Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Alimentari Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Alimentari Sat, 29 Apr 2017 23:31:00 +0200 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/1 UN NUOVO STABILE E UNA MODERNA LINEA DI IMBOTTIGLIAMENTO: GRUPPO COLLIS RIONDO AMPLIA LA SUA IDEA DI FUTURO Thu, 27 Apr 2017 09:45:35 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/430510.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/430510.html Voltan Way: la nuova filosofia del gusto e della q Voltan Way: la nuova filosofia del gusto e della q
Gentilissimi, 

con la presente ho il piacere di inviarvi in allegato documentazione stampa del nostro
​​
cliente
​ Consorzio​
COLLIS Veneto Wine Group​
, per l'inserimento redazionale su
​i mezzi
da voi
​gestiti

La documentazione comprende
​ il seguente comunicato stampa:

UN NUOVO STABILE E UNA MODERNA LINEA DI IMBOTTIGLIAMENTO: GRUPPO COLLIS RIONDO AMPLIA LA SUA IDEA DI FUTURO 

Grandi innovazioni per il Gruppo Collis Riondo. Il completo rinnovamento della linea di imbottigliamento e l’apertura di un nuovo capannone adiacente alla sede aziendale di Monteforte d’Alpone (VR) racconteranno visivamente la filosofia che dà vita a tutti i prodotti di questa importante realtà vitivinicola veneta. 

Un Gruppo rappresentato da 2400 soci, un lungo impegno nella produzione enologica nel rispetto della naturalità e della massima qualità, una cooperativa che realizza passo dopo passo la sua idea di futuro. Collis Riondo prosegue la costruzione di una filosofia produttiva che affonda le proprie radici negli oltre 6400 ettari di vigneto distribuiti tra le province di Verona, Vicenza e Padova. L’apertura di un nuovo stabile adiacente alla sede aziendale di Monteforte d’Alpone (VR) e il rinnovamento completo della linea di imbottigliamento, secondo un’ottica lean, sono le grandi innovazioni presentate alla 51° edizione di Vinitaly. 
Un piano complesso e ricercato dà vita ad una struttura estremamente contemporanea nella sua linearità, rispecchiando il presente ed il futuro del Gruppo: l’ampliamento della sede aziendale è infatti il primo gradino di un ampio disegno che negli anni darà vita a notevoli evoluzioni. Il moderno capannone si estende su una superficie di oltre 6600 mq, per 8 metri di altezza e presenta una copertura in legno lamellare che riduce l’impatto ambientale e consente molteplici vantaggi. Grazie ad un progetto innovativo infatti, la larghezza delle campate di 35 metri permette di mantenere un unico pilastro centrale all’interno della struttura, consentendo di risparmiare spazio e godere di rilevanti benefici logistici. A completamento dell’edificio, l’installazione di pannelli fotovoltaici e l’impianto luci a LED dimmerabili a basso consumo energetico, a cui si aggiungono una maggiore coibentazione e lo sfasamento termico di 12 ore, per garantire una temperatura interna ottimale, senza condizionamenti esterni. Con questo grande investimento per la tutela dell’ecosistema, l’azienda dimostra come piccoli accorgimenti e sistemi all’avanguardia possano limitare l’impatto energetico, permettendo di riutilizzare le risorse in altri processi. Grande spazio è stato inoltre dedicato al rinnovo totale della linea di imbottigliamento, che da oltre due anni vede impegnata l’azienda in progetti di innovazione. Seguendo driver di risparmio energetico, il Gruppo ha conseguito un rinnovamento in ottica lean, il metodo di pensare e organizzare in modo snello l’attività produttiva, dando valore alle persone, accrescendo le potenzialità ed eliminando sprechi e inefficienze. Un’intuizione che ha permesso di aumentare la produzione a 20 milioni di bottiglie, con un range di formati che spazia dai 187 ML ai 1500 ML. Scelte tecniche e implementazione di un approccio al lavoro volto al miglioramento continuo si sono espresse in una promessa mantenuta nel pieno rispetto dell’ambiente e della società.
 

​Allego anche
​alcuni immagini ​del nuovo stabile Collis Riondo, rimanendo a disposizione per l'invio di ulteriore documentazione fotografica

Ringraziandovi anticipatamente per l'attenzione che dedicherete a questo cliente, rimango a disposizione per qualsiasi delucidazione o richiesta in merito. 

Colgo l'occasione per porgervi i più cordiali saluti. 

Chiara 

Chiara Russo
Studio Monika Carbonari
via Turazza, 48/B
35128 Padova
tel 049/775020 - fax 049/8072022
chiara.russo@studiomonikacarbonari.it
www.studiomonikacarbonari.it
---------------------------------------------

]]>
UN NUOVO STABILE E UNA MODERNA LINEA DI IMBOTTIGLIAMENTO: GRUPPO COLLIS RIONDO AMPLIA LA SUA IDEA DI FUTURO Wed, 26 Apr 2017 17:41:38 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/430408.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/430408.html Voltan Way: la nuova filosofia del gusto e della q Voltan Way: la nuova filosofia del gusto e della q
Gentilissimi, 

con la presente ho il piacere di inviarvi in allegato documentazione stampa del nostro
​​
cliente
​ Consorzio​
COLLIS Veneto Wine Group​
, per l'inserimento redazionale su
​i mezzi
da voi
​gestiti

La documentazione comprende
​ il seguente comunicato stampa:

UN NUOVO STABILE E UNA MODERNA LINEA DI IMBOTTIGLIAMENTO: GRUPPO COLLIS RIONDO AMPLIA LA SUA IDEA DI FUTURO 

Grandi innovazioni per il Gruppo Collis Riondo. Il completo rinnovamento della linea di imbottigliamento e l’apertura di un nuovo capannone adiacente alla sede aziendale di Monteforte d’Alpone (VR) racconteranno visivamente la filosofia che dà vita a tutti i prodotti di questa importante realtà vitivinicola veneta. 

Un Gruppo rappresentato da 2400 soci, un lungo impegno nella produzione enologica nel rispetto della naturalità e della massima qualità, una cooperativa che realizza passo dopo passo la sua idea di futuro. Collis Riondo prosegue la costruzione di una filosofia produttiva che affonda le proprie radici negli oltre 6400 ettari di vigneto distribuiti tra le province di Verona, Vicenza e Padova. L’apertura di un nuovo stabile adiacente alla sede aziendale di Monteforte d’Alpone (VR) e il rinnovamento completo della linea di imbottigliamento, secondo un’ottica lean, sono le grandi innovazioni presentate alla 51° edizione di Vinitaly. 
Un piano complesso e ricercato dà vita ad una struttura estremamente contemporanea nella sua linearità, rispecchiando il presente ed il futuro del Gruppo: l’ampliamento della sede aziendale è infatti il primo gradino di un ampio disegno che negli anni darà vita a notevoli evoluzioni. Il moderno capannone si estende su una superficie di oltre 6600 mq, per 8 metri di altezza e presenta una copertura in legno lamellare che riduce l’impatto ambientale e consente molteplici vantaggi. Grazie ad un progetto innovativo infatti, la larghezza delle campate di 35 metri permette di mantenere un unico pilastro centrale all’interno della struttura, consentendo di risparmiare spazio e godere di rilevanti benefici logistici. A completamento dell’edificio, l’installazione di pannelli fotovoltaici e l’impianto luci a LED dimmerabili a basso consumo energetico, a cui si aggiungono una maggiore coibentazione e lo sfasamento termico di 12 ore, per garantire una temperatura interna ottimale, senza condizionamenti esterni. Con questo grande investimento per la tutela dell’ecosistema, l’azienda dimostra come piccoli accorgimenti e sistemi all’avanguardia possano limitare l’impatto energetico, permettendo di riutilizzare le risorse in altri processi. Grande spazio è stato inoltre dedicato al rinnovo totale della linea di imbottigliamento, che da oltre due anni vede impegnata l’azienda in progetti di innovazione. Seguendo driver di risparmio energetico, il Gruppo ha conseguito un rinnovamento in ottica lean, il metodo di pensare e organizzare in modo snello l’attività produttiva, dando valore alle persone, accrescendo le potenzialità ed eliminando sprechi e inefficienze. Un’intuizione che ha permesso di aumentare la produzione a 20 milioni di bottiglie, con un range di formati che spazia dai 187 ML ai 1500 ML. Scelte tecniche e implementazione di un approccio al lavoro volto al miglioramento continuo si sono espresse in una promessa mantenuta nel pieno rispetto dell’ambiente e della società.
 

​Allego anche
​alcuni immagini ​del nuovo stabile Collis Riondo, rimanendo a disposizione per l'invio di ulteriore documentazione fotografica

Ringraziandovi anticipatamente per l'attenzione che dedicherete a questo cliente, rimango a disposizione per qualsiasi delucidazione o richiesta in merito. 

Colgo l'occasione per porgervi i più cordiali saluti. 

Chiara 

Chiara Russo
Studio Monika Carbonari
via Turazza, 48/B
35128 Padova
tel 049/775020 - fax 049/8072022
chiara.russo@studiomonikacarbonari.it
www.studiomonikacarbonari.it
---------------------------------------------




]]>
INVITO: SI FESTEGGIANO 20 ANNI DI BIOLOGICO ITALIANO CON CANOVA A MACFRUT 10 Maggio 2017 ore 15.30 Fri, 21 Apr 2017 15:56:36 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429813.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429813.html Rp Circuiti Rp Circuiti





        Si festeggiano 20 anni di biologico italiano con Canova a Macfrut - 10 Maggio ore 15.30

Sala Neri 2

 

Canova, la società specializzata nel biologico del Gruppo Apofruit, nasce 20 anni fa  per rendere il bio una scelta quotidiana nel largo consumo.

Licenziataria del marchio Almaverde Bio ha cavalcato la grande corsa del biologico italiano divenendo, in pochi anni, leader del settore.

20 anni di successi, di innovazione e crescita in Italia e all'estero che saranno raccontati da Patrizio Roversi, conduttore di Linea Verde e grande viaggiatore.

Un appuntamento da non mancare a Macfrut il 10 Maggio 2017, alle ore 15.30, Sala Neri 2.

Sarà un'occasione unica per conoscere da vicino una  realtà  innovativa del biologico  e tutti i produttori che ne fanno grande.

                 
RP CIRCUITI MULTIMEDIA 
                     Via Guerrazzi, 1 Bologna
                     +39 348 5241954

]]>
La ricetta dei Baci di dama con Stracchino Nonno Nanni e quinoa Fri, 21 Apr 2017 15:30:06 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429803.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429803.html Mistral Pubblicità Mistral Pubblicità  

Baci di dama con Stracchino Nonno Nanni e quinoa

 

 

 

Ingredienti  per 16 baci:

quinoa                                               200 g

Stracchino Nonno Nanni                250 g

Parmigiano Reggiano                      50 g                                                      

pane grattugiato                              40 g

cipolla                                                1/4

uova                                                   2

burro                                                  20 g       

prezzemolo                                       10 g       

foglie di alloro                                   2

rosmarino                                          2 rametti

erba cipollina                                    q.b.

sale                                                     q.b.

pepe                                                   q.b.

 

 

Tempo:

40 minuti

 

 

Procedimento:

Mettere a bollire una pentola d’acqua salata con le foglie di alloro e i rametti  di rosmarino. Quando l’acqua bolle, versare la quinoa e lasciarla cuocere per 20 minuti, scolarla e lasciarla raffreddare. Tritare finemente la cipolla e soffriggerla nel burro fino a che non sia dorata, e farla raffreddare. Versare la quinoa in una ciotola aggiungendo le uova e il Parmigiano, il pane grattugiato e il battuto di cipolla precedentemente cotto, aggiungere infine il prezzemolo finemente tritato e aggiustare di sale e pepe. Mettere il composto in una sac-à-poche e versarlo negli appositi stampi, congelare in freezer. Quando le semisfere di quinoa saranno completamente congelate si possono sformare, quindi  cuocere in forno a 180 gradi per 20 minuti. Per il ripieno allo stracchino amalgamare lo Stracchino Nonno Nanni con l’erba cipollina finemente tritata, fino ad ottenere una crema spalmabile. Comporre i baci di dama spalmando lo stracchino su una delle due metà.

]]>
Oasi Bianca Carni Allevamento Bianca Modenese Fri, 21 Apr 2017 10:22:40 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429743.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429743.html Bresson Camera Bresson Camera Oasi Bianca Carni allevamento Bianca Modenese Valpadana nel cuore della Food Valley in provincia di Parma è la tua vacanza fuori porta a contatto con la natura.

 

Nel cuore degli Arduini Oasi Bianca Carni alleva la mucca Bianca Modenese Valpadana in totale rispetto e in armonia con la natura.

 

Ecco perchè è un allevamento biologico in provincia di Parma.

 

La mucca bianca modenese valpadana è la mucca che produce il latte del Parmigiano Reggiano. Una storia molto singolare l'ha contraddistinta. La Bianca Modenese Valpadana ha rischiato l'estinzione.

 

Vasti prati verdi, alimentazione naturale, ritmi lenti e contatto con la natura. E' questa la filosofia di Oasi Bianca Carni, allevamento biologico e vendita di bianca modenese valpadana a Parma e online.

 

Appuntamento con la genuinità e il biologico a Parma.

www.oasibianca.com

]]>
Comunicato stampa: Nelle scuole di Albiate arriva la "Good food bag" Fri, 21 Apr 2017 10:05:32 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429746.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429746.html Gruppo Elior Gruppo Elior Buongiorno,

vi invio, di seguito ed in allegato, il comunicato stampa congiunto tra il Comune di Albiate, Legambiente e Eior Ristorazione relativamente alla campagna di educazione alimentare nelle scuole Primarie di Albiate.

In allegato anche due immagini della consegna ai bambini della Good Food Bag, il sacchetto anti-spreco da portare a casa per essere usato da tutta la famiglia.

In attesa di un vostro riscontro riscontro in merito alla pubblicazione del materiale, vi ringrazio e vi auguro una buona giornata,

Marika De Sandoli
Ufficio Stampa Gruppo Elior
tel. 0239039310
cell. 3382311495

                    Comunicato stampa

Nelle scuole di Albiate arriva la “Good food bag”

 

Nuova cultura e attenzione al cibo con la campagna anti-spreco

di Legambiente e Elior Ristorazione, in collaborazione con il Comune.

 

 

Albiate (MB) - 21 aprile 2017 - “Non sprecare il cibo! Recupera gli avanzi e scopri che sono un prezioso tesoro per tutti”. E’ lo slogan della campagna anti-spreco alimentare promossa nelle scuole di Albiate (MB) da Legambiente e da Elior Ristorazione, in collaborazione con il Comune.

 

Il 20 aprile sono state distribuite ai bambini delle classi seconde, terze, quarte e quinte delle Primarie di Albiate, la “Good food bag”. E' un sacchetto da portare a casa per essere usato da tutta la famiglia quando si mangia fuori e recuperare gli alimenti non consumati come pane, prodotti da forno, frutta non sbucciata, merende, budini e tutti i cibi in vaschetta. La Good food bag è adatta al contatto con gli alimenti ed è prodotta in Italia, lavabile, riutilizzabile e riciclabile nella plastica. Sicuramente non basta distribuire un sacchetto per combattere le cattive abitudini, ma la campagna anti-spreco è il momento utile per comunicare anche nelle scuole di Albiate il valore del cibo, dei gesti e delle attenzioni

 

La “Good food bag” completa infatti il progetto di educazione alimentare di Elior iniziato con “Buon appetito… Piatto pulito”. Lo scopo è rendere i bambini più consapevoli di quello che mangiano tutti i giorni, non solo nella qualità ma anche nella quantità. In questo modo sono sensibilizzati verso tematiche come lo spreco di cibo e la loro mancanza nelle zone più povere del pianeta. Il coinvolgimento delle famiglie è fondamentale perché cresca una nuova cultura e attenzione al cibo. 

 

Tutti i materiali sulla campagna anti-spreco di Legambiente e del Gruppo Elior sono disponibili sui

siti www.eliorxlascuola.it e www.viviconstile.org.

 

 

Legambiente è la più grande associazione ambientalista italiana. Opera per la tutela e la valorizzazione dell’ambiente ed è una Onlus (organizzazione non lucrativa di utilità sociale), una Ong (organizzazione non governativa) e una Aps (Associazione di promozione sociale). E’ riconosciuta dal ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare come associazione d’interesse ambientale, fa parte del Bureau Européen de l’Environnement (BEE) ed è apartitica. L’associazione conta più di 115.000 soci e sostenitori, 1000 gruppi locali, più di 30.000 classi che partecipano a programmi di educazione ambientale e oltre 3.000 giovani che ogni anno partecipano ai campi di volontariato.

 

www.legambiente.it

 

Elior Ristorazione

Azienda del Gruppo Elior, numero uno in Italia nella Ristorazione Collettiva. Opera nel settore dell’Istruzione, delle aziende e forze armate, nel settore del socio-sanitario in ospedali e case di riposo pubbliche e private. Inoltre, il Gruppo è attivo nella ristorazione a bordo delle Frecce di Trenitalia, con la divisione Itinere. 

In particolare nell'ambito dell'Istruzione lavora su tutto il territorio nazionale con scuole di ogni livello, pubbliche e private, Università, centri ricreativi e convitti. 

Oltre a preparare pasti equilibrati e appetitosi, l'azienda, in accordo con il cliente, organizza programmi di Educazione Alimentare ad hoc, attività didattiche e laboratori, con il coinvolgimento delle famiglie e delle direzioni scolastiche, delle Amministrazioni locali, delle ASL e delle Commissioni Mensa. La mission di Elior è quella di prendersi cura di ciascun ospite attraverso soluzioni di ristorazione e servizi personalizzati, innovativi e ad alto contenuto tecnologico, in un’ottica di sostenibilità ambientale.  Particolarmente attento alla sua responsabilità sociale, il Gruppo Elior aderisce al Patto Mondiale (Global Compact) delle Nazioni Unite dal 2004.

www.elior.it - www.elior.com

 

Per informazioni:

Ufficio Stampa Gruppo Elior

Marika De Sandoli - tel. 3382311495

ufficiostampa@elior.com

www.elior.it - www.elior.com

.

****************************************************************************************************** Avant d'imprimer ce message merci de penser a l'environnement. Ce courriel (et ses eventuelles pieces jointes) peut etre confidentiel et est limite a l'usage exclusif de son destinataire. Si vous pensez l'avoir recu par erreur, merci de bien vouloir en aviser immediatement l'expediteur, de ne pas l'utiliser sous quelque forme que ce soit et de le detruire immediatement. Toute opinion affichee dans ce courriel (et/ou ses pieces jointes) est uniquement celle de son auteur et ne saurait engager notre societe. Notre societe ayant pris toutes les precautions raisonnables d'eradication de virus, aucune responsabilite ne pourra lui etre imputee pour tout eventuel dommage ou perte lies a l'utilisation de ce courriel et/ou de ses pieces jointes. This message and any attachments are confidential and intended for the named addressee(s) only.If you have received this message in error, please notify immediately the sender, then delete the message. Any unauthorized modification, edition, use or dissemination is prohibited. The sender does not be liable for this message if it has been modified, altered, falsified, infected by a virus or even edited or disseminated without authorization. *******************************************************************************************************]]>
La campagna “Noi di Modena” conquista il web, dopo aver conquistato i Modenesi Thu, 20 Apr 2017 16:48:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429667.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429667.html Borderline Agency Borderline Agency Oltre un milione di visualizzazioni per il primo filmato del progetto “Noi di Modena” di Fini, realizzato grazie alla partecipazione diretta dei modenesi.

È stato lanciato online meno di un mese fa il nuovo progetto di comunicazione “Noi di Modena” di Fini, storica azienda specializzata nella pasta fresca ripiena della tradizione emiliana, ed è già diventato un successo virale. Protagonista indiscussa è proprio la “modenesità” e a darne espressione sono le persone che vivono in questa città e che raccontano abitudini, tradizioni ed aneddoti legati alla tavola e non solo. Le storie vere dei modenesi di oggi permettono di rappresentare i valori e il carattere di questa città che coincidono con quelli del marchio che qui è nato e continua a vivere fin dal 1912.

“In poche settimane dalla pubblicazione il primo dei video della campagna “Noi di Modena” ha superato il milione di visualizzazioni e continua ad essere apprezzato e condiviso dagli utenti di Facebook” – dichiara Valentina Lanza, Responsabile Comunicazione e Marketing del Gruppo Fini. “Per la nostra comunicazione 2017 abbiamo scelto di presidiare questo canale social in maniera prioritaria perché siamo convinti che sia fondamentale farci trovare proprio lì dove la gente sta quotidianamente. Gli utenti Facebook cercano contenuti interessanti, emozioni, racconti, per questo noi raccontiamo la nostra "storia da assaporare" attraverso i volti, le espressioni e le parole dei modenesi, raccolte spontaneamente nelle strade e nelle case di Modena. Una sequenza di video, foto e creatività fortemente empatiche e sviluppate al 100% in ottica mobile che popoleranno il canale Facebook di Fini in maniera continuativa per tutti i mesi dell’anno, con l’obiettivo di far crescere l’awareness di brand. Abbiamo già rilasciato un secondo filmato e continueremo a diffonderne altri: la campagna di comunicazione “Noi di Modena” resterà infatti online tutto l’anno”.
La strategia di comunicazione 2017 di Fini capovolge le consuete proporzioni del budget d'investimento tra online e offline. "Ci interessa presidiare in maniera forte i mezzi che sono maggiormente in crescita in Italia e intercettare un target d'innovatori, cioè coloro che muovono il passaparola – prosegue Valentina Lanza. “I messaggi dell'advertising tradizionale oggi risultano sempre meno efficaci e memorabili, per questo abbiamo adottato questa strategia di branded content e l’abbiamo sviluppata grazie alla supporto dell’agenzia Bitmama, partner che ci ha seguito su tutto il lavoro di rebrandig del marchio Fini”.
Questo progetto, infatti, fa parte di una più ampia strategia di valorizzazione del brand e del suo legame con il territorio e con la sua storia: da alcuni mesi è stato rinnovato il logo, che adesso riporta chiaramente “Modena 1912”, proprio per sottolineare l’importanza della tradizione aziendale. Anche il nuovo payoff è una chiara espressione dei valori dell’Azienda: “Una storia da assaporare”, proprio come le #storiedaassaporare dei modenesi intervistati.
Una storia lunga più di 100 anni che unisce la ricca tradizione emiliana alle più moderne tendenze di oggi. Anche in questo caso, il Gruppo modenese ha scelto di muoversi in maniera indipendente e in controtendenza: a fronte di un mercato del largo consumo alimentare, in generale, e della pasta fresca ripiena, in particolare, fatti sempre più da multinazionali, Fini fa una scelta controcorrente e punta tutto sul suo essere rimasto un marchio non solo nazionale ma locale, nato nel 1912 a Modena e ancora oggi fortemente radicato in questo territorio.



FINI SpA Sede sociale: Via Confine, 1583 41017 Ravarino (MO); Amministrazione: Via Albareto, 211 41122 Modena info@nonsolobuono.it - www.nonsolobuono.it
Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200 - Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

]]>
Nuova linea vegetariana èSenza di Koch Thu, 20 Apr 2017 16:38:57 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429672.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429672.html Voltan Way: la nuova filosofia del gusto e della q Voltan Way: la nuova filosofia del gusto e della q
Gentilissimi, 

con la presente ho il piacere di inviarvi in allegato documentazione stampa del nostro cliente KOCH, azienda specializzata nella produzione di pasta e prodotti surgelati, per l'inserimento redazionale sulle testate da voi seguite. 

La documentazione comprende immagin​i
​ 
e
​comunicato stampa
del
​la​
 
seguent
​e​
 
​novità ​
prodotto

Nuova linea vegetariana èSenza Koch

Koch, azienda specializzata nella produzione di pasta e prodotti surgelati, lancia la nuova linea vegetariana èSenza. Pensata per chi vuole vivere con leggerezza ma senza rinunciare al gusto, la nuova linea di prodotti surgelati è realizzata da Koch unicamente con prodotti di origine vegetale. Gustosi, facili e veloci da preparare i nuovi prodotti della linea èSenza comprendono un’ampia e gustosa gamma: dagli sfiziosi minisalatini e fagottini ideali come antipasto o per un aperitivo, alle squisite polpettine, cotolette e burger. I prodotti vegetariani èSenza non contengono additivi né conservanti, prepararli e degustarli è facilissimo: per la cottura in forno è sufficiente adagiare i prodotti, ancora surgelati, su una teglia con della carta da forno e cuocerli in forno preriscaldato a 180° C per circa 10 minuti; per la cottura in padella invece è necessario scaldare un po’ di olio in una padella antiaderente e cuocere i prodotti, ancora surgelati, per circa 4/6 minuti girandoli di tanto in tanto. La nuova linea èSenza è disponibile nei supermercati nel reparto surgelati in 20 diverse referenze nelle categorie Minisalatini, Fagottini, Polpettine, Cotolette e Burger vegetariani . ​
A disposizione per qualsiasi delucidazione o richiesta in merito, colgo l'occasione per porgervi i più cordiali saluti. 

​Allego le immagini del burger vegetariano con verdure, burger agli spinaci, e delle polpettine vegetariane rimanendo a disposizione per qualsiasi ulteriore richiesta o delucidazione in merito. 
​L'occasione mi è gradita per porgervi i più cordiali saluti.

Chiara 

Chiara Russo
Studio Monika Carbonari
via Turazza, 48/B
35128 Padova
tel 049/775020 - fax 049/8072022
chiara.russo@studiomonikacarbonari.it
www.studiomonikacarbonari.it
---------------------------------------------



]]>
“I Granripieni BIO” di Fini: bontà naturale e sostenibile Wed, 19 Apr 2017 12:23:28 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429385.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429385.html Borderline Agency Borderline Agency Nuove ricette per la linea premium dello storico marchio emiliano, che offre ai consumatori più esigenti due ricette biologiche certificate.

Una storia di evoluzione continua quella di Fini, celebre azienda emiliana specializzata nella pasta fresca ripiena fondata a Modena nel 1912: l’azienda annuncia due nuove proposte biologiche che arricchiranno la linea “I Granripieni”. Oltre a “I Granripieni di Sapore” e “I Granripieni di Benessere”, attualmente già in distribuzione presso le principali insegne, da giugno saranno disponibili anche “I Granripieni BIO”, ricette nate per rispondere alla sempre più crescente richiesta da parte dei consumatori di un’alimentazione naturale, più sana e sostenibile. Ravioli Ricotta Spinaci e Ravioli Verdure Grigliate realizzati esclusivamente con prodotti biologici al 100%, dedicati a chi cerca prodotti naturali e genuini senza voler rinunciare al gusto di mangiare bene. Tutti gli ingredienti sono provenienti da Agricoltura Biologica e sono lavorati secondo processi certificati e senza l’utlizzo di sostanze chimiche: la semola di grano duro, i ripieni, le uova. Per questi ravioli sono stati scelti formati importanti, per esaltare i ripieni, cremosi e saporiti, racchiusi nella sfoglia ruvida trafilata al bronzo che è il carattere distintivo dei prodotti Fini. In queste due nuove ricette, la centenaria tradizione della pasta ripiena Fini incontra i metodi di coltivazione più antichi e naturali in risposta alle tendenze alimentari più contemporanee. Un’ulteriore conferma della grande esperienza Fini nel proporre referenze di fresca ripiena di qualità in grado di soddisfare tutte le richieste dei consumatori senza perdere mai di vista la passione per la buona tavola.

Ravioli Ricotta e Spinaci – 230 gr
Solo ingredienti biologici, sani e genuini racchiusi nella classica pasta Fini, trafilata al bronzo, spessa e porosa: la tradizione della pasta ripiena incontra i metodi di coltivazione più antichi e naturali.

Ravioli Verdure Grigliate – 230 gr
Un ripieno ricco di gusto e genuinità realizzato con verdure coltivate rispettando i tempi della terra, buone e naturali, grigliate e poi avvolte nella pasta fresca Fini, ruvida e porosa.

 

Il Gruppo Fini SpA, società a socio unico di proprietà del fondo 100% italiano Paladin Capital Partners, è una grande realtà dell’alimentare italiana. La società è titolare dei marchi Fini, nato nel 1912 ad opera di Telesforo Fini nel cuore dell’Emilia, e Le Conserve della Nonna, storica realtà di Ravarino (MO). FINI è un marchio di pasta ripiena e sughi freschi che rappresenta in Italia e nel mondo tutto il gusto della tradizione emiliana in cucina. Le Conserve della Nonna, nell’ampia gamma di referenze tipiche di tutte le regioni italiane, offre sughi, condimenti e confetture preparati secondo metodi tradizionali, con la sicurezza di un grande gruppo produttivo.

 

FINI SpA Sede sociale: Via Confine, 1583 41017 Ravarino (MO); Amministrazione: Via Albareto, 211 41122 Modena info@nonsolobuono.it - www.nonsolobuono.it
Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200 - Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

]]>
Linea Gourmet di Fini: il meglio per gli amanti della buona tavola Wed, 19 Apr 2017 12:10:30 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429370.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429370.html Borderline Agency Borderline Agency Dalla tradizione della storica realtà emiliana, nasce una linea di pasta fresca ripiena che esprime al massimo l’elevata qualità gastronomica delle migliori eccellenze italiane

Fini, grande realtà dell’alimentare italiana specializzata nella pasta fresca ripiena, dal 1912 continua ad esaltare la grande tradizione italiana, proprio da Modena, cuore dell’Emilia, terra d’origine della pasta all’uovo. Da questa esperienza centenaria nasce la Linea Gourmet di Fini, con proposte di altissima qualità per esprimere al meglio la passione per la buona tavola. In collaborazione con chef professionisti dell’alta ristorazione qualificata, sono state studiate e sviluppate tre ricette di pasta con formati rustici e ampi, elevata percentuale di ripieno morbido e cremoso, ingredienti di prima scelta selezionati tra le migliori eccellenze italiane e abbinati per dare lustro alle più apprezzate tradizioni regionali. Tratto distintivo di tutte le proposte Fini è la pasta trafilata al bronzo che avvolge i prelibati ripieni, ruvida e porosa come quella fatta in casa, lavorata con attenzione e cura nel pastificio di Ravarino (MO) per metterne in evidenza le caratteristiche d’eccellenza estetiche e gustative: il colore giallo intenso, la tessitura corposa ed elastica, la finitura opaca e leggermente ruvida. Tutto per offrire al consumatore che cerca qualità e innovazione il totale appagamento, con un sapore intenso, ricco e in un’esperienza di gusto da alta ristorazione. Per queste proposte è stato realizzato un packaging che permette una totale differenziazione rispetto al resto dell’offerta a marchio Fini, con confezioni premianti, dal design artigianale e ricco di elementi grafici e testuali che specificano il valore del contenuto. La scelta di realizzare questa nuova linea, a completamento dell’ampia gamma Fini, rientra in un più ampio progetto di ridefinizione e valorizzazione dell’identità di marca, iniziato alla fine del 2016 con la diffusione del nuovo logo e ancora in corso.

Tortellini Prosciutto Crudo e Parmigiano Reggiano Antica ricetta 1912
I tortellini piccoli e annodati della tradizione modenese che venivano prodotti nell’antica bottega di Telesforo Fini, aperta nel 1912 nel centro di Modena. Un ripieno a base di prosciutto crudo, parmigiano reggiano, mortadella, carne suina e bovina brasata. Un prodotto che testimonia il forte legame con il territorio e la storia di un’azienda emiliana al 100% offrendo un’esperienza di gusto unica.

Ravioli Ricotta e Spinaci con Grano saraceno
Grandi ravioli ricchi di un gustoso ripieno tipico della tradizione emiliana, composto da spinaci, ricotta di bufala di alta qualità e Parmigiano Reggiano, rivisitato per offrire un’esperienza di gusto ancora più completa. Tutto il gusto della tradizione è racchiuso in una pasta puntinata, arricchita di grano saraceno.

Ravioli di Zucca
Un prodotto tipico della tradizione mantovana apprezzato in tutta Italia: la sfoglia ruvida e porosa di Fini avvolge un ripieno ricco e gustoso con zucca, amaretti 100% italiani e Parmigiano Reggiano, per formare dei ravioli grandi e ancora più invitanti.

 

Il Gruppo Fini SpA, società a socio unico di proprietà del fondo 100% italiano Paladin Capital Partners, è una grande realtà dell’alimentare italiana. La società è titolare dei marchi Fini, nato nel 1912 ad opera di Telesforo Fini nel cuore dell’Emilia, e Le Conserve della Nonna, storica realtà di Ravarino (MO). FINI è un marchio di pasta ripiena e sughi freschi che rappresenta in Italia e nel mondo tutto il gusto della tradizione emiliana in cucina. Le Conserve della Nonna, nell’ampia gamma di referenze tipiche di tutte le regioni italiane, offre sughi, condimenti e confetture preparati secondo metodi tradizionali, con la sicurezza di un grande gruppo produttivo.

 

FINI SpA Sede sociale: Via Confine, 1583 41017 Ravarino (MO); Amministrazione: Via Albareto, 211 41122 Modena info@nonsolobuono.it - www.nonsolobuono.it
Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200 - Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

]]>
“FRESCHELLO FOR FORESTS”: UN PROGETTO PER PROMUO VERE IL CONSUMO SOSTENIBILE Tue, 18 Apr 2017 17:17:11 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429234.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429234.html Voltan Way: la nuova filosofia del gusto e della q Voltan Way: la nuova filosofia del gusto e della q
Gentilissimi,

vi invio in allegato il comunicato stampa
​ del ns cliente CIELO E TERRA​
relativo all'evento svol
​tosi
 al Vinitaly, con preghiera di segnalazione
​ redazionale ​
​nei mezzi da voi gestiti.​
 
 
​“FRESCHELLO FOR FORESTS”: UN EVENTO A VINITALY PER PROMUOVERE IL CONSUMO SOSTENIBILE 

Lunedì 10 aprile, lo stand di Cielo e Terra ha ospitato l’evento organizzato in collaborazione con Amorim Cork Italia, Brevetti WAF, UPM Raflatac con LCI, DS Smith e Tonutti, le realtà territoriali impegnate nel sostegno della green economy. Un focus sulla certificazione FSC e sull’economia circolare ha fatto luce sui processi produttivi che rispettano l’ambiente.

Cielo e Terra ha introdotto a Vinitaly un nuovo concetto di consumo sostenibile. Quest’anno le porte della fiera dell’enologia internazionale, in programma dal 9 al 12 aprile 2017 a Verona, si sono aperte all’evento “Freschello For Forests”, per dare spazio all’incontro tra un vino leader della GDO e i brand più autorevoli nel mondo del packaging per il settore vitivinicolo, realtà impegnate in importanti progetti di green economy e salvaguardia ambientale. Lunedì 10 aprile lo stand di Cielo e Terra (Pad 5 - Stand E6) è stato infatti palcoscenico di un focus sull’economia circolare, con un approfondimento nel dettaglio delle realtà aziendali che si avvalgono di sistemi virtuosi per il recupero degli scarti della produzione e l’impiego di componenti di provenienza forestale, nel pieno rispetto della certificazione FSC. “Freschello For Forests” è infatti il progetto che nasce dalle scelte consapevoli di Cielo e Terra, in collaborazione con Amorim Cork Italia, Brevetti WAF, UPM Raflatac con LCI, DS Smith e Grafiche Tonutti, per il sostegno della green economy, in un quadro di pieno rispetto dei rigorosi criteri ambientali, sociali ed economici lungo tutte le filiere produttive. Ad avvalorarne l’operato, la certificazione FSC, che dal 1993 riconosce i prodotti che impiegano legno proveniente da foreste e piantagioni gestite in maniera corretta e responsabile. Tutte le aziende partner in questo progetto, hanno esposto le particolarità dei processi produttivi. Amorim Cork Italia ha promosso una particolare chiusura in sughero dalle prestazioni tecniche certificate; UPM Raflatac e Grafiche Tonutti hanno approfondito la formulazione di un’etichetta autoadesiva dalla soluzione di riciclo innata e DS Smith ha esposto nel dettaglio la produzione di imballaggi di cartone riciclato. Una grande opportunità per conoscere i protagonisti del sodalizio ecosostenibile, applicato al vino più famoso d’Italia.​

​Allego comunicato stampa e immagin
​e​
di Freschello Vivo Rosso.​

A disposizione per qualsiasi delucidazione o richiesta in merito, vi ringrazio per l'attenzione e vi porgo i più cordiali saluti. 

Chiara 


Chiara Russo
Studio Monika Carbonari
via Turazza, 48/B
35128 Padova
tel 049/775020 - fax 049/8072022
chiara.russo@studiomonikacarbonari.it
www.studiomonikacarbonari.it
---------------------------------------------







]]>
Olio di semi di lino effetti benefici per i capelli e non solo Tue, 18 Apr 2017 14:55:48 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429202.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/429202.html carmenvip carmenvip Olio vegetale, ottenuto dalla tecnica della spremitura a freddo dei suoi semi e dal gusto leggermente amaro, l’olio di lino è ottimo sia per la bellezza, sia per la salute. Grazie ai suoi semi di lino, considerati elementi alimentari tra i più benefici a livello salutare nel mondo, questo incredibile olio ha anche virtù nutrizionali notevolissime e può essere sostituito perfettamente al più costoso olio di merluzzo.

Per non parlare poi delle sue ottime proprietà emollienti che lo rendono ideale e perfetto per la nostra cosmesi. Utilizzato, infatti, per la pelle e in particolar modo per la cura dei capelli cui dona morbidezza e luminosità. Ricco di acido linolenico, lecitina e vitamina E, è anche un ottimo antiossidante, in grado di idratare e nutrire perfettamente la nostra pelle e di contrastare quei fastidiosi segni del tempo, le rughe. Come impacco per i capelli che in soli 15 minuti li rende lisci, nutriti e morbidissimi.

Come già accennato sopra, gli effetti benefici dell’olio di semi di lino si estendono anche alla salute, in quanto il suo utilizzo interno, come condimento al posto dell’olio di oliva o come integratore naturale, abbassa il colesterolo e i trigliceridi e, inoltre, svolge anche azioni a livello gastro-intestinale e previene malattie degenerative nell’apparato cardio-circolatorio, muscolo-scheletrico e nervoso. Un’alimentazione ricca di olio di lino apporta un’elevata quantità di acidi grassi, come l’omega 3 e 6, essenziali per difendere l’organismo da disturbi cardiovascolari, alcuni tumori e da alcune malattie neurodegenerative ed infiammatorie.

Usato anche per disturbi come le emorroidi e per la regolarità intestinale, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie. Usarlo in associazione all’olio d’oliva, permette al nostro organismo di avere completamente soddisfatto il suo fabbisogno di acidi grassi.

utilizzato per creare prodotti professionali per capelli di ogni tipologia, che siano ricci o lisci, scuri o chiari, l' olio di lino è stato testato ed introdotto nell' estetica anche attraverso prodotti professionali per parrucchieri.

Sembra che non è solo la salute dei capelli a trarre giovamento dall'utilizzo di prodotti a base di olio di lino, ma anche il cuore. Di seguito un'interessante approfondimento sull'olio di lino e i suoi effetti benefici su capelli e cuore.

]]>
Sicurezza e manutenzione dei forni professionali usati nella ristorazione Fri, 14 Apr 2017 12:47:19 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428976.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428976.html AllForFood AllForFood La cucina professionale è uno di quei locali in cui la pulizia deve sempre essere assicurata per garantire la sicurezza alimentare per i clienti e la salubrità dell’ambiente per il personale che vi opera. Anche l’aspetto relativo alla sicurezza sul luogo di lavoro è importante, soprattutto quando si utilizzano delle macchine alimentari potenzialmente “rischiose”, come possono essere i forni professionali.
Tutti i tipi di forno, soprattutto quelli che abbinano più funzioni assieme, possiedono diversi sistemi di controllo per garantire la sicurezza dell’operatore ed evitare guasti anche gravi alla macchina.
L’alimentazione a gas è controllata da un pressostato di sicurezza che interrompe il flusso del gas in caso di spegnimento della fiamma pilota o di mancato funzionamento della ventola. In tutti i modelli sono installati dei dispositivi di sicurezza che fermano il forno e attivano spie luminose o acustiche.
Questo avviene quando: il motore della ventola si surriscalda; la camera di cottura entra in sovrapressione o in depressione; la temperatura interna della camera risulta troppo elevata; la temperatura, oppure la pressione del boiler, è troppo elevata; la porta è aperta oppure non è chiusa in modo adeguato.
Per quanto riguarda la questione manutenzione e pulizia dei forni professionali, i produttori cercano da sempre di utilizzare accorgimenti per facilitare le operazioni da parte degli addetti. I materiali usati per i forni dei ristorante e molte altre macchine alimentari (acciaio inox, plastiche termoresistenti) e le forme arrotondate agevolano le operazioni di pulizia. In molti modelli, i diffusori laterali di calore sono asportabili e così pure le bacinelle di raccolta dei sughi reflui. Tutti gli organi funzionali sono, in genere, facilmente accessibili e consentono le operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria.
L’interno dei forni professionali può essere mantenuto in buono stato semplicemente con un panno ed un detergente neutro, ma è necessario fare attenzione a risciacquare abbondantemente, per evitare eventuali contaminazioni, e quindi ad asciugare con un panno morbido. Alcune manopole di controllo possono essere rimosse per permettere la pulizia della superficie sottostante, ma, al termine, è importante riposizionarle al posto giusto e correttamente orientate.
Rispettando pochi accorgimenti quindi, è possibile far si che gli operatori lavorino in un ambiente sicuro, pulito, al riparo da contaminazioni.

]]>
L’utilizzo dei forni a microonde nelle cucine dei ristoranti Thu, 13 Apr 2017 19:35:13 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428900.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428900.html RistoBlog RistoBlog Spesso si pensa al forno a microonde come a un piccolo elettrodomestico da cucina, in realtà molte cucine industriali sono dotate di questa fornitura per ristoranti, in quanto è in grado di offrire numerosi vantaggi per cucinare, riscaldare e decongelare i cibi. Questa tipologia di forno professionale è un apparecchio elettrico che utilizza come fonte di energia onde ultracorte. L'uso delle microonde come sistema di cottura risale alla fine della seconda guerra mondiale e i primi forni furono commercializzati negli Stati Uniti all'inizio degli anni 50. Il funzionamento è il seguente: un trasmettitore, detto magnetron, trasforma l'energia elettrica in radiazioni elettromagnetiche ad altissima frequenza (2450 MHz). Le microonde vengono convogliate su un'antenna rotante, posta sotto o sopra la camera del forno, che ne assicura una distribuzione uniforme. Le microonde eccitano le molecole del cibo: queste, vibrando, creano un attrito intermolecolare che genera calore e riscalda così la vivanda. E' interessante notare che l'aumento di temperatura si verifica prima nello strato interno del prodotto, a circa 1-2 cm di profondità, e poi si propaga nel resto dell'alimento.
Al contrario dei forni professionali tradizionali, non esiste un irraggiamento calorifico, tant'è vero che il recipiente di cottura si riscalda solo indirettamente, per il calore emanato dalla vivanda bollente. Le pareti del forno sono in acciaio, rivestite di materiale plastico: l'acciaio, come tutti i metalli, ha la proprietà di riflettere le microonde e di convogliarle sull'alimento in cottura; il rivestimento in plastica facilita le operazioni di pulizia e ha funzione estetica. I contenitori degli alimenti devono essere di un materiale sufficientemente resistente al calore e che si lasci attraversare dalle microonde senza alterarsi: sono perciò esclusi i metalli (impermeabili alle microonde), il polistirolo e le plastiche morbide, per le deformazioni provocate dal calore dei cibo. I materiali più indicati per questi forni professionali sono: il vetro, la porcellana, la terracotta, la plastica dura e la carta. Un problema non indifferente è dato dal fatto che con questo sistema di cottura l'alimento può giungere solo a 100°C, perché è l'acqua contenuta nell'alimento che determina la temperatura massima raggiungibile. Alcune ditte hanno cercato di ovviare a questo inconveniente costruendo piatti di cottura particolari:, proprio per questo tipo di forniture per ristoranti i risultati conseguiti sono certamente inferiori rispetto alle grigliature e alle rosolature ottenibili con gli apparecchi tradizionali. Altro inconveniente di questo forno è che può essere usato solo per piccoli quantitativi di cibo alla volta.

]]>
Oltrevino.it presenta Cantina Ariola Mon, 10 Apr 2017 20:52:23 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428447.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428447.html Oltrevino.it Oltrevino.it Cantina Ariola Oltrevino.it

Presenti al 51° Vinitaly 2017 Cantina Ariola. Il legame con la terra l’amore per le tradizioni diventa passione. I vigneti dell’azienda sono adagiati sulle colline feconde della Pianura Padana, fra i 220 metri e i 300 metri sul livello del mare godono di una dolcissima esposizione solare, creano le condizioni ideali per la maturazione di un frutto sano e profumato, principale segreto dei grandi vini Ariola.


70 sono gli ettari di terreno dell’omonima azienda suddivisi nelle varietà di uve bianche MalvasiaSauvignonChardonnay, e rosse LambruscoCabernetMerlot, della Bonarda e della Fortanina. La spiccata personalità delle uve e la peculiarità delle tecniche produttive danno origine ad un’ampia tipologia di vini.


Nei poderi Ariola la vendemmia viene condotta con metodi innovativi, allo stesso tempo rispettano le usanze più tradizionali. Il frutto delle viti raccolto con cura per mantenere intatto il prezioso contenuto di ogni grappolo. Custodito in grandi tini, permette un’ottimale fermentazione dando vita al vino affinato invecchiato ed imbottigliato. A sostenere la vendita del vino in rete di Cantina Ariola come numerose aziende vitivinicole se ne occupa la piattaforma Oltrevino.it. Realtà imprenditoriale del Sud Italia leader delle vendita online.

Oltrevino.it ha sede operativa in Via delle Rose – 71045 Orta Nova FG   Tel./Fax 0885 782282

E mail: Info@oltrevino.it   sito web www.oltrevino.it

Il miglior sito per comprare il vino online. Oltrevino.it: vino rosso, vino bianco, vino rosato, vini DOP, IGP, prodotti alimentari artigianali e biologici

]]>
Oltrevino.it presenta Cantina Rabaglio Mon, 10 Apr 2017 20:40:04 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428446.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428446.html Oltrevino.it Oltrevino.it Cantina Rabaglio Oltrevino.it

51° Vinitaly 2017 Cantina Rabaglio, Azienda Agricola fondata nel 2005 alla guida L'Enotecnico Rigo Filippo e Salatin Andrea due ragazzi giovani che decisero di seguire le orme del nonno di Filippo, Giovanni Battista, tra nocciole, uva e nel 2012 si aggiunge il vino.

Rabaglio (Rabaj) è il nome della borgata alle porte di Alba, città del tartufo bianco, dove nacque l'azienda del nonno. I vigneti si trovano nei comuni di Alba e Barbaresco. Vengono coltivate uve di Nebbiolo da cui nascono il vino Nebbiolo d'Alba e il pregiato Barbaresco, Dolcetto da cui l'omonimo vino, Arneis e Chardonnay la cui unione da vita alLanghe Bianco.
Nelle zone non vocate alla viticoltura viene coltivata la Nocciola Tonda Gentile delle Langhe.
La cantina ha sede in Barbaresco splendido borgo nel cuore delle Langhe oggi anche patrimonio dell'UNESCO. A sostenere la vendita del vino in rete di Cantina Rabaglio come numerose aziende vitivinicole se ne occupa la piattaforma Oltrevino.it. Realtà imprenditoriale del Sud Italia leader delle vendita online.

Oltrevino.it ha sede operativa in Via delle Rose – 71045 Orta Nova FG   Tel./Fax 0885 782282

E mail: Info@oltrevino.it   sito web www.oltrevino.it

Il miglior sito per comprare il vino online. Oltrevino.it: vino rosso, vino bianco, vino rosato, vini DOP, IGP, prodotti alimentari artigianali e biologici

]]>
Oltrevino.it presenta Agricola Ladogana-Sessanta Passi Mon, 10 Apr 2017 20:25:22 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428444.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428444.html Oltrevino.it Oltrevino.it Agricola Ladogana srl - Sessanta Passi Oltrevino.it

In Puglia nel territorio di Capitanata alle pendici del Gargano si custodisce una realtà Vitivinicola storica e aristocratica, l’Azienda Agricola Ladogana. Produttori di vini da quattro generazioni, si definiscono pionieri nella produzione di vino biologico certificato dal 1996, vent’anni di buona pratica agricola. Uve prodotte da vigneti interamente di proprietà, l’Azienda Ladogana con la costruzione della nuova Cantina Sessantapassi rafforza la propria mission che ha l'obiettivo di salvaguardare la tradizione e tramandare le preziose competenze tecnico-produttive. Adotta protocolli produttivi e conoscenze enologiche maturati negli anni ottenendo Vini di qualità superiore, destinati a soddisfare il consumatore più curioso, alla scoperta delle tradizioni e delle cose belle della nostra terra. A sostenere la vendita del vino in rete di Cantina Sessantapassi come numerose aziende vitivinicole se ne occupa la piattaforma Oltrevino.it. Realtà imprenditoriale del Sud Italia lidar delle vendita online.

Oltrevino.it ha sede operativa in Via delle Rose – 71045 Orta Nova FG   Tel./Fax 0885 782282

E mail: Info@oltrevino.it   sito web www.oltrevino.it

Il miglior sito per comprare il vino online. Oltrevino.it: vino rosso, vino bianco, vino rosato, vini DOP, IGP, prodotti alimentari artigianali e biologici

]]>
Il vino e il web by Oltrevino.it Mon, 10 Apr 2017 12:49:53 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428383.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428383.html Oltrevino.it Oltrevino.it Sostenere il web per la vendita del vino in rete come corsia preferenziale al tradizionale canale off line, aggiunge valore comunicativo verso il cliente.

Antonio Lacerenza Co-founder & CEO di Oltrevino.it  - l’enoteca online -  sostiene questa scelta. Investire nel digitale, social e marketing communication per acquisire visibilità ci ha portati ad essere l’azienda leader nella vendita del vino online.

Il vino sul web è l’autostrada per raggiungere numerosi neofiti, winelovers, appassionati collezionisti intenditori e un vasto pubblico che sono distanti da enoteche, centri commerciali e altre forme di distribuzione del vino.

Oltrevino.it è la vendita del vino online. Una realtà imprenditoriale che sta cambiando le abitudini dei suoi consumatori. Per le aziende invece si tratta di un adeguamento alle esigenze del mercato in evoluzione. Ha voluto farne parte sin da subito l’Azienda Vitivinicola Regia Dogana s.s.. Collocata in Puglia nello stesso abito territoriale in cui opera la piattaforma e-commerce Oltrevino.it.

Oltrevino.it pone grande interesse nell’aprire la comunicazione biunivoca con tutti i partner. Concede visibilità soprattutto a produttori di piccole dimensioni, artigiani di eccellenze enogastronomiche, trova interlocutori e clienti a cui vendere i prodotti.

Il vino di qualità si vende su Oltrevino.it, dove autenticità e tradizione si trovano in centinaia di etichette vino provenienti dalle migliori aziende vitivinicole italiane.

Lasciati guidare dal gusto vieni adesso nel nostro negozio

 

Oltrevino.it ha sede legale e operativa in Via delle Rose – 71045 Orta Nova FG   Tel./Fax 0885 782282

E mail: Info@oltrevino.it    sito web www.oltrevino.it

 Il miglior sito per comprare il vino online. Oltrevino.it: vino rosso, vino bianco, vino rosato, vini DOP, IGP, prodotti alimentari artigianali e biologici

]]>
Comunicato Stampa: Apre la prima Isola Almaverde Bio a Roma Fri, 07 Apr 2017 17:52:03 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428214.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428214.html Rp Circuiti Rp Circuiti


APRE LA PRIMA  ISOLA ALMAVERDE BIO DI ROMA

 

Cesena,

Nuove inaugurazioni importanti per le Isole Almaverde Bio, questa volta l'apertura riguarda  la città di Roma, presso l'ipermercato Pewex in Via Cassia, nel quartiere dell'Olgiata e a Cibeno di Carpi all'interno del Superstore Conad Pile TrePonti.

L'apertura di Roma è un passo importante nella capitale d'Italia caratterizzata da un pubblico di consumatori attenti, sensibili al biologico e affezionati al marchio Almaverde Bio.

 

L’isola  di Roma è gestita direttamente da Canova, la società specializzata in ortofrutta biologica  del Gruppo Apofruit e presenta  una gamma di 80 referenze  sia di prodotti sfusi che  confezionati di I,  IV e V gamma.

La posizione dell'Isola è di grande impatto, subito all'ingresso del supermercato, dove e' collocato il reparto ortofrutta.

La vendita è a libero servizio con il  presidio del personale del negozio.

Sempre a libero servizio anche l'ISOLA di Cibeno di Carpi nel Superstore Conad Pile Tre Ponti, realizzata in collaborazione con Nordiconad.

Questa Isola si colloca al Centro del Reparto ortofrutta e presenta prodotti sfusi a marchio Almaverde Bio e prodotti  confezionati a marchio Verso Natura.

Le Isole attualmente aperte in Italia da Almaverde Bio, marchio leader del biologico italiano sono 14 ed i risultati raggiunti da questo format unico ed innovativo sono straordinari portando ad una incidenza media del fatturato del biologico nel reparto intorno all’8% contro un valore medio nei  reparti  senza Isole che non raggiunge il 3%.

 

Sul sito www.leisolealmaverdebio.it e sulla pagina  facebook  isolealmaverdebio si possono trovare tutte le informazioni sulle attività in corso, le promozioni e le iniziative di comunicazione.

 

CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE

In allegato la foto del Punto vendita di Roma

Alessandra Ravaioli
                        
RP CIRCUITI MULTIMEDIA SAS
                     Via Guerrazzi, 1 Bologna
                     +39 348 5241954

]]>
“FRESCHELLO FOR FORESTS”: UN EVENTO A VINITALY P ER PROMUOVERE IL CONSUMO SOSTENIBILE Thu, 06 Apr 2017 17:50:05 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428051.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/428051.html Voltan Way: la nuova filosofia del gusto e della q Voltan Way: la nuova filosofia del gusto e della q
Gentilissimi,

vi invio in allegato il comunicato stampa
​ del ns cliente CIELO E TERRA​
relativo all'evento che si svolgerà lunedì 10 aprile al Vinitaly, con preghiera di segnalazione
​ redazionale ​
​nei mezzi da voi gestiti.​
 
 
“FRESCHELLO FOR FORESTS”: UN EVENTO A VINITALY PER PROMUOVERE IL CONSUMO SOSTENIBILE 
Lunedì 10 aprile, lo stand di Cielo e Terra ospiterà l’evento organizzato in collaborazione con Amorim Cork Italia, Brevetti WAF, UPM Raflatac con LCI, DS Smith e Tonutti, le realtà territoriali impegnate nel sostegno della green economy. Un focus sulla certificazione FSC e sull’economia circolare farà luce sui processi produttivi che rispettano l’ambiente. 

Cielo e Terra introdurrà a Vinitaly un nuovo concetto di consumo sostenibile. Quest’anno le porte della fiera dell’enologia internazionale, in programma dal 9 al 12 aprile 2017 a Verona, si apriranno all’evento “Freschello For Forests”, per dare spazio all’incontro tra un vino leader della GDO e i brand più autorevoli nel mondo del packaging per il settore vitivinicolo, realtà impegnate in importanti progetti di green economy e salvaguardia ambientale. Lunedì 10 aprile, dalle 11.00 alle 15.00, lo stand di Cielo e Terra (Pad 5 - Stand E6) sarà infatti palcoscenico di un focus sull’economia circolare, che approfondirà nel dettaglio le realtà aziendali che si avvalgono di sistemi virtuosi per il recupero degli scarti della produzione e l’impiego di componenti di provenienza forestale, nel pieno rispetto della certificazione FSC. “Freschello For Forests” è infatti il progetto che nasce dalle scelte consapevoli di Cielo e Terra, in collaborazione con Amorim Cork Italia, Brevetti WAF, UPM Raflatac con LCI, DS Smith e Grafiche Tonutti, per il sostegno della green economy, in un quadro di pieno rispetto dei rigorosi criteri ambientali, sociali e economici lungo tutte le filiere produttive. Ad avvalorarne l’operato, la certificazione FSC, che dal 1993 riconosce i prodotti che impiegano legno proveniente da foreste e piantagioni gestite in maniera corretta e responsabile. Tutte le aziende partner in questo progetto saranno presenti all’evento, esponendo le particolarità dei processi produttivi. Amorim Cork Italia promuoverà una particolare chiusura in sughero dalle prestazioni tecniche certificate; UPM Raflatac e Grafiche Tonutti approfondiranno la formulazione di un’etichetta autoadesiva dalla soluzione di riciclo innata e DS Smith racconterà nel dettaglio la produzione di imballaggi di cartone riciclato. Una grande opportunità per conoscere i protagonisti del sodalizio ecosostenibile, applicato al vino più famoso d’Italia. Per brindare all’incontro verrà infatti offerta una degustazione a base di Freschello abbinato a sfiziosi fingerfood.  

​Allego comunicato stampa e immagini di Freschello Vivo Rosso.​

A disposizione per qualsiasi delucidazione o richiesta in merito, vi ringrazio per l'attenzione e vi porgo i più cordiali saluti. 

Chiara 


Chiara Russo
Studio Monika Carbonari
via Turazza, 48/B
35128 Padova
tel 049/775020 - fax 049/8072022
chiara.russo@studiomonikacarbonari.it
www.studiomonikacarbonari.it
---------------------------------------------





]]>