CS Alla ricerca del Paradiso insieme ai bambini il 5 novembre alla CAMALEONTIKA rassegna teatrale di Almese

30/ott/2017 10.08.47 LP Press Contatta l'autore

Buongiorno, invio informazioni sul secondo appuntamento della rassegna CAMALEONTIKA di Almese. Grazie dell'attenzione e dello spazio spazio che ci potrete dedicare. Buona giornata. Gigi Piga 3480420650


INFORMAZIONI PER LA STAMPA

“A noi vivi! il paradiso”
Spettacolo teatrale della Compagnia IL MUTAMENTO ZONA CASTALIA , con gli allievi del KantiereAlmeseTeatro di età compresa tra i 7 e gli 11 anni
Secondo appuntamento di CAMALEONTIKA 2017/2018, la IV stagione teatrale del Teatro Magnetto di Almese a cura della compagnia teatrale FABULA RASA, direttore artistico Beppe Gromi


5 novembre 2017  -  ore 21:00
Teatro Magnetto, via Avigliana 17, Almese (TO)
Ingressi a pagamento con informazioni al fondo del comunicato


Il secondo colore della CAMAEONTIKA stagione teatrale di ALMESE è un’esperienza ludico-formativa per i piccoli, una ricerca del paradiso perduto (eppure riconquistabile!) per gli adulti in uno spettacolo che al quale partecipano bambini tra i 7 e gli 11 anni e che intende evocare la possibilità di un benessere che parte da se stessi per diffondersi e comunicarsi agli altri o che, viceversa, parte da una collettività per diventare patrimonio del singolo individuo.

La rassegna CAMALEONTIKA 2017/18 proseguirà sino al 5 maggio 2018  con tanti appuntamenti diversi con teatro per tutte le età, compagnie emergenti ed artisti affermati, comicità e cabaret, musica, teatro-danza, improvvisazione e teatro di prosa su temi importanti affrontati con passione e poesia per riflettere insieme sulla vita e sui suoi possibili nuovi inizi.


CAMALEONTIKA 2017/2018 è la quarta stagione teatrale organizzata ad Almese (TO) dalla compagnia Fabula Rasa diretta da Beppe Gromi, grazie al sostegno del Comune di Almese e della Fondazione Piemonte dal Vivo – Circuito Regionale Multidisciplinare. Una nuova stagione di colori per un Camaleonte che dal 28 ottobre 2017 al 5 maggio 2018 continua a giocare ridipingendo il paesaggio mutante che lo circonda sul palcoscenico del Teatro Magnetto di Almese, comune della bassa Valle di Susa, con spettacoli di teatro per tutte le età, cabaret, danza e musica.
Il cartellone propone linguaggi e messaggi variegati che si mescolano a colori e forme originali per continuare a stupire grandi e piccini con giovani compagnie e artisti conosciuti, spettacoli affermati e interessanti novità.
Linguaggi e messaggi variegati si mescoleranno a colori e forme originali per continuare a stupire grandi e piccini, aprendo nuove finestre sul mondo che appartiene a tutti ma che spesso non si lascia cogliere.
Comicità e cabaret, musica, teatro-danza, improvvisazione e teatro di prosa per divertirsi ma anche per affrontare temi importanti con passione e poesia, per riflettere sulla vita e sui suoi possibili nuovi inizi, ispirandosi a questo testo di Peter Brook: “...In ogni momento possiamo trovare un nuovo inizio. L'inizio ha la purezza dell'innocenza e l'assoluta  libertà di mente di un principiante. Lo sviluppo è più difficile perché, quando l'innocenza lascia il posto all'esperienza, i parassiti, la confusione, le complicazioni e gli eccessi del mondo arrivano in massa. Finire è la cosa più difficile ma lasciarsi andare dà l'unico vero gusto di libertà. Allora la fine diventa ancora una volta un inizio e l'ultima parola spetta alla vita.”

Il SECONDO APPUNTAMENO DEL 5 NOVEMBRE
“A noi vivi! il paradiso”  - Compagnia IL MUTAMENTO ZONA CASTALIA + allievi del KantiereAlmeseTeatro  
Produzione Il Mutamento Zona Castalia - Festival La Fabbrica delle Idee / Progetto Cantoregi
In collaborazione con Fondazione Paideia drammaturgia Giordano V. Amato con la collaborazione di Marco Pautasso Regia Giordano V. Amato scene e light design Koji Miyazaki coreografie Paola Chiama costumi Roberta Vacchetta

Il paradiso è uno spettacolo per tutti: un’esperienza ludico-formativa per i piccoli, una ricerca del paradiso perduto (eppure riconquistabile!) per gli adulti. Lo spettacolo prevede la partecipazione di bambini tra i 7 e gli 11 anni.
Non si tratta di uno spettacolo per bambini ma di uno spettacolo con bambini, un’opera articolata che intende evocare la possibilità di un “paradiso”, ovvero di una possibile dimensione futura di benessere; un benessere che parte da se stessi per diffondersi e comunicarsi agli altri o che, viceversa, parte da una collettività per diventare patrimonio del singolo individuo. Il paradiso è l’utopia che concorre alla costruzione del possibile futuro, il paradiso è per i bambini: per avere il paradiso è necessario tornare bambini. Il percorso non può che partire dal coinvolgimento dei piccoli, in una dimensione più ludica che educativa; sicuramente espressiva e formativa, anche per gli adulti partecipanti.
Il progetto affonda le proprie radici in alcune fondamentali esperienze artistiche e umane. Dal Bahaus a Paul Klee, a Erik Satie, in una linea diretta che dal passato recente, con John Cage, arriva fino a oggi, con Brian Eno. Sono in particolare questi due ultimi nomi che alimentano questo progetto.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI SINO AL MESE DI DICEMBRE
Camaleontika proseguirà coerente con il suo stile zigzagante e con una grande varietà di “colori”.
Il terzo colore del 18 novembre è con il “Figurini Tour 2017” della band comino-musicale Bandakadabra. Un’incredibile varietà di suoni, un concentrato divertente e mozzafiato che inonderà di suoni le porte dell’inverno. Una strepitosa orchestra multiforme che trascinerà il pubblico in un vorticomico concerto con musiche da ogni dove.
Nel quarto colore del 19 novembre si annidano molecole di scuola e teatro, con un energetico confronto tra due spettacoli teatrali realizzati dai ragazzi del liceo Des Ambrois di Oulx e del Liceo Pascal di Giaveno,con un manipolo di ospiti molto speciali, ovvero il Teatro CAD, compagnia abilmente diversa che presenta “Mappe, viaggi, andare…”.
Dicembre avrà parole di mare e onde di racconti, salti nel tempo, paesaggi umani che affioreranno per lasciarci un sapore, un profumo, un’imprevedibile emozione, come un colore mai visto prima.
Il 2 dicembre TULLIO SOLENGHI presenta “Odissea - Un racconto mediterraneo”, progetto ideato e diretto da Sergio Maifredi per Teatro Pubblico Ligure sul Canto XIX dedicato a Odisseo e Penelope. Un grande interprete del teatro italiano restituisce alla narrazione orale, al cantore vivo e in carne ed ossa, le pagine di quella che è stata la prima fiction a episodi e i cui racconti vivono assoluti e anche indipendentemente dagli episodi precedenti.
Il 9 dicembre fa gli onori di casa la compagnia Fabula Rasa con lo storico spettacolo “Come pesci fuor d’acqua”, che debuttò nel 2008 al teatro Magnetto di Almese con una formazione che coinvolgeva tre attori abilmente diversi e che, ancora oggi, dopo nove anni, sono ancora parte integrante del Progetto. Lo spettacolo, ideato per bambini e ragazzi, è stato apprezzato anche dal pubblico adulto e replicato in numerose scuole di ogni ordine e grado, in rassegne, festival e piazze. La nuova formazione si avvale di tre componenti di Black Fabula, compagnia composta da ragazzi africani richiedenti asilo, ha debuttato presso il carcere di Saluzzo nel Marzo 2016, per il circuito Piemonte Live.

BIGLIETTI DI INGRESSO
Ingresso intero € 8.00
Ingresso ridotto € 5.00. Ne hanno diritto: iscritti ai laboratori di Fabula Rasa/Teatro Senza Confini, abilmente diversi e accompagnatori, under 18, abbonati alla rassegna cinematografica del Magnetto, over 70 e sostenitori di Medici Senza Frontiere.

Domenica ingresso unico € 5.00 (ingresso gratuito per bambini inferiori ai 4 anni e nonni over 80)
Gli eventi speciali sono tutti a offerta libera a sostegno del  progetto Black Fabula

ABBONAMENTI
Completo a 9 Spettacoli € 60.00  |  completo ridotto € 40.00  |  Abbonamento a 5 spettacoli € 30.00

INFO E PRENOTAZIONI:
Fabula Rasa Ass.ne Onlus  -  mob. 392 8278499 -   fabulamail@gmail.com



Ufficio Stampa Lp Press di Luigi Piga
cell. 3480420650 – email. luigipiga@lp-press.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl