Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Alimentari Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Alimentari Mon, 27 Mar 2017 12:46:46 +0200 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/1 Marga Mulino di MARCATO Fri, 24 Mar 2017 08:53:54 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/426408.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/426408.html Voltan Way: la nuova filosofia del gusto e della q Voltan Way: la nuova filosofia del gusto e della q
Gentilissimi, 

​V​
i invio in allegato scheda tecnica ed immagine digitale del
 
​seguente 
prodotto 
​del ns cliente MARCATO per l'inserimento redazionale all'interno de
​i mezzi da voi gestiti
:

MARGA MULINO di MARCATO 
La macchina che permette di ottenere fiocchi di cereali e farina di cereali 

Marga Mulino della linea Marcato Design è l’unica macchina che permette di preparare in pochi minuti sia ottimi fiocchi freschi di cereali che farina di cereali. Può essere utilizzata per grani teneri come avena, orzo, segale, che per grani duri come farro, kamut, riso e grano saraceno. Il suo utilizzo è molto semplice: Marga Mulino lavora con un sistema a tre rulli che ruotano a velocità differenziate grazie alla manovella in dotazione; Marga Mulino è l’unica macina che può essere utilizzata anche con il motore grazie all’applicazione dell’accessorio “Motore Pasta Drive” della linea Marcato Design, disponibile a parte.
Attraverso il sistema a tre rulli e alle varie posizioni del regolatore in dotazione, si possono ottenere fiocchi di cereali di finitura diversa o farina di cereali. Marga Mulino permette di preparare in pochi minuti una colazione sana e naturale. La lavorazione dei cereali, realizzata poco prima della consumazione, preserva completamente le proprietà degli stessi e ne garantisce la completa assimilazione di tutte le proprietà nutritive. I cereali sono ideali se assunti a colazione in quanto contengono fibre e amido, che fornisce energia in forma facilmente assimilabile dall’organismo; sono inoltre ricchi di sali minerali (potassio, ferro, calcio e magnesio). I fiocchi possono essere utilizzati anche per la preparazione di dolci, minestre, biscotti. Le farine di cereali risultano più digeribili e ricche di fibre e possono essere utilizzate per la produzione di vari tipi di pasta, biscotti, pizza e vari tipi di pane.

​Rimango a completa disposizione per qualsiasi ulteriore richiesta o delucidazione in merito. 
L'occasione mi è gradita per porgervi i più cordiali saluti. ​

Chiara 

Chiara Russo
Studio Monika Carbonari
via Turazza, 48/B
35128 Padova
tel 049/775020 - fax 049/8072022
chiara.russo@studiomonikacarbonari.it
www.studiomonikacarbonari.it
---------------------------------------------




]]>
Everything You Need to Know About Using Eyelash Enhancers! Fri, 24 Mar 2017 07:55:31 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/426397.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/426397.html anna anna For many women, having longer, fuller, thicker eyelashes is an element of beauty they strive for. Unfortunately for the vast majority, it's something they simply do not naturally have. Most women consider having thin or short eyelashes to be a negative thing, especially as the media and high profile models seem to always opt for longer lashes to frame and outline their features. Additionally, having longer and fuller eyelashes does have the effect of making the woman look youthful and attractive. Whilst this may simply be an optical illusion of modern day make-up, it is no less important to the women who desperately want to achieve this look. To this end, there are many options available in terms of eyelash cosmetics. One of the most common is the eyelash 'growth' enhancer. For some, this is simply a must have cosmetic found in every make-up bag!

So what does an eyelash enhancer actually do?

Do not worry for your short and thin eyelash, lilash serum is the key to you, combined with its clinically proven ingredients can help thicken, lengthen and condition your lashes in less than 2 weeks with our scientifically proven advanced formula. What's more, this product is an over-the-counter product, you can directly order it from official lilash store without any prescription. Just feel free to enjoy it.

 

 

]]>
Fini: la storia di Modena in ogni assaggio Thu, 23 Mar 2017 15:05:32 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/426325.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/426325.html Borderline Agency Borderline Agency Un evento al Mercato Albinelli per presentare il progetto “Noi di Modena” di Fini, realizzato grazie alla partecipazione diretta dei modenesi, per raccontare il legame del marchio con la città.

 

Sabato 1° aprile il Mercato Albinelli, dalle ore 17 alle 19, ospiterà la presentazione del nuovo progetto di comunicazione di Fini, noto marchio di pasta fresca ripiena nato a Modena nel 1912. “Noi di Modena”: questo il nome scelto per la campagna di comunicazione e la raccolta di foto e video realizzati nel celebre mercato coperto, nelle strade e nelle piazze cittadine dando voce direttamente alle persone che vivono a Modena. Protagonista indiscussa della campagna è proprio la “modenesità”: modi di dire, abitudini, gesti tipici e tradizioni a tavola che i cittadini hanno scelto di condividere durante le interviste. Fini ha deciso di raccontare le vere storie dei modenesi di oggi, ricche della convivialità e della genuinità che da sempre rappresentano questa città, e così facendo racconta anche l’identità del marchio che è nato a Modena nel 1912.

 

Da alcuni mesi, infatti, l’Azienda ha rinnovato il logo, dando massimo risalto al legame con la tradizione e il territorio e riportando in modo chiaro “Modena 1912”, a testimonianza del rapporto che esiste da sempre fra il marchio Fini e la sua generosa terra d’origine. Anche il nuovo payoff che lo accompagna richiama fortemente i valori dell’Azienda: “Una storia da assaporare”, proprio come quelle raccontate dai modenesi intervistati, lunga più di 100 anni e caratterizzata dalla capacità di custodire la ricca tradizione emiliana, dandole nuove forme e nuovi colori, in linea con le abitudini e le tendenze gastronomiche di oggi. Una storia che ancora oggi continua sul territorio modenese, infatti, grazie ad un investimento di 6,5 milioni di euro, dal 2015 la produzione di pasta fresca Fini avviene nel nuovo stabilimento di Ravarino, di fianco alla storica sede di Le Conserve della Nonna, altro marchio del Gruppo Fini. Con una superficie operativa di 20mila mq, tecnologie d’avanguardia e certificazioni internazionali, lo stabilimento copre quasi l’intera esigenza produttiva del Gruppo Fini e offre lavoro a oltre 100 persone.

 

Tutte le attività del Gruppo seguono la mission aziendale espressa nelle tre parole “Non Solo Buono”: quando si parla di cibo, buono non è più abbastanza. “Non Solo Buono” infatti significa dare importanza alla scelta delle materie prime di qualità, alla sapiente ricerca di innovazione ma nel rispetto della tradizione, nella capacità di riconoscere e anticipare le necessità dei consumatori.

 

La campagna di comunicazione “Noi di Modena” sarà online durante tutto l’anno sui canali digitali del brand, con al centro Modena, i volti dei suoi abitanti e le loro #storiedaassaporare.

 

 

FINI SpA Sede sociale: Via Confine, 1583 41017 Ravarino (MO); Amministrazione: Via Albareto, 211 41122 Modena info@nonsolobuono.it - www.nonsolobuono.it
Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200 - Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

]]>
COMUNICATO STAMPA COMUNE DI ALBIATE (MB) - ELIOR Thu, 23 Mar 2017 13:11:45 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/426302.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/426302.html Gruppo Elior Gruppo Elior
Buongiorno,

invio, in allegato e di seguito, il comunicato stampa del Comune di Albiate (MB) e di Elior Ristorazione sulle attività di educazione alimentare nelle scuole comunali.
Resto a vostra disposizione per qualsiasi ulteriore informazione e vi ringrazio per l'attenzione,

buona giornata,



                    Comunicato stampa

Educazione alimentare a scuola, tra numeri, gusto e non-spreco

 

Albiate (MB) - 23 marzo 2017 -  Imparare a scuola non è mai stato così gustoso! Tutti i bambini delle scuole Primarie di Albiate (MB) in questi giorni sono protagonisti delle attività di educazione alimentare promosse da Elior Ristorazione su richiesta della Commissione Mensa e della Scuola Primaria Ungaretti dell'Istituto Comprensivo di Albiate e Triuggio, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale.

 

Gli alunni hanno festeggiato il “Pi greco Day” che si celebra in tutto il mondo ogni 14 marzo in onore della costante matematica (3,14) e del giorno della nascita di Albert Einstein. In questa occasione tutte le classi, guidate dagli insegnanti, hanno preparato diversi lavori di ricerca sul tema della matematica e della filosofia. Elior Ristorazione, che si occupa della preparazione dei pasti per gli alunni, ha offerto un menu speciale con la famosa torta celebrativa, come nella tradizione anglosassone.

 

Il 27 marzo, 66 scolari delle prime classi parteciperanno a “Il Laboratorio del Gusto”: sperimenteranno come sia possibile apprezzare ancora di più ciò che mangiamo utilizzando tutti e cinque sensi. E’ importante valutare il cibo, infatti, attraverso il gusto ma anche con l’aspetto, l’odore, il rumore e la consistenza.

 

Lo stesso giorno, le seconde, terze, quarte e quinte invece saranno coinvolti nell’iniziativa “Buon appetito… Piatto pulito”. Lo scopo è rendere i ragazzi più consapevoli di quello che mangiano tutti i giorni, non solo nella qualità ma anche nella quantità. In questo modo verranno sensibilizzati verso tematiche come lo spreco di cibo e la loro mancanza nelle zone più povere del pianeta. Per una settimana, ciascun alunno, con l’aiuto delle addette mensa e delle insegnanti, segnalerà con un disegno la quantità di avanzi lasciati nei piatti durante il pranzo a scuola. Alla fine del progetto, la classe che avrà sprecato meno cibo sarà premiata.

 

Le iniziative sono state parte del progetto multidisciplinare per le scuole di Elior Ristorazione, azienda del Gruppo Elior, leader della Ristorazione Collettiva in Italia. Si occupa della ristorazione di tutte le scuole comunali di Albiate, preparando in media circa 350 pasti al giorno. Le attività di educazione alimentare sono state organizzate da Walter Rossetti con il coordinamento di Claudia Saroni, responsabile dell'educazione alimentare del Gruppo.

 

 

Elior Ristorazione

Azienda del Gruppo Elior, numero uno in Italia nella Ristorazione Collettiva. Opera nel settore dell’Istruzione, delle aziende e forze armate, nel settore del socio-sanitario in ospedali e case di riposo pubbliche e private. Inoltre, il Gruppo è attivo nella ristorazione a bordo delle Frecce di Trenitalia, con la divisione Itinere.

In particolare nell'ambito dell'Istruzione lavora su tutto il territorio nazionale con scuole di ogni livello, pubbliche e private, Università, centri ricreativi e convitti.

Oltre a preparare pasti equilibrati e appetitosi, l'azienda, in accordo con il cliente, organizza programmi di Educazione Alimentare ad hoc, attività didattiche e laboratori, con il coinvolgimento delle famiglie e delle direzioni scolastiche, delle Amministrazioni locali, delle ASL e delle Commissioni Mensa. La mission di Elior è quella di prendersi cura di ciascun ospite attraverso soluzioni di ristorazione e servizi personalizzati, innovativi e ad alto contenuto tecnologico, in un’ottica di sostenibilità ambientale.  Particolarmente attento alla sua responsabilità sociale, il Gruppo Elior aderisce al Patto Mondiale (Global Compact) delle Nazioni Unite dal 2004.

www.elior.it - www.elior.com

 

Per informazioni:

Ufficio Stampa Gruppo Elior

Marika De Sandoli - tel. 3382311495

ufficiostampa@elior.it

www.elior.it - www.elior.com

.





****************************************************************************************************** Avant d'imprimer ce message merci de penser a l'environnement. Ce courriel (et ses eventuelles pieces jointes) peut etre confidentiel et est limite a l'usage exclusif de son destinataire. Si vous pensez l'avoir recu par erreur, merci de bien vouloir en aviser immediatement l'expediteur, de ne pas l'utiliser sous quelque forme que ce soit et de le detruire immediatement. Toute opinion affichee dans ce courriel (et/ou ses pieces jointes) est uniquement celle de son auteur et ne saurait engager notre societe. Notre societe ayant pris toutes les precautions raisonnables d'eradication de virus, aucune responsabilite ne pourra lui etre imputee pour tout eventuel dommage ou perte lies a l'utilisation de ce courriel et/ou de ses pieces jointes. This message and any attachments are confidential and intended for the named addressee(s) only.If you have received this message in error, please notify immediately the sender, then delete the message. Any unauthorized modification, edition, use or dissemination is prohibited. The sender does not be liable for this message if it has been modified, altered, falsified, infected by a virus or even edited or disseminated without authorization. *******************************************************************************************************]]>
DA OGGI IL N.1 AL MONDO DIVENTA PIÙ GRANDE CON IL NUOVO FORMATO DA 780 GRAMMI Tue, 21 Mar 2017 11:18:20 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/425898.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/425898.html Weber Shandwick Weber Shandwick Formula1 780 grÈ il prodotto di punta della gamma Herbalife ma anche il numero 1 al mondo tra i sostituti del pasto, parliamo del frullato Formula 1 Vaniglia che da oggi diventa ancora più grande con il nuovo formato da 780 g.

 

Con un barattolo più grande del 40% per una scorta mensile di 30 porzioni e con cucchiaio dosatore incluso, questo shake sano e delizioso si prepara in pochi secondi e fornisce un apporto bilanciato di fibre, vitamine e minerali. Il Formula 1 Vaniglia è un sostituto del pasto per il controllo del peso, da consumare nell'ambito di una dieta ipocalorica ed associato ad attività fisica regolare. É ricco di proteine, derivate dalla soia e dal latte, che contribuiscono al mantenimento della massa muscolare.

Per gustare al meglio il frullato F1 Vaniglia basta miscelare 2 cucchiai dosatori (26 g) con 250 ml di latte freddo parzialmente scremato per ottenere un sostituto del pasto con 221 kcal a porzione. Si avrà così un pasto ricco di proteine di alta qualità derivate dalla soia e dal latte (17 g a porzione) che contribuiscono alla crescita e al mantenimento della massa muscolare, ma anche ad alto contenuto di vitamine e minerali. Come le Vitamine del gruppo B, quali Riboflavina, B6 e B12, che contribuiscono al normale metabolismo energetico, la Vitamina E, lo Zinco ed il Selenio che contribuiscono alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

«La valenza del pasto sostitutivo è riconosciuta oggi sia a livello italiano che a livello europeo, attraverso due indicazioni sugli effetti benefici che questi possono apportare – afferma Andrea Bertocco, Direttore del dipartimento scientifico di Herbalife EMEA - la prima dice che il consumo di un pasto sostitutivo al giorno contribuisce al mantenimento del peso, la seconda consiglia l’utilizzo dei sostituti del pasto, in sostituzione di due dei pasti principali, nel caso in cui si voglia perdere peso».

Ideale a colazione, ma anche come pasto sostitutivo a pranzo o a cena, Formula 1 Vaniglia è un’ottima alternativa, completa ed equilibrata, a pasti spesso consumati di fretta e senza nessun bilanciamento fra consumo calorico e corretto apporto di nutrienti..

Un frullato Formula 1 Vaniglia preparato con 250 ml di latte parzialmente scremato contiene:

 

                                   PROTEINE

                                   Un apporto simile a 1 filetto di merluzzo al forno

                                    VITAMINA C

Un apporto simile a 1 mandarino di media       grandezza

 VITAMINA E

Un apporto simile a 1 cucchiaio di olio di semi di girasole

 VITAMINA A

Un apporto simile a 100 g di formaggio cheddar

 CALCIO

Un apporto simile a 2 vasetti di yogurt bianco

 POTASSIO

Un apporto simile a 1 banana

 

La linea F1 Herbalife ha alle spalle oltre 30 anni di ricerca scientifica grazie alla quale oggi i consumatori hanno una composizione sicura dal punto di vista qualitativo, sviluppata con il contributo medico-scientifico del Comitato Consultivo Herbalife per la Nutrizione (Nutrition Advisory Board), composto tra gli altri dal Dott. Maurizio Casasco Presidente della Federazione Medico Sportiva Italiana, e il Nobel per la Medicina 1998, Louis Ignarro. I prodotti della linea Formula 1, oltre agli shake, sono anche disponibili in pratiche barrette.

 

Informazioni su Herbalife:

Herbalife è una multinazionale che dal 1980 opera nel settore della nutrizione migliorando la vita delle persone. I nostri prodotti per la nutrizione, il controllo del peso, lo sport e la cura della persona sono disponibili in più di 90 paesi esclusivamente attraverso i Membri Herbalife. Siamo impegnati in tutto il mondo nella lotta all’eccesso di peso e alle cattive abitudini alimentari offrendo prodotti di alta qualità, l’assistenza personalizzata dei nostri Membri e promuovendo fra i nostri clienti uno stile di vita sano e attivo anche attraverso l’esempio di chi lavora nel mondo Herbalife.

Sosteniamo l’Herbalife Family Foundation (HFF) e il suo programma Casa Herbalife, creato per garantire un’alimentazione sana ai bambini più bisognosi. Siamo sponsor di oltre 250 squadre, eventi sportivi e atleti in tutto il mondo, fra cui Cristiano Ronaldo, la squadra di calcio LA Galaxy e molti altri campioni di diverse discipline sportive.

L’azienda ha circa 7.800 dipendenti in tutto il Mondo e nel 2014 ha registrato un fatturato netto pari a 5 miliardi di dollari.

 

 

Per saperne di più visita www.herbalife.it

]]>
Eyelash Growth Side Effects from Eyedrops Fri, 17 Mar 2017 09:08:05 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/425489.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/425489.html anna anna Glaucoma is a serious eye condition that has affected many individuals. To keep glaucoma at bay, doctors often prescribe eye drops. These eye drops coincidentally cause eyelash growth and increased thickness of lashes. Doctors have now taken the glaucoma eye drops and found a way to use them exclusively for eyelash growth therapy. One prescription product, Latisse, is derived from the glaucoma eye drop, Lumigan.

Glaucoma is an eye disorder that is associated with internal eye pressure that can lead to damage of the eye's optic nerve. Glaucoma is the second leading cause of blindness and causes some vision loss in more than half of approximately 2.5 million Americans who have the eye disorder. It causes no pain and no symptoms until vision loss occurs. Typically, those suffering from glaucoma turn to eye drops to maintain the pressure in the eye at a healthy level.

Several products on the market claim to grow eyelashes. Some include LiLash, Jan Marini, Marini Lash, Revitalash, Enormous Lash, Talika, Mavala and Rozge. Latisse is the only product requiring a doctor's prescription. Most of these products can be purchased at spas and salons or through online retailers. Prices, as of 2010, for eyelash-growth products range from £9 to £104.

 

Several products on the market claim to grow eyelashes. Some include lilash, Jan Marini, Marini Lash, Revitalash, Enormous Lash, xlash official site, Mavala and Rozge. Latisse is the only product requiring a doctor's prescription. Most of these products can be purchased at spas and salons or through online retailers. You can choose your product to meet your needs.

]]>
Comunicato Stampa Almaverde Bio: Il biologico Elisir di lunga vita. Al forum Cesena 1 aprile 2017 i segreti della longevità con lo chef star SIMONE RUGIATI Thu, 16 Mar 2017 15:10:31 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/425414.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/425414.html Rp Circuiti Rp Circuiti

IL BIOLOGICO ELISIR DI LUNGA VITA.

AL FORUM SUL BENESSERE ALIMENTARE (1 Aprile 2017 Cesena ore 10.30) SI SPIEGANO I SEGRETI DELLA LONGEVITÀ CON LO CHEF STAR SIMONE RUGIATI CHE PRESENTERÀ IDEE E RICETTE DI CUCINA SALUTARE

 

Cesena, 16 Marzo 2017,

Alimentazione e longevità, questo il tema di grande attualità che verrà trattato il prossimo 1 Aprile a Cesena al Forum sul Benessere Alimentare, l’evento, organizzato da Almaverde Bio nell’ambito del Wellness Food Festival, per approfondire e comunicare a tutti, i valori delle scelte alimentari consapevoli.

La salute e il benessere sono strettamente legati a ciò che mangiamo, come confermano le più recenti ricerche internazionali secondo le quali le cattive abitudini alimentari sono fattori di rischio per l’insorgenza di numerose malattie.

E il Forum sarà una occasione unica per approfondire questi temi divertendosi.

Si parlerà di alimentazione e flora intestinale che condiziona la salute ed è considerata la base fondamentale per lo stare bene come conferma il Dr. Andrea  Gianotti  nella sua presentazione, per giungere ad una guida alla lettura attenta delle etichette che possono nascondere sorprese, un tema sviluppato da Alessandra Bordoni medico nutrizionista dell’Università di Bologna. Almaverde Bio, la Società Consortile leader del biologico italiano presenterà le nuove strategie delle linee di prodotti a marchio con l’intervento del Direttore Paolo Pari.

Alla scienza si affiancheranno le testimonianze, guidate da Federico Quaranta di Radio Due.

Dallo chef star Simone Rugiati che presenterà la sua esperienza di cucina giovane e innovativa ma attenta alle materie prime (attesissimo il bio show cooking di Rugiati dopo il Forum alle 13 al Wellness Food Festival) mettendo a frutto una carriera che parte dal Gambero Rosso Tv, dove da oltre dieci anni cura una rubrica giornaliera, per proseguire con diverse esperienze televisive sia in materia di Food, come “Cuochi e Fiamme” per La7, sia in materia di reality, con “Isola dei Famosi” e “Pechino express”. La galassia Rugiati comprende molteplici attività: conduttore televisivo ( Tu si que Vales su Canale 5) e radiofonico, (ideatore di format, testimonial di campagne pubblicitarie, consulente, titolare di un portale di cucina, di una linea di abbigliamento professionale e di un gioco di carte dedicato alla cucina. Un giovane talento molto interessato al mondo del biologico.

E non mancherà al Forum 2017 l’accostamento sport e alimentazione con la ex nazionale di basket Mara Fullin, oggi titolare di un progetto di conoscenza e pratica diffusa del Nordic Walking sul territorio, uno sport che consente di bruciare più calorie della corsa, socializzare ed entrare in contatto con l’ambiente naturale.

Ed ancora avremo la testimonianza di Elena Rizzo Nervo, giornalista esperta di agricoltura biologica e blogger  di nutrizione e salute con IN Salute di Unisalute e il Giornale del Cibo, testate con un seguito importante in Italia.

Per parlare di benessere e salute occorre conoscere bene a chi ci si rivolge e usare naturalmente i linguaggi idonei a ciascun target e a ciascuna età, per questo parteciperà anche l'esperta Cristina Lazzati, Direttore di Mark UP e GDO Week, le più importanti riviste di retail in Italia, e Digital & Social Chief Editor di Business Media. Cristina Lazzati inizia la sua carriera giornalistica a Elle e l’Espresso e Italia Oggi, e lavora anche in TV per Canale 5. È esperta di comunicazione e linguaggi innovativi.

A completare la presenza dei Testimonial su benessere e longevità una stilista dalla grande personalità Caterina Lucchi che con il suo stile personalissimo e l’amore per la bellezza propone un'idea di benessere a tutto tondo come modello di vita ed espressione delle proprie idee e pensieri.

Per iscriversi al Forum e accedere gratuitamente al Wellness Food Festival basta una mail a almaverdebio@mail.com

Alessandra Ravaioli
                        
RP CIRCUITI MULTIMEDIA SAS
                     Via Guerrazzi, 1 Bologna
                     +39 348 5241954
]]>
Gli abbattitori di temperatura e il rischio di contaminazione batterica Wed, 15 Mar 2017 13:13:52 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/425207.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/425207.html AllForFood AllForFood Il problema della conservazione degli alimenti nella ristorazione ha fatto enormi passi avanti nelle ultime decadi grazie alla diffusione di macchine alimentari come gli armadi frigo, le celle frigorifere, gli abbattitori di temperatura e le macchine per il sottovuoto.
Tutti i prodotti alimentari freschi contengono una carica microbica naturale che, in condizioni ambientali favorevoli (temperatura e umidità), si moltiplica producendo effetti pericolosi per la salute del consumatore. La soglia termica più pericolosa è quella compresa fra i +65°C e i +35°C, dove la moltiplicazione batterica presenta uno sviluppo accelerato; mentre fra i +10°C e i +35°C è l'intervallo entro il quale iniziano a svilupparsi i germi patogeni. "Abbattere" significa quindi portare la temperatura al cuore del prodotto dai +70°C ai +3°C nel minor tempo possibile e secondo le normative igieniche Haccp. Dal punto di vista qualitativo del prodotto, abbattere un alimento cotto non evita solamente la proliferazione batterica, ma aumenta anche la durata di conservazione del prodotto e aiuta a mantenere la sua qualità originale.
L'abbattitore di temperatura è una macchina alimentare che serve a raffreddare velocemente i cibi caldi, in meno di 90 minuti abbassa la temperatura di cottura a +3 °C al cuore. In questo modo si prolunga la durata del cibo in quanto il freddo contrasta la carica batterica. Gli abbattitori di temperatura permettono anche di surgelare un prodotto sia cotto, che crudo: la surgelazione rapida all'interno dell'abbattitore rispetta le qualità organolettiche del cibo. È fondamentale per il consumo di pesce crudo. Abbattendo il pesce fresco da crudo si sarà certi di non rischiare contaminazioni nocive. Oltre che largamente diffuso nelle cucine professionali di ristoranti, gelaterie, pasticcerie, eccetera, col diminuire dei prezzi si sta diffondendo sempre più l'utilizzo anche domestico.
Le diverse tipologie di abbattitore di temperatura di distinguono in base alla resa frigorifera ed alla capacità (così come avviene anche per celle frigo ed armadi frigoriferi). Limitatamente al prodotto professionale solitamente si parte da un 5 teglie GN 1/1 sino alle macchine più capienti roll-in, realizzati per l’inserimento dei carrelli, sino a vere e proprie celle di abbattimento rapido. La potenza frigorifera delle macchine distingue invece tra gli abbattitori che si limitano a svolgere il ciclo positivo (da + 70°/65° sino a +10°/+3° al cuore entro le 2h) e quelli che consentono anche quello negativo del surgelamento (da +70°/65° sino a - 18° al cuore entro le 4 ore).
Un ulteriore elemento discriminante per valutare effettivamente la resa di un abbattitore riguarda il peso (quantomeno indicativo) della massa totale degli alimenti da abbattere. A parità di durata del ciclo positivo o negativo occorre valutare attentamente il numero di chilogrammi di prodotto abbattuto o surgelato.

]]>
Smart Water Management Market Expected to Dominate Worldwide by 2027 Tue, 14 Mar 2017 08:16:30 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/425023.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/425023.html Ankush Nikam Ankush Nikam Smart water management is the next big thing due to rising water paucity and rising need of water conservation around the world. Smart water management solution providers are proactively offering smart water technologies that can help users to productively manage chronic shortage of water.

Smart water management is being adopted mainly by manufacturing firms and chemical based companies to reduce water wastage and for efficient use of their resources. Smart water management technology helps organizations for identification of network problem, enhances customer engagement in water conservation and most prominently used to reduce non-revenue water losses due to damage of infrastructure.

Request Report Sample@ http://www.futuremarketinsights.com/reports/sample/rep-gb-3066 

The three main components of smart water management system are hardware, solutions and services. Smart water management can be categorized into two sub segment as meter type and meter read technology. Smart water meter can be used for the purpose of non-revenue water problem detection and identifying leakage in infrastructure. Moreover, automated meter reading technology provide solutions and services such as advanced analytics and network monitoring. It also helps to identify problematic areas within the water management system.

Smart Water Management: Drivers and Challenges

The major factors driving smart water management market are technological advancement, change in regulatory compliances and growing awareness of sustainable use of energy resources.

Implementation of these modern technologies such as smart monitoring which is internet of things based technology is used to analyze water treatment system and control water management on real time basis.

The increasing usage of supervisory control and data acquisition solution is another important factor that is driving this market. It enables quality decision making and reduce energy cost in pumping water through distribution network. Smart water management also implements advance analytic solution for improvement of infrastructure and operations.

Request For TOC@ http://www.futuremarketinsights.com/toc/rep-gb-3066 

The major restraints face by smart water management are costly initial investment requirement and low rate of return. Moreover, due to lack of expertise and talent availability the market for smart water management is increasing slowly. However, Smart water management is entitled to a tremendous opportunity related to water utilities to realize significant financial savings.

Smart Water Management: Segmentation

Segmentation on the basis of meter type:

  • AMR

  • AMI

    • Fixed network.

    • Cellular network

Segmentation on the basis of solutions:

  • SCADA system

  • Advanced pressure management

  • Advanced analytics

  • Network monitoring

  • Smart irrigation management system

Segmentation on the basis of service:

  • Maintenance and support

  • Consulting services

Browse Full Report@ http://www.futuremarketinsights.com/reports/smart-water-management-market 

Smart Water Management:Key Players

Some of the key players of smart water management market are: IBM, ABB Group, General Electric, Honeywell, Schnidler Electric, AVEA, Takadu, Topcon, and Trimble.

]]>
Comunicato STampa: Monica Artosi sarà relatore al Forum Mondiale sull'Economia Circolare di Helsinki Mon, 13 Mar 2017 18:55:39 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/424977.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/424977.html Rp Circuiti Rp Circuiti

Monica Artosi DG di CPR System sarà relatore al Forum Mondiale sull'Economia Circolare di Helsinki

 

 

Gallo, 13 Marzo, 2017,

 

Su invito degli organizzatori, CPR System sarà presentato come caso di successo di economia circolare al Forum mondiale che si terrà ad Helsinki il 5/6 giugno (www.sitra.fi  World Circular Economy Forum 2017).

Un appuntamento di enorme rilevanza che presenterà le migliori  soluzioni di economia circolare  nel mondo  e consentirà di incontrare i maggiori esperti di questo tema importantissimo per il Pianeta.

E il modello CPR System sarà presentato e messo in evidenza come esperienza unica in Italia in grado di evitare l'immissione di rifiuti nell'ambiente, ridurre le emissioni di anidride carbonica, diminuire il traffico di mezzi su ruota, gestendo l'intero percorso dei prodotti, dall'ortofrutta ai freschi, alle carni, con impatto zero  sull'ambiente e creando  valore grazie ad un sistema virtuoso di riutilizzo della plastica degli imballaggi .

 

E CPR si colloca perfettamente tra i casi di successo di economia circolare, un nuovo modello di business e un nuovo modo di vedere i prodotti e i servizi che replica il ciclo vitale naturale: ogni fine è un nuovo inizio.

Nell’economia circolare i prodotti sono pensati per avere una nuova vita grazie alla riparazione e alla rigenerazione. Possono addirittura essere trasformati in nuove cose o utilizzati come nuove risorse per altri prodotti. Inoltre, circolarità significa essere consapevoli del consumo  di risorse come l' acqua e l'energia richiesti nella produzione.

E CPR System ha impostato il proprio modello di business in linea con queste nuove linee guida, come conferma il Direttore Generale Monica Artosi:

" il nostro modello di  produzione e gestione si basa proprio su questi principi, a partire dalle cassette che, a fine ciclo, vengono rigranulate e riutilizzate per generare nuove casse; ma l'intero processo produttivo viene controllato, passaggio per passaggio, in un'ottica circolare, dall'utilizzo dell'acqua per i lavaggi, agli impianti di cogenerazione, alla gestione dei percorsi del nostri mezzi, al riempimento dei mezzi stessi. Con il nostro modello - conclude Artosi si crea valore rispettando l'ambiente".

 

La Cooperativa CPR, unica in Italia, nasce nel 1998 da un'idea dei produttori di ortofrutta e diventa  oggetto di studio in Europa attraverso il progetto Life  ( realizzato tra il 1998 e il 2000 con finanziamento Ue) attraverso il quale, quasi vent'anni fa, si sono gettate le basi  del successo di oggi.

 

E l’Unione europea sta delineando proprio in questo periodo quelle che saranno le linee guida  del modello di economia circolare del futuro,  da realizzare entro il 2030.

All'interno della proposta UE c'è la revisione di cinque direttive relative a rifiuti, rifiuti di imballaggio, discariche, rifiuti elettronici e rifiuti di pile e all’uso di fertilizzanti biologici. Attraverso il piano d’azione per l’economia circolare  l'UE ha  già stabilito gli obiettivi sullo spreco per il 2030, ovvero riciclare il 65 per cento dei rifiuti urbani e il 75 per cento dei rifiuti da imballaggio, insieme all’obiettivo vincolante di ridurre la produzione dei rifiuti che finiscono in discarica, fino a un tetto massimo del 10 per cento.

E' evidente che, la prospettiva a medio/ lungo termine dell'Unione Europea per salvaguardare ambiente e risorse è perfettamente in linea con il modello produttivo di CPR che sarà un esempio da seguire, negli anni a venire, anche per altri settori di attivita'.

www.cprsystem.it ; https://www.facebook.com/CPRsystem/.


CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE


In Foto Monica Artosi  e Veduta aerea della sede di CPR

Alessandra Ravaioli
                        
RP CIRCUITI MULTIMEDIA SAS
                     Via Guerrazzi, 1 Bologna
                     +39 348 5241954
]]>
eyelash extensions do have side effects Sat, 11 Mar 2017 07:59:18 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/424806.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/424806.html anna anna You can get lash extensions everywhere these days. It’s a beauty trend literally sweeping the entire globe, and lashes are here to stay. With the rise in popularity, many women have dedicated themselves to the career of doing safe, proper lash extension services and truly setting the standard for safe and long-lasting lashes.

On the other hand, countless other businesses have begun offering lash extensions just because they are “hot” right now… not knowing anything about lash health, application techniques, or even bothering to carry the proper adhesives that are safe for the procedure. You’ve all seen the signs roadside: Your local nail salon: “Now offering lash extensions ONLY $50”– or heard from a friend “my friend’s girlfriend does lashes. Her sets are WAY cheaper than the local salons!”.

Now, we certainly aren’t saying that if you go to a home based business or a nail salon, that you are going to get terrible lash extensions. However, the price of a full set is usually indicative of the quality you will be receiving. There are exceptions to this (some spas charging $300+ dollars for a set, and their staff only do 1-2 sets/month).

 

Since false eyelash has the risk that cause eyelash loss, some inferior products even contains chemical glue with formaldehyde, which is much more harmful to our boday. Here we adivse you to try the natural and safe eyelash enhancer to enhance your eyelash beauty. lilash is just the product that meet your need, with purifiren ingredients, it works effectively to increase eyelash in few weeks, you can get more information from xlash official store on just buy lilash nz with best price from official store.

]]>
COMUNICATO STAMPA CANOVA TRACCIA LE LINEE PER IL FUTURO DELLA IV GAMMA BIOLOGICA IN ITALIA Wed, 08 Mar 2017 16:57:24 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/424409.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/424409.html Rp Circuiti Rp Circuiti
Oggi a Bologna  al workshop organizzato da Canova e Almaverde Bio  tante novità di prodotto per il futuro della IV gamma biologica in grande crescita con un + 36% nel 2016 rispetto al 2015.

Canova traccia le linee per il futuro della IV gamma  biologica in  Italia :

innovazione e servizio, ecologia, salutismo e  flessibilita'

 

Bologna 8 Marzo 2017,

Si è parlato di innovazione e futuro a Bologna al workshop organizzato da Canova e Almaverde Bio per presentare i risultati raggiunti dal più grande network di ortofrutta biologica in Italia.

Il futuro è adesso, si può dire ascoltando l’intervento di Ernesto Fornari, Direttore Generale di Canova spa, la Società del Gruppo Apofruit nata per rendere il biologico una scelta quotidiana e che oggi  a vent’anni dalla nascita è l’unico network italiano  con un volume di prodotti che raggiunge le 40.000 tonnellate  e un fatturato  81,5 milioni di euro  ( fatturato intergruppo) con una crescita del 17% ( dati 2016).

Il network di Canova si compone di diverse piattaforme in Italia con Canova Longiano, Vivi Toscano a Firenze  e Vivi Romano e all’estero in Francia, Spagna ed Egitto.

Una realtà dinamica ed efficiente che vanta un rapporto diretto con oltre 800 aziende agricole biologiche in Italia, 3 stabilimenti di Apofruit dedicati  in esclusiva al biologico, 2 partner esclusivi con piattaforme operative (O.P. Terra di Bari (uva, ciliegie), S.F.T. (mele), diverse piattaforme specialiste di prodotto fresco
(sedano, broccoletto, finocchio, cavolfiore, peperone, fragole, meloni, limone,  arance, carote e patate) oltre alle  piattaforme specialiste  di IV e V gamma, legumi secchi e cereali .

