PUNKSTER THUNDER!

Allegati

21/mag/2005 03:27:31 L'altoparlante diffusione di notizie e suoni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

 
 
CODEVILLA (PV) - Strada Torrazza Coste 1 - info 0383.373064  338.4959000 - www.thunderroad.it

 
giovedi 26 maggio International Punk Rock night
 
ore 23:00 USELESS ID 
 
 Arriva in italia la punk rock band prodotta da the ataris. Gli useless i.d. nascono nel 1994 a haifa, in israele, con guy camel alla voce leader e chitarra, ishay berger all'altra chitarra e alla seconda voce, yotam ben horin al basso e cori e ralph huber alla batteria. Gli inizi non sono molto facili: molta gente non rispetta il gruppo perché non rispettano le leggi del punk rock israeliano, tra queste, sono mal viste soprattutto perché non fanno cover dei one way system. Nel '95 registrano il primo demo-tape, che viene prodotto in 200 copie. Qualche tempo dopo conoscono nel locale dove ishay e guy lavorano un ragazzo californiano che sente il loro demo, e propone loro di mettere quattro di quelle canzoni in un ep prodotto dalla sua casa discografica, la sellout records. Inoltre, propone al gruppo di andare in america e suonare al famoso 924 gilman st. Club di berkeley, in california (locale che ha lanciato band come rancid, green day e mr. t experience), dove lui lavora. Così tre mesi dopo (questo è il tempo di aspettativa per i gruppi che vogliono suonare al gilman) suonano al gilman e, per i sei mesi che rimangono in california nella bay area, suonano in tutta la west coast. Nel 1997 tornano in israele, dove iniziano a lavorare sul nuovo album, "dead's not punk", che però nessuno vuole produrre. Gli useless i.d. creano così, lo stesso anno, una propria casa discografica, la falafel records, e rilasciano l'album indipendentemente. In seguito il lavoro viene prodotto in una versione in vinile dalla tedesca yoyo records, che, sempre nel '97, produce anche uno split degli useless i.d. con il gruppo tedesco spyhole. Poco tempo dopo, sempre lo stesso anno, esce sotto farmouse records un altro split, con il gruppo di san francisco all you can eat e, dopo circa un mese il gruppo parte per il suo secondo tour statunitense. Tornati in israele gli useless i.d. iniziano a scrivere a tutte le band che piacevano loro o che avevano conosciuto, per chiedere di suonare con loro nel prossimo tour degli u.s.a. del gruppo. All'appello rispondono gli ataris, che chiedono al gruppo israeliano di fare uno split con loro. Proprio mentre gli Useless i.d. scrivono la lettera di ritorno di accettazione al gruppo californiano, ricevono una telefonata dal loro amico floyd, che lavora alla fat wreck chords, il quale dice loro che fat mike, proprietario della casa discografica, ha richiesto loro di fare un pezzo per una compilation dove partecipano tantissimi gruppi con canzoni di 30 secondi circa. Lo stesso giorno gli useless i.d. scrivono la canzone da proporre, e la registrano circa una settimana dopo: partecipano così alla compilation "short music for short people", uscita nel luglio del 1999; esce anche il nuovo album degli useless i.d., "get in the pita bread pit", sotto falafel. partono così per il terzo tour degli stati uniti e registrano all'orange whip studios di santa barbara, in california, "let it burn", uno split con gli ataris. Vanno poi in tour in europa: qui il gruppo entra in conflitto con ralph, che viene infine cacciato dalla band e rimpiazzato da ido blaustein "mosveta", che si unisce alla band nell'aprile 2000. In maggio esce lo split con gli ataris per la kung-fu records, casa discografica di joe escalante dei vandals, che in giugno firma un contratto con la band israeliana. il nuovo full-length, debutto su kung-fu, si intitola "bad story, happy ending", che esce nel 2001.
ore 22:30 Stinking Polecats
presentano il loro nuovo album uscito su wynona rec.
ore 22:00 Skyline
Gli skyline nascono nel novembre 2003, quando mario decide di sciogliere i fipec e modificare il genere musicale della band, portandolo da un pop punk classico ad un punk-rock molto melodico con sonorità più ricercate. Il gruppo era inizialmente composto da 4 elementi: mario (chitarra), guido (basso-voce), teto (batteria), gabriele (chitarra-voce). il gruppo così composto si mette subito a lavorare su pezzi nuovi. A febbraio 2004 il gruppo si arricchisce di un elemento , al, che si presenta come terzo chitarrista e voce aggiuntiva, è un periodo molto positivo per il gruppo in cui vengono portati a termine numerose canzoni e finalmente viene definito il ruolo di cantante definitivamente affidato a guido. Finalmente dopo 3 mesi di prove insieme arriva la prima data al temple of the dog a broni con i bloom e gli aim.
la data che va molto bene da un’ulteriore slancio al gruppo che si presenta in studio un mese dopo per registrare il primo ep composto da 7 canzoni. A settembre gabriele se ne va dal gruppo che torna a due chitarre. Con una chitarra in meno il gruppo si trova a dover ri-arrangiare tutte le canzoni che erano state concepite e registrate per 3 chitarre.
questo lavoro è durato un paio di mesi ed ha portato le loro canzoni ad essere modificate riuscendo così a migliorarle ulteriormente. Dopo un po’ di date con la nuova formazione insieme ai delicious,andate molto bene, la band si è messa finalmente a scrivere canzoni nuove per arrivare ai prossimi live con una scaletta più lunga. Per concludere….come non mettere nella biografia i gruppi a cui si ispirano? Indubbiamente uno dei gruppi a cui si avvicinano sono gli ataris ai quali si sono ispirati anche nella scelta dei suoni del disco, ma il bello del gruppo, è che ognuno di loro ascolta musica diversa ed ha un diverso passato musicale e questa ecletticità permette di riversare nelle loro canzoni idee sempre nuove e diverse.

 
venerdi 27 maggio DISMEMBER
 
Una delle più famose death metal band al mondo...
Si comincia con una buona notizia: "where ironcrosses grow"(2004) è il miglior disco che i Dismember abbiano pubblicato da 'indecent and obscene'! Nessuno come loro è rimasto fedele nel tempo al sound cupo e aggressivo del death metal svedese della prima ondata, ma con il proseguire delle uscite matti karki e compagnia avevano notevolmente abbassato la qualità dei loro lavori fino a rischiare la prematura fine della carriera. Non c'è dubbio che la pausa di cinque anni ci restituisce una band al massimo della forma, ancora immobile sullo stile di sempre, ma con una convinzione ritrovata e dei pezzi finalmente vincenti. Una punta di melodia in più, ad esempio in alcuni passaggi di 'tragedy of the faithful' si affacciano i maiden, non toglie nulla alla rocciosa spigolosità del tipico dismember-sound che come sempre non punta tutto sulla velocità, ma cerca l'effetto 'pugno sul muso' concedendosi numerose decelerazioni al limite del doom. L'effetto è garantito e un brano come 'chasing the serpent' con le sue sparate inframmezzate a rallentamenti massicci è in grado davvero di spaccare in due ogni metal-head; il pregio maggiore di 'where the ironcrosses grow' è però quello di non avere veri filler confermando così l'impressione che questa volta la band abbia lavorato con calma tenendo in considerazione solo il materiale migliore. Contribuisce non poco alla resa finale anche la qualità di registrazione e missaggio, sempre seguiti da fred etsby, in grado di far risaltare un suono potente e perfettamente bilanciato, con forti accenti sulla dinamica della batteria e sulla corposità delle chitarre. Unico limite appunto resta la poca voglia di inserire elementi nuovi in grado di arricchire in qualche modo la proposta, ma queste sono da sempre le regole del gioco. Liberissimi di non accettarle e di cambiare sport.

sabato 28 maggio MERQURY BAND
Tributo ai Queen con la cover band più fedele in assoluto riguardo a voce, presenza scenica, movenze e costumi. Un cast di 5 musicisti polistrumentisti e cantanti bravissimi, con il frontman Ferdinando, fotocopia di Freddie, che durante lo show indossa vari costumi sfoggiando nel finale il celebre mantello con corona. Una serata indimenticabile attraversando i percorsi musicali dei mitici Queen. www.merquryband.it
Ingresso 7 euro.
 
from 00:30 DJ STE!
 

PROSSIMI APPUNTAMENTI
 
mercoledi 1 giugno PORNORIVISTE
sabato 4 giugno BANDA LIGA trib.Ligabue + RADIOZOMBIE trib. Negrita
sabato 11 giugno SUGAR trib. System of Down + CRUST trib Slipknot


Queste segnalazioni vengono inviate a scopo informativo, per la Vs attività giornalistica e non sono oggetto nè di "spamming" nè di disturbo e, nel rispetto della legge 675/96, il trattamento dei  vostri dati, provenienti da elenchi o servizi di pubblico dominio, avviene solo all'interno del nostro ufficio. Per modifiche, aggiornamenti, esclusioni scrivere all'indirizzo sopra indicato.
 

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl