Successi su successi per la settimana del Festival di Sanremo

08/feb/2020 19:46:18 Miss Italia 71a edizione Contatta l'autore

Affermazioni della musica e canto insieme, alla artigianalità e l’eccellenza della cucina italiana che il nostro Stivale vanta

 

Non si svolge solo sul palco dell’Ariston il Festival di Sanremo. Sanremo è la città della musica e nei giorni del Festival accoglie centinaia di eventi di risonanza anche internazionale. Casa Sanremo, di Gruppo Eventi e Rai Pubblicità, è stata in questi giorni la casa ufficiale del Festival e della musica italiana. Proprio in occasione dell’evento clou dedicato ai giovani talenti della musica italiana si è esibita, come ospite d’onore, la cantante e attrice napoletana, Anna Capasso. Una performance che ha riportato Anna a Sanremo, dopo la sua esperienza all’Accademia della Canzone di Sanremo e Sanremo Rock. Anna ha affascinato il pubblico presente nel Teatro Ivan Graziani presentando il suo nuovo singolo “Come pioggia”. Anna ha cantato dal vivo con alle spalle le immagini del suo ultimo video che le scorrevano alle spalle. Un momento magico, complice l’atmosfera della Casina Vanvitelliana sul lago Fusaro, a Bacoli, bellissima ambientazione del video. Anna Capasso, oltre a regalare un’esibizione impeccabile, ha voluto incoraggiare i giovani talenti raccontando brevemente la sua storia. Ha invitato gli artisti presenti ad alimentare sempre la propria passione, come ha fatto lei con grande impegno, un desiderio nato da bambina realizzato riuscendo a vestire i panni sia di cantante che attrice. La Capasso, oltre a varie produzioni alle quali ha preso parte, ha, infatti, superato numerosi e impegnativi casting fino ad essere selezionata per il film “Gramigna” e arrivare ad essere candidata al premio David di Donatello. Anna ha voluto spiegare ai giovani che bisogna sempre credere ai propri sogni e lavorare per realizzarli. Lo studio è fondamentale, è necessario continuare ad arricchirsi, conoscere, aprire la mente verso nuovi orizzonti. La curiosità è essenziale, la creatività va sempre alimentata. Va bene avere degli obiettivi ma non devono essere pressanti. Il lavoro degli artisti è, per definizione, fatto di alti e bassi. Ma se si possiede il talento, si studia e non si demorde inaspettatamente spesso arrivano grandi cose. Tra le numerose interviste rilasciate da Anna Capasso ricordiamo quella di Roberta Marzullo per “Bla bla bla” web tv, visibile sul canale 850 per la zone della Campania, e in tutta Italia su vari frequenze. Unitamente ai successi di quest’anno per la 70esima edizione del Festival di Sanremo, cogliamo anche altre importanti affermazioni e successi legati alla manifestazione, come la partecipazione all’evento del parrucchiere campano dei vip 2020 Sandro Cirillo, giunto da Scafati per far sfoggiare a molti Vip che sono saliti sul palco dell’Ariston acconciature da lui realizzate. Sandro Cirillo specializzato nel settore degli acconciatori è stato annoverato nella rosa dei parrucchieri del festival della città dei fiori grazie ad una accurata selezione da parte del critico Cavaliere Michele Cutro. L’acconciatore campano dà sfogo alla sua creatività ideando acconciature personalizzate pensate per le teste dei personaggi dello spettacolo che gli “capitano tra le mani”. Continuando poi i successi dell’enogastronomia a Sanremo, altra attrazione oltre le canzoni, sia per gli stessi cantanti e ospiti vip, che per il pubblico che affolla la cittadina ligure in questi giorni, troviamo Casa Sanremo, dove tanto successo stanno ottenendo le iniziative enogastronomiche che il patron della casa Vincenzo Russolillo ha messo a punto e sta realizzando. Un successo senza limiti per la pizza che può essere gustata da tutti, prodotta dagli oltre 50 pizzaioli che Gennaro Galeotafiore ha portato dalla Campania insieme ai tanti fritti napoletani ed altra gastronomia campana che sempre Galeotafiore produce con il suo marchio di “Sapori di Napoli”. Poi ancora Russolillo in stretta collaborazione con Galeotafiore,  il Maestro Chef Fofò Ferriere e PromoTurismoFVG per la serata iniziale e Regione Liguria per la restanti giornate del Festival ha realizzato per ospiti d’onore, cantanti e giornalisti accreditati nel Roof Restaurant di Casa Sanremo. Un eccellente ristorante dove con la cucina dello chef Antonio Guacci e l’operatività del Maître dell’AMIRA Lucio Cammisa, sottratti per questo periodo alla struttura dove operano ‘il Mulino della Signora, un Luxury Country House a Sturno AV, si stanno ottenendo apprezzamenti ed elogi per piatti degustati e servizio che stanno dando lustro non solo alla Campania, ma a tutta la nostra Nazione. Ma anche all’esterno di Casa Sanremo, al Morgana Victory Bay, storico locale della movida sanremese come per le prime giornate di premiazione da parte del Cavaliere Michele Cutro dell’ordine dei cavalieri di Malta o.s.j. nonché noto critico enogastronomico italiano, dello chef laziale Francesco Viscito e degli chef di Vieste Nicola ed Alessandro Cariglia, è avvenuta anche l’ulteriore premiazione di Donato Soldani per le sue tentazioni dolciarie che arrivano dal passato. Soldani premiato, dal Cavaliere dell’ordine di Malta O.S.J. Michele Cutro in rappresentanza della federazione Show Cooking, al 70* festival di Sanremo. Si fa un gran parlare di recupero della tradizione, sviluppo del territorio e di promozione delle specialità locali. Con la dodicesima edizione del cooking show al Festival sanremese, si è passati dalla teoria alla pratica. E non è cosa da poco. Un dolce moderno, un territorio unico per la bellezza e peculiarità, un patrimonio enogastronomico ancora tutto da fare e conoscere sul territorio. Elementi diversi, che però, sono stati alla base dell’organizzazione del dolce “Passion Tango”, presentato al 70 festival della canzone sanremese. Una vera e propria “prima” che ha avuto il sapore dell’entusiasmo degli ospiti di questa terra così straordinaria, la città dei fiori, che hanno saputo unire le forze per degustare il dolce “PASSION TANGO”, per il quale è nato e dal quale vuole partire, oggi alla conquista del mondo. I documenti riportano che il dolce è stato ideato nel ristorante “STILE PRIMITIVO” di Campomarino di Mariggio dove il Maestro Donato Soldani in collaborazione con il Maestro Andrea Cocco. Il dolce ha vinto sulla partecipazione di pasticceri venuti da tutta Italia ed ha soddisfatto il palato dei vip. Ma una golosità di questa qualità e unicità merita di allargare i propri orizzonti. Donato Soldani, afferma ancora una volta di essere soddisfatto e non volere smettere mai di applicare le regole fondamentali per continuare a crescere professionalmente.

Giuseppe De Girolamo

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl