'Namusica a Piedigrotta Settembre 2012, dal 7 al 28 settembre in Casina Pompeiana, Villa Comunale di Napoli...

06/set/2012 12:55:02 Victoriano Papa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 


COMUNICATO STAMPA

CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE

GRAZIE MILLE

 

 

‘NAMUSICA A PIEDIGROTTA

CONCERTI, READING, POESIA E NARRAZIONI, LABORATORI PER BAMBINI

ALLA CASINA POMPEIANA IN VILLA COMUNALE

per "NAPOLI PIEDIGROTTA" settembre 2012

dal 7 al 28 SETTEMBRE 2012

a cura dell’Associazione DISSONANZEN e della rete ‘NAMUSICA

 

 

            Ricco e variegato il programma di attività che si svolgerà presso la Casina Pompeiana in Villa Comunale a cura di Dissonanzen e della rete ‘NAMUSICA, avvalendosi del supporto dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli. Con “’NAMUSICA A PIEDIGROTTA” la Casina Pompeiana sarà teatro di laboratori per bambini, concerti, reading, narrazioni, inviti all’ascolto e prove aperte con i musicisti. Ancora una volta, cioè, dopo le passate e riuscite esperienze delle 6 performance live di settembre/ottobre 2011 e dei concerti e prove aperte di maggio/giugno 2012, sempre a cura della rete ‘Namusica, costituita dalle Associazioni Dissonanzen, Progetto Sonora Network & Perfoming Arts, Arte di Improvvisare, Ensemble Barocco di Napoli, Circolo Artistico Ensemble, Quodlibet, Federazione CEMAT, I Turchini di Antonio Florio, Associazione Musinbà, la Casina Pompeiana accoglierà, nel mese di settembre, un nutrito calendario di iniziative musicali, tese, come già in passato, da un lato, alla valorizzazione e riconversione di un bene architettonico da un anno restituito alla cittadinanza, la Casina Pompeiana, appunto; e dall'altro, alla divulgazione e promozione della cultura musicale contemporanea nelle sue svariate declinazioni, in un'ottica di piena interazione e perfetta sinergia non solo tra differenti sintassi sonore, ma anche tra diversi linguaggi artistico-comunicativi. E ciò dal momento che a costituire la rete 'Namusica sono, sì, artisti, musicisti, attori di varia estrazione, ma pure programmatori e organizzatori culturali, comunicatori e operatori del settore, legati dal comune interesse per l'espressione della cultura e della musica contemporanee, con una particolare attenzione alla sperimentazione e all'improvvisazione. Due elementi cardine, questi, degli appuntamenti proposti da 'Namusica, che all'interno di quelli che si svolgeranno nel mese di settembre si sposeranno e rivisiteranno in maniera originale alcuni dei temi fondamentali della tradizionale Festa di Piedigrotta, patrimonio della storia culturale partenopea.

            In una prospettiva didattica e di diffusione musicale, ad esempio, i laboratori per bambini, che saranno due, per 6 mattinate in tutto: ‘NAMUSICA GIAPPUNESE a cura di Francesco Ruoppolo in collaborazione con l’Associazione Progetto Sonora. Parafrasando una famosa canzone dallo spettacolo FESTA DI PIEDIGROTTA di Raffaele Viviani, l’attività prevede l’utilizzo congiunto dello strumentario Orff e degli strumenti a percussione della tradizione napoletana.

            Il secondo laboratorio intitolato “E se invece di parlare cantassimo? - L’opera lirica giocata con i bambini”, curato da Alessandra Petitti, si svolgerà in collaborazione con l’Associazione Musinbà, e porrà al centro dell’attività l’idea di giocare con la musica e teatralizzarla attraverso l’ascolto e il gioco. Il numero massimo di partecipanti per ogni giornata di laboratorio è di 20 bambini (età consigliata compresa tra i 6 e i 10 anni). I laboratori sono tutti gratuiti e a prenotazione obbligatoria.

            Quattro, poi, saranno i concerti, accompagnati sia da inviti all’ascolto (con materiali audio e video della tradizione partenopea legati alla canzone napoletana e alla Festa di Piedigrotta), che da prove aperte al pubblico. I concerti svolgeranno il tema della Piedigrotta attraverso approcci artistici diversi. Tra i protagonisti dei live Adria Mortari (voce) e Francesco Aliberti (pianoforte) con “La Piedigrotta �“ Dai canti popolari alle canzoni di scena”; Il Circolo Artistico Ensemble con TARANTODAY, che presenterà nuove composizioni ispirate al tema della Tarantella; Roberta Nasti (voce) e Massimo Imperatore (chitarra) con “CANTI DAL SUD” e POPULAR MELODIES RE-MIXED; Tommaso Rossi, Marco Sannini e Francesco D’Errico. Di sicuro interesse, ancora, “ARMONIE PERDUTE”, il reading ‘scoppiettante’ di Enzo Salomone (voce recitante) e Ciro Longobardi (pianoforte), nonché la narrazione di Simona Frasca, che terrà una conferenza su Piedigrotte a New York-Canzoni e cantanti napoletani negli States”, intrigante iter volto a ricostruire la fortuna dei musicisti napoletani a New York all’alba del secolo scorso.


Ufficio Stampa 'Namusica: Victoriano Papa, cell.: 333/2824262, e-mail: victorianopapa@alice.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl