22 feb PRIMA NAZIONALE a 'DAB - Danza a Bari' di "Home Sweet Home" di Equilibrio Dinamico

15/feb/2018 11:33:58 Renata Savo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Buongiorno, 

 

Giovedì 22 febbraio alle ore 21 al Teatro Abeliano, nell’ambito di DAB, Danza a Bari, stagione di danza contemporanea del Comune di Bari realizzata dal Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con Teatri di Bari e AltraDanza, debutterà in prima nazionale Home Sweet Home di Equilibrio Dinamico, compagnia pugliese che in pochi anni ha collezionato ospitalità e importanti collaborazioni in tutto il mondo tra Italia, Germania, Belgio, Grecia, Kosovo, Albania, Cina, Messico, USA, Singapore.

Lo spettacolo, della coreografa Roberta Ferrara, è da lei scritto e diretto insieme al regista Riccardo Lanzarone.

 

Allego e incollo di seguito il comunicato stampa. 

 

Cordiali saluti e buon lavoro.

 

 

Renata Savo

Ufficio stampa

+39 3201915523

rensavo@gmail.com

 

Teatro Abeliano

Via Padre Massimiliano Kolbe, 3, Bari

22 febbraio 2018, ore 21.00

 

Home Sweet Home

di Roberta Ferrara

regia Roberta Ferrara e Riccardo Lanzarone

coreografie Roberta Ferrara

drammaturgia Riccardo Lanzarone

consulenza musicale Vito Causarano

contributi video Michele Pinto

videomaker Francesco Confalone

danzatori Serena Angelini, Beatrice Netti, Silvia Sisto, Tonia Laterza

light designer Roberto Colabufo

scenografia Francesco Poli

costumi Franco Colamorea

organizzazione Vincenzo Losito

Support by residence project THROUGH LANDSCAPE �“ Valli del Natisone (UD)

 

 

Giovedì 22 febbraio alle ore 21 al Teatro Abeliano, nell’ambito di DAB, Danza a Bari, stagione di danza contemporanea del Comune di Bari realizzata dal Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con Teatri di Bari e AltraDanza, debutterà in prima nazionale Home Sweet Home di Equilibrio Dinamico, compagnia pugliese che in pochi anni ha collezionato ospitalità e importanti collaborazioni in tutto il mondo tra Italia, Germania, Belgio, Grecia, Kosovo, Albania, Cina, Messico, USA, Singapore.

 

Lo spettacolo della coreografa Roberta Ferrara, da lei scritto e diretto insieme al regista Riccardo Lanzarone, fortemente incentrato su un linguaggio in bilico tra parola, corpo, architettura e video, ricrea il racconto per suggestioni della lotta spietata tra Uomo e Natura, allegorie qui incarnate da una figura in rosso e da un coro di tre danzatrici le cui voci si appoggiano al movimento. 

 

Lo spettacolo ha conosciuto una prima fase di allestimento durante l’estate del 2017, nella bellissima cornice delle Valli del Natisone, dove la compagnia Equilibrio Dinamico ha trascorso un periodo di residenza artistica grazie al bando ‘Through Landscape’ vinto insieme ad altri artisti di rilievo nazionale nel panorama delle arti performative, progetto che ha rilanciato il patrimonio storico e paesaggistico del territorio della Benecija. 

 

Spiegano Ferrara e Lanzarone: «È come se una mattina la Natura si svegliasse e in modo cruento e allo stesso tempo nostalgico chiedesse spiegazioni all'uomo: "Se io vacillo, voi vacillate", sostiene la Natura. Vogliamo che la Natura guardi negli occhi lo spettatore in un potente effetto di coinvolgimento drammatico. In questa confusione calcolata di sguardi che si toccano e si incrociano, il ritratto dell’uomo è quello dello spettatore stesso». 

 

Quattro corpi femminili dotati di un’energia mascolina interagiscono con immagini e luce, suoni e verbo, in una danza quasi marziale, sostenuta da un’attenzione certosina verso i costumi, di Franco Colamorea, ispirati allo studio della dottrina shintoista in cui le forze della natura assumono un ruolo determinante nella vita degli esseri umani considerate sacre e inviolabili, e agli arredi scenografici plastici e mobili di Francesco Poli, parti di uno skyline che suggerisce il rigore dell’arte giapponese.

 

Roberta Ferrara indaga qui, con la codirezione di Riccardo Lanzarone, la possibilità di comunicare uno scontro attraverso un movimento ritmico, mai statico e mai didascalico, un flusso continuo di energia viscerale e tellurica.

Home Sweet Home, espressione senza tempo entrata a far parte della nostra memoria collettiva, è il terreno di scontro tra due entità alla pari. Il limbo né paradiso né inferno in cui restiamo sospesi. È l’oasi in mezzo al deserto, dove consegniamo troppo fiduciosi la nostra minuscola presenza alla Storia, la storia di un mondo che non ci appartiene.

 

 

«Io sono qui da diverse ere. 
Ho nutrito specie più grandi di voi, ho affamato specie più grandi di voi. 
I miei oceani, la mia terra, i miei fiumi, le mie foreste possono accogliervi o abbandonarvi. 
Il modo in cui scegliete di vivere ogni giorno, 
rispettandomi o non rispettandomi non ha davvero importanza per me. 
In un modo o nell’altro le vostre azioni determineranno la vostra sorte, non la mia. 
Io sono la Natura. 
Io andrò avanti. 
Io sono pronta a evolvere. E voi?»

 

Equilibrio Dinamico | BIO

 

Equilibrio Dinamico, fondata e diretta da Roberta Ferrara, nasce nel 2011 come compagnia giovanile per offrire nel Sud Italia un kontejner di concrete possibilità tra formazione e tirocinio per giovani danzatori. Dal 2014 la compagnia, codiretta dal sodalizio Ferrara-Losito, decide di focalizzare la sua mission sulla costruzione di un repertorio versatile, eclettico, dinamico e trasversale con prime italiane a firma di coreografi internazionali come R. Ferrara (IT), B. Uyttenhove (BE), M. Kass (D), C. Bugnon (CH), G. Montecasino(IT), I. Kirov (MK), D. Tenn (SGP).

Nel 2014 nasce in seno alla compagnia il progetto "Experimental" con l'intento di valorizzare scambi culturali tra Italia ed estero, sostenuto dal circuito regionale di promozione Teatro Pubblico Pugliese e dagli Istituti Italiani di Cultura di Colonia, Messico, New York, Atene.

“Experimental” ha ospitato i coreografi I.Perez, I.Ansa (ES) realizzando periodi di residenza per prime creazioni inedite a firma di: Jiri Pokorny (CZ) e Marco Blazquez (ES).

Dal 2014 al 2017 il repertorio della compagnia è ospitato all'interno di Festival e Stagioni di Teatro e Danza in Italia, USA, Cina, Messico, Singapore, Belgio, Germania, Grecia, Albania tra cui Festival Castel dei Mondi, Interdans, Teatro de la Danza, Festival Idaco, Meeting Dance Albania, Tanzmesse, Between The Season, DAB, Xposition 'O' Contemporary Dance, Teatro Piccolo Bellini, Teatro Greco, Prospettiva Nevskij, Interno5, Teatro Kismet Opera, Cantieri Teatri Koreja, Open Dance, Teatro Abeliano, I Teatri del Sacro, Premio Eccplast, Puglia Showcase, Baurch Art Center NyC. Nel maggio 2015 sotto la direzione artistica di Vincenzo Losito, Equilibrio Dinamico realizza il primo Fringe Festival del Sud Italia con il sostegno e  il patrocinio dell’Associazione Nazionale Critici Teatrali, Gal Città Castel del Monte, Città di Andria, Teatro Pubblico Pugliese, Festival stArt up Teatro, Teatro Kismet Opera, Benevento Città Spettacolo, Festival Internazionale Castel dei Mondi. In settembre 2017 Equilibrio Dinamico vince la residenza artistica Through Landscape/Valli del Natisone (UD) con la creazione "Home sweet Home" a firma di Roberta Ferrara e Riccardo Lanzarone con debutto in febbraio 2018 per la stagione DAB del Comune di Bari.

 

 

 

Info: T. +39 080 55.80.195 ; tpp@teatropubblicopugliese.it

www.teatropubblicopugliese.it ; www.equilibriodinamico.org

 

Convenzioni e promozioni alle Scuole di Danza, Licei, Università di Bari, Circoli e Associazioni Culturali, Over 65

info. 338 8431292

altradanza@gmail.com

www.altradanza.com

 

Ufficio stampa e comunicazione di Equilbrio Dinamico: RENATA SAVO

rensavo@gmail.com |+39 3201915523

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl