Il vino italiano arriva su Italian Food Joy

11/mar/2020 10:39:05 Italbees Marketing and Management Consulting Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il marketplace dedicato al cibo d’elite, allestisce una nuova sezione dedicata al vino. wine pageDopo un sondaggio tra i visitatori, è stata confermata la predisposizione dei visitatori a considerare il vino italiano come interesse complementare al cibo del nostro Paese. Questo fattore vale non solo nelle ricerche on line, ma anche nei comprtamenti di acquisto. La ricchezza del patrimonio vinicolo Italiano che annovera vini di alta gamma come Barolo, Amarone, Chianti, Brunello affiancati in tutte le regioni da vini meno conosciuti ma altrettanto ricchi di storia e interessati dal punto di vista organolettico ed enogastronomico, potrà essere abbinata ai cibi di eccellenza che già animano le pagine dei siti in lingua inglese e tedesca. Le vetrine sono disponibili dal mese di febbraio 2020 e rappresentano un’ottima occasione per essere visibili non solo Europa ma anche nel resto del mondo come Canada, USA, Russia e altri paesi. Consentono inoltre di superare le barriere costituite da vincoli distributivi ed ottenere comunque una presenza ben visibile.

Italian Food Joy ha iniziato ad esporre e vende nei paesi UE cibi italiani di elevata qualità dalla fine del 2016. Le nuove pagine sul vino, per questione di accise, non consentono ad oggi la vendita diretta come avviene per il cibo. Infatti hanno principalmente la scopo di permettere ai i visitatori del marketplace di entrare in contatto con cantine italiane. Italian Food Joy è frequentato da un pubblico di nicchia (non di massa) ma ad alto spending che privilegia la qualità rispetto al prezzo, e cerca di evitare la concorrenza di prezzo con molti altri produttori. Questo fattore incide ancora maggiormente su un mercato come quello del vino, in cui ogni produttore si differenzia dagli altri per molti fattori, non sempre compresi dal pubblico estero. Le possibilità offerte al momento prevedono l'esposizione dei  vini in una pagina dedicata alla cantina possibilità di effettuare richieste dirette al produttore.Italian Food Joy logo

I costi sono estremamente bassi e il principale vantaggio è dato dall’ottima pubblicità, infatti i siti italianfoodjoy.com (in lingua inglese) e italianfoodjoy.de (dedicato al pubblico tedesco) ricevono circa 20.000 visite l'anno da ricerche su motori e traffico derivante da pubblicità e social network. Inoltre si può essere visti sia da clienti finali che da ristoranti, imprese di catering, wine e deli shop grazie all'inserimento della cantina nel menù dei siti che garantisce un facile accesso al visitatore.

La compresenza di produttori di cibo (salumi, pasta, formaggi, tartufo, aceto balsamico, dolci, etc.) e la provenienza di visitatori dal blog in lingua inglese Good habits & Quality foods letto anche in US, Can, Aus e altri paesi aumentano la visibilità richiamando visitatori con interessi enogastronomici ben abbinabili al vino. Tutti fattori che fattore che migliorano la presenza on line consentendo di essere visibili con una minima spesa.

La presenza su Italian Food joy  garantisce la possibilità di accedere condizioni di favore per vari servizi opzionali, come la pubblicazione di articoli tematici sul blog, banner e altro ancora.

Attraverso il link sottostante è possibile vedere una pagina costruita a puro titolo di esempio:

Italian Food Joy wine test page

 

Per info:
info@italianfoodjoy.com
Riferimenti:
www.italianfoodjoy.com - in lingua inglese
www.italianfoodjoy.de - in lingua tedesca
https://www.italianfoodjoy.com/kitchen-blog - blog in lingua inglese Good habits & Quality foods

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl