FESTIVAL DEL MINOLLO @ CIRCOLO PROGETTO MAYHEM - TORINO Sabato 20 maggio

17/mag/2017 22.00.23 I Dischi del Minollo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.










IL FESTIVAL DEL MINOLLO
2007 �“ 2017 : 10 anni combattivi di musica indipendente italiana
L’etichetta discografica indipendente I DISCHI DEL MINOLLO festeggia i primi dieci anni di attività : anni di incontri, rivelazioni e scommesse.
Dieci anni di passione, di musica alternativa e quindi non commerciale, economicamente non redditizia , vissuti con il semplice desiderio di non sentirsi più spettatore ma protagonista attivo, per poter finalmente dire “anche io c’ero” dando la possibilità a tanti musicisti atipici di poter pubblicare il loro disco di esordio.
Dieci anni di incontri, di rapporti umani, di amicizie, di rotture, di soddisfazioni e delusioni … così come nella vita di tutti noi.
Nella data torinese del Festival, che farà tappa al Club Progetto Mayhem in Via Ettore Perrone 8, si darà spazio alle nuove ed ultime uscite, ad un djset curato interamente dagli artisti dell’etichetta, nonché ad un’esclusiva assoluta : la reunion dei Merçe Vivo, storica band torinese che si accomiaterà in maniera definitiva con un concerto d’addio proprio per questa occasione
La serata sarà caratterizzata da suoni eterogenei ma fortemente indipendenti; queste le band presenti :

Merçe Vivo nasce nel 2006, per opera del chitarrista e cantante LukaszMrozinski e del sassofonista e chitarrista Eros Giuggia, il primo EP “laportasiaprìconmoltorumore” esce nel maggio del 2006, ed è il primo lavoro nato dalla collaborazione in studio con Marco Milanesio. Luglio 2011 Merçe Vivo parte per la Francia dove in soli 4 giorni registra il nuovo album "lasortedelcanecheleccalalama" presso lo studio LA FUGITIVE di Parigi. Il 20 gennaio 2012 esce su etichetta I Dischi del Minollo"lasortedelcanecheleccalalama". Alla loro terza produzione i Merçe Vivo, vogliono raccontare la "consapevolezza della perversione che ci lega all'oggetto carnefice del nostro desiderio", parafrasando la poetica letteriaria del romanzo "Montedidio" dello scrittore napoletano Erri De Luca, a cui l'album è ispirato. Lodati dalla stampa di settore, appaiono come "un rock maledetto e notturno che profuma di spasmi improvvisi di jazz"
 
Deian & Lorsoglabro Deian Martinelli nasce il 13 gennaio 1981 a Moncalieri, Torino. Da sempre all’avanguardia nell’uso delle tecnologie in disuso inizia a produrre chiazze di suoni e parole che vanno gradualmente raffinandosi fino a diventare bozze strumentali, filastrocche, ballate e anche canzoni in senso più classico, spaziando tra il serio e il faceto, dal sarcasmo all’intimismo, fino al surrealismo. Nel 2006 con Gabriele Maggiorotto alla batteria e Stefano Danusso al basso nasce Lorsoglabro, formazione che indirizza le canzoni di Deian verso un folk rock fortemente psichedelico.
 
Zidima Dissonanze e distorsioni, atmosfere tese e vortici emotivi evocati ed esplicitati senza ritegno. Scivolano liberamente tra l'ozio e l'astio dalla fine degli anni '90, tra cambi di formazione e di scenari, portando a spasso il frutto di una manciata di lavori, totalmente autoprodotti.
 
 
Il Vuoto Elettrico Dopo l'esordio del 2015 torna il quintetto bresciano-bergamasco sotto la guida e la produzione artistica di XabierIriondo. Dopo i consensi di critica ottenuti con il precedente "Virale" (prodotto da Fabio Magistrali) "Traum" è un concentrato di feroce noise-core slabbrato e matematico catapultato nel 2017, costruito sul telaio di un concept legato alle stagioni della vita. Synth e distorsioni tra i Massimo Volume e i Fugazi, testi urticanti dalla dubbia interpretazione e senza compromessi.
 
Danubio rock band piemontese che ha appena pubblicato il disco omonimo; dieci tracce che sintetizzano il percorso artistico inaugurato dal precedente EP “Cleo” (2014) e consolidato negli anni successivi, “Danubio” non è solamente un LP, ma segna piuttosto il raggiungimento di una maggiore consapevolezza artistica per il quartetto cuneese. L'utilizzo di tempi dispari, la tessitura narrativa e la cifra stilistica dell’album sono frutto della meticolosa ricerca sonora e dell’accurata selezione della strumentazione, nei 10 mesi di pre-produzioni home made che ne hanno anticipato l’uscita.Il risultato sono dieci conceptsong il cui denominatore comune è il rock, declinato integralmente in lingua italiana.
 
 
Zivago Il progetto Zivago nasce a Milano nel 2000. Riprendendo l'idea del songwriting come forma d'espressione semplice e diretta sviluppano composizioni attraverso arrangiamenti a metà tra acustica ed elettronica, in un percorso compositivo influenzato sia dal folk rock e dalla new wave anni 80 e 90, sia dalla tradizione melodica cantautorale italiana.
 
 
L’inizio della serata è alle 20.00 con un buffet offerto dallo staff del Mayehm con i concerti acustici di Zivago e Deian & Lorsoglabro per poi continuare sul palco principale con i concerti ad alto voltaggio elettrico di Danubio, Il Vuoto Elettrico e Zidima e la grande conclusione con l’esibizione dei Merçe Vivo. A seguire DJset
 
FESTIVAL DEL MINOLLO @ CIRCOLO PROGETTO MAYHEM
Via Ettore Perrone, 8 - Torino
Apertura ore 20.00
Ingresso Riservato ai soci ARCI
All’ ingresso sarà richiesto un contributo artistico minimo di 3,00 €
MEDIA PARTNER RADIO CONTATTO www.radio-contatto.tk
info : www.minollorecords.com / info@minollorecords.com
 

Image and video hosting by TinyPic
 
I DISCHI DEL MINOLLO
Indie Label
 
media partner










blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl