L&S rivoluziona la gestione dell’illuminazione con il nuovo sistema di controllo wireless SMART

11/gen/2018 15.06.02 Blu Wom Contatta l'autore

Nel panorama delle aziende specializzate nella produzione di sistemi d’illuminazione L&S è da sempre sinonimo di innovazione. Dopo aver presentato il nuovo pannello LED K Concept, L&S stupisce il mercato con una nuova rivoluzione: si tratta di SMART, la nuova linea di sistemi di controllo wireless dal design elegante e compatto, integrabile con tutte le tipologie di illuminazione L&S e con impianti già esistenti.

 

Ad oggi L&S è l’unica azienda ad offrire un sistema così completo, in grado di adattarsi sia ad impianti tradizionali che in presenza di dispositivi luminosi integrati ai mobili. La sua estrema flessibilità, infatti, si riscontra sia a livello di installazione – è possibile poter aggiornare un impianto (retrofit) senza doverlo cablare – sia per quanto riguarda l’applicazione, possibile in contesti domestici ma anche commerciali, data la capacità di gestire potenze molto elevate: si possono comandare fino a 60W a 12Vdc o 120W a 24Vdc, potenze che si moltiplicano facilmente se si considera che è possibile associare fino a 10 centraline ad un telecomando.

 

Con il sistema SMART è possibile associare fino a 10 centraline ad un singolo controller e fino a 20 controller (anche di diversa tipologia) ad una singola centralina. Questo perché la gamma è estremamente ampia e comprende radiocomandi, sensori di presenza PIR e sensori TOUCH. Gateway completa il sistema grazie alla Centrale HUB integrata che, mediante la connessione Wi-Fi, permette di gestire l’illuminazione degli ambienti tramite smartphone, tablet e PC. 

 

Con i controller wireless SMART, a 1 o 4 canali indipendenti, è possibile governare la dimmerazione della luce, la temperatura colore (Emotion Dual Color) e la scelta cromatica (RGB). Inoltre, l’utente può memorizzazione fino a quattro scenari indipendenti e creare effetti luminosi che caratterizzino l’ambiente.

 

Un’ulteriore caratteristica distintiva del sistema è la componentistica extra-slim, funzionale per applicazioni “a scomparsa” che si integrano perfettamente nei mobili. L’esempio più estremo è SMART Ghost, sensore studiato appositamente per essere incassato nelle ante dei mobili in legno grazie ad un ingombro minimo (80x80x16mm).

 

   p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 14.0px Calibri} p.p2 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 14.0px Calibri; min-height: 17.0px}

Considerando la flessibilità, la potenza gestibile e la scalabilità del sistema, SMART rappresenta una vera novità senza precedenti e promette una chiara semplificazione nel controllo dei sistemi d’illuminazione LED.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl