Divano LC2 Le Corbusier: qualità e comodità

24/dic/2012 20:37:35 Sofista Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Quanti di noi sognano un comodo divano, quando torniamo a casa dopo aver lavorato tutto il giorno – un divano degno di questo nome, su cui adagiarsi per qualche attimo di meritato riposo. Come già saprete, però, i divani non sono tutti uguali, e solo pochi riescono ad essere eleganti e comodi allo stesso tempo. E uno di questi è il divano LC2 Le Corbusier.

Come è noto, l’architetto svizzero Le Corbusier metteva tutto il suo impegno nella realizzazione di mobili ed edifici che fossero non solo esteticamente gradevoli, ma anche funzionali a svolgere il compito per cui sono stati pensati – e un divano scomodo non svolge la sua funzione. Per questo motivo, il divano LC2 Le Corbusier, oltre che bello, innovativo ed elegante, è anche comodo. Ma vediamone le caratteristiche.

Il divano LC2 Le Corbusier è caratterizzato da una struttura interna in legno, sostenuta a sua volta da una struttura esterna in tubo d’acciaio cromato piegato. La seduta del Le Corbusier LC2, tra le più comode mai progettate, lo schienale e i braccioli, sono realizzati con imbottiture rivestite in pelle nera, in grado di ospitare da due a tre persone, a seconda delle misure.

La forma del divano LC2 Le Corbusier è dunque quella di grosso parallelepipedo, sorretto da dei piccoli piedi snelli ed eleganti in acciaio cromato: un aspetto molto decisamente elegante e di lusso, che non passerà di sicuro inosservato. Un divano LC2 Le Corbusier può essere inserito con successo in un salotto già di per sé sofisticato e arredato secondo il gusto moderno, e l’effetto su ospiti e visitatori non potrà che essere eccezionale.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl