INVITO CONFERENZA STAMPA "CROSS THE STREETS: CROSS OVER" DOMANI 13 LUGLIO ORE 17.00 AL MACRO DI VIA NIZZA

12/lug/2017 13.16.07 GDG Press Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Siamo lieti di invitare la S.V. alla conferenza stampa

CROSS THE STREETS: CROSS OVER

13 luglio ore 17.00

MACRO �“ Museo d’Arte Contemporanea Roma
Auditorium, via Nizza 138

Primo giro di boa per Cross The Streets, l’esposizione che racconta 40 anni di street art e writing inaugurata lo scorso 6 maggio al MACRO �“ Museo d’Arte Contemporanea Roma nella sede di via Nizza e che sarà visitabile fino al 1° ottobre.

La mostra Cross the Streets, curata da Paulo von Vacano, è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e Regione Lazio, ideata e prodotta da Drago, in collaborazione con nufactory (promotore e ideatore di Outdoor Festival), progetto ABC della Regione Lazio e con il supporto organizzativo e servizi museali di Zètema Progetto Cultura. La mostra è inoltre patrocinata dal CONI, dall’Università degli Studi La Sapienza e dall’Accademia delle Belle Arti di Roma.

Shepard Fairey, Wk Interact, Invader, Daim, Evol, Chaz Bojourquez, Diamond, JB Rock, Ron English, Lucamaleonte sono soltanto alcuni dei tantissimi artisti di fama internazionale presenti nelle varie sezioni di Cross The Streets, fra le quali quella dedicata ai due interventi di Keith Haring a Roma nel 1984.

A due mesi dall’opening e forte del grande successo di pubblico con circa 22.000 presenze registrate, il curatore Paulo von Vacano presenta il catalogo della mostra ed il film, firmato da Camillo Cutolo, che racconta il making of della mostra. Il 13 luglio a partire dalle 17.00 Drago presenterà anche “Goody Man”, la nuova sezione che arricchirà ulteriormente “Cross the Streets”, le serigrafie in edizione limitata dell’opera site specific “Un mucchio di fagiani” di Lucamaleonte e i due libri, sempre editi da Drago, “The Street is Watching” e “Vecchia Scuola”.

Particolare attenzione sarà riservata alla presentazione di un’altra opera di Shepard Fairey che affiancherà “Middle East Mural”, la tela di oltre 10 metri che in queste settimane è stata ammirata da migliaia di visitatori. La nuova opera, “Mural”, che proviene dalla collezione privata di Drago, verrà esposta a Roma per la prima volta, dopo essere stata protagonista a Lille, in Francia, all’esposizione Street Generation(s). “Mural” e costituita da 15 pannelli che formano un pezzo unico di oltre 6 metri ed è stata realizzata dal grande artista americano nel 2006.

All’incontro interverranno Paulo von Vacano, curatore di Cross The Streets; Federica Pirani, Responsabile programmazione mostre Sovrintendenza Capitolina; Alberto Iacovoni di Studio Ma0 che ha firmato l’allestimento della mostra; Kayone, curatore del volume “Vecchia Scuola”; Ben Samba Matundu, curatore della nuova sezione “Goody man”, Francesco Dobrovich di nufactory.

CROSS THE STREETS: CATALOGO & LIMITED EDITION

Alla presenza degli artisti e di tutti gli operatori coinvolti, presentazione del catalogo ufficiale di Cross The Streets in cui sono raccolti, oltre a più di 300 immagini, diversi interventi critici e istituzionali sul tema della Street Art e della cultura urbana. Insieme all’artista Lucamaleonte verrà presentata la serigrafia, in edizione limitata di 100 esemplari, della sua opera site specific “Un Mucchio di Fagiani” che potrà essere acquistata con il catalogo a un prezzo speciale.

CROSS THE STREETS: UNPLUGGED

Il making of dell’evento, una sorta di documentario realizzato da Camillo Cutolo in cui gli artisti si mettono a nudo nelle interviste e che raccoglie i momenti più divertenti e coinvolgenti trascorsi nei mesi di preparazione e allestimento fino al boom della serata inaugurale.

CROSS THE STREETS: THE STREET IS WATCHING & VECCHIA SCUOLA

I due ultimi progetti editoriali di Drago: “The Street is Watching”, antologia della fotografia di strada che raccoglie gli scatti più rappresentativi dagli anni Settanta fino ai giorni nostri, unendo le immagini più iconiche e rappresentative e spaziando dagli anni Settanta fino ai giorni nostri, mostrando l’evoluzione di questa forma di espressione attraverso la visione sia dei grandi maestri che degli autori più giovani, capaci di ispirare e provocare; “Vecchia Scuola”, volume a cura di Kayone, racconta la nascita del fenomeno del Graffiti Writing a Milano tra il 1980 e i primi anni ‘90, attraverso gli occhi dei protagonisti. Anni in cui la cultura Hip Hop e del Graffiti Writing si diffusero in Italia, posando le basi per lo sviluppo di un fenomeno ben visibile oggi in tutte le nostre città.

CROSS THE STREETS: GOODY MAN & CROSS THE RIVER

Goody Man” è la nuova sezione di Cross The Streets nella sala Milestones. Curata da Ben Samba Matundu, il progetto espositivo intende celebrare la carriera artistica di Claudio Donato, uno dei più famosi dj e producer italiani che, per l’occasione, esporrà tutto il suo materiale d’archivio e presenterà nel foyer, il progetto DJ School, dedicato ai più giovani. Interverranno Ben Samba Matundu, DJ Aimee, Mose One e Amir Issa. 

Si prega di confermare la partecipazione tramite mail a gdgpress@gmail.com

Ufficio stampa della mostra

GDG press - gdgpress@gmail.com

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl