TEATRO SAN LUIGI GUANELLA: PROCESSO A BABBO NATALE A ROMA

10/dic/2013 23:10:59 Andrej Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



PROCESSO A BABBO NATALE

Di Gennaro Francione da un'idea di Romolo Reboa

Un processo in due atti e un filmato.
Un processo insolito tra il verosimile e il fantastico quello
innescato a carico di tre Babbi Natale, uno di pelle Bianco, l'altro di
pelle nera, l'altro donna sotto spoglie maschili.
In una giustizia che non sa più cosa inventarsi questo processo è la
dimostrazione di come ci si accanisca contro i poveracci per di più nei
giorni del Santo Natale.
Attraverso una serie di colpi scena con testimoni grotteschi veri
tratti dalle notizie popolari, dalla letteratura, dalla filosofia,
dall'agiografia, questo circo natalizio di giustizia si svilupperà fino al
verdetto finale volto a stabilire attraverso la colpevolezza o meno dei tre
se la legge davvero coincida con la giustizia.
Un finale col pubblico trasformato in una gigantesca giuria popolare
per dare il verdetto estremo: quello del popolo fraterno e solidale.

NOTE DI REGIA

Quando ho letto il Processo a Babbo Natale la prima volta ho subito pensato
a un testo antico e moderno allo stesso tempo. Antico perché sa usare alcune
classiche malizie d'autore; la dosatura giusta del comico, la grande
attenzione ai ritmi e, anche, la capacità di usare la tradizionale struttura
del dramma giudiziario, quella del grande cinema, per intenderci. Ma poi sa
contaminarsi con registri e colori opposti, senza timori reverenziali, dalla
farsa al dramma.
Quindi è un testo dal sapore classico.
Però è anche eminentemente e profondamente moderno. Gli autori hanno saputo,
infatti, calare in tanto vigore scenico un tema di triste e scottante
attualità: il razzismo. È un razzismo che viene mostrato in diversi aspetti:
lo sciovinismo maschilista contro le donne; lo spietato classismo contro i
poveri; il razzismo propriamente detto, infine, quell'orribile arnese
residuale che ancora considera un discrimine il colore della pelle.
Ma il vero coup de théatre (è il caso di dirlo...) sta nell'occasione
scelta: il Natale. E non solo: impera su tutto Babbo Natale, la figura più
ingenua, infantile, innocente, di origine pagana ma ammantata di candida
religiosità. I tre paria imputati nel processo sono tre poveri diavoli sui
quali la mannaia del razzismo si sta per abbattere. Ma finirà così? O si
riuscirà a riaffermare le ragioni dell'umanità?
Fuori da ogni didascalismo, Il Processo a Babbo Natale è un'occasione
giocosa e inusuale per riflettere sui nostri tempi, così ammalati di
insensibilità, cattiveria, indifferenza.

Stefano Moretti


--------------

LA COMPAGNIA SBENDATÈMI


Presenta

PROCESSO A BABBO NATALE

Di Gennaro Francione e Romolo Reboa

AZIONE TEATRALE

LA CORTE

1) IL PRESIDENTE (VINCENZO SARTINI)
2) LA CANCELLIERE CRACOVIA (CLOTILDE SPADAFORA )
3) IL P.M. GRISSINI (DANIELE FERRARESE)
4) L'AVVOCATO TARALLONA (PAOLA SETTEFACCENDE)

GL'IMPUTATI

5)BACCO: (GIANCARLO MARTINI)
6) TA BACCO: (ANGELO MASETTI)
7) VENERE: (PAOLA PROIETTI)

I TESTI

8) URIAH HEEP (ACCUSA PRIMO IMPUTATO): FILIPPO DI LORENZO
9) JO PANTERA (DIFESA PRIMO IMPUTATO) : ROBERTO BENETTI
10)INTRUGLIA SOCRATE (ACCUSA SECONDO IMPUTATO) : FRANCESCO ROTONDO
11) EBENEZER SCROOGE (DIFESA SECONDO IMPUTATO): GIULIO ECCHER
12) LA BEFANA (ACCUSA TERZO IMPUTATO) : MARINA PICARDI
13) PADRE NICOLA DI BARI (DIFESA TERZO IMPUTATO): GIUSEPPE LORIN

COMMENTO MUSICALE

ALLA FISARMONICA: GIANNI MIRIZZI

REGIA

STEFANO MORETTI
AIUTO REGIA: CLOTILDE SPADAFORA



AZIONE FILMICA PRELIMINARE ALL'AZIONE TEATRALE

LA CONDUTTRICE DEL TG DA ROMA: CHIARA LICO
LA CONDUTTRICE DEL TG DA NAPOLI: DIAMANTE CAPOLONGO
L'INVIATA: SARA BRAVETTI
LA SIGNORA SULLA PANCHINA: SERENA VENANZONI
IL PAPA': ALDO MINGHELLI
LA SIGNORA COL CANE: EMANUELA ZARBA MELIS
LA SIGNORA SUL MOTORINO: ANTONELLA TONETTI
I DUE CANNOTTIERI: G. FRANCIONE - ROMOLO REBOA
L'ASSESSORE: LORENZO MANCIERI
LE GUARDIE DEL CORPO: FABIO FERRANTI - MASSIMO REBOA
DANTE: MASSIMILIANO CARRISI
L'AVVOCATO CON L'ERMELLINO: CLAUDIO CZELLER
IL BAMBINO: MATTEO GIANNERINI

RIPRESE VIDEO A CURA DI:

LUCA BRUNETTI: REGIA
ILARIA FRANCAZI: ASSISTENTE ALLA FOTOGRAFIA
GUGLIELMINA IVERSA: DIRETTRICE DI PRODUZIONE

MUSICHE DI JAKULAS

Si ringraziano:
Il Circolo Canottieri Roma, Lungotevere Flaminio 39,
Roma
Stereo Much, Via Lago di Lesina, 85 Roma e
proprietario Anselmo Calò per la collaborazione.
La Caffetteria Nonna Carla Viale Eritrea 89/A, Roma

@@@@@@

UFFICIO STAMPA E P.R. :

ASTRID AGIUS 347-9416694 adramel55@libero.it

PER PRENOTAZIONI

PAOLA SETTEFACCENDE 347-3805687 pfaccende@virgilio.it

@@@

QUANDO E DOVE

TEATRO SAN LUIGI GUANELLA, Via Savonarola 36,
12 dicembre h. 21


https://www.facebook.com/pages/Teatro-San-Luigi-Guanella/168423070021549?fre
f=ts

EVENTO TEATRO TRIANGOLARE
https://www.facebook.com/events/155823431295104/?context=create

In ADRAMELEK THEATER
http://www.antiarte.it/adramelekteatro/processo_a_babbo_natale.htm


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl