THE BLUEBEATERS AL BUDDHA

Allegati

21/apr/2005 21:37:26 L'altoparlante diffusione di notizie e suoni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 
 
 
via Artigianato 11 Orzinuovi (BS) Tel. 030.942210  www.buddha.it  info@buddha.it
  

venerdì 29 aprile GIULIANO PALMA & THE BLUEBEATERS
 

                                                                   

E’ il 1993. Giuliano, cantante dei Casino Royale, va a Torino per cantare in un album dei Fratelli di Soledad. Lì, un gruppo di amici, si riunisce e pensa a un gruppo, ad una cover-band di pezzi rock steady giamaicani e soul americani. Nascono i Bluebeaters.

Durante i tre mesi dell’abituale tour invernale a cavallo tra il '98 e il '99 i Bluebeaters, in 20 date, collezionano 20mila presenze.  E’ la giusta rampa di lancio dell’entusiasmo e i Bluebeaters decidono di incidere The Album. 

Il primo CD di Giuliano Palma & the Bluebeaters contiene una sequenza mozzafiato di cover suonate rigorosamente live in studio in stile ska/rocksteady. Il risultato sono dei rifacimenti di successi come “See You Tonite” di Gene Simmons (sì, proprio lui, quello dei Kiss), “Wonderful Life” di Black,  “Believe” di Cher, "I Don't Know Why I Love You (But I Do)" di Clarence "Frogman" Henry, "Stop Making Love" dei Four Tops, “Wonderful life” di Black, "World's Fair" dei maestri Skatalites, "Coming In From The Cold" di Bob Marley, una versione in inglese di "Grande Grande Grande" di Mina, vecchi brani giamaicani anni '60 come “World's Fair”, “How many times”, “I don’t want to see you cry”, “There's a reward” o “Tell me now”, hit reggae anni '70 come “Desperate lover” e “Let him try”. 

Nel 2000  The Album viene ristampato con due bonus track, “Che Cosa C’è” e “Domani” con Gino Paoli e accompagnato dal video di “Che Cosa C’è” (regia di Ago Panini) con la partecipazione di Gino Paoli. Le date del Tour che segue sono tutti sold out.

 

Quindi l’anno successivo viene dato alle stampe The Wonderful Live il bootleg ufficiale di Giuliano Palma & The Bluebeaters. Registrato per intero con cassette analogiche mantiene perfettamente il suono “roots” della band.

I Bluebeaters sono un gruppo di musicisti provenienti da band italiane diverse (Giuliano Palma, Ferdinando Masi dei Casino Royale, Bunna, Paolo “The Angelo” Parpaglione,  Cato Senatore e Gigi    Mr. T-Bone degli Africa Unite. Ormai confermati nella band anche Peter Truffa, al piano, in prestito dalla New York Ska Jazz Ensamble e Fabietto, chitarrista di Reggae National Tickets.) accomunati dalle stesse passioni: il reggae, lo ska, il rocksteady.

In programma nella stagione corrente c’è, nell’ordine: un tour ad Aprile, un singolo e un tour estivo, un nuovo album e un tour in autunno.  www.thebluebeaters.com

 

 
sabato 30 aprile THE RHYTHMS OF 80'S
 
Un Live Dance Show con i groove ed il sound degli anni 80. Capitanati dalla bravissima Beatrice Baccarini, la band propone brani che spaziano da Eurythmics a Madonna, da Dead or Alive a Depeche Mode, con varie incursioni negli anni '70.
Sfidiamo chiunque a mantenere fermi i pie
di!

                                                                                         

venerdi 6 maggio MARLENE KUNTZ
sabato 7 maggio STUPIDO HOTEL
sabato 14 maggio DISKORARIO
sabato 21 maggio TOO RUDE
venerdì 27 maggio FLASH & METAL SHOCK ANNIVERSARY PARTY 2005
 

www.laltoparlante.it            info@laltoparlante
 
Queste segnalazioni vengono inviate a scopo informativo, per la Vs attività giornalistica e non sono oggetto nè di "spamming" nè di disturbo e, nel rispetto della legge 675/96, il trattamento dei  vostri dati, provenienti da elenchi o servizi di pubblico dominio, avviene solo all'interno del nostro ufficio. Per modifiche, aggiornamenti, esclusioni scrivere all'indirizzo sopra indicato.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl