Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Thu, 22 Feb 2018 02:15:49 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/1 L'8° 'PREMIO GIORGIO LO CASCIO' IL 24 FEBBRAIO A LUCA GEMMA Tue, 20 Feb 2018 10:16:25 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/470459.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/470459.html Monferr'Autore Monferr'Autore

L'8° 'PREMIO GIORGIO LO CASCIO' IL 24 FEBBRAIO A LUCA GEMMA

IN CONCERTO AL TEATRO DELLA VILLA DELLA FRATERNITÀ, SANT’ANDREA IONIO (CATANZARO)

È tutto pronto per la cerimonia di premiazione della ottava edizione del "Premio Giorgio Lo Cascio", il riconoscimento riservato a cantautori di particolare valore, che una prestigiosa giuria di giornalisti ha assegnato quest’anno a Luca Gemma.

L’evento finale, con un concerto di Gemma, è in programma il 24 febbraio al teatro della Villa della Fraternità di Sant’Andrea Apostolo dello Ionio (Catanzaro) alle ore 18. Ingresso gratuito.

La manifestazione, nata nel 2005 e che torna dopo qualche anno di pausa, intende ricordare Giorgio Lo Cascio, storico cantautore romano scomparso nel 2001. Con lui Francesco De Gregori all'inizio della carriera aveva formato il duo “Francesco e Giorgio” e successivamente, anche con Antonello Venditti e Ernesto Bassignano, “I giovani del Folk” (i “quattro ragazzi con la chitarra e un pianoforte sulle spalle” di “Notte prima degli esami” di Venditti).

Il Premio Lo Cascio è organizzato dall'Associazione Primavera Andreolese con il patrocinio della Regione Calabria e dell'amministrazione comunale di Sant’Andrea Apostolo dello Ionio. La direzione artistica è di Enrico Deregibus, autore fra l'altro della biografia di Francesco De Gregori “Mi puoi leggere fino a tardi”.

Il premio è stato realizzato dai maestri orafi Giuseppe Stillo e Luca Sgrò e sarà consegnato dal Presidente della Giunta Regionale della Calabria, on. Mario Oliverio.

Luca Gemma è nato ad Ivrea. Nel 1990 ha fondato, insieme a Pacifico, i Rossomaltese, nota band folk rock della scena indipendente. Dal 2004 al 2015 ha pubblicato cinque dischi come solista, suonando fra l’altro in Australia, Francia e Inghilterra. Nel settembre del 2017 esce il suo sesto lavoro in studio “La felicità di tutti”. Prodotto e arrangiato da Paolo Iafelice e dallo stesso Gemma, “La felicità di tutti” contiene nove inediti scritti dal cantautore più “Cajuina”, celebre brano di Caetano Veloso, rivisitato con un testo in lingua italiana di Gemma. L’album si caratterizza per una sonorità che rivela un naturale mix di generi fra canzone d’autore, folk, rock, soul e R&B.

Gemma è anche autore di brani per altri cantanti, sia pop che indipendenti (Fiorella Mannoia, Malika Ayane, Bobo Rondelli, Patrizia Laquidara, Cesare Malfatti, Marian Trapassi, Paola Donzella), per la tv (Fabio Volo per La7 e Mtv, Edmondo Berselli per Rai2), per la radio (Istituto Barlumen per Radio3Rai e Radio 24), per il cinema (Roberta Torre, Sud Side Stori) e per il teatro.

Negli anni precedenti il riconoscimento era andato a Max Manfredi (2005), Pino Marino (2006), Rudy Marra (2007), Sulutumana (2008), Carlo Fava (2009), Susanna Parigi (2010), Marco Ongaro (2011).

Il Premio è stato assegnato da una ampia e prestigiosa giuria coordinata da Deregibus e comprendente: Roberta Balzotti (Tgr Rai), Marcello Barillà (Obiettivo Calabria), Stefano Bartolotta (Indie-roccia.it), Alberto Bazzurro (Musica jazz), Maurizio Becker (Classic rock), Mario Bonanno (Mescalina), Andrea Caponeri (Radio Orvieto web), Roberto Caselli (Jam-TV), Massimiliano Castellani (Avvenire), Stefano Crippa (Manifesto), Enrico de Angelis (storico della canzone), Paola De Simone (Radio in Blu), Salvatore Esposito (Blogfoolk), Claudio Fabretti (Ondarock), Leonardo Follieri (Jam-TV), Ambrosia J. S. Imbornone (Rockerilla), Annino La Posta (saggista), Elisabetta Malantrucco (Rai), Giuseppe Marasco (Videocalabria), Carla Monaco (Tgr Calabria), Giommaria Monti (Cartabianca), Michele Neri (Vinile), Bruno Palermo (CrotoneNews.com), Francesco Paracchini (L’isola che non c’era), Fausto Pellegrini (Rainews), Andrea Podestà (Nuova scuola genovese), Giordano Sangiorgi (Mei), Paolo Talanca (Fatto quotidiano), Francesco Tragni (Radio popolare), Gianluca Veltri (Mucchio selvaggio), Gianni Zuretti (Buscadero).

Per info:

E-mail: primavera.andreolese@libero.it

Tel 333.2487068

---------------

Ufficio stampa:

Monferr’Autore

monferrautore@virgilio.it

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

]]>
LEOPOLDO MAESTRINI OTTAVO ASSOLUTO ALLA RONDE DELLA VAL MERULA Mon, 19 Feb 2018 20:04:56 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/470380.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/470380.html giemme giemme

LEOPOLDO MAESTRINI OTTAVO ASSOLUTO ALLA RONDE DELLA VAL MERULA

Il pilota di Scarlino conclude nella “top ten” l’appuntamento andato in scena nel fine settimana sulle prove speciali della provincia di Savona. Una partecipazione esclusivamente finalizzata al recupero dell’attività sportiva in vista del Campionato Italiano Rally.

 

 

 

 

Scarlino (GR) �“ 19 febbraio 2018

 

 

 

 

 

E’ un’ottava posizione assoluta contraddistinta da buone sensazioni, quella che ha mandato in archivio la partecipazione di Leopoldo Maestrini alla Ronde della Val Merula, appuntamento andato in scena nel fine settimana ad Andora, in provincia di Savona e che ha visto il pilota di Scarlino al centro di una giornata interamente dedicata al recupero dell’attività agonistica a margine di tre mesi di inattività legati alla pausa invernale. Un “training” utile in vista del Campionato Italiano Rally, contesto che vedrà impegnato il portacolori della scuderia Psg Rally fin dalla gara inaugurale, il Rally Il Ciocco di metà marzo.

 

Al volante della Skoda Fabia R5 messa a disposizione dal team P.A. Racing ed assistito “alle note” da Daniele Michi, Leopoldo Maestrini ha condotto costantemente quella che rappresentava la terza esperienza al volante della millesei turbo ceca, stabilizzandosi nella seconda metà della top ten nonostante un’uscita di strada nella terza prova speciale che ha appesantito il totale cronometrico ma che non ha causato alcun tipo di problematica alla vettura.

 

“Purtroppo, nella terza ripetizione della prova siamo stati traditi da una curva dove era presente una gran quantità di fogliame �“ ha commentato Maestrini a fine gara �“ nonostante tutto credo di potermi ritenere soddisfatto: i primi cinque in classifica si sono confermati imprendibili. Per noi era importante salire nuovamente in macchina e togliere la ruggine accumulata dall’ultimo utilizzo, al Trofeo Maremma di metà ottobre, dove nonostante tutto avevamo dimostrato di saper ben dialogare con la vettura”.

 

 

Nella foto di Thomas Simonelli (free copyright): Leopoldo Maestrini in azione su Skoda Fabia R5.

 

LINK VIDEO:  https://goo.gl/1yqCmm

 

 

 

Ufficio Stampa �“ Leopoldo Maestrini

Gabriele Michi

Ph: 329/3318710

press@gabrielemichi.com

 

Twitter: @Leo_Maestrini


]]>
Alberto Laruccia (Scala Shepard), Elasi e Leonardo Belleggia al Mons Mon, 19 Feb 2018 17:51:56 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/470374.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/470374.html Samantha Suriani Samantha Suriani Alberto Laruccia (La Scala Shepard), Elasi e Leonardo Belleggia

in Concerto al Mons

Il Quinto "Threesome" Cantautorale della Stagione

Giovedì 22 Febbraio 2018


Continua la rassegna di concerti curata da Jacopo Ratini per Atmosferica Dischi & Eventi, al Mons (lo storico Jonathan's Angels), nel cuore di Roma, alle spalle di Piazza Navona.

Questa settimana, Giovedì 22 Febbraio, andrà in scena il quinto "Treeshome" musicale della stagione. Tre protagonisti della nuova scena cantautorale romana, Alberto Laruccia (frontman della band La Scala Shepard), Elisa Massara (in arte Elasi) e Leonardo Belleggia eseguiranno i loro migliori brani in repertorio, sfidandosi in un vero e proprio "Ménage" Cantautorale.

Inizio Concerto: ore 22.00.

Ingresso Gratuito.

Mons: Via della Fossa 16 - Roma.

Info & Prenotazioni: 066893426 - 3397373855.



]]>
IL PREMIO D’APONTE VA IN TOUR Mon, 19 Feb 2018 11:05:19 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/470314.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/470314.html Monferr'Autore Monferr'Autore

IL PREMIO D’APONTE VA IN TOUR

A MILANO, ROMA E NAPOLI TRE SERATE- VETRINA DELL’UNICO CONCORSO ITALIANO PER CANTAUTRICI

Federica Morrone premiata da Mario Lavezzi e Rachele Bastreghi dei Baustelle - foto di Camilla Cauti

La canzone d’autore al femminile targata Bianca d’Aponte continua a superare i confini di Aversa e, quest’anno, se ne va in giro per l’Italia. Sarà il “Premio Bianca d’Aponte in tour” e toccherà le tre principali città italiane - Milano (il 7 marzo), Roma (il 20 marzo) e Napoli (il 9 aprile) - con l’obbiettivo di portare su altri palchi le eccellenze del contest, giunto alla 14esima edizione, e presentarne il nuovo bando e le finalità artistiche.

Si parte con Milano dove l’appuntamento sarà il 7 marzo alla Salumeria della musica, storico locale meneghino. Fra i primi artisti confermati, i Favonio (che saranno i padroni di casa), Charlotte Ferradini e Irene Ghiotto (vincitrici rispettivamente nel 2012 e 2015), Patrizia Cirulli (già finalista del Premio) e tre artisti da sempre amici del d’Aponte, Mauro Ermanno Giovanardi, Kaballà e Bruno Marro. Altri ospiti sono in via di definizione. Ingresso 10,00 €, info e prenotazioni: 02.56807350, salumeriadellamusica@gmail.com

A Roma la serata è in programma all’Asino che vola il 20 marzo. Il cast sarà annunciato prossimamente.

A Napoli la cornice sarà particolarmente prestigiosa, si tratta infatti del Piccolo Bellini. L’evento è realizzato da BeQuiet, un progetto nato nel 2012 da un'idea dell'artista Giovanni Block, che ha intercettato l'esigenza di creare attorno alla canzone d’autore partenopea un vero e proprio circuito, fatto non solo di pubblico ma anche di addetti ai lavori e appassionati. Il 9 aprile si esibiranno, fra gli altri, Momo e Federica Morrone (vincitrici del d’Aponte nel 2009 e nel 2017), Fede ‘N’ Marlen (Premio della critica ‘Fausto Mesolella’ 2017), Katres e Alfina Scorza (entrambe premiate negli anni scorsi per la miglior composizione). Salirà sul palco anche una delle madrine del Premio, Brunella Selo. Altri artisti presenti saranno comunicati prossimamente. Ingresso 12€ (intero), 10€ (ridotto), per info e prenotazioni: 081.5499688, botteghino@teatrobellini.it

Il Premio Bianca d'Aponte - Città di Aversa è l'unico concorso italiano dedicato esclusivamente alle cantautrici. Le finali sono in programma ad Aversa (CE) il 26 e il 27 ottobre 2018.

La partecipazione è gratuita, la scadenza per le iscrizioni è fissata al 28 aprile 2018. Le dieci finaliste saranno selezionate dal Comitato di garanzia del Premio, composto come sempre da cantanti, autori e compositori di notevole rilievo nonché da operatori del settore e critici musicali. Alla vincitrice del premio assoluto sarà attribuita una borsa di studio di € 1.000; per la vincitrice del Premio della critica “Fausto Mesolella” la borsa di studio sarà di € 800. Riconoscimenti andranno anche alla migliore interprete, al miglior testo ed alla migliore musica.

Nei due giorni del Premio le esibizioni delle finaliste si alterneranno a quelle di alcuni dei nomi più importanti del panorama musicale italiano.
Il bando completo e la scheda di partecipazione al concorso sono disponibili su:
www.premiobiancadaponte.it
Per ulteriori informazioni: 336 694666 �“ 335 5383937
info@biancadaponte.it

----

Ufficio stampa

monferrautore@virgilio.it

 ----

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

]]>
Formati gratuitamente con OMP & iLiveMusic per gettare le basi del tuo futuro musicale! Fri, 16 Feb 2018 19:04:39 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/470196.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/470196.html Guido Robustelli Guido Robustelli

http://comunicati.net/allegati/200964/image001.png

http://comunicati.net/allegati/200965/image002.jpg

 

 

COMUNICATO STAMPA

Formati gratuitamente con OMP & iLiveMusic per gettare le basi del tuo futuro musicale!

 

Officina della Musica e delle Parole, iniziativa sostenuta dalla SIAE, e iLiveMusic insieme: l¡¯App di riferimento per la musica in Italia, per tutto il 2018 diventa

l¡¯unico canale per candidarsi alle sessioni di OMP.

Il termine per candidarsi  alla prima sessione scade il 26 febbraio.

 

OMP, nata nel 2016 da un¡¯idea di Alberto Salerno, ¨¨ un¡¯associazione senza fini di lucro che persegue la finalit¨¤ di aiutare musicisti, interpreti e autori a inserirsi nel mondo del lavoro. L¡¯obiettivo ¨¨ quello di sviluppare il loro talento ponendoli a confronto con professionisti del settore (produttori, autori, musicisti e manager): Alberto Salerno, Fausto Cogliati, Nicol¨° Fragile, Umberto Iervolino, Andrea Zuppini, Tino Silvestri, Damiano Dattoli, Luca Chiaravalli e Luca Orioli.

 

Il confronto avviene in apposite sessioni formative con attivit¨¤ di analisi collettive e di opzioni di possibili sviluppi. Durante gli incontri il pool di professionisti di OMP ascolta i brani inediti dei partecipanti e fornisce feedback e consigli su testi, melodie e stesure delle canzoni.

La partecipazione alle sessioni per i candidati ammessi ¨¨ totalmente gratuita e per i pi¨´ meritevoli OMP ha anche facolt¨¤ di intervenire con un contributo spese per lo sviluppo dei progetti selezionati.

 

Per partecipare alle Sessioni:

 

  • Scarica gratuitamente l¡¯App di iLiveMusic disponibile per i dispositivi iOS e Android:
    App store ¡ú https://goo.gl/WA3Fx2

Google Play ¡ú  https://goo.gl/W9fFoj

 

  • Crea il tuo proprio ufficiale come ¡°Musicista¡± e inserisci il brano che vuoi sottoporre al Team di professionisti (solo il primo brano inserito verr¨¤ ascoltato dai formatori)

 

  • Invia la tua candidatura all¡¯evento ¡°Sessione¡± che troverai sia nella sezione dell¡¯App ¡°Cerca Ingaggi¡± sia nella sezione ¡°Festival e Concorsi¡±


I candidati riceveranno successivamente un¡¯email con la data della sessione e ulteriori indicazioni e feedback. Grazie all¡¯utilizzo dell¡¯applicazione, disponibile gratuitamente per i dispositivi mobile iOS e Android, candidarsi sar¨¤ pi¨´ semplice, comodo e veloce.

 

iLiveMusic ¨¨ l¡¯unica App che mette in contatto diretto Artisti e Organizzatori di musica live.

Il funzionamento di iLiveMusic ¨¨ semplice e intuitivo, e permette agli artisti di trovare gratuitamente nuovi ingaggi senza alcuna intermediazione.

L¡¯App consente inoltre di scoprire tutta la comunit¨¤ degli addetti ai lavori nel mondo della musica: Live Club, Scuole musicali, Sale prove, Studi di registrazione, Negozi musicali.

_____________________

Ufficio stampa iLiveMusic                                            Ufficio Stampa Officina della Musica e delleParole

Via Tiburtina 912, Roma                                              Guido Robustelli

Telefono 393 803 7417                                                Telefono 348/3906098

Mail: info @ilivemusic.com                                          Mail: guido.robustelli@fastwebnet.it

www.ilivemusic.com                                                     www.officinamusica.it

                                                                                   Project Manager: Victor Venturelli

 

]]>
Sanremo 2018: l’approfondimento di Paolo Campiglio sulle attese del debutto Fri, 16 Feb 2018 12:16:45 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469991.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469991.html articolinews articolinews Sanremo 2018 si avvicina: le prime riflessioni di Paolo Campiglio, che in qualità di commentatore prenderà parte alla kermesse in programma dal 6 al 10 febbraio.

Paolo Campiglio

Paolo Campiglio: impressioni alla viglia di Sanremo 2018

Meno di un mese a Sanremo 2018. Il 6 febbraio all'Ariston il sipario si alzerà sulla sessantottesima edizione del Festival della Canzone Italiana. In attesa di recarsi nella cittadina ligure per la settimana festivaliera, il commentatore televisivo e musicale Paolo Campiglio ne segue pedissequamente i preparativi sul suo blog. La conferenza stampa organizzata lo scorso 9 gennaio non ha riservato molte sorprese, se non la conferma dei nomi circolati nelle settimane scorse per la conduzione: a coadiuvare il direttore artistico Claudio Baglioni saranno Michelle Hunziker (un ritorno il suo dopo l'esperienza nel 2007) e l'attore Pierfrancesco Favino. Secondo qualche fonte, riportata anche da Paolo Campiglio nel suo ultimo articolo sul tema, si pensa a una seconda figura femminile per la conduzione. Poco entusiasmanti anche le voci circa le canzoni in gara, ascoltate in anteprima dai giornalisti. Infine desta qualche perplessità la formula: il cantautore romano, forse anche nell'ottica di distaccarsi dal triennio di gestione Conti, ha scelto di rinunciare alle eliminazioni che, nelle precedenti edizioni, avevano galvanizzato la competizione destando anche qualche polemica che al Festival fa sempre bene. Sotto osservazione anche la scelta di sostituire la serata cover tornando ai duetti: gli scorsi anni, proprio grazie all'effetto sanremese, successi come "Se telefonando" rivisitata da Nek o "Un'emozione da poco" riproposta da Paola Turci avevano ottenuto grande riscontro anche in radio. Come sottolinea anche Paolo Campiglio, bisogna comunque attendere il 6 febbraio per avere un'idea ben precisa dell'efficacia delle scelte effettuate dall'autore di "Questo piccolo grande amore". Certo, il suo compito non è dei più semplici: ripetere i fasti dello scorso anno (in termini di share l'edizione 2017 è stata la più vista dal 2005 con una media superiore al 50%). Ma chissà che Sanremo 2018 non ci possa stupire anche in questo senso.

Paolo Campiglio: la Presidenza di Daclé e le competenze nello spettacolo

Fin da giovane Paolo Campiglio si interessa a musica e televisione. Passioni che coltiva nel tempo in parallelo alla sua crescita professionale facendo diverse esperienze in radio come speaker e curando un blog tematico. Oggi Presidente del gruppo Daclé, si è specializzato in internazionalizzazione di impresa nello studio associato che ha fondato poco più che ventenne. Successivamente è entrato in Carmax-Pro Srl nel ruolo di Chief Financial Officer. Nel 2003 arriva in Daclé SA: inizialmente Direttore Commerciale, ha il compito di coordinare il team esteri consolidando il brand sui mercati già esistenti e guidandone l'espansione in Europa orientale. Grazie alle sue capacità, viene anche nominato Vicepresidente esecutivo della Camera di Commercio Italo-Polacca. Nel gruppo arriva negli anni a ricoprire le posizioni di Responsabile del patrimonio immobiliare e di Direttore Esecutivo della società capogruppo. Nel 2015 Paolo Campiglio diventa Presidente di Gruppo Daclé: mantiene inoltre la carica di Executive Director della capofila.

]]>
comunicato _ Giovedì 1 Marzo Il Carillon & Neif LIVE al RIFF CLUB - Prato (PO) Wed, 14 Feb 2018 13:11:04 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469924.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469924.html Fugi Ama Fugi Ama Giovedì 1 Marzo Il Carillon & Neif LIVE al  RIFF CLUB - Prato (PO)
 
Ringrazio in anticipo per la disponibilità e la collaborazione.
 
Tamara Pellegrini aka Fugi Ama
addetta alle comunicazioni
3397241242
 
-----------------------------------------------------------------
 
A più di dieci anni dal loro scioglimento, tornano sul palco IL CARILLON ed i NEIF, "a braccetto", di nuovo, assieme, come un tempo. Voluti e benvoluti dalla nostra Chiara ‘Chiarina’ Nesi per fare festa nel giorno del suo anniversario di nascita.
 
‘Aprire un cassetto e sentire l'odore della polvere. Scorgere una vecchia foto ingiallita tra vestiti ormai fuori moda. Fare un sorriso al tempo che fu e sentire di nuovo nelle orecchie la musica lontana che quel momento fermato rievoca.
 
Una dissonanza, un rumore di fondo che vibra nell'aria, una sporca melodia cantata nel buio di un locale fatiscente. Riconoscere le solite "facce rock" sotto al palco, amici di storie e di strade. Ma come finì quella serata? Come si chiamava quel brano? Ah si, "magaria".
 
Ehi ma se non fosse andato tutto perduto.
Eravamo diversi? Non credo.
Si. Adesso ricordo.
Quelli eravamo noi.
Quelli...siamo noi.’
 
Una serata ad alto contenuto Grunge!

Il Carillon & Neif LIVE al  RIFF CLUB - Prato (PO)
Giovedì 1 Marzo  2018  ore 21:45
Riff Club _ Via Dino Saccenti, 31/33
Prato, 59100, Italy
ingresso libero con tessera ACSI
 
link evento Facebook
https://www.facebook.com/events/186142405312979/?ti=icl


]]>
Selenamente 2018: Mirkoeilcane, Jacopo Ratini e tanti altri cantautori e band della scena romana a L'Asino che Vola Tue, 13 Feb 2018 15:43:53 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469789.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469789.html Samantha Suriani Samantha Suriani


Selenamente 2018 a L’Asino che Vola

Quarta Edizione

Domenica 18 febbraio 2018


Si torna a festeggiare per il quarto anno Selena Palma, biologa e artista poliedrica, scomparsa a settembre del 2014 a causa di un tumore ovarico.

Una serata tra arte e ricerca scientifica per omaggiarla, riviverla e conoscerla.
Domenica 18 febbraio 2018 sul palco de L'Asino Che Vola di Roma diversi artisti si esibiranno in suo nome. Una serata di raccolta fondi finalizzata a portare avanti il suo Progetto di Ricerca contro le malattie onco-ematologiche. Grazie all'idea di Selena Palma e alla preziosa e numerosa partecipazione di pubblico, negli anni sono stati consegnati quattro assegni di ricerca destinati a giovani ricercatori under 35 che, nell’ambito di progetti di ricerca diretti dalla SIDEM (Società Italiana di Emaferesi e Manipolazione Cellulare) e Sanes ONLUS Claudio Pacifici (Studio e Assistenza Neoplasie del Sangue Claudio Pacifici), si sono distinti nello studio delle malattie onco-ematologiche.

Gli artisti ospiti della serata saranno: Mirkoeilcane, Jacopo Ratini, Lontano da qui, Daév, Jimmy Ingrassia, Andrea Orchi, La Distanza della Luna, Olive Greche, MustRow, Michele AmadoriRed Trio e tanti altri ospiti a sorpresa...


Una Special Band formata da Jacopo Mariotti (chitarre), Riccardo Merlo (batteria), Davide Alivernini (basso) e Michele Amadori (pianoforte) accompagnerà i Cantautori durante la serata

Orari.
Ore 20:00: Apericena.
Ore 21.30: Inizio Concerto.

Biglietti.
Apericena: euro 15.00.
Ingresso Concerto (inclusa consumazione): euro 10.00.

L'Asino che Vola: Via Antonio Coppi, 12 D (Roma - Zona Re di Roma) 

☎Prenotazione (Cene e Tavoli) Consigliata: 06/7851563 – 338/2751028 (anche whatsapp).


L'incasso dell'evento verrà utilizzato per finanziare un ASSEGNO DI RICERCA, intitolato a SELENA PALMA, istituito da Sanes ONLUS Claudio Pacifici (Studio e Assistenza Neoplasie del Sangue Claudio Pacifici) e SIDEM (Società Italiana di Emaferesi e Manipolazione Cellulare), destinato ad un giovane ricercatore under 35 che nell’ambito di progetti di ricerca diretti dalla SIDEM si distinguerà nello studio delle malattie onco-ematologiche.



]]>
Sarah Jane Olog torna in concerto al Mons Mon, 12 Feb 2018 16:11:11 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469684.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469684.html Samantha Suriani Samantha Suriani Sarah Jane Olog in Concerto al Mons

La voce "Soul" per eccellenza torna ad esibirsi al Mons, accompagnata dal suo trio.

Giovedì 15 Febbraio 2018


Continua la rassegna di concerti curata da Jacopo Ratini per Atmosferica Dischi & Eventi, al Mons (lo storico Jonathan's Angels), nel cuore di Roma, alle spalle di Piazza Navona.

Ospite di questa settimana, Giovedì 15 Febbraio, sarà la voce “soul” di Sarah Jane Olog.
Sarah Jane (cantante, pianista, compositrice, paroliere e arrangiatrice) vanta collaborazioni artistiche di grande spessore sia a livello nazionale che internazionale. Dalla partecipazione al “National Theatre of Opera and Ballet of Albania” di Tirana (Albania) al tour teatrale con Max Giusti (con cui collabora anche come corista in vari programmi televisivi della Rai e per Radio 2 Super Max ). Nel 2014 partecipa come corista al “Made in London Tour 2014” della cantante Noemi. Nel 2015 è semifinalista al talent Rai “The Voice of Italy” e nello stesso anno, su un testo di Ivan Cotroneo, e musica di Andrea Guerra, registra “La mia felicità” che farà parte della colonna sonora della fiction di Rai1 "È Arrivata La Felicità".

Sul Palco del Mons: Sarah Jane Olog (voce), Luciano Zanoni (pianoforte), Riccardo Merlo (batteria).

Inizio Concerto: ore 22.00.

Ingresso Gratuito.

Mons: Via della Fossa 16 - Roma.

Info & Prenotazioni: 066893426 - 3397373855.

]]>
World music: IL NUOVO BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODI Mon, 12 Feb 2018 11:24:09 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469601.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469601.html Monferr'Autore Monferr'Autore

E' ON LINE IL NUOVO BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODI

L'UNICO CONCORSO ITALIANO DI WORLD MUSIC

UNDICESIMA EDIZIONE, APERTA AD ARTISTI DI TUTTO IL MONDO

Daniela Pes, vincitrice Premio Parodi 2017

Ci sono una serie di concerti e di partecipazioni ad alcuni dei più importanti festival italiani di musica di qualità fra i premi per il vincitore dell'11° “Premio Andrea Parodi”. È l'unico concorso italiano di world music, organizzato a Cagliari dall'omonima Fondazione ed in programma il prossimo autunno con la direzione artistica di Elena Ledda.

Il vincitore avrà l’opportunità di esibirsi alle edizioni 2018 dell'“European jazz expo” in Sardegna, di Folkest in Friuli, del Negro Festival di Pertosa (SA), del Mei di Faenza, dello stesso Premio Parodi e in altri eventi che saranno man mano annunciati. Oltre a questo, avrà diritto a una somma in denaro erogata a copertura di tutti i costi di master class, eventuale acquisto o noleggio di strumenti musicali, corsi e quant’altro il vincitore sceglierà per la propria crescita artistica e musicale, per un importo massimo di 2.500 euro. Al vincitore del premio della critica andrà invece la realizzazione professionale del videoclip del brano in concorso, a spese della Fondazione Andrea Parodi.

Su www.fondazioneandreaparodi.it è disponibile il nuovo bando. Per la nuova edizione l'iscrizione è come sempre gratuita ed aperta ad artisti di tutto il mondo. Le domande di iscrizione dovranno essere inviate entro e non oltre il 31 maggio 2018, tramite il format presente su www.fondazioneandreaparodi.it (per informazioni: fondazione.andreaparodi@gmail.com ).

Dovranno contenere:

- 2 brani (2 file mp3, provini o registrazioni live o realizzazioni definitive; indicare con quale dei due brani si intende gareggiare);

- testi ed eventuali traduzioni in italiano dei due brani;

- curriculum artistico del concorrente (singolo o gruppo);

Il Premio intende valorizzare le nuove tendenze nell’ambito della musica dei popoli o “world music”, ovvero artisti che mescolano la cosiddetta musica folk o etnica con suoni e modelli stilistici di diversa provenienza.

Tra tutte le iscrizioni la Commissione artistica istituita dalla Fondazione selezionerà, in maniera anonima, da otto a dodici finalisti; i finalisti si esibiranno a Cagliari al festival “Premio Andrea Parodi” 2018, davanti a una Giuria Tecnica (addetti ai lavori, autori, musicisti, poeti, scrittori e cantautori) e a una Giuria Critica (giornalisti). Entrambe le giurie, come negli scorsi anni, saranno composte da autorevoli esponenti del settore.

La manifestazione è nata per omaggiare un grande artista come Andrea Parodi, passato dal pop d'autore con i Tazenda a un percorso solistico di grande valore e di rielaborazione delle radici, grazie al quale è diventato un riferimento internazionale della world music, collaborando fra l'altro con artisti come Al Di Meola e Noa. Le precedenti edizioni sono state vinte: nel 2017 da Daniela Pes (Sardegna), nel 2016 dai Pupi di Surfaro (Sicilia), nel 2015 da Giuliano Gabriele Ensemble (Lazio), nel 2014 da Flo (Campania), nel 2013 da Unavantaluna (Sicilia), nel 2012 da Elsa Martin (Friuli), nel 2011 da Elva Lutza (Sardegna), nel 2010 dalla Compagnia Triskele (Sicilia), nel 2009 da Francesco Sossio (Puglia).

È possibile sostenere la Fondazione Andrea Parodi attraverso la destinazione del 5x1000 e attraverso contribuzioni in denaro. Sul sito della Fondazione si possono trovare tutte le informazioni.

Per visionare il bando e avere maggiori informazioni:

www.fondazioneandreaparodi.it

fondazione.andreaparodi@gmail.com

-------

Ufficio stampa:

Monferr'Autore

monferrautore@virgilio.it

 ----

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

]]>
LEOPOLDO MAESTRINI INAUGURA LA STAGIONE SPORTIVA 2018 ALLA “RONDE DELLA VAL MERULA” Mon, 12 Feb 2018 09:52:04 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469586.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469586.html giemme giemme

 

LEOPOLDO MAESTRINI INAUGURA LA STAGIONE SPORTIVA 2018 ALLA “RONDE DELLA VAL MERULA”

Il pilota di Scarlino sarà al via dell’appuntamento ligure, in programma nel prossimo fine settimana, sulla Skoda Fabia R5 con la quale affronterà la serie tricolore.

 

 

 

 

Scarlino (GR) �“ 12 febbraio 2017

 

 

 

 

 

E’ pronto ad indossare nuovamente tuta e casco, Leopoldo Maestrini. Il pilota di Scarlino, già annunciato tra i partecipanti al Campionato Italiano Rally 2018, sarà al via delle “Ronde della Val Merula” in programma nel prossimo fine settimana ad Andora, in provincia di Savona.

Un impegno che Leopoldo Maestrini affronterà in preparazione all’imminente avvio della stagione agonistica, che coinciderà con la disputa del Rally Il Ciocco di metà marzo.

 

Al fianco di Leopoldo Maestrini, sulla Skoda Fabia R5 messa a disposizione dal team P.A. Racing, siederà Daniele Michi, copilota che affiancherà il portacolori della scuderia Maremmacorse 2.0 per l’intera stagione. La “Ronde della Val Merula” punterà i riflettori sulla ripetizione �“ per ben quattro volte �“ della prova speciale “Passo del Ginestro”, di 10,50 km. Un ulteriore banco di prova dopo l’esordio sulla “millesei” turbo avvenuto in occasione del Rally Due Valli ed a seguito del secondo utilizzo al Trofeo Maremma, nel finale della stagione 2017. La gara prenderà il via alle 7.30 di domenica 18 febbraio ed andrà in archivio con l’arrivo previsto alle 16.20 sulla pedana di Viale dei Mille ad Andora.

 

“Finalmente torniamo sui sedili della Skoda Fabia �“ il commento, entusiasta, di Leopoldo Maestrini �“ in una gara che affronteremo esclusivamente a scopo didattico in vista del primo appuntamento in programma. Non guarderemo quindi la classifica ma cercheremo di vestirsi al meglio la vettura. L’obiettivo primario è togliere la ruggine della pausa invernale e presentarsi al meglio sulle strade del Ciocco”.

 

 

Nella foto di Gianni Callegati (free copyright): Leopoldo Maestrini in azione su Skoda Fabia.

 

 

 

Ufficio Stampa �“ Leopoldo Maestrini

Gabriele Michi

Ph: 329/3318710

press@gabrielemichi.com

 

Twitter: @Leo_Maestrini

]]>
Join Jollyhers Valentine's Day girls dresses sale sale Sun, 11 Feb 2018 06:55:44 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469270.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469270.html jollyhersblog jollyhersblog Other children's activities include the fashion girls dresses ages 6 to 11. , "The Sandard Book of Bidding," Charles H. My leadership style is known as inclusive, open and direct, with a focus on finding the right solutions just trying to get my way. said.

pacheco man acquitted of one charge

I remember there being times I would have to call him and say give me a verse, I have to have a verse right now because I felt like I couldn breath without one. This can be a very positive thing for your child often when they find out that other family members wet the bed, they feel less embarrassed about the condition.Myth: Establishing a bedtime routine isn't helpful to manage bedwettingTruth: This can be very effective in helping your child avoid the negative feelings associated with bedwetting.

I was so weak, tired and really thin when I was taken out of that house. Contact Connect With Us More About Privacy FAQ FCC Online Public Inspection File Speakers Request Programming Guide RSS Terms of Service Newsletters Tours Cobrand Header Survey Cobrand Footer Community Rules.

He has already worked with Rick Ross, French Montana and Diddy. So get with the grove and start making an inroad. Twice a month, they visit felony offenders on home incarceration. Lead Children Products mandates that any consumable products, marketed to children under age 6 or products that may be foreseeably used by children under age 6, contain lead in no amount greater than 0.06% weight by total weight for lead containing products.

Hershey Wilkes Barre/Scranton will try to extend its winning streak to four games when it welcomes the Hershey Bears to Mohegan Sun Arena at Casey Plaza for the first of 12 meetings this season. Bev, Angie and the others on the nursing staff at the Placentia hospital cradled us like their children in our hour of need and for that; we can never repay that level of love.

Charlie Crist has appointed Robert M. Those grants won be easliy repeated (especially since many foundations are now increasingly unwilling to give any money to classical music at all. Cellular encourages us to volunteer as much as we can. Didn't find any physical abuse, any signs of neglect or any of that stuff.

This is about APS managing its budget. Similarly, a levy can be introduced to be payable at the time of each capital transaction is executed. Evacuations: An Evacuation Warning remains in effect for the Sherman Creek, Griffith Creek, Therriault Pass Road, and Stevens Creek areas.

Kadokawa added the manga to its English ComicWalker website and app in 2014, and Seven Seas Entertainment licensed the series last year. I stayed for my babies, and now I realize it was the worst decision of my life, Scott wrote in the letter.Batliner argued there is concern for Scott life and that of her baby if she stays in jail.has been told they may not have enough time to get her out, Batliner said, added there is also a concern about the cleanliness of the jail after Scott has a C section.Heinkel pointed out the seriousness of the crimes Scott is charged with, noting a search of her residence after the robbery turned up 1,600 Perocet pills and a large amount of cash.thousand pills were taken there is a concern that she has access to those missing pills, Heinkel said.In denying the motion, McElfresh said she did not find Scott testimony credible and said it was revealed Scott continued to use Percocet and Xanax prior to and during her pregnancy..

Shop Jollyhers selection of little girls Valentine's Day dresses for your little sweetheart. We carry an adorable assortment of Valentine dresses for girls.And,You can use Happy Valentine's Day 10%OFF code PRETTY to buy any Jollyhers fashion girl dresses,limited Time on Feb,11-Feb,21,2018.(10%OFF Code HAPPYFB is also available.)

Jollyhers is a fashion kids clothes store, we offer Little Girls Special Occasions&Party Dresses,Little Girl Spring Coats ,women dresses,and Cool boys Coats/jackets,with designer stylish,high-quality materials,reasonable price,and free shipping.

Welcome to visit your fashion designer & stylish Kids clothing shop on https://www.jollyhers.com/dresses-150 now!

]]>
World music: IL NUOVO BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODI Thu, 08 Feb 2018 13:58:38 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469292.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469292.html Monferr'Autore Monferr'Autore

E' ON LINE IL NUOVO BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODI

L'UNICO CONCORSO ITALIANO DI WORLD MUSIC

UNDICESIMA EDIZIONE, APERTA AD ARTISTI DI TUTTO IL MONDO

Daniela Pes, vincitrice Premio Parodi 2017

Ci sono una serie di concerti e di partecipazioni ad alcuni dei più importanti festival italiani di musica di qualità fra i premi per il vincitore dell'11° “Premio Andrea Parodi”. È l'unico concorso italiano di world music, organizzato a Cagliari dall'omonima Fondazione ed in programma il prossimo autunno con la direzione artistica di Elena Ledda.

Il vincitore avrà l’opportunità di esibirsi alle edizioni 2018 dell'“European jazz expo” in Sardegna, di Folkest in Friuli, del Negro Festival di Pertosa (SA), del Mei di Faenza, dello stesso Premio Parodi e in altri eventi che saranno man mano annunciati. Oltre a questo, avrà diritto a una somma in denaro erogata a copertura di tutti i costi di master class, eventuale acquisto o noleggio di strumenti musicali, corsi e quant’altro il vincitore sceglierà per la propria crescita artistica e musicale, per un importo massimo di 2.500 euro. Al vincitore del premio della critica andrà invece la realizzazione professionale del videoclip del brano in concorso, a spese della Fondazione Andrea Parodi.

Su www.fondazioneandreaparodi.it è disponibile il nuovo bando. Per la nuova edizione l'iscrizione è come sempre gratuita ed aperta ad artisti di tutto il mondo. Le domande di iscrizione dovranno essere inviate entro e non oltre il 31 maggio 2018, tramite il format presente su www.fondazioneandreaparodi.it (per informazioni: fondazione.andreaparodi@gmail.com ).

Dovranno contenere:

- 2 brani (2 file mp3, provini o registrazioni live o realizzazioni definitive; indicare con quale dei due brani si intende gareggiare);

- testi ed eventuali traduzioni in italiano dei due brani;

- curriculum artistico del concorrente (singolo o gruppo);

Il Premio intende valorizzare le nuove tendenze nell’ambito della musica dei popoli o “world music”, ovvero artisti che mescolano la cosiddetta musica folk o etnica con suoni e modelli stilistici di diversa provenienza.

Tra tutte le iscrizioni la Commissione artistica istituita dalla Fondazione selezionerà, in maniera anonima, da otto a dodici finalisti; i finalisti si esibiranno a Cagliari al festival “Premio Andrea Parodi” 2018, davanti a una Giuria Tecnica (addetti ai lavori, autori, musicisti, poeti, scrittori e cantautori) e a una Giuria Critica (giornalisti). Entrambe le giurie, come negli scorsi anni, saranno composte da autorevoli esponenti del settore.

La manifestazione è nata per omaggiare un grande artista come Andrea Parodi, passato dal pop d'autore con i Tazenda a un percorso solistico di grande valore e di rielaborazione delle radici, grazie al quale è diventato un riferimento internazionale della world music, collaborando fra l'altro con artisti come Al Di Meola e Noa. Le precedenti edizioni sono state vinte: nel 2017 da Daniela Pes (Sardegna), nel 2016 dai Pupi di Surfaro (Sicilia), nel 2015 da Giuliano Gabriele Ensemble (Lazio), nel 2014 da Flo (Campania), nel 2013 da Unavantaluna (Sicilia), nel 2012 da Elsa Martin (Friuli), nel 2011 da Elva Lutza (Sardegna), nel 2010 dalla Compagnia Triskele (Sicilia), nel 2009 da Francesco Sossio (Puglia).

È possibile sostenere la Fondazione Andrea Parodi attraverso la destinazione del 5x1000 e attraverso contribuzioni in denaro. Sul sito della Fondazione si possono trovare tutte le informazioni.

Per visionare il bando e avere maggiori informazioni:

www.fondazioneandreaparodi.it

fondazione.andreaparodi@gmail.com

-------

Ufficio stampa:

Monferr'Autore

monferrautore@virgilio.it

 ----

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

]]>
Invito Conferenza stampa "Una canzone con le parole dei bambini" - Monza, mercoledì 14 febb, ore 11, Provincia di Monza e della Brianza, via Grigna 13, Monza Thu, 08 Feb 2018 13:26:20 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469294.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/469294.html Guido Robustelli Guido Robustelli

INVITO STAMPA

 

http://comunicati.net/allegati/200691/presentazione.jpg

 

Innamorati della musica, innamorati dell’acqua…

 

Il Presidente di BrianzAcque,  EnricoBoerci, è lieto di invitare i giornalisti alla

conferenza stampa di presentazione de

Il FUTURO SCORRE SULLE NOTE DELL’ACQUA - UNA CANZONE CON LE PAROLE DEI BAMBINI

Mercoledì, 14 febbraio 2018, ore 11

Provincia di Monza e della Brianza, via Grigna 13, Monza

Sala dell’Oro, 1° Piano

Intervengono:

Il Presidente della Provincia di Monza e della Brianza

Il Sindaco di Monza,  il Sindaco di Arcore, il Presidente ATO MB

Alberto Salerno, paroliere, fondatore e presidente Officina della Musica e delle Parole

Pier Cortese, per i bambini Little Pier, musicista, cantautore e produttore artistico

Durante l’incontro sarà illustrato il progetto per la composizione di un brano musicale che racconti l’importanza dell’acqua. Un testo scritto con il contributo dei bambini d’Italia e realizzato da Little Pier. L’iniziativa è  promossa da BrianzAcque - gestore del servizio idrico integrato in Brianza -  in collaborazione con Cimice e l’associazione Officina della Musica e delle Parole.

 

�”�”�”�”�”�”�”�”�”�”�”�”�”�”�”�”�”

3396633331


http://comunicati.net/allegati/200692/logoperfirmamail.jpg

 

Ufficio Stampa officina della musica e delle parole:

Guido Robustelli - Comunicazione Musicale & Progetti
348 390 60 98 / guido.robustelli@fastwebnet.it

]]>
BUFERA - In esclusiva su Tuttorock.net il videoclip di "Tasche" Tue, 06 Feb 2018 14:48:41 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/468968.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/468968.html Beng! Dischi Beng! Dischi


 
comunicato stampa con preghiera di pubblicazione.
se interessati a recensire il singolo scrivere a bengdischi@gmail.com
Grazie mille e buon lavoro! Beng! Dischi
 
BUFERA - In esclusiva su Tuttorock.net
il videoclip di "Tasche"
Guarda il Videoclip di
 
Tasche è il videoclip del primo singolo dei Bufera ed è uscito oggi 6 Febbraio in esclusiva sul portale Tuttorock.net mentre il singolo sarà su tutti gli store digitali dal 20 Febbraio.

La giovane band noise/rock della provincia di Pisa inizia con questo singolo prodotto da Beng! Dischi il proprio percorso musicale.

Alberto, Filippo e Giacomo raccontano così la canzone: 
"E' una sorta di sfogo che tratta di un periodo dominato dalla sensazione di non riuscire a controllare la propria vita e a trattenere con se le persone più importanti." - Riguardo al videoclip invece spiegano che - "La scimmia rappresenta le insicurezze del protagonista ed il disagio che gli creano, impedendogli di essere soddisfatto di se stesso e di avere una relazione stabile"

Il videoclip è stato realizzato da Andrea Vignali ed ha coinvolto, oltre ai 3 musicisti della band, gli attori Martina OnnisLuca Baldini che ha anche disegnato la copertina del singolo.
 
 
I Bufera nascono nell'estate del 2015 dall'incontro tra il bassista e cantante Alberto Cavallini, il batterista Giacomo Bove e il chitarrista Filippo Dainelli con l'intento di formare un gruppo che spaziasse dal punk al noise passando per il grunge e che tenesse conto dei principali ascolti di tutti i componenti. Nella primavera del 2016 iniziano i primi concerti in alcuni locali della provincia di Pisa e nel 2017 registrano la prima demo contenente 4 brani, a Maggio iniziano la collaborazione con l'etichetta indipendente Beng! Dischi registrando il primo singolo Tasche.
 
 
Segui i Bufera sui social
Facebook
Youtube
 
 
Questa email è stata inviata a nicolabarghi@gmail.com
Ricevi questa email perché sei iscritto a Beng! Dischi
 
 
Inviato da
SendinBlue
 
 
Beng! Dischi
Facebook
Instagram
Youtube
 
 
© 2018 Beng! Dischi
 


]]>
BRUNORI SAS E CAPAREZZA MIGLIORI ALBUM DEL 2017 NEL TOP2017 DEL ‘FORUM DEL GIORNALISMO MUSICALE’ Mon, 05 Feb 2018 11:08:08 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/468671.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/468671.html Monferr'Autore Monferr'Autore

BRUNORI SAS E CAPAREZZA MIGLIORI ALBUM DEL 2017 NEL TOP2017 DEL ‘FORUM DEL GIORNALISMO MUSICALE’

BAUSTELLE, BENVEGNÙ E META GLI ALTRI FINALISTI

Sono Brunori Sas con “A casa tutto bene” e Caparezza con “Prisoner 709”, a pari merito, a vincere il Top2017, il referendum promosso dal ‘Forum del giornalismo musicale’ sui migliori album dello scorso anno.

Mentre il mondo musicale attende il Festival di Sanremo, gli aderenti al Forum (giornalisti e critici di testate di vario tipo, dai quotidiani alle webzine alle radio) hanno voluto chiedersi quali sono state le proposte di qualità che la musica italiana ha pubblicato nell’anno da poco trascorso.

Ottanta i giornalisti che hanno partecipato al voto. Insieme ai due vincitori ex aequo, portatori di proposte musicali decisamente diverse una dall’altra ma di grande suggestione, la rosa dei finalisti era composta dai Baustelle con “L'amore e la violenza”, Paolo Benvegnù con “H3+” ed Ermal Meta con “Vietato morire”.

I singoli voti sono consultabili qui  

Il Forum del giornalismo musicale, un format unico in Italia ideato da Giordano Sangiorgi e diretto da Enrico Deregibus, ha visto sino ad ora due edizioni, nel 2016 e 2017, a Faenza nell’ambito del Mei ed una speciale a Roma nello scorso mese di dicembre.

Ha ospitato nei suoi primi due anni numerose iniziative: tavoli di lavoro, assemblee, lezioni, corsi di aggiornamento, incontri con figure professionali. Sono stati coinvolti sino ad oggi oltre 200 giornalisti, da quelli delle grandi testate a quelli delle webzine, sino alle radio e tv. Si tratta di una occasione unica per affrontare da molti punti di vista i temi centrali del giornalismo musicale di oggi: il rischio di estinzione, il nuovo ruolo, la carenza di spazi, l'interazione fra media diversi e molto altro.

All'interno del Forum sta nascendo il progetto di una associazione di giornalisti e critici musicali, esigenza maturata durante le due edizioni di Faenza.

Per aderire al Forum basta inviare una semplice mail a:

enrico.deregibus@gmail.com e in copia a mei@materialimusicali.it 

Per info: segreteria 0546.646012

 -----

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

]]>
PREMIATI I CAMPIONI DEL “PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA” Mon, 05 Feb 2018 11:06:52 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/468670.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/468670.html giemme giemme


PREMIATI I CAMPIONI DEL “PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA”

La serie rallistica promossa da ACI Lucca manda in archivio la sua dodicesima edizione consegnando i riconoscimenti nella cornice del Galà del Motorsport, evento andato in scena sabato 3 febbraio.



 

 

Lucca, 5 febbraio 2017


 

 

Ripartire dal record di adesioni assicurato nella precedente edizione e contribuire, ancora una volta, alla valorizzazione del motorsport provinciale.

Il Premio Rally Automobile Club Lucca volta pagina, per la sua tredicesima volta, ripercorrendo il cammino di una stagione soddisfacente nella cornice del Galà del Motorsport, contesto che l’ente automobilistico lucchese ha riservato ai primattori del panorama rallistico locale.

 

Una cornice che, nel corso della cerimonia andata in scena sabato 3 febbraio nei locali del ristorante “Il Poggio” a Montecarlo, ha puntato i riflettori verso coloro che si sono contraddistinti in ambito motoristico e che hanno valorizzato l’attività di ACI Lucca nella stagione 2017 grazie all’impegno profuso nelle “prove speciali” della kermesse.

A garantirsi il primo calice sono stati Gabriele Catalini e Maicol Rossi, con Michele Friz e Simone Marchi a conquistare la palma tra gli Under 25. Riconoscimenti anche per Giulia Serafini,a chiusura di un acceso confronto con Luciana Bandini, fermatasi a sole quattro lunghezze dalla capofila della classifica rosa e per Manuela Milli, ancora protagonista nel ruolo di copilota.

Assegnato anche il primo Memorial Paolo Paoli, trofeo istituito in ricordo dell’indimenticato commissario sportivo regionale, anima fin dalle prime edizioni della serie rallistica lucchese. A garantirselo è stata Miriana Gelasi, copilota che ha conquistato il miglior risultato in classifica tra i neo licenziati.

Una serata che ha reso merito anche ai conduttori che si sono contraddistinti nel panorama motoristico nazionale, con il Presidente di ACI Lucca Luca Gelli ed il Direttore Luca Sangiorgio a consegnare riconoscimenti da parte dell’istituzione automobilistica a Rudy Michelini, Stefano Martinelli, Nicola Manfredi, Jasmine Manfredi e Sauro Farnocchia. Premiato anche Mauro Lenci, protagonista sia nella classifica assoluta del Premio Rally ACI Lucca che come vincitore del Campionato Regionale Toscano.  

 

Un impegno, quello dell’istituzione automobilistica provinciale, confermato in una stagione 2018 di alto contenuto e ricca di novità, grazie ad una programmazione che �“ per la tredicesima edizione del Premio Rally Automobile Club Lucca - ha allargato i propri orizzonti ad ulteriori contesti che, ormai da anni, si stanno confermando valore aggiunto nel circus regionale della specialità. 



Nella foto: la premiazione dei campioni 2017 (Foto Thomas Simonelli)

 

 

 

Premio Rally Automobile Club Lucca

Ufficio Stampa �“ Gabriele Michi

press@gabrielemichi.com

ph: 329/3318710

 

 







]]>
PRESENTAZIONE DELLA STAGIONE INVERNALE 2018 CECI N’EST PAS LA CORELLI! Sat, 03 Feb 2018 11:18:15 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/468394.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/468394.html Ufficio Stampa Orchestra Arcangelo Corelli Ufficio Stampa Orchestra Arcangelo Corelli PRESENTAZIONE DELLA STAGIONE INVERNALE 2018

CECI N’EST PAS LA CORELLI!

Con un'offerta di oltre 20 date, sui palcoscenici più prestigiosi dell’Emilia-Romagna

 

Lugo, 3 febbraio 2018 – Ceci n’est pas LaCorelli: con un titolo iconico, misterioso e provocatorio è stata battezzata la nuova Stagione musicale 2018 de LaCorelli, presentata ufficialmente questa mattina in Conferenza Stampa al Salone Estense della Rocca di Lugo. Una Conferenza peculiare almeno quanto il titolo della Rassegna e che ha visto, accanto agli interventi dei relatori (Danilo Boaretto per Opera Click, Davide Ranalli per Fondazione Teatro Rossini, Alfredo Branzanti e Jacopo Rivani per LaCorelli Soc Coop) una serie di piacevolianteprime musicali a cura degli artisti in cartellone e un nutrito brindisi benaugurale per tutti i presenti.

Ceci n’est pas LaCorelli omaggia nel titolo la celebre opera magrittiana proponendosi come Stagione rivelatrice”, ha spiegatoRivani, Direttore Artistico e bacchetta principale dell’Orchestra Corelli, “nella convinzione che l’essenza autentica della Musica vada colta tra le pieghe dell’apparenza”. L’esercizio si fa particolarmente allettante, con la proposta di tre percorsi concettuali: il primo, Ceci n’est pas Musique, è dedicato alla musica applicata, in un viaggio a ritroso, che va dalla musica da film (STAR WARS, 23 aprile ore 20,30 - Teatro Alighieri di Ravenna e 4 maggio ore 20,30 - Teatro Masini di Faenza) all’Opera lirica (PIANSE ED AMO’ PER TUTTI - Omaggio a Giuseppe Verdi, 24 marzo ore 18,00 - Teatro Dovizi di Bibbiena e 25 marzo ore 21,00 - Teatro Alessandro Bonci di Cesena), alla musica sinfonico-corale d’ambito sacro (STABAT MATER di G.B. PERGOLESI, 30 marzo ore 20,30 - Pinacoteca Comunale di Faenza; EXULTATE JUBILATE – Concerto di Pasqua, 1 aprile ore 17,00, Ravenna). Il secondo ambito concettuale della Stagione, Ceci n’est pas un Concert, sarà un gioco di accesi contrasti, in cui il classico e il moderno si confronteranno da vicino, per dare vita a curiose contaminazioni, come la rilettura in chiave moderna dei giganti della Storia della Musica (TRAZOM – Omaggio a Mozart, 17 febbraio ore 18,00 Teatro Comunale di Cervia e 9 Marzo ore 21 Sala Fellini, Faenza) o l’esecuzione con orchestra sinfonica dei grandi successi della canzone d’autore (CANZONISSIMA, 15 aprile ore 18,00 - Teatro Comunale di Cervia). Si arriva così al cuore della Rassegna, con Ceci n’est pas Theatre, peculiare tentativo di un teatro prêt-à-porter, concepito in forma di spettacolo “portatile” e di pronto consumo, organizzato in forme e dimensioni ridotte e facilmente replicabile in ogni ambiente. Andranno in scena in questo formato tascabile lo scherzo musicale (IL CARNEVALE DEGLI ANIMALI, 10 febbraio ore 18,00 - Teatro Comunale di Cervia, 11 febbraio ore 10,30 Ospedale S. Maria delle Croci – Ravenna e 20 Marzo ore 9,30 / ore 11,15 Teatro Alighieri di Ravenna), il balletto (LO SCHIACCIANOCI, 24 febbraio ore 18,00 e ore 21,00 Teatro Comunale di Cervia), il melodramma (CAVALLERIA RUSTICANA, 4 marzo ore 18,00 Teatro Comunale di Cervia, 23 marzo ore 21,00 Teatro dei Fluttuanti di Argenta e 29 aprile ore 18 Abbazia di San Fedele a Poppi) e l’opera buffa (IL BARBIERE DI SIVIGLIA, 5 e 6 aprile ore 21,00 - Teatro Rossini di Lugo e 20 aprile ore 10,30 - Antichi Chiostri Francescani di Ravenna).

Una Stagione più che mai intensa, che vede LaCorelli impegnata in oltre 20 date sui palcoscenici più prestigiosi di Emilia-Romagna e Toscana, con un progetto di ampissimo respiro e di fattura a dir poco originale.

Il nostro cartellone ha la straordinaria peculiarità di essere adattabile ad una varietà potenzialmente infinita di pubblici e contesti, per questo nutriamo ora più che mai aspettative molto alte di fidelizzazione di nuovi ascoltatori”, spiega Rivani, che insieme alla squadra organizzativa e artistica de LaCorelli ha studiato una campagna di lancio e promozione molto articolata, adatta a supportare la grande quantità e varietà dell’offerta proposta e a intercettare la fetta di pubblico più giovane, da sempre target d’elezione e destinatario principale delle iniziative del gruppo di artisti.

Una Stagione che non avrebbe visto la luce senza l’impegno quotidiano di tutta la squadra de LaCorelli (Alfredo Branzanti, presidente; Nicolò Grassi, vice presidente; Nicola Nieddu, direttore di produzione; Jacopo Rivani, direttore artistico e casting manager; Matteo Ricci, direttore amministrativo; Gemma Galfano, ufficio stampa; Antonio Cortesi, social e media; Valentina Silingardi e Federica Zanotti, responsabili organico musicale; Luca Gatti e Francesco Brandoli, grafici; Luca di Chiara, ispettore d’orchestra) e il contributo fattivo degli Enti (Comune di Ravenna, di Lugo, di Cervia, tutti a vario titolo impegnati come patrocinatori, anche attraverso convenzioni specifiche) e delle Istituzioni culturali del territorio (Teatri, Fondazioni, Associazioni), oltre che degli Sponsor e Media Partner (La Cassa - Cassa di Risparmio di Ravenna, Tuke, Il Resto del Carlino, Teleromagna, Romagna Iniziative, La Piazza Avvenimenti).

Il sipario si alza ufficialmente sabato 10 febbraio alle ore 18,00 al Teatro Comunale di Cervia con “Il Carnevale degli Animali” diC. S. Saens: uno spettacolo per tutta la famiglia, nell'allestimento originale firmato dal regista cervese Simone Marzocchi, che ne è anche attore protagonista accanto all'Ensemble Tempo Primo dell'Orchestra Corelli (primo violino concertatore: Nicolò Grassi). Lo spettacolo inaugura il ciclo “Moments Musicaux”, dedicato al Comunale di Cervia, con 5 spettacoli in programma fino al 15 aprile. Il botteghino della Stagione cervese è già operativo, con prezzi accessibili davvero a tutti. Biglietto Intero: 10 €; Ridotto per Iscritti alla newsletter de LaCorelli: 8 €; Ridotto per scritti ad una scuola di musica: 5 €; Ridotto per Studenti fino a 18 anni: 5 €. Abbonamenti: Intero per tutti gli appuntamenti40 €; Ridotto per iscritti alla newsletter 35 €; Ridotto per iscritti ad una scuola di musica 20 €; Ridotto per studenti fino a 18 anni 20 €. I bambini sotto i 6 anni entrano gratis. Per informazioni e prenotazioniinfo@lacorelli.it / Tel: 339 6249299.

 

Gemma Galfano
Responsabile Ufficio Stampa
LA CORELLI Società Cooperativa
Via Classicana, 313 - 48124 Ravenna
Tel. 320 4159565

]]>
Feeling unique through wearable Sat, 03 Feb 2018 02:44:17 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/468363.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/468363.html jafanshen jafanshen Feeling unique through wearable style is the hallmark of rolex replica sale the fashion industry, even if most people end up being extremely conformist. What is important is that they feel unique, and rolex replica sale that is so much more important when it comes to luxury. When you take a group of people with a high amount of disposable income, you immediately begin to notice that they all want to rolex replica uk make unique choices while still making "good choices." This latter concept helps explain what is perhaps one of the most ironic aspects of the custom Rolex watch industry. I asked George, "if you really replica watches uk want to wear a unique watch, then why not purchase something from one of the great many smaller watch brands that offer all types of replica watches sale interesting things you aren't at all likely to see on other people's wrists?" George seemed to ponder this question for a moment, as though even agreeing with me was replica watches uk against his life philosophy.

]]>
Rolex feels that because Sat, 03 Feb 2018 02:44:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/468362.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/468362.html jafanshen jafanshen Rolex feels that because they put so much rolex replica sale effort into recognizable designs and brand DNA, having all types of different designs out there will damage their image, create customer confusion, and degrade from a look and feel that they have groomed for their products. In other words, rolex replica sale puts a lot of time and effort into how their watches look and wants to make sure that when people see a rolex replica uk on someone's wrist, they receive the high quality experience that people associate with the brand. The second reason why Rolex doesn't want replica watches uk companies to customize their watches is sort of related to the first, and is more specific in regard to the quality of parts and legibility. In addition to Rolex replica watches sale wanting people to "know a Rolex when they see one," Rolex replica watches uk wants to make sure that people's perception of their product development and finishing standards are consistent.

]]>