Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Spettacoli Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Spettacoli Thu, 12 Dec 2019 11:58:35 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/1 CS Storia della prima donna sul Monviso al Valsusa FuoriFestival Wed, 11 Dec 2019 10:34:58 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610967.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610967.html LP Press LP Press COMUNICATO STAMPA
con gentile richiesta di pubblicazione e diffusione

Storie di donne e di montagne a Condove con Linda Cottino e il libro su Alessandra Re Boarelli, la prima a raggiungere la cima del Monviso agli albori dell’alpinismo

Sabato 14 dicembre 2019 – ore 18:00
Biblioteca Margherita Hack, via Roma 1/A, CONDOVE (TO)
Ingresso libero - www.valsusafilmfest.it


Primo appuntamento della stagione con “Valsusa FuoriFestival - Effetto Montagna”, rassegna di avvicinamento alla XXIV edizione del Valsusa Filmfest sul tema della Montagna, con Linda Cottino, Emanuela Sarti e la storia di una donna esemplare raccontata dal libro “Nina devi tornare al Viso”.


Il Valsusa Filmfest è un festival poliartistico che dal 1997 anima la Valle di Susa e la caratterizza come un luogo aperto all'incontro e al confronto culturale attraverso concorsi cinematografici, proiezioni fuori concorso e numerosi eventi a cavallo tra letteratura, cinema, musica, teatro, arte e impegno civile.

“Valsusa FuoriFestival - Effetto Montagna” è una rassegna di avvicinamento alla XXIV edizione del festival valsusino che viene organizzata dall’associazione Valsusa Filmfest con l’obiettivo di creare nuove occasioni di incontro e dialogo su uno dei temi più cari trattati dal festival e di raccogliere idee e suggerimenti per la realizzazione della prossima edizione che si svolgerà nel mese di aprile in diversi comuni del territorio.
La rassegna rientra anche nel contesto della campagna di autofinanziamento Io sto con il Valsusa Filmfest, alla quale i partecipanti potranno contribuire senza alcun obbligo.

Il primo appuntamento di questa stagione è in programma sabato 14 dicembre 2019 alla biblioteca Margherita Hack di Condove con Linda Cottino che presenta il suo libro “Nina devi tornare al Viso” (Fusta Editore) in dialogo con Emanuela Sarti, evento organizzato con il patrocinio del Comune di Condove e in collaborazione con  le sezioni CAI di Almese, Avigliana, Bussoleno, Giaveno e Orbassano.

Linda Cottino, presidente dell’associazione Valsusa Filmfest, giornalista professionista, appassionata di scialpinismo e trail running, dopo aver diretto a lungo la rivista Alp continua a occuparsi di sport e cultura della montagna con un particolare interesse per la storia dell’alpinismo femminile.

Emanuela Sarti, già sindaco di Condove, è giornalista pubblicista e ha lavorato per molti anni al periodico Luna Nuova, per occuparsi poi di ufficio stampa in campo turistico.

Il libro racconta la storia esemplare, attuale e irrinunciabile di Alessandra Re Boarelli, la prima donna a raggiungere la cima del Monviso nel 1864.



APPROFONDIMENTI

SINOSSI DEL LIBRO
Estate 1863. Una settimana prima che la comitiva guidata da Quintino Sella giunga in cima al Monviso, un gruppo di alpinisti anticipa il tentativo italiano alla vetta.
Con loro c’è anche Alessandra Re Boarelli, una 25enne di Verzuolo
Il maltempo e l’indecisione della guida arresteranno il tentativo. Ma se la salita fosse andata per il verso giusto, una donna avrebbe preceduto sulla vetta i fondatori del Club Alpino. E probabilmente la storia dell’alpinismo italiano organizzato avrebbe avuto un inizio diverso da quello che tutti conosciamo. Ad Alessandra, donna colta e libera, il Monviso è comunque entrato nel sangue.
E il 16 agosto 1864, un anno dopo il precedente tentativo, riesce a calcare la vetta della montagna.
Ma chi era davvero la giovane pioniera del Viso? Tra storia e narrazione romanzata, questo libro getta un po’ di luce sulla vita, sulla personalità della protagonista e sull’ambiente culturale in cui la donna maturò la decisione di salire sul Re di pietra.

ALESSANDRA RE BOARELLI
Alessandra Re nasce nel 1838 a Torino da una famiglia dell’antica nobiltà astigiana, con un ramo materno che annovera avvocati e notai. Nina – così è chiamata da tutti – può godere sin dall’infanzia dei privilegi della sua condizione: ha per sé una femme de chambre, studia italiano e aritmetica, pianoforte e danza. S’innamora della musica di Verdi. Legge Lamartine e Walter Scott.
Tuttavia, poiché il destino si accanisce anche su chi invece potrebbe sorridere, la sua giovinezza è funestata dalla morte prematura di entrambi i genitori. Ma presto il matrimonio con Emilio Boarelli di Verzuolo le restituisce serenità e una vita sociale appagante.
Seguendola, ci immergiamo nella sobria quotidianità ottocentesca, nel tempo fulgido dell’Unificazione italiana, dove la Storia è di tutti, non solo delle élite con cui Alessandra incrocia la sua vita.
E poi vi è, la montagna, l’alpinismo.
A cominciare dalla “febbre” che sale attorno alla prima ascensione italiana del Monviso e che contagia anche la giovane Boarelli. Dopo l’intitolazione a lei di un bivacco, l’impresa di Alessandra è stata celebrata nel 2014 da un ciclo di eventi. Quel che rimaneva da fare era togliere la sua figura dal cono d’ombra del più noto Quintino Sella.

LINDA COTTINO
Giornalismo, editoria e montagna sono i cardini della sua attività professionale. Ha diretto la rivista ALP, partecipato a un progetto europeo di web tv sull’arco alpino.
Il suo precedente libro, Qui Elja, mi sentite?, ha ricostruito le vicende di una spedizione di alpiniste sovietiche al Pik Lenin nel 1974 ed è stato tradotto in Francia da Les Editions du Mont Blanc di Catherine Destivelle.
Cura la rubrica dei libri per la rivista mensile del Cai Montagne 360 e scrive di alpinismo, trail running e cultura della montagna. Per la casa editrice Edt coordina la collana di guide Marco Polo ed è editor dei fotografici Lonely Planet.


IL VALSUSA FILMFEST E LA XXIV EDIZIONE
Il Valsusa Filmfest è un festival poliartistico sui temi del recupero della memoria storica e della difesa dell'ambiente che dal 1997 propone concorsi cinematografici, proiezioni fuori concorso e numerosi eventi a cavallo tra letteratura, cinema, musica, teatro, arte e impegno civile.
Un festival itinerante che si svolge in numerosi comuni della Valle di Susa e che coinvolge scuole, associazioni, cooperative e tante singole persone grazie al suo profondo radicamento nel territorio di cui è diventato un importante presidio culturale con un’organizzazione basata quasi esclusivamente sul volontariato.
Il Festival collabora attivamente con altre realtà sparse sul territorio italiano e dal 2010 fa parte della Rete del Caffè Sospeso, network di festival, rassegne e associazioni culturali in mutuo soccorso.
L’obiettivo principale del Filmfest è sempre stato quello di promuovere cultura dando ampio spazio alle nuove generazioni e ad eventi che aiutino a riflettere sui cambiamenti sociali, culturali e politici dei nostri tempi.
La XXIV edizione si svolgerà nel mese di aprile 2020.
Entro il mese di dicembre verrà pubblicato il bando di concorso cinematografico, il cuore del festival che prevede una sezione a tema libero per i cortometraggi ed altre sezioni a tema per film e documentari.



Ufficio stampa Lp Press
Luigi Piga - cell. 3480420650
Email.  luigipiga@lp-press.com

]]>
2020 buy gold runescape with Up to 8% off on RS3gold for Christmas and New Year Till Dec.11 Wed, 11 Dec 2019 08:06:15 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610915.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610915.html Nash Nash Clinical Characteristics of Type 2 Diabetes as rs3 gold Detected by the Screening ProgramGender. The former UC Davis standout will give Lee, a three time All Pro, some relief during training camp after he broke his own school record by averaging 44.5 yards per punt last year.

RS is one of the best F2P MMORPGs,It can be played on Can be played on both desktop and mobile. And there are two versions of this game.RS3gold.com specialized in offering all kinds of RS products online, including gold, account, items, power leveling and so on with 24 hours online support, It is also one of the most professional website which strives to provide a huge amount of service for clients smoothly and quickly.

A good nurse would have inherent qualities like patience, perseverance, responsibility and punctuality. If calculated at the rate of Rs10,000 per sq yard the minimum price prevalent at that time, 8,826,280 square yards (1,600 acres) of land could fetch more than Rs88 billion.

He was so well liked and respected."John Shannon, the former executive producer of Hockey Night, said in a tweet Sellars was a "consummate pro. In any industry, however, commoditization leads to profit erosion and destruction, rather than increase of profit that is necessary for shareholders value.

Not if you ask the right questions. Under Carlyle, the Leafs intent was never to attack the puck or regain possession, he said. You may have children and be the main carer and only work part time. The game has exploded in popularity the past few years, but now it seems to have reached a stratospheric level almost not thought possible for the game.

The speedy Kessel came into the Olympics with a sizzling run of 10 goals and 13 assists in his last 12 games with the Toronto Maple Leafs. The timetable might move based on Vodafone's actions for emerging market assets, and how they are split from European assets.

A big chunk of our group had been seedlings planted by Scott Clayton in the 1999 draft, including a skinny R. "I think some of the angst about the in game host character that is Clint stems from the fact that baseball is a very traditional game. Once the Museum statue has been completed, you can start finding Strange rocks when training skills again.

In this action shooting game even the easy or "normal" modes are quite hard so it is good to start using the easy or normal mode instead of the 'hard' or 'even harder' mode otherwise you will be blown away in a few seconds. As an adult I have dreamed about my stepsister's grandfather, who I met once or twice in 1955..

China has complained that the TPP is yet another instance of the United States trying to contain China. This year's weather has added to my woes. (It merged with D'Addario six years later.) He made his string's steel cores hexagon shaped instead of cylindrical, which gave the wires wrapped around them something to hold on to, creating a stable string that rang true.

Christmas is approaching closer. To celebrate this occasion, RS3gold plans to provide Up to 8% off RS3 gold and More Until Dec.11. Buy Now from https://www.rs3gold.com

6% Off code PCS6 without AnyLimited!

8% Off code PCS8 for Order $50+!

Long-Term-Code:RSGACC for you to buy Up to 10% off OSRS Account Anytime!

]]>
CS Riflessioni - Installazione multimediale e performance artistiche a Carmagnola Tue, 10 Dec 2019 16:17:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610869.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610869.html LP Press LP Press COMUNICATO STAMPA

“RIFLESSIONI - Viaggio introspettivo alla ricerca della Sapienza”
Installazione multimediale e performance artistiche a cura dell’associazione Tirovi Umoto Research

Dal 14 al 22 dicembre 2019
Chiesa di San Rocco, via Valobra 136, CARMAGNOLA (TO)

Orario visite: dal lunedì alla domenica, dalle ore 16.30 alle ore 18.00
Performance artistiche in programma tutti i giorni
Ingresso libero - www.comune.carmagnola.to.it


Installazione multimediale e performance artistiche a cura dell’associazione Tirovi Umoto Research nella splendida cornice della Chiesa di San Rocco che intendono offrire al visitatori un’esperienza unica di osservazione, ricerca, autocritica, e scoperta di sé stessi.
La proposta rientra nel ricco cartellone intitolato “Tracce di Luce” che prevede eventi, mostre, mercati, concerti, cori gospel, teatro dei burattini, letture animate, il presepe vivente, la pista di pattinaggio e altro ancora nella Città di Carmagnola nel periodo delle festività natalizie.




Nel periodo natalizio, ogni anno il Comune di Carmagnola anima la città con eventi, mostre, mercati, iniziative e intrattenimenti vari per grandi e piccini, grazie al sostegno della BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura, con l’apporto della Pro Loco e di varie associazioni locali.

Per il 2019 l’Amministrazione Comunale ha deciso di dare seguito al percorso intrapreso due anni fa, continuando a mantenere il brand “Tracce di Luce” per il ricco cartellone di eventi ed iniziative in programma tra il 7 dicembre 2019 e il 6 gennaio 2020. Un percorso promozionale e culturale che ha il suo fulcro nelle luci di Natale e in diversi eventi nei quali luci e proiezioni sono protagonisti.

Tra le numerose iniziative, sabato 14 dicembre nella Chiesa di San Rocco (via Valobra 163) viene inaugurata “Riflessioni – Viaggio introspettivo alla ricerca della Sapienza”, un’installazione artistica multimediale che offre al visitatore un’esperienza unica di osservazione, ricerca, autocritica, e scoperta di sé stesso che sarà visitabile sino al 22 dicembre dalle ore 16.30 alle ore 18.00.
Nata da un progetto dell’Associazione Tirovi Umoto Research, “Riflessioni” propone un allestimento articolato in una moltitudine di specchi, nei quali riflettersi per cercare un contatto con il proprio “io”, singolare e profondo.

In questo viaggio emozionale i visitatori verranno sollecitati da performance musicali, letture di poesia e creazioni pittoriche, finalizzate a creare degli stimoli sensoriali, per far interagire ciascuno con il proprio universo interiore.
Le performance in programma sono le seguenti:
-    sabato 14 dicembre “Claribell Reflective” di Matteo Dalmaso;
-    domenica 15 “Riflessioni Bachiane” di Miguel Bravo;
-    da lunedì 16 a giovedì 19 osservazioni musicali interattive intitolate “Silenti Riflessioni”;
-    venerdì 20 “Reading La Lunga Strada” di Lawrence Ferlinghetti con letture di Luciano Roccia e musiche all’organo con Sergio Delmastro;
-    sabato 21 “Live Painting” di Marco Sciarpa;
-    domenica 22 “Riflessioni Canore Violoncellistiche su Lascia ch’io pianga” di G. F. Haendel a cura di Giulia Ghirardello.

L’Assessore alla Cultura Alessandro Cammarata, in merito a Riflessioni, precisa quando di seguito:
“Oltre alla finalità culturale specifica della mostra, il progetto intende pure valorizzare il patrimonio artistico e architettonico delle chiese carmagnolesi, proponendone la visita e la frequentazione attraverso iniziative culturali paticolarmente ricercate e ogni volta diverse.
I più attenti potranno inoltre osservare che, per pubblicizzare la mostra Riflessioni in programma   presso la Chiesa di San Rocco, è stata volutamente utilizzata una elaborazione grafica molto fantasiosa, di una veduta interna della Chiesa di Sant’Agostino.
Per quest’ultima, in particolare, l’Assessorato alla Cultura e ai Lavori Pubblici ha di recente avviato una complessa attività di ricerca di finanziamenti presso istituzioni pubbliche e private, con l’obiettivo di realizzare quanto prima importanti interventi di restauro e risanamento conservativo, che restituiscano agli antichi splendori uno dei principali beni culturali e architettonici cittadini”.

Sabato 14 Dicembre son in programma altri due eventi.
Alle ore 16:30 nel Salone Antichi Bastioni ci sarà il concerto di natale del Betesda Gospel Music Ensemble, formazione composta da 20 voci accompagnate dalla Band della Chiesa Cristiana Evangelica di Via Rio Tercero che da anni trasmette con amore il messaggio del Vangelo attraverso la musica.
Alle ore 21 l’appuntamento è nella suggestiva cornice dell’Abbazia di Casanova con il Concerto di Natale del Coro Haendel di Trofarello a cura dell’Associazione Amici dell’Abbazia. Il Coro Haendel è stato fondato nel 1974 dal Maestro Luciano Turato, è diretto dal 1992 dal Maestro Gabriele Manassi e possiede un vasto repertorio natalizio.


Programma completo di “Tracce di Luce” in www.comune.carmagnola.to.it


Ufficio Stampa Lp Press
Luigi Piga
mob. 3480420650
email. pressoffice@lp-press.com

]]>
CS Eccellenze agricole a Carmagnola il 15 dicembre con Fiera della Giora, Mostra del Porro e molto altro Mon, 09 Dec 2019 16:54:07 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610676.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610676.html LP Press LP Press Buongiorno, inviamo le informazioni sull'intensa giornata di domenica 15 dicembre a Carmagnola dedicata ad eccellenze agricole e gastronomiche del territorio.
Grazie dell'attenzione. Gigi Piga 3480420650


COMUNICATO STAMPA

LE ECCELLENZE AGRICOLE E GASTRONOMICHE INVERNALI DI CARMAGNOLA IN UN’INTENSA GIORNATA CON FIERA DELLA GIORA, MOSTRA DEL PORRO E NUMEROSE ALTRE PROPOSTE

Domenica 15 dicembre 2019 a Carmagnola (TO)
Foro Boario e Salone Fieristico del Centro Servizi per l’Agricoltura di Piazza Italia

-    XXVII Fiera Regionale del bovino da carne di razza piemontese e della Giora
     dalle ore 8:00 alle ore 13:00 nel Foro Boario
-    XI Mostra-Mercato del porro lungo dolce di Carmagnola
     dalle ore 10:00 alle ore 17:00 nel Salone Polivalente affacciato su viale Garibaldi

Consueto appuntamento prenatalizio della Città di Carmagnola con due delle eccellenze agricole invernali, con mercatino dei prodotti e artigiani del cibo del territorio, mercatino di natale, mercato tradizionale straordinario, iniziative per i ragazzi delle scuole, la presentazione del nuovo libro di Renata Cantamessa “Fata Zucchina”, degustazioni, la cena nel Salone Antichi Bastioni e altro ancora.

www.comune.carmagnola.to.it



Domenica 15 dicembre 2019 il Comune di Carmagnola dedica un’intera giornata alla zootecnia, alla gastronomia ed al commercio proponendo la “XXVII Fiera Regionale del Bovino da Carne di Razza Piemontese e della Giora”, la “XI edizione della Mostra/Mercato del Porro Lungo Dolce di Carmagnola” e numerose altre iniziative.
Quest'anno entrambi gli eventi si terranno nella stessa location, la struttura mercatale di Piazza Italia, per valorizzare il connubio tra le eccellenze dell’agricoltura e dell’allevamento del territorio.

LA XXVII FIERA REGIONALE DEL BOVINO DA CARNE DI RAZZA PIEMONTESE E DELLA GIORA
Si svolge dalle ore 8 alle ore 13 nel Foro Boario di piazza Italia, a cura dell’Assessorato all’agricoltura e territorio, e si tratta di una grande manifestazione fieristica-zootecnica che, come di consueto, prevede l’esclusiva partecipazione di bovini di razza piemontese secondo un programma espositivo riservato agli allevatori e alle associazioni di produttori.
La razza piemontese è una razza antica e fiera, detta anche bianca a causa del colore quasi candido del mantello.
La Giora, vacca a fine carriera riproduttiva, fornisce tagli pregiati ed il “Salame di Giora di Carmagnola” rientra nei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della Regione e nel Paniere dei Prodotti Tipici della Provincia.


LA XI MOSTRA/MERCATO DEL PORRO LUNGO DOLCE DI CARMAGNOLA
Si svolge dalle ore 10 alle ore 17 nel Salone Fieristico di Piazza Italia, a cura dell’Assessorato alle Manifestazioni, con la presenza dei produttori carmagnolesi, dell’Associazione Ex Allievi AmbienTiAmo e degli studenti dell’ Istituto Professionale per l’Agricoltura e l’Ambiente “Baldessano-Roccati”.
Il Porro lungo dolce di Carmagnola, caratterizzato da una notevole tenerezza e da un sapore delicato che si accompagna ad una facile digeribilità, fa parte dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della Regione Piemonte. I produttori presenti saranno: F.lli Giraudi Mario e Marco, F.lli Scotta, Traversa Giacomo e Giraudi Piero.
Durante la giornata verranno offerte giornata degustazioni gratuite di un’insalatina di porro lungo dolce e toma a cura della Pro Loco, fino ad esaurimento scorte.

I MOMENTI PRINCIPALI DELLA GIORNATA

- Dalle ore 8 alle 13, nell’area aperta di piazza Italia si svolge la mostra concorso dei bovini di Razza Piemontese. La rassegna inizia al mattino presto, con l’arrivo dei soggetti in esposizione, l’iscrizione ai Concorsi, la valutazione da parte della Commissione Giudicatrice e la successiva proclamazione dei vincitori, con la premiazione da parte delle autorità alle ore 11 circa. I primi tre esemplari classificati di ogni categoria, oltre al premio in denaro per il proprietario, riceveranno la tradizionale gualdrappa in raso ricamata a lettere dorate.

- Dalle 8:30 alle 17:30, lungo il controviale di viale Garibaldi sarà allestito il mercatino dei produttori agricoli e artigiani del cibo del territorio a cura della SOMS D. Ferrero di Carmagnola, dell’associazione “Stupinigi è” e del Paniere dei Prodotti tipici della Città Metropolitana di Torino. Un mercato agricolo/orticolo e gastronomico, ricco di prelibatezze, nel quale sarà possibile acquistare ed assaggiare tantissime specialità dolci e salate: i porri freschi e le altre verdure invernali, vari prodotti trasformati come ortaggi e frutti in conserva, il panino orticolo, salumi, mieli di montagna, formaggi d'alpeggio, pani rustici e dolci da forno.

- Dalle ore 8:30 alle 17, il controviale di viale Garibaldi ospiterà un caratteristico mercatino di Natale con varie idee regalo a cura dell’associazione Aosta E20.

- Dalle ore 8:30 alle 12:30 si potranno gustare panini con cotechino, porro e/o crauti a cura dei macellai del Comitato Garavella.

- Dalle 15 alle 17 nel Salone Fieristico si svolge “Una domenica con Fata Zucchina”, iniziativa dedicata ai ragazzi delle scuole elementari e medie con la distribuzione de Il Peperonario, particolare e utile calendario per l’anno 2020 nato intorno al Peperone - il prodotto simbolo della Città e protagonista principale della storica Fiera Nazionale che viene organizzata dal 1949 - per trasmettere la cultura gastronomica locale, come essa si sposa con i cibi del mondo e tutti i benefici di una sana alimentazione. Seguirà il sorteggio di 100 copie del bi-libro con CD “Il Mistero del Grandalbero“ di Renata Cantamessa tra le classi della scuola primaria che ancora non l’hanno ricevuto.
Il bi-libro contiene: nel lato per bambini il divertente racconto giallo “green” dei prodotti ortofrutticoli del territorio con le loro carte d’identità e la mappa per guidare il percorso della storia; nel lato per adulti ricette di cucina per i più piccini con i prodotti della favola agricola e i commenti nutrizionali, ricette di salute con i consigli dei medici dell’Ospedale Infantile “Regina Margherita” e ricette di felicità testimoniate dai bambini in terapia oncologica.
Renata Cantamessa, in arte Fata Zucchina, presenterà anche il suo nuovo libro: “ZUKKI – Diario di una Zucca Felice” ispirato a una tradizione alimentare, interpretata in chiave moderna e gustosa.

SPORT E BENESSERE, ESCURSIONE NEL CENTRO STORICO DI CARMAGNOLA E PASSEGGIATE  SUI PONY
Durante la giornata è in programma anche un appuntamento dedicato allo sport e al benessere. L’a.s.d. Nordic Walking Andrate, il Campus del Cammino di Carmagnola e il Lions Club Carmagnola propongono un’escursione gratuita nel centro storico di Carmagnola. Un viaggio guidato attraverso la storia e la cultura della Città piemontese che si concluderà con una visita alla Fiera Regionale della Giora e alla Mostra mercato del Porro. Il ritrovo è alle ore 10 in Piazza Manzoni davanti alla Chiesa di San Filippo (Info e prenotazioni al numero 3346604498).
Per tutto il giorno, bambini e ragazzi potranno anche fare passeggiate sui pony in collaborazione con l’a.s.d. Ellemme Horses di Carignano.

LE PROPOSTE GASTRONOMICHE DEI LOCALI E LA CENA CON GIORA, PORRO E BOLLITO MISTO
Per gli amanti della buona tavola sono tante le opportunità per gustare i prodotti tipici del territorio nei ristoranti e bar cittadini che aderiscono alla manifestazione, in particolare il bollito misto alla piemontese e il porro dolce.
Il bollito misto alla piemontese, con 5 tagli, le salse della tradizione e i suoi contorni, si potrà gustare al costo di 18 euro presso la Taverna Monviso (l. go Vittorio Veneto, 11 – tel 3489249585), il Ristorante Osto Bruma (via delle Cherche 3 – tel 0119710199) e il Ristorante Caffetteria San Filippo (via Boselli, 1 – 0115501032)
Altre proposte gastronomiche al porro dolce di Carmagnola e molto altro si potranno gustare presso: Bar Mokambo (p.zza Verdi 6), Bar Pasticceria Molineris (p.zza Sant’Agostino), Antica Trattoria Monviso (largo Vittorio Veneto 11), Pizzeria Le Palme (p.zza Antichi Bastioni 1), Aperivando (via Porta Zucchetta 6), Ristorante San Filippo (p.zza Manzoni 1), Caffetteria Garavella (p.zza Garavella 7), Siamo Fritti (via Valobra 187), Bar Bistrò (via Valobra 24), Pizzeria due Mori (via Chiffi), Bar ristorante del Centro (via Valobra 108) e Restaurant Café Barcelona (via Marconi 33).

Dalle ore 19.30 nel Salone Fieristico di Piazza Italia di svolge “La Giora e il Porro: un incontro conviviale”, cena a scopo benefico dei due prodotti con la Confraternita del Gran Bollito Misto alla Piemontese di Carmagnola, con i Macellai della Garavella, in collaborazione con la Pro Loco Carmagnola.
I proventi della serata saranno devoluti all’Associazione Oami Carmagnola per il completamento di Casa Roberta, residenza per l’accoglienza di chi non è in condizioni di vivere autonomamente.
Il prezzo è di 25 euro per adulti, 10 euro per bambini dai 6 ai 12 anni, i biglietti si possono acquistare in vari negozi di via Valobra, e il menù è così composto: salsiccia alla crema di porri, salame di giora, battuta al coltello, insalatina fresca di porro lungo dolce di carmagnola, brodo di carne con tortellini, gran bollito misto piemontese accompagnato dalle sue salse con contorno di purè, bunet, acqua, vini e caffè. Maggiori info si possono richiedere al numero 3343040338.

MERCATO STRARODINARIO E LUNA PARK
Parallelamente alla Fiera della Giora e alla Mostra Mercato del Porro, in via Valobra si svolgerà anche il mercato straordinario, accompagnato dall’apertura dei negozi per lo shopping natalizio.
In piazza Bobba ci sarà il Luna Park con tante giostre e divertimenti per tutte le età.


Addetto stampa Luigi Piga
cell. 3480420650
email. pressoffice@lp-press.com

]]>
CS GREG ad Almese il 14/12 con AgGREGazioni Mon, 09 Dec 2019 12:30:14 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610646.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610646.html LP Press LP Press Buongiorno, inviamo le informazioni sullo spettacolo in programma il 14 dicembre ad Almese con Claudio GREG Gregori. Grazie per l'attenzione e per il tempo che potrete dedicarci. Luigi Piga 3480420650


COMUNICATO STAMPA

“AgGREGazioni” di e con Claudio GREG Gregori
al Teatro Magnetto di Almese

Camaleontika, sesta stagione teatrale del Teatro Magnetto di Almese a cura di M.O.V. e FABULA RASA

Sabato 14 dicembre 2019 – ore 21:00
Teatro Magnetto, via Avigliana 17, Almese (TO)
ingresso unico euro 12,00

Sesto appuntamento della stagione teatrale Camaleontika di Almese con il noto Greg, al secolo Claudio Gregori, attore comico e geniale che si misura come solista, senza il socio Lillo, nel suo primo monologo intitolato “AggGREGazioni”, tratto dal suo omonimo libro e trasformato in pièce teatrale.
Lo spettacolo viene proposto in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo.



CAMALEONTIKA 2019/2020 è la sesta stagione teatrale organizzata dalla compagnia Fabula Rasa diretta da Beppe Gromi, grazie al sostegno del Comune di Almese, della Fondazione Piemonte dal Vivo – Circuito Regionale Multidisciplinare, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Piemonte.
17 appuntamenti al Teatro Magnetto di Almese (TO), tra il 12 ottobre 2019 e il 14 maggio 2020, con spettacoli di teatro, musica e danza che proseguono il cammino intrapreso sei anni fa, tra tinte dense e vivaci e con una cifra stilistica che colora il teatro valsusino di divertimento, emozioni, domande, riflessioni e impegno civile, ingredienti di una cifra stilistica che quest’anno colora il teatro di Almese con un’attenzione particolare al mondo femminile.

Il 14 dicembre la stagione ospita con grande gioia il noto Greg, al secolo Claudio Gregori, attore comico e geniale che si misura come solista, senza il socio Lillo, nel suo primo monologo intitolato “AggGREGazioni”, tratto dal suo omonimo libro e trasformato in pièce teatrale con la produzione di LSD Edizioni.

Lo spettacolo viene presentato in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo e narra, con scanzonato stile noir anni ‘40, la squallida parabola esistenziale di un ragazzetto della periferia romana che un bel giorno, senza preavviso alcuno, si trova a confrontarsi con un problema decisamente “imprevisto” e “spiazzante”.
Un insolito Greg accoglie il pubblico con il Monologo sul Danno del Tabacco di Cechov, per poi trasformarsi in un detective filoamericano che conduce le indagini tra viscide sagrestie e sordidi locali notturni.
Una parte di grottesco, due di cinismo, una spruzzata di salacità e due aggregati, il tutto accompagnato da coinvolgenti atmosfere musicali eseguite dal Maestro Attilio Di Giovanni che scandiscono ogni passaggio con avvolgente fascino retrò.

Claudio Gregori, noto anche con lo pseudonimo di Greg (Roma, 17 novembre 1963), è un noto attore, comico, cantante, musicista, conduttore televisivo, conduttore radiofonico e fumettista italiano.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI DELLA STAGIONE
La stagione Camaleontika proseguirà con due appuntamenti in cartellone nel mese di gennaio 2020.
L’11 gennaio è in programma “Ali” della compagnia Teatro La Ribalta-Kunst der Vielfal, uno spettacolo molto originale e poetico di teatro danza con la regia di Antonio Viganò e due personaggi in sena, un giovane uomo qualunque, un po' disilluso e pessimista, e un individuo con due ferite rosse sulle spalle, un angelo caduto dal cielo che ha voglia di soffrire e di amare come fanno tutti gli esseri umani.
Il 16 gennaio sarà la volta di Rita Pelusio, attrice e autrice che da anni sperimenta un teatro che sa essere al contempo comico e civile, che porterà sul palco di Almese lo spettacolo “Urlando furiosa” che ha come protagonista un’eroina all’incontrario, piena di dubbi, in crisi e perennemente bastonata dalla realtà.


INFORMAZIONI PER IL PUBBLICO
Fabula Rasa Ass.ne Onlus  -mob. 3348785494 - rassegnacamaleontika@gmail.com

Ufficio Stampa Lp Press
Luigi Piga – cell. 3480420650
email. luigipiga@lp-press.com

]]>
Comunicato: Terza Edizione Notte di Luci al Centro Storico ITRI Mon, 09 Dec 2019 00:40:41 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610464.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610464.html robertriverapressevents robertriverapressevents

Buongiorno,


Volevo segnalare questa notizia, se Vi fa piacere pubblicarla come già avete fatto lo scorso anno. 



Grazie come sempre per la disponibilità ;-)

Se poi mi mandate link provvederò a farne dovuta diffusione.


Ad Itri il prossimo 5 Gennaio Terza Edizione per Notte di Luci al Centro Storico.

Dopo il grande successo degli scorsi anni che hanno visto migliaia di spettatori nel caratteristico comune della Riviera di Ulisse, quest’anno torna ad Itri la Terza edizione di Notte di Luci al Centro Storico.

A partire dalle ore 16.30, quando la luce del giorno lascia spazio al buio, il Borgo Medievale Itrano sarà avvolto dai colori caldi di più di 25000 piccole fiammelle che daranno vita ad uno spettacolo senza eguali illuminando i vicoli, gli archi, le case e gli angoli più nascosti.

Nella parte più alta che domina il Centro Storico saranno presenti stand enogastronomici.
Tanti gli Artisti che troverete lungo tutto il percorso:
- nei vicoli del Borgo Antico incontrerete anche Ippolito De Medici, Giulia Gonzaga, Kaireddin il Barbarossa, Frà Diavolo, Urbano VI, che narreranno i loro trascorsi di vita a Itri.
Progetto Turistico Culturale "Vivi la Storia" a cura di Robert Rivera ed Enza Simeone
Rappresentazione a cura della Cantina Teatrale La "Luccicanza" con la Regia di Diego Sasso;
- la Street Band BadaBimBumBand che Vi guiderà per i vicoli del Centro Storico Medioevale;
- le calde note di Harp Guitar Travel;
- Da non perdere il Concerto Ideato da Robert Rivera e Valeria Martone con la Direzione Musicale di Sergio Locascio, "Sopra le Righe & Friends” - Chiesa San Michele Arcangelo - Ore 19.30;
- Voce e Musica di Pierre Cheope Saltarelli;
- il Duo Punto Zero Musica e Voce;
- le Magiche Note del Sax di Daniele Vitale;
- lo Spettacolo di Danza Aerea e Spettacolo con Luci a Led dei Lux Arcana;
- il travolgente spettacolo con fiamme, giochi di fuoco, sputafuoco, mangiafuoco dei Lux Arcana.

Torna anche il "Grande Concorso Scatta una Foto e Vinci Eden Spa", 3 premi in Palio. Regolamento sull’evento Facebook.

Nel corso dell’evento sarà possibile anche vedere come è possibile fare una candela a casa, Laboratorio dimostrativo a cura di Shabby cheap & chic di Laura Fiordaliso.

Ci sono emozioni che vale la pena di vivere...questo è lo spirito di Notte di Luci al Centro Storico.

Ingresso Libero

Aree parcheggio Bus:
Piazzale Carabinieri d’Italia
Area Mercato Via 8 Marzo

Aree parcheggio autovetture:
Piazzale Carabinieri d’Italia
Area Mercato Via 8 Marzo
Piazzale Padre Pio
Area Parcheggio Via Porta Carrese
Area Parcheggio Don Morosini/Via Sant’Apollonia

Evento organizzato dall’Associazione Archimente di Itri in collaborazione con il Comune di Itri, Daniela Rungi Wedding Planner e Robert Rivera Press Events Media e Partner

Official Photographer Circolo Fotografico F 2.8 - Pro Loco

Radio Media Partner Radio Spazio Blu



--
]]>
Puglia e progresso: al via i lavori per Miss Progress International 2020 Sat, 07 Dec 2019 16:25:32 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610442.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610442.html In Progress In Progress Puglia e progresso: al via i lavori per Miss Progress International 2020

L’ottava edizione dell’evento che porta nel “tacco d’Italia” le Ambasciatrici del Progresso dai cinque continenti è stata ufficialmente annunciata da Giusy Nobile e Giuseppe Borrillo.

CAROSINO (TA) - Si svolgerà dal 2 all’11 ottobre la prossima edizione di Miss Progress International-Donne per il Progresso, l’unico evento al mondo che rende protagoniste donne d’ogni etnia, credo religioso ed estrazione sociale grazie al loro impegno a favore di Ambiente, Salute e Diritti Umani.

Giusy Nobile, presidente dell’associazione culturale In Progress di Carosino, e Giuseppe Borrillo, direttore del concorso che giunge alla sua ottava edizione, hanno ufficializzato con un video di sessanta secondi l’inizio dei lavori per l’organizzazione del loro originale format (video: https://youtu.be/5muhP3jp6hs).  
“Abbiamo appena concluso la prima fase - dice Giusy Nobile - inviando ai nostri referenti all’estero le informazioni utili per iniziare a lavorare e scegliere la giusta candidata per rappresentare il loro Paese”.
Intanto Vanesa Giraldo Lopez, la colombiana che ha vinto l’edizione 2019, ha già iniziato a lavorare con la sua Fundacion Almagua al suo progetto dedicato alla riforestazione dell’Amazzonia colombiana.

Vanesa, Miss Progress International 2019, con un giovanissimo indigeno Yagua
“Quest’anno abbiamo abbondantemente superato quota 200mila tra visualizzazioni e interazioni sui social network - aggiunge Giuseppe Borrillo - e per il 2020 puntiamo ad un ulteriore incremento, a tutto vantaggio dei luoghi che visiteremo e delle aziende che ci sosterranno e otterranno una grandissima visibilità in Italia e all’estero”.

Chiunque desideri unirsi al progetto (volontari, media, istituzioni, aziende, scuole, enti, ecc.) potrà contattare gli organizzatori scrivendo a nd@missprogressinternational.com.
]]>
Only One Day! Up to 60% off ruenscape gold will come Dec.9!Are you Ready? Sat, 07 Dec 2019 09:02:58 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610404.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610404.html Nash Nash The casino industry has been a long time source of buy runescape 3 gold controversy, but there is no denying the benefits to state budgets, which will in part drive more states to consider legalizing casino gambling. In the Medical Field, Medical schools, colleges or universities they display live images of human anatomy , organs , bones and many other objects related to their field which are very small in size and is very hard to explain the Visualizer zooms the same and make it available for better viewing.

RS is one of the best F2P MMORPGs,It can be played on Can be played on both desktop and mobile. And there are two versions of this game.RS3gold.com specialized in offering all kinds of RS products online, including gold, account, items, power leveling and so on with 24 hours online support, It is also one of the most professional website which strives to provide a huge amount of service for clients smoothly and quickly.

Up until now, according to SiteSell Founder Ken Evoy, true Web 2.0 technology was financially out of reach for small business owners. The first rifle on my list is the pre 64 Winchester Model 70 Featherlite in .308 calibre. Kanske kommer att hon vlja ett hnge i stllet fr en ring..

Simultaneously, lets push for illegal immigration reform so then we can get cheaper labor, more heath care enrollees, more voters, and assist those "striving to get to the middle class".. Price targets are $63 at Credit Suisse, $75 at S and JP Morgan has its target at $57..

The guy likes my account because it is a pure account, but i find it become harder and harder to train the account as level grows. These began on 4 September 2010 at 4 35 am, when a magnitude 7.1 earthquake struck. About as much as I've had with neighbors to my single family homes.

(75 punts, 36.8 ypp)OUTLOOK: Since winning an outright MEAC title in 2011, the Spartans have struggled through back to back losing seasons. He said, 'I believe you, I know that that happened.' ". Avkoppling i inkomstskatt frvntas gynna en stor del av samhllet med utvidgat skatt plattor, borttagna tillggsavgift och kad undantaget grns.

However, we are also flexible to expand it up to Rs 15 20 lakh if we get strongest ideas. Moreover, the popularity of dedicated gaming websites means that there is never a lack of competitors for anyone who wishes to play games like these on the internet, be it their friends or total strangers.Coming to the needs of the younger audience, there a lot of games available that can be played over a course of time that give you a mission that is to be completed; all online.

The federation lasted for over 10 years after his death in 1980, but under Serbian nationalist leader Slobodan Milosevic it fell apart through the 1990s.. Days later, he was signed by Arizona and added to the Cardinals' practice roster, only to be released the following August.

Following years of teasing and drip feeding information, we finally go to find out that its has a whopping 310hp and can circulate the Nurburgring Nordschleife in less than eight minutes staggeringly fast for a front drive hatchback. With their deliberate plan to climb Everest as late as possible last spring, the Anker Geffen expedition did not arrive at Base Camp below the Rongbuk Glacier until the unusually late date of May 7.

Christmas is approaching closer. To celebrate this occasion, RS3gold plans to provide 2500M RS3 gold and 500M OSRS gold with 60% off at 3:00 a.m. GMT on Dec.9. More Details on https://www.rs3gold.com

Part II:Up to 8% off Code PCS8 for all rs products buying Until Dec.11!

Long-Term-Code:RSGACC for you to buy Up to 10% off OSRS Account Anytime!

]]>
HELLRADISE | Almeno Nevicasse Fri, 06 Dec 2019 15:00:03 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610341.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610341.html CENTRALE FIES Art Work Space CENTRALE FIES Art Work Space

 

HELLRADISE! Almeno Nevicasse

15 dicembre 2019

 

Sfilata della nuova collezione di Almeno Nevicasse – 18.30

A seguire aperitivo invernale + dj set di Mara Oscar Cassiani – fino alle 22.00

 

Centrale Fies art work space, Dro (TN)

 

 

Domenica 15 dicembre dalle 18.30 per la stagione invernale di Centrale Fies sfileranno i maglioni di ALMENO NEVICASSE, il progetto artistico/brand di Francesca Sarteanesi, e la capsule collection pensata ad hoc per l'inverno dai partecipanti durante il workshop con Mafe De Baggis, esperta in comunicazione e una delle docenti di HELLRADISE. A seguire fino alle 22.00 aperitivo invernale con dj set di Mara Oscar Cassiani.

A partire da 5 località turistiche Trentine, che ispireranno la nuova capsule collection di Almeno Nevicasse progettata dai ragazzi e le ragazze del workshop, Mafe De Baggis condurrà un’intensa sessione di design thinking. In questo modo verranno realizzate delle mappe concettuali concentrate sulle caratteristiche delle 5 località scelte. Un lavoro improntato per far emergere punti di forza, debolezze, elementi identitari presenti nella narrazione dominante ma anche nelle narrazioni minori, ma di importante valore sociale e culturale.

 

HELLRADISE è la crasi tra inferno e paradiso, intesi come immensi paesaggi virtuali capaci di contenere simboli e narrazioni. Il progetto pensato per il re-design thinking territoriale che da anni "mette in discussione l'esistente" e che si compone di sessioni di lavoro collettivo attorno a temi (territorio, turismo, tradizione, contemporaneo) e pratiche (performance, ricerca, fashion design, design thinking).

 

Dal 17 dicembre, sarà possibile trovare i maglioni della nuova collezione HELLRADISE in cinque punti vendita che hanno aderito al progetto culturale: Coast to Coast – Torbole; Nove Alfieri (TN); Sport Eccher – Moena; Cantiere 18 - Madonna Di Campiglio; Bookshop Museo Ladin de Fascia - San Giovanni di Fassa.

 

 

Mafe De Baggis / consulente di comunicazione freelance, è specializzata in progettazione di piani editoriali e di presenza/relazione negli ambienti sociali online (community, blog, social media). Ha lavorato per, tra gli altri, Virgilio, RCS, Mondadori, Condé Nast, Eden Travel Group e Vodafone.

 

Francesca Sarteanesi / Attrice e autrice, dal 2009 affianca all'attività teatrale una ricerca artistica legata all'uso della parola ricollocata attraverso vari supporti, dalla performance all'illustrazione fino alla creazione di capi d’abbigliamento.

 


HELLRADISE è UN NUOVO PROGETTO nato dall'esperienza di https://www.trentinobrandnew.net/
finanziato e promosso dalle Politiche Giovanili della Provincia Autonoma di Trento e realizzato con il supporto di Centrale Fies Art Work Space

]]>
HELLRADISE | Almeno Nevicasse Fri, 06 Dec 2019 14:59:16 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610340.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610340.html CENTRALE FIES Art Work Space CENTRALE FIES Art Work Space

 

HELLRADISE! Almeno Nevicasse

15 dicembre 2019

 

Sfilata della nuova collezione di Almeno Nevicasse – 18.30

A seguire aperitivo invernale + dj set di Mara Oscar Cassiani – fino alle 22.00

 

Centrale Fies art work space, Dro (TN)

 

 

Domenica 15 dicembre dalle 18.30 per la stagione invernale di Centrale Fies sfileranno i maglioni di ALMENO NEVICASSE, il progetto artistico/brand di Francesca Sarteanesi, e la capsule collection pensata ad hoc per l'inverno dai partecipanti durante il workshop con Mafe De Baggis, esperta in comunicazione e una delle docenti di HELLRADISE. A seguire fino alle 22.00 aperitivo invernale con dj set di Mara Oscar Cassiani.

A partire da 5 località turistiche Trentine, che ispireranno la nuova capsule collection di Almeno Nevicasse progettata dai ragazzi e le ragazze del workshop, Mafe De Baggis condurrà un’intensa sessione di design thinking. In questo modo verranno realizzate delle mappe concettuali concentrate sulle caratteristiche delle 5 località scelte. Un lavoro improntato per far emergere punti di forza, debolezze, elementi identitari presenti nella narrazione dominante ma anche nelle narrazioni minori, ma di importante valore sociale e culturale.

 

HELLRADISE è la crasi tra inferno e paradiso, intesi come immensi paesaggi virtuali capaci di contenere simboli e narrazioni. Il progetto pensato per il re-design thinking territoriale che da anni "mette in discussione l'esistente" e che si compone di sessioni di lavoro collettivo attorno a temi (territorio, turismo, tradizione, contemporaneo) e pratiche (performance, ricerca, fashion design, design thinking).

 

Dal 17 dicembre, sarà possibile trovare i maglioni della nuova collezione HELLRADISE in cinque punti vendita che hanno aderito al progetto culturale: Coast to Coast – Torbole; Nove Alfieri (TN); Sport Eccher – Moena; Cantiere 18 - Madonna Di Campiglio; Bookshop Museo Ladin de Fascia - San Giovanni di Fassa.

 

 

Mafe De Baggis / consulente di comunicazione freelance, è specializzata in progettazione di piani editoriali e di presenza/relazione negli ambienti sociali online (community, blog, social media). Ha lavorato per, tra gli altri, Virgilio, RCS, Mondadori, Condé Nast, Eden Travel Group e Vodafone.

 

Francesca Sarteanesi / Attrice e autrice, dal 2009 affianca all'attività teatrale una ricerca artistica legata all'uso della parola ricollocata attraverso vari supporti, dalla performance all'illustrazione fino alla creazione di capi d’abbigliamento.

 


HELLRADISE è UN NUOVO PROGETTO nato dall'esperienza di https://www.trentinobrandnew.net/
finanziato e promosso dalle Politiche Giovanili della Provincia Autonoma di Trento e realizzato con il supporto di Centrale Fies Art Work Space

]]>
Da oggi, in radio e digital store, "GESU' (L'ULTIMO COMUNISTA)" in nuovo singolo di ATTILIO FONTANA X IVAN GRANTINO Fri, 06 Dec 2019 07:59:42 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610219.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610219.html Luca Giudice Luca Giudice  



​COMUNICATO STAMPA



 
ATTILIO FONTANA
X
IVAN GRANATINO
 
il nuovo singolo
 
“GESÙ (l'ultimo comunista)"
(Senza Dubbi distr. Believe)

 

 

ATTILIO FONTANA torna alla musica con IVAN GRANATINO. Il singolo "GESÙ (l'ultimo comunista)" in radio, sulle piattaforme e nei digital store da venerdì 6 dicembre su etichetta Senza Dubbi distr. Believe.

Attilio, racconta così questa nuova canzone

«L’idea nasce diversi anni fa. Si trattava di una bozza di un soggetto teatrale, io incontravo Gesù sulla Tuscolana e lo portavo a casa mia spiegandogli come era cambiato il mondo dopo di lui, magari seduti sul divano davanti a una tv che lui avrebbe guardato sbigottito e deluso da un’umanità così individualista sempre più cinica, razzista ed ”egoica". Nel pensare ad un disco nuovo ho deciso di partire da quel “GESÙ” e trasformare questo viaggio in una canzone, più ritmica, più veloce che potesse contenere un testo che ci “riflette” come dentro uno specchio trasformando questo “Gesù” in un Supereroe spaesato e sconfitto da noi che diventiamo i “Cattivi” cinici e ipnotizzati dall’era della velocità e pronti a barattare qualunque spessore morale a favore dell’iper tutto nell’iper subito dentro una fiera della Vanità. Tutto questo in una canzone che potesse essere “contraddittoriamente” ascoltata per i suoi contenuti ma anche ballata da chiunque in “mezzo a una pista” per chi non presta troppa attenzione al testo, in una sorta di ambiguità “Rinogaetaniana” che ancora oggi è capace di rispecchiare il nostro modus vivendi moderno. La difficoltà del confine tra ironia e agrodolce era così sottile che abbiamo cambiato arrangiamento sette volte smontandolo e ricominciando da capo prima di arrivare a questa versione che ha messo d’accordo tutti. Gesù diventa a tutti gli effetti un “Supereroe al dodicesimo round” visto che di lui si stanno perdendo tracce nei costumi soprattutto dei giovanissimi che pescano il loro “divino” in rete scegliendo in uno zapping come comporre un loro personale Dio come in un lego virtuale e paradossalmente i valori di questo personaggio, come un Joker al contrario, si perdono nella confusione e si trasformano in una simbologia iconografica sfrenata che perde il suo contenuto e ogni valore (indipendentemente dal credere o no) fino a farlo diventare un oggetto estetico che va dal tatuaggio alla croce e che rende il “Rosario in bellavista” uno stendardo, un arma, una bandiera politica o un accessorio fashion all’ultimo grido. Il feat con Ivan Granatino è stato merito della mia etichetta, mi hanno detto che il pezzo era forte ma che secondo loro poteva avere un “turbo” se si fosse ancora di più mescolato con un artista del panorama musicale che potesse vestire l’estetica del brano e il brano stesso, Ivan era tra i nomi da visionare e dopo un po’ di tempo ho deciso di fargli mandare il brano, lui ha mostrato un entusiasmo forte e in due telefonate ci siamo detti senza conoscerci ok, il pezzo spacca, facciamo questa cosa assieme, poi l’ho conosciuto di persona prima di registrare e chiedendogli con chi collaborasse mi ha fatto vedere un tatuaggio sul polso e mi ha detto, Attilio questa è la mia etichetta, sono io, faccio quasi tutto da solo, e l’immagine di artista “Urban” un po’ guascone si è subito trasformata in quella di un super professionista che combatte tutti i giorni con le sue produzioni musicali su un campo di battaglia durissimo e iper competitivo e che al sud fa numeri strabilianti, è nato subito un bel feeling ed eccoci qua. Mi sono detto che era una “strana coppia” perfetta e che il brano avrebbe avuto con lui quell’odore di “asfalto” vero e non costruito giusto per il brano e con cui giocare sul serio. Il video, in uscita lunedì 9 dicembre, edulcora ancora di più questa condizione di “agnello feticcio” che si immola per l’iper progresso dentro un ring, preso a pugni virtuali da ognuno dei protagonisti ormai ciechi e spietati ai suoi occhi. Questo Gesù che sembra capitato dentro una serie di NETFLIX, “ci” riflette su quello che in fondo siamo diventati: esteti, narcisi, pugili dall’opinione facile, politici, tuttologi e opinionisti strilloni, malati di estetica e consulenti di vita, laureati  in moralizzazione e armati di un’opinione suprema che ci rende “divini” nell’avere sempre ragione in una giungla dove siamo tutti leoni, ma da tastiera».

“Un bel mood lavorare con Attilio - dichiara Ivan Granatino - un pezzo forte e d’impatto che mi è piaciuto dal primo ascolto... due mondi differenti che si incontrano e che grazie alla musica si uniscono e creano un bel mix oltre che ad una nuova amicizia e a future collaborazioni. Il mio contributo l’ho dato perché l’ho sentito da dentro e sia nel ritornello sia nello special ho voluto trasmettere il mio mondo. Questo è un pezzo che spacca...e sicuramente vuole essere un brano di riflessione ed anche “di rottura”.

 

ATTILIO FONTANA 

Cantautore, Attore, Cantante e Compositore, reduce da due fortunate tournée teatrali, in entrambe protagonista: Vacanze Romane con Serena Autieri e Amici Amori Amanti (La Verità di Florian Zeller) con Pino Quartullo, Daniela Poggi ed Eva Grimaldi,. In onda come coach dei “Pequenos Gigantes”, il Talent dei piccoli su canale 5 dove è stato capitano di una delle squadre in gara. Vince il titolo di Campione e Supercampione nel programma “Tale e Quale Show 3”(edizione 2013), nella Fiction lo abbiamo visto in “Valentino La Leggenda” di A. Inturri, un film su Rodolfo Valentino e come uno dei protagonisti della terza serie di “Caterina e le sue Figlie 3“ per la regia di Alessandro Benvenuti con Virna Lisi, dove era presente nel cast e tra i protagonisti nella precedente serie. In Teatro inoltre è stato al fianco di Lorella Cuccarini de “Il Pianeta Proibito” nel ruolo di Capitan Tempesta diretto da Luca Tomassini, scelto dal Festival Magna Grecia con lo spettacolo “AGORAFOLLIA “ voluto da Giorgio Albertazzi come unico spettacolo originale del festival interpretato e scritto da Attilio insieme ad Emiliano Reggente. Inizia la carriera giovanissimo e cresce in una famiglia di musicisti e artisti. Dopo il Liceo Artistico s’iscrive alla facoltà di Architettura, che abbandona quasi subito per frequentare il corso di Scultura all’Accademia di Belle Arti di Roma e frequentando i primi studi da attore in varie scuole (Bracco - De Sapio). Contemporaneamente intraprende la carriera di cantante e attore. Inizia a militare come voce solista in alcune cover band romane ed entra a far parte del coro pop gospel della capitale SAT & B diretto da Maria Grazia Fontana, con il quale tiene numerosi concerti (nel ’95 in Vaticano con Giorgia e al Quirinale con Bocelli, Zero e altri artisti). Senza tralasciare l’attività di attore lavora fin da adolescente per pubblicità, riviste, videoclip e teatro sperimentale, esordisce come vocalist a soli sedici anni nella trasmissione “Papaveri e Papere” condotta da Pippo Baudo (’95). Nel ’96 diventa la voce leader del gruppo “I Ragazzi Italiani” con il quale realizza sei album, di cui un disco di platino, due dischi d’oro e un album in Castigliano per il Sud America, accompagnati da quattro Tour italiani e un Tour mondiale riscuotendo un grande successo nazionale e internazionale. Nel 2000, dopo lo scioglimento del gruppo, torna a dedicarsi all’attività di attore, recitando a teatro, in vari musical e sul piccolo e grande schermo. Nel frattempo prosegue il lavoro di compositore e produttore artistico con due album come cantautore: A (2008) e Formaggio (2014), scrive colonne sonore, musiche per il teatro e collaborazioni con varie major discografiche portando nel 2013 a Sanremo, sia come autore che come produttore dell’album, di Ilaria Porceddu con il brano “IN EQUILIBRIO”. Nel 2007 è direttore artistico e autore di musiche e testi del musical “Actor Dei- l’attore di Dio” l’opera incentrata sulla figura di Padre Pio in scena a San Giovanni Rotondo. Ha interpretato il ruolo di Angelotti nella “Tosca” di Lucio Dalla, con il quale ha composto alcune canzoni, è stato protagonista nell’ultimo allestimento di “Hair” con la direzione musicale di Elisa e la regia di Giampiero Solari Interpretando il ruolo principale di “Berger”. È stato il Conte Enrico Sala nel cast della serie tv “L‘Onore e il Rispetto” di Salvatore Samperi (con il quale ha lavorato come attore in tutte le sue ultime opere). Ha preso parte al cast di Web Notte (ed.2015) di Gino Castaldo ed Ernesto Assante per Repubblica tv, dove insieme a Emiliano Reggente lavora in un duo chiamato “Strimpelli e Vinile” con cui sono stati in tour con una commedia musicale dal titolo “La Vera Storia di Joe Strimpelli & Gigi Vinile“ dove i due ripropongono una comicità anni ’50 ricordando le atmosfere di Dean Martin & Jerry Lewis. Ha pubblicato recentemente il suo secondo album da cantautore dal titolo “Formaggio” preceduto da “A”, il primo album da solista dalle influenze bossa e retrò, scritto a quattro mani con Franco Ventura. Da dieci anni intraprende e continua periodicamente un percorso di studio e formazione con il coach Juan Carlos Corazza (personal coach di Javier Bardem), partecipando a numerosi suoi seminari in Italia e Spagna, con cui ha organizzato percorsi di formazione che il coach dei premi Oscar argentino ha iniziato a portare nella capitale, che comprende oltre al lavoro sulla recitazione (metod), anche un lavoro approfondito di analisi e psicologia.


----------------------------------------------------------------------------------
Cartolina digitale (da non divulgare):

Comunicazione: Luca Giudice lucagiudice@hotmail.it  
Ufficio stampa Nic: Daniela Turchetti daniela.turchetti@nazionalecantanti.it
Promo Radio: RecMedia - Filippo Broglia filippo@broglia.biz

]]>
Wow classic gold established this week Fri, 06 Dec 2019 03:27:21 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610160.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610160.html yuandanzou yuandanzou Wow classic gold established this week Fri, 06 Dec 2019 03:25:01 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610159.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610159.html yuandanzou yuandanzou Wow classic gold established this week Fri, 06 Dec 2019 03:19:16 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610156.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610156.html yuandanzou yuandanzou Wow classic gold established this week Fri, 06 Dec 2019 03:16:27 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610154.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/610154.html yuandanzou yuandanzou CS The Next Reality a Carmagnola, musica e mapping 3D con Sammy Barbot Wed, 04 Dec 2019 13:18:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/609879.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/609879.html LP Press LP Press COMUNICATO STAMPA


THE NEXT REALITY, spettacolo di musica, luci, effetti speciali e mapping 3D con Sammy Barbot a Carmagnola

8 dicembre 2019 a Carmagnola (TO)
Tutti gli eventi sono gratuiti - www.comune.carmagnola.to.it

Primi appuntamenti degli eventi natalizi “Tracce di Luce” con l’eccezionale spettacolo di musica, luci ed effetti speciali che prevede la partecipazione di Sammy Barbot.
In programma nel fine settimana anche la mostra "Pitture Elettroniche", la scatolata benefica, la Santa Messa Solenne e la Processione dell’Immacolata Concezione, Santa Patrona della Città

Nel periodo natalizio il Comune di Carmagnola anima sempre la Città con eventi, mostre, mercati, iniziative e intrattenimenti vari, con il sostegno della BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura e con l’apporto della Pro Loco Carmagnola e di varie associazioni locali che svolgono un ruolo molto importante nella riuscita delle varie iniziative.

Per il 2019 l’Amministrazione Comunale ha deciso di dare seguito al percorso intrapreso due anni fa, continuando a mantenere il brand “Tracce di Luce” per il ricco cartellone di eventi ed iniziative in programma tra il 7 dicembre 2019 e il 6 gennaio 2020, un percorso promozionale e culturale che ha il suo fulcro nelle “Luci di Natale”.
Per tutto il periodo alcuni dei principali beni architettonici e storici della Città verranno illuminati con immagini natalizie, tramite proiettori debitamente installati, e non mancheranno le classiche luminarie a cura dei commercianti per le vie del centro storico ed in Via Torino.

Tutti gli eventi sono a fruizione gratuita e i primi sono in programma nei giorni 7 e 8 dicembre 2019, per le celebrazioni della festa dell’Immacolata Concezione, Santa Patrona della Città.

Domenica 8 dicembre, dalle ore 17:00 nella centrale Piazza Sant’Agostino, è in programma uno dei principali eventi dell’intero periodo intitolato THE NEXT REALITY.
Un sensazionale spettacolo di musica, luci ed effetti speciali, scritto e diretto da Vittorio Muò dell’associazione Tirovi Umoto Research, con Edoardo De Angelis al violino, il coro Fizzy Black, effetti speciali e mapping 3D a cura di Alessandro Arianti e Francesco Mori e con la partecipazione straordinaria di Sammy Barbot, noto cantante, ballerino e conduttore francese naturalizzato italiano che ha riscosso molti successi televisivi e discografici nel nostro Paese tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli anni Novanta.
The Next Reality intende presentare allegoricamente la natura dell’uomo e il potenziale della società, nella ricerca costante delle cose sperate, dichiara l'autore Vittoprio Muò.
Suoni maestosi e ambienti tecno-barocchi emozioneranno e accompagneranno il pubblico in spazi affascinanti e misteriosi, mirabilmente prodotti grazie all’impiego di sofisticate tecnologie per la realizzazione di mapping 3D, che renderanno magica la piazza principale di Carmagnola e le facciate dei suoi edifici storici: la Chiesa di Sant’Agostino, Palazzo Lomelliini e la Casa delle Meridiane.

In entrambi i giorni, nella Chiesa di San Rocco viene allestita “Pitture elettroniche”, mostra personale di Beppe Bertinetti e curata dal Comitato Riapriamo San Rocco, e nel salone della Chiesa di San Filippo si svolgerà la scatolata benefica, iniziativa a premi che permetterà di raccogliere fondi per il restauro dell’organo a canne della chiesa Collegiata Ss. Pietro e Paolo. L'evento si volgerà sabato dalle ore 17:00 alle ore 23:00 e quanti vogliono donare oggetti e premi da inserire nell’iniziativa possono consegnarli nella chiesa di San Filippo lunedì e venerdì dalla 14:30 alle 17:30 e sabato dalle 10:30 alle 12:30.

Domenica 8 dicembre alle ore 10:15 nella Parrocchia Santi Pietro e Paolo Apostoli si svolgerà la Santa Messa Solenne e a seguire la Processione dell’Immacolata Concezione.

Fino al 6 gennaio 2010 sono molti altri gli eventi in programma con mostre, mercati, iniziative e intrattenimenti vari con concerti, cori gospel, teatro, letture animate, il presepe vivente, la pista di pattinaggio in Piazza Sant’Agostino ed altro ancora.

Il 15 dicembre sono inoltre in programma la 27ª Fiera Regionale del Bovino da Carne di Razza Piemontese e della Giora e la 11ª Mostra/mercato del Porro Lungo Dolce di Carmagnola.


Ufficio Stampa Lp Press
Luigi Piga
cell. 3480420650
email. pressoffice@lp-press.com

]]>
CS Fantastico Quotidiano il 7 dicembre allo Spazio FLIC Mon, 02 Dec 2019 13:00:09 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/609521.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/609521.html LP Press LP Press Buongiorno, inviamo informazioni sul secondo Circo in Pillole della Stagione. In allegato qualche fotografia del primo appuntamento del 9 novembre scorso.
Grazie per l'attenzione e buona settimana. Gigi Piga 3480420650


COMUNICATO STAMPA

“FANTASTICO QUOTIDIANO”
Circo in Pillole con stage intensivo e messa in scena a cura di François Juliot
Secondo appuntamento stagionale con la rassegna-tirocinio della FLIC Scuola di Circo


Sabato 7 dicembre 2019 – ore 21:00
Spazio FLIC, via Niccolò Paganini 0/200, Torino
Entrata libera sino ad esaurimento posti
www.flicscuolacirco.it | www.facebook.com/FLIC.Scuola.di.Circo

Secondo appuntamento stagionale con i “Circo in Pillole” della FLIC Scuola di Circo di Torino che propone lo spettacolo “Fantastico Quotidiano” diretto dal regista francese François Juliot.
Circo in Pillole è la rassegna-tirocinio ideata 17 anni fa dalla Scuola per permettere ai propri allievi di mettersi alla prova davanti a un vero pubblico, in seguito a stage intensivi condotti da registi di elevata esperienza.
Grazie alla preparazione di base sempre più elevata di allievi provenienti da ogni angolo del mondo (quest'anno da 22 nazioni) e a docenti-registi molto qualificati, nel corso degli anni i Circo in Pillole sono diventati spettacoli di ottimo livello qualitativo che sorprendono soprattutto per il brevissimo tempo in cui vengono realizzati.



Sabato 7 dicembre 2019,
alle ore 21:00 allo Spazio FLIC di via Niccolò Paganini a Torino con ingresso libero sino ad esaurimento posti, è in programma lo spettacolo “Fantastico Quotidiano” diretto dal regista François Juliot, secondo appuntamento stagionale con i “Circo in Pillole” della FLIC Scuola di Circo di Torino.

La creazione sarà il risultato di uno studio intensivo di una settimana condotto dall’artista e regista francese con una ricerca attenta al sentimento corporeo, sui movimenti spontanei per le coreografie e sul rapporto con gli altri, con l'ambiente, ampio e personale per ciascuno.
I protagonisti in scena saranno gli allievi iscritti al 2° anno e al 3° anno artistico dei corsi professionali.

Circo in Pillole è la rassegna-tirocinio ideata 17 anni fa dalla FLIC per permettere ai propri allievi di mettersi alla prova davanti ad un vero pubblico. Grazie alla preparazione di base sempre più elevata di allievi provenienti da ogni angolo del mondo e a docenti-registi molto qualificati, nel corso degli anni i Circo in Pillole sono diventati spettacoli di ottimo livello qualitativo che sorprendono soprattutto per il brevissimo tempo in cui vengono realizzati.
Creando importanti occasioni per mettere immediatamente in pratica il percorso formativo seguito nell’ultimo periodo, consentendo a formatori ed allievi di sperimentare e creare di fronte ad un pubblico attento e curioso e facendo partecipare i ragazzi a tutte le fasi di creazione con l’acquisizione di competenze anche in ambito tecnico e scenografico, Circo in Pillole è un importantissimo tassello della FLIC e della sua mission incentrata sul continuo miglioramento della formazione dedicata ai propri allievi.

FRANÇOIS JULIOT
Danzatore, artista circense e attore. Si è formato all’Académie Fratellini di Parigi e al Lido di Toulouse. Ha fatto parte della compagnia Les Oiseaux Fous dal 1999 al 2001. È cofondatore della compagnia di circo contemporaneo Rital Brocante e del collettivo G. Bistaki. La sua ricerca si distingue per il rapporto corpo/oggetto, manipolatore di oggetti tra i più originali in Europa. Dal 2005, lavora per le compagnie di danza Lalage e Elyamni a Marsiglia e si afferma come danzatore/attore. Lavora come pedagogo in molte scuole di circo ed è regista di creazioni di circo contemporaneo in Italia e in Francia.

LA STAGIONE DI SPETTACOLI DELLA FLIC
La Stagione prevede un totale di 26 appuntamenti con 6 Circo in Pillole in programma tra il 9 novembre e il 22 febbraio, 11 serate con spettacoli di fine corso e progetti personali degli allievi in programma tra il 3 aprile e il 20 giugno, il 14 e il 15 marzo due cabaret che hanno come protagonisti giovani artisti laureati al CNAC (Centre National des Arts du Cirque di Chalons-en Champagne) di cui 8 ex allievi della FLIC, il 7 aprile la nuova produzione “Equilibri” creata insieme all’Accademia di Musica di Pinerolo, il 16 maggio la restituzione delle residenze artistiche con i 4 giovani vincitori del bando per under 35 che si è svolto nell’ambito del progetto “Surreale - Residenze di Circo Contemporaneo 2018-2020” (sostenuto da Mibac e Regione Piemonte) e 4 spettacoli di compagnie ospiti: il 2 novembre “Gibbon” della compagnia Gandini Juggling, il 23 e 24 febbraio “Work” di Claudio Stellato, il 7 marzo “Andre” della compagnia La Belle Journée e il 18 aprile “Johann Sebastian Circus” della compagnia Circo El Grito.
La seconda replica dello spettacolo di Claudio Stellato in programma il 24 febbraio e lo spettacolo di Circo El Grito in programma il 18 aprile rientrano nella programmazione della rassegna Citè che la FLIC organizza per il settimo anno consecutivo al Teatro Concordia di Venaria Reale in collaborazione con la Fondazione Via Maestra. Gli spettacoli “Gibbon”, "Work”, “Andre” e lo spettacolo finale del secondo anno di corso vengono presentati in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo.


LO SPAZIO FLIC
Lo Spazio FLIC è il nuovo spazio che la Reale Società Ginnastica ha dedicato al progetto FLIC scuola di circo dal 2015 per sviluppare l’attività di formazione ma anche attività di produzione e creazione artistica.
Situato in un ex hangar industriale nel periferico quartiere Barriera di Milano, dove ha sede il progetto culturale Bunker e un tempo parte dello Scalo Ferroviario Vanchiglia, è un esempio vivo di recupero di spazi industriali dismessi e di loro declinazione in chiave artistico culturale e sportiva. Lo Spazio è un open space di 700mq, dotato di tutti i confort e di tutte le attrezzature necessarie all’allenamento di numerose discipline circensi che dal luglio 2016 la scuola ha trasformato anche in professionale sala spettacolo. Un luogo che è quindi allo stesso tempo formativo, creativo, performativo e divulgativo per una ricerca artistica sul nuovo circo più che mai viva.


LA FLIC SCUOLA DI CIRCO
17 anni di professionalità e formazione di alto livello in un contesto sempre più internazionale
La FLIC Scuola di Circo è stata creata nel 2002 dalla Reale Società Ginnastica di Torino, la società sportiva più antica d’Italia (fondata nel 1844), è diventata in pochi anni una delle scuole del settore più rinomate d’Europa, ha rappresentato spesso l’Italia nel mondo interpretando le nuove tendenze mondiali sullo sviluppo del nuovo circo, ha formato oltre 400 allievi e recentemente ha ottenuto, per la seconda volta consecutiva, il miglior punteggio in assoluto da parte del Mibac tra i progetti di formazione circense presentati per l’assegnazione del FUS e riceve il sostegno per residenze artistiche promosse da Regione Piemonte attraverso il bando “Artisti nei territori”.
In questa stagione gli allievi sono 92, hanno età comprese tra i 17 e i 30 anni e provengono per oltre il 50% dall’estero, di cui la metà da paesi extra-europei. Compresa l’Italia, con provenienze da diverse regioni, gli allievi giungono da 22 diverse nazioni: Argentina, Australia, Brasile, Canada, Cile, Colombia, Ecuador, Francia, Germania, Grecia, Israele, Messico, Olanda, Portogallo, Slovacchia, Spagna, Sudafrica, Svezia, Svizzera, Uruguay, USA


Ufficio Stampa Lp Press
Luigi Piga – cell. 3480420650
E-mail.  luigipiga@lp-press.com

]]>
C.S.: TUTTI GIÙ PER ARIA - L' AEREO DI CARTA Sat, 30 Nov 2019 15:34:54 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/609331.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/609331.html Iolanda Iolanda

COMUNICATO STAMPA

 

TUTTI GIÙ PER ARIA - L'AEREO DI CARTA

 

Perché la verità non ha scadenza, soprattutto quando la storia si ripete. Un film che dovrebbero vedere tutti.

 

A dieci anni dalla disastrosa vertenza Alitalia, che ha visto oltre diecimila lavoratori uscire dal ciclo produttivo di uno dei più importanti asset del Paese, il più grande licenziamento di massa mai avvenuto nella storia della Repubblica, torna in sala a Roma, il 4 dicembre 2019, alle ore 18.00, presso il Cinema Farnese in Piazza Campo dei Fiori, il docufilm di Francesco CordioTUTTI GIÙ PER ARIA - L'AEREO DI CARTA”.

Il documentario, della durata di 65 minuti, nato da un’idea di Alessandro Tartaglia Polcini, ex assistente di volo Alitalia, prodotto dalla Cogito e distribuito Own Air, con la partecipazione straordinaria di Dario Fo e Ascanio Celestini, è frutto di mesi di riprese effettuate durante le contestazioni dei lavoratori dell’ex Alitalia.

L’attore Fernando Cormick interpreta il ruolo di un assistente di volo cassaintegrato. Attraverso lo sguardo del protagonista apriremo gli occhi sulle tante e troppe verità nascoste, sui fatti che molti hanno voluto occultare. Cormick porterà per mano il pubblico lungo le vicende di quei mesi indimenticabili, densi di trattative e "balletti”.

Un modo come un altro, migliore di altri, per capire chi, come, quando e perché ha spolpato l’Alitalia. La Corte d'Appello di Roma ha confermato le condanne del primo grado di giudizio, seppur riducendole di un anno per sopraggiunta prescrizione. Francesco Mengozzi (AD dal 2001 al 2004) condannato a 4 anni (5 anni in primo grado), Giancarlo Cimoli (AD dal 2004 al 2007) condannato a 7 anni di reclusione (8 anni in primo grado) per bancarotta e aggiotaggio; Gabriele Spazzadeschi, ex-responsabile di Amministrazione e Finanza, condannato a 4 anni (6 anni in primo grado); Pierluigi Ceschia ex-responsabile di Finanza Straordinaria condannato a 4 anni (in primo grado 6 anni e sei mesi).

Ai quattro imputati, a cui sono state concesse le attenuanti generiche, è stata applicata l'interdizione in perpetuo dai pubblici uffici e lo stato di interdizione legale per la durata della pena.

E’ ora di capire perché, quella che fu una della più importanti compagnie aeree del pianeta, versa oggi in condizioni disastrose... e non è colpa dei lavoratori!

Tra gli autori del documentario Guido Gazzoli e Francesco Staccioli, naviganti per oltre 20 anni.

I protagonisti del film sono proprio i lavoratori Alitalia, quelli che hanno perso il lavoro con il passaggio dalla compagnia di bandiera italiana alla CAI (Compagnia Aerea Italiana).

Numerosi broadcaster esteri nazionali hanno già mandato in onda “Tutti giù per aria”, e tra questi France3, l’austriaca ORF, la greca ERT, ma NESSUNA RETE ITALIANA lo ha mai trasmesso!

La canzone nei titoli di coda, che prende il titolo dal film, è stata scritta appositamente per i lavoratori Alitalia dal cantautore Luca Bussoletti. La voice over è di Roberto Pedicini, noto doppiatore (voce di Kevin Spacey e Jim Carrey).

Nel film documentario sono presenti il monologo “L’aereo di carta”, dell’attore Ascanio Celestini, e un intervento speciale del Premio Nobel Dario Fo.

Un evento speciale per vedere insieme il racconto di quella vertenza e cogliere il valore artistico di un'opera che previde tutto quanto oggi, ancora e tristemente, va ripetendosi. 

Il lungometraggio “Tutti giù per aria �“ L’aereo di carta” sarà introdotto da un breve live acustico del cantautore Bussoletti, autore della colonna sonora del film. Al termine della proiezione, si aprirà un dibattito con Francesco Cordio, (regista del docufilm), Gianni Dragoni (giornalista de Il Sole 24 Ore), Andrea Giuricin (economista e docente de La Bicocca-Milano), Boris Sollazzo (critico cinematografico de Il Sole 24 Ore), Sebastiano Barisoni (giornalista de Il Sole 24 Ore), Alessandro Tartaglia Polcini (ideatore, autore e produttore). 

L’anteprima nazionale, tenuta a Roma nel giugno del 2009, ottenne un enorme successo di critica e di pubblico, tale da rendere necessaria un’immediata seconda proiezione la sera stessa dell’evento.

Tutti giù per aria ha ottenuto il patrocino del Comune di Roma e della Regione Lazio.

 

I NUMERI

Alitalia negli ultimi 10 anni ha bruciato 310mila euro per addetto. Gli addetti sono oggi 11mila e, dal 2009 ad oggi, con l’operazione dei “capitani coraggiosi”, il costo complessivo supera i 5 miliardi.

La compagnia di bandiera brucia attualmente, in media, 900mila euro al giorno. Ad oggi il costo del lavoro incide nella misura dell’8%. In Air France incide nella misura del 12%... e fa utile!

I commissari, recentemente, hanno appena distribuito ai dirigenti un milione di euro per i “buoni risultati di gestione” e hanno nominato altri 48 nuovi capi (di cui 43 esterni).

 

“Tutti giù per aria �“ L’aereo di carta”. Perché la verità non ha scadenza, soprattutto quando la storia si ripete. Un film che dovrebbero vedere tutti!

 

Link Trailer:

https://www.youtube.com/watch?v=Q2_YpO84INk

 

Biglietto di ingresso: 8 euro.

 

 

Iolanda Pomposelli

For You Communication

Press Office

E-mail: iolandapomposelli@yahoo.it     

E-mail: pressoffice@foryoucommunication.com

 

]]>
Nevertheless it OSRS Gold Fri, 29 Nov 2019 04:37:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/609079.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/609079.html mmogomlb mmogomlb OSRS Gold is generally abandoned off spotlight as bodies do not take abundant of an befalling to learn how to perform and it is adequately hard to acquire the adhere of it in the aboriginal place.There just has to be something which RS gold rewards you for accepting living in the amateur so that gamers are invited to try them.Why does Jagex not achieve an abrupt Edition Why does Jagex not achieve an abrupt adaptation of each mainhand corrective sword I'm looking at this new acme and RuneScape golden lunite accepting and cerebration to myself who utilizes bouncer anymore abreast for switchesAnd why does jagex accumulate authoritative hshield corrective combos if anybody appealing abundant uses bifold use or h weapons Could we get h andor surprising variants of all of these mainhand alone makeupMy premise is that the artists and modelers alone anticipate of the acceptable artful of new and absorber while designing armour sets such as these, possibly afterwards knowledgethought used to the truth that shields are hardly acclimated in complete gameplay.Their jobs would be to actualize an intensive set of accessories to enter the game, and that does not decidedly crave living andor designing about gameplay mechanics in this scenario, allaround the prevalence of dualwield aural accessories sets.Ideally, yeah they should in actuality accept by now that onehanded weapons are essentially always dualwielded, and that they ought to actualize offhand versions to board that with the simplest way accepting to reuse the above archetypal for the offhand, or what I'd adopt to see design adulatory offhands audible from the mainhands.I take the way that it can get neglected, howeve together with all the art group's antecedence accepting beheld architecture over appliance aural the game.As anybody who works in a artistic acreage as an Art Director, if that is in fact the anticipation action that goes abaft the structure of new pieces of equipment, it is in fact and horribly flawed.Design should always accede in how the artefact will be acclimated from the consumer.Any artisan aural Jagex ought to fullwell apperceive that one handed swords are mainly traveling to become acclimated with an offhand, so the lodging to NOT cover an unexpected adaptation of the sword, and rather architecture a absorber has to be deliberate.Because of WHY they buy rs3 gold absitively not to pay an abrupt edition, I could not actually tell, it would alone assume analytical to pay an abrupt archetype of this mainhand new to accord us additional best regarding how to use this new MTX.LoL is a PvP bold at the core Pretty abiding at this stage the MTX aggregation is beyond compared to evolution aggregation Buy cheap RuneScape gold here: https://www.rsgoldfast.com/]]> Glucose Syrup Industry Analysis, Segments, Market Key Players, Drivers, Trends and Forecast to 2022 Wed, 27 Nov 2019 13:58:15 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/608835.html http://comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/608835.html suraj taur suraj taur Market Analysis

In terms of production, the global Glucose Syrup Market is expected to reach 29,888 kilo tonnes by the end of 2022. Market Research Future (MRFR) has published and released a research report about the global glucose syrup market that infers surge for this market with 3.6% CAGR (Compound Annual Growth Rate) during the forecast period between 2016 and 2022.

The primary factor for the growth of the global Glucose Syrup market is its growing demand across various industries such as confectionery, food & beverage, and pharmaceuticals. Due to the rising demand for sugar replacers, glucose syrup is being heavily used for the production of candies, canned foods, chewing gums, chocolates, and ice-cream. Another factor for the global glucose syrup market growth is the long shelf life of glucose syrup.

Key Players:

The key players in the Global Glucose Syrup Market include Cargill Inc. (USA), Agrana Group (Austria), Archer Daniels Midland Company (USA), Grain Processing Corporation (USA), Ingredion Incorporated (USA), Roquette (France), and Tate & Lyle plc (UK).

Latest Industry News

US Food and Drug Administration (FDA) is reconsidering a plan requiring “added sugar” be included on all pure maple syrup and honey labels, a move applauded by majority key players in the glucose syrup market. 21 JUNE 2018

Ciranda, Inc., a global supplier of certified organic, non- genetically modified organism (GMO), and fair-trade ingredients has partnered with Pakistani rice exporter Matco Foods Ltd. to produce organic brown rice syrup and organic clarified brown rice syrup. The syrups are certified organic, kosher and Non-GMO Project verified. Ciranda has plans to distribute them in the American market, starting from Q3 2018 and to scale-up during the next three years. 29 JUNE 2018

Industry Segment

The global glucose syrup market has been segmented based on application, form, grade, source, and region. Based on application, this market has been segmented into beverage, confectionery, food, pharmaceuticals, and others. During the forecast period, the food-based application is rise above other applications. The form-based segmentation segments the market into granular, liquid, and others. During the forecast period, the liquid form has been estimated to witness the highest growth.

Access Full Report Details and Order this Premium Report @ https://www.marketresearchfuture.com/reports/glucose-syrup-market-2342

The regional segmentation of the global glucose syrup market segments the market into continent-based regional markets namely North America, Europe, and the Asia Pacific. According to the report, North America market is expected to witness the highest growth with 3.94% CAGR during the forecast period. In this region, the most important country-specific markets are the United States of America (USA), Canada, and Mexico. The USA is the strongest economy in North America. Europe is a sizable market due to the high density of population and the strong economies like France, Germany, Italy, Spain, and the United Kingdom (UK), followed by the rest of Europe.

The grade-based segmentation segments the market into food, industrial, pharma, and others. During the forecast period, food grade is expected to witness the highest raise. Via source, the market has been segmented on the basis of barley, cassava, corn, potatoes, rice, wheat, and others. During the forecast period, corn is expected to witness the highest growth, followed by wheat.

]]>