27 agosto 3 giorno x Bmotion danza_ bertozzzi _collettivo cinetico_ igro e moreno

25/ago/2016 09:45:43 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


BMOTION DANZA DAY 3 SABATO 27 AGOSTO: BERTOZZI, IGOR E MORENO, COLLETTIVO CINETICO

(Bassano del Grappa) Terza giornata per Bmotion danza, il segmento di Operaestate Festival Veneto che offre quanto di più innovativo ci sia sulla scena della danza contemporanea.
Il pomeriggio inizia alle 14.30 (in replica alle 17.00) al Museo Civico con Simona Bertozzi in Prometeo, secondo quadro coreografico del progetto omonimo, dove protagonista è la riflessione sulla natura del dono, rendendo attuale il va¬lore mitologico di colui che ruba il fuoco agli dei per darlo agli uomini.  Il lavoro porta lo spettatore ad addentrarsi in una traiettoria d’indagine, espressa da un linguaggio che si fa luogo della visione e delle mutevoli corrispondenze fra le immagini, dove ogni gesto e ogni movimento, esprimono un senso di ribellione e di sfida. Simona Bertozzi conferma qui il rigore di un linguaggio ipnotico e avvolgente.

Sempre alle 14.30 vanno in scena due dei quattro Stabat Mater: all’Oratorio di Ca’Erizzo l’ultima replica di Yoko Higashino, la coreografa giapponese che ha creato apposta per il Festival questa nuova creazione ispirata all’opera di Pergolesi. Un’interpreta¬zione nipponica in cui elementi tecnologici si fondono ai virtuosismi del linguaggio coreografico. Nello stesso momento sarà possibile vedere la coreografa canadese Melanie Demers, alla Chiesa dell’Annunziata con il suo personale  Stabat Mater. Lo stile coreografico di Melanie contie¬ne alcuni elementi di fantasia e giocosità, anche se l’approc¬cio che ha nell’indagare la contemporaneità tende per lo più ad esplorare le zone oscure della condizione umana.

Ci si sposta poi al Garage Nardini, quando alle 19.00 e in replica alle 22.30 saliranno sul palco Igor & Moreno con Idiot Syncrasi, spettacolo selezionato dalla piattaforma europea di Aerowaves.  “Idiot-Syncrasy” è la loro prima avventura coreografica come duo. Si tratta di un lavoro sull’impegno e la perseveranza in cui l’esplorazione della danza diventa elemento scatenante del cambiamento. Con “Idiot-Syncrasy” i due autori intendono rivendicare il ruolo del teatro come luogo di aggregazione e allo stesso tempo di indagine delle possibilità catartiche dello spettacolo dal vivo. Accolto con successo da pubblico e critica, lo spettacolo, che ha debuttato nel 2013, ha già ottenuto importanti riconoscimenti. Igor Urzelai e Moreno Solinas, sono due danzatori residenti a Londra, ma attivi e conosciuti in tutta Europa e non solo.

Alle 20.00 ultima possibilità di vedere il terzo Stabat Mater, quello dell’italiana Giorgia Nardin, che in Chiesetta dell’Angelo porta sul palco alcune danzatrici di diverse età (Daniela Scotton, Eva Boarotto, Anna Maria Scodro e Giuseppina Toniazzo)  partecipanti al progetto del CSC Casa della danza di Bassano: “Dance Well- ricerca e movimento per Parkinson”.

Alle 21.00 Al Teatro Remondini altro spettacolo selezionato da Aerowaves: 10 miniballetti di collettivo Cinetico.  Lo spettacolo è un’antologia di danze su musica barocca, in bilico tra geometria e turbinìo, dove l’elemento aereo è paradigma di riflessione sui confini del controllo. Correnti e bufere, ventilatori e droni, uccelli e grand-jeté diventano allegorie sul legame tra coreografia e danza in un’indagine che rimbalza - con la sottile ironia che costituisce una cifra ricorrente nel lavoro del gruppo CollettivO CineticO - tra la ripetibilità del gesto e l’improvvisazione, tra la scrittura e l’interpretazione. A fare da spartito un quaderno delle scuole elementari di Francesca Pennini, con decine di coreografie inventate e mai eseguite. Una macchina del tempo per un’impossibile archeologia che si declina sulla scena in una serie di strampalate possibilità. Il corpo viene messo alla prova da torsioni e acrobazie, passando dalla plasticità ginnica alla dinamica più vaporosa ed effimera.
Gli spettacoli nelle Chiese e al garage Nardini sono a numero limitato per informazioni e  prenotazioni Biglietteria del Festival tel. 0424 524214

--
Alessia Zanchetta
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl