Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Pop Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Pop Tue, 12 Dec 2017 07:42:41 +0100 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/1 OGGI il singolo di Nicola Bueti tra le 67 nuove proposte di Sanremo Giovani! Mon, 11 Dec 2017 13:20:30 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/462225.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/462225.html Giulia Contadini Giulia Contadini "Oggi"

Nicola Bueti

Melody Studio Recording

 


 

 

 

Dopo il grande successo radiofonico di "Passa di qua", Nicola Bueti torna con il suo quinto singolo dal titolo "Oggi" con il quale si è classificato nelle 67 nuove proposte di Sanremo Giovani.
"Oggi" è una spinta all'azione, a non nascondersi dietro falsi alibi per non mettersi in gioco. 

E' la ribellione nei confronti di tutti coloro che giudicano chi lotta per i propri sogni a costo di poter sembrare un illuso.

A volte la vita ci mette di fronte a situazioni più grandi di noi, ma non bisogna mai arrendersi e saper cogliere ogni giorno quello che la vita ci offre.

Un brano dalla sonorità estiva contornata da giochi di parole e rime volutamente banali ma capaci di descrivere quanto la società attuale sia ossessionata dal tempo e quanto, suo malgrado, effettivamente ne perda.

"Oggi" è un invito, un monito alla positività e all'ironia.

Da Venerdì 8 Dicembre in Digital download e in distribuzione radiofonica nazionale.

]]>
Meteora di HALE tra le 67 nuove proposte di Sanremo Giovani! Mon, 11 Dec 2017 13:14:54 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/462223.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/462223.html Giulia Contadini Giulia Contadini Meteora

Hale

Melody Studio Recording

 



 

"Meteora" è il singolo che ha portato HALE fra le 67 nuove proposte di Sanremo Giovani 2018.
È una storia di sofferenza ma anche di accettazione. Di dolore e forza. Qualcosa di finito, indefinito,
mai iniziato e in qualche modo sempre presente, in un angolo buio della memoria.
Meteora è anche "me, te, ora". È la contraddizione che esiste nel momento in cui
"me" e "te" sono concetti talmente distanti, che è assurdo anche solo immaginarli legati da un destino comune. Ora e mai, ma anche ora e sempre.
È raro, ma a volte capita di idealizzare una persona, e succede che quell'idea diventa così forte da non lasciare spazio alla natura reale delle cose.
Meteora è stata scritta la notte dopo un addio che aveva la pretesa di chiudere qualcosa di mai cominciato.
Meteora è per chi nonostante tutto non si arrende.

Da venerdì 8 dicembre in distribuzione radiofonica nazionale ed in digital download.

 



Alessia Della Vecchia (Melody Studio Recording)


 

]]>
MaveRik, Per non essere da meno Mon, 11 Dec 2017 11:42:06 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/462202.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/462202.html Micro961 Micro961 in radio il singolo apripista dell’Ep Petali


“Per non essere da meno”, atmosfere acustiche e melodie dolci, vanno pian piano a fondersi con un sound sempre più marcato e corposo, arricchito da un tappeto sonoro ricco e mai banale che avvolge l’ascoltatore fin dalle prime note…buon viaggio!

 

Estratto dall’Ep “Petali" che nasce come naturale prosecuzione del progetto MaveRik cominciato nel 2014. E’una prima raccolta di inediti che descrive il suo modo di scrivere nelle sue varie sfaccettature. 

Non è casuale  la scelta del nome, l'EP nel complesso ha un suo stile omogeneo, ma se si guarda o meglio se si ascolta più da vicino si possono notare ed apprezzare varie sonorità ed atmosfere che vibrano forti nei 5 Petali di questo primo fiore musicale…

 

Il progetto MaveRik prende vita  nel 2014 da una chitarra e qualche idea. Dopo una  lunga militanza in gruppi rock e due album autoprodotti alle spalle, decide  di mettersi alla prova come solista;“con diverso materiale pronto ma nulla di “registrato” mi sono detto: perché no...”

Scrive canzoni da sempre e questa volta i brani nascono principalmente in forma acustica. Nel settembre del 2014 esce il primo singolo dal titolo “Senza più alibi”, disponibile su Youtube e sulle principali piattaforme online (iTunes, Amazon, Spotify, etc.). 

Il 2015 vede la pubblicazione (sempre tramite social) di altri  due brani acustici: “Io non so e “Aspetta immobile.

Nell’ottobre 2016 esce il singolo “La parte migliore” (già presentato in acustico al “Tica Tica” di Perugia) interamente autoprodotto e registrato "Al Fondino" di Gubbio, masterizzato allo studio "Maestà" di Giovanni Versari e accompagnato dal videoclip realizzato da Francesco Biccheri.

Visto l’ottimo riscontro del pezzo prosegue a scrivere e registrare, ed ecco che  nel dicembre 2017 vede la luce l’ EP “Petali”, contenente 5 brani (4 inediti più “La parte migliore”), prodotto e registrato con gli stessi musicisti, fonici e registi de “La parte migliore” e   presentato dal vivo al festival Rock for Life di Ponticelli (PG). Il singolo/video apripista è “Per non essere da meno”.

 

 https://www.facebook.com/MaveRik-322494451240990/?fref=ts

 

Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play
promoradio@dcodcommunication.it
promostampa@dcodcommunication.it 


]]>
ANDREA DI GIOVANNI “GOT TO BLAME” IL TERZO TASSELLO DEL PROGETTO INDIPENDENTE DELL’ECLETTICO ARTISTA Mon, 11 Dec 2017 09:02:54 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/462179.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/462179.html L'Altoparlante L'Altoparlante  

 

Prodotto con la collaborazione di Jamie Sellers (Alesha Dixon, Pixie Lott) presso il Run Wild Music di Londra, il brano incontra atmosfere che spaziano fra pop e dark portando a galla il tema della libertà come superamento delle catene espressive indotte dalla società.

 

Got To Blame è una canzone che parla dell’essere liberi, dell’esprimere se stessi, abbandonando completamente qualunque sentimento di vergogna o di giudizio imposto molto spesso dalla società in cui viviamo.

«Durante questi anni a Londra ho imparato a conoscere e comprendere molti aspetti della mia personalità che prima nascondevo per timore di essere troppo femminile, di essere giudicato e ho voluto scriverci un brano sopra. Il sound che ho scelto per questa traccia è il Dark/Pop; mi piace molto per l’intensità degli arrangiamenti insieme a testi molto scuri e profondi. Brani di riferimento usati nella produzione sono Dangerous Woman di Ariana Grande e The Hills, Earned It di The Weekend, sopratutto nella scelta del 6/8 come tempo». Andrea Di Giovanni

 

Guarda qui il video

Da un punto di vista di immagine, forte l’ispirazione a David Bowie nella scelta di un look androgino, proponendo l’immagine di un uomo moderno, in grado di abbracciare sia il lato maschile sia quello femminile.

«Un alter ego che ognuno di noi ha dentro sè ma che molto difficilmente mostra. Una parte nascosta dentro di noi che molto spesso è la matrice dei nostri più grandi successi. Altra personalità del mondo della moda che ho osservato a lungo è Adwoa Aboah con i suoi look artistici, avant-guard e sempre portatori di importanti messaggi culturali». Andrea Di Giovanni

Il brano è stato prodotto con Jamie Sellers (Alesha Dixon, Pixie Lott) agli studi Run Wild Music; le armonie nel brano sono di Lucrezia Perletti e Nadjibà Shabieva.

Autoproduzione

BIO

Andrea Di Giovanni è un giovane artista electro/dark pop, nato a Roma il 25 Giugno ’94. Al momento vive a Londra, dove si è trasferito 4 anni fa e si è appena laureato in Creative Musicianship al British Institute of Modern Music. Nel 2011 studia canto con Stefania Calandra, la blueswoman italiana che ha allattivo collaborazioni con molti grandi artisti, tra i quali Lionel Richie, Phil Collins, Zucchero, Giorgia e Alex Baroni. A settembre 2011, grazie alla pubblicazione sul suo profilo Facebook della sua audizione per le semifinali del Tour Music Fest, viene contattato dalla presidente dellAssociazione Amici del Trapianto di Fegato (AATF), Emanuela Mazza, per essere testimonial di una Campagna di prevenzione e informazione sul consumo di alcol e di sensibilizzazione sulla donazione degli organi rivolta ai giovani, realizzata, grazie al suo post, in collaborazione con il Tour Music Fest. Credici è il titolo della canzone, musicata dai Velvet, che Andrea scrive per la Campagna UBRIÀCATI DI VITA per lanciare il Concorso SONG 4 LIFE per il quale, nel 2012, gira il suo primo videoclip e il suo primo spot pubblicitario. A giugno vince il Concorso Hunting Stars. In qualità di testimonial di Song 4 Life, apre durante lestate, Radio Rock Night e alcuni spettacoli dellEstate Romana; ad Agosto è ospite al Festival canoro DallIsola Cantando a La Maddalena. A settembre partecipa, in Puglia, al Music Village Pop e a Novembre si esibisce come ospite e testimonial di SONG 4 LIFE, accompagnato dai Velvet, alla finale del Tour Music Fest, al Piper (Roma). Il 2012 rappresenta per Andrea una svolta anche relativamente allo studio del canto, scegliendo come insegnante Gabriella Scalise. A febbraio 2013 inizia la sua avventura ad Amici 12, dove si esibisce anche con il suo inedito Un altro no, scritto e composto da lui, con larrangiamento dei Velvet, che fa parte della Compilation di Amici 2013.

A luglio 2013 partecipa al GMG and Friends European Tour e apre il concerto di Arisa, in una delle tappe del suo AMAMI TOUR, a Porta di Roma, presentando alcuni suoi inediti del suo nuovo progetto artistico. A ottobre 2013 si trasferisce a Londra per frequentare la Tech Music School/BIMM London per prendere il Diploma in Popular Music Performance. A dicembre 2013 si esibisce in duetto con Tosca, a Roma, al Salone Margherita. Insieme cantano What a wonderful world. A Giugno 2014 si esibisce a Londra, sul palco dello Shepherds Bush Empire per la Graduation con la Tech Music School. Per lestate 2014 continua a fare serate in locali inglesi come PROUD Camden, Ping Bar (Earls Court) etc., come solista o con BAM, un gruppo da lui stesso fondato a Londra.

A Ottobre 2014 decide di iniziare il corso di laurea in Creative Musicianship alla BIMM London. A Dicembre 2014 si è esibito per lo Showcase di fine 1° trimestre della BIMM London al The 229-The Venue presentando il suo primo singolo Hold Me Once More. A febbraio 2015 produce due video presso i Gibson Guitar Studios per il famoso canale YouTube OntSofa Session. A Marzo 2015 si è esibito live per lo Showcase di fine 2° trimestre della BIMM London al 02 Academy Islington presentando il suo secondo inedito Destroyed. A maggio 2015 comincia a esibirsi in diversi locali a Londra come The Chelsea Pensioner, The Workshop (Old Street), The Underbelly and The Troubadour (Live acustici e con la band) presentando inediti e cover. A Giugno 2015 si esibisce per il secondo anno al 02 Shepherds Bush Empire per levento live per le lauree della BIMM London, presentando la sua terza traccia inedita: Save Me From My Tears. Durante tutto il 2015 Andrea con la sua band (Ollie Dixon alla batteria, Lucas Vezirian al basso, Carl-philip Olander alla chitarra, Becky Arundel alle tastiere e vocalist, Jessica Lovelock e Patrick Reis vocalist) ha lavorato al suo EP Soultrip, prossimamente in uscita. Tutte le tracce sono state arrangiate con la band e alcune di esse scritte in collaborazione con lautrice inglese Becky Arundel. L’Ep, uscito a luglio 2016, è un viaggio nellanima di Andrea e mostra le sue emozioni interiori, i suoi sentimenti nelle relazioni più importanti della sua vita. Il sound è una combinazione fra melodie pop e un background musicale electro/dance. Nella scrittura dell’Ep Andrea è stato profondamente influenzato da artisti come MØ,Rihanna e Sam Smith.

Ad agosto si è esibito in un Live Acustico al Thorpe Park grazie alla BIMM London. A febbraio 2016 si è esibito con la sua band al leggendario locale londinese Ronnie Scotts Jazz Club, presentando in anteprima I’ll take care of myself, il singolo che è uscito a metà aprile, e altri brani del suo imminente EP Soultrip’. A giugno 2016 fa uscire il secondo singolo estratto dall'EP Soultrip, Hold Me Once More, che viene selezionato da MTV New Generation e si posiziona nella top 25 delle classifiche indie. A luglio 2016 esce Soultrip, che contiene i precedenti singoli più altre tre tracce. A marzo 2017 esce il terzo singolo Roads To My Heart, insieme al video musicale sul suo canale VEVO che raggiunge oltre le 170mila visualizzazioni, presentandolo live alla Bush Hall per lo showcase di fine term della BIMM. Il brano è prodotto insieme a Jamie Sellers (Pixie Lott, Alesha Dixon) agli studi Run Wild Music. Nello stesso periodo Andrea partecipa alla nota competizione Coffee Music Project, alla quale hanno partecipato artisti come Jessie J, Sam Smith e FKA Twigs, ed arriva alle finali, svoltesi al 229 - The Venue 1. A Giugno 2017, Andrea fa uscire il doppio singolo Close to the Dark/En La Oscuridad, raggiungendo più di 200mila visualizzazioni su VEVO, presentandolo sul palco dell’O2 Shepherds Bush Empire. Durante l’estate Andrea si esibisce prima al London LGBT Pride insieme ad altri artisti, presentando la traccia ufficiale della manifestazione, e poi al Brighton LGBT Pride sullo stage organizzato dalla BIMM, cantando i suoi inediti.

 

Contatti e social

 

SITO andreadigiovanni.it

FACEBOOK facebook.com/andreadigiovannimusic

TWITTER twitter.com/adigiovannioff

INSTAGRAM instagram.com/andreadigiovanni

SOUNDCLOUD soundcloud.com/Andrea-Di-Giovanni-2

CANALE YOUTUBE youtube.com/AndreaDiGiovanniVEVO

SPOTIFY open.spotify.com/artist/6LgSivOZVfHs4mY4TYobQa

 

<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } -->

 

]]>
2017 Christmas Celebration!50% off runescape 2007 gold cheap for you Dec.11 Sat, 09 Dec 2017 08:47:35 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/462003.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/462003.html Nash Nash Still, hopefully the Trekkies got their Kirk fix right up front. Only osrs gold a few minutes into Shatner's appearance, a representative from Canada Post marched in to present the actor with a framed memento of a new stamp bearing his picture as Captain Kirk. It was the climax of a month long campaign from Canada Post to introduce a series of Star Trek related stamps to celebrate the original series' 50th anniversary..

Rsorder is Trusted Runescape gold Site 2017 to Buy All RS products 24/7 online. It owns 9 years of experience in the gaming market and Millons of players from Europe, Asia, South America and so on.Now The new version of RSorder is live, you can buy All RS products with mobile conveniently and quickly!

5% more gold code:RSYK5 for all rs products & 10% accounts code:OSRSA10 for all rs accounts anytime!

Police said Jonathan Ollivier died following a collision with a car in London on Sunday Aug. 9, 2015. The driver was arrested on suspicion of causing death by dangerous driving. There's a popular thought out there that Ryan Nugent Hopkins is playing his last season as a member of the Edmonton Oilers. Not because his $6 million contract is up, it's not. Instead, Nugent Hopkins future in Edmonton is somewhat dependent on a confluence of other events.

My doctor gave me steroid tablets. He knew my disease before itself, but he did not like to make me anxious. He also gave a blue spray to breath; I have to continue this medication for one week. The first thing you need to know is if he is playing mostly on his computer, or if it is a game console. Often his parents will have purchased the game system for him, at his request of course, and can remember or look at what kind it is. You want to make a note of this for later use..

The last two only played in 2016 17 for the Oilers, while Sekera also graduated into the category. Of the earlier vets, you could argue that the two with a (?) shouldn even count, and four of the others were near the end of their career. Suffice to say, there were no 8 game segments since the 2013 season where veteran players contributed more than 15 points..

If the Oilers were to do an Eberle for right shot d man trade before the expansion draft, Edmonton would then almost certainly have to protect four forwards (Ryan Nugent Hopkins, Leon Draisaitl, Milan Lucic, Patrick Maroon) and four d men (new player, Oscar Klefbom, Adam Larsson, Andrej Sekera) in the expansion draft. This means the team would likely lose Zack Kassian instead of Griffin Reinhart to Vegas. So, in roster terms, the trade would essentially be moving out Eberle and Kassian (to Vegas) and replacing them with, say, Hamonic and Reinhart..

Two Days Only!The One part of Rsorder 2017 Christmas Sale:50% off Runescape Gold &OSRS Gold will come to you at 03:00 am. GMT on Dec. 11, 2017!

9% off runescape 2007 gold/runescape gold with code GYP9 for hot sale Until Dec. 13, 2017! More Detail:http://www.rsorder.com

Long-term Discount Code:7% off code SYTHE to buy runescape 2007 gold Anytime!

]]>
Schauen wir uns an wie Sie Ihre Seidenkleider behalten können Thu, 07 Dec 2017 04:09:46 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/461772.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/461772.html zhuzhu zhuzhu So haben Sie endlich das perfekte Seidenkleid gefunden - das Sie sich immer vorgestellt haben, direkt vor Ihnen im Schaufenster. Seide ist ein idealer Stoff für die heißesten Monate des Jahres, und jede Frau wird Ihnen sagen Gillne.de, dass das Gefühl von Seide Sie sexy macht. Aber nachdem Sie es nach Hause gebracht und einmal für die große Gelegenheit getragen haben, die Sie geplant hatten, wissen Sie, wie Sie damit umgehen sollen? Lass uns schauen, wie du deine Seidenkleider und andere schöne Seidenkleider für die kommenden Jahre behalten kannst.

Wenn Sie ein Seidenkleid wählen, achten Sie darauf, die passende Größe zu wählen, weil ein zu kleines Seidenkleidchen ein wenig "geben" wird, aber dies wird dazu führen, dass das Kleidungsstück durchhängt und schließlich wird es weniger ansprechend aussehen. Die meisten Kleidungsstücke (außer solche, die von Hand gemacht wurden) enthalten ein Waschetikett, das direkt hinter der Taillenmarke am Kragen des Kleidungsstücks oder am inneren Mieder angebracht ist.

Es ist wichtig, die spezifischen Anweisungen für das Waschen Ihres Kleides zu befolgen, die Sie auf diesem Etikett haben werden. Die meisten Seidenkleider verlangen, dass Sie das Kleid an die Reinigung schicken, um professionell gereinigt zu werden. Und denken Sie daran, wenn Sie vorsichtig mit dem Kleid sind, müssen Sie es nicht nach jedem Gebrauch waschen. In der Tat werden viele Frauen Ihnen sagen, dass sie nur ihre feinsten Borsten bleichen, wenn es eine absolute Notwendigkeit wird.
Die meisten Seidengewänder, außer Dessous und Unterwäsche, können nicht in der Maschine gewaschen werden, wenn sie zu 100% aus Seide bestehen; Mischgewebe können in der Maschine gewaschen werden, wenn das Bekleidungsetikett so viel angibt - achten Sie jedoch darauf, den "empfindlichen" oder "weichen" Zyklus zu verwenden und ihn an der Luft trocknen zu lassen. Sprühen Sie niemals Kölnischwasser oder Parfüm auf Ihre Seidenkleidung; Einige Parfums enthalten Öle, die den Stoff verfärben und nicht entfernt werden können.

]]>
Vorrei è il singolo di Eleonora Cicco Tue, 05 Dec 2017 12:58:35 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/461582.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/461582.html Micro961 Micro961  fresco e spumeggiante il brano in promozione radiofonica e sui principali digital stores della giovanissima cantante

 

 

In Radio e sulle principali piattaforme digitali il primo singolo di Eleonora, “Vorrei” che nasce da una collaborazione con Fabio Serri, già producer dei primi successi di Lodovica Comello. Un brano firmato dallo stesso Fabio, Tony Cicco ed Eleonora e per il testo da Gianni Mauro che descrive le prime sensazioni di un grande amore. Un brano fresco e affascinante che si veste di colori dove Eleonora  dimostra tutta la sua preparazione vocale ed artistica. L’approccio discografico ed il test radiofonico sono un passaggio obbligato per valutare ed impostare i futuri sviluppi professionali. 

Eleonora sta lavorando alla realizzazione del suo primo album di cui farà parte anche il singolo Vorrei che lo anticipa . 

 

Eleonora Cicco è nata a Roma il 18 Ottobre 1998, ha 19 anni ed è appassionata delle arti dello spettacolo e delle lingue da sempre, d’altra parte è inevitabile la sua passione per la prima, essendo figlia del batterista e voce leader del famoso gruppo musicale Formula 3, Tony Cicco e dell'attrice Carla Salerno. Pian piano sta spopolando sulla piattaforma Youtube, superando le cinquemila iscrizioni ed oltre un milione di visualizzazioni sul suo canale. Fin da piccola si è appassionata ed ha cominciato anche lei a cantare, ad imparare a suonare ed esibirsi.

Su Youtube spazia dalla musica ai video con personaggi famosi, realizzando cover di canzoni e la sua rubrica dedicata agli incontri con i vip della musica e del cinema è per lei fonte di ispirazione ed un modo per scoprire i segreti del backstage, spesso in collaborazione col fratello Manuel. Una delle cover che ha messo tutti d’accordo sul suo canale è senz’altro “Desde Cuando”, brano del cantante spagnolo Alejandro Sanz. Il suo sogno è poter conciliare musica, recitazione e sperimentare sempre nuove forme di spettacolo in un progetto di grande successo.  

 

https://www.facebook.com/EleonoraCiccoPage

https://www.youtube.com/user/divinaele

https://www.instagram.com/eleonoracicco/

https://twitter.com/EleonoraCicco 

 

 

 

Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play
 

promoradio@dcodcommunication.it
promostampa@dcocommunication.it

]]>
VIRGINIA LANFRANCONI “ABBIAMO LA SOLUZIONE” IL NUOVO BRANO DELL’ELEGANTE CANTAUTRICE POP Mon, 04 Dec 2017 11:06:30 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/461462.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/461462.html L'Altoparlante L'Altoparlante  

Ironia naïf e malinconia, che da sempre caratterizzano la personalità della giovane artista comasca, si intrecciano a perfezione in un brano dal sound delicato ma incisivo che offre una visione positivista delle problematiche relazionali della nostra società.

 

Abbiamo la soluzione” è un brano dalle linee melodiche e musicali sinuose: l’effetto che la canzone vorrebbe produrre nell’ascoltatore è quello di trasportarlo metaforicamente in mezzo ad un lago con le onde che cullano soavemente la piccola imbarcazione. Una visione che richiama la tranquillità, la serenità, la gentilezza. Stati d’animo che si contrappongono alla ormai consolidata frenesia che attanaglia l’epoca moderna. Il brano vuole inoltre, in giusta misura, far sorridere l’ascoltatore attraverso le cadenze e le fioriture che richiamano i classici cartoons.

La canzone è stata composta inizialmente in inglese e francese con il titolo “We’ve got something new for little minds”, ma si è deciso di proporla in italiano per mandar un messaggio più diretto e coinvolgere il maggior numero di persone possibile.

 

 

 

«Il tutto parte da sensazioni conseguenti ad una serie di spiacevoli esperienze personali che hanno annebbiato l’animo, ma grazie alle quali abbiamo aperto gli occhi e ricominciato con più fiducia in noi stessi, per poi sfociare nell'ambito globale delle “persone tossiche”. Da sempre l’interazione con la gente è un problema comune, andare d’accordo non è per nulla facile, alle volte, in casi estremi, persino persone che reputavi amiche puntano il dito e ti giudicano con presunzione. La maggior parte di queste comuni “persone nocive”, che nel brano sono chiamate “piccole persone” (come si suole alle volte dire), sfidano qualsiasi logica creando situazioni imbarazzanti, conflitti inutili, difficoltà e soprattutto stress. Tentiamo sempre di instaurare un sano dibattito risolutivo giustificandoci a parole con la coscienza a posto, proviamo a risolvere il discorso facendo ragionare, riflettere… Ma tutto sembra vano. Quale può’ essere quindi il comportamento da assumere in questi casi? La soluzione è apparentemente banale, ma unica, semplice, e alla portata di tutti: un sorriso! Mossa che distacca con gentilezza, non servono ulteriori parole, serve solo aver capito che è inutile continuare a tirare la corda e farsi risucchiare da un vortice senza fine». VIRGINIA LANFRANCONI

 

Autoproduzione

Radio date: 24 novembre 2017

 

BIO

 

Virginia Lanfranconi, classe 1991, intraprende lo studio di canto e pianoforte dalla tenera età, in adolescenza si avvicina al mondo della chitarra ed incomincia a realizzare le prime canzoni. Nel corso del tempo collabora e partecipa vocalmente alla creazione di brani di autori della provincia di Como e dintorni. È cantante frontwoman nei “Musicanti di Javà” dal 2013 al 2017, quintetto acustico (voce, chitarra, fisarmonica, contrabasso, percussioni) il cui repertorio sposa brani della tradizione francese, italiana e inglese; prediligendo tematiche della scuola naturalistica di Émile Zola (povertà, mala, vita di periferia...).

Nel 2014 intraprende uno studio privato del Sound-Engineering. Studia canto dal 2016 con il Maestro e preparatore della voce Maurizio Zappatini. Fonda nel 2017 insieme a Federico Teatini, suo stretto collaboratore, il team di autoproduzione musicale “HUG A DEER”.

Il suo stile è contraddistinto dal binomio ironia naïf e malinconia, come personificazione di due grandi sentimenti da cui nascono ed attingono tutte le varie sfumature di cui è composto il nostro essere, la nostra vita: felicità e tristezza. Un genere di cantautorato moderno negli arrangiamenti, che a destra mira ad un simpatico sano rider/sorrider a cui fa seguito di norma una riflessione; mentre a sinistra tende ad una pungente introspezione, alle volte funesta, alle volte malinconica, creando uno spaccato apparente che in realtàà distante non è.

I brani del repertorio inedito sono in italiano, francese ed inglese.

Di ispirazione profonda sono stati: Edith Piaf, Janis Joplin, Jeff Buckley, Mia Martini, Matia Bazar, CCCP.

Di ispirazione profonda sono: Cristina Donà, Marlene Kuntz, Caparezza, Lady Gaga, Bombino, Red Hot Chili Peppers, Africa Unite.

 

PARTECIPAZIONI MUSICALI INTERESSANTI oltre ai LIVE nei CLUBS:

 

- BERN BUSKERS FESTIVAL 2012/2013/2014/2015

- TREMEZZINA MUSIC FESTIVAL 2015

  • MANTOVA CAPITALE DELLA CULTURA D’ITALIA 2016 - MEI

  • MASTERCLASS al C.E.T DI MOGOL AD AVIGLIANO UMBRO - SETTEMBRE 2016 -

  • FIM - FIERA INTERNAZIONALE DELLE MUSICA 2017

 

Contatti e social

 

FACEBOOK www.facebook.com/virginialanfranconi/?hc_ref=ARQIXuFtkXp-LQzs8dKBe_BX3ndEGpRwz3FrEuviGiSPzL6CNaatk5k_JRlUh-4coCQ&fref=nf

CANALE YOUTUBE www.youtube.com/channel/UCwgiV-Y-2yoPP6Pph7rhXZA

 

<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } -->

 

]]>
RADIOLONDRA “SIAMO IN ONDA” IL NUOVO TASSELLO DEL PROGETTO INDIE POP CAPITANATO DA FRANCESCO PICCIANO Mon, 04 Dec 2017 10:14:46 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/461455.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/461455.html L'Altoparlante L'Altoparlante  

 

Il tema centrale di “Siamo in onda” è quello che ruota intorno alla consapevolezza per cui la vita è una continua battaglia legata al conseguente dovere di scegliere in continuazione da che parte stare. Da una parte coloro che scelgono di non rischiare e di restare nel limbo, dall’altra coloro che si espongono senza remore e freni.

«Il ritornello, in questo senso, è una scelta, noi “siamo in onda” o almeno ci proviamo, e lo facciamo “raccontando le vite perdute che nessuno sa” cioè le storie della gente normale, la nostra storia, la nostra vita, la vita di chi preferisce avere il cuore pieno e il portafoglio vuoto, piuttosto che il contrario». RadioLondra

 

Il brano, scritto, prodotto e arrangiato da Francesco Picciano e Max Monti è stato registrato prodotto e mixato presso lo Studio 60B di Forlì e presso lo Studio Scrigno di Fano da Stefano Dionigi.

«Scrivendo il brano avevamo in mente i Baustelle, e certi pezzi vecchissimi di Carboni; volevamo fare una cosa semplice ma forte, diretta, intensa. E’ una canzone che vuole raccontare una storia che era vera una volta e lo è ancora oggi». RadioLondra

Il progetto si inserisce nell’attuale filone dell’indie pop Italiano. RadioLondra è una scatola da cui esce musica libera, diretta, che racconta le cose che succedono, senza retorica e senza paura di mostrare le proprie debolezze e fragilità.

 

Etichetta: MM2

 

I RadioLondra sono: Francesco Picciano - Carlo Rinaldini - Filippo Zoffoli.

 

 

BIO

 

RadioLondra è un progetto che prende vita nel 2009, guidato da Francesco Picciano, già vincitore nel 2007 del “Festival Musicando” di Fano, presieduto da Max Gazzè. Il progetto RadioLondra nasce insieme a Carlo Rinaldini e Filippo Zoffoli. RadioLondra è una scatola da cui esce musica libera, diretta, che racconta le cose che succedono, senza paura di mostrare le proprie debolezze e fragilità. La produzione RadioLondra spazia dall’indie pop alla musica d’autore, a volte con qualche venatura di rock, mantenendo un sound semplice all’ascolto. Nel 2009 RadioLondra, progetto nato insieme a Carlo Rinaldini alle chitarre e Filippo Zoffoli al basso si esibisce con Terra Naomi a Bologna e Rimini, nel primo tour della cantautrice statunitense resa celebre dalla rete e dal brano “Say It’s Possible”. Nel 2010 RadioLondra è tra i finalisti del “Festival Musicultura” con il brano “Certe Volte”, che va subito in rotazione su Radio1 Rai e viene scelto come singolo di apertura della compilation di Musicultura 2010. Nel 2011 il progetto è nuovamente tra i finalisti del prestigioso festival marchigiano, questa volta con il brano “Amore sei tornata finalmente”, che viene messo in rotazione su diverse radio locali e nazionali. Il 13 maggio 2011 esce il primo EP, “Quello che c’è”, presentato con un concerto al Teatro del Mare di Riccione, che fa registrare il sold out e viene ripreso dalle telecamere del Tg2 per la rubrica “Mizar”. Successivamente è selezionato dalla commissione artistica di Sanremo 2012, per partecipare alle audizioni di “Sanremo Social”, tenutesi in diretta televisiva su Rai 1, alla presenza della commissione stessa, presieduta da Gianni Morandi. Dopo alcuni anni di lavoro di ricerca sul suono, nel 2015 esce “Certe Volte rework”, partendo da ciò che è stato, con un vestito nuovo, per affrontare un altro viaggio. Il brano è stato lanciato attraverso un video clip sulla pagina Facebook dei RadioLondra e in una settimana ha realizzato 16.959 visualizzazioni. A Giugno 2017, esce il singolo “Puttane”, scritto da Francesco Picciano e prodotto e arrangiato da Max Monti, Francesco Picciano e Carlo Rinaldini; a Novembre 2017 esce il nuovo singolo “Siamo in onda scritto, prodotto e arrangiato da Francesco Picciano e Max Monti e registrato presso lo Studio 60B di Forlì e presso lo Studio Scrigno di Fano da Stefano Dionigi.

 

Contatti e social

 



FB

 

@RadioLondraofficial

 



Instagram

 

@rlofficial



YouTube

 

@RadioLondraOfficial



Management

 

Max Monti

+39 3938876205

 



<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } -->

 

]]>
"Totalmente dipendente", il nuovo singolo di Carmen Alessandrello Tue, 28 Nov 2017 16:15:08 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460970.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460970.html Fonoprint Fonoprint Esce venerdì 24 novembre “TOTALMENTE DIPENDENTE”, il terzo singolo tratto dall’album “AL CENTRO ESATTO DI UNA NUVOLA” (Fonoprint/Artist First), il disco d’esordio della giovane cantante siciliana CARMEN ALESSANDRELLO

«“TOTALMENTE DIPENDENTE” è un inno all’amore. La dipendenza viene generalmente associata a qualcosa di negativo. Ma non in questo caso - dichiara Carmen Alessandrello - “Totalmente Dipendente”, racconta in tono divertito e appassionato, l’innocenza dell’atto dell’innamoramento: senza compromessi, senza cambiamenti, fino al raggiungimento della simbiosi totale. È un brano che narra di come, nella diversità fra due persone, possa nascere qualcosa di unico che si traduce in carica vitale quotidiana. È questo, in fondo, il potere dell’amore: unire due individui, senza creare dei legami tossici». 

“AL CENTRO ESATTO DI UNA NUVOLA” in 12 tracce racchiude la passione di Carmen per gli anni ’60 italiani, il rock melodico e la musica nera, e contiene anche il riarrangiamento di “Un Giorno Dopo l’Altro”, brano di Luigi Tenco. 

 

BREVE BIO

 

Carmen Alessandrello è una giovane cantante - nata a Comiso (Ragusa) nel 1994 - scoperta da FONOPRINT, storico studio di registrazione da cui sono passati i più grandi artisti della storia della musica italiana. Nella sua voce c’è il fuoco del suo sud. Inquieta e poliedrica, sempre in cerca di un’esperienza, nella vita come nella musica cerca una spiritualità autentica e profonda, al di là di religioni ed etichette. Inizia a cantare giovanissima, prendendo a modello la potenza canora di Whitney Houston e la veracità di Domenico Modugno; predilige il soul, il blues e il jazz contemporaneo. Ama anche gli anni ’60 italiani e il rock melodico ma è attratta in particolare dalla “musica nera” a cui si ispira per la libertà e l’istintività espressiva. Nei suoi live emergono chiaramente le qualità canore, la spigliata vitalità interpretativa e un rapporto empatico e speciale con il pubblico. Nel 2016 partecipa alle selezioni di “The Voice”, collabora con la compagnia di ballo Nu’Art e vince Area Sanremo partecipando alla trasmissione “Sarà Sanremo” in diretta su Rai1. A giugno 2017 ha pubblicato “Al centro esatto di una nuvola”, suo disco d’esordio. 


]]>
Interviste Radio MUSITA uscita CADO Mon, 27 Nov 2017 17:55:05 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460860.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460860.html Thunderthumb Music Thunderthumb Music  

Dal 27 novembre 2017 iniziano le interviste in radio ai MUSITA per la presentazione del loro nuovo singolo CADO.

Guarda qui il calendario delle date e delle radio presso le quali saremo ospiti ed ascolta in diretta FM o Streaming! :)

https://www.facebook.com/musitamusic/photos/a.1408015579221170.1073741829.795764713779596/1600258306663562/?type=3&theater

]]>
MARCO LACERENZA “RIPARLERAI CON LUI” il singolo pop-rock del giovanissmo talento foggiano battezzato da “TI LASCIO UNA CANZONE” Mon, 27 Nov 2017 10:44:46 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460828.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460828.html L'Altoparlante L'Altoparlante  

Riparlerai con lui” è una canzone che racconta la fine di una storia d’amore tra due persone. Il ragazzo, ancora innamorato di lei, fa di tutto per far tornare le cose come prima. Lei però nel frattempo ha iniziato un’altra storia. Il ragazzo invita lei a casa per spiegarli la situazione e, nel corso della serata, tra una chiacchiera e l’altra, sguardi intensi e frasi profonde, tra i due si riaccende la passione….

Il genere è pop-rock, con un piccolo accenno di latino americano, con risposte e soli di chitarra elettrica.

 

 

 

Guarda qui il video

 

Marco è un musicista completo, oltre a essere un cantautore suona bene la chitarra. Questo singolo rappresenta il primo progetto da solista che presto darà luce a un album.

 

Prodotto da Vinn Camporeale su etichetta Stay Record

Radio date singolo: 10 novembre 2017

 

BIO

 

Marco Lacerenza nasce a Foggia il 18/11/1999 ed è un cantautore e musicista. Amante della musica sin dalla tenera età, inizia a cantare e suonare la chitarra dall’età di sette anni e a comporre canzoni dall’età di quindici anni. Nel corso del tempo vince numerosi concorsi, frequenta Masterclass musicali avendo l’onore di studiare con artisti nazionali ed internazionali come Mogol e Steve Vai. Nel 2015 partecipa alla trasmissione di Rai1 “Ti Lascio Una Canzone” dove viene unito dal Maestro Leonardo De Amicis ad una boyband di quattro ragazzi chiamata “Made in Italy”. Riescono ad aggiudicarsi un posto in finale e nel corso della trasmissione hanno l’onore di duettare con vari artisti: Mika, Nek, Gigi D’Alessio, Raf e Umberto Tozzi. Partecipa a diverse ospitate nel vari Talk Show italiani come “La Vita In Diretta”, “Teche Teche Tè”, “Striscia La Notizia”, programmi su Rai Gulp e Real Time. Dopo la trasmissione continua con il progetto “Made in Italy” incidendo un EP di cinque brani, compresi due inediti e videoclip. Dal 2017 ha intrapreso la strada da cantautore solista.

 

Contatti e social

 

Facebook www.facebook.com/marcolacerenzaofficial/

Instagram: marco_lacerenza_official

Canale YouTube: www.youtube.com/channel/UCh4XbY4VdBx8YTBU36PDY-A

 

<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } A:link { so-language: zxx } -->

 

]]>
Obama indossava un abito in design ODLR Mon, 27 Nov 2017 02:41:54 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460784.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460784.html cnaodac cnaodac
La prima donna chiama il designer "un visionario che ha aiutato generazioni di donne"
Tra i tanti nomi in grassetto (tra cui Rachel Zoe e Diane von Furstenberg) che hanno pensato all'eredità di Oscar de la Renta c'è Michelle Obama, che ha condiviso i suoi pensieri dopo aver annunciato la morte dello stilista lunedì notte.


"Oscar de la Renta è stato un pioniere e un visionario che ha aiutato generazioni di donne ad abbracciare il loro sé più bello e sicuro di sé", ha detto la prima donna in una dichiarazione. "I miei pensieri e le mie preghiere sono con la sua famiglia."

Obama ha indossato un abito in design ODLR quando ha ospitato il seminario sulla formazione alla moda della Casa Bianca all'inizio di questo mese. Una scelta che la fashion director del New York Times e la principale critica di moda Vanessa Friedman ha definito un grosso problema vestiti blu, dato che la first lady non l'ha mai creata durante la sua permanenza alla Casa Bianca. Come se il destino fosse quasi arrivato, Obama ha attirato poche settimane prima della sua morte, il vestito da cocktail della collezione autunno 2014 di de la Renta.



I capolavori di De la Renta sono stati a lungo indossati da ex First Ladies abito da sposa cercasi, tra cui Hillary Clinton, Laura Bush e Nancy Reagan. E ora possiamo (felicemente) aggiungere Obama a questa lista.

]]>
HELIANA “SO DIFFERENT” È IL SINGOLO DAL SOUND INTERNAZIONALE Sat, 25 Nov 2017 13:13:17 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460651.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460651.html L'Altoparlante L'Altoparlante  

 

Pop e R&B in un mix esplosivo.

 

So different” nasce sull’onda di un viaggio e raccoglie tutte le sfumature di una ragazza ferita dall’amore ma con tanta voglia di cambiare senza pensare al passato. La canzone esprime la voglia di percepire tutte le sfaccettature che la vita può donare, rendendo il domani migliore.

Il brano abbraccia sonorità soul e R&B dando importanza anche a suoni e arrangiamenti che strizzano l’occhio al pop internazionale contaminato d’elettronica.

 

 

 

Guarda il videoclip su YouTube

 

 

Heliana entra a far parte della Stay Record nei primi del 2017 interpretando e pubblicando a maggio un EP dedicato a Beyonce, sua musa musicale. Attualmente sta lavorando ad un album di inediti.

 

Radiodate: venerdì 13 ottobre

Etichetta: Stay Record

 

BIO

 

Eliana Toriello, in arte Heliana, figlia del Maestro Gaetano Toriello, ha partecipato a vari festival della canzone locale e provinciale da quando aveva tre anni, riscuotendo ampi consensi da parte del pubblico e della critica. Ha iniziato a studiare tromba all’età di tre anni. Successivamente ha intrapreso lo studio del pianoforte i cui studi si sono protratti fino all’età di 12 anni.

In seguito ha deciso di dedicarsi al canto, cercando di perfezionarsi con lo studio corale sotto la guida di suo padre musicista compositore e direttore di coro, ha fatto parte di cori parrocchiali e tra le ultime esibizioni vi è quella, diretta da suo padre, al Quirinale in presenza del presidente della repubblica Giorgio Napolitano. Nel 2009 ha vinto il primo posto al “Festival della canzone di Pietra Santa” in San Giovanni a Piro (SA).

Nel 2010 si è classificata al primo posto al “Festival Stella per una notte” in Sordina (SA) e l’anno successivo ha partecipato all’omonimo festival in Verona in qualità di ospite.

Ha partecipato ad uno stage di canto a Paestum (Sa) tenuto dal maestro Luca Jurman. Dall’agosto 2011 ha lavorato per la casa discografica PPD PRODUCTION.

Ha cantato in varie manifestazioni come ospite tra cui il Festival Internazionale canoro per diversamente abili, Ragazza cinema ok 2011/2012; Pub live Festival, Stelle emergenti, Note d’amore e d’infinito, Festival Lago d’Orta, Tour area Sanremo, Tour radio Italia.

Si è esibita a Casa Miss Italia 2012 accompagnata al pianoforte dal maestro Vince Tempera.

Nel mese di settembre 2011, presso il Casinò Campione d’Italia, ha presentato il suo primo singolo “Io vivo“. Ha cantato al Festival di Eboli 2012 “Un amore cosi grande “di C. Villa sotto la direzione del M ° Vince Tempera. Ha partecipato come ospite alla trasmissione televisiva Musicontheroad di Sky. E’ arrivata alle semifinali di Sanremo Social 2012 con il brano “Ho bisogno di te” di Mimmo Cavallo. Ha cantato in diretta nel 2012 per la redazione di Affari Italiani. Ha ricevuto il premio AFI giovani emergenti del 2012.

Ha partecipato come ospite a Channel tv nel 2012. Nel 2012 comincia la nuova collaborazione musicale con “L’augustea” con sede in Lugano, nella persona di Umberto Martinotti e anche dirigente della concessionaria di mediaset: “Publitalia”. In seguito, nel 2017, intraprende una nuova collaborazione con la “stay record “etichetta discografica milanese capitanata dal maestro Vincenzo Camporeale, esperto musicista e discografico con il quale sono state realizzate delle cover di Beyonce in uscita sui migliori digital store.

 

Contatti e social

 

Pagina Facebook www.facebook.com/Heliana-242307432508095/

 

Profilo Facebook www.facebook.com/eliana.toriello

 

Instagram instagram/heliana_84

 

<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } -->

 

]]>
GIULIA PRATELLI “VENTO D’ESTATE” È LA REINTERPRETAZIONE IN CHIAVE MALINCONICA DEL CELEBRE BRANO DI MAX GAZZÈ E NICCOLO' FABI Fri, 24 Nov 2017 16:03:14 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460563.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460563.html L'Altoparlante L'Altoparlante  

 

Il singolo è tratto da “Tutto bene”, il nuovo disco della cantautrice toscana con la produzione artistica di Zibba.

 

Giulia Pratelli omaggia un pilastro del suo mondo musicale di riferimento in una cover a cui conferisce una nuova veste elettro-acustica sfumata da toni più scuri è più malinconici: «… come il ricordo dell’estate passata, come la voglia di perdersi al mare in un giorno d’inverno».

Vento d'estate, singolo in uscita il 20 ottobre, sarà accompagnato da un video diretto da Megan Stancanelli, che rappresenta alla perfezione l'atmosfera della canzone omaggio.

 

 

 

 

Tutto bene”, pubblicato dall’etichetta Rusty Records vede la produzione artistica del cantautore Zibba. I testi sono di Giulia Pratelli e Marco Rettani, tranne che in “Vento d’estate” cover tratta dal brano cantato da Max Gazzè e Niccolò Fabi. Le musiche sono di Giulia Pratelli.

 

Le tracce sono state registrate da Simone Sproccati presso i Crono Sound Factory di Vimodrone (MI), mixato da Riccardo Parravicini presso MaM Recording Studio di Cavallermaggiore (Cuneo), masterizzato da Andrea de Bernardi presso Eleven Mastering Studio di Busto Arsizio (Varese). La grafica è curata da Davide Incorvaia. Foto di Giorgia Borneto. Edizioni Musicali Rusty Records/Museo dei Sognatori.

 

Dicono di Giulia Pratelli

 

«Tutto Bene è un gran bel disco pop italiano che […] in più di un’occasione ha giocato carte davvero interessanti, capaci di segnare il passo». Full Song

 

«Ecco il nuovo disco di Giulia Pratelli Tutto Bene, seppur giovane la sua carriera è già ricca di soddisfazioni». Musical News

 

«Dolce e intimo, per molta parte assolutamente fresco e rigenerante». Blog Music

 

«Un bellissimo pop d’autore che si pregia della collaborazione in produzione di Zibba». Loud Vision

 

«Bellissimo questo nuovo disco di Giulia Pratelli […] troviamo la delicatezza del pop d’autore al femminile e qualche interessante arrangiamento diverso dal solito canone pop». Blog Della Musica

 

«Un disco che ancora una volta porta in contatto lo scenario pop italiano alla dimensione cantautorale con quell’invincibile gusto per i dettagli che solo una donna sa esprimere». 100 Decibel

 

«Il bello di questo Tutto bene – con la produzione artistica di Zibba – restituisce bellezza nei suoni e quel certo modo di dire le cose sfruttando il potere salvifico delle assonanze». Sound Contest

 

«Un gioiellino intimo, delicato e complice. Undici canzoni che si dipanano morbide, su parole poetiche cantate soavemente da una voce duttile e precisa». Grandi Palle Di Fuoco

 

«Bellissima voce incastonata nelle melodie più sicure. I suoni sono decisi e di carattere». DeaPress

 

«Nessuna ambizione di innovazione ma solo tanta personalità artistica che gode anche di ottima scrittura e buon gusto». TV Numeri Uno

 

«Giulia Pratelli in questo disco sembra essere proprio naturale […] non a caso musica e testi sono tutti suoi, elemento da sottolineare in un Paese di interpreti dalla voce corpulenta e l’aspetto piacente». Clap Bands Blog

«Un disco onesto e sincero che parla schiettamente al cuore ed al ricordo che si cela in esso». Onda Musicale

Radiodate: 20 ottobre 2017

Etichetta: Rusty Records

 

BIO

Giovane cantautrice toscana, Giulia Pratelli ha più volte attirato l’attenzione di grandi artisti quali Fiorello, Marco Masini, Enrico Ruggeri. Ha vinto diversi premi e riconoscimenti: Premio Castelletto 2008, secondo posto e premio F.I.O.F.A. al Golden Disc 2008 (oltre a premio Radio Stop e il premio della critica giornalistica de "Il Tirreno"), premio della critica al Discanto 2008, premio della critica al Gran Galà Discanto 2011, primo posto al Festival di Ghedi Cover 2009, terzo posto al Festival Città del Palladio 2010. Nell'estate 2009 è in tour con Gatto Panceri come supporter. Nello stesso periodo inizia una collaborazione con il musicista, arrangiatore e produttore Valter Vincenti (Loredana Bertè, Ornella Vanoni, Paola Turci, Mogol, Mario Lavezzi), a cui affida la direzione artistica del suo primo album “Via!” (maggio 2012 – Rosso di Sera/EMI). Nell’estate 2011 vince il concorso “T Rumors” e partecipa alla compilation della manifestazione con due inediti: “Una margherita viola” e “Davanti a un caffè”, per l’occasione suonati e ri-arrangiati da Ferruccio Spinetti (Musica Nuda, Avion Travel). Nel 2013 pubblica due nuovi singoli, arrangiati da Marco Adami: “Piccole Donne”, scritto da Grazia Di Michele, e “Cartoline”. Nello stesso anno partecipa al tour “La mia storia…piano e voce” di Marco Masini, che la sceglie come ospite di ogni serata in tutta Italia. Nel Gennaio 2014 pubblica un’inedita versione di “Ah che sarà”, nella quale è accompagnata solamente dal bassista Luca Pirozzi. Nello stesso periodo approda all’EdicolaFiore, dove Fiorello la accoglie con grande entusiasmo. Giulia diventa parte del cast e da tre anni partecipa ai live show di Fiorello in diretta dall’Edicola, ora trasmessi su SkyUno e Tv8. Nel Luglio 2014 pubblica il singolo “Scegli il meglio” feat. Violapolvere (band pop-rock), che porta le firme di Enrico Ruggeri e Luigi Schiavone. Il 1° gennaio 2015 si esibisce nello spettacolo “Let It Beatles” a Lucca, che omaggia l’Anniversario dei 50 anni del tour dei Beatles in Italia. Il 31 gennaio la replica con un fantastico tutto esaurito. Comincia poi, sul suo canale YouTube, un appuntamento settimanale con “Musica in camera…”, dove reinterpreta grandi successi della musica italiana e internazionale, con un'ottima risposta del pubblico. Il 20 Giugno 2015 si esibisce a Firenze al concerto dedicato al World Refugee Day, insieme a Elisa, Piero Pelù, Bandabardò, Brunori Sas. A luglio 2015 partecipa all'evento "Serenata per Roma" ("Roma incontra il mondo"/Villa Ada) insieme a Dolcenera, Enzo Gragnaniello, Luca Madonia, Stag, Erica Mou. In questa occasione, Giulia duetta con Zibba e da qui ha inizio una solida collaborazione: al momento è impegnata nella produzione del suo secondo album, con la partecipazione e sotto la direzione artistica dello stesso. Nel frattempo Giulia ha completato gli studi in Giurisprudenza, presso l'Università di Pisa, con il massimo dei voti. Il 13 gennaio 2017 esce il singolo "Dall'altra parte delle cose", primo brano che preannuncia il nuovo lavoro in studio. Il 12 maggio 2017 esce l'album "TUTTO BENE”, sotto la direzione artistica di Zibba. Il 20 ottobre esce “Vento d’estate”, nuovo singolo di Giulia, cover omaggio del noto brano di Fabi/Gazzè e terzo singolo estratto da “Tutto bene”.

<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } A:link { so-language: zxx } -->]]>
“NON FINIRÀ” IL NUOVO TRAVOLGENTE SINGOLO DI DIEGO CONTI Fri, 24 Nov 2017 15:01:37 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460555.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460555.html L'Altoparlante L'Altoparlante  

 

Dopo le fortunate partecipazioni ad X-Factor X, Festival Show e la collaborazione con Clementino, il giovane cantautore propone un brano dalle sonorità pop-rock nato durante una magica notte romana.

 

«"Non finirà" è non dormire mai, vivere la vita fino alle stelle e godere di ogni istante, è il viaggio di una notte magica a Roma dove la bellezza delle cose semplici ha superato tutto». Diego Conti

 

 

 

 

 

Guarda qui il video

 

Diego Conti è un cantautore classe ‘95 che nelle sue canzoni fonde l’amore per il rock anglosassone con quello per la musica italiana. Reduce dalla decima edizione di X Factor è ora impegnato con la produzione del suo primo album di inediti con la Rusty Records. Dopo “L’impegno”, il secondo singolo estratto è “Non finirà”.

 

Radio date: 6 ottobre 2017

Etichetta: Rusty Records

 

BIO

 

Diego Conti è un cantautore e musicista italiano nato a Frosinone il 25 giugno 1995. Partecipa a numerosi festival italiani tra cui il Tour Music Fest ed il Festival Show, nei quali è finalista, e riceve presso il Campidoglio un riconoscimento grazie al Festival “Un bosco per Kyoto” istituito dall’Accademia Kronos (Onlus). Ospite alla prima tappa del Festival Show a Castelfranco Veneto in Piazza Giorgione, condivide il palco con tanti big della musica italiana, tra cui Al Bano, presentando "L'impegno" alle 20.000 persone accorse per lo spettacolo. Apre una data del “Dentro e fuori live tour” di Tormento. L’incontro con Dj Shablo e Giovanni Valle fa nascere una collaborazione. Diego registra le chitarre di "Quando sono lontano" e “Ragazzi fuori” di Clementino, brani in gara rispettivamente alla 66esima e 67esima edizione del Festival di Sanremo. Nell’album “Vulcano”, del rapper partenopeo, è inoltre uno dei compositori nonché chitarrista della musica di “Deserto”. Nell’anno 2014 insieme a Maurizio Rugginenti inizia un nuovo progetto all’interno dell’etichetta discografica Rusty Records. Partecipa alla decima edizione di X Factor nella categoria Under Uomini capitanata da Arisa, terminato il percorso all’interno del programma è ospite di Fiorello a Edicola Fiore e qualche mese dopo pubblica la sua prima canzone “L’impegno”. Il 29 settembre 2017 esce un nuovo singolo “Non finirà”.Attualmente sta lavorando con Davide Maggioni alla realizzazione del suo primo album con l’etichetta Rusty Records.

 

Premi e partecipazioni:

 

- Nel 2016 partecipa alla decima edizione di X Factor nella categoria Under Uomini capitanata da Arisa.

- Collabora come compositore e chitarrista all’ultimo disco del rapper Clementino.

- Il 27 Giugno 2015 partecipa come ospite alla prima tappa del FESTIVAL SHOW a Castelfranco Veneto in Piazza Giorgione. Condivide il palco con tanti Big della musica italiana tra cui Al Bano, Zero Assoluto, Moreno, presentando "L'impegno" alle 20.000 persone accorse per lo Show.

- Registra per Universal Music, sotto la direzione artistica di Dj Shablo, le chitarre di "Quando sono lontano" di Clementino, brano in gara alla 66esima edizione del Festival di Sanremo.

- Nell’estate del 2015 apre il concerto del “Dentro e fuori live tour” dello storico rapper Tormento e Dj Shablo a Patrica (FR).

- Nell’estate del 2015 è ospite nel primo Live ufficiale di presentazione dell’EP della Finalista di The voice of Italy Carola Campagna, Team J-AX, e apre il Live milanese della cantautrice Chiara Dello Iacovo, Team Facchinetti. Nello stesso anno è più volte ospite nei concerti di Andrea Maestrelli.

- FINALISTA alle selezioni del FESTIVAL SHOW 2015. Vince la tappa di selezione dei Casting di Vittuone e approda in finale.

- FINALISTA alle selezioni del FESTIVAL SHOW 2014.

- Segue uno stage formativo presso il C.E.T di Mogol con Francesco Gazzè.

- Nell’aprile del 2013 conosce il produttore Davide Maggioni con il quale inizia la sua crescita artistica.

- Finalista TOUR MUSIC FEST 2011. Il festival internazionale più importante per la musica emergente.



Contatti e social

Fb www.facebook.com/DiegoContiOfficial/?fref=ts

Instagram: www.instagram.com/diegoconti_/?hl=it

Twitter: https://twitter.com/diego__conti

Fb Rusty Records https://www.facebook.com/RustyRecordsItaly/

Etichetta Rusty Records: artisti@rustyrecords.net

 







<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } -->

 

]]>
L'ensemble dans la mère des robes de mariée doit être Fri, 24 Nov 2017 02:14:08 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460459.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460459.html janse janse Vous aurez l'ambition d'obtenir une même mère de la mariée parce que les demoiselles d'honneur voyagent pour se mettre. Si elles sont dans le grenier à travers les robes, une fois de plus votre robe doit être complète.

Si les demoiselles d'honneur sont acides mère des robes de mariée, la mère sur l'abonné pourrait aller juste un peu pour un meilleur moment si cela lui permettrait d'ajouter douillette; la constance du thé sera un compromis capable. La mère de la mariée paie pour sa mère altérée de la robe de mariée en plus de celle de votre épouse, dans de nombreux cas.


Ainsi, elle doit faire ses vêtements après que la mère de la mariée s'habille en alternance avec les robes pour cette demoiselle d'honneur. De cette façon Robeme, elle sera paisible et peut accéder à un annuel au-dessus de sa dépense annuelle pour la robe. C'est une coutume que la mère avec le complice et la mère dans les bénédictions sont en robes adulatrices, donc il est en fait plus grand à affirmer avec des éloges à l'autre côté de la mère sur les bénédictions adéquates.

L'ensemble dans la mère des robes de mariée doit être identique, tandis que l'affliction de couleurs pour ne jamais se frotter car ils ne se présentent pas des images axiales adéquates atteindre absolu cela peut être ancré antérieur à vous acheter la mère des robes de mariée. En aucun cas aces dehors blanc ou ivoire mère de la mère de la mariée s'habille parce que c'est pour la mariée. Même devant le noir, il est affilié à la douleur et au chagrin. Optez pour des nuances comme le rose, la lavande et ainsi de suite.

]]>
“L’ESTATE TORNERÀ” IL NUOVO SINGOLO DI MATTEO ROVATTI Thu, 23 Nov 2017 16:48:14 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460415.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460415.html L'Altoparlante L'Altoparlante  

 

Un ritmo cavalcante che accompagna atmosfere in crescendo accoglie un testo raccontato che fa del nuovo pezzo del cantante emiliano, già autore per i Nomadi, un crocevia di suoni ed emozioni incentrati sul concetto di speranza.

 

«Tutti noi sappiamo quanto a volte il vivere sia tormentato. Le paure e le incertezze sul futuro imminente ci lasciano spesso senza respiro; ma l’estate tornerà. Tornerà il tempo in cui tutto splenderà nuovamente. Tornerà l’estate dell’anima». Matteo Rovatti

 

L’estate Tornerà” è un brano che rivela in musica il percorso emotivo di chi attraversa periodi bui ma continua a sognare rincorrendo l’alba di un futuro migliore.

La padronanza della comunicazione testuale emersa dal brano conferma le capacità autorali dell’artista già firma per i Nomadi.

 

 

 

Guarda qui il video

 

Matteo Rovatti: Voce

Maurizio Mancini: Tastiere

Mixato e Masterizzato da Maurizio Mancini

Fotografie: Enrico Coppola

Artwork: Giuseppe Lo Presti

Radio date: 22 settembre 2017

 

2017 Indian

 

BIO

Matteo Rovatti nasce a Sassuolo il 17 Agosto 1972 ed è autore e compositore di tutte le sue canzoni.

Nel Marzo del 2008 pubblica il suo CD “VEDERE” contenente cinque canzoni inedite.

Nel Luglio del 2008, con il suo singolo “VEDERE”, partecipa alla tappa di Carpi del concorso “FAMMI SENTIRE LA VOCE” organizzato da Radio Bruno, ed arriva in finale alla tappa di Formigine vincendo il Premio Magazine.

Nell’Ottobre del 2009 partecipa al Teatro Carani di Sassuolo al concerto Africa Aid WATER FOR CHILDREN” organizzato da Africa Nel Cuore e Croce Rossa Italiana.

Nel Giugno del 2012 apre il concerto dei “NOMADI” al Campo Sportivo di Castelvetro.

Nel Febbraio del 2015 apre il “XXIIIº TRIBUTO AD AUGUSTO_NOMADiNCONTRO” al Teatro Tenda di Novellara.

Matteo Rovatti è autore e compositore insieme a Giuseppe Carletti e Massimo Vecchi della canzone “TUTTO VERO” pubblicata nel nuovo disco di inediti dei Nomadi “LASCIA IL SEGNO” uscito il 19 Maggio 2015.

Nell’Ottobre del 2015 esce il suo nuovo singolo “VA DI VIVERE” pubblicato dai “NOMADI”.

Nel Gennaio del 2016 annuncia il suo nuovo singolo “LONTANO” pubblicato dai “NOMADI”.

Nel Febbraio del 2016 apre il “XXIVº TRIBUTO AD AUGUSTO_NOMADiNCONTRO” al Pala Enel Energia di Novellara.

Nel Maggio del 2016 apre il “XXVIIIº RADUNO NAZIONALE FAN NOMADI” al Teatro Tenda di Casalromano.

Nel Maggio del 2016 lancia il suo nuovo singolo “QUESTA VITA” pubblicato dai “NOMADI”.

Nel Giugno del 2016 apre il “COME POTETE GIUDICAR TOUR NOMADI” a Mestrino di Padova.

Nel Giugno del 2016 apre la prima tappa del “FESTIVAL SHOW” a Udine.

Nel Luglio del 2016 partecipa al concorso “SULLA VIA (EMILIA) PER WOODSTOCK” vincendo il Premio Carlino D’oro messo in palio dal “RESTO DEL CARLINO”.

Nel Luglio del 2016 apre la terza tappa del “FESTIVAL SHOW” a Brescia.

Nell’Agosto del 2016 apre la quinta tappa del “FESTIVAL SHOW” a Jesolo.

Nell’Agosto del 2016 apre il “XXVº RADUNO NAZIONALE ESTIVO FAN NOMADI” in Piazza San Bartolomeo a Castagnole delle Lanze.

Nel Novembre del 2016 si esibisce al “MAPEI STADIUM DI REGGIO EMILIA” durante l’intervallo della partita di Serie A TIM SASSUOLO-ATALANTA.

 

 

 

Contatti e social

 

Facebook www.facebook.com/matteorovatti

 

Youtube www.youtube.com/matteorovatti

 

<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } -->

 

]]>
Esce oggi CADO il nuovo brano dei Musita Wed, 22 Nov 2017 20:32:20 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460304.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460304.html Thunderthumb Music Thunderthumb Music Esce oggi il nuovo brano dei Musita  ”CADO”, composto da Ubaldo Schiavi (testi, musiche e basso) e interpretato dalla splendida voce di Laure Tarantini. Il videoclip ufficiale del singolo si può vedere da subito su youtube (https://www.youtube.com/watch?v=s12D0rP2DJs). Grazie a un accordo con una distribuzione digitale internazionale il brano è fruibile su iTunes, Amazon, Spotify e tutte le principali piattaforme digitali mondiali.

Dopo il successo di “Sentiti vera”, un brano elettropop declinato con sonorità potenti che ha ricevuto decine di migliaia di contatti e che ha avuto anche il plauso di un esperto come Vincenzo Mollica (https://www.youtube.com/watch?v=3kk-ESxdaZc), il duo Musita torna sulla scena con una canzone dirompente, forte di un tema importantissimo: si deve sperimentare, provare, vivere, e anche se si cade, non è un motivo per rinunciare a nuove sfide. Una canzone che permette a Laure di dispiegare la potenza della sua voce in momenti di sonorità aggressive, con altri di gentile delicatezza. LaureTarantini, cantautrice italo-francese, possiede una voce di grande estensione, dal timbro chiaro e potente. Prima di dedicarsi al progetto Musita, in qualità di interprete ha pubblicato in Francia due album pop-rock, “7” e “Transition”. Ubaldo Schiavi, fonico diplomato al CineTv di Roma, ha lavorato al mixer per artisti come Gino Paoli, Paola Turci, Bungaro, Beppe Vessicchio, Adriano Pennino. Autore di colonne sonore per il teatro e per Rai Storia, ha pubblicato come autore e bassista due lavori di funky-jazz strumentale, di grande riscontro nei paesi anglosassoni.

L’arrangiamento di “CADO” è stato curato da Luciano Zanoni, tastierista e pianista per artisti come Fiorella Mannoia, Noemi, Gemelli DiVersi, Amalia Gré, Barbara Cola. Il missaggio è stato curato da Max Minoia, già autore, produttore e fonico per grandi nomi come Renato Zero e Gianni Morandi.

]]>
Esce oggi CADO il nuovo brano dei Musita Wed, 22 Nov 2017 20:18:01 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460303.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/460303.html Thunderthumb Music Thunderthumb Music Esce oggi il nuovo brano dei Musita  ”CADO”, composto da Ubaldo Schiavi (testi, musiche e basso) e interpretato dalla splendida voce di Laure Tarantini. Il videoclip ufficiale del singolo si può vedere da subito su youtube (https://www.youtube.com/watch?v=s12D0rP2DJs). Grazie a un accordo con una distribuzione digitale internazionale il brano è fruibile su iTunes, Amazon, Spotify e tutte le principali piattaforme digitali mondiali.

Dopo il successo di “Sentiti vera”, un brano elettropop declinato con sonorità potenti che ha ricevuto decine di migliaia di contatti e che ha avuto anche il plauso di un esperto come Vincenzo Mollica (https://www.youtube.com/watch?v=3kk-ESxdaZc), il duo Musita torna sulla scena con una canzone dirompente, forte di un tema importantissimo: si deve sperimentare, provare, vivere, e anche se si cade, non è un motivo per rinunciare a nuove sfide. Una canzone che permette a Laure di dispiegare la potenza della sua voce in momenti di sonorità aggressive, con altri di gentile delicatezza. LaureTarantini, cantautrice italo-francese, possiede una voce di grande estensione, dal timbro chiaro e potente. Prima di dedicarsi al progetto Musita, in qualità di interprete ha pubblicato in Francia due album pop-rock, “7” e “Transition”. Ubaldo Schiavi, fonico diplomato al CineTv di Roma, ha lavorato al mixer per artisti come Gino Paoli, Paola Turci, Bungaro, Beppe Vessicchio, Adriano Pennino. Autore di colonne sonore per il teatro e per Rai Storia, ha pubblicato come autore e bassista due lavori di funky-jazz strumentale, di grande riscontro nei paesi anglosassoni.

L’arrangiamento di “CADO” è stato curato da Luciano Zanoni, tastierista e pianista per artisti come Fiorella Mannoia, Noemi, Gemelli DiVersi, Amalia Gré, Barbara Cola. Il missaggio è stato curato da Max Minoia, già autore, produttore e fonico per grandi nomi come Renato Zero e Gianni Morandi.

]]>