L'IndoInter Milito atomica: 7-0 al Sassuolo, Juve allarme neroazzurro

22/set/2013 16:57:37 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sassuolo-Inter 0-7: doppietta di Milito

Milano, 22 settembre 2013

Grande prestazione dei nerazzurri davanti a Moratti: segnano anche Palacio, Taider, Alvarez e Cambiasso. Mazzarri torna in vetta con 10 punti,

C’è Massimo Moratti in tribuna. E c’è pure l’Inter, una macchina da guerra che ritrova pure Diego Milito, mister 5-0 e 7-0. Il Sassuolo? Ahi ahi ahi: segnali disastrosi, sei minuti ed è già col muso per terra. Per Mazzarri è la quarta gara senza sconfitte, per Di Francesco si tratta di un poker senza gioire mai, e questo forse comincerà a far ragionare sulla sua panchina neroverde. Bastano sei minuti ai nerazzurri per guadagnare i 10 punti attuali in classifica: lanciato da un Juan Jesus sotto pressione, Nagatomo scappa via da Gazzola, cross in mezzo e Palacio spiattella in rete con la difesa del Sassuolo tutta altrove. Sassuolo che tenta minime reazioni, nel senso che vorrebbe ma non riesce: c’è un colpo di testa di Floro Flores alto, e c’è che Di Francesco gira gli esterni (Missiroli con Schelotto) ma senza avere grandi vantaggi. Ci sono impennate con l’entrata di Zaza, ma il morale degli emiliani è sbriciolato. Perché l’Inter è padrona assoluta, per idee precise, forza fisica, attenzione, evidente superiorità e possesso palla: al 23’ ancora Juan Jesus dà il via all’azione, tiro di Palacio respinto da Pomini, arriva Taider che infila lo 0-2.

Diego Milito, 34 anni, ringrazia Freddy Guarin per l'assist. Ansa
Diego Milito, 34 anni, ringrazia Freddy Guarin per l'assist. Ansa
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl