cs- 3 novembre Palermo - Parole e musica per ricordare la Strage di Portella della Ginestra.

02/nov/2017 11.46.20 Navarra Editore Contatta l'autore






logo navarra ed..jpg

Comunicato stampa

Palermo, 2.11.2017

 

Parole e musica per ricordare

la Strage di Portella della Ginestra.

Venerdì 3 novembre a Palermo Presentazione del libro di Mario Calivà,

Portella della Ginestra. Primo Maggio 1947.

Nove sopravvissuti raccontano la strage

 

Venerdì 3 novembre alle ore 17:30 a Palermo all’Auditorium della Rai, in viale Strasburgo, 19, verrà presentato il libro di Mario Calivà, Portella della Ginestra. Primo Maggio 1947. Nove sopravvissuti raccontano la strage (Navarra Editore), già alla sua prima ristampa a pochi mesi dall’uscita.

Un intenso pomeriggio dedicato alla microstoria e alla narrazione a cui interverranno: lo scrittore arbëreshe, autore del libro, Mario Calivà; l’attore Lollo Franco; gli storici proff. Francesca Lo Nigro e Carmelo Botta; la giornalista dott.ssa Teresa Di Fresco. Le letture saranno a cura di Anna Maria Salerno, in esclusiva l’esibizione del soprano Martina Mazzola e del pianista Maestro Gianbartolo Porretta. Modera la giornalista Ambra Drago. Al termine della presentazione ai convenuti verranno offerti i cannoli di Piana degli Albanesi della pasticceria “Clesceri”di Giorgio Ciccio e Gino Clesceri.


Il Primo maggio del 1947 duemila lavoratori del Palermitano, della zona di Piana degli Albanesi, di San Giuseppe Jato e di San Cipirello si riunirono a Portella della Ginestra per la Festa del Lavoro. Improvvisamente alcuni uomini, guidati dal bandito Salvatore Giuliano, spararono sulla folla, uccidendo dodici persone e ferendone più di trenta. È la strage di Portella della Ginestra, prima strage di Stato, evento spartiacque del dopoguerra che ha cambiato il corso della storia, da molti considerato il primo grande mistero dell'Italia repubblicana: mai sono stati accertati, infatti, il movente e i mandanti. Dell'eccidio di Portella della Ginestra si è scritto tanto, ma in questo lavoro di Mario Calivà parlano nove testimoni che hanno visto le vittime morire davanti ai propri occhi tra la folla festante. La memoria riprende così vita attraverso la voce di Giorgio Bovi, Michele Maniscalco, Concetta Moschetto, Mario Nicosia, Serafino Petta, Giovanni Renda, Michele Spatafora, Giuseppe Vitanza. Un prezioso documento di storia orale che permette di andare al di là della storia ufficiale ed entrare nel vivo dei fatti, condividendo emozioni e riflessioni. Completano il lavoro di testimonianza la ricostruzione del contesto storico di Carmelo Botta e Francesca Lo Nigro, e la riflessione sulla funzione civile della testimonianza orale di Alessandro Pontremoli.

 

-- 
Valentina Ricciardo
Comunicazione e Ufficio Stampa
------------------------------
Navarra Editore
Via maletto, 4 - 90133 Palermo
tel/fax +39 091.6119342
Mob. +39 320.8058371
www.navarraeditore.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl