Aterballetto danza il mito di don Chisciotte secondo Eugenio Scigliano

24/apr/2015 12:22:43 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

   

 

ATERBALLETTO DANZA IL MITO DI DON CHISCIOTTE

SECONDO EUGENIO SCIGLIANO

Teatro Regio di Parma

martedì 28 aprile 2015, ore 20.00

 

 

S’ispira al mito dell’hidalgo Don Q. Don Quixote de la Mancha, la creazione di Eugenio Scigliano per la Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto, in scena al Teatro Regio di Parma per il Festival ParmaDanza martedì 28 aprile 2015 alle ore 20.00 (turno A).

 

Il coreografo, autore di punta della compagnia reggiana diretta da Cristina Bozzolini, pone al centro della sua creazione l’eroe letterario di Cervantes, che non abdica ai propri ideali. Don Q. diviene simbolo di un particolare tipo umano, il sognatore, elevato a mito capace di attraversare epoche e culture proprio in virtù della sua natura.

Con una colonna sonora di musiche spagnole composte tra XVII secolo e oggi, Scigliano sceglie di restare fedele alla vicenda letteraria, rappresentando, sullo sfondo di una Spagna d’epoca in rapido mutamento, pronta ad abbandonare regole e valori, un Don Quixote che combatte l’angoscia e l’incertezza di tempi, restando fedele ai suoi sogni e alla propria moralità, per poi regalarne i segreti al fedele Sancho Panza, che imparerà a godere della bellezza del mondo per sopravvivere alle fatiche dell’esistenza. Allo stesso modo il Cavaliere di Scigliano incarna l’essenza dell’artista, il potere della sensibilità e la capacità di tener desto, nonostante tutto, uno sguardo di meraviglia sul mondo.

 

Il ritorno della Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto è l’occasione per due nuovi appuntamenti de La danza dietro le quinte nella Sala di scenografia del Teatro Regio. Lunedì 27 aprile 2015, alle ore 18.30, il maître de ballet Arturo Cannistrà terrà un workshop riservato agli allievi delle scuole di danza, che potranno misurarsi con lo stile della compagnia, su sequenze coreografiche tratte dal repertorio di Aterballetto, in una lezione della durata di due ore. La partecipazione è gratuita e la prenotazione è obbligatoria. Martedì 28 aprile 2015, alle ore 15.45 la Compagnia apre la sua classe ad appassionati e allievi delle scuole di danza, che potranno seguirne gli esercizi alla sbarra e al centro con accompagnamento musicale; la lezione sarà seguita da una conversazione introduttiva al balletto Don Q., in scena la sera stessa. La partecipazione è gratuita e la prenotazione è consigliata (Tel. 0521 203903, promozioneculturale@teatroregioparma.org).

 

Il Teatro Regio di Parma è sostenuto da Comune di Parma, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo; è sostenuto anche da Camera di Commercio di Parma e Fondazione Monte di Parma. Major partner Fondazione Cariparma. ParmaDanza è realizzata in collaborazione con Ater.

 

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Regio di Parma tel. 0521 203999 biglietteria@teatroregioparma.org www.teatroregioparma.it

 

Immagini disponibili su http://www.pinterest.com/regioparma

 

 

 

Teatro Regio di Parma
mercoledì 15 aprile 2015 alle ore 20.00 turno A

 

FONDAZIONE NAZIONALE DELLA DANZA /

ATERBALLETTO

 

Direttore artistico CRISTINA BOZZOLINI

 

Don Q.

Don Quixote de la Mancha

 

Coreografia
EUGENIO SCIGLIANO

 

Musica
KIMMO POHJONEN e musica classica spagnola

 

Scene e luci
CARLO CERRI

 

Video
CARLO CERRI E OOOPSTUDIO

 

Costumi
KRISTOPHER MILLAR, LOIS SWANDALE

 

Danzatori
NOEMI ARCANGELI, SAUL DANIELE ARDILLO, DAMIANO ARTALE,

HEKTOR BUDLLA, ALESSANDRO CALVANI, MARTINA FORIOSO, JOHANNA HWANG, PHILIPPE KRATZ, MARIETTA KRO, INA LESNAKOWSKI, VALERIO LONGO,
IVANA MASTROVITI, RICCARDO OCCHILUPO, GIULIO PIGHINI, ROBERTO TEDESCO, 

LUCIA VERGNANO, SERENA VINZIO, CHIARA VISCIDO

 

Realizzazione costumi Sartoria Aterballetto, Giuseppina Carbosiero, Francesca Messori
Realizzazione scene Minelli Restauratori (Gubbio)
Scenografie Peroni

 

 

La danza dietro le quinte

 

Sala di scenografia del Teatro Regio di Parma

lunedì 27 aprile 2015, ore 18.30

Workshop con FND / Aterballetto a cura di Arturo Cannistrà

Già danzatore di punta di Aterballetto, Arturo Cannistrà offre agli allievi delle scuole di danza l’opportunità di misurarsi

con lo stile unico della compagnia attraverso un workshop della durata di due ore.

Dopo una classe preparatoria, i partecipanti potranno misurarsi con sequenze coreografiche

tratte dai più celebri titoli e dalle ultime creazioni del repertorio di Aterballetto.

 

Sala di Scenografia del Teatro Regio di Parma

sabato 28 aprile 2015, ore 15.45, ingresso libero

Classe aperta di FND / Aterballetto

Compagnia di punta della scena italiana e con un profilo sempre più internazionale,

Aterballetto apre la sua classe ad appassionati e allievi delle scuole di danza.

L’ora di preparazione che prevede esercizi alla sbarra e al centro con accompagnamento musicale,

sarà seguita da una conversazione introduttiva al balletto Don Q, in scena la sera stessa.

 

 

 

 

 

     Paolo Maier

     Ufficio stampa

       _________________________

 

    Teatro Regio di Parma

     strada Garibaldi, 16/A

     43121 Parma - Italia
     Tel.
+39 (0)521 203969

     Fax +39 (0)521 203931
    
p.maier@teatroregioparma.org 

     stampa@teatroregioparma.org
    
www.teatroregioparma.it

    

     seguici su Twitter youtube f_logo Pinterest

 

 

     Questa e-mail ed eventuali allegati sono riservati e ad uso esclusivo del/i destinatario/i. ll presente messaggio non può essere copiato, stampato o inoltrato senza preventiva autorizzazione del mittente. L'uso improprio costituisce violazione della normativa sulla protezione dei dati personali (D. Lgs. 196/2003) e della segretezza della corrispondenza (art. 616 c.p.). Se avete ricevuto questo messaggio per errore, Vi preghiamo di cancellarlo insieme ad ogni suo allegato, dandocene immediata notizia.

     Il Titolare del trattamento dei dati, ai sensi della Legge, è la Fondazione Teatro Regio di Parma. Lei ha il diritto di ottenere dal titolare la cancellazione, la comunicazione, l'aggiornamento, la rettificazione, l'integrazione dei dati personali che La riguardano, nonché in generale può esercitare tutti i diritti previsti dall'art.7 del Codice della Privacy Decreto Legislativo n.196/2003: Art. 7.4 Qualora non volesse ricevere alcuna nostra informazione, la preghiamo di inviarci e-mail con in oggetto la parola cancellami.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl