La danza di Francesca Foscarini abita Palazzo Pretorio a Cittadella

22/ago/2016 12:55:16 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



FRANCESCA FOSCARINI PORTA LA DANZA CONTEMPORANEA A PALAZZO PRETORIO DI CITTADELLA
La giovane coreografa, apprezzatissima ormai anche sulla scena internazionale, porta, dopo il debutto a Biennale Danza 2016, il trittico Good Lack a Palazzo Pretorio a Cittadella il 24 agosto alle ore 19 e in replica alle ore 21.

Appuntamento con la danza contemporanea a Cittadella il 24 agosto alle ore 19, e in replica alle ore 21, con Francesca Foscarini e il suo nuovissimo trittico Good Lack; un evento inserito nel cartellone di Operaestate, il festival diffuso realizzato dal Comune di Bassano del Grappa, in collaborazione con il Comune di Cittadella. 

Negli spazi suggestivi del Palazzo Pretorio di Cittadella Francesca Foscarini ambienta una nuova creazione: “Good Lack -Palazzo Pretorio”, un trittico composto da: “Back Pack – John Tube – Let’s Sky”. Il titolo Good Lack gioca sull’ambiguità di senso (in italiano suonerebbe come “buona mancanza di fortuna”, ma il suono della frase in inglese rimanda all’augurio di buona fortuna) e indaga il tema dell’assenza: di una casa, di una relazione, di un luogo fisico per l’incontro con l’altro. La creazione entra in dialogo con la particolare architettura e con i diversi ambienti del palazzo. Il risultato è un viaggio dentro spazi fisici ed emotivi tenuti in stretta connessione dal talento compositivo dell’autrice.

Coreografa indipendente e danzatrice molto versatile, il percorso formativo di Francesca Foscarini è segnato dall’incontro con maestri molto importanti della scena nazionale e internazionale con i quali ha modo di approfondire il linguaggio della danza contemporanea e dell’improvvisazione, arricchendo e personalizzando il suo linguaggio espressivo e interpretativo. Inizia la sua esperienza professionale con Aldes di Roberto Castello. Significativi per la sua formazione di danzatrice, sono stati i progetti promossi da Operaestate nell’ambito dei quali, tra gli altri, studia con: Emio Greco, Yasmeen Godder, Carlotta Sagna, Nigel Charnock, Simona Bertozzi, Sharon Fridman. Vince numerosi premi e riconocimenti nazionali ed internazionali tra i quali il Premio Equilibrio 2013 per l’interpretazine di “Grandmather”. La giuria, presieduta da Sidi Larbi Cherkaoui, riconosce oltre alla sua qualità tecnica fortemente sviluppata, anche la sua grande sensibilità emozionale, la sua forza scenica e la sua capacità di creare una personificazione unica e originale come interprete. Questo premio le ha permesso di scegliere Yasmeen Godder come coreografa internazionale per la creazione del solo inedito “Gut Gift”.

Ingresso: 7¤ intero, 5¤ ridotto Info e prenotazioni: Biglietteria Operaestate, via Vendramini 35 – 0424524214
Tutto il programma del festival su www.operaestate.it


--
Alessia Zanchetta
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl