L’Hotel Majestic Roma sceglie Rubinetterie Stella

18/nov/2020 09:34:57 LS&P Contatta l'autore

L’iconica serie di miscelatori, che prende il suo nome proprio dalla Capitale, impreziosisce le sale da bagno del lussuoso hotel romano. 

Progettato nel 1889 dall’architetto Gaetano Koch, il Majestic Roma è stato il primo hotel costruito nell’esclusiva Via Veneto. La sua eleganza neoclassica e l’inconfondibile linea “a pianoforte” lo rendono una delle residenze più affascinanti della città. Durante gli anni ’60, l’Hotel Majestic Roma, insieme a via Veneto, diventa la location della “Dolce Vita” di Fellini, affermandosi così come luogo iconico e intriso di storia.

 

Il sobrio design delle 98 camere si basa sull’utilizzo di linee semplici e curve quasi impercettibili, con pavimenti in parquet wengé in contrasto con gli arredi bianchi lucidati a mano e laccati, che creano una miscela perfetta tra innovazione ed eleganza classica. Infatti, l’hotel presenta una combinazione originale di stili, studiati nel dettaglio, che sovrappone mobili in laccato bianco, marmi di Carrara, soffitti affrescati, ricche texture e uno straordinario uso del colore, per evocare una risposta emotiva in tutti i visitatori.

Le ristrutturazioni effettuate negli anni hanno preservato l’identità della struttura originale, ma hanno rinnovato alcuni elementi d’arredo. Per le sale da bagno delle sue lussuose camere il Majestic Roma ha scelto proprio Roma, l’iconica serie di miscelatori di Rubinetterie Stella.

 

Intramontabile proprio come la città eterna, la collezione – definita da Michele De Lucchi “l’icona indiscussa nel mondo dei rubinetti” – ha saputo accordare il suo fascino alla personalità inconfondibile di un albergo di prima classe.

 

www.rubinetteriestella.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl