Olio extravergine d'oliva: benefici dell’oro liquido

29/ago/2017 17.58.00 WalterW Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Pietra miliare della dieta mediterranea, l'olio extravergine di oliva non solo si distingue per le sue eccellenti proprietà organolettiche, ma presenta anche molti vantaggi per la nostra salute. Negli ultimi decenni del secolo scorso, diversi studi hanno dimostrato le qualità nutrizionali dell'olio d'oliva e hanno confermato che il suo consumo ha un effetto positivo per la prevenzione di numerose malattie. Ecco alcuni dei vantaggi che l'olio d'oliva può portare al tuo corpo.

Vantaggi dell'olio di oliva per la salute

  • Previene le malattie cardiovascolari: gli acidi grassi presenti nell'olio di oliva extravergine, in particolare l’acido oleico, contribuiscono ad abbassare i livelli di LDL (colesterolo cattivo) aumentando l’HDL, o colesterolo buono. Esso inoltre migliora la circolazione del sangue e abbassa la pressione sanguigna;
  • Promuove la funzione digestiva e riduce la secrezione di acido gastrico, proteggendo dalle malattie gastrointestinali;
  • Aiuta a combattere la costipazione, avendo un lieve effetto lassativo migliora l'assorbimento intestinale delle sostanze nutritive
  • Riduce l'incidenza di complicanze nei pazienti con diabete mellito di tipo II. Un elevato apporto di grassi saturi determina sovrappeso e obesità, importanti fattori di rischio per l’insorgenza e il peggioramento della malattia. Le raccomandazioni nutrizionali per le persone con diabete di tipo II, di solito includono un’alimentazione basata sullo stile della dieta mediterranea e il consumo di acidi grassi monoinsaturi, in particolare acido oleico, particolarmente diffuso nell’olio extravergine di oliva pugliese;
  • Contribuisce ad una corretta mineralizzazione delle ossa e al loro sviluppo. È quindi molto importante che l’olio extravergine di oliva sia presente nella dieta dei bambini durante la crescita, e anche in età adulta per limitare la perdita di calcio che si verifica durante l'invecchiamento, in quanto può portare a malattie come l'osteoporosi;
  • L’olio svolge un ruolo protettivo contro lo stress ossidativo cellulare, grazie al suo elevato contenuto di antiossidanti fenolici, come la vitamina E;
  • Aumenta la longevità. I risultati ottenuti in diversi studi scientifici hanno mostrato una minore incidenza di diversi tipi di cancro nei paesi mediterranei (i consumatori principali dell'olio d'oliva) rispetto ai paesi dell'Europa settentrionale e degli Stati Uniti.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl