Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Mon, 16 Jul 2018 12:38:55 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/1 Ferrara, Tiemme eBook (a cura di R. Roversi) : Due ebook di Camilla Bisi, Poetesse Italiane e Essere Donna Sat, 14 Jul 2018 15:50:37 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/486163.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/486163.html FUTURGUERRA FUTURGUERRA

 Doppia chicca news per Tiemme edizioni digitali  (da Ferrara), sempre rilanci classici,  in diverse occasioni (dal catalogo) preziose ANCHE per la nuova visibilità di libri o autori e autrici del passato, assolutamente di interessi attuali.  

A ed esempio questa scrittrice- CAMILLA BISI- del primo novecento capace - in epoca veramente ancora ardua per le donne- di fare parlare la libertà e la bellezza attraverso la poesia7LETTERATURA e senza le sovrastrutture  femministiche sempre meno credibili contemporanee, nel senso che oggi, troppo spesso si confondono  temi  sociologici con temi letterari  ma  anche il coraggio della libertà con il suo abuso (spesso) in nome di  pseudo libertà stesse e arroccamenti faziosi e veteroideologici (persino genderistici...).

Nella Bisi, alla faccia dell'epoca, tutta la creatività  femminile personale ma anche già "collettiva" e proprietà emergente sociale  (con la Bisi promotrice e critica anche letteraria) è semplicemente in Primo Piano.

Da notare, altra caratteristica editoriale, la particolare attenzione alle copertine  eBook, forse tra le migliori finora realizzate (vedi anche link 2 per l'Book Essere Donna).


CAMILLA BISI   POETESSE ITALIANE

 
Camilla Bisi scrisse questo prezioso e imperdibile saggio nel 1916 (titolo originale Poetesse d’Italia), in cui commenta la muliebre sensibilità lirica di oltre 50 poetesse italiane, fra le quali: Gaspara Stampa, Ada Negri, Amalia Guglielminetti, Alinda Brunacci Brunamonti, Vittoria Aganoor, Luisa Anzoletti, Annie Vivanti, Anna Evangelisti, Ofelia Mazzoni, Anna Scalera, Elsa Schiaparelli, Alda Rizzi, Giulia Cavallari Cantalamessa.
 

CAMILLA BISI  Essere Donna


Questa famosa silloge di Camilla Bisi è composta da quattordici novelle, pubblicate nel 1934. Oltre a Essere Donna, il racconto che dà il titolo al libro, comprende anche lo struggente Sette rose, una vicenda ispirata dall’appassire delle sette rose che le donò Mario Baistrocchi, suo compagno di università, prima di partire per la Grande Guerra, dalla quale non tornò
 

--
]]>
How to Look Fashionable In The Long Coats Fri, 13 Jul 2018 11:20:41 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/486097.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/486097.html Binkish Binkish Looking chic and fashionable during the winter season is as simple as that. Every lady can turn their winter outfit into a highly comfy and fashionable one just by using some simple ideas. It is important to know first the fashion rules and then go ahead to dress yourself to look like a dive.

The long coat is one of the most versatile dresses for the winter season that will help you stay comfortable along with making you look stylish. But, wearing just anything with this long coats will not do the trick definitely. It requires some fashion knowledge. However, if you are looking for some ideas on how to pair long coats with other dresses, this article is for you. We have mentioned here some great ideas to wear long coats during the winter time.

The first idea is to pair your stylish long coat with a short skirt or denim and a shirt or top at the upper part. The long coat will exceed the length of the short and this is what will make you look really different. Ankle length boots are the perfect match with this combo. Anyways, you can also choose to wear knee-high boots in case the day is a bit colder.

Ninth pant along with the t-shirt can be paired with your long coats to look excellent. This dress is just perfect for all those who want to create an illusion of a slimmer and taller look. The ninth pants make the ankle visible thus it magically adds few inches to the height. If you are a bit oversized, then choose this combination to look your best in the winter. Waistcoat online is easily available in Fashionmia which is a great store for the women. Even you will find out the fashion plus size tops as well there at a very reasonable rate.

Another best way to wear your stylish long coat in the chilled weather is by pairing it with a turtleneck sweater. Turtleneck sweater looks amazing underneath the long coat. You can choose to keep the buttons open or else tied that suits you best.

The last idea to wear a long coat is by pairing it with a dress. Yes, if you are fond of dresses a lot, this is a great idea for you. But, make sure the length of the dress is a bit more than the coat length to look perfect.

]]>
EMERGENZA ROHINGYA: servono cure mediche e acqua potabile Thu, 12 Jul 2018 17:59:25 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/486041.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/486041.html FUTURGUERRA FUTURGUERRA

 


Da: Anna - Firmiamo.it  
 

EMERGENZA ROHINGYA

EMERGENZA ROHINGYA: servono cure mediche e acqua potabile

700.000 Rohingya sono fuggiti in Bangladesh da violente persecuzioni in Myanmar.

Uomini, donne e molti bambini vivono in condizioni disperate, senza cure e acqua potabile rischiano malattie spesso mortali.

È una delle emergenze più gravi in cui stiamo intervenendo con oltre 2.000 operatori umanitari impegnati. I nostri medici hanno visitato più di 350.000 persone con malattie come il morbillo, infezioni respiratorie e difterite.

Servono urgentemente cure e acqua pulita.

Non c’è un minuto da perdere. Sostieni il nostro lavoro.


Firma la petizione, unisciti a noi!

Vuoi darci una mano ancora più grande? Diffondi il più possibile questa petizione, inviando la mail ai tuoi amici o condividendo i link sui tuoi account social.

CONDIVIDI

Ci sono altri temi che ti stanno a cuore? Su Firmiamo.it puoi creare e promuovere una TUA petizione in maniera facile e veloce: scrivi ora lo statuto e inizia gratuitamente la tua raccolta firme!
Firmiamo.it è anche social: seguici su Twitter e sulla nostra pagina Facebook.

© 2018 - Newsletter di Firmiamo.it

 
]]>
Ferrara Real Time, controinformazione in fase beta: Per la futura Ferrara senza il PD Thu, 12 Jul 2018 17:54:29 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/486039.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/486039.html FUTURGUERRA FUTURGUERRA

Buona sera amici, oggi nasce il sito di Ferrara Real Time un sito di informazione, ma più che altro di controinformazione. Nel sito collaborano già Claudio PisapiaRoby GuerraRossi Andrea e il sottoscritto.Tratteremo ogni genere di notizia naturalmente, cronaca, economia, sport...Cerchiamo articolisti che abbiano voglia di dire la sua. Speriamo che la nostra idea sia di vostro gradimento. Buona serata a tutti.


http://ferrararealtime.altervista.org/
]]>
Ferrara, Tiemme eBook: L'ultimo futurista estremo. Interviste 1985-2017 Thu, 12 Jul 2018 17:41:38 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/486044.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/486044.html FUTURGUERRA FUTURGUERRA  

 

- Titolo: L’ultimo futurista estremo (maggio 2018)

- Sottotitolo: Interviste 1985-2017

- Testi a cura di Roberto Guerra

- Indice: Nota editoriale, Interviste 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012,

  2010, 2009, 2000, 1997, 1991, 1990, 1988, 1985, L’ultima performance,

  Space Mammy, R.G. Gallery, R.G. Biography

- Ebook Arte - Euro 3,00 - ISBN 9788828349082

- Disponibile nelle librerie on-line e in specie su Amazon e Apple iBook


Fin dal suo esordio letterario, ben oltre trent’anni fa, Roberto Guerra ha rivendicato la sua formazione futurista e la propria arte neofuturista e avanguardistica. Ma questo libro non accoglie sue opere significative o esemplari (forse l’autore nemmeno l’avrebbe consentito), piuttosto antologizza una selezione di interviste - mai edite prima in volume - che giornalisti, intellettuali e scrittori gli hanno sottoposto nel corso del tempo e alle quali Guerra non si è sottratto ma anzi ha accolto di buon grado approvandone la “creativa” impostazione critica. (R. Roversi)


*Zoom speciale per Tiemme digitali (a cura dello scrittore, giornalista, critico letterario ed editore R. Roversi) per il poeta e futurologo o futurista (neo) ferrarese Roby o Roberto Guerra, dalle origini all'ultima live performance con gli Spaziali di Space Renaissance a Bologna del maggio  scorso. Raccolte (selection) le interviste al futurista dal Resto del Carlino, Gazzetta di Ferrara, Nuova Ferrara, Futurismo Oggi (Roma)  degli anni' 80 e fine '90 e secolo, fino alle interviste post internet su importanti  testate web dagli anni duemila. Tra il percorso originale d'avanguardia estrema e la svolta futurologica più recente. Un documento  raro e importante,  dinamiche non frequenti a Ferrara e non solo per un comunque poeta, ormai storicizzabile tra gli ultimissimi futuristi contemporanei del nostro tempo.  Al passo con la filosofia editoriale di Tiemme,  classici noti e rare, un classico, nello specifico, assolutamente moderno (di rimbaudiana anche memoria).


info  Amazon Tiemme ebook  Roberto Guerra...

 

 

]]>
Giuliana Berengan : Il sapere del corpo in Wall Stret International Thu, 12 Jul 2018 17:25:07 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/486037.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/486037.html FUTURGUERRA FUTURGUERRA


 
Da: Giuliana <berengan 
 

Care amiche, cari amici,

 

l’Estate con la sua luce e la

sua potente energia è una

buona occasione per meditare

sul proficuo rapporto che

possiamo instaurare tra il

nostro quotidiano e una spiritualità

che non prescinde dal corpo

bensì ne fa strumento di

benessere e salute psicofisica.

 

Da questo 9 di Luglio sul

Wall Street International Magazine

potete leggere la mia intervista

al dottor Jamuna Mishra, maestro

di yoga e medico ayurvedico.

Ecco il link:

https://wsimag.com/it/benessere/39517-il-sapere-del-corpo


 

Incontrare guru ji Jamuna è

un’esperienza di grande intensità

che apre nuovi orizzonti di

conoscenza e di guarigione dalla

fatica alla quale il mondo contemporaneo

ci sottopone.

Sperando che le sue parole possano

essere balsamo e fonte di serenità

porgo a tutti un saluto cordiale,

sempre con la richiesta di estenderle

gentilmente ai vostri amici di rete

 

Giuliana Berengan

 

 

 

 

 


Mail priva di virus. www.avast.com
]]>
If Westbrook doesn’t play like that Mon, 09 Jul 2018 09:06:18 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485575.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485575.html rsgoldfastcom rsgoldfastcom If Westbrook doesn’t play like that, if he passes more Buy NBA Live Mobile Coins and relies on his teammates to take the bulk of shots, this Oklahoma City team cannot win.The Thunder are doomed if he does and doomed if he doesn’t.




The Dream ShakeFOR THUNDER FANS: Welcome to Loud CityWestbrook shot 4-18 in the fourth quarter, including 1-7 from three. That fact is going to get loads of attention as the world processes Westbrook’s monster box score (51 points, 13 assists, 10 rebounds) in the face of a loss. This was the highest scoring triple-double in NBA playoff history.




But it looked like Westbrook was shooting the Thunder out of the game late as so few shots went down. A number that will likely get less attention is -15. That was Oklahoma City’s scoring margin in the six minutes and 38 seconds that Westbrook sat on the bench. In the 41 minutes and 22 seconds Westbrook played, the Thunder outscored the Rockets by 11 points.Being outscored by 15 points in less than seven minutes is some kind of feat. 




But that’s how light on offensive options the Thunder are here without Westbrook running the team. Westbrook is the offense, for better or worse. When he’s off the court, the Thunder can’t put points on the board. When he’s on the court but ice cold, the Thunder can’t put points on the board. That’s just the basic nature of this team.

]]>
Ferrara, Tiemme book, Ode al Porco di G. Ferrari Sun, 08 Jul 2018 19:13:20 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485545.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485545.html FUTURGUERRA FUTURGUERRA

Gli elogi del porco. Capitoli berneschi (questo il titolo originale… o parte di esso), di Tigrinto Bistonio, accademico ducale de’ Dissonanti di Modena… eccetera… è in realtà un divertissement dello scrittore settecentesco Giuseppe Ferrari, nelle millantate spoglie dell’immaginario abate umanista Tigrinto Bistonio… Il risultato è una godibilissima commistione di erudizione e ironia, di arguzia e intelligenza.


"Letteralmente questa riscoperta pregevole di Tiemme edizioni ebbok (a c. di R. Roversi), testo  dissacratorio ed eretico dal  '700. è tutt'oggi una lezione all'andazzo conformista, senile anzitempo, di tanta e troppa letteratura italiana innocua e inutile contemporanea..."  (R.G).  Consigliato in particolare per la città di Ferrara dove il Porco, come noto almeno dall'immaginario popolare locale, un archetipo  sempre perturbante, alla faccia del pascolo beota dominante..." R.G.


https://www.amazon.it/dp/B07DN3CY81/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1528724863&sr=8-1&keywords=ode+al+porco

]]>
Fenomeni Migratori? Nessuna paura percezione, Mondo Reale populista! Sun, 08 Jul 2018 18:58:40 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485544.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485544.html FUTURGUERRA FUTURGUERRA

   di R. Guerra


Sembra impossibile, a quanto pare, prendere atto per diversi motivi   che  necessario un salto di paradigma conoscitivo per  finirla a  sinistra di demonizzare l'Altro politico quando si perdono i consensi elettorali, ovvero in principio non più  - nella migliore delle ipotesi a suo tempo- certo Umanesimo socialista, ma l'Umanesimo scientifico non ideologico. La fu sinistra, dimentica anche di archetipi molto precisi dello stesso Marx e di Marcuse, si è arroccata  sul mito dei valori tardo borghesi proclamati  umani o umanistici (e a una dimensione) contaminando analisi fredda e scientifico sociale con priorità appunto  di astratto e non realistico amore dell'umanità a prescindere. Sempre e solo questo canto del cigno della tardoborghesia mistificante e non credibile persino regressiva rispetto poi alla "struttura" o "Rete" stessa del turbocapitalismo, selvaggio fin che si vuole, ma Mondo Reale di oggi.  

Nessuna analisi  come priorità realmente su basi conoscitive e umanistico scientifiche (quindi) ma solo orizzontali sempre  nell'utopia che i vecchi linguaggi  (Politica,  persino filosofia, arte e religione, sic!) siano utili, mentre invece appunto è come pretendere di andare sulla Luna con i libri di Giulio Verne.

I fenomeni migratori, riassumendo, e come simbolo prototipo di tale nodo cruciale irrisolto dai cosidetti progressisti laici o alla Bergoglio o  tardo liberal radical chic,  non sono una PERCEZIONE DI MINACCIA, ma sono una concreta minaccia per il futuro e scenari evoluti desiderabili (a medio lungo termine anche per risolvere davvero o iniziare realisticamente a risolvere i bachi della modernità incompiuta che riguardano terzo e quarto mondo.

Il futurismo sociale (inteso in senso globale come penetrazione dell'Umanesimo scientifico propulsivo nelle società ele politiche contemporanee) è  in primis incompatibile con il primitivismo multietnico che il tardo pensiero para progressista intende innestare in Occidente. Premesso che non esistono alternative  realistiche green o simili globali ad un mondo che garantisce benessere e sviluppo solo in quanto macchina sociale di matrice tecnoscientifica (basta vedere solo la mattina  da che cosa dipende ogni nostra azione anche banale quotidiana, dalla macchina per fare il caffè al bus per andare in ufficio, ecc., figurarsi concertare società complesse desiderabili  totalmente dipendenti da informatica ecc.) quindi - piaccia o meno al Turbocapitalismo o Tecnocapitalismo...: non è vero che il migrantismo è la storia naturale dei popoli,  tale apparenza trascura che tutti i fenomeni migrantici della specie umana (e persino pre homo sapiens) si sono svolti con una ritmica temporale  alla moviola per dire  e per circa 100 mila anni, rispetto al fattore cruciale attuale, pochi decenni. Pretendere equilibri sociali non conflittuali con un lasso del tempo del genere significa ignorare in mala fede conoscenze antropologiche ed etologiche, psicologiche di massa, che esistono eccome,  quando anche una invasione eccessiva in una comunità  perfetta  ipotetica di una eventuale etnia aliena di pari civiltà (o semplicemente di ingegneri della IBM per intenderci) alla nostra  creerebbe tensioni inevitabili.

La storia inoltre ha dei tempi lentissimi, etnie troppo diverse dalla nostra (e storicamente piaccia o meno più arretrate - questo si-  nella percezione- e nell'abitudine concreta  giuridica  nei loro paesi  originari- leggi  democrazia. parità uomo donna- tutela dei minori- senso civico anche spesso -mica colpa loro soggettiva ma nella sostanza le differenza fondamentali che i "progressisti" rimuovo sempre esistono eccome- non si educano con la burocrazia giuridica  in 10 anni!   Quali valori in tal senso  di tali etnie arrichiscono i nostri valori?  Nessuno in tal senso, al massimo  valori estetici  folkloristici, ma  Civiltà e Cultura  nella loro essenza (e non con le forzature imposte e da decenni dal politicamente corretto, mica fenomeno recente,  ad esempio chi lo sa che in origine il famoso Dieci Piccoli Indiani di A. Christie uscì nel secolo scorso con il titolo Dieci Piccoli Negri, poi  censurato in Dieci Piccoli Indiani  in successive edizioni e da allora per  scelte  politicamente corrette editoriali?) sono altra cosa: ci si ricordi sempre che non è la stessa cosa costruire Piramidi sfruttando schiavi e  andare sulla Luna o oltre il sistema solare con certe sonde in viaggio da decenni!

Queste note, per forza succinte, ma per chi vuole capire (il problema non certamente mio....). 

Ancora,  basta con la retrospiegazione del colonialismo storico: anche vero, ma situazione più complessa anche lì  (ad esempio lo sfruttamento del petrolio presupponeva tecnologie estrattive, l'oro nero non scorreva naturalmente come fiumi in certe aree  sempre neolitiche per questioni endogene storico evolutive sociali, inoltre se si applica astrattamente questa retorica allora  Costantino considerato la svolta del Cristianesimo nell'Antica Roma,  andrebbe condannato postumo visto che prima uccise lui più cristiani dello stesso Nerone... e cosi via...  ).

Più nello specifico superattuale:  non sono percezioni neppure tutti i dubbi  delle cosiddette forze populiste sulla vera natura del migrantismo: disperati e veri profughi? solo una minoranza, il resto  business e basta, ONG e Cooperative incluse,  alcune in buona fede e ingenue utopiche altre no. 

In ogni caso a livello europeo discutono sempre a vanvera ignorando alcuni semplici abc: ci si commuove da tempo per tragici morti nel Canale  di Sicilia da esempio, dimenticandosi che ogni giorno  in molte aree dell'Africa, nel silenzio planetario o quasi, dove gli sventurati non hanno neppure un euro per fughe in gommone o  un antibiotico dai loro stessi villaggi muiono circa 100 bambini e altrettanti adulti per fame o malatti. Oppure,   aiuto ai veri profughi  e disperati e il criterio di redistribuzione accoglienza in Europa?  In base alle risorse reali disponibili dei paesi europei, ovveroo come tutti sanno, nelle nazioni più ricche (Francia e Germania ecc.  ad esempio X ics 100...  nei paesi piu poveri come Grecia e Italia  X ics 10).  Idem per i famosi Piani Marshall 2.0 sempre astratti, e questo dovrebbe riguardare tutto il mondo più ricco,  un' altra ONU non parodia di quella attuale con un ruolo consolle decisionale).

Concludendo,  quando la fu sinistra la finirà di parlare di Percezioni e noterà  che i poveri o quasi oggi premiano i Populisti mentre gli utopisti buonisti sono oggi espressione quasi unanime dei Poteri Forti e sul piano elettorlae e intellettuale di  classi gruppi sociali quasi solo benestanti o ai vertici della Scala economica?

Tale  rimozione conclamata si chiama schizofrenia politica, visto che i più Ricchi  pretesi progressisti parlano dei piu deboli  ma vivono come ricchi,  e oggi i più poveri scelgono i cosiddetti Reazionari.

 

]]>
Arte e simpatia, l'antipatia 2.0.... Sun, 08 Jul 2018 18:53:17 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485543.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485543.html FUTURGUERRA FUTURGUERRA

Mary Blindflowers  by ANTICHE CURIOSITA'  BLOG SITE

https://antichecuriosita.co.uk/…/arte-e-simpatia-statistic…/

L’arte che diventa arte per simpatia verso il creatore, il gradimento mediatico elargito senza neppure leggere o guardare con attenzione un articolo, un intervento, un video, etc. La superficialità di giudizi elargiti sulla “fiducia”. Affermazioni aberranti sui social che recitano che se uno è simpatico, si possono mettere gradimenti senza neppure leggere ciò che ha scritto. Il regno della superficie è tra noi...

ANTICHECURIOSITA.CO.UK
Di Mary Blindflowers© L’arte che diventa arte per simpatia verso il creatore, il gradimento mediatico elargito senza neppure leggere o guardare con attenzione un articolo, un intervento, un video, etc. La superficialità di giudizi elargiti sulla “fiducia”. Affermazioni aberranti sui socia....



Mail priva di virus. www.avg.com
]]>
a cura di Vittorio Sgarbi CORTINA IN ARTE con Amanda Lear e Salvador Dalì - Continuano le iscrizioni! Sun, 08 Jul 2018 18:49:12 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485542.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485542.html FUTURGUERRA FUTURGUERRA


 
Da: Spoleto Arte - Grandi Eventi < 

Image

è felice di presentare

Image

UN'OCCASIONE UNICA
per portare le tue opere in una location prestigiosa
ed esporre con la straordinaria Amanda Lear.

Cosa aspetti?

 

Telefona subito allo 0424 525190

o al 388 7338297

oppure scrivi a org@spoletoarte.it

per maggiori informazioni

 

 
Facebook
 
Instagram
 
Web Site
 
 
]]>
Le donne nei cinque regni della finanza Sun, 08 Jul 2018 18:47:43 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485541.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485541.html FUTURGUERRA FUTURGUERRA



Da: Newsletter Financecommunity.itb
 


Image

EMS del 29 giugno 2018

Image

Le donne nei cinque regni della finanza

Guidano dipartimenti, sono deal makers, coordinano l’attività della propria istituzione e alcune sono anche presidenti o amministratori delegati. Sono le donne che ricoprono le posizioni chiave nella finanza italiana, dalle banche alla consulenza, di cui di seguito MAG, sulla base dell’osservatorio quotidiano di financecommunity.it, fa la prima vera e propria mappatura....

CONTINUA


Facebook
Twitter
Facebook

 
LC srl - Via Morimondo 26 - 20143 Milano - Tel. 02 84243870 - C.F./P.IVA 07619210961 REA 1971432
Registro delle Imprese di Milano - Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

]]>
Tips For Financing Your Start up Sat, 07 Jul 2018 09:28:30 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485515.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485515.html catilulu catilulu In the world today many people are going into business as a way of trying to make ends meet for them since their day jobs don’t sufficiently sort out their financial obligations. When one things of starting up their business then they begin to start thinking of ways to finance the business. This is because in most cases they don’t necessarily have enough capital to invest in the business especially in these tough economic times. Most entrepreneur will fail because they don’t carry out enough and thorough research before they venture into the business.

Sometimes the entrepreneur will simply fail in the initial state because they began to over think thinks and overanalyze where they will get the finances to invest in the business.

Most entrepreneurs will confess that there is nothing that is much scarier than the thought of finding money to invest in the business. This is because as most people will tell you for free today ‘money is scarce’ and especially when it is money to invest in a business. Chances of securing an investor for any business today are gradually decreasing. As such, before any entrepreneur gets themselves into the field of trying to find cash for their startup they should look at some tips to help them finance their business.

Have A Detailed Business Plan

For any business to be successful then it is a must for it to have a blueprint. This is because the blueprint is the map that will guide the business for the years to come. There is no investor in the world that will look to invest in any business if it doesn’t have a proper plan as most of them will like to see what exactly they are investing in and how fast they will be able to get back the money they have invested in the business.

finance startup.jpg

Related: dropshipping suppliers

For most investors a startup without a clearly marked out business plan is nothing but an expensive hobby. If any entrepreneur is looking to have people invest in their startup then it is imperative for them to have a good business plan. If you have poorly written one or worse the entrepreneur has none at all then that is quickest way of them killing off the chances of having an investor for their business.

Maintain A Good Credit Score

If the entrepreneur is looking for investment through a bank or any other financial institutions then it is important for them to have a good credit score. Banks especially will provide a person with a good credit score with the best terms and lower rates on loans for the startup if the person has a good credit score. If the entrepreneur has a bad credit score they should look to repair it before they think of approaching any bank or financial institution for loans.

One of the easy ways to maintain a good credit score is to apply for credit cards and after making purchases with them they should look to pay it off immediately. Contrary to the beliefs of many people, the interest that is charged through the credit card is only when the payment is not made on time. If the payment is made on time then no interest will be charged on the item that a person may have bought using the credit card. It is also good to pay of the credit card purchase immediately because the longer it takes one is bound to forget and hence increase the interest.

Network With The Right People

The most common idea that every business owner will tell any up and coming entrepreneur is that they should look to network with the right people. The right people in the essence that they are success-oriented persons that can enable the entrepreneur to grow their business. By networking with the right people the entrepreneur is also able to acquire funds that will help them in their startup.

The idea here is to try and get into a crowd funding site so that they easily raise money for their startup. The goal of this is to try and raise a certain amount of money without some period of time and also to try and use the power of the crowd to market the business. In any case it is always a win-win situation.

Seek Advice From Experienced Investors

There is nothing more foolish that going into something without first seeking advice from people who have been there before. In business it is not different and can be the difference between success and failure especially for an upcoming entrepreneur. The entrepreneur should look for advice from the experienced investors that they can find around. These people will help the entrepreneur with ideas of how they themselves found investment for their own businesses. They can direct the entrepreneur to the right lending organizations that are around with the best rates in the market.

Trends: outdoor lighted christmas decorations wholesale

In some cases the experienced investor may look to invest the business if they find the idea brought to them worth investing in. there is no harm in consulting the experienced people. The entrepreneur may find the investment they wanted in a good scenario and if not they will be directed to the right institution to get the funding.

Conclusion

 

There are many reasons as to why entrepreneurs cannot fund their startup from their own pockets. As such, it is always good to look for the next plan if they are unable to raise money for their startup other than let their ideas die. Also, there are many ways out there that the entrepreneur can use to fund their own business all they need to do is find the one that fits them well and will serve them well in the long run. If any entrepreneur is looking to raise sufficient funds for their startup then they should look at implementing the above listed tips. After they get the finance they need they are home free to pursue the business to the best of their capabilities.

]]>
United States Tire Market: Size, Share, Development, Growth & Demand Forecast To 2013-2023 Fri, 06 Jul 2018 11:54:42 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485465.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485465.html Sandhya Nair Sandhya Nair Bharat Book Bureau Provides the Trending Market Research Report on “United States Tire Market By Vehicle Type (Passenger Car, LCV, M&HCV, OTR and Two-Wheelers), By Demand Category (Replacement and OEM), By Radial Vs Bias, Competition Forecast & Opportunities, 2013 - 2023”under Heavy Industry category. The report offers a collection of superior market research, market analysis, competitive intelligence and industry reports.

According to “United States Tire Market By Vehicle Type, By Demand Categor, By Radial Vs Bias, Competition Forecast & Opportunities, 2013 - 2023” tire market stood is forecast to cross $ 78 billion by 2023 in US, on account of expanding vehicle fleet and growing construction industry in the country. Moreover, production and sales of passenger cars and light commercial vehicles in the US is consistently increasing, thereby augmenting demand for tires. Additionally, anticipated growth in the replacement tire market is expected to steer United States tire market during the forecast period. Some of the major players operating in United States tire market include Bridgestone Americas Inc., The Goodyear Tire & Rubber Company, Michelin North America Inc., Cooper Tire & Rubber Company, Continental Tire, The Americas LLC, Sumitomo Rubber USA, LLC., Hankook Tire America Corp., Yokohama Tire Corporation, Pirelli Tire North America LLC, and Toyo Tire USA Corp. “United States Tire Market By Vehicle Type, By Demand Categor, By Radial Vs Bias, Competition Forecast & Opportunities, 2013 - 2023”.


Request a free sample copy of United States Tire Market Report @
https://www.bharatbook.com/MarketReports/Sample/Reports/794719

 

 

   
 



Discusses the following aspects of tire in market in US:
Tire Market Size, Share & Forecast

Segmental Analysis - By Vehicle Type (Passenger Car, LCV, M&HCV, OTR and Two-Wheelers), By Demand Category (Replacement and OEM), By Radial Vs Bias

Competitive Analysis

Changing Market Trends & Emerging Opportunities

 

Why You Should Buy This Report?

To gain an in-depth understanding of tire market in US

To identify the on-going trends and anticipated growth in the next five years

To help industry consultants, US distributor, distributors and other stakeholders align their market-centric strategies

To obtain research-based business decisions and add weight to presentations and marketing material

To gain competitive knowledge of leading market players

To avail 10% customization in the report without any extra charges and get the research data or trends added in the report as per the buyers specific needs

 

Report Methodology

The information contained in this report is based upon both primary and secondary research. Primary research included interaction with US distributor, distributors and industry experts. Secondary research included an exhaustive search of relevant publications like company annual reports, financial reports and proprietary databases.

 

Browse our full report with Table of Contents :

https://www.bharatbook.com/MarketReports/United-States-Tire-Market-By-Vehicle-Type-Passenger-Car-LCV-MHCV-OTR-and-Two-Wheelers-By-Demand-Category-Replacement-and/794719

About Bharat Book Bureau:

Bharat Book Bureau is the leading market research information provider for market research reports, company profiles, industry study, country reports, business reports, newsletters and online databases. Bharat Book Bureau provides over a million reports from more than 400 publishers around the globe. We cover sectors starting from Aeronautics to Zoology.

 

Contact us at:

Bharat Book Bureau

Tel: +91 22 27810772 / 27810773

Email: poonam@bharatbook.com

Website: www.bharatbook.com

 

Follow us on : Twitter, Facebook, LinkedIn, Google Plus

]]>
WORLD KISS DAY 2018: I BACI PIU’ DOLCI SONO A LE CORNELLE Thu, 05 Jul 2018 18:58:40 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485384.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485384.html Redaclem Redaclem C’è chi si annusa, chi si lecca, chi avvicina… “le corna”! Ogni specie ha il suo bacio e in occasione del World Kiss Day, la Giornata mondiale del Bacio, al Parco Faunistico Le Cornelle, è una vera e propria kermesse di effusioni. 

Anche gli animali vogliono celebrare la ricorrenza nata nel 1990 nel Regno Unito e ormai amatissima in tutto il mondo. Così ecco alcuni degli scatti più romantici «rubati» nei momenti di coccole di alcune delle 120 specie presenti nel Parco. Immagini di pura tenerezza come quella delle foche ritratte mentre si avvicinano muso a muso sfiorandosi in segno d’affetto. Ma il bacio può anche essere quello, dolcissimo ed eterno, tra mamma e figlio, come accade agli ippopotamiPippa e Bud ripresi mentre il cucciolo si avvicina teneramente alla mamma ricercandone le attenzioni. Ancora: i ghepardie i puma. Per loro, comecaratteristico nel mondo dei felini, l’amore si esprime accarezzandosi con le zampe e leccandosi il viso, il collo e le orecchie. E che dire di Pancho, il rinoceronte bianco da poco arrivato al Parco, già pronto a condividere momenti di tenerezza con Shanny, una delle due femmine della specie presente nel parco dal 2011. I due si sono stuzzicati piacevolmente fin dall’arrivo di Pancho e ora si divertono a incrociare i rispettivi e pregiatissimi corni in segno d’amore. Infine, le gru coronate, da sempre maestre nell’arte della seduzione con le loro meravigliose corone piumate, ritratte ora in tenere effusioni. 

Ma molti altri sono gli animali del Parco che complice l’arrivo della bella stagione, danno vita a momenti di passione. Dai pinguinialle scimmie, dai suricatialleantilopi: ognuno si diletta in una sublime (e creativa!) interpretazione del bacio. 

Curiosi? Non resta che scoprire questa meravigliosadolcezza visitando il Parco. E chissà, tra un bacio e l’altro, quanti “nuovi arrivi” saranno messi in cantiere. In media, a Le Cornelle nascono almeno 50 cuccioli all’anno. Trend che a giudicare dalle foto rimarrà stabile, se non in aumento, anche per il 2018!

]]>
Vitaldo Conte : Scrivere il corpo come arte desiderio in UTSANGA magazine Wed, 04 Jul 2018 20:06:41 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485252.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485252.html FUTURGUERRA FUTURGUERRA

 

 

"È uscito su Utsanga il mio testo 'Scrivere il corpo come arte desiderio':

espressione già attraversata in altri miei recenti scritti.

"Quello che c’è di più profondo nell’essere umano è la pelle" (P. Valery).

https://www.utsanga.it/conte-scrivere-corpo-arte-desiderio/ "


Vitaldo Conte

]]>
La Zona Morta magazine a cura di D. Longoni (I Luglio 2018) Wed, 04 Jul 2018 20:04:52 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485250.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485250.html FUTURGUERRA FUTURGUERRA

Menù “La Zona Morta”

Ecco il nuovo numero della Newsletter de “La Zona Morta”: ogni 15 giorni tante notizie, anticipazioni, classifiche, aggiornamenti… e molto, molto di più! Seguiteci su www.lazonamorta.it...


E ANCHE SUI PRINCIPALI SOCIAL NETWORK

ANTIPASTI

La Zona Morta Magazine numero 24 di Davide Longoni

Premio Ernesto Vegetti 2018: i vincitori a cura della redazione


PRIMI PIATTI

Intervista a Tom DeFalco di Davide Longoni

La maschera nella letteratura grottesca di Thomas Ligotti di Davide Rosso

Solo: A Star Wars Story di Elena Romanello

Gauntlgrym a cura della redazione


SECONDI PIATTI

Fantascienza Story 183 di Giovanni Mongini

Fantascienza Story 184 di Giovanni Mongini

Mario Luca Moretti si racconta di Filippo Radogna

Chi li ha visti? 11 a cura della redazione


CONTORNI - LE CRONACHE DI

Schock di Davide Longoni

Dellamorte Dellamore di Davide Longoni



FRUTTA

Sergio Martino 03/05 di Gordiano Lupi

Shining in the dark a cura della redazione


DESSERT

Nasce NPS Edizioni a cura della redazione


BEVANDE

StraniMondi 2018

Smallmovie Festival 2018

SpaceCon 2018

ToHorror Film Fest 2018: al via la campagna crowdfunding

Oltre la soglia 2018


EXTRA

Diamo spazio ora agli extra iniziando con una segnalazione poetica del nostro Gordiano Lupi, che ci parla stavolta del volume Fermento di Falesia (80 pagine; 12 euro) diStefano Giannotti, Edizioni Cinquemarzo.

Stefano Giannotti è autore che conosciamo per aver apprezzato i suoi primi romanzi editi, - Alla ricerca dell’isola perduta e La biblioteca di sabbia -, pervasi di citazioni da Borges, Proust e altri autori che compongono il suo immaginario letterario.

Non conoscevamo la sua inclinazione poetica, ma questa silloge dedicata alla città natale, dimostra che l’ispirazione lirica non è meno coinvolgente rispetto alla dimensione della prosa. La dedica compone una sorta di lirico (quanto condivisibile) incipit: A Piombino, dove sono nato,/ che da giovane ho creduto essere tutto il mondo./ Adesso che di mondo ne ho visto abbastanza,/ non so se da ragazzo mi sbagliavo poi molto, che dà il via a una proustiana ricerca del tempo perduto, segnata dal rimpianto e dal vivere con i ricordi, patrimonio personale irrinunciabile. Amarcord felliniano per immagini che colpiscono improvvise e scaturiscono dagli oggetti più impensati e dai luoghi ritrovati nelle vesti d’un tempo.

Il poeta percorre le strade della sua città mentre da ogni angolo fa capolino il passato, sotto forma di sensazione indelebile e di flashback della memoria che ricorda sequenze indimenticabili de Ilposto delle fragole. Il portachiavi, le camicie e l’orologio/ non sapranno mai che me ne sono andato/ ma questa città non mi abbandona/ aspetta che sia sempre parte di lei/ sono nato, sono stato e sempre starò a Falesia. Piombino - Falesia è il nome antico che ricorda le scogliere - occupa gran parte dei componimenti, intenso come luogo dell’infanzia, la Combray indimenticabile di Proust, dove tutto comincia e dove si tende a tornare.

Altre liriche sono dedicate a se stesso, ai libri, alla biblioteca, al vento che soffia dalla Provenza, alle donne del passato, a scrittori e personaggi di romanzi, ma su tutto aleggia il panorama indimenticabile d’un promontorio, dal Golfo di Baratti alla Cittadella, passando per la piazza sul mare dedicata a Giovanni Bovio. Che ne sarà stato di quei ragazzi/ che verso il mille e novecento ottanta/ si ritrovavano su quelle panchine/ a cercare senza trovarlo/ un luogo dove spendere il tempo/ ignari del tedio che porterà il futuro/ ma felici a notte fonda di dire/ ci vediamo domani, amici.

Il rimpianto resta nota indelebile: Cosa non darei per scambiare ancora/ le figurine in via Dalmazia/ il nascondino o un calcio al pallone/ un gioco continuo fino al tramonto. L’Isola d’Elba all’orizzonte segna la rotta da seguire, una volta mollati gli ormeggi, lasciando alle spalle ciminiere corrose che non fanno alcun fumo/ un mostro l’altoforno di fatiscente ferro. Dal ponte della nave si ammirano le case e le strade di quel tempo perduto/ la spiaggia e gli amori di quei giorni passati. Una traversata che assomiglia alla vita, anche se il porto a vent’anni era un ponte sospeso/ verso mondi migliori e donne d’amare, mentre adesso non resta che un cupo orizzonte fatto di angoscia e paura, anche se continua la ricerca dell’isola perduta.

Nostalgia e passione sono la nota dominante di una raccolta di liriche sincera e per niente costruita, pur se lo stile denota ricerca e studio della parola per conferire al verso musicalità e ritmo. Poesia racconto che ricorda il Pavese di Lavorare stanca, ma anche molte liriche ambientate a Piombino composte da Maribruna Toni che consigliamo di rileggere con attenzione. Un piccolo grande libro da leggere e rileggere, per metabolizzarlo in profondità. Essere piombinesi aiuta ma non è indispensabile, perché le liriche rappresentano un’elegia della provincia e del tempo perduto che può essere universalizzata e rivolta a ogni luogo dell’anima.

Concludiamo con un assaggio lirico, forse con il componimento più emblematico che unisce la sinfonia dei ricordi a sprazzi di poesia civile sullo stile de Le ceneri di Gramsci di Pier Paolo Pasolini.

Torniamo a leggere poesia. Fa bene al cuore”.

FALESIA

Sono nato in un’altra città che pure si chiamava Falesia.

Ricordo ogni tipo di odore, piacevole e fastidioso,

quello acre delle polveri della fabbrica,

quello pungente delle alghe bagnate sulle spiagge,

quello di cocco della crema solare

spalmata dai bagnanti in estate,

quello arido delle reti dei pescatori al porticciolo,

quello nauseante del pesce nella pescheria di mia zia,

quello fragrante della schiaccia appena sfornata,

quello floreale delle ginestre in quelle notti di maggio,

quello silvestre degli aghi di pini nella mia spiaggia.

Ricordo la piazza dove ho imparato a leggere

ma pure giocavo a pallone con l’amico che non c’è più,

ricordo la pizzeria delle notti a ridere con gli amici,

ricordo il piazzale con le barche dove imparai a nuotare,

ricordo quel golfo dove per la prima volta mi dichiarai

ma anche l’anfratto dove in penombra detti il primo bacio.

Ricordo la granita al tamarindo con le labbra salate,

le mattine al porto a veder salpare i traghetti

credendo un giorno di partire per destinazioni sconosciute.

Ricordo lo stadio sulle cui gradinate esultavo per il gol,

il palazzetto dove gioivo per un canestro decisivo.

Ricordo la piazza con le due cabine del telefono

dove ogni giorno ritrovavo i miei amici

senza pensare che quel giorno non ci sarebbe più stato.

Ricordo l’operaio che si rifiutò di consegnare il tricolore

mentre cantava Bella ciao e quelli che occuparono la fabbrica

lasciando i figli senza pane per rivendicare i propri diritti.

Ricordo lo specchio che rifletté per l’ultima volta

il volto di mio padre.

Ora in quella città sarei un estraneo

qualcuno forse più giovane di me

non leggerà mai questa pagina

ma rimpiangerà quel campo di ulivi

e quell’amore mai sbocciato.


Restando in tema poetico, Kipple Officina Libraria ci segnala l’uscita del nono numero di Bibbia d’Asfalto - Poesia Urbana e Autostradalerivista aperiodica di poesia e narrativa diretta da Enzo Lomanno che potete leggere e acquistare sul sito www.kipple.it e nelle principali librerie online. 

Fin dal suo esordio, prima come blog e successivamente come rivista, BdA è sempre stata terra di sperimentazioni su strade alternative, abrasiva come l'asfalto e votata alla ricerca di nuove connessioni e collaborazioni. BdA rinasce a nuova vita, più indomita della fenice, come atto di resilienza da parte della redazione e come luogo in cui custodire cose preziose per domani. La via è aperta, l'asfalto è bollente e le pagine sono incandescenti.

La copertina è realizzata da Ksenja Laginja.

Leggiamo dall’editoriale di Stefania Di Lino:

Molte esperienze non sono dicibili, accadono in uno spazio in cui mai nessuna parola è penetrata (R.M. Rilke).

Si scrive per l'assenza, per l'assoluta totale mancanza, e per l'incongruente stridore delle cose che pure continuano ad esistere malgrado tutto, ignare. Si scrive nel tentativo compulsivo di trovare un senso e di lasciare una traccia del passaggio in queste strade. Si scrive per tentare di fermare l'oblio e la dimenticanza che tutti ci cancella, come fossimo, tutti noi, scritti sulla sabbia. E si aspetta l'onda che arriva che arriva a cancellarci, sicura arriverà quest'onda a investirci di stupore, obbedendo anch'essa a chissà quale oscura legge che regola sia il finire che il ri-cominciare. E il finire e il ri-cominciare si ripetono mai uguali, come fossero sempre nuovi. Ma si nasce e si muore allo stesso modo, che pure è nuovo e assoluto per ognuno di noi. 

Mi chiedo se vi sia altro per cui valga la pena scrivere, se non continuare nel tentativo di trovare una parola capace di spiegare tale stupore, una parola in grado di attraversare l’assoluto”.  

Dalla quarta di copertina invece si evince che “il dibattito sulle riviste letterarie dura da oltre un secolo ma recentemente pare giunto a una conclusione condivisa: tale forma editoriale di fatto non ha ragione d’esistere. Non rende, non ha lettori, è espressione di una cultura sorpassata. Le riviste sono troppe, inutili, sostituite da blog e social network, non valgono la fatica, i mal di pancia, gli amici persi. Non è un mistero che la rivista si sia presa una pausa fino al numero precedente, che sia stata messa in discussione, che sia stata in pericolo di vita e che oggi qui continui la sua rinascita. Se questo è avvenuto è stato grazie a una riflessione profonda e a un atto di volontà. 

Ne è venuta fuori una rivista. Che volere di più? Non un mero luogo di deposito di testi vari, ma uno spazio in cui echeggiano anime, che si situa nel tempo ma non lo corteggia, che non si lascia sedurre dal bisogno di piacere al secolo. Non un rotocalco, una fanzine, un giornaletto usa e getta ma una vera rivista letteraria. Un luogo in cui si custodiscono cose preziose per domani”.


Per le Edizioni Kimerik invece, vi segnaliamo l’uscita di alcuni libri veramente interessanti, magari da leggere sotto l’ombrellone durante questa calda estate.


Iniziamo la carrellata con Ricordi e riflessioni di uno psicoanalista (224 pagine; 16 euro) di Renzo Zambello: in un’epoca in cui la quotidianità obbedisce alle regole sempre più frenetiche della comunicazione mediatica, una riflessione profonda su chi veramente “si È” appare quanto mai suggestiva e attraente. Ricordi e riflessioni di uno psicoanalista è il diario di un uomo che ha avuto la tenacia e il coraggio di conquistare la propria esistenza, combattendo i mostri che sin dalla prima infanzia la ostacolavano. Il Dottor Renzo Zambello racconta la sua vita - dalle origini di una famiglia di campagna fino ai giorni trascorsi in studio accanto ai suoi pazienti - ricalcando con involontaria somiglianza la vita di Carl Gustav Jung, leggendario psicoanalista particolarmente attratto dal magico mondo dell’inconscio e della sfera spirituale. Una somiglianza che si riflette anche nel modo di pensare e gestire l’analisi, sensibile al linguaggio dell’invisibile, in cui la relazione con il paziente si concentra tutta sul preconscio, piuttosto che sulla verbalizzazione. Ne emerge una autoanalisi coinvolgente rivolta anche ai non addetti ai lavori, che possa essere d’incoraggiamento a chiunque cerchi una via per trovare se stesso.


Il secondo volume è Lo strano colloquio (168 pagine; 12,80 euro) di Simone Ceccarelli. Simone Bini ha scritto in merito: “Fate silenzio, adesso parla il libro”; è così che inizia questo testo, questo lavoro narrativo letterario di Simone Ceccarelli. Il vostro silenzio, quello dell’Autore, quello della fanciulla, quello della conversazione tra i due protagonisti immersi in una confusione letteraria avvolta in un palcoscenico colmo di libri. Incontri, stanze, parole, poesie, conigli e personaggi allegorici e strambi si intersecano nella lettura di questo testo ermetico. Non potrebbe esserci inizio migliore per un romanzo, questo, che invita lettrici e lettori ad ascoltare prima ancora di parlare, di esporre i propri quesiti e pensieri. Ascoltare che è divenuto oggi, in questa società frenetica, un lavoro quasi impossibile.


Altro libro targato Kimerik che vi segnaliamo è I miei passi nel silenzio (76 pagine; 12,60 euro) di Antonio Tanzillo di cui Tommaso Zarrillo ha scritto: “in linea con le cose semplici e con le condivisioni universali, Antonio evita di cadere nelle giravolte sofistiche o baroccheggianti o nei meandri di linguaggi indecifrabili di parte della poesia contemporanea. Ridimensiona perciò la trama allusiva e simbolica del linguaggio per fare spazio invece a un dettato, che, con la forza di una comunicabilità più aperta e con chiarezza espressiva, arrivi a un pubblico più ampio e lo renda partecipe delle sue idee”.


Non possiamo poi non menzionare Affido le lacrime al vento (168 pagine; 16 euro) di Maurizio Bianco: il titolo del romanzo sintetizza già il groviglio di sentimenti e di impasti insito nel rapporto che si crea tra il protagonista maschile e le due donne. Un triangolo amoroso che va ad analizzare i rapporti di coppia. Relazioni tra chi ama e chi è amato. In questo contesto, l’amore diventa lotta, contesa tra dominante e dominato.


Un’altra novità per quest’estate è sicuramente anche L'ultima nuvola (414 pagine; 16 euro) di Lauro Venturi: Riccardo, un manager di mezz’età, s’arrampica sul pennone del traghetto per lanciare un grido che è quasi un’invocazione: “Terra! Terra!”. Una volta sbarcato a Portoferraio, viene consegnato ai Carabinieri, ma decisivo è l’incontro con il professor Mariotti. Grazie a questo psicoterapeuta di grande umanità, Riccardo avvia un percorso di autocoscienza e guarigione: ripercorre la sua carriera a Londra, lanciata verso promettenti sviluppi ma compromessa dalla nomina di un Amministratore Delegato insipiente e geloso dei successi altrui. Comincia così a risentire dello stress maturato e anche il rapporto con la moglie entra in crisi. Durante i colloqui con il professor Mariotti, il protagonista si prepara a una nuova partenza, consapevole che la speranza, pur non garantita, è comunque possibile perché le nuvole non sono il cielo. Il fil rouge del libro è senza dubbio l’indignazione quasi adolescenziale per le ingiustizie. Non solo sul lavoro, perché, con un originale escamotage narrativo, l’incontro con il padre di Alessandro - un vecchio partigiano - e quello con un giovane carabiniere diventano il pretesto per commoventi pagine sulla Resistenza e sul drammatico G8 di Genova, sostanziando che la scelta tra rassegnarsi o reagire rimane sempre e comunque una responsabilità individuale. L’ultima nuvola racconta anche di grandi amicizie e buona tavola, di tanghi appassionati, di amori complicati e di calde giornate di mare.


Infine vi segnaliamo, sempre per le Edizioni Kimerik, il libro Emilia-Romagna, Argentina (194 pagine; 16 euro) di Alvio Amadio, che raccoglie diversi racconti, più o meno lunghi, in cui i protagonisti sono degli emigranti che raccontano il loro percorso, sia prima che dopo il viaggio. Narra, con una descrizione esemplare, i sentimenti travagliati degli espatriati.


LA CLASSIFICA

I cinque articoli più letti nelle ultime due settimane:

  1. Cadavere squisito a cura della redazione

  2. I figli di Cardea a cura della redazione

  3. Macbeth Neo Film Opera a cura della redazione

  4. Intervista a Laura Pariani di Filippo Radogna

  5. Nasce Novilunio Stampe Amatoriali di Daniele Vacchino e Davide Rosso




PROSSIMAMENTE

Interviste a Carlo Lucarelli, Franco Forte, Andrea Gallerani, Alberto Odone, Alessio Del Debbio, Elena Covani, Gianluca Malato, Luciana Volante, Gaetano Cappelli e Cliff Wright; Fantascienza Story; Il thriller gotico nei KKK e nei Racconti di Dracula; Pirati dei Caraibi; L’automa di Dio; Widow's Point; Samsara; trittico horror di Richard Laymon; The Avengers: Infinity War; Hollywood paganism and sexual murder in Weimar Germany; letteratura dell’orrore nel XXI secolo; la letteratura dei riti pagani e dei campi di grano; Perdere la testa; La Settima Musa: arriva il trailer; Misteri e Curiosità di H. P. Lovecraft; Culti di morte nelle anse del fiume; Nocturnia presenta: Serie Classiche - Gli episodi ritrovati; Il programma; il cinema di Michele Soavi; il cinema di Sergio Martino; Star Trek - tutte le serie tv; Marvel 2099; Babylon 5; Body bags - Corpi estranei; Captain America II; Carmina Burana; Il villaggio dei dannati; la saga di Vampires; Tru calling; The ward - Il reparto; Terry Brooks; La dama bianca; Grosso guaio a Chinatown; Gunan il guerriero; la krivapete; La stirpe dei dannati; Stephen King; tutti gli “Starman”; Spiderman Homecoming; la saga della Profezia; Planet of the apes: la nuova trilogia; la serie di Maniac Cop; Michael Moorcock; Paranoia; Space Invaders; Il pianeta delle scimmie - la serie tv; Montague Rhodes James.


Arrivederci nell’aldilà!

Davide Longoni

L
]]>
Amorphous Polyolefin Market Estimated to Flourish by 2028 Wed, 04 Jul 2018 09:09:51 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485167.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485167.html factMr factMr Amorphous Polyolefin are saturated, low molecular weight, propylene-based olefin polymers. Amorphous polyolefin are inherently tacky, soft and flexible, having broad compatibility with numerous polymers, elastomers and tackifying resins. Amorphous polyolefin are commonly used for adhesive applications and especially for nonpolar substrates, such as polyethylene and polypropylene. However, they are usually not recommended for polar surfaces.

They are several beneficial properties, such as resistance to corrosion and moisture, chemical inertness and resistance to UV rays. Owing to their aforementioned characteristic properties, amorphous polyolefin are also used in the manufacturing of protective coatings. The most common end use application of amorphous polyolefin is the automotive industry, where they are used as adhesives and protective coatings. Another prominent application of amorphous polyolefin is the packaging industry. Amorphous polyolefin are also used as a bitumen modifier as they improve UV stability, offer resistance to high temperatures, induce viscosity control and low temperature flexibility.

Amorphous Polyolefin Market: Market Dynamics

The Amorphous polyolefin segment is expected to be a significant growth in near future owing to its increasing number of applications in various end-use industries. The growth of the automotive industry is expected to provide significant growth opportunities for the growth of the amorphous polyolefin market. Further, increasing investment in construction and infrastructural development across the country as well as developing countries is expected to be another factor paving way for the growth in demand for amorphous polyolefin for various applications, such as bitumen modifier, etc. Growing prominence of the packaging industry in the amorphous polyolefin market during the forecast period.

Request Report Sample @  https://www.factmr.com/connectus/sample?flag=RM&rep_id=882

Raw materials are the two factors that act as prominent restraints in the amorphous polyolefin market. Amorphous polyolefin manufacturers most often prefer to enter into long -term contracts with the raw material. Further, blending of amorphous polyolefin with tackifiers, resins and wax will provide lucrative growth opportunities in the amorphous polyolefin market as these improve the hot melt properties and process abilities of amorphous polyolefin.

Amorphous Polyolefin Market: Segmentation

The global amorphous polyolefin market can be categorized as:

  • Adhesives and sealants
  • Bitumen modification
  • Paints & coatings
  • Polymer modification
  • Resins & Plastics

The global amorphous polyolefin market can be categorized as:

  • Homopolymers
  • copolymers

The global amorphous polyolefin market can be categorized as:

  • Paper & packaging
  • Personal hygiene
  • Construction
  • Product assembly
  • Others (Including textiles, etc.)

Visit For TOC @  https://www.factmr.com/connectus/sample?flag=T&rep_id=882

Amorphous Polyolefin Market: Regional Outlook

The global amorphous polyolefin market, by region, is segmented into North America, Western Europe, Eastern Europe, South East Asia & Pacific (SEAPAC), China, Japan and MEA. North America dominated the global amorphous polyolefin market and will be followed by China and South East Asia & Pacific. China holds a significant share of the global amorphous polyolefin market and is expected to witness significant growth in demand for amorphous polyolefin in the manufacturing sector. South East Asia & Pacific regions are projected to be the fastest growing markets for amorphous polyolefin in near future. The growth of amorphous polyolefin in the region to promote the growth of the manufacturing sector. Western Europe and Eastern Europe amorphous polyolefin markets are expected to expand with the forecast period. Latin America and MEA, Latin America is expected to have a positive outlook for the future in Mexico and Brazil.

Amorphous Polyolefin Market: Key Participants

Amorphous polyolefin market are examples of some of the market participants:

  • Eastman Chemical Company
  • REXtac LLC
  • Evonik Industries
  • Liaoyang Liaohua Qida Chemicals Co., Ltd
  • LyondellBasell Industries NV
  • Mitsui Chemicals Inc.
  • TOPAS Advanced Polymers and Polyplastics
  • Univar group
]]>
Revolution of Drop Shipping Business Wed, 04 Jul 2018 08:13:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485155.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485155.html catilulu catilulu The Revolution of Ecommerce Shipments!

ePacket is one of the most popular delivery methods in the world. This shipment is widely used in Asian countries, especially in China and Hong Kong and is believed to be one of the fastest and safest delivery methods to send products internationally.

Few years back, most products bought from China were delivered by sea, which meant your packages could take up to 8 weeks, at least! This was particularly difficult for drop shipping companies since it was much harder to keep the “blind shipping” strategy. How is it possible that the client believes we deliver our products from the same country if it takes more than two months to get the product? Luckily, ePacket ensures that most orders will arrive to destination within 30 days. Actually, most of these packages will arrive few days earlier than the tracking data suggests!

What is ePacket Delivery?

ePacket Delivery is born from a cooperation between the US Postal Service (USPS) and Hong Kong Post. This service is intented to facilitate the international ecommerce sales between China and other countries, mostly western countries. ePacket Delivery has not only made the transaction between countries much easier, but it has also increase hugely the speed of the deliveries of international shipments.

ePacket Delivery is specially designed for small packages weighing less than 2 kg and that have a declared value of less than $400.

What are the Benefits of Using ePacket?

As you may have noticed, ePacket suggest that this delivery method was designed for ecommerce businesses. The main benefit from ePacket delivery to ecommerce stores is that is one of the fastest, safest and cheapest delivery methods there are to get shipments from China with low custom risks.

Over the last few years, ePacket Delivery has been the favorite shipping method of millions of users around the world. While it started as a special service for the United States, nowadays ePacket Delivery is available in dozens of countries around the world. The growth of this shipping method has been exponential, and this clearly notes the success of this new logistic system.

ePacket Delivery was born from the failure of its predecessor, the called China EMS. China EMS was a previous shipping method aimed for Chinese ecommerce that were selling internationally. However, the shipping times were too long and did never get to be entirely welcomed by western users. Since any other alternative for international shipments was not available at the time, ePacket Delivery found there a great opportunity they did not let go.

The ePacket China is one of the reasons why drop shipping businesses have grown so fast over the last few years too. It was usually said that drop shipping was not a realistic option because shipping fees were extremely high and delivery times were ridiculous.

Related: Chinabrands dropship watches

Which Countries are Using ePacket Services?

ePacket Delivery started from a cooperation between two countries: US and China. However, the list of countries were ePacket Delivery is available today is huge. Take a look on the following list!

Australia

Austria

Belgium

Canada

Denmark

Finland

France

Germany

Greece

Hong Kong

Hungary

Ireland

Israel

Italy

Japan

Luxembourg

Malaysia

Mexico

Netherlands

New Zealand

Norway

Poland

Portugal

Russia

Saudi Arabia

Singapore

South Korea

Spain

Sweden

Switzerland

Thailand

Turkey

Ukraine

United Kingdom

United States

Vietnam

How long does it take to deliver a ePacket Shipping?

Mexico: 20 business days

Vietnam: 5-7 business days

Russia, Ukraine and Saudi Arabia: 7-15 business days

All other supported countries: 7-10 business days

epacket 2.jpg

(Image: dropship clothing )

What is the weight limit of ePacket Delivery?

Israel: 3 kg

All other supported countries: 2 kg

How to Track ePacket Delivery from China?

One of the favorite characteristics of ePacket Delivery from ecommerce users is the possibility to track every package in real time. Having a tracking number will definitely increase the engagement of your store. Your customers will feel much safer knowing where exactly is their package, since they will also have the support from an external company (USPS and Hong Kong Post in this case).

Once your package has been delivered, your supplier (Chinabrands in our case) will provide you with a tracking number. You can use this code to track your order using USPS, ePacket China Post or other websites like 17track.net.

ePacket and dropshipping

Chinabrands specializes in drop shipping products straight from China. We have agreements with hundreds of Chinese suppliers and manufactures and are proficient in quality check and inspections. However, deliveries from China have always believed to be chaotic, insecure and very slow.

The ePacket Delivery has boosted the business of most Chinese international ecommerce. By using this new shipping system, most Chinese stores have been able to offer a faster, safer and much clearer way of delivery that also includes a up-to-date tracking number of every order.

Drop shipping from China was usually seen as a potentially beneficial business, but conditions were never met in the past. Nowadays, and thanks to ePacket China and other delivery methods, fast shipping to western countries is a possibility and, most important of all, it is very cheap. Your customers will get faster deliveries, will get tracking numbers and will feel much safer and confident when buying your products. Meanwhile, you will also cut your costs drastically. Win-win!

Customs with ePacket Shipments

 

As it happens with every other shipping method, customs are also a small issue with ePacket Delivery. In order to avoid custom problems, make sure the value of your packages does not exceed $400 and make sure your order abides with the local laws and regulations. If you are unaware of the local custom situation, contact Chinabrands customer support to discuss what is the best way to get your products delivered to your country without custom risks.

]]>
E-commerce e arte: Beatrice Trussardi collabora con Yoox Tue, 03 Jul 2018 17:25:51 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485095.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/485095.html articolinews articolinews Da metà maggio è disponibile sul sito Yoox una nuova sezione interamente dedicata a oggetti di design: il catalogo va dagli skateboard d'autore alle sciarpe di Maurizio Cattelan. La curatrice è Beatrice Trussardi.

Beatrice Trussardi

Beatrice Trussardi curatrice per Yoox

Yoox, celebre piattaforma online dell'omonimo brand dedicato alla vendita di beni di moda e di lusso, apre da metà maggio una nuova sezione interamente dedicata all'arte e al design. Curatrice del catalogo è l'imprenditrice culturale Beatrice Trussardi, Presidente di Fondazione Trussardi dal 1999. La sezione si presenta già al primo sguardo come una galleria virtuale molto curata sia dal punto di vista grafico che da quello dei contenuti: il design è accattivante, per ogni artista in catalogo è presente una sezione dedicata, con immagini delle opere e con una breve biografia che lo riguarda e illustra i capisaldi della sua arte. Lo storytelling è ampiamente sfruttato per rendere comprensibile a tutti il valore artistico degli oggetti proposti, così da avvicinare anche i meno esperti al mondo non sempre facile del design e dell'arte contemporanea. In perfetta linea con gli ideali di Beatrice Trussardi, la nuova sezione e-commerce di Yoox risulta essere una risorsa utile e di valore per chiunque voglia accaparrarsi preziosi oggetti di design, spesso anche in tiratura limitata.

Beatrice Trussardi: il catalogo della nuova sezione "Design + Art"

Beatrice Trussardi ha selezionato un assortimento di opere d'arte uniche, presentando ogni designer e ogni artista in modo chiaro e studiato per coinvolgere i clienti e facilitare la comprensione del catalogo. "Questa nuova galleria", spiega l'imprenditrice culturale milanese, "vuole essere uno spazio libero che offre un approccio stimolante e giocoso alle discipline creative, attraverso una vasta selezione di oggetti pronti per essere collezionati o utilizzati, dando ai clienti l'opportunità di identificare e coltivare le loro passioni e diventare collezionisti". Nella nuova area troviamo un assortimento di opere di famosi designer e merchandising di vario genere: "The Skateroom" contiene un vasto numero di tavole da skateboard di artisti contemporanei e internazionali, da Andy Warhol a McCarthy fino a Jean-Michel Basquiat. Sono acquistabili anche le lampade del designer Achille Castiglioni e le sciarpe firmate Maurizio Cattelan. "Ripensare alla sezione Design + Art di Yoox è stato un grande esercizio per sintetizzare ciò che l'arte e il design contemporanei dovrebbero offrire oggi in termini di esperienza e possibilità", commenta la curatrice Beatrice Trussardi.

]]>