Canova produce e commercializza ortofrutta biologica a marchio Almaverde Bio ed è l’unica società italiana del settore che si caratterizza per l’elevata dinamicità e propensione all’innovazione in grado quindi di intercettare velocemente i nuovi bisogni del mercato con una gamma di prodotti sempre in linea con le esigenze del consumatore più evoluto.

E di consumatore evoluto si tratta, quando si parla di biologico, come emerge dalla ricerca Eurisko presentata da Paolo Pari, Direttore di Almaverde Bio.

Il consumatore di biologico è giovane, fortemente attratto dall’innovazione tecnologica, consapevole, informato e attento a ciò che mangia.

Oggi in Italia il biologico ha raggiunto un tasso di penetrazione, secondo dati Nomisma, del  74%  mentre  nel 2015 era del 69% .

E l’ortofrutta,   nel carrello della spesa biologica rappresenta ben il 74% del totale degli acquisti

 ( dati Nomisma).

Una serie di dati che accompagnano e giustificano le scelte effettuate dal Gruppo Apofruit che propone, unica in Europa, la gestione shop to shop delle Isole Almaverde Bio.

Oggi il progetto  delle Isole può essere considerato una delle forme più evolute di vendita del biologico in Italia destinata a crescere ancora . Attualmente le Isole a marchio sono 5  con vendita assistita e 7 con la formula del libero servizio e nei prossimi mesi se ne apriranno tre  a Roma, Terni e Pesaro.

Ma non  finiscono qui le novità presentate da Canova che ha annunciato il prestigioso accreditamento dello stabilimento di Longiano per il marchio Demeter riservato all’ortofrutta biodinamica.

Demeter è un grande valore aggiunto per la commercializzazione internazionale.

E sul fronte dell’innovazione di prodotto sono tante le novità presentate alla  distribuzione nel workshop dedicato . In particolare , la IV gamma proposta da Canova sta volando nella Gdo  grazie al valore aggiunto  offerto dal marchio Almaverde Bio e grazie anche alla straordinaria  e diversificata gamma offerta da Canova,

Dai prodotti  tradizionali di I gamma evoluta, ai nuovissimi veggy burger , alle insalate artigianali , una nuova proposta di insalate realizzate con una produzione totalmente home made, dal taglio del prodotto con coltello in ceramica alla scelta dei mix proposti che uniscono verdura, ortaggi e anche frutta, alle  caratteristiche gustative e di prodotto.

E infine le zuppe anch’esse in grandissima crescita, proposte con  ingredienti innovativi e originali, mixati in ricette esclusive.

La crescita e' enorme soprattutto per un target di consumatore attento  e consapevole con un indice di penetrazione che ha raggiunto il 44%, con un incremento del 10% negli ultimi due anni.

Si aggiungono inoltre le erbe aromatiche e i germogli, proposti in una gamma dall’elevato contenuto nutraceutico ed infine un tris di prodotti trattati esclusivamente da Canova in Italia che sono le carote baby, gli spinaci in busta e la zucca tagliata a cubetti, naturalmente biologici.

Una gamma unica realizzata da Canova con i propri partner presentati all’evento dell’8 Marzo che sono: SAB Ortofrutta, COF, Maisto, Sipo, Coltor, Terramore, Il Melazzurro, Vivo, Viva, Agribosco, tutte aziende produttrici  di IV e V gamma  ad alta specializzazione, distribuite sull’intero  territorio nazionale e naturalmente a vocazione biologica.

Ed oggi la IV  e V gamma rappresentano una scelta in grandissimo sviluppo in particolare  sul biologico, mentre la crescita è più limitata  per il comparto convenzionale  come evidenzia il Prof Roberto della Casa che sintetizza il valore del comparto che oggi ha raggiunto i 700 milioni di euro totali , con una crescita di poco superiore all’1%;  la IV e V gamma bio   vale oggi 21 milioni euro ma  l’ incremento del fatturato 2016 è  del +36% rispetto al 2015 .   

Il prossimo  futuro  per la IV e V gamma  sarà di grandissimo interesse soprattutto per l’ortofrutta  biologica e   soprattutto considerando che  i reparti ortofrutta dovranno necessariamente rivoluzionarsi  per accogliere le proposte di category che stanno delineandosi sulla IV gamma e che il biologico sta interpretando al meglio.

 




Nella foto 1  da sinistra:

Ernesto Fornari, Enrico Casadei, Paolo Pari, Ilenio Bastoni, Roberto della Casa







Alessandra Ravaioli

                        
RP CIRCUITI MULTIMEDIA SAS
                     Via Guerrazzi, 1 Bologna
  









Inviato da iPad

]]>
Apre Verdi Radici Shop, uno sguardo nuovo sul mondo del biologico Wed, 08 Mar 2017 09:31:06 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/424316.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/424316.html Verdi Radici Verdi Radici È attivo un nuovo portale di ecommerce nel mercato dell’alimentazione biologica. Si chiama Verdi Radici e ha l’ambizione di proporre uno sguardo nuovo sul mondo del bio. 

Spiega l’amministratore delegato Andrea Costa: «Abbiamo deciso di non accontentarci delle certificazioni, vogliamo andare oltre. Per ogni prodotto in vendita abbiamo visitato i luoghi produzione e coltivazione. Dove non siamo arrivati di persona, abbiamo chiesto documentazioni aggiuntive. Tutto per offrire ai nostri clienti una filiera controllata e trasparente. È una strada lunga e siamo solo all’inizio». 

Verdi Radici Shop, a cui si può accedere dall’indirizzo verdiradici.it/shop, offre un paniere di prodotti dalla forte impronta italiana, realizzati con le migliori materie prime e con lavorazioni artigianali. L’offerta spazia dalla pasta Senatore Cappelli, alle farine di grani antichi macinate a pietra, dai cereali ai legumi, e poi miele, biscotti, taralli, olio extravergine d'oliva e altro ancora. Prodotti biologici dalla filiera controllata.

Oltre al negozio biologico online, è attivo anche un Magazine con consigli su alimentazione sana e stile di vita naturale.

]]>
La cottura a bagnomaria nelle cucine industriali Tue, 07 Mar 2017 20:06:51 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/424262.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/424262.html RistoBlog RistoBlog Uno dei metodi di cottura professionale (ma anche domestico) utilizzato più di frequente nelle cucine dei ristoranti, data la sua versatilità, è quello a bagnomaria. Il bagnomaria è un sistema di cottura indiretto, che permette di trattare gli alimenti con un maggior controllo. Può essere usato per cuocere, scaldare ma anche raffreddare. La cottura a bagnomaria si esegue ponendo l’alimento in un contenitore che viene inserito in un altro recipiente di dimensioni maggiori dove bolle dell’acqua.
Come tipo di cottura, quella a bagnomaria funziona per conduzione: nel caso domestico il cibo entra a contatto con la superficie della padella, resa calda dalla pentola sottostante.
Il contenitore del cibo non è riscaldato dal contatto diretto col fuoco, ma dall’acqua bollente: ciò consente un maggior controllo della temperatura e della cottura. Questa tecnica è infatti ideale per tutti quei cibi che soffrono dell’esposizione ad un calore troppo intenso e hanno bisogno di una preparazione lenta e delicata.
Con il termine bagnomaria professionale si indica una macchina alimentare in acciaio inox dotato di una o più vasche bagnomaria. Il riscaldamento dell'acqua avviene tramite resistenze o bruciatori ed è regolate da un termostato. Queste attrezzature per la ristorazione sono dotate di un gruppo di erogazione di acqua e di una valvola di scarico. Il bagnomaria, sempre posto a fianco della macchina di cucina, viene usato per particolari cotture e soprattutto per portare a giusta temperatura o per conservare in caldo i cibi già cotti.
Nella cottura professionale a bagnomaria si mette il composto in un recipiente, quindi si riempie di acqua bollente un altro recipiente che possa contenere il primo in modo sicuro. Si mette il primo dentro il secondo e quest'ultimo sul fuoco o direttamente in forno. Il calore manterrà ad ebollizione l'acqua e questa rilascerà lentamente calore in modo delicato e ben controllabile. La tecnica è molto usata in pasticceria. Consente infatti di avere un maggior controllo sul grado di cottura di alcuni composti che altrimenti patirebbero degli sbalzi di calore violento, come alcuni a base di uova, miele, zucchero. Se fatto in forno, basta aggiungere una teglia con un po' d'acqua e riporvi il contenitore col composto da cuocere.

]]>
Il Veneto Valpolicella D.O.P. del Frantoio Bonamini protagonista a Sol&Agrifood 2017 Tue, 07 Mar 2017 15:37:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/424212.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/424212.html Terzomillennium Terzomillennium Verona, Marzo 2017 - Prossimo appuntamento che vedrà in scena tutta l’eccellenza dei prodotti Bonamini sarà Sol&Agrifood (Veronafiere, 9-12 aprile 2017), il salone internazionale dell’agroalimentare di qualità. Quest’importante manifestazione ha contato nella scorsa edizione un totale di 56.407 visitatori, di cui 14.218 esteri, sinonimo della grande attenzione che, anche al di fuori dei confini nazionali, viene rivolta al pregio dei prodotti agroalimentari Made in Italy.

Protagonista indiscusso sarà l’extra vergine d’oliva Veneto Valpolicella D.O.P., considerato uno tra i migliori oli al mondo per la Guida Flos Olei, che proprio quest’anno ha riconfermato nella graduatoria questo prodotto, fiore all’occhiello della produzione Bonamini, all’interno dei top 20 a livello mondiale. Frantoio Bonamini era stato scelto dalla celebre guida anche nel 2011, 2012, 2013 e 2014. Prodotto di punta per l’export, l’olio extravergine di oliva Veneto Valpolicella D.O.P. con il suo sapore dolce e delicato incontra il gusto di tradizioni e cucine molto diverse. Con il 30% della produzione esportato, il Frantoio Bonamini diffonde nel mondo, assieme ai propri pregiati prodotti, la qualità e il gusto autentico della Val d’Illasi. Germania, Inghilterra, Olanda, Danimarca, Svezia, Ucraina, Lituania, questi i Paesi Europei che accolgono i prodotti del Frantoio, ma anche Giappone e Stati Uniti, con il Colorado, importante interlocutore da alcuni anni, e la California, di recente acquisizione.

“Queste manifestazioni sono il posto giusto per raccontare la nostra passione per l’olio” ha affermato Sabrina Bonamini, titolare dell’azienda. “Avere un contatto diretto con gli operatori del settore, ma anche con il cliente finale, permette di veicolare una vera e propria cultura, divulgata da chi ha una conoscenza profonda delle fasi di produzione, dalla raccolta all’imbottigliamento. Il nostro obiettivo è quello di condurre i consumatori a scegliere consapevolmente. Sol&Agrifood è un’occasione importante per promuoversi all’estero: grazie ad un export in costante crescita, in termini di consolidamento e di apertura verso nuovi mercati, possiamo definirci a tutti gli effetti un’azienda dal respiro internazionale”.

Frantoio Bonamini sarà presente in fiera presso Area C Stand B12 per farvi degustare tutta la genuinità dei propri prodotti, frutto di tradizione ed innovazione.

 

 

 

Frantoio Bonamini s.r.l.

Loc. S. Giustina, 9A

Illasi (VR)

info@oliobonamini.com

T. 045 6520558

www.oliobonamini.com

 

 

Terzomillennium press office

Barbara Bruno

barbara@terzomillennium.net

T. 045 6050601

www.terzomillennium.net

]]>
Bergader: ricorrenze e progetti 2017 Tue, 07 Mar 2017 11:42:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/424170.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/424170.html Borderline Agency Borderline Agency Un anno tutto da gustare per la centenaria azienda casearia bavarese Bergader, tra anniversari e nuovi lanci di prodotto. Dallo storico erborinato Edelpilz al decennale Cremosissimo, fino alle ultime referenze Caciotta a peso fisso e Fettine.

La storica azienda casearia bavarese allunga lo sguardo al futuro attingendo al secolare bagaglio di esperienza dei suoi maestri casari, per una proposta fedele alla tradizione e al passo coi tempi.

Un anno ricco di importanti anniversari e ghiotte novità, quello che si è aperto per Bergader, affermata realtà alimentare bavarese, da oltre cent’anni protagonista del mercato caseario internazionale.

Nel 2017 il brand si appresta a festeggiare i 90 anni di Edelpilz, storica specialità erborinata dal gusto piccante e dalle venature blu, inconfondibile e caratteristica referenza di casa Bergader destinata sia al banco che al libero servizio. La versatilità d’utilizzo in cucina e la consistenza cremosa, disponibile sia nella formula piccante e decisa che nella variante dolce e delicata, rendono da sempre questo formaggio la punta di diamante dell’azienda bavarese, portavoce di un sapore autentico e antico, legato alla terra e alle origini di provenienza. L’assenza di additivi artificiali e la qualità unica del latte delle Alpi bavaresi, segni distintivi della gamma di formaggi Bergader, collocano l’Edelpilz tra le eccellenze rappresentative dell’azienda e ne garantiscono ancora oggi l’apprezzamento e l’ottimo posizionamento.

A condividere il successo dei traguardi raggiunti si aggiunge quest’anno anche Cremosissimo, che da 10 anni rappresenta una linea completa e diversificata di prodotti modulati sulle preferenze di gusto del consumatore moderno. Il formaggio a pasta molle con crosta di muffa nobile bianca, ideale per aperitivi o per guarnire sfiziosi snack, spicca per l’assoluta genuinità del procedimento di lavorazione e per le peculiarità del suo gusto pieno e raffinato. Forte di una consolidata esperienza nel settore caseario, Bergader da sempre preserva il valore della tradizione e investe risorse ed energie nell’innovazione, praticando una costante indagine delle evoluzioni di mercato a partire dall’ottica delle insegne e dei consumatori.

Dalla conoscenza della composizione del pubblico e delle sue rinnovate esigenze, deriva la proposta di un nuovo formato per una referenza già presente a scaffale nelle principali catene distributive nazionali: la Caciotta a peso fisso da 225 g che affianca la già conosciuta Caciotta a peso variabile da 650 g, proponendosi come ideale per single e nuclei familiari poco numerosi, ma anche per tutti coloro che prediligono una rotazione frequente dei prodotti e un consumo a breve termine.

Non solo ricorrenze e lanci di formati inediti: Bergader quest’anno introduce nel mercato italiano delle pratiche e saporitissime fettine, realizzate con latte dai profumi e dal sapore autentico, proveniente da allevamenti selezionati. La funzionalità delle comode vaschette richiudibili, unita alla gustosità e alla qualità del prodotto, conferisce a questa referenza un’elevata aspettativa di fruizione e certifica il dinamismo di un’azienda, Bergader, che da sempre raccoglie gli insegnamenti di una pratica antica per applicarli alle richieste e alle necessità dell’utenza moderna.

UFFICIO STAMPA: BORDERLINE snc - Via Parisio, 16 - 40137 Bologna (IT) - T. +39.051.4450204 - press@borderlineagency.com

COMMUNICATION MANAGER & P.R.: MATTEO BARBONI - M. +39.349.6172546 - m.barboni@borderlineagency.com

Bergader è un’azienda casearia bavarese, nata nel 1902. Con l’esportazione di prodotto in numerosi Paesi nel mondo, è una eccellenza alimentare tedesca. Rinomata a livello internazionale, con una vasta gamma di prodotti rigorosamente realizzati nei propri stabilimenti in Baviera da latte locale, vanta diverse certificazioni ambientali e sulla qualità, tra cui: Relazione sulla sostenibilità Bergader - Registrazione EMAS - Certificazione IFS - Convalida ecologica Patto per l'Ambiente per la Baviera - Certificazione ISO 14001.

www.bergader.it

]]>
I PROFUMI, I SAPORI E I COLORI DEL MEDITERRANEO INCANTANO IDENTITA’ GOLOSE Giardini d’Amore® - Liquori racconta il suo “viaggio” tra le eccellenze delle materie prime e la propria idea di moderna artigianalità Sun, 05 Mar 2017 23:10:30 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/423933.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/423933.html Giardini d’Amore ® – Liquori Giardini d’Amore ® – Liquori Giardini d’Amore® - Liquori, il brand di alta fascia che rende omaggio alla tradizione italiana dei liquori artigianali, partecipa per la prima volta a Identità Golose, il Congresso Internazionale di Cucina d’Autore in programma a Milano dal 4 al 6 marzo 2017.

A presentare uno dei liquori più rappresentativi del brand sarà Tommaso Cecca, Bar Manager & Head of Mixology del Café Trussardi alla Scala di Milano, che lunedì 6 marzo chiuderà la sua masterclass proprio con Giardini d’Amore®.

Durante i tre giorni di Congresso, inoltre, i fondatori di questo nuovo marchio - che in poco più di un anno si sta facendo apprezzare dal mondo dell’alta ristorazione - saranno a disposizione di chi avrà voglia di vivere il “Viaggio di Giardini d’Amore”, una passeggiata in un Giardino di agrumi, alla scoperta delle materie prime che l’azienda stessa produce, tra i profumi della zagara in fiore, la vista del mare e i colori della Sicilia.

Il tema di Identità Golose di quest’anno, “la forza della libertà: il viaggio”, è, infatti, molto caro all’azienda che affonda le sue radici in Sicilia, culla della cultura mediterranea, crocevia di viaggi leggendari e sintesi perfetta d’innumerevoli contaminazioni.

Proprio in virtù di quest’amore verso le positive mescolanze, l’azienda vuole ritagliare per il proprio liquore - naturale e aromatico - un posto di rilievo come musa ispiratrice per le creazioni di chef, pasticceri e mixologist, superando così il concetto di un esclusivo utilizzo a fine pasto.

In linea con questo spirito, durante il Congresso, sarà possibile partecipare al “Percorso Aromi”: una degustazione di liquori accompagnata dalle dolci creazioni dei Fratelli Butticè del Ristorante “Il Moro” di Monza. Baci di dama e meringhe, realizzate con i liquori Giardini d’Amore® alla cannella, alla crema di mandorla e alla crema di pistacchio, delizieranno il palato degli ospiti tutti i giorni dalle 15 alle 17 presso l’area Dispensa.

 

Emanuela Russo, Responsabile Marketing di Giardini d’Amore® – Liquori, è entusiasta della prima partecipazione al Congresso: “Identità Golose è una vetrina prestigiosa per il Made in Italy di qualità, per tutte le aziende, come la nostra, che sono alla continua ricerca delle materie prime d’eccellenza e rappresentano l’espressione dell’alta artigianalità italiana. La linea Giardini d’Amore vuole, inoltre, far vivere ai propri clienti un’esperienza indimenticabile di bellezza ed eleganza”

]]>
Face Makeup Tips to Enhance Your Beauty Sat, 04 Mar 2017 07:29:51 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/423892.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/423892.html anna anna Face makeup can be used to highlight one's good features and also to camouflage the not-so-good features. Useful and practical tips go a long way in enhancing your looks. Some of the practical tips are:

Eye makeup can take your makeup game to another level. It’s either a make it or break it when it comes to eye makeup, really. You can take a try of  wholesale the balm from official site. the balm cosmetics buy online from authorized site to enjoy charming eye look. Things can go horribly wrong. If you try and attempt things that you aren’t too sure of, you might have yourself ready for a halloween party, rather than for work.

1. Foundation forms the base of the face makeup and is applied after the face has been cleansed and moisturized. Wait for a few moments for the moisturizer to be absorbed before applying the foundation. Use your fingertips or a damp sponge to dab small dots of the foundation on the forehead, nose, and cheek and chin area and blend well right into your hairline and jaw line.

2. Blending is the key to good makeup and cannot be stressed enough as proper blending will give a natural look to the face and not leave blotches here and there. Blot your face gently with tissue paper to absorb the excess foundation.

 

3. A concealer is a very versatile piece of cosmetic as it can hide pimples, scars, dark circles and blemishes on the face. Apply the concealer on the desired spot and spread it towards the edges and do not over-apply it as it will then look too obvious an attempt to hide some flaw

]]>
Lo stracchino Nonno Nanni dei 70 anni Fri, 03 Mar 2017 17:05:43 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/423822.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/423822.html Mistral Pubblicità Mistral Pubblicità  

Lo Stracchino Nonno Nanni è un formaggio dal gusto unico e inconfondibile, ottenuto da un sapiente dosaggio fra il latte e i fermenti lattici vivi. Lo Stracchino Nonno Nanni è completamente naturale, senza conservanti e additivi, naturalmente ricco in Calcio, Fosforo e Vitamina B12, tutti nutrienti importanti per il nostro organismo. Con oltre 2 miliardi per grammo di fermenti lattici vivi è un formaggio vivo, perciò aumenta e matura la sua morbidezza nel corso della sua vita, pur mantenendo sempre inalterati freschezza e sapore.

 

Lo Stracchino Nonno Nanni viene fatto seguendo tuttora gli insegnamenti che il nonno Giovanni (Nanni) ha tramandato ai figli e ai nipoti, che ancora oggi lavorano in azienda seguendo tutte le fasi della produzione.

Nel 2017 Nonno Nanni festeggia il suo settantesimo anniversario. Per l'occasione, anche il famoso stracchino si vesta a festa, e appone sull'incarto il logo celebrativo dei 70 anni.

]]>
IV E V GAMMA BIOLOGICA : IL PUNTO DI CANOVA 8 Marzo 2017 Bologna Royal Carlton Wed, 01 Mar 2017 16:57:48 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/423448.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/423448.html Rp Circuiti Rp Circuiti
Il biologico vola e l'ortofrutta è sempre più protagonista, soprattutto per i prodotti ad alto contenuto di innovazione, servizio e  salute.
Canova fa il punto sulla IV e V gamma di ortofrutta bio  a Bologna, 8 Marzo 2017 ore 10.

Alessandra Ravaioli
RP Circuiti Multimedia sas
Piazza della Resistenza,9/2
40122 Bologna

3485241954



]]>