La ricetta dei Baci di dama con Stracchino Nonno Nanni e quinoa

21/apr/2017 15.30.06 Mistral Pubblicità Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Baci di dama con Stracchino Nonno Nanni e quinoa

 

 

 

Ingredienti  per 16 baci:

quinoa                                               200 g

Stracchino Nonno Nanni                250 g

Parmigiano Reggiano                      50 g                                                      

pane grattugiato                              40 g

cipolla                                                1/4

uova                                                   2

burro                                                  20 g       

prezzemolo                                       10 g       

foglie di alloro                                   2

rosmarino                                          2 rametti

erba cipollina                                    q.b.

sale                                                     q.b.

pepe                                                   q.b.

 

 

Tempo:

40 minuti

 

 

Procedimento:

Mettere a bollire una pentola d’acqua salata con le foglie di alloro e i rametti  di rosmarino. Quando l’acqua bolle, versare la quinoa e lasciarla cuocere per 20 minuti, scolarla e lasciarla raffreddare. Tritare finemente la cipolla e soffriggerla nel burro fino a che non sia dorata, e farla raffreddare. Versare la quinoa in una ciotola aggiungendo le uova e il Parmigiano, il pane grattugiato e il battuto di cipolla precedentemente cotto, aggiungere infine il prezzemolo finemente tritato e aggiustare di sale e pepe. Mettere il composto in una sac-à-poche e versarlo negli appositi stampi, congelare in freezer. Quando le semisfere di quinoa saranno completamente congelate si possono sformare, quindi  cuocere in forno a 180 gradi per 20 minuti. Per il ripieno allo stracchino amalgamare lo Stracchino Nonno Nanni con l’erba cipollina finemente tritata, fino ad ottenere una crema spalmabile. Comporre i baci di dama spalmando lo stracchino su una delle due metà.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl