il 27 gennaio a MILANO DON GIOVANNI DI MOZART inaugura il Rosetum

Della Silva in Donna Anna e del bergamasco Gabriele Nani in Leporello

24/gen/2006 05:26:47 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 
dalla Direzione del Centro Culturale Rosetum di Milano
tel 02.48707203  grati per la preziosa attenzione
 
Nel giorno della nascita di Mozart

"DON GIOVANNI" INAUGURA

LA STAGIONE DEL "ROSETUM"

Venerdì 27 per i 250 anni di Mozart nuova produzione del "mitico seduttore" con il debutto del basso milanese Andrea Mastroni quale protagonista, di Tiziana Scaciga Della Silva in Donna Anna e del bergamasco Gabriele Nani in Leporello -

 

Il 27 gennaio 1756 nasceva a Salisburgo Wolfgang Amadeus Mozart.

Nel giorno della celebrazione dei 250 anni dalla nascita del piu' sorprendente genio musicale del '700 europeo, venerdì 27 gennaio, Milano lo ricorda dedicandogli l'inaugurazione della stagione operistica 2006 del Teatro Rosetum di via Pisanello 1,   ore 20,30 con una nuova produzione del “DON GIOVANNI” di W. Amadeus Mozart.

L’allestimento firmato da Daniele Rubboli, direttore artistico del Laboratorio Lirico Europeo di Milano, prevede una sorta di gran gioco degli specchi.

Sulla scena infatti saranno presenti tanti manichini in abiti del ‘700, uno per ogni protagonista dell’opera, mentre gli artisti, che di volta in volta usciranno da dietro gli stessi manichini per vivere la storia del mitico seduttore spagnolo, vestiranno abiti moderni per sottolineare, come ha spiegato Rubboli, l’attualità del racconto e soprattutto la freschezza della geniale, elegantissima architettura musicale.

Protagonisti un cast di giovani di assoluto talento alcuni dei quali già in carriera nei teatri d’Europa come il soprano Tiziana Scaciga Della Silva (Donna Anna) , il baritono bergamasco Gabriele Nani (Leporello) e il soprano giapponese Tsuchida Satoko (Zerlina) di casa nei grandi teatri di Tokio.

Con loro un giovanissimo basso emergente di Milano, ex clarinettista, Andrea Mastroni (Don Giovanni), il raffinato tenore Andrea Brogiotto (Don Ottavio), il soprano savonese Daniela Tessore (Donna Elvira) altro elemento di spicco tra le nuove leve del teatro musicale 2005, e il basso milanese Ruggiero Lopopolo che sarà un gigantesco Commendatore con i suoi 2 metri e 7 centimetri di statura.

La direzione musicale è come sempre affidata all’italo-argentino Luis Baragiola, mentre Maria Teresa Colombi è l’assistente alla produzione. 

Lo spettacolo, che rimarrà in produzione tutto l’anno a disposizione di teatri e associazioni italiane e straniere, sarà replicato al Teatro Cenacolo di Lecco il 24 febbraio.

 

In allegato FOTO soprano milanese TIZIANA SCACIGA DELLA SILVA Donna Anna

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl