BONUS MOBILI E RISTRUTTURAZIONI 2018

23/feb/2018 15:01:47 IdeArredoBagno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COME RISPARMIARE NELL'ACQUISTO DI MOBILI

 

Dovete arredare il vostro nuovo bagno? Potete usufruire delle agevolazioni fiscali anche per l’acquisto degli accessori da bagno, grazie al Bonus Mobili e Ristrutturazioni 2018.
Acquistando su IdeArredoBagno riceverete tutta la documentazione da presentare per la dichiarazione dei redditi ed avere le detrazioni fiscali previste.


La legge di Bilancio 2018 prevede una serie di agevolazioni e detrazioni nell’ambito della ristrutturazione: conoscere bene tutti i dettagli della normativa 2018 permetterà di risparmiare, investendo nella propria casa per migliorarne qualità, efficienza energetica, salubrità e quindi il comfort abitativo. 
L’acquisto di nuovi mobili per il bagno rientra nel programma di agevolazioni fiscali che prevedono detrazioni fiscali Irpef per acquisti e lavori effettuati fino al 31 dicembre 2018 per un importo pari al 50 per cento delle spese sostenute.
In base a quanto già previsto nella guida dell’Agenzia delle Entrate, il bonus ristrutturazioni 2018 si applica per:

A)lavori di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia, effettuati su condomini;
B)interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia effettuati su singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale, anche rurali e pertinenze;


Viene inoltre confermato che anche per il 2018 sarà possibile beneficiare del bonus mobili, arredi cioè di un'agevolazione fiscale prevista per i contribuenti che acquistano nuovi arredi seguito di una ristrutturazione edilizia. 
Attenzione ad un dettagli molto importante: affinché si possa beneficiare del bonus 2018, occorre che la ristrutturazione dell'immobile sia stata iniziata nel 2017.


Ciò significa che nel 2018, per chi esegue interventi di ristrutturazione edilizia sulla propria casa o altro tipo di immobile, iniziati già a partire dal 2017 e documentati da Dia, Scia, Cil o Cila, in caso di acquisto di nuovi mobili, complementi di arredo o elettrodomestici, sarà possibile continuare a beneficiare di uno sconto IRPEF pari al 50% delle spese dei mobili per un massimo di 10.000 euro dalla dichiarazione dei redditi tramite modello 730 o Unico.
Alla luce delle novità introdotte dalla scorsa legge di Bilancio, ecco un rapido promemoria per chi vuole iniziare i lavori in casa e vuole beneficiare di tutte le agevolazioni messe a disposizione dalla normativa:


1) Il Bonus mobili 2018 è concesso SOLO a chi ha eseguito lavori di ristrutturazione edile rientranti tra quelli agevolabili dal bonus ristrutturazioni;

2) Per beneficiare del bonus, i lavori di ristrutturazione dell'immobile devono essere iniziati a partire dal 2017 in poi;
3) Il bonus elettrodomestici spetta solo se l'acquisto è rivolto ad elettrodomestici di classe energetica non inferiore alla A+ (A per i forni) e apparecchiature con etichetta energetica.
4) Il Bonus mobili è richiedibile da tutti i contribuenti residenti in Italia o all’estero purché assoggettati all’Irpef o dai titolari di società con reddito sottoposto alla tassazione Ires;
5) Si ha diritto alla detrazione 50% sui mobili, anche in presenza di un compromesso o contratto preliminare qualora regolarmente registrato.


Come procedere per acquistare degli arredi bagno e beneficiare delle detrazioni fiscali?

Un requisito fondamentale per fruire del bonus è pagare i beni con metodi di pagamento tracciabili come bonifici bancari o postali sui quali va indicato:

1) numero di fattura relativa all’acquisto della merce;
2) Causale del versamento relativa ai lavori di ristrutturazione;

3) Codice fiscale del beneficiario della detrazione;
4)Numero di partita Iva o codice fiscale del soggetto del venditore o del produttore.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl