Bmotion si fa musica contemporanea con Carolin Bergvall

01/set/2018 18:42:32 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
comunicato stampa e immagine in allegato

link video https://vimeo.com/86554191


Martedì 4 settembre alle 21 al Garage Nardini di Bassano del Grappa
AL VIA B.MOTION MUSICA CON LA PERFORMANCE INTERDISCIPLINARE DI CAROLINE BERGVALL

(Bassano del Grappa - VI) Va in scena B.Motion Musica, che quest’anno si articola in quattro appuntamenti dedicati alle nuove frontiere della musica contemporanea e alle sue contaminazioni.  Martedì 4 settembre, alle ore 21, negli spazi del CSC al Garage Nardini, in prima nazionale inaugura ufficialmente la seconda edizione di B.Motion Musica un progetto di respiro internazionale, Drift di Caroline Bergvall, performance interdisciplinare per voce, spostamento di testo elettronico e percussioni. Un appuntamento realizzato in collaborazione con Fondazione Bonotto. 

Scritta, ideata e interpretata da Caroline Bergvall, Drift è una performance per voce, percussioni dal vivo e trattate, e testo elettronico, per condurre lo spettatore in un viaggio nel tempo e nello spazio, dove le lingue si mescolano e l’antico convive con il presente. Oltre alla Bergvall, in scena ci sarà anche il percussionista norvegese Ingar Zach e i video del visual artist svizzero,  Thomas Köppel. I tre lavorano insieme, inventando un linguaggio multiplo che aiuta a comprendere i grandi eventi avvenuti in mare: dalle antiche saghe nordiche al disastro contemporaneo delle traversate del Mediterraneo.
Caroline Bergvall è una poetessa e performer pluripremiata per i suoi audio testi, nati in collaborazione con musicisti e caratterizzati da plurilinguismo e multimedialità. Le sue creazioni sono state commissionate e presentate a livello internazionale, tra gli altri, al MoMa di New York, alla Tate Modern di Londra e al Museum of Contemporary Arts di Anversa. È vincitrice anche del Premio P 2017 del Centre Pompidou, dedicato alla letteratura fuori dal libro, sostenuto anche da Fondazione Bonotto. Il premio si rivolge alla diffusione delle poetiche Fluxus, della Poesia Concreta, Visiva e Sonora.

Così la descrive Rachel Lichtenstein, artista, scrittrice e curatrice di Shorelines Festival: “Una delle performer più convincenti e poetessa dalla brillante inventiva, Caroline Bergvall è in completo controllo di ciò che accade sul palco. Maestra di linguaggi multipli �“ antichi e moderni. In Drift la formazione e la cultura di tre artisti provenienti da paesi diversi si mescolando, portando lo spettatore oltre i confini del linguaggio e del tempo”.

Martedì 4 settembre, h. 21 �“ Drift, Caroline Bergvall
CSC Garage Nardini, Bassano del Grappa
Biglietto unico 5€
Info e prenotazioni: Biglietteria festival, 0424.524214



--
Alessia Zanchetta
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl