XLIV Sagra della Castagna

04/ott/2006 18:20:00 Diego Capozi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
XLIV Sagra della Castagna

Montelanico 13-15 ottobre 2006

Si sa che nei piccoli borghi l'attaccamento al proprio paese, anche
se non manifestato chiaramente, è viscerale e radicato. Questo
sentimento vien fuori con tutta la sua schiettezza in particolari
occasioni. Nel nostro caso, a Montelanico, questo avviene durante la
Sagra della Castagna.

La Manifestazione ha raggiunto la sua 44esima edizione ed è sempre
stata caratteristica di Montelanico. Fin dall'inizio ha messo in moto
nei paesani la voglia di fare, di divertirsi e di riscoprirsi
montelanichese.

E' indescrivibile l'atmosfera che fin dal mattino si respira in quei
giorni. Un crepitio di fuochi accesi, un continuo movimento di persone
inebriate dal quell'odore tipico di caldarroste, che sembrano non
aspettare altro che di essere degustate dai visitatori. E' come se
tutto l'ambiente si chiudesse a protezione di vecchie tradizioni,
stimolato dalla voglia di contribuire alla realizzazione della Sagra.
Nel centro storico, poi, c'è un via vai continuo: chi prepara, chi fa
assaggiare orgoglioso il suo vinello, chi visita le mostre e le
cantine, chi torna per ritrovare e ritrovarsi.

Lungo i vicoli che lo intrecciano di storie recenti e più antiche,
si possono incontrare dei pittori che fissano su tela degli attimi in
angoli dove ogni momento ha lasciato il segno. Si sfidano per
aggiudicarsi il primo premio del Concorso di Pittura Estemporanea "Il
Riccio D'Oro", ogni anno appuntamento fisso per pittori che vogliono
mettersi alla prova e far conoscere la loro arte.

Come si è accennato prima, sono aperte durante la Sagra mostre di
castagne, marroni e di artigianato locale che aiutano il turista ad
apprezzare e a conoscere meglio il paese ed i suoi abitanti, anche
attraverso oggetti che hanno accompagnato le giornate di contadini,
artigiani e massaie fino a qualche tempo fa.

Programma
Venerdi 13 Ottobre

ore 18:00 - Convegno sulla tutela e la valorizzazione dei castagneti
da frutto quale elemento di sviluppo del territorio, presso la Sala
Consiliare
ore 20.00 - Apertura Stands Gastronomici
ore 20:30 - "Parquarìa" in concerto

Sabato 14 Ottobre

ore 16.00 - Spettacolo Musicale in piazza Vittorio Emanuele
ore 20.00 - Apertura Stands Gastronomici
ore 21.00 - Spettacolo Musicale Itinerante con gli "Enotri"

Domenica 15 Ottobre

ore 9.00 - Timbratura delle tele partecipanti al Concorso di Pittura
Estemporanea "Il Riccio d'Oro"
ore 10.00 - Apertura Mostra Castagne, Marroni e Artigianato, in via San Pietro
ore 10.15 - Apertura Mostra Micologica, in piazza Vittorio Emanuele
ore 12.00 - Esibizione degli Sbandieratori e Musici dei Sette Rioni
Storici di Carpineto Romano
ore 13.00 - Apertura Stands Gastronomici
ore 14.30 - Inizio Spettacolo Musicale Itinerante con gli "Enotri"
ore 16.00 - "Compagnia Popularia" in concerto, in piazza Vittorio Emanuele
ore 17:00 - Apertura Mostra e Premiazione dei quadri partecipanti al
Concorso di Pittura Estemporanea "Il Riccio d'Oro", presso la Sala
Garibaldi
ore 18.30 - Estrazione di una Tombola di € 1000.00
ore 20.30 - "010" in concerto, in piazza Vittorio Emanuele

Durante tutta la manifestazione funzioneranno stands gastronomici dove
sarà possibile degustare castagne e prodotti tipici locali. La mattina
di Domenica si potranno ammirare i pittori mentre ritraggono gli
angoli più suggestivi del centro storico
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl