RISONANZE - laboratorio di musica e culture nell'ambito della Stagione Concertistica

03/mar/2008 16:49:00 RISONANZE - laboratorio di musica e culture Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’associazione RISONANZE invita la S.V. al concerto della Stagione Concertistica “ConcertAzione 2008 che si terrà Giovedì 3 Aprile 2008 alle ore 20,30 a ENNA presso la Sala Cerere del Palazzo Chiaramonte.

Si esibirà Giuseppe Milici (armonicista e compositore) e Mauro Schiavone (pianista e compositore) in “BEATLES vs BACHARACH”

GIOVANNI GANDOLFO

Presidente dell’Associazione Culturale

RISONANZE – Laboratorio di musica e culture

Info e Prenotazioni:

RISONANZE

Laboratorio di Musica e Culture

Via Paolo Vetri, 8

94100 Enna

Tel.: 339.86.72.985

E-mail: risonanze.lab@gmail.com

Giuseppe Milici & Mauro Schiavone in Beatles VS Bacharach”

In questo concerto, Giuseppe Milici e il pianista Mauro Schiavone, mettono a frutto le loro esperienze passate presentando un repertorio tratto dai loro ultimi lavori discografici (“Beatles Jazz Tribute” e “Burt Bacharach Jazz Tribute”). I due musicisti Palermitani, eseguiranno oltre ai capolavori quali: Penny Lane, Eleanor Rigby, I Say A Little Prayer, Close to You…. anche alcuni brani tratti dalla colonna sonora “La Terra Madre” presentato all’ultimo festival del cinema di Berlino di cui Milici è l’autore delle musiche.

*********

GIUSEPPE MILICI svolge dal 1983 l’attività di armonicista e compositore.

Lavora per trasmissioni televisive nazionali quali: “Serata d’onore”, “Fantastico”, “Uno su cento”, “Il numero uno”, “Festival di Sanremo”, “Un Natale Italiano” e “Taratatta”.

Nel 1990 entra a far parte dell’Orchestra Jazz Europea ed esegue le musiche del film “Il mago” con Anthony Quinn e, successivamente, quelle per le fiction “Avvocato Porta” con Gigi Proietti e “Tutti i sogni del mondo” con Serena Autieri. Nel 2005 ha eseguito il tema portante della colonna sonora “Vaniglia e cioccolata” di Ciro Ippolito con Maria Grazia Cucinotta.

Milici ha recentemente composto la colonna sonora del fil “La Terramadre” di Nello La Marca

Si esibisce svariate volte negli USA (Blue Note di New York), Olanda, Svizzera, Marocco, Australia, Inghilterra, Francia, Argentina, Germania, Sud Africa, Mozambico, Germania e Argentina.

Ha registrato numerosi CD e collaborato con artisti di varia estrazione musicale come Gianni Morandi, Toots Thielemans, Gino Paoli, Gigi D’Alessio, Lina Sastri, Dirotta su Cuba, Tullio De Piscopo, Philip Catherine, Franco Cerri, Irio De Paola, Laura Fygi, Maurizio Abeni, Lighea, James Newton, I Ragazzi Italiani, Gegè Telesforo, Pietra Montecorvino, Alessandro Haber, Riccardo Pazzaglia, Beatrice Luzzi, Edoardo Siravo, Beppe Vessicchio, Zoltan Pesco, Massimo Ghini, Vince Tempera, Sabina Guzzanti e tanti altri.

Prodotti dall’Undamaris ha realizzato i cd : “Beatles Jazz Tribute” (presentato durante la settimana della moda di Parigi) e il tributo a Burt Bacharach nel quale si avvale della collaborazione di Eliot Zigmund, Bill Moring e Mauro Schiavone .

Come solista, accompagnato dall’orchestra sinfonica di Sofia diretta dal M° Maurizio Abeni, si è appena esibito alla Fenice di Venezia e ha ricevuto il Premio Nazionale Franchi/Ingrassia e il premio Internazionale Tricoli per meriti musicali.

MAURO SCHIAVONE pianista e compositore palermitano

Si è diplomato nel ‘95 in pianoforte col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica V. Bellini di Palermo e ha studiato composizione con E. Sollima.
Nel ’94, insieme al batterista e compositore G. Urso, forma il quartetto “Vinum de Cupa”, con il quale ha suonato in numerosi contesti in Italia e all’estero tra cui la Radio nazionale di Budapest e il Szàmbèk Jazz Open '03 (Ungheria).
Da sideman, in numerose rassegne e Jazz Festivals, ha collaborato con: Dave Liebman, Dusko Gojkovich, Eliot Zigmund, Howard Levy, Brad Wheeler, Bill Moring, Jack Walrath, Joy Garrison, Pietro Tonolo, Gianni Basso, Maurizio Giammarco, Piero Leveratto, Marco Tamburini, Giampaolo Casati, Fabrizio Bosso, Rosario Giuliani, Jean-Loup Longnon, Gianluca Petrella, Francesco Cusa, Cristophe Monniot, Enzo Randisi, Stefano D'Anna, Gianni Gebbia, Giuseppe Milici, Rosalba Bentivoglio, Francesco Buzzurro, etc… Inoltre insieme all’Orchestra Jazz Siciliana ha avuto modo di suonare con: Michael Torke, Michael Mantler, Toots Thielemans, Diane Schuur, Arturo Sandoval, Bill Russo, Miki Howard, Bob Mintzer e Jack Walrath.
Con gli Accabbanna (progetto di Olivia Sellerio e Piero Leveratto) ha suonato ad Umbria Jazz '04, Siena Jazz edizione '05 e '06, Montreal Jazz Festival '06, Baku Jazz festival '06, Festival internacional Jazz Barcellona e in numerose altre rassegne.
Nell’agosto del 2006 ha vinto con la band Hector Mann Music Crew (M. Schiavone, F. Guaiana, M. Bonarius) il primo premio al V festival del cinema muto musicato dal vivo “Strade del Cinema 2006” svoltosi ad Aosta.
Attualmente il suo più recente lavoro discografico in trio dal titolo “Nursery Four”, con Francesco Cusa alla batteria e Marko Bonarius al contrabbasso, sta ottenendo ottimi apprezzamenti dalla critica nazionale e da riviste specializzate quali Musica Jazz, che nel numero di dicembre 2006 lo ha inserito tra i migliori dischi consigliati, Jazz Magazine, Jazzit, etc…
Sempre nel 2006 prende parte al Collettivo Cuper Santos, gruppo di musicisti dediti allo studio e alla diffusione delle musiche dell’enigmatico compositore siculo-messicano Cuper Santos.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl