Obama e i droni vs la Siria del criminale Assad

27/ago/2013 13:14:49 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
TECNOLOGIA..

 

......Siria, Obama pronto a lanciare missili
Cameron: prepariamo risposta militare

 

 

ROMA - Un attacco limitato, della durata di non più di due giorni, con missili lanciati dalle navi da guerra nel Mediterraneo. E' questa l'opzione che il presidente

americano Barack Obama starebbe valutando per rispondere all'uso di armi chimiche in Siria. Si tratterebbe - secondo la stampa americana che cita fonti dell'amministrazione - di un attacco per punire l'uso di gas che dovrebbe anche svolgere una funzione deterrente, mantenendo però allo stesso tempo gli Stati Uniti estranei dalla guerra civile in atto.

L'attacco prenderebbe di mira obiettivi militari non direttamente legati alle armi chimiche. Obama - evidenzia l'amministrazione - non ha ancora preso alcuna decisione. Gli Usa continuano infatti le consultazioni con gli alleati e avrebbero abbandonato le speranze di ottenere un'autorizzazione all'azione da parte del Consiglio di sicurezza dell'Onu, dato il certo veto della Russia.... C
http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/ESTERI/siria_assad_armi_chimiche_usa_barack_obama_attacco_militare_john_kerry_russia/notizie/319244.shtml

 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl