Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Rock Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Rock Tue, 16 Jul 2019 22:35:03 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/1 Dal 19 al 25 agosto torna ad Arcidosso (GR) NARRASTORIE, il festival del racconto di strada ideato da Simone Cristicchi Mon, 15 Jul 2019 17:52:17 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/580303.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/580303.html GDG Press GDG Press

Dal 19 al 25 agosto torna ad Arcidosso (GR)

NARRASTORIE

Il festival del racconto di strada ideato da Simone Cristicchi

Da Mogol a Don Luigi Verdi, da Arisa a Valentina Lodovini, da Moni Ovadia a Marco Guzzi e Andrea Rivera

un viaggio di 7 giorni tra spirito e materia alla ricerca della felicita’

“Credo fermamente che per fondare un’idea di futuro, i tempi che viviamo necessitino di un’inversione di marcia, di un cambio di prospettiva capace di farci vedere la realtà con occhi nuovi, ristabilendo un ordine di priorità, fuori e dentro di noi: individuare quali sono le cose davvero importanti, le parole fondamentali che possano risvegliare la “scintilla di luce” coperta dalla cenere della modernità.
Ammettere il mutamento antropologico in atto, e provare ad attrezzarsi per affrontarlo con autocritica e sincerità, è un primo passo verso quell’equilibrio salvifico, in grado di trasmutarci in altre forme, migliori. Soltanto attraverso un equilibrio tra Spirito e Materia l’essere umano può continuare ad evolversi!”
(Simone Cristicchi)

Credits Marco Nicolai

Credits Marco Nicolai

Dal 19 al 25 agosto ad Arcidosso (GR) torna Narrastorie, il “Festival del Racconto di strada” ideato da Simone Cristicchi, realizzato dal Comune di Arcidosso e dal Centro Commerciale Naturale di Arcidosso con l'organizzazione generale di Cristina Piedimonte.

Giunto alla sua quarta edizione, il festival toscano si apre quest’anno ai temi dello spirito, al senso del sacro e della filosofia, con una ricca offerta di eventi - in molti casi a ingresso gratuito - che spaziano dagli spettacoli serali agli incontri “spirituali e filosofici”, del pomeriggio, fino ai laboratori tematici e ai concerti per bambini, per un’esperienza inclusiva e aperta a un pubblico di tutte le età.

Per un’intera settimana, Narrastorie animerà le bellezze artistiche e paesaggistiche del borgo medievale alle pendici del Monte Amiata, con concerti, pièces teatrali, incontri e letture. All’ombra della Rocca Aldobrandesca la sera arriveranno grandi artisti come Simone Cristicchi, Mogol, Arisa, Moni Ovadia, Valentina Lodovini, Andrea Rivera, mentre al pomeriggio grandi personalità della filosofia e della spiritualità come il sacerdote Don Luigi Verdi, il monaco zen Pino Doden, il filosofo Marco Guzzi, il teologo e sacerdote Guidalberto Bormolini, la scrittrice Claudia Cinquemani e l’attore Lugi D’Elia porteranno a Narrastorie la loro riflessione sul mondo dell’invisibile, stimolando riflessioni profonde in un vero e proprio viaggio interiore.

Narrastorie, infatti, è l’approdo di chi fa della parola un’Arte sopraffina, un laboratorio di riflessione sull’umanità e sui suoi grandi temi che chiedono di essere interrogati: felicità, dolore, bellezza, la meraviglia della vita e il mistero della morte.
Abbeverandosi alla fonte dei grandi mistici del passato, secondo cui l’evoluzione dell’uomo nasce dall'equilibrio tra Spirito e Materia, il festival vuole rappresentare una perfetta misura tra le istanze del mondo concreto e quelle dell’anima.

Nella settimana di Narrastorie, grazie alle sue millenarie opere artistiche e alla sua natura rigogliosa, Arcidosso si offre come luogo di accoglienza per un’umanità in cammino, che non cerca risposte facili, ma domande giuste: un’isola di parole e racconti dove poter pensare, emozionarsi, cambiare prospettiva.

Si comincia il 19 agosto con la parola potente di Don Luigi Verdi e il suo invito a tornare umani: un gradito ritorno per l’ideatore della Fraternità di Romena, dal 1991 nell’omonima pieve di Pratovecchio (AR), un punto d’incontro per chiunque cerchi uno spazio semplice e accogliente dove rientrare in contatto con se stessi e, se vuole, con Dio, e di riscoprire il valore e la ricchezza delle relazioni attraverso corsi, incontri, momenti di preghiera e di festa.

In serata si prosegue con Mogol: il grande poeta della canzone incontrerà Simone Cristicchi in un’intervista esclusiva, raccontandosi al pubblico attraverso le canzoni memorabili e gli artisti che hanno segnato la storia della musica italiana. Ad accompagnarli Riccardo Ciaramellari al pianoforte e Giuseppe Tortora al violoncello.

Il 20 agosto sotto la scenografica Cascata dell’Acqua d’Alto, l’attore Luigi D’Elia narrerà la straordinaria rivoluzione di Don Lorenzo Milani con “Cammelli a Barbiana”, uno spettacolo che ne analizza la figura dal punto di vista dell’uomo, del sacerdote, dell’insegnante nonché dell’appassionato esploratore di montagne, ripercorrendo l’esperienza educativa e spirituale intrapresa dal prete toscano fra il 1954 e il 1967 a Barbiana - frazione di Vicchio (FI) - e sintetizzata splendidamente nel motto “I care”.

La sera invece Valentina Lodovini, attrice contesa dal piccolo e grande schermo, sarà protagonista di “Tutta casa, letto e chiesa”, storico testo di Franca Rame e Dario Fo e straordinario manifesto sulla condizione della donna. Un copione ironico e incredibilmente attuale con cui l’attrice sta riscuotendo il plauso di pubblico e critica.

Il pomeriggio del 21 agosto Pino Doden introdurrà il pubblico alla “Via dello Zen” con una lezione sul sentiero spirituale di matrice buddhista, mentre in serata Moni Ovadia, attore e narratore, avrà “Carta Bianca” per intrattenere il pubblico con riflessioni, letture e storielle.

Il giorno successivo, il 22 agosto, Marco Guzzi proporrà una riflessione sul tema della gioia, alla luce dell’esperienza del movimento culturale “Darsi Pace”, che si esprime attraverso Gruppi di liberazione interiore in cui la fede cristiana viene rilanciata come esperienza concreta e costante di nuova nascita, seguirà poi Andrea Rivera, geniale esponente del Teatro-Canzone à la Gaber, che proporrà i suoi monologhi dal sapore tragicomico.

Il 23 agosto Guidalberto Bormolini indagherà “L'ingresso nel mistero” e su come la meditazione cristiana possa aiutare a vivere a fondo anche il momento cruciale del passaggio a un’altra vita.

Subito dopo, la Banda La Castigliana e la Corale sarda di Buddusò accompagneranno la tradizionale processione della Madonna dell’Incoronata, a cui seguirà uno spettacolo pirotecnico.

Narrastorie è anche un’indagine sull’anima del territorio che lo ospita: con la scrittrice e ricercatrice grossetana Claudia Cinquemani sabato 24 agosto la Maremma sarà oggetto di un viaggio affascinante all’interno delle sue leggende, mentre la passeggiata mattutina con racconti di Mario Malinverno farà scoprire le bellezze naturali che circondano Arcidosso.

La serata di chiusura del Festival sarà affidata a una delle voci più intense della musica italiana: Arisa, vincitrice del Festival di Sanremo 2014, che rivisiterà il suo repertorio in un concerto esclusivo per voce e pianoforte, accompagnata dal M° Giuseppe Barbera.

Come ogni anno grande attenzione viene data ai più piccoli, le giornate del festival inizieranno nel primo pomeriggio con i laboratori creativi a cura di Il Soffiasogni e ChissàDove, per poi proseguire con rappresentazioni teatrali (Massimiliano Maiucchi e Vittorio Marino) e concerti (Pier Cortese).

Nelle scorse edizioni Narrastorie ha ospitato figure poliedriche come Marco Paolini, Mario Perrotta,Ascanio Celestini, Paolo Rossi, Stefano Benni, Giobbe Covatta, Ginevra Di Marco, Valerio Aprea, Enzo Iacchetti, Gnu Quartet e tanti altri ancora.

Info e aggiornamenti sulla pagina

Facebook https://www.facebook.com/narrastoriecristicchi/

Twitter: @StorieNarra
Instagram: @narrastorie

Tutti gli eventi di Narrastorie 2019 sono gratuiti ad eccezione degli spettacoli delle ore 21,30 e 22,00 che saranno a pagamento. Prevendite online al link www.i-ticket.it

I laboratori e gli eventi soffiasogni così e il premio simpatia sono gratuiti ma su prenotazione al nr 349 6002087

I narranotte sono a ingresso gratuito ma su prenotazione fino esaurimento posti al nr infoline pro loco arcidosso 366 747 2612

Ufficio stampa GDG press

info@gdgpress.com tel 3341949036

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

SCARICA LA FOTO 1

SCARICA LA FOTO 2

SCARICA LA CARTELLA STAMPA: https://drive.google.com/open?id=1szrUvxzzHGb83vtRg6gzDlG739-fU5uw

Programma

LUNEDÌ 19 AGOSTO 2019


ore 16,00 Parco del Pero

Lettura e laboratorio curato da Il Soffiasogni e ChissàDove

“QUADRI DI SABBIA- Un mandala di sabbie colorate” (dai 5 anni)

ore 18,00 Pieve de Lamula

DON LUIGI VERDI “ TORNIAMO UMANI”

ore 21,30 Piazza Cavallotti

MOGOL E SIMONE CRISTICCHI “TU CHIAMALE SE VUOI EMOZIONI”

con Giuseppe Tortora al violoncello e Riccardo Ciaramellari al pianoforte

MARTEDÌ 20 agosto


Ore 16.00 Parco del Pero

Lettura e laboratorio curato da Il Soffiasogni e ChissàDove

“FANTASIE DI COLORE LIQUIDO- Magie di colore acrilico su tela”(dai 4 anni)

Ore 17.30 Parco del Pero

MASSIMILIANO MAIUCCHI E VITTORIO MARINO

“CHISSÀCHILOSÀ E IL MAGO RUBA FIABE”

Spettacolo per bambini ( dai 3 anni)

Ore 18 Cascata

LUIGI D'ELIA

“CAMMELLI A BARBIANA- Don Lorenzo Milani e la sua scuola”

di Luigi d'Elia e Francesco Niccolini.

ore 21,30 Piazza Cavallotti

VALENTINA LODOVINI

“TUTTA CASA, LETTO E CHIESA”

di Dario Fo e Franca Rame.


MERCOLEDÌ 21 agosto

ore 16,00 Parco del Pero

Lettura e laboratorio curato da Il Soffiasogni e ChissàDove

“LA GRANDE NUVOLA-Un murales multimaterico” (dai 4 anni)

ore 18,00 Località Fornaci

PINO DODEN “LA VIA DELLO ZEN”

ore 21,30 Piazza Cavallotti

MONI OVADIA “CARTA BIANCA”

Ore 22,45 Corte del Castello- Narranotte

ARIELE VINCENTI “IL BAULE DEL TEMPO”

GIOVEDÌ 22 agosto

ore 16.00 Parco del Pero

Lettura e laboratorio curato da Il Soffiasogni e ChissàDove

“INCHIOSTRO NERO SU UNIVERSO BIANCO” Pittura ad inchiostro (dai 7 anni)

Ore 17.30 Parco del Pero

PIER CORTESE “LITTLE PIER E LE STORIE RITROVATE” (dai 3 anni)

Concerto per bambini

ore 18,00 Cascata

MARCO GUZZI “CERCA LA GIOIA, E CERCALA ADESSO!”

ore 21.30 Piazza Cavallotti

ANDREA RIVERA “CHE RAZZA DI SPETTACOLO”

con Matteo d'Incà alle chitarre

Ore 22,45 Corte del Castello- Narranotte

ALBERTO CANCIAN “THE JOURNEY OF JOY- Il viaggio della felicità”

VENERDÌ 23 agosto

ore 16,00 Parco del Pero

Il Soffiasogni e ChissàDove

FAMIGLIE “IN MOSTRA” Giochi a squadre sull’arte nel cuore di Arcidosso

ore 18,00 Chiesa di San Leonardo

GUIDALBERTO BORMOLINI “L'INGRESSO NEL MISTERO”

ore 21 Chiesa della Madonna Incoronata

partenza della PROCESSIONE con il dipinto della Madonna Incoronata

animata dalla Banda La Castigliana e dalla Corale sarda di Buddusò

ore 22,30 Chiesa della Madonna Incoronata

SPETTACOLO PIROTECNICO

SABATO 24 agosto

ore 8,45 partenza da Parco del Pero

MARIO MALINVERNO

“NARRA PASSEGGIANDO… LENTAMENTE NELLA NATURA” passeggiata naturalistica con racconti

ore 10,30 Parco del Pero

Lettura e laboratorio curato da Il Soffiasogni e ChissàDove

“IL RIFLESSO DI SÉ -Laboratorio artistico d’immaginazione” (dai 5 anni)

Ore 14,30 Corso Toscana

XLV edizione della MARCIA DEL CAPERCIO per bambini e adulti

ore 18,00 Corte del Castello

CLAUDIA CINQUEMANI “MAREMMA INSOLITA E MISTERIOSA”

ore 22,00 Piazza Cavallotti

ARISA in concerto

“Una nuova Rosalba in città” �“ Piano e voce

con Giuseppe Barbera al pianoforte

DOMENICA 25 agosto

ore 9,30

I Edizione della CORSA CICLISTICA il Giro della Farfalla

Monte Labbro Challenge

Ore 10,00 Parco del Pero

Laboratorio per bambini dell'educatore cinofilo GIANNI CASCIANO

a cura de Il Soffiasogni e ChissàDove

“CAPIAMOCI!!! il mio cane ed io: quando lui parla , io guardo” ( dai 7 anni)

Ore 11,00 Parco del Pero

Sfilata “Premio Simpatia” - aperta a tutti i cani previa iscrizione con premi ai primi 3 classificati

Sfilata “Adottami, scondinzolo per te!”

a cura dell'ENPA amiata grossetana

Ore 11,30

Santa Messa alla Madonna Incoronata

Animata dalla corale di Buddusò

Ore 16,30 Piazza Indipendenza

Rassegna di Corali: Corale di Buddusò, Pennati pe’ Canta’ e altri

A seguire Tombola con ricchi premi

Ore 19,30 Parco del Pero

Cena sarda a cura dell’associazione Aldobrandesca.

A seguire concerto della Corale di Buddusò

NB: in caso di pioggia tutti gli eventi sono garantiti e verranno spostati nel Teatro degli Unanimi di Arcidosso, in Piazza Cavallotti. L'accesso è consentito fino a esaurimento posti e sarà garantito in via prioritaria ai possessori degli abbonamenti.

In caso di pioggia tutti i laboratori per bambini sono garantiti e verranno spostati all'Oratorio di Arcidosso.

 

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

]]>
Il rock graffiante di Bruce Springsteen in una due giorni per spiriti liberi e inguaribili sognatori con la lettura intensa di scrittori, critici e artisti cresciuti nel mito del Boss inseguendo le “Western Stars” Mon, 15 Jul 2019 16:15:25 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/580258.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/580258.html RedazioneSB RedazioneSB «Avevo quattro assi nella manica: la gioventù, quasi 10 anni di dura gavetta sui palchi dei bar, un valido gruppo di musicisti locali ben sintonizzati con il mio stile e una storia da raccontare». L’anima di Bruce Springsteen è tutta qui, nelle parole schiette con cui apre l’autobiografia «Born to Run». Ci sono: il santo graal della musica rock, l’America molto poco «land of hope and dreams» e la promessa di emozioni che il cantautore di Freehold fa fin dalle prime note di ogni sua canzone.

Un mondo che risuonerà a Bergamo, sabato 31 agosto e domenica 1°settembre, con la terza edizione del festival organizzato dal gruppo “NOI & Bruce Springsteen – The ties that bind”, dedicato quest’anno a «Da Greetings a The River. Il viaggio verso la redenzione, 1973 - 1980». Redenzione intesa come riscatto, liberazione, salvezza, prendendo spunto proprio dalla visione springsteeniana del rock. Una visione che sarà analizzata a raccontata dai tanti esperti che parteciperanno alla kermesse: il giornalista Paolo Vites, lo storico e critico musicale Alessandro Portelli, la conduttrice radiofonica e direttrice di Hitmania Magazine, Patrizia De Rossi, il conduttore Carlo Massarini e il Dj Massimo Cotto, entrambi della famiglia di Virgin Radio, e i critici e scrittori Leonardo Colombati, Pierluigi De Palma e Fabrizio Lucherini, tra i massimi conoscitori di The Boss.

A rafforzare i loro sguardi, le note di Roberta Finocchiaro, Francesco D’Acri, Diego Mercuri e Lorenzo Bertocchini. Finocchiaro è una giovane chitarrista e cantautrice innamorata da sempre delle sonorità americane tanto che il suo secondo album è stato registrato a Memphis, patria di Elvis. Con in tasca la vittoria al FIAT Music di Red Ronnie, si è esibita all’Ariston di Sanremo e al Light of Day di Asbury Park e con il suo ultimo album “Something True” ha definitivamente intrapreso la strada del falk nomad.

D’Acri, laureato in astrofisica, suona pianoforte, chitarra e armonica e ha lavorato, tra gli altri, con il Maestro Mark Harris, Luca Zamponi ed il bluesman Francesco Piu. “Il principio di Archimede” è la sua terza prova discografica, uscita nel 2017 e subito riconosciuta come la voce di una generazione, tra melodie sincere e parole profonde.

Mercuri, seguace di Springsteen fin dalla culla, ha fondato la Wrecking Band e ha suonato con il primo batterista del suo mito, quel Vini Lopez con cui la rock star americana ha inciso due LP.

Infine, Bertocchini, frontman della Apple Pirates e musicista di lunga data che, tra le numerose esperienze, può dire di aver condiviso il palco proprio con The Boss in un concerto benefit nel New Jersey.

Con loro, si attraverseranno sette anni di inarrestabili passioni e di incredibili intuizioni, fino a quel 1980 che

vide la genesi diThe River, il primo album doppio con cui il “ragazzo di provincia” arrivò al primo posto nelle classifiche americane. Perché quegli anni hanno cambiato il modo stesso di fare e ascoltare musica. Del resto, lo stesso Springsteen ha più volte confidato:«Ho scritto le mie canzoni da solo, con un registratore a cassetta, la chitarra acustica e il mio quaderno, entrando nella vita delle persone. Era un mistero per me come la gente potesse riuscire a farsi avanti nella vita. Tutte le canzoni parlano di questo». I suoi primi album saranno riletti non solo da un punto di vista strettamente artistico, ma anche a livello letterario – filosofico. Perché parlare di Bruce significa raccontare una storia comune e all’interno di essa una miriade di storie individuali, ritrovando in ogni canzone ansie, paure, gioie, dolori, speranze degli «ordinary Joe» in tuta blu di ieri e di oggi.

Un sound che sabato sera, alle 21, nello spazio Sant’Agostino sarà reinterpretato da Moa Holmsten & band, ex voce e front woman della band heavy metal Meldrum, con alle spalle due album da solista esplosivi e all’avanguardia. Nel 2013 è entrata in studio con Tony Naima e ne è emersa con una rilettura sorprendente e creativa del classico di Springsteen “Badlands”. Esperimento ripetuto su ben 14 brani: dal pop di Dancing in the Dark alle armonie malinconiche di Streets of Fire. E per chiudere, uno sguardo al futuro, già presente, con l’ultimo album: Western stars, il primo lavoro di inediti da 5 anni a questa parte in cui The Boss racconta l’Ovest americano ancora una volta meglio di chiunque altro, catturando le persone con le loro stesse vite. Esattamente come fece con il capolavoro che lo portò dritto nei cuori degli americani (e non solo), quella Born To Run targata 1975 densa di sogni e visioni.

Domenica sera, sempre alle 21 nello spazio Sant’Agostino, concluderà la rassegna il trio composto da Leonardo Colombati, scrittore, curatore di due volumi su Springsteen e direttore della rivista Nuovi Argomenti, Pierluigi De Palma, ex-critico rock e avvocato esperto di copyright musicale e Fabrizio Lucherini, medico radiologo e (sembra assurdo) organizzatore di eventi musicali, accompagnerà gli spettatori in un viaggio nel passato alla scoperta del big bang del rock’n’roll e di tre, all’ora giovani ragazzi, che con la loro musica conquistarono intere generazioni: Bob Dylan, John Lennon e Bruce Springsteen. Una narrazione tra parole, immagini e suoni per ricordare gli eventi ed i protagonisti degli anni in cui la musica popolare toccò insuperabili vette creative e, perché no, il tetto della follia.

Perché, come ha ricordato lo stesso Springsteen:«Di follia ce ne sarebbe sempre voluta parecchia. Ma fino a quel momento non avevamo altro che: la strada, questo eterno adesso che è il fuoco e l’essenza del rock. “Trumps like us, baby we were born to run”».

 

PER INFO E PRENOTAZIONI 

tttb.springsteen@gmail.com 

FB: Noi&Springsteen

]]>
Villa Ada fino al 21 luglio: Guerritore e Nuti domani, poi Rival Sons, Madeleine Peyroux e Coma_Cose, The Niro e Gary Lucas Mon, 15 Jul 2019 16:06:21 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/580292.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/580292.html GDG Press GDG Press  

DAL 18 GIUGNO AL 5 AGOSTO 2019

VILLA ADA ROMA INCONTRA IL MONDO - XXVI EDIZIONE

Nulla si sa, tutto s’immagina

***

IL PROGRAMMA DA LUNEDÌ 15 A DOMENICA 21 LUGLIO

Lunedì 15 luglio NOUVELLE VAGUE | 13 € + d.d.p.

Martedì 16 luglio “MENTRE RUBAVO LA VITA!”: MONICA GUERRITORE E GIOVANNI NUTI CANTANO ALDA MERINI | 13 € + d.d.p.

Mercoledì 17 luglio RIVAL SONS + LIFE IN THE WOODS | 23 € + d.d.p. �“ in cassa 32 €

Giovedì 18 luglio MADALEINE PEYROUX | 27 € + d.d.p.

Venerdì 19 luglio NEW YORK SKA-JAZZ ENSEMBLE + SHOTS IN THE DARK | 5€ + d.d.p.

Sabato 20 luglio COMA_COSE | 18 € + d.d.p. �“ in cassa 20 €

Domenica 21 luglio THE NIRO FEATURING GARY LUCAS “The complete Jeff Buckley & Gary Lucas songbook” | in anteprima mondiale gli inediti di Jeff Buckley | 10 € + d.d.p. 

SCARICA TUTTE LE SCHEDE E FOTO: 

https://www.dropbox.com/sh/24e72d4w5pejwlm/AABgv1jHv693n290WLB2eNDma?dl=0

Al D’Ada Park concerti gratuiti, presentazioni di libri, incontri, fitness e attività per bambini

Via di Ponte Salario 28, Roma

Dalle ore 21.30 a 00.30 concerti main stage (area a pagamento)

Accesso al D’Ada Park dalle ore 19 (area gratuita)

Aftershow al Mini Dada da mezzanotte (area gratuita)

***

La settimana di Villa Ada �“ Roma incontra il mondo inizia con la band francese fondata da Marc Collin e Olivier Libaux che ha conquistato il mondo con cover in chiave bossa nova di classici del punk e della new wave.  Oltre un milione di dischi venduti, tour in tutto il mondo, tra cui concerti alla prestigiosa Royal Albert Hall di Londra, all’Hollywood Bowl di Los Angeles e all’Olympia di Parigi, i Nouvelle Vague arrivano a Roma lunedì 15 luglio.

Martedì 16 luglio è la volta di Monica Guerritore e Giovanni Nuti. “… Mentre rubavo la vita…!” è il concerto in cui i due artisti cantano - accompagnati da una band di sei elementi - gli appassionati, dolorosi e ironici versi della grande Alda Merini. “Nessuna donna resta indifferente davanti alla sua forza, all’energia libera, vitale, colorata e sensuale”: dice la Guerritore. “Al pubblico piacerà enormemente: ballerà, riderà e piangerà insieme a noi”.

Rock puro, un concentrato di adrenalina. I californiani Rival Sons atterrano a Roma mercoledì 17 luglio per presentare il loro ultimo “Feral roots”, probabilmente l’album più sincero e personale. Oltre 10 anni di carriera (in cui hanno aperto i concerti degli AC/DC e Deep Purple e sono stati il gruppo spalla al tour d’addio dei Black Sabbath) i Rival Sons si sono imposti come una delle realtà della scena rock più concrete e di successo. In apertura il rock dei Life In the Woods, proprio mercoledì 17 luglio esce il loro primo singolo Nothing is, prodotto da Gianni Maroccolo per Contempo Records e distribuito da Egea Music.

Una sfida costante ai confini del jazz. È attesissima a Roma Madeleine Peyroux giovedì 18 luglio con il suo ultimo disco “Anthem”. A distanza di otto album e 22 anni dopo il debutto Dreamland, la Peyroux continua ad avventurarsi nei fertili terreni della musica contemporanea senza mai perdere la sua più genuina curiosità artistica.

Multiculturali, aperti, con un sound che spazia dallo ska al reggae, dalla dance hall al rocksteady, ritmi incalzanti a cui è difficile sottrarsi, il vulcanico collettivo statunitense New York Ska-Jazz Ensemble arriva a Villa Ada venerdì 19 luglio. L'aperura è affidata agli Shots in the Dark.

Una ricetta unica a base di elettronica, hip-hop e cantautorato, l’immediatezza del rap. Sabato 20 luglio è il giorno dei Coma_Cose con il loro “Hype Aura”. Fausto Zanardelli (Lama) e Francesca Mesiano (California) sono pronti a stupire con uno show a 360 gradi arricchito da visual e light show.

Domenica d’eccezione quella del 21 luglio. “The complete Jeff Buckley & Gary Lucas songbook” è il nuovo album �“ presentato a Villa Ada in anteprima mondiale - di The Niro e Gary Lucas che propone un inedito e sorprendente Jeff Buckley, co-autore con Gary Lucas di un intero progetto discografico mai uscito. Il disco, in uscita in autunno, contiene infatti cinque inediti scritti a quattro mani da Buckley e Lucas, registrati per la prima volta in studio da The Niro. The Niro è il nome del progetto musicale dell'artista italiano Davide Combusti; Gary Lucas è uno dei più influenti chitarristi americani di sempre. Può vantare un capitolo rilevante nella carriera di Jeff Buckley col quale ha composto le storiche Grace e Mojo Pin.

***

Villa Ada - Roma incontra il mondo non è solo musica, grazie a un’articolata programmazione nel “D’Ada Park”, l’area a ingresso gratuito del festival. Martedì 16 alle 19 prende il via da Villa Ada il tour di presentazione del libro “Si trasforma in un razzo missile” (Monofonic Orchestra) di Demented Burrocacao, pseudonimo del musicista e scrittore Stefano Di Trapani. In compagnia del saggista Riccardo Papacci, dell’esperto Nino Giordano (Starcomics) e dell'illustratore del libro Simone Tso, in un viaggio musical-sentimentale da Goldrake a Lupin, si scoprono i lati noti e meno noti del mondo dei cartoni animati e delle sue sigle. Continuano gli appuntamenti di Villa Ada Roma RACCONTA il mondo, la rassegna che apre le porte ai diritti umani.  Giovedì 18 luglio alle 19, insieme a numerosi ospiti in un grande dibattito si affronta il tema #AMBIENTE.  Al centro dell’incontro l’emergenza climatica, ne parlano: Francesco Martone, portavoce In Difesa Di... per i Diritti Umani e chi li Difende; Monica Di Sisto, portavoce Campagna Stop TTIP �“ Italia; Francesco Panié, Terra! onlus; e Rita Cantalino, A Sud Onlus.

All’interno del festival anche “Bella Storia festival”, una manifestazione nata dall’esigenza di tornare a vivere il territorio del V Municipio, raccontando storie di persone comuni, spesso sconosciute. Prossimo appuntamento: lunedì 15 luglio alle 19 con "Simone Weil, Hannah Arendt. Lo sradicamento come patologia del presente" in compagnia di Francesca Romana Recchia Luciani.  L’incontro approfondisce il tema dello sradicamento inteso come non-riconoscimento della possibilità di essere identificati dagli altri membri della propria comunità di appartenenza come soggetti partecipi e attivi.  

Prima e dopo i concerti sul main stage ci si sposta al Mini Dada, che dà spazio alle band emergenti della scena indipendente locale con concerti pensati dai circoli Arci Trenta Formiche e Poppyficio. Questa settimana in programma live al tramonto: HER SKIN, Noise of Trouble, AVEX, OPA OPA e Jena Lu. Post concerto si continua fino a tarda sera con le serate: In The Wood Social Party, Lasciatemi Cantare, Full Moon Party, Hard Rock Cafe Official Party.

Si rinnova anche quest’anno la collaborazione con Roma Sotterranea, tutti i venerdì alle ore 20.15, con la visita serale al bunker della II Guerra Mondiale situato nel cuore di Villa Ada (per info:  https://www.facebook.com/events/1270752809768151/ ). Torna anche questa settimana  - mercoledì 17 luglio alle  ore 19.15 -  l’escursione al Forte Monte Antenne, ultimo dei forti costruiti a fine 800 per difendere Roma, organizzata in collaborazione con Progetto Forti (per info: https://www.facebook.com/events/351382725527141/ ). Tornano tutte le settimane dal lunedì al venerdì il Giardino di Lulù, lo spazio dedicato ai più piccoli (per info: lulu@girardinodilulu.it ) e il d’Ada Circus, tutte le domeniche dalle ore 16 in compagnia di giocolieri, artisti di strada e spettacoli dal vivo. Appuntamento con lo spazio wellness sulle rive del laghetto tutti i martedì, giovedì, sabato e domenica dalle ore 9 alle 10 con una lezione di pilates, dalle 10 alle 11 e una lezione di pound (costo lezione: 10€ per info e prenotazioni scrivere al numero 3297443875). L’area free si caratterizza inoltre con presidi di street food di qualità, degustazioni e una trattoria di pesce e cucina vegetariana dove gustare alcuni piatti tipici della cucina tradizionale italiana.

Nulla si sa, tutto s’immagina”: è con questa doppia citazione, che rimanda all’immaginario di Federico Fellini e Fernando Pessoa, che Villa Ada �“ Roma incontra il mondo arriva alla sua XXVI edizione sotto l’egida di Dada srl e ARCI Roma all’interno del programma dell'Estate Romana promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita culturale, in collaborazione con SIAE.  Media partner di quest’anno sono: Radio Rock, con una presenza giornaliera e quotidiani live da bordo lago; Rockerilla, Il Romanista, Roma Today, Sentireascoltare, Zero Eu, Postit Roma, Scomodo, The Parallel Vision, Nerds Attack, Lester e Unfolding Roma.

 

IL CALENDARIO

15 luglio NOUVELLE VAGUE (FRANCIA) 16 luglio “MENTRE RUBAVO LA VITA” GIOVANNI NUTI E MONICA GUERRITORE CANTANO ALDA MERINI17 luglio RIVAL SONS (USA) 18 luglio MADELEINE PEYROUX (USA) 19 luglio NEW YORK SKA JAZZ ENSEMBLE (USA) + SHOTS IN THE DARK (ITA) 20 luglio COMA_COSE (ITA) 21 luglio THE NIRO FEATURING GARY LUCAS “The complete Jeff Buckley & Gary Lucas songbook” anteprima mondiale (ITA) 22 luglio THE LIBERATION PROJECT (RSA)  23 luglio CLAVDIO (ITA)  24 luglio CALEXICO + IRON WINE (USA) 25 luglio FAST ANIMALS AND SLOW KIDS (ITA) 26 luglio GRUPO COMPAY SEGUNDO DE BUENA VISTA SOCIAL CLUB (CUBA) 27 luglio QUASI//FINLEY (USA//ITA) 28 luglio NU GUINEA (ITA) 29 luglio LATTE E I SUOI DERIVATI (ITA) 30 luglio JAMES SENESE NAPOLI CENTRALE (ITA) 31 luglio BOHEMIAN SIMPHONY �“ THE QUEEN ORCHESTRA (ITA) 1 agosto EASY STAR ALL-STARS (GIAMAICA/USA) 2 agosto IL MURO DEL CANTO (ITA) 3 agosto DATA IN AGGIORNAMENTO 4 agosto DATA IN AGGIORNAMENTO 5 agosto DATA IN AGGIORNAMENTO

SCARICA IL COMUNICATO

SCARICA TUTTE LE SCHEDE E LE FOTO DEGLI ARTISTI

VILLA ADA ROMA INCONTRA IL MONDO

VILLA ADA - via di Ponte Salario 28 - Roma

#Vada19 #Villaadafest #Rim19 #Estateromana19

Dalle ore 21.30 a 00.30 concerti main stage (area a pagamento)

Sito web: https://www.villaada.org/

Facebook: https://www.facebook.com/VillaAda.Fest/

Instagram: https://www.instagram.com/villaadafest/

INFO PER IL PUBBLICO

Mail: info@villaada.org

Info line su WhatsApp 344 0712915 (attivo dalle ore 16 alle ore 21)

UFFICIO STAMPA GDG PRESS

Michela Rossetti �“ mob: 3479951730; mail: gdgpress@gmail.com

Ilenia Visalli �“ mob: 3293620879; mail: ilenia.visalli@gdgpress.com

Giulia Zanichelli �“ mob: 3401808965; mail: giulia.zanichelli@gdgpress.com

Giulia Di Giovanni - mail: giulia.digiovanni@gdgpress.com

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

]]>
Your hair has never been as healthy Mon, 15 Jul 2019 09:22:38 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/580046.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/580046.html belala2 belala2 What is Brazilian smoothness? As his name suggests, the technology comes from Brazil, where women like Brucine to save valuable time in the morning. Because, unlike the typical rupture effect on buy lace wigs hair structure, Brazilian smoothness does not completely harden your hair, but makes it more flexible and shiny. What? https://www.lacewigsbuy.co.uk/category-18-b0-Glueless-Lace-Wigs.html Through lead care of Superconcentrated plant keratin, the plant keratin will coat capillary fibers to improve its relaxation and tighten the scales. Then, because of the use of a smoothing board, the keratin is fixed to each needle, and the barber will use the smoothing board many times. Your hair has never been as healthy as it is now and turned into a child's game. Brazilian smoothing time We want our hair to remain soft and shiny forever, but unlike permanent threshing, Brazil's smoothness lasts only for a period of time, or more precisely, weeks to months for those who like it best. Because only you can guarantee the longevity of care.

]]>
alors vous êtes à la recherche de solutions aux un mariage fabuleux Mon, 15 Jul 2019 06:21:57 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579962.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579962.html leoame leoame L'idée de se marier, nous sommes tous heureux et nous nous réjouissons de la planification du mariage, mais dans quelques instants juste l'idée nous déprime un peu: ils n'ont pas toujours de gros budgets à consacrer à l'organisation de votre mariage, alors vous êtes à la recherche de solutions aux un mariage fabuleux sur un budget.
Une des choses chères qui, cependant, prennent beaucoup de mariées est la robe. Il ya tellement de modèles et ainsi de beaucoup de designers qui les offrent. Leurs vêtements sont vraiment une émeute de la beauté Gillne.fr, de l'esthétique, de la dentelle et des tissus impalpables et précieux.
Pas toutes les épouses pouvaient se le permettre et puis vient la nécessité de trouver des boutiques et des ateliers qui offrent des robes de mariage délicieux à des prix très raisonnables. Le réseau est un récipient précieux où vous pouvez trouver ce que nous cherchons. Bien sûr, vous perdez beaucoup de temps à surfer parce que hors de tout ... et nous sommes là pour vous!
J'ai choisi ce site où vous pouvez trouver belles robes de mariée à des prix abordables, déjà faibles, mais dans cette période encore plus réduit de 50%. Vous les trouverez à LightInTheBox, connectez-vous au site. Vous trouverez de nombreuses possibilités d'achat à des prix raisonnables et vous pouviez vous permettre une belle robe ainsi que d'utiliser l'argent économisé pour d'autres besoins liés au mariage.


Il ya des robes courtes au genou et au printemps ou tant que le pied, avec ou sans le train, mais vous trouverez également des accessoires et bien plus encore. Une robe que vous pouvez le trouver en promotion à moins de quatre-vingts euros, mais si vous en faites trop avec deux cents vous pouvez obtenir une plus somptueux. Et pour l'expédition trois mois 70% de réduction de Sula prochain partout dans le monde. Dans un paquet de trois semaines et le navire de la robe que vous avez choisi. Dans la galerie des détails de robes.

]]>
Villa Ada dal 15 al 21 luglio: Nouvelle Vague, Guerritore e Nuti, M. Peyroux, Coma_Cose, The Niro e Gary Lucas e tanti altri Sat, 13 Jul 2019 15:35:15 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579853.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579853.html GDG Press GDG Press Ciao a tutti,

Domani a Villa Ada �“ Roma incontra il mondo i Canova e Fulminacci (Targa Tenco 2019 come miglior Opera Prima per “LA VITA VERAMENTE”).

Qui il press kit: https://www.dropbox.com/sh/o5m2pvmqayklflf/AADc45RJvILsgZogLOAbHEiWa?dl=0

 Di seguito il comunicato dal 15 al 21 luglio. Buona giornata e buon lavoro.

Michela e Ilenia

DAL 18 GIUGNO AL 5 AGOSTO 2019

VILLA ADA ROMA INCONTRA IL MONDO - XXVI EDIZIONE

Nulla si sa, tutto s’immagina

***

IL PROGRAMMA DA LUNEDÌ 15 A DOMENICA 21 LUGLIO

Lunedì 15 luglio NOUVELLE VAGUE | 13 € + d.d.p.

Martedì 16 luglio “MENTRE RUBAVO LA VITA!”: MONICA GUERRITORE E GIOVANNI NUTI CANTANO ALDA MERINI | 13 € + d.d.p.

Mercoledì 17 luglio RIVAL SONS | 23 € + d.d.p. �“ in cassa 32 €

Giovedì 18 luglio MADALEINE PEYROUX | 27 € + d.d.p.

Venerdì 19 luglio NEW YORK SKA-JAZZ ENSEMBLE + SHOTS IN THE DARK | 5€ + d.d.p.

Sabato 20 luglio COMA_COSE | 18 € + d.d.p. �“ in cassa 20 €

Domenica 21 luglio THE NIRO FEATURING GARY LUCAS “The complete Jeff Buckley & Gary Lucas songbook” | in anteprima mondiale gli inediti di Jeff Buckley | 10 € + d.d.p. 

SCARICA TUTTE LE SCHEDE E FOTO: 

https://www.dropbox.com/sh/24e72d4w5pejwlm/AABgv1jHv693n290WLB2eNDma?dl=0

Al D’Ada Park concerti gratuiti, presentazioni di libri, incontri, fitness e attività per bambini

Via di Ponte Salario 28, Roma

Dalle ore 21.30 a 00.30 concerti main stage (area a pagamento)

Accesso al D’Ada Park dalle ore 19 (area gratuita)

Aftershow al Mini Dada da mezzanotte (area gratuita)

***

La settimana di Villa Ada �“ Roma incontra il mondo inizia con la band francese fondata da Marc Collin e Olivier Libaux che ha conquistato il mondo con cover in chiave bossa nova di classici del punk e della new wave.  Oltre un milione di dischi venduti, tour in tutto il mondo, tra cui concerti alla prestigiosa Royal Albert Hall di Londra, all’Hollywood Bowl di Los Angeles e all’Olympia di Parigi, i Nouvelle Vague arrivano a Roma lunedì 15 luglio.

Martedì 16 luglio è la volta di Monica Guerritore e Giovanni Nuti. “… Mentre rubavo la vita…!” è il concerto in cui i due artisti cantano - accompagnati da una band di sei elementi - gli appassionati, dolorosi e ironici versi della grande Alda Merini. “Nessuna donna resta indifferente davanti alla sua forza, all’energia libera, vitale, colorata e sensuale”: dice la Guerritore. “Al pubblico piacerà enormemente: ballerà, riderà e piangerà insieme a noi”.

Rock puro, un concentrato di adrenalina. I californiani Rival Sons atterrano a Roma mercoledì 17 luglio per presentare il loro ultimo “Feral roots”, probabilmente l’album più sincero e personale. Oltre 10 anni di carriera (in cui hanno aperto i concerti degli AC/DC e Deep Purple e sono stati il gruppo spalla al tour d’addio dei Black Sabbath) i Rival Sons si sono imposti come una delle realtà della scena rock più concrete e di successo.

Una sfida costante ai confini del jazz. È attesissima a Roma Madeleine Peyroux giovedì 18 luglio con il suo ultimo disco “Anthem”. A distanza di otto album e 22 anni dopo il debutto Dreamland, la Peyroux continua ad avventurarsi nei fertili terreni della musica contemporanea senza mai perdere la sua più genuina curiosità artistica.

Multiculturali, aperti, con un sound che spazia dallo ska al reggae, dalla dance hall al rocksteady, ritmi incalzanti a cui è difficile sottrarsi, il vulcanico collettivo statunitense New York Ska-Jazz Ensemble arriva a Villa Ada venerdì 19 luglio.

Una ricetta unica a base di elettronica, hip-hop e cantautorato, l’immediatezza del rap. Sabato 20 luglio è il giorno dei Coma_Cose con il loro “Hype Aura”. Fausto Zanardelli (Lama) e Francesca Mesiano (California) sono pronti a stupire con uno show a 360 gradi arricchito da visual e light show.

Domenica d’eccezione quella del 21 luglio. “The complete Jeff Buckley & Gary Lucas songbook” è il nuovo album �“ presentato a Villa Ada in anteprima mondiale - di The Niro e Gary Lucas che propone un inedito e sorprendente Jeff Buckley, co-autore con Gary Lucas di un intero progetto discografico mai uscito. Il disco, in uscita in autunno, contiene infatti cinque inediti scritti a quattro mani da Buckley e Lucas, registrati per la prima volta in studio da The Niro. The Niro è il nome del progetto musicale dell'artista italiano Davide Combusti; Gary Lucas è uno dei più influenti chitarristi americani di sempre. Può vantare un capitolo rilevante nella carriera di Jeff Buckley col quale ha composto le storiche Grace e Mojo Pin.

***

Villa Ada - Roma incontra il mondo non è solo musica, grazie a un’articolata programmazione nel “D’Ada Park”, l’area a ingresso gratuito del festival. Martedì 16 alle 19 prende il via da Villa Ada il tour di presentazione del libro “Si trasforma in un razzo missile” (Monofonic Orchestra) di Demented Burrocacao, pseudonimo del musicista e scrittore Stefano Di Trapani. In compagnia del saggista Riccardo Papacci, dell’esperto Nino Giordano (Starcomics) e dell'illustratore del libro Simone Tso, in un viaggio musical-sentimentale da Goldrake a Lupin, si scoprono i lati noti e meno noti del mondo dei cartoni animati e delle sue sigle. Continuano gli appuntamenti di Villa Ada Roma RACCONTA il mondo, la rassegna che apre le porte ai diritti umani.  Giovedì 18 luglio alle 19, insieme a numerosi ospiti in un grande dibattito si affronta il tema #AMBIENTE.  Al centro dell’incontro l’emergenza climatica, ne parlano: Francesco Martone, portavoce In Difesa Di... per i Diritti Umani e chi li Difende; Monica Di Sisto, portavoce Campagna Stop TTIP �“ Italia; Francesco Panié, Terra! onlus; e Rita Cantalino, A Sud Onlus.

All’interno del festival anche “Bella Storia festival”, una manifestazione nata dall’esigenza di tornare a vivere il territorio del V Municipio, raccontando storie di persone comuni, spesso sconosciute. Prossimo appuntamento: lunedì 15 luglio alle 19 con "Simone Weil, Hannah Arendt. Lo sradicamento come patologia del presente" in compagnia di Francesca Romana Recchia Luciani.  L’incontro approfondisce il tema dello sradicamento inteso come non-riconoscimento della possibilità di essere identificati dagli altri membri della propria comunità di appartenenza come soggetti partecipi e attivi.  

Prima e dopo i concerti sul main stage ci si sposta al Mini Dada, che dà spazio alle band emergenti della scena indipendente locale con concerti pensati dai circoli Arci Trenta Formiche e Poppyficio. Questa settimana in programma live al tramonto: HER SKIN, Noise of Trouble, AVEX, OPA OPA e Jena Lu. Post concerto si continua fino a tarda sera con le serate: In The Wood Social Party, Lasciatemi Cantare, Full Moon Party, Hard Rock Cafe Official Party.

Si rinnova anche quest’anno la collaborazione con Roma Sotterranea, tutti i venerdì alle ore 20.15, con la visita serale al bunker della II Guerra Mondiale situato nel cuore di Villa Ada (per info:  https://www.facebook.com/events/1270752809768151/ ). Torna anche questa settimana  - mercoledì 17 luglio alle  ore 19.15 -  l’escursione al Forte Monte Antenne, ultimo dei forti costruiti a fine 800 per difendere Roma, organizzata in collaborazione con Progetto Forti (per info: https://www.facebook.com/events/351382725527141/ ). Tornano tutte le settimane dal lunedì al venerdì il Giardino di Lulù, lo spazio dedicato ai più piccoli (per info: lulu@girardinodilulu.it ) e il d’Ada Circus, tutte le domeniche dalle ore 16 in compagnia di giocolieri, artisti di strada e spettacoli dal vivo. Appuntamento con lo spazio wellness sulle rive del laghetto tutti i martedì, giovedì, sabato e domenica dalle ore 9 alle 10 con una lezione di pilates, dalle 10 alle 11 e una lezione di pound (costo lezione: 10€ per info e prenotazioni scrivere al numero 3297443875). L’area free si caratterizza inoltre con presidi di street food di qualità, degustazioni e una trattoria di pesce e cucina vegetariana dove gustare alcuni piatti tipici della cucina tradizionale italiana.

Nulla si sa, tutto s’immagina”: è con questa doppia citazione, che rimanda all’immaginario di Federico Fellini e Fernando Pessoa, che Villa Ada �“ Roma incontra il mondo arriva alla sua XXVI edizione sotto l’egida di Dada srl e ARCI Roma all’interno del programma dell'Estate Romana promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita culturale, in collaborazione con SIAE.  Media partner di quest’anno sono: Radio Rock, con una presenza giornaliera e quotidiani live da bordo lago; Rockerilla, Il Romanista, Roma Today, Sentireascoltare, Zero Eu, Postit Roma, Scomodo, The Parallel Vision, Nerds Attack, Lester e Unfolding Roma.

 

IL CALENDARIO

14 luglio CANOVA + FULMINACCI (ITA) 15 luglio NOUVELLE VAGUE (FRANCIA) 16 luglio “MENTRE RUBAVO LA VITA” GIOVANNI NUTI E MONICA GUERRITORE CANTANO ALDA MERINI17 luglio RIVAL SONS (USA) 18 luglio MADELEINE PEYROUX (USA) 19 luglio NEW YORK SKA JAZZ ENSEMBLE (USA) + SHOTS IN THE DARK (ITA) 20 luglio COMA_COSE (ITA) 21 luglio THE NIRO FEATURING GARY LUCAS “The complete Jeff Buckley & Gary Lucas songbook” anteprima mondiale (ITA) 22 luglio THE LIBERATION PROJECT (RSA)  23 luglio CLAVDIO (ITA)  24 luglio CALEXICO + IRON WINE (USA) 25 luglio FAST ANIMALS AND SLOW KIDS (ITA) 26 luglio GRUPO COMPAY SEGUNDO DE BUENA VISTA SOCIAL CLUB (CUBA) 27 luglio QUASI//FINLEY (USA//ITA) 28 luglio NU GUINEA (ITA) 29 luglio LATTE E I SUOI DERIVATI (ITA) 30 luglio JAMES SENESE NAPOLI CENTRALE (ITA) 31 luglio BOHEMIAN SIMPHONY �“ THE QUEEN ORCHESTRA (ITA) 1 agosto EASY STAR ALL-STARS (GIAMAICA/USA) 2 agosto IL MURO DEL CANTO (ITA) 3 agosto DATA IN AGGIORNAMENTO 4 agosto DATA IN AGGIORNAMENTO 5 agosto DATA IN AGGIORNAMENTO

SCARICA IL COMUNICATO

SCARICA TUTTE LE SCHEDE E LE FOTO DEGLI ARTISTI

VILLA ADA ROMA INCONTRA IL MONDO

VILLA ADA - via di Ponte Salario 28 - Roma

#Vada19 #Villaadafest #Rim19 #Estateromana19

Dalle ore 21.30 a 00.30 concerti main stage (area a pagamento)

Sito web: https://www.villaada.org/

Facebook: https://www.facebook.com/VillaAda.Fest/

Instagram: https://www.instagram.com/villaadafest/

INFO PER IL PUBBLICO

Mail: info@villaada.org

Info line su WhatsApp 344 0712915 (attivo dalle ore 16 alle ore 21)

UFFICIO STAMPA GDG PRESS

Michela Rossetti �“ mob: 3479951730; mail: gdgpress@gmail.com

Ilenia Visalli �“ mob: 3293620879; mail: ilenia.visalli@gdgpress.com

Giulia Zanichelli �“ mob: 3401808965; mail: giulia.zanichelli@gdgpress.com

Giulia Di Giovanni - mail: giulia.digiovanni@gdgpress.com

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

]]>
Runescape that were OSRS Gold rated Sat, 13 Jul 2019 05:11:11 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579801.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579801.html mmogomlb mmogomlb  

 

Runescape that were OSRS Gold rated mature. You can set up consoles so as not to be able to play adult content. It can also be done with a PC, but this takes some skill. Know the things to look out for when you are monitoring your child's game time.Go to your library to see if you can try a video game. Your local library may surprise you with what they offer nowadays

 

. The library often carries games for many systems, so call in advance to find out if the library has the title that you are looking for.Runescape can help you exercise. Technology that can sense your physical motion is getting incorporated into games. Ultimately, you use your body as the controller and play a wide variety of games from

 

fitness to dance to sports. You can get in shape at home doing this.If you have children, be sure their Runescape are appropriate for their age. So, you should check ratings on the games before you buy them. Be sure to check if the game has violence, as many games do contain it.Regardless of what genre strikes your fancy, you can find

 

hours of entertainment in the world of Runescape. Don't let the tips cheap RuneScape gold here go to waste! Runescape have become a very fun and exciting hobby for people all over the world.??Understanding How To Find The Best Runescape With These Great TipsThere really is something for everyone on the OSRS landscape. There are Runescape

 

Buy cheap RuneScape gold here: https://www.rsgoldfast.com/

]]>
FINANZIAMENTO RAPIDO: fatimacecilio07@gmail.com Sat, 13 Jul 2019 03:47:55 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579753.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579753.html fatimacecilio fatimacecilio  

Cercate finanziamenti per rilanciare la vostra attività; per la realizzazione di un progetto, o per comprare un appartamento, ma ahimè la banca chiederà molto troppe condizioni che si riesce a riempire. Non preoccupatevi, I fornisce prestiti che vanno da 5.000€ a 5.000.000€ per tutte le persone responsabili e di buon carattere in grado di onorare gli impegni, contattarmi per ulteriori informazioni.

E-mail: fatimacecilio07@gmail.com 

]]>
Bon Iver: unica data italiana, già sold out, il 17 luglio al Castello Scaligero di Villafranca di Verona Fri, 12 Jul 2019 17:01:47 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579745.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579745.html GDG Press GDG Press

         

DNA concerti

In collaborazione con EVENTI VERONA

è orgogliosa di presentare

BON IVER

17 luglio 2019

VILLAFRANCA DI VERONA- CASTELLO SCALIGERO

UNICA DATA IN ITALIA

SOLD OUT

Apertura porte 18,30

Inizio concerto 21,15

Credits: Cameron Wittig & Crystal Quinn

Re incontrastato dell’indie americano, vincitore di due Grammy Awards e autore di tre album di culto, BON IVER arriva in Italia dopo anni di attesa per un’unica imperdibile data: il 17 luglio al Castello Scaligero di Villafranca di Verona. Il 30 agosto uscirà per Jagjaguwar il suo quarto disco, i,i.

BON IVER è la creatura artistica del barbuto Justin Vernon, trentottenne proveniente dal freddo Wisconsin e dotato di una voce inconfondibile.

Dopo aver inaugurato l’estate con due meravigliosi singoli come Hey, Ma e U (Man Like), l’artista americano ha annunciato l’uscita del suo quarto album i, i il prossimo 30 agosto su Jagjaguwar pubblicando due ulteriori splendidi brani: Faith (https://www.youtube.com/watch?v=wU-s_Zxv_MQ) e Jelmore (https://www.youtube.com/watch?v=VnDDghFYEGU). Quattro capolavori che preannunciano uno dei dischi più attesi dell’anno e confermano il progetto di Vernon come uno dei più importanti degli ultimi quindici anni.

Acclamato dalla stampa e dal pubblico di tutto il mondo, Bon Iver ad oggi ha all'attivo tre album e molte collaborazioni, ultime delle quali quella per la colonna sonora del film Creed II di Stevan Caple Jr., uscito lo scorso novembre, con la canzone Do You Need Power? (Walk Out Music), e quella con Aaron Dessner per Big Red Machine, titolo dell'album dell’omonimo duo che Justin ha formato insieme al chitarrista dei The National, uscito a luglio 2018.

Nel disco di debutto For Emma, Forever Ago, uscito nel 2007, Justin Vernon suona tutti gli strumenti e partorisce un album che diventa in brevissimo tempo il manifesto di una intera generazione: testi brevi ed evocativi, incredibile attenzione alla melodia, intimismo struggente, purezza compositiva. FEFA ottiene immediatamente un incredibile successo di critica e di vendite, entrando nelle classifiche di Stati Uniti, Regno Unito, Paesi Bassi, Belgio e Irlanda.

Nel 2011, per la prestigiosa etichetta 4AD, esce Bon Iver, Bon Iver e immediatamente si afferma come un assoluto capolavoro, disco dell’anno di Pitchfork e di molte altre prestigiose testate musicali. Qui la tavolozza sonora dell’artista si espande oltre lo scarno suono acustico dell’album di debutto. Bon Iver, Bon Iver è un paesaggio lussureggiante che si stende su delicate chitarre elettriche, intricate tastiere, e sottili suoni di fiati e sezioni d’archi, conservando intatti i cori spettrali e i densi strati vocali per i quali Bon Iver è universalmente riconoscibile.

L’album è stato registrato e mixato all’April Base Studios, un’ex clinica veterinaria in Fall Creek, WI, trasformata in uno studio di registrazione da Vernon e suo fratello. I membri regolari di Bon Iver (oltre a Justin Vernon) Sean Carey, Mike Noyce e Matt McCaughan hanno contribuito alle voci, alla batteria e alla produzione; Rob Moose (Antony and the Johnsons, The National) ha aiutato negli arrangiamenti e agli archi; e Jim Schoenecker e Tom Wincek hanno contribuito alla lavorazione.

Dopo la pubblicazione di questo album, Bon Iver raggiunge una fama e un successo planetari, e collabora con artisti come The Roots, James Blake, Flaming Lips, The National. La voce di Justin è in due brani di Kanye West, uno dei quali è stato usato anche per la colonna sonora di New Moon, il secondo capitolo della saga Twilight. La musica di Bon Iver è inoltre presente anche nella colonna sonora del film di Gus Van Sant Restless - l'amore che resta e del film di di Alexander Payne con George Clooney Paradiso Amaro.

Il 30 settembre 2016 arriva finalmente il terzo album 22, A Million e di nuovo Justin riesce a spiazzare tutti abbracciando sonorità elettroniche, dissonanti, e costruendo un universo che è giungla elaboratissima di simboli visivi e sonori. Le dieci canzoni che compongono il nuovo lavoro sono una raccolta di momenti sacri, di tormenti sentimentali e allo stesso tempo di salvezza, di ricordi intensi, di segni che si possono incatenare o ignorare come coincidenze. Un album calibrato e pensato in ogni movimento che ottiene come sempre un grande successo.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

SCARICA LA FOTO

MORE INFO:

boniver.org

www.facebook.com/boniverwi/

INFORMAZIONI AL PUBBLICO:

www.dnaconcerti.com

http://www.facebook.com/dnaconcertieproduzioni

info@dnaconcerti.com 

https://www.instagram.com/dna_concerti/

www.eventiverona.it

Ufficio stampa GDG Press

Giulia Di Giovanni - 3341949036 - giulia.digiovanni@gdgpress.com

Giulia Zanichelli �“ 3401808965 - giulia.zanichelli@gdgpress.com

Michela Rossetti - 3479951730 rossetti.michela1@libero.it

Alessandro Gambino - 3208366055 - alessandro@gdgpress.com

Ilenia Visalli - 3293620879 - ilenia.visalli@gdgpress.com

 

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

]]>
Villa Ada, martedì 16 luglio Monica Guerritore e Giovanni Nuti cantano Alda Merini in “...Mentre rubavo la vita...!” Fri, 12 Jul 2019 12:15:08 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579640.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579640.html GDG Press GDG Press

DAL 18 GIUGNO AL 5 AGOSTO 2019

VILLA ADA ROMA INCONTRA IL MONDO - XXVI EDIZIONE

Nulla si sa, tutto s’immagina

***

...MENTRE RUBAVO LA VITA…!

MONICA GUERRITORE E GIOVANNI NUTI CANTANO ALDA MERINI

MARTEDÌ 16 LUGLIO A VILLA ADA - ROMA INCONTRA IL MONDO

Via di Ponte Salario 28, Roma - Ore 21,30 -  Ingresso: 13 euro + d.d.p.

 Prevendite: https://www.i-ticket.it/eventi?s=villa+ada

In foto: Monica Guerritore e Giovanni Nuti ©Sonia Ritondale

Uno spettacolo folle e commovente che unisce per la prima volta sul palco due grandi interpreti dello spettacolo e della musica: Monica Guerritore e il cantante e musicista Giovanni Nuti.

"… Mentre rubavo la vita…!": è il concerto esclusivo sul palco di Villa Ada - Roma incontra il mondo martedì 16 lulgio in cui i due artisti cantano, accompagnati da una band di sei elementi, gli appassionati, dolorosi e ironici versi della grande Alda Merini.

Dopo essere andata in scena col musical End of the Rainbow dedicato a Judy Garland, Monica Guerritore stupisce ancora una volta il suo pubblico con un’ora appassionante di immagini, parole, musica e passione. «Nessuna donna resta indifferente davanti alla forza, all’energia libera, vitale, colorata, sensuale di Alda Merini �“ dice Guerritore �“. La musica di Nuti rende travolgenti i suoi testi. Io stessa ne rimango stupita. Al pubblico piacerà enormemente: ballerà, riderà e piangerà insieme a noi!».

Nuti, che firma anche le musiche dello spettacolo, ha avuto una collaborazione unica e irripetibile, durata sedici anni, con la grande poetessa, che lei stessa amava definire un «matrimonio artistico». «Solo un’artista eclettica e sensibile come Monica può trasmettere a pieno l’intensità, il carattere, l’ironia, lo struggimento, la magica follia di una personalità immensa come quella di Alda Merini �“ dice Nuti �“. Sentirla per la prima volta cantare i suoi versi sulle mie note è stato emozionante».

Nato da un’idea di Rossella Martini, lo spettacolo è prodotto da Paolo Recalcati per Sagapò Music, con la regia e il disegno luci di Mimma Nocelli. I componenti della band sono José Orlando Luciano, (pianoforte e tastiere), Massimo Germini (chitarra) e Simone Rossetti Bazzaro (violino), Emiliano Oreste Cava (percussioni e batteria). Il fonico di sala è Max Capellini.

Lo spettacolo … Mentre rubavo la vita…! - dopo un’anticipazione in due importanti rassegne estive (Asti Teatro Festival e La Versiliana) �“ è in tour dallo scorso autunno nelle principali città italiane.

CREDITI

Testi delle canzoni Alda Merini

Musiche Giovanni Nuti

Testo e drammaturgia Monica Guerritore

Regia Mimma Nocelli

José Orlando Luciano

Pianoforte, fisarmonica e tastiere

Massimo Germini

Chitarra

Simone Rossetti Bazzaro

Violino

Emiliano Oreste Cava

Percussioni e batteria

Disegno luci Alessandro Capellini

Programmazione video Lucilla Mininno

BIOGRAFIE

Monica Guerritore

Nata a Roma da genitori di origini napoletane e calabresi, esordisce nel 1974, a soli sedici anni, sotto la regia di Giorgio Strehler che la sceglie per interpretare Ania ne Il giardino dei ciliegi. Dal teatro approda ben presto al cinema dove si distingue per alcune scelte molto coraggiose: interpreta per il regista Gabriele Lavia film dal forte contenuto sessuale Scandalosa Gilda (1985) e Sensi (1986). Nel corso della sua carriera ha interpretato oltre 60 film per il cinema e la tv e lavorato con i più grandi registi, tra i quali, Vittorio De Sica, Luigi Comencini, Salvatore Samperi, Pasquale Festa Campanile, Mauro Bolognini, Mimmo Calopresti, Pappi Corsicato, Giuseppe Bertolucci e Ferzan �-zpetek. Tra i suoi successi cinematografici si ricordano l’acclamato La lupa, insieme a Giancarlo Giannini, Raoul Bova e Michele Placido, Un giorno perfetto di �-zpetek, che conquista consensi al Festival del cinema di Venezia nel 2008, La fabbrica dei tedeschi sulla tragedia della Thyssen-Krupp, La bella gente con Antonio Catania e Elio Germano, per la regia di Ivano De Matteo e le recenti commedie La peggior settimana della mia vita di Alessandro Genovesi e Come non detto. In tv è stata protagonista di fiction che hanno registrato record di ascolti, come Amanti e segreti, Exodus: i clandestini del mare, Sant'Agostino, la commedia di Eduardo De Filippo Sabato, domenica e lunedì e Trilussa con Michele Placido. Ma è nel teatro che Monica Guerritore trova la sua via, anche come interprete-regista, drammaturga di spettacoli di grandissimo successo come Giovanna d’Arco, Dall’Inferno all’Infinito, Mi chiedete di parlare su Oriana Fallaci e il musical End of the Rainbow di Peter Quilter per la regia di Juan Diego Puerta Lopez. In quest’opera, incentrata sulla figura della celebre Judy Garland e in tour per l’Italia nella stagione 2013-2014, Guerritore canta per la prima volta dal vivo. Nel 2016 mette in scena Mariti e mogli di Woody Allen. Nel 2010 è uscita la sua autobiografia La forza del cuore. Presidente della Giuria dei Letterati del Premio Campiello è stata insignita nel 2011 da Giorgio Napolitano  dell'onoreficenza di Commendatore della Repubblica per meriti artistici e culturali.

 

Giovanni Nuti

Toscano di Viareggio e milanese di adozione, ha all’attivo otto album e ha collaborato con Enrico Ruggeri, Roberto Vecchioni, Lucio Dalla, Mango, Enzo Avitabile, Milva, Dario Gay, Marco Ferradini e Simone Cristicchi. Nel 1993 incontra Alda Merini e dalla loro collaborazione durata sedici anni �“ che Merini definiva «matrimonio artistico» �“ sono nati numerosi spettacoli che li vedono protagonisti insieme sul palcoscenico e quattro cd: Milva canta Merini (2004), ritorno discografico della “Rossa”, di cui Giovanni Nuti firma tutte le musiche; Poema della croce, una moderna opera sacra rappresentata anche nel Duomo di Milano e definita da Sua Eminenza card. Gianfranco Ravasi «opera di finissima e intensa esegesi musicale» della «grande poesia di Alda Merini»; Rasoi di seta, con 21 liriche della poetessa milanese musicate dal cantautore, tra cui Poeti, duetto con Simone Cristicchi; Una piccola ape furibonda, con otto testi inediti di Merini, pubblicato il 21 giugno 2010. Nel 2012 esce Una pequeña abeja enfurecida �“ Giovanni Nuti canta Alda Merini in spagnolo con la partecipazione straordinaria di Lucia Bosè che ha curato le versioni in castigliano di tutte le poesie-canzoni. Ad agosto 2013 Giovanni Nuti musica il mantra hawaiano del perdono HO’OPONOPONO (“Mi dispiace. Perdonami. Grazie. Ti amo”) e pubblica la registrazione in 10 lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, tedesco, russo, greco, cinese, giapponese. Giovanni Nuti rende omaggio al cantautore Georges Moustaki, a pochi mesi dalla sua scomparsa, proponendo in 4 lingue il celebre brano Lo straniero. A dicembre 2014 viene pubblicata la composizione, ispirata dalle laudi di San Francesco, Cantico delle creature, suite di 11 brani per pianoforte eseguiti dalla pianista Elena Papeschi (Sagapò/Casa Musicale Sonzogno). Il 20 ottobre 2017 esce il cofanetto Accarezzami musica - Il “Canzoniere” di Ada Merini: tutta la sua produzione in musica con la poetessa milanese: 6 CD, 1 DVD, 114 canzoni di cui 13 inedite, 21 brani con Alda Merini recitante, duetti con 29 Artisti ospiti (Nar International/Sagapò). www.giovanninuti.com

Alda Merini

Una delle maggiori poetesse italiane, è nata il 21 marzo 1931 a Milano. Dopo aver vissuto quasi tutta la sua esistenza in una casa sui Navigli, è morta il giorno di Ognissanti del 2009 all’ospedale San Paolo di Milano. Già apprezzata in gioventù da Pasolini e Quasimodo (esordì giovanissima, a sedici anni, con la raccolta La presenza di Orfeo), dopo anni di oblio conseguenti al suo internamento in manicomio, seppe trasformare il suo drammatico vissuto in versi limpidi e visionari che le valsero numerosi riconoscimenti, tra cui, nel 1993, il Librex-Guggenheim Eugenio Montale per la poesia, nel 1996 il Viareggio, nel 1997 il Procida-Elsa Morante e nel 1999 il premio della Presidenza del Consiglio dei Ministri settore poesia. Nel 1996 e nel 2001 fu candidata, rispettivamente dall’Académie Française e dal Pen club italiano, al Nobel per la letteratura. Tra le sue opere poetiche La Terra Santa (1984), Vuoto d’amore (1991), Ballate non pagate (1995), Corpo d’amore. Un incontro con Gesù (2001), Magnificat. Un incontro con Maria (2002), La carne degli angeli (2003), Poema della Croce e Clinica dell’abbandono (2004), Le briglie d’oro (2005), Cantico dei Vangeli (2006), Padre mio (2009), Il carnevale della croce (2010). Alda Merini si è anche dedicata alla prosa: L’altra verità. Diario di una diversa (1986); La pazza della porta accanto (1995). www.aldamerini.it

 

IL CALENDARIO

12 luglio GOD IS AN ASTRONAUT (IRLANDA) + MONO (GIAPPONE) 13 luglio CARAVAN PALACE (FRANCIA)  14 luglio CANOVA + FULMINACCI (ITA) 15 luglio NOUVELLE VAGUE (FRANCIA) 16 luglio “MENTRE RUBAVO LA VITA” GIOVANNI NUTI E MONICA GUERRITORE CANTANO ALDA MERINI17 luglio RIVAL SONS (USA) 18 luglio MADELEINE PEYROUX (USA) 19 luglio NEW YORK SKA JAZZ ENSEMBLE (USA) + SHOTS IN THE DARK (ITA) 20 luglio COMA_COSE (ITA) 21 luglio THE NIRO CANTA JEFF BUCKLEY �“ anteprima mondiale (ITA) 22 luglio THE LIBERATION PROJECT (RSA)  23 luglio CLAVDIO (ITA)  24 luglio CALEXICO + IRON WINE (USA) 25 luglio FAST ANIMALS AND SLOW KIDS (ITA) 26 luglio GRUPO COMPAY SEGUNDO DE BUENA VISTA SOCIAL CLUB (CUBA) 27 luglio QUASI//FINLEY (USA//ITA) 28 luglio NU GUINEA (ITA) 29 luglio LATTE E I SUOI DERIVATI (ITA) 30 luglio JAMES SENESE NAPOLI CENTRALE (ITA) 31 luglio BOHEMIAN SIMPHONY �“ THE QUEEN ORCHESTRA (ITA) 1 agosto EASY STAR ALL-STARS (GIAMAICA/USA) 2 agosto IL MURO DEL CANTO (ITA) 3 agosto DATA IN AGGIORNAMENTO 4 agosto DATA IN AGGIORNAMENTO 5 agosto DATA IN AGGIORNAMENTO

SCARICA IL COMUNICATO

SCARICA LA CARTELLA STAMPA CON LE FOTO

VILLA ADA ROMA INCONTRA IL MONDO

VILLA ADA - via di Ponte Salario 28 - Roma

#Vada19 #Villaadafest #Rim19 #Estateromana19

Dalle ore 21.30 a 00.30 concerti main stage (area a pagamento)

Sito web: https://www.villaada.org/

Facebook: https://www.facebook.com/VillaAda.Fest/

Instagram: https://www.instagram.com/villaadafest/

INFO PER IL PUBBLICO

Mail: info@villaada.org

Info line su WhatsApp 344 0712915 (attivo dalle ore 16 alle ore 21)

UFFICIO STAMPA GDG PRESS

Michela Rossetti �“ mob: 3479951730; mail: gdgpress@gmail.com

Ilenia Visalli �“ mob: 3293620879; mail: ilenia.visalli@gdgpress.com

Giulia Zanichelli �“ mob: 3401808965; mail: giulia.zanichelli@gdgpress.com

Giulia Di Giovanni - mail: giulia.digiovanni@gdgpress.com

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

]]>
Al via il 16 luglio Festa di Cinema del Reale 2019. Un omaggio alle pioniere del documentario e della fotografia contemporanea Thu, 11 Jul 2019 14:31:14 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579367.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579367.html GDG Press GDG Press

FESTA DI CINEMA DEL REALE

XVI EDIZIONE

16-20 luglio Corigliano d’Otranto 

LUCI | PAESAGGI| BUGIE

16 luglio Corigliano d’Otranto - Inaugurazione mostra Letizia Battaglia alla presenza dell'artista


27 luglio Tiggiano - Notte Bianca di Cinema del Reale con i Premi Oscar Helen Mirren e  Taylor Hackford

Scarica le immagini

Letizia Battaglia. Foto di Shobha

   Castello Volante di Corigliano d'Otranto

Una grande festa per celebrare il documentario attraverso le narrazioni più interessanti degli autori contemporanei e dei grandi nomi del cinema con un’attenzione particolare alle donne, pioniere del documentario e della fotografia contemporanea: è La Festa di Cinema del Reale, l’appuntamento con il cinema documentario d’autore che torna per la sedicesima edizione dal 16 al 20 luglio, quest’anno per la prima volta a Corigliano d’Otranto (Salento, Lecce), e il 27 nel bosco giardino di Tiggiano per celebrare Letizia Battaglia, Cecilia Mangini, Agnes Varda, Mariangela Gualtieri, Marcella Pedone, Leah Singer, e che vedrà la partecipazione di due ospiti d’eccezione: i Premi Oscar Helen Mirren e Taylor Hackford.

Dopo le tappe a Galatone, Specchia e Andrano, il festival diretto da Paolo Pisanelli approda in un nuovo borgo, di straordinaria bellezza, al centro della Grecia salentina - Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano - caratterizzato dalla presenza del Castello de' Monti, un gioiello tra le piazzeforti di epoca rinascimentale in Puglia che con il progetto Castello Volante è già sede di un fitto calendario di eventi culturali. Sarà proprio il Castello Volante il fulcro della manifestazione, che accoglierà tra il fossato e le terrazze una comunità di autori, registi e protagonisti della cultura italiana e internazionale per sei giorni di proiezioni, mostre, performance e laboratori dedicati al cinema più spericolato, curioso e inventivo. Un’occasione unica che apre una finestra sulle arti audiovisive e performative per offrire momenti di vicinanza e scambi creativi tra gli artisti invitati e il pubblico, in un clima di grande informalità.

temi attorno cui si sviluppa la nuova edizione del festival sono luci/paesaggi/bugie: le tre parole chiave de La Festa di Cinema del Reale che quest’anno rende omaggio alla carriera di Letizia Battaglia, ospite d’onore della manifestazione. Ad aprire la Festa, martedì 16 luglio al Castello Volante è la mostra dedicata alla grande fotografa, seguita dalla proiezione del documentario di Kim Longinotto Shooting the Mafia, che la vede protagonista: un omaggio alla donna riconosciuta come una delle figure più importanti della fotografia contemporanea, non solo per i suoi scatti saldamente presenti nell’immaginario collettivo, ma anche per il valore civile ed etico di tutta la sua produzione. Festa per Letizia include anche la performance Contre Jour di Lee Ranaldo e Leah Singer, frutto di una residenza degli artisti al Castello Volante, realizzata in collaborazione con SEI - Sud Est Indipendente, il festival firmato da Coolclub.

La mostra Letizia Battaglia resterà aperta sino al 31 ottobre.

Grande spazio sarà dato anche quest’anno al cinema internazionale, grazie alle collaborazioni con Golden Tree International Documentary Film Festival, e Wanted Cinema, per uno sguardo sulla produzione contemporanea del mondo.Raccontano l’Oriente e la Cina di oggi, seconda superpotenza mondiale, i film selezionati da Golden Tree: A purpose built school di Jia Ding e Hermits di He Shiping Fu Peng & Zhou Chengyu, che si completano con la mostra sul paesaggio allestita all’interno della Cavallerizza del Castello Volante.L’invito sarà ricambiato a ottobre per la prossima edizione di Golden Tree International Documentary Film Festival che vedrà la partecipazione de La Festa di Cinema del reale a Francoforte.

Sul fronte francese, in partnership con Wanted, è in programma la proiezione di John McEnroe �“ L’impero della perfezione, un ritratto sotto forma di saggio documentaristico del mitico e controverso campione di tennis, McEnroe, per la regia di Julien Faraut.

Per le visioni dal mondo, è in programma una selezione di film dell’artista Leah Singer, tratti dall’archivio UbuWeb, attualmente in mostra in un evento collaterale della Biennale di Venezia 2019.

Accanto ai film internazionali saranno presentati alcuni tra i migliori film di produzione italiana con il sostegno di Istituto Luce e la collaborazione con Asolo Art Film Festival, partner culturali de La Festa di Cinema del Reale: Vivere che rischio, di Michele Mellara e Alessandro Rossi (premio Biografilm-Storie Italiane 2019), Selfie di Agostino Ferrente, Radici di Marina Piperno e Luigi Faccini, La botta grossa di Sandro Baldoni, Umile Italia di Pietro Marcello e Sara Fgaier, Normal di Adele Tulli, e Kemp di Edoardo Gabbriellini, vincitore della menzione speciale Cinema del reale al festival di Asolo diretto da Cosimo Terlizzi che insieme all’autore introdurranno la visione del film. Sono partner culturali anche il Premio Bookciak. Azione! che premia i video ispirati ai romanzi, MoliseCinema, che promuove le più recenti e innovative produzioni del cinema italiano e internazionale, il Premio Zavattini e Vive le cinèma. Tra le nuove leve del cinema italiano, Archipelago di Giulio Squillacciotti e Camilla Insom, e My home in Lybia di Martina Melilli.

Per la sezione dedicata ai grandi autori, un’attenzione particolare è rivolta all’omaggio a due maestri del genere: Agnès Varda, la fotografa e regista recente scomparsa, e Luigi di Gianni, autore di importanti docufilm dedicati ai rapporti tra magia e religione nel Sud Italia.

Molti anche gli approfondimenti degli archivi, grazie alle collaborazioni attivate con Home Movies, Cineteca di Bologna, Aamod, Documentario.it e Museo della Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, che conserva una preziosa collezione di titoli realizzati da Marcella Pedone, l’intraprendente fotografa e film-maker, a cui La Festa di Cinema del Reale dedica una mostra/laboratorio nell’anno del suo centenario.

Come ogni anno il festival ospita Poetiche/Pratiche, il ciclo di “lezioni-colazioni” mattutine con interventi dai “minuti contati” (dai 15 ai 20 minuti) dei grandi protagonisti del documentario ospiti del festival. Ad arricchire ulteriormente la già densa programmazione di film, si aggiungono i workshop gratuiti sul cinema e la sezione Sguardi e Visioni, dedicata alle esperienze extra cinematografiche e ai linguaggi performativi, che rende La Festa di Cinema del Reale davvero unica nel panorama italiano grazie al suo approccio laboratoriale. Da non perdere Visioni del Sud, la mostra sui paesaggi del sud Italia, che resterà aperta fino a ottobre segnando l’inizio delle attività del Castello Volante come centro espositivo e polo di attrazione della Regione Puglia.

La prima parte della Festa di Cinema del Reale si chiude sabato 20 luglio con il consueto e attesissimo party in collaborazione con Fuck Normality Festival, che animerà il Castello tra le terrazze e il fossato, da notte fonda sino alle prime luci dell’alba.

La ‘festa mobile’ fa tappa anche a Tiggiano, nel bosco-giardino di Palazzo Baronale Serafini-Saul per una Notte bianca all’insegna di cinema e musica.

Questo il fil-rouge che lega la programmazione cinematografica della serata: film musicati dal vivo e documentari dedicati alla musica contemporanea saranno presentati da Paolo Pisanelli, nel magnifico giardino del palazzo saremo in presenza di una coppia veramente straordinaria: l’attrice Helen Mirren e il regista Taylor Hackford, entrambi insigniti del Premio Oscar e abitanti nel Comune di Tiggiano.

Una notte da non perdere che inizia al tramonto e finisce all’alba. 

La Festa di Cinema del reale è un’iniziativa co-finanziata dalla Regione Puglia - Assessorato Industria Turistica e Culturale - a valere sulle risorse del Patto per la Puglia FSC 2014-2020, prodotta da Apulia Film Commission - Apulia Cinefestival Network, ideata, organizzata e co-prodotta da Big Sur, OfficinaVisioni e Cinema del reale, con il sostegno di Comune di Corigliano d’Otranto, Comune di Tiggiano e Castello Volante, in collaborazione con Golden Tree International Documentary Film Festival.

 _____________________________________________________

www.cinemadelreale.it/cdr/

SCARICA IL COMUNICATO IN WORD

SCARICA LE IMMAGINI  

SCARICA IL PROGRAMMA

SCARICA LA CARTELLA STAMPA COMPLETA

Ufficio Stampa Nazionale GDG Press

www.gdgpress.com

Alessandro Gambino mob: +393208366055; mail: alessandro@gdgpress.com

Ilenia Visalli mob: +39 3293620879 mail: gdgpress@gmail.com

Sofia Li Pira mob: +3478495657; mail: sofialipira@gmail.co

Giulia Di Giovanni mob: +393341949036; mail: giulia.digiovanni@gdgpress.com

Ufficio Stampa Regionale: Valeria Raho / 340 6212127

Ufficio Stampa Apulia Film Commission: Nicola Morisco / 347 7853538

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

]]>
GLEN HANSARD torna in Italia il 26 luglio all' Anfiteatro del Vittoriale di Gardone Riviera per presentare il nuovo album Thu, 11 Jul 2019 12:14:37 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579332.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579332.html GDG Press GDG Press

         

DNA concerti è felice di presentare

GLEN HANSARD

26 luglio 2019 - Gardone Riviera (BS) - Anfiteatro del Vittoriale

Festival del Vittoriale TENER-A-MENTE

***

Apertura porte: ore 20:15

Inizio concerti: ore 21:15

***

Prezzi dei biglietti: 

poltronissima: 35€ + d.p.

platea: 30€ + d.p.

platea laterale: 30 + d.p.

gradinata numerata: 30€ + d.p.

gradinata non numerata: 25€ + d.p.

***

Biglietti su www.anfiteatrodelvittoriale.it

Info: www.anfiteatrodelvittoriale.it

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/256211725289349/

credit: Stephan Vanfleteren

Sabato 26 luglio per Tener-a-mente Festival all’Anfiteatro del Vittoriale Glen Hansard presenta l’ultimo disco "This Wild Willing", pubblicato lo scorso aprile. 

Tra i musicisti più stimati degli ultimi anni, frontman dei The Frames e metà dei The Swell Season, nel corso della sua lunga e prolifica carriera si è aggiudicato due nomination ai Grammy Award e un Oscar per la colonna sonora di 'Once'. 

Glen Hansard torna in Italia per presentare ‘This Wild Willing’, il suo quarto album in studio, sabato 26 luglio all’Anfiteatro del Vittoriale di Gardone Riviera (BS) per Tener-a-mente Festival.

Cantautore, chitarrista, attore, voce e chitarra dei The Frames, vincitore del premio Oscar nel 2008 con ‘Falling Slowly’, miglior canzone originale tratta dal film ‘Once’, Glen Hansard è tornato sulle scene musicali con ‘This Wild Willing’, il quarto album pubblicato il 12 aprile su Anti Records/Self. Una raccolta di brani che fonde l’originalità del suono dei The Frames, band nella quale ha militato per oltre vent’anni, con le sonorità della sua carriera solista e con linguaggi inediti e audaci.

Anticipato dai singoli ‘Fool’s Game’ (https://www.youtube.com/watch?v=P-O64dDOETw), ‘I’ll Be You, Be Me’ (qui il video: https://www.youtube.com/watch?v=4-yTqCTpPFU) e ‘Brother’s Keeper’ (https://www.youtube.com/watch?v=NQyNG7WpRcE), il nuovo lavoro di studio esprime la direzione artistica inedita intrapresa da Glen Hansard, tra innovazione, invenzione e sperimentazione. Concepito a Parigi e registrato nei Black Box Studios in Francia insieme al produttore David Odlum e a una ristretta cerchia di amici musicisti - fra cui il fedele chitarrista Javier Mas, storico membro della band di Leonard Cohen - l’album rappresenta la prova della maturità del cantautore irlandese. Un disco ambizioso e senza tempo, influenzato dagli incontri avuti durante il soggiorno estivo all'Irish Cultural Center di Parigi, dove ha conosciuto i fratelli Khoshravesh, tre talentuosi musicisti iraniani che hanno donato influssi arabeggianti ad alcuni dei dodici brani in tracklist.

Unendo originalità e semplicità, ‘This Wild Willing’ ha riscosso il plauso della critica italiana e internazionale: “l'apice della carriera musicale di Glen Hansard in termini di personalità e coraggio suggellando la perfetta sintesi di un connubio tanto originale quanto efficace” (OndaRock); “il nuovo album del cantautore irlandese è un gioiello: canzoni senza tempo, e originali: si merita, davvero di essere definito ‘Artista’” (Rockol); “con questo disco Glen Hansard svela una visione più ampia nel dare vita alla propria musica” (All Music); “dirompente, rischioso, determinato, espressivo e bello in modo toccante” (The Irish Times); “un vero balzo in avanti per un artista finalmente arrivato al successo dopo 25 anni” (Q); “Glen Hansard ha trovato una via diversa, lontana dai territori tradizionali della sua musica: più si allontana dalle radici del suo suono, più si avvicina alla sua casa” (The Skinny).

Il debutto musicale di Hansard risale al 1991, anno in cui pubblica il primo album con The Frames, storica band irlandese dalla fama internazionale, formata l’anno precedente. Negli anni in cui ha dato voce a The Frames, le sue ambizioni al rock e folk si sono alternate a momenti di intimità e quiete, durante i quali ha coltivato la sua carriera solista. Il primo progetto realizzato con Marketa Irglova, The Swell Season, risale al 2006 ed è subito un successo: il disco si trasforma in un film, ‘Once’, che diventa un piccolo caso in America, fino ad ottenere ben due nomination ai Grammy per la colonna sonora. Due anni dopo il brano ‘Falling Slowly’, con la collaborazione della Irglova, si aggiudica l’Oscar come miglior canzone originale per ‘Once’. Nel 2009 l’ultimo album con The Swell Season.

Successivamente Glen Hansard si dedica al suo progetto solista, alternando momenti con la storica band The Frames. "Rythm and Repose" è il primo lavoro di studio da solista (2012), seguito tre anni dopo da due dischi pubblicati a poca distanza l’uno dall’altro. Con ‘Between Two Shores’ (2018), Glen Hansard porta a compimento il personale processo di evoluzione musicale, tra nuove influenze ed eventi personali che plasmano la sua abilità di scrittura. I suoi live sono carichi di carisma, energia, improvvisazione ed empatia con il pubblico, elementi che fanno di Glen Hansard un artista di grande livello.

“Questa è una raccolta di brani nati da alcuni momenti in cui improvvisavo, mi ritrovavo a seguire dei temi e delle linee melodiche. Se prendi un minuscolo frammento musicale, lo segui, te ne prendi cura e ci costruisci qualcosa, può diventare una meraviglia” 

�“ Glen Hansard

Il Festival del Vittoriale Tener-a-mente è realizzato in collaborazione con la Fondazione Il Vittoriale degli Italiani e sostenuto dal Comune di Gardone Riviera.

MORE INFO

www.glenhansard.com

www.facebook.com/glenhansardmusic

https://www.instagram.com/glenhansard/

DNA concerti

www.dnaconcerti.com 

www.facebook.com/dnaconcertieproduzioni

www.instagram.com/dna_concerti/

/twitter.com/dnaconcerti

info@dnaconcerti.com

Anfiteatro del Vittoriale

www.anfiteatrodelvittoriale.it

www.facebook/anfiteatrodelvittoriale   

twitter.com/twittoriale  

instagram.com/anfiteatrodelvittoriale'

JA LA Media Activities

www.facebook.com/Ja.LaMediaActivities/ 

www.instagram.com/jalamediaactivities/

SCARICA IL COMUNICATO

SCARICA LA FOTO

Ufficio stampa GDG Press

Giulia Di Giovanni - 3341949036 - giulia.digiovanni@gdgpress.com

Giulia Zanichelli �“ 3401808965 - giulia.zanichelli@gdgpress.com

Michela Rossetti - 3479951730 rossetti.michela1@libero.it

Alessandro Gambino - 3208366055 - alessandro@gdgpress.com

Ilenia Visalli - 3293620879 - ilenia.visalli@gdgpress.com

 

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

]]>
Al via il 18 luglio Apolide Festival con Ivreatronic, Tre Allegri Ragazzi Morti, Franco 126, M¥SS KETA e tanti altri Thu, 11 Jul 2019 11:17:43 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579285.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579285.html GDG Press GDG Press

Associazione Culturale To Locals

& Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour

presentano

la XVI edizione dell’appuntamento cult dell’estate piemontese

dal 18 al 21 LUGLIO 2019

APOLIDE FESTIVAL
- The Stars Look Very Different Today �“

Il festival immerso nei boschi dell’Area Naturalistica Pianezze - Vialfrè (TO)

"GIUNGLA INFINITA" con IVREATRONIC w/ COSMO, FORESTA, ENEA PASCAL, SPLENDORE e tanti altri. MYSS KETA, FRANCO 126, GIORGIO POI, CLAP! CLAP!, ANDREA LASZLO DE SIMONE, NINOS DU BRASIL, LOLLINO, ARTURO BRACHETTI, "LA TEMPESTA NEL BOSCO" con I HATE MY VILLAGE, TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI, SICK TAMBURO, GIORGIO CANALI & ROSSOFUOCO, GODBLESSCOMPUTERS, PAOLO BALDINI DUBFILES,CACAO MENTAL, POPULOUS, CAPIBARA, MARIA ANTONIETTA e moltissimi altri

Biglietti singoli e Abbonamenti disponibili qui:

Prevendite giovedì 18: http://bit.ly/APOLIDE19_day1

Prevendite venerdì 19: http://bit.ly/APOLIDE19_day2

Prevendite sabato 20: http://bit.ly/APOLIDE19_day3

Prevendite domenica 21: http://bit.ly/APOLIDE19_day4

PREVENDITE ABBONAMENTI: http://bit.ly/APOLIDE19_Abbonamento

SCARICA TUTTE LE FOTO

Dall'alto a sinistra: Ivreatronic, Tre Allegri Ragazzi Morti, Arturo Brachetti, Franco 126

 

Un festival unico, immerso in uno scenario naturale tra i più belli del nostro paese, un anfiteatro scavato dal ghiaccio e circondato dalle colline, tra gli alberi del bosco di Vialfrè �“ Torino.

Dal 18 al 21 luglio nelle Valli del Canavese, in Piemonte, torna Apolide festival, organizzato da Associazione Culturale To Locals e, da questa XVI edizione, insieme ad Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour.

72 ore di evasione dalla quotidianità all’insegna della buona musica e tanto altro. IVREATRONIC, TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI , FRANCO 126, GIORGIO POI, CLAP! CLAP!, MYSS KETA, I HATE MY VILLAGE e ARTURO BRACHETTI sono solo alcuni degli artisti che si esibiranno sui tre palcoscenici del festival (Main Stage, Soundwood Stage e Boobs Stage), che ospitano un’attenta proposta di live, dj set e incontri con i più interessanti nomi della scena internazionale, nazionale e locale tra rock, pop, indie, elettronica.

Tra boschi e spazi erbosi Apolide offre, dal mattino alla sera, anche un ricco programma di workshop creativi, attività sportive e olistiche. L’area market di prodotti artigianali, l’area food & beverage pensata per soddisfare tutte le esigenze, l’area kids dedicata alle famiglie e l’area camping, attrezzata in tre aree con servizi dedicati, rendono Apolide un festival speciale che, per il richiamo della foresta, fa dimenticare per qualche giorno la frenesia della quotidianità, proprio come in vacanza.

PROGRAMMA DEL FESTIVAL

Apolide regala al suo pubblico una line-up che fa dell’eterogeneità e della qualità musicale il proprio spirito guida. Più di 50 artisti si alternano su 3 palchi: il MAIN STAGE con alcuni dei nomi più interessanti della scena musicale nazionale, il BOOBS STAGE, un'area raccolta dedicata a chi ama concerti acustici, incontri e reading, e il SOUNDWOOD STAGE, per gli amanti dell’elettronica e della sperimentazione sonora.

MAIN STAGE

Giovedì 18 luglio  si inaugura il MAIN STAGE di Apolide con GIUNGLA INFINITA, una grande festa tra sperimentazioni e improvvisazioni elettroniche, con alcuni tra i principali nomi che stanno riscrivendo la scena musicale elettronica italiana. Motore propulsivo della serata inaugurale è l'armata elettronica del Canavese: IVREATRONIC, una vera e propria scena musicale nata e cresciuta a Ivrea, città di Olivetti, del famoso Carnevale con la battaglia delle arance, e ora anche città di riferimento per la musica elettronica. Oltre agli alfieri di cerimonia COSMO, FORESTA, ENEA PASCAL, SPLENDORE e BITCH VOLLEY, ultimo nome uscito per IVREATRONIC ci sono anche UCCELLI, il side-project di Davide Panizza fondatore del collettivo Pop X; il progetto che unisce batucada e noise, samba ed elettronica dei NINOS DU BRASIL e CLAP! CLAP!, il produttore fiorentino che con i suoi set di elettronica tribale sta conquistando grande consenso anche all’estero.

L'etichetta indipendente La Tempesta, icona del panorama italiano (e internazionale), è protagonista assoluta di venerdì 19 luglio  con LA TEMPESTA NEL BOSCO, nuova edizione del suo festival itinerante, che arriva per la prima volta in Piemonte. Il Main Stage vede alternarsi I HATE MY VILLAGE, il supergruppo, composto da Adriano Viterbini (Bud Spencer Blues Explosion), Fabio Rondanini (Calibro35/Afterhours), Alberto Ferrari (Verdena) e Marco Fasolo (Jennifer Gentle); e poi i fondatori dell’etichetta La Tempesta, TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI, in tour con “Sindacato dei sogni”; GIORGIO CANALI & ROSSOFUOCO  in “Undici canzoni di merda con la pioggia dentro”; SICK TAMBURO tra i gruppi alternative rock più interessanti del panorama italiano; e infine POPULOUS, tra i producer italiani di musica elettronica più conosciuti a livello internazionale.

Sabato 20 luglio arriva invece FRANCO 126 con il suo folgorante esordio discografico “Stanza Singola” (Bomba Dischi) che continua a raccogliere consensi confermandosi come uno dei migliori dischi italiani di questa prima parte del 2019. A precederlo il polistrumentista, paroliere e produttore GIORGIO POI che torna dal vivo per presentare “Smog”, l’ultimo album uscito sempre per Bomba Dischi. Grande entusiasmo di pubblico e critica anche per ANDREA LASZLO DE SIMONE che con il suo “Uomo Donna” si è posizionato fra i migliori album del 2017. Con loro M¥SS KETA, misteriosa performer mascherata e rapper dall’attitudine punk, dal verbo dissacrante ed eccessivo. Accompagnata sul palco dalle inseparabili “Ragazze di Porta Venezia” aizzerà il pubblico con il nuovo piccantissimo disco "PAPRIKA" (Island/Universal Music Italia) e tutti i successi che l’hanno resa celebre. Al grido THIS IS INDIE!, la one night dedicata alla scena alternative internazionale e italiana dagli anni 2000 ad oggi, si conclude la terza giornata di Apolide.

Domenica 21 luglio il MAIN STAGE cambia volto e si trasforma come l’ospite che va a presentare: è la volta dell’uomo dai mille volti, il World Master of quick change, il grande Maestro del trasformismo internazionale: ARTURO BRACHETTI. L’artista acclamato in tutto il mondo, si racconta in una serata speciale fatta di confidenze, ricordi e viaggi fantastici. Fregoli, Parigi e le luci della Tour Eiffel, Ugo Tognazzi, le ombre cinesi, la macchina da cucire della mamma, il Paradis Latin, e le mille fantasie di un ragazzo che voleva diventare regista o papa, prendono vita in un’intervista frizzante al confine tra vita privata e palcoscenico. A seguire, il live dei rovere, band bolognese che presenta il promettente disco d'esordio “Disponibile anche in mogano” uscito a marzo e in chiusura, la grande festa SWING CIRCUS, il travolgente party electro-swing dei torinesi THE SWEET LIFE SOCIETY.

BOOBS STAGE

Sul BOOBS STAGE si comincia con il botto con due one man band 2.0: il produttore e percussionista tunisino NURIIRTUMBRANDA (18 luglio). Dal venerdì prendono il via i breakfast live, i concerti mattutini accompagnano il risveglio del pubblico campeggiatore con le atmosfere sintetiche e revival anni Ottanta dei SACRAMENTO  (19 luglio), la musica strumentale come descrizione di paesaggi dello sperimentatore folk SEABUCKTHORN (CH), nickname di Andy Cartwright, chitarrista inglese radicato ormai da anni nelle Alpi francesi del Sud (20 luglio); e NATURAMORTA  (21 luglio).

I live poi proseguono dal pomeriggio fino alla sera. Il 19 luglio sotto il marchio de LA TEMPESTA NEL BOSCO troviamo l’incrocio di elettronica, jazz, improvvisazione, chitarre affilate e break di batteria di taglio hip-hop di 72-HOUR POST FIGHT; il cocktail di blues, desert e psych di servito da BLACK SNAKE MOAN; l’esordio da solista di ALOSI, voce e penna de IL PAN DEL DIAVOLO; il travolgente progetto dei CACAO MENTAL che fonde cumbia, musica elettronica e psichedelia. A chiudere le danze saranno i suoni caldi e tropicali di MR. ISLAND. Nel cast anche MARIA ANTONIETTA nella veste di autrice di “Sette ragazze imperdonabili”, il suo primo libro uscito per Rizzoli. Nei giorni successivi è la volta di MARIO LEWIS & SILVIA MARTINI (20 e 21 luglio); il blues made in veneto di KRANO (IT), l’alternative rock band THE HONSHU WOLVES dalla Svizzera, lo psych punk garage degli STEAL SHIT DO DRUGS di Seattle (USA) (20 luglio); il post punk crudo dei CHEMIN DE LA HONTE (FR) e le ballate tra cavalcate country e sfuriate garage dei LOVE TRAP (21 luglio), la nuova band di Stefano Isaia (Movie Star Junkies, Lame) e Marco Spigariol (Vermillion Sands), praticamente due leggende viventi della musica underground in Europa.

SOUNDWOOD STAGE

Per gli amanti dell’elettronica e della sperimentazione sonora c’è invece il SOUNDWOOD STAGE, la cui consolle è accesa ogni mattina da una fra le maggiori personalità del clubbing torinese, GAMBO, che declinerà i suoi set in "The Groove" Deep and fatty sound from the Black Planet" (19 luglio); "Non siamo mica gli americani - da Aria di Alan Sorrenti a Sballi Ravvicinati del Terzo Tipo di Vasco Rossi” (20 luglio); "Spazio - Kosmische Musik and minimalistic vibes” (21 luglio).

La giornata di venerdì 19 luglio  è caratterizzata dalle tracce sonore di alcuni tra i più interessanti producer italiani pubblicati da La Tempesta International e da La Tempesta Dub. Dai profondi suoni del dubmaster PAOLO BALDINI DUBFILES passando per il flusso “liquido” tra schegge di riddims giamaicani e latini e frammenti di bassmusic inglese di CAPIBARA fino ad arrivare all’intimismo post-soul, con forti influenze Hip Hop e quella morbidezza tutta umana che caratterizza la produzione di GODBLESSCOMPUTERS.

Sabato 20 luglio tocca alla star della techno Lorenzo Gianeri aka LOLLINO, che da animatore della vita notturna torinese con le serate The Plug, Krakatoa, Pop Killer e Doctor Sax è ora tra i più famosi dj europei, nonché vincitore 2016 del BURN Residency, una della competition per deejay più importanti e credibili in circolazione. Accanto a lui, i compagni di avventure GAMBO e il collettivo VARIABLES ovvero STEV, STAY G e BOARS.

Chiudono domenica 21 luglio il live dei NINA SIMMONS, un mix di differenti stili musicali, dall'elettronica all'hip hop, dal jazz alla dub music, con una particolare attenzione verso la musica etnica di tutti i continenti, e il dj set retrofuturistico tropicale dei PAPAYA.

Tutto questo è APOLIDE FESTIVAL, un evento unico, un vero e proprio happening che crea valore per il territorio e per il pubblico che vi prende parte. Un valore riconosciuto anche istituzionalmente e che ha permesso ad Apolide di aggiudicarsi la nomina “Green Man Festival italiano”  nell’Italian Quality Music Festival e di ETEP, lo European Talent Exchange Program, insieme alle più grandi manifestazioni del mondo.

Apolide Festival è organizzato con il patrocinio della Regione Piemonte e città metropolitana e con il contributo di FONDAZIONE CRT.

Le prevendite per APOLIDE FESTIVAL sono disponibili sul circuito di vendita www.mailticket.it con ABBONAMENTI da 40 € + d.p. (che includono l’accesso valido per 4 gg per una persona, l’accesso a tutte le attività del Festival, il posto tenda garantito per l'intera durata del Festival e il servizio doccia) oppure con l’ABBONAMENTO FAMILY a 100 € + diritti di prevendita (che include l’accesso valido per 2 persone per 4 gg, Incluso accesso max. 4 bambini (minori di 12 anni) per l’intera durata del Festival, Accesso a tutte le attività del Festival, Posto tenda garantito in area riservata, Servizio di sicurezza dedicato, Servizio doccia e "family facilities"). Oppure con l’acquisto del biglietto singolo che permette l’accesso alla singola serata: giovedì 18, venerdì 19 e sabato 20 Luglio il costo è di 20 euro + d.p.; mentre l’ingresso per domenica 21 Luglio costa 15 euro + d.p.

Prevendite giovedì 18: http://bit.ly/APOLIDE19_day1

Prevendite venerdì 19: http://bit.ly/APOLIDE19_day2

Prevendite sabato 20: http://bit.ly/APOLIDE19_day3

Prevendite domenica 21: http://bit.ly/APOLIDE19_day4

PREVENDITE ABBONAMENTI: http://bit.ly/APOLIDE19_Abbonamento

 

www.apolide.net

www.facebook.com/apolidefestival

www.instagram.com/apolidefestival

www.twitter.com/apolidefestival

www.youtube.com/apolidefestival

#prendiferie #APOLIDEFestival

°°°

Ufficio Stampa: www.gdgpress.com

Giulia Zanichelli - mob: +393401808965; mail: giulia.zanichelli@gdgpress.com

Michela Rossetti - mob: +393479951730; mail: rossetti.michela1@libero.it

Ilenia Visalli �“ mob: +393293620879; mail: ilenia.visalli@gdgpress.com

Giulia Di Giovanni - mob: +393341949036; mail: giulia.digiovanni@gdgpress.com

°°°

Glenda Gamba �“ mob: +393388612805; mail glenda@hiroshimamonamour.org

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

SCARICA IL COLLAGE

SCARICA LA CARTELLA STAMPA: https://www.dropbox.com/sh/klvrd6uqmn95kqm/AADXysnJuRhdRdgk6ePn2gkFa?dl=0 

SCARICA TUTTE LE FOTO: https://www.dropbox.com/sh/n4duiwzx7bfrqpj/AADPrhNwGmJmi5lhIRcNTP5Wa?dl=0

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

]]>
FINANZIAMENTO RAPIDO: fatimacecilio07@gmail.com Thu, 11 Jul 2019 09:40:51 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579136.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/579136.html fatimacecilio fatimacecilio  

 

Cercate finanziamenti per rilanciare la vostra attività; per la realizzazione di un progetto, o per comprare un appartamento, ma ahimè la banca chiederà molto troppe condizioni che si riesce a riempire. Non preoccupatevi, I fornisce prestiti che vanno da 5.000€ a 5.000.000€ per tutte le persone responsabili e di buon carattere in grado di onorare gli impegni, contattarmi per ulteriori informazioni.

E-mail: fatimacecilio07@gmail.com 

]]>
FINANZIAMENTO RAPIDO: fatimacecilio07@gmail.com Thu, 11 Jul 2019 02:39:53 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/578997.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/578997.html fatimacecilio fatimacecilio

Cercate finanziamenti per rilanciare la vostra attività; per la realizzazione di un progetto, o per comprare un appartamento, ma ahimè la banca chiederà molto troppe condizioni che si riesce a riempire. Non preoccupatevi, I fornisce prestiti che vanno da 5.000€ a 5.000.000€ per tutte le persone responsabili e di buon carattere in grado di onorare gli impegni, contattarmi per ulteriori informazioni.

E-mail: fatimacecilio07@gmail.com 

]]>
FINANZIAMENTO RAPIDO: fatimacecilio07@gmail.com Thu, 11 Jul 2019 02:34:59 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/578995.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/578995.html fatimacecilio fatimacecilio  

Cercate finanziamenti per rilanciare la vostra attività; per la realizzazione di un progetto, o per comprare un appartamento, ma ahimè la banca chiederà molto troppe condizioni che si riesce a riempire. Non preoccupatevi, I fornisce prestiti che vanno da 5.000€ a 5.000.000€ per tutte le persone responsabili e di buon carattere in grado di onorare gli impegni, contattarmi per ulteriori informazioni.

E-mail: fatimacecilio07@gmail.com 

]]>
FINANZIAMENTO RAPIDO: fatimacecilio07@gmail.com Thu, 11 Jul 2019 02:08:46 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/578968.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/578968.html fatimacecilio fatimacecilio  

Cercate finanziamenti per rilanciare la vostra attività; per la realizzazione di un progetto, o per comprare un appartamento, ma ahimè la banca chiederà molto troppe condizioni che si riesce a riempire. Non preoccupatevi, I fornisce prestiti che vanno da 5.000€ a 5.000.000€ per tutte le persone responsabili e di buon carattere in grado di onorare gli impegni, contattarmi per ulteriori informazioni.

E-mail: fatimacecilio07@gmail.com 

]]>
FINANZIAMENTO RAPIDO: fatimacecilio07@gmail.com Thu, 11 Jul 2019 02:07:30 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/578967.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/578967.html fatimacecilio fatimacecilio  

Cercate finanziamenti per rilanciare la vostra attività; per la realizzazione di un progetto, o per comprare un appartamento, ma ahimè la banca chiederà molto troppe condizioni che si riesce a riempire. Non preoccupatevi, I fornisce prestiti che vanno da 5.000€ a 5.000.000€ per tutte le persone responsabili e di buon carattere in grado di onorare gli impegni, contattarmi per ulteriori informazioni.

E-mail: fatimacecilio07@gmail.com 

]]>
FINANZIAMENTO RAPIDO: fatimacecilio07@gmail.com Wed, 10 Jul 2019 13:29:22 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/578838.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/578838.html fatimacecilio fatimacecilio Cercate finanziamenti per rilanciare la vostra attività; per la realizzazione di un progetto, o per comprare un appartamento, ma ahimè la banca chiederà molto troppe condizioni che si riesce a riempire. Non preoccupatevi, I fornisce prestiti che vanno da 5.000€ a 5.000.000€ per tutte le persone responsabili e di buon carattere in grado di onorare gli impegni, contattarmi per ulteriori informazioni.

E-mail: fatimacecilio07@gmail.com 

]]>
FINANZIAMENTO RAPIDO: fatimacecilio07@gmail.com Wed, 10 Jul 2019 12:59:40 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/578801.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/578801.html fatimacecilio fatimacecilio Cercate finanziamenti per rilanciare la vostra attività; per la realizzazione di un progetto, o per comprare un appartamento, ma ahimè la banca chiederà molto troppe condizioni che si riesce a riempire. Non preoccupatevi, I fornisce prestiti che vanno da 5.000€ a 5.000.000€ per tutte le persone responsabili e di buon carattere in grado di onorare gli impegni, contattarmi per ulteriori informazioni.

E-mail: fatimacecilio07@gmail.com 

]]>