Ivan Perez apre un dialogo con il pubblico giovedì 18 ore 16.00 garage nardini

16/ago/2016 13:58:50 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



INCONTRO CON L’ARTISTA: IVAN PEREZ AL GARAGE NARDINI
Nell’ambito della tappa italiana del progetto europeo Pivot Dance, Ivan Perez torna a Bassano dopo il successo della sua performance alle Bolle Nardini, e apre al pubblico la ricerca, con uno sharing il 18 agosto alle 16 al Garage Nardini.

Torna a Bassano Ivan Perez, giovane coreografo di origine spagnola, basato in Olanda, per portare avanti la propria ricerca coreografica nell’ambito del progetto europeo Pivot Dance; nell’ottica dello sviluppo di una coreografia, da presentare proprio a Bassano nel 2017, il 18 agosto alle ore 16 al Garage Nardini si terr? un incontro aperto al pubblico per condividere gli appunti coroegorafici di Perez.

Ivan Perez e i suoi danzatori hanno deciso, dopo la calorosa accoglienza del lavoro della compagnia INNE alle Bolle Nardini lo scorso luglio, di incontrare il pubblico bassanese per condividere i primi appunti coreografici nati dai primi giorni di residenza artistica, realizzata nell’ambito del progetto europeo Pivot Dance, che culminer? in una nuova produzione nel 2017.
Il progetto Pivot Dance ? un progetto triennale promosso da The Place di Londra, Nederlandse Dansdagen di Maastricht e dal Comune di Bassano del Grappa, con il supporto del Creative Europe Programme dell’Unione Europea.
Il progetto coinvolge coreografi, giovani professionisti della danza contemporanea e il pubblico, ed ? dedicato alla creazione di opportunit? di crescita professionale, di realizzazione di eventi e performance e loro diffusione, per giovani coreografi e giovani manager impegnati nella danza contemporanea, ma dedica una parte specifica anche alla ricerca di nuove forme di dialogo e di coinvolgimento del pubblico.? I tre centri europei svilupperanno iniziative internazionali a sostegno della creazione artistica, della promozione e presentazione di spettacoli di danza, attraverso laboratori per coreografi e producer; i laboratori, studiati per la crescita professionale di entrambe le figure, si tengono in ogni tappa del progetto, che arriva a Bassano durante i giorni di B.Motion danza per lavorare al terzo laboratorio, dopo quello londinese di gennaio e quello coordinato da ciascun centro ad aprile.
Un focus in particolare ? dedicato dal progetto all’incontro con il pubblico e al coinvolgimento dello stesso nei processi creativi e nei feedback, e si ? gi? realizzato concretamente nell’Audience club, iniziativa che riunisce 15 spettatori incuriositi dalla danza contemporanea ma originariamente estranei al suo linguaggio, e che continua con successo dall’estate 2015 per il gruppo bassanese, e dall’autunno dello stesso anno per i partner The Place e Nederlandse Dansdagen; B.Motion danza 2016 sar? l’occasione per i partner e gli artisti europei di incontrare l’Audience Club di Bassano e lavorare a stretto contatto con loro, per sviluppare non solo un linguaggio comune per parlare di danza, ma anche un network di supporto ai coreografi emergenti coinvolti (e chiamati a realizzare una performance per la conclusione del progetto nell’agosto 2017 proprio a Bassano), mettendo al centro il contributo fondamentale del pubblico nello sviluppo di un progetto artistico.

Uno sharing da non perdere per un’anteprima sull’estate 2017, e sul progetto Pivot Dance. Ingresso libero 0424519803



--
Alessia Zanchetta


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl