Una proposta per tutti i gusti sotto le stelle di Spazio FaSE

11/set/2019 16:13:49 RedazioneSB Contatta l'autore

Un programma ricco di appuntamenti al Pop-Up Garden di Spazio FaSE, il “Pioneer” Corner allestito all’ex cartiera Paolo Pigna di Alzano Lombardo fino al 22 settembre in occasione della kermesse I Maestri del Paesaggio, manifestazione organizzata dal Comune di Bergamo in collaborazione con l’associazione Arketipos. Dopo il tutto esaurito del weekend inaugurale, il bosco urbano di Spazio FaSE apre i cancelli, tutti i giorni dalle 11.00 all’1.00, tra sostenibilità, design industriale e coscienza ambientale attraverso talk, eventi e laboratori pensati per coinvolgere ogni fascia d’età. Tra le attività in programma mercoledì 11 settembre dalle 19 alle 20 con una sessione di yoga con Ananda, mercoledì 11 settembre dalle 19 alle 20, venerdì 13 alle 16, sabato 14 alle 14 e domenica 15 settembre alle 14 prenderanno forma i laboratori a cura di Alt(r)a Quota, associazione di promozione sociale, di “Linoleografia”, “Handlettering” e “Legatoria”. Ospiti speciali di questa settimana Giorgia e Veronica con il talk “gio_rgi nuove frontiere del viaggio”, un incontro in programma venerdì 11 settembre alle 18.00 alla scoperta di cosa significhi viaggiare in coppia nell’era dei social network. Non è tutto, ampio e vario anche il calendario degli eventi serali per accogliere ospiti del Pop-Up Garden, mercoledì 11 settembre dalle 19 la Cocktail Night Wild edition ospita i barman di Sottovoce Speakeasy, i barman di Tassino Cafè, Barrier, Le Iris, Trex Ristofornocaffè, Sottovoce Speakeasy e Contest Bergamo si alterneranno dietro al bancone nel cocktails bar della nuova piazza a suon di mixology con 6 round tutti da gustare in una Cocktail night limited edition (i prossimi appuntamenti lunedì 16, martedì 17 e mercoledì 18 settembre). Giovedì 12 settembre si replica con FaSE Jazz, i ritmi del blues e dello swing contagiano nuovamente i grottini sulle note degli Spicy Salmon, il quintetto composto da talenti under 25, nato all'interno dei laboratori di perfezionamento jazz del CDpM, (Centro Didattico produzione Musica). Venerdì 13 settembre è il turno del Pic Nic Elettronico sotto le Stelle, il format che ha già riscosso successo nella serata inaugurale torna a dare vita al bosco urbano dall’aperitivo fino a tarda serata con dj set e musica elettronica. Sabato 14 settembre si cambia sound approdando negli anni ’50 con Shakin' All Over! e il suono graffiante del rock'n'roll e il ritmo travolgente del Rockabilly. E per concludere il weekend di Spazio FaSE, l’appuntamento è domenica 15 settembre con l’aperitivo iconico della provincia bergamasca: "Ü ‘n du col biànc". Il nuovo aperitivo della domenica, sponsorizzato da Campari, che ripropone la tradizione del classico Campari soda in due con il vino bianco rivisitandolo in chiave moderna in una versione gourmet che unisce il mito alla modernità. All’interno dei grottini, suggestive nicchie tipiche della vecchia struttura industriale, il cocktail bar, la birreria, il bistrot e la caffetteria offrono prodotti di primissima qualità con un servizio food plastic free. Una proposta enogastronomica che parla sia di territorio sia di eccellenze selezionate. Dall’hamburger alla pizza gourmet, dai piatti freddi alla smoked house, dalle centrifughe ai cocktails, il Pop-Up Garden di Spazio FaSE vuole stupire con gusti tradizionali, street food e accostamenti delicati. E come rinunciare ad un buon bicchiere di vino? Il Pop-Up Garden è il posto perfetto con una selezione di vini di alta qualità. Che si tratti di bollicine, rosso, bianco o rosè ogni lista ha una proposta “pioneer” pensata ad hoc per la manifestazione de I Maestri del Paesaggio: il Landscape Wine: un Erbaluce di Calusco, per gli amanti delle bollicine, il Bovale isole dei Nuraghi, bianco deciso della Sardegna, dalla Francia arriva la proposta per gli appassionati del vino rosso Savannieres ses de la Loire e per chiudere la carta dei vini, un rosè fermo, il Miraly Tenuta Montecchiesi. “Una scelta, questa del menu, dettata dalla necessità di unire la qualità della materia prima e la capacità di lavorarla con il luogo nella quale viene servita – affermano Guido Gherardi e Mattia Savoldelli, General Manager di Spazio FaSE – Una proposta food “pioneer”, come l’allestimento e il progetto di Spazio FaSE, che accosta preparazioni, abbinamenti e sapori decisi, ma bilanciati che speriamo possano soddisfare anche i palati più esigenti.”

INFO E PROGRAMMA: Facebook e Instagram

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl