Macchine alimentari e risparmio energetico. Lo stretto rapporto attuale e gli orientamenti per il futuro.

23/ago/2013 12:32:04 Alessio M Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Al centro dell’industria alimentare vi è un processo complesso che và dalla trasformazione delle materie prime con l’impiego di precise macchine alimentari fino al confezionamento del prodotto finale. E’ una vera e propria filiera, oggi molto automatizzata, ma pur sempre bisognosa di persone capaci di sovraintendere le diverse fasi e di supervisionare ogni particolare perché attrezzature da ristorazione sempre più performanti e tecnologiche, quali quelle di oggi, garantiscano la qualità del prodotto in termini di salubrità e sicurezza. Sempre a tale scopo al settore alimentare e della ristorazione sono richiesti una serie di requisiti tecnico-normativi che investono tanto gli ambienti, quanto le macchine alimentari, fino al personale, ogni singolo attore, cioè, di una cucina professionale. A valori principi quali la salubrità e sicurezza degli alimenti, degli ambienti e del personale, poi, si aggiungono temi di forte impatto sociale negli ultimi anni, primo fra tutti quello dell’energia. Proprio il settore alimentare e della ristorazione si possono annoverare tra i più “energivori”. Con le macchine alimentari, le macchine bar, le attrezzature per ristoranti, l’attrezzatura da pizzeria, le attrezzature per pasticceria e le tante altre esistenti, ogni giorno milioni di attività consumano quantità enormi di energia nelle diverse tipologie: elettrica, termica o meccanica. Esattamente su questo aspetto negli ultimi anni si concentra l’attenzione e si incentra il dibattito a livello mondiale sempre più orientato a un’ottimizzazione energetica dei processi, innanzitutto per il valore ambientale che rappresenta, ma anche per tutta una serie di ragioni, non ultima quella economica. Trasformazione e conservazione dei prodotti alimentari, infatti, significano una lunga serie di processi che impiegano energia resi possibili dall’utilizzo di macchine alimentari altamente potenti: forni professionali, abbattitori di temperatura, armadi frigo, cappe aspiranti, gelateria, o pastorizzatore, qualsiasi sia la natura e la funzione delle diverse attrezzature da ristorazione, l’impiego di energia è ingente e fondamentale per realizzare il giusto processo alimentare. La risposte che si stanno dando in tal senso sono di duplice natura: ambientale ed economica. Le macchine alimentari di ultima generazione sono realizzate proprio per soddisfare il risparmio energetico e inoltre, poiché tra i costi globali del settore quello energetico rappresenta una porzione molto importante, si guarda ben oltre, alla futura realizzazione di macchine alimentari e attrezzature da ristorazione dai sistemi ancora più avanzati e integrati: le cosiddette “macchine reversibili” come, ad esempio, frigoriferi in grado di effettuare i più diversi trattamenti termici, caldi, o freddi, in base alle necessità, e con una grande riduzione di costi. On line sono già presenti siti specializzati in forniture per ristorazione di questo tipo, primo fra tutti lo store on line Allforfood.com, che da anni vende macchine alimentari e attrezzature da ristorazione orientate al risparmio energetico e segue da vicino le scoperte e novità del settore, proponendole ai suoi clienti con serietà, trasparenza e con un grande vantaggio di prezzi.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl