Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Arte Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Arte Mon, 10 Dec 2018 09:50:10 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/arte/1 the wedding banquets through live preparation performace Mon, 10 Dec 2018 03:56:39 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/507885.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/507885.html culiuw culiuw To add a touch of class to your buffet, you should also ask for fresh tuna tartare and salmon carpaccio served on natural slate plates, a good but above all exclusive detail.


Sabrina Degrandis
But certainly not here, the Italian culinary tradition dictates the specific canons in case of a lunch or dinner based on fish, among the different courses in fact should not miss a corner of freshly prepared fry. Fritturine di paranza with cod, mullet, anchovies and other varieties of small fish; and also squid and moscardini in crunchy batter: a must have in every seafood menu!
An oriental touch: sushi show cooking
For some time now our gastronomy has welcomed foods from other cultures and especially from the East. The sushi is loved by everyone and in recent years has become part of the wedding banquets through live preparation performace that delight the palate but also the view.

Photoweddingstudio

There are various types that can be made at the time during the banquet of your wedding, such as sashimi made with tuna, bass or swordfish; the greedy uramaki, the nice rolls with seaweed, fish and spices, and the onigiri, the rice balls with tempura and vegetables. The guests will certainly like to attend the show!
Matteo Photography
The main courses: a mix of innovation and tradition
The dishes based on fish are the peculiar element in every gastronomy, making a whole banquet requires not a little experience and a lot, really a lot, passion.

From the most traditional to those of foreign origin Gillne, there are many courses to be included in your menu: starting with the first courses, you can choose from classic risotto with seafood with clams, scampi, squid.

]]>
Fresh Explosion-proof Technology in Madden 19 Defense Mon, 10 Dec 2018 03:50:01 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/507884.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/507884.html hdsesley hdsesley Typically the Madden series is designed to be a true agent of American pop sports activities, while the Madden nineteen is a step forwards and a step forwards. There was some pending issues previously games, and operation updates weren't as big and exciting as you might think, but Madden 19 is still the best, most complete Madden game with its powerful Frostbite engine and convincing Longshot story mode. Time.

On the court, Madden's gameplay has never seemed or worked better, to some extent because the new system EA calls it Real Player Motion. If you have any type of questions concerning where and ways to use nfl 19 coins, you can contact us at our internet site.One of the main parts is the new "everything" feature of the ball carrier, which allows these to change direction quickly and bypass the defender at a burst open of speed. Proper timing cutting, along with acceleration level, allows you to make compact, fast and correct turns that help you cross lines or sides while running. When you see a position or distance, you can also perform hesitant movements that can make a major difference at those critical moments, and successfully execute a run that is exciting, even if it's only for marginal yardage. It's probably required for build a running game. It's nice to see Madden 19 make operating reply interesting.

In order to balance the new tactics of the basketball carrier, Madden 19 added a new explosion safety technology to the defense. If you liked this posting and you would like to acquire extra facts about cheap nfl 19 coins kindly stop by our own page.If the time is right, this assists you get into position faster than usual and improve your probability of stopping running. TOOL has been in business to give players more control and better responsiveness and has made good progress this year, even if they are only granular. In another step in the direction of simulating actual NFL games, Madden 19 enables you choose individualized and team celebrations to modify celebrations after touchdown ratings or major defensive video games. Madden feels more real whether you're doing simple seconds killing yourself or dancing to your team.

]]>
White wedding eternal classic Mon, 10 Dec 2018 03:18:44 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/alternativa/507882.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/alternativa/507882.html cranswick cranswick White's feelings are quiet and pure, but at a glance it can lead to endless dreams. White is like a girl's unguarded heart, exuding her unique charm.

White, as the mainstream color of bridal wedding colors, has its profound historical roots. During the reign of the monarchy, women’s social status was very low. People value women’s chastity. Girls must keep themselves in shape before marriage. This idea is also reflected in the color of the dresses worn by the bride. In past places, it was stipulated that: It is a girl's patent. A woman who has been married or has lost her body cannot wear a white wedding dress because people think that the bride on her wedding day should be the purest and most beautiful, while the white is the only one that can match her pure beauty. colour.
With the development of society, many people are satisfied with a single color. When they hold a wedding ceremony, they boldly put on a variety of wedding dresses, quiet blue, bright and lively.
However, in the formal occasion of the wedding day, the white wedding dress has always been the first choice for most brides. Because in the depths of people, including the bride's own heart, we all hope that the girl on the wedding day is a “water hibiscus”, clean and quiet; pure and beautiful... In this chaotic world, people are eager to have a land Resting on their own, love is a fairy tale at the end of the century, and the girl who harvests love is fortunate. Sunshine, greenery, blue sky, white clouds, brides dressed in white wedding dresses are beautiful angels, the darling of God.

 

]]>
The new Rocket League Ultimate Archetype includes DLC Mon, 10 Dec 2018 02:59:36 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/lirica/507881.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/lirica/507881.html lolgaonline lolgaonline "We take delivery of an acceding with our China-based publisher,Tencent,that offers them the the rights to each the concrete and agenda variations of Rocket League in Asia.As a result,Rocket League:Ultimate Archetype will no longer be on hand for auction in India," frequent Jeremy Dunham,VP of Publishing at Psyonix in an e-mail to Gadgets 360.

While Tencent has an India presence,it seems to Rocket League Items be belted to novice for iOS and Android,what with PUBG Mobile and Amphitheatre of Valor accepting arise thru the company.We've executed out to Tencent India to see if there are any affairs to accompany the bold to retail in the u . S . A ..It's an unusual pass accustomed that the bold has a sufficient fan afterward in India.

The new Rocket League Ultimate Archetype includes DLC for Batman v Superman:Dawn of Justice Car Backpack and the DC Cool Heroes DLC Pack,which accompany 3 Batmobiles in general.There's a absolute of 16 automobiles acknowledgment to protected DLC in the Ultimate Archetype – Chaos Run DLC,Revenge of the Battle-Cars DLC,and Supersonic Fury DLC a allotment of them – providing the forged of Aftershock,Esper,Marauder,Masamune,Proteus,Triton and Vulcan DLC Battle-Cars.

CLG hasn't been complicated within the RLCS for lengthy,however their run has already arise to an quit.The alignment rise up on Twitter and their website that they were abrogation the Rocket League competitive scene.

The adieu is suitable brought of a 'so related for now,' than a 'goodbye for all time.' CLG fabricated it vibrant that they have been nevertheless absorbed in Rocket League as an esport,adage that they might "potentially stand up aback with a considerable stronger presence" inside the destiny.

Buy FIFA Coins, Rocket League Trading, Madden Coins, RS Gold Online Store : https://www.lolga.com

]]>
Le grand Janis Joplin est son modèle et sa source d'inspiration Mon, 10 Dec 2018 02:56:31 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/world_music/507880.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/world_music/507880.html janse janse
Les débuts aux côtés de son père: Irene Fornaciari est née le 24 décembre 1983 à Pietrasanta, dans la province de Lucques, fille du célèbre chanteur italien Zucchero Fornaciari. 
Née dans une famille qui a toujours travaillé dans la musique et à des niveaux élevés, Irene a immédiatement senti l'influence de son père et de ses passions musicales, qui sont toutes dans l'âme, dans le blues du R & B, dont elles ont bientôt sa carrière solo. 
Le grand Janis Joplin est son modèle et sa source d'inspiration plus forte et plus influente, dont il aime la voix rauque noire et le tempérament de rocker de la race. Depuis son enfance, son père, Adelmo, l’a appelée pour participer à certains de ses disques en tant que Bluesugar en 1998, alors qu’il n’avait que quinze ans, dans lesquels il chante aux côtés de son père.
Mais déjà en 2002, il collabore à la traduction en italien de chansons de Bryan Adams, compositeur de la bande originale du dessin animé de Dreamworks Spirit, Wild Horse, chanté par son père Zucchero. En 2004, aux côtés de son père, il participa au grand concert du Royal Albert Hall Zu & Company, où il joua avec Adelmo dans une version anglaise de la pièce Come il Sole Soudainly. La critique commence à le remarquer. 
Les premiers pas d'un chanteur de course. En 2006, il signe son premier single, intitulé Mastichi aria, suivi du single Io I not is not here, signé par le prestigieux stylo de Bryan Adams. L'année suivante est l'un de son premier album Vertigini in Fiore, qui l'amène pour la première fois sur une tournée internationale.
À Sanremo avec les Nomades. 2009 et 2010 la voient sur la scène de Sanremo, qui a toujours été une excellente occasion pour les jeunes musiciens de se lancer, où elle s'est produite dans la catégorie "Nouvelles propositions", puis dans la catégorie "Grand". La deuxième fois, Irene chante la chanson "Il Mondo Piange" à côté du groupe historique des Nomads, qui la fait connaître pour la première fois au grand public.





https://www.robeyou.com/robe-demoiselle-d-honneur-plisse-naturel-col-en-forme-de-coeur-ceinture-en-etoffe-ligne-a-p514038.html

]]>
Your brand presence online is very essential Mon, 10 Dec 2018 02:37:30 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/507879.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/507879.html anna2016 anna2016

Your brand presence online is very essential as it makes an image of your business in the minds of the customers. In fact, the online brand presence is as imperative as any other conventional form of advertising and with the passage of time it is turning more important. Most of the customers these days are tech savvy and they also generally rely on the company's online presences as a legit check on its reliability in the marketplace.

In addition to these, custom popsockets cheap is also another useful and popular method to boost your business brand. Wholesale popsockets cheap with your brand logo printed on them would help you get thousands of "mobile" advertising board. Which is the great the biggest differentiator between logo popsockets and other logo items. Since popsocket is a phone holder, can be used any time anywhere. Feel free to try.In this competitive age of marketing, if you want your brand to be successful, it must be extremely authentic, significant and recognizable, thus making it stand out of the crowd. The higher visibility your brand has online the more increase in credibility it will gain amongst the customers, thus they will be extra eager to buy your services or products.

]]>
kurze Brautkleider die mit Fransen und Federn bedeckt sind gillne.de Mon, 10 Dec 2018 02:22:29 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/world_music/507877.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/world_music/507877.html zhuzhu zhuzhu
4. Aire Barcelona 
Auch Aire Barcelona bietet in seiner Linie Aire Beach Wedding 2019 die Federn als besondere Verzierung einiger sensationeller Modelle an, die dieses Kleid mit einem Illusionsausschnitt, der mit einem Meerjungfrauenschwanz endet, durch das dicke Auftragen von Federn besonders macht Geben Sie dem Kleid diese leichte Bewegung und machen Sie es noch sinnlicher. Für einen frischen, romantischen und originellen Hochzeitslook. 
5. Cymbeline
Unter den originellsten und im nächsten Jahr gleichzeitig anspruchsvolleren Kollektionen finden wir ohne Zweifel die Linie Cymbeline 2019. Das berühmte französische Modehaus, seit 40 Jahren, hat Bräute auf der ganzen Welt überrascht, indem es raffinierte und ausgesprochen schicke Brautkleider vorgeschlagen hat. In diesem Jahr zollte es ihrem Kapital Tribut und verkörperte die Eleganz und den Stil der Pariser Mode, inspiriert von Die Can-Can-Dose sucht nach Accessoires, unter denen Boas und Federschmuck hervorstechen. Eine perfekte Lösung für alle, die ohne zu übertreiben weiße Federn in ihr Hochzeitsoutfit stecken möchten! 
6. YolanCris
Die Besonderheit von YolanCris 'Klamotten ist sicherlich nicht neu. Die beiden Designer und Schwestern der katalanischen Brautmode widersetzen sich jedoch nicht der Versuchung, den Kreationen ihrer neuesten Kollektion eine weitere exzentrische Note zu verleihen, indem sie verschiedene Modelle mit Federn versehen, darunter auch kurze Brautkleider, die mit Fransen und Federn bedeckt sind Lange Kleider vom Schnitt bis zum Petticoat, die mit einem originellen Touch von Bewegung und Volumen enden. Ideal für starke Bräute mit einer starken Persönlichkeit!





https://www.gillne.de/brautkleider-c12

]]>
Haben Sie nach der Hochzeit keine Angst Mon, 10 Dec 2018 01:42:37 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/classica/507875.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/classica/507875.html leyo leyo

Organisieren Sie am nächsten Tag ein "Briefing". Wir aßen in einem Pub in Rye mit einem, der am nächsten Tag noch da war. Sie vermissen den Tag sehr und es macht so viel Spaß Mekleid, am nächsten Tag entspannter zu sein. 
Geben Sie so viel wie möglich für den Fotografen aus und verwenden Sie, wenn möglich, einen Videofilmer (und fragen Sie nach dem Originalmaterial). 

 Google "Wedding Day Template" und verwenden Sie es auch für die vorhergehenden und folgenden Tage. Drucken Sie mindestens vier Exemplare Ihrer Aufgabenlisten aus, damit jeder den Plan kennt und Ihnen keine fünfhundert Fragen stellen.
 Haben Sie nach der Hochzeit keine Angst - jeder spürt es. Stellen Sie sicher, dass Sie kleine Erinnerungen oder Dinge organisieren, die Ihnen gefallen, z. B. die Fotos, die ankommen und die Hochzeitsgeschenke geliefert werden. 

 Machen Sie gleich danach eine kleine Pause, um wieder zu Atem zu kommen - wir waren erschöpft. Wir konnten am Montag absolut nicht mehr arbeiten, obwohl eine Flitterwochen am Horizont war. 

Brillanter Ratschlag von unserer schönen Braut! Vielen Dank an Kristen und Mark für das Teilen der Details ihres großen Tages und an Jacqui McSweeney für das Festhalten mit diesem Stil. Wenn Sie andere vom Art Deco inspirierte Kleider sehen möchten, folgen Sie diesem Link.

Ich wünsche Ihnen einen guten Rest Ihrer Woche (vergessen Sie nicht, die Leserumfrage 2016 auszufüllen, um 500 € zu gewinnen - viel Glück!) 

]]>
Wir haben alte Schwarzweißfotos der Hochzeiten unserer Eltern und Mon, 10 Dec 2018 01:41:24 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/lirica/507874.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/lirica/507874.html leyo leyo

"Der Ballsaal ist ein großartiger Raum, und Sie brauchen wirklich nicht viel zum Ankleiden. Wir haben alte Schwarzweißfotos der Hochzeiten unserer Eltern und Großeltern gepunktet und die Tische dekoriert. mit riesigen lila Ritterspornarten, die unglaublich dramatisch wirkten. " 

Den Ballsaal zu betreten und den Applaus zu hören war etwas, das ich nie vergessen werde, als ob uns der ganze Raum stützen würde. Wir fühlten uns so sehr geliebt. Tatsächlich gab es mir den Mut dazu eine Rede Mekleid.de, über die ich schon seit Monaten nachgedacht hatte, aber ich war mir nicht sicher, ob ich es an diesem Tag tun könnte. Ich hatte wirklich das Gefühl, dass es für meine Tochter und meine Nichten wichtig war, mich genauso gut sprechen zu sehen wie Männer.

The George bereitete das Hochzeitsfrühstück des Paares und Biskuitkuchen, Zitrone und Schokolade in Victoria auf drei Ebenen vor, die von Tina Hall of Sprinkles und Swirls kreiert wurden.




]]>
Bobby Gualtirolo dei Lino e i Mistoterital pubblica “Pezzi miei”, il suo primo album solista. Mon, 10 Dec 2018 00:58:25 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/507873.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/507873.html Fonoarte Fonoarte Si torna a parlare dei Lino e i Mistoterital dopo le due acclamate antologie pubblicate lo scorso anno da Again Records: Bobby Gualtirolo, alias Bob Rodiatoce, cantante e chitarrista dei Lino, pubblica il suo primo album solista dal titolo “Pezzi miei”. Lontano dal rock demenziale del suo gruppo originario, Bobby ci regala undici brani inediti dove emerge il suo stile personale e la sua vena rock-cantautoriale. Licenziato dall'etichetta indipendente The Cotton Club, il disco sarà disponibile dal 10 dicembre 2018 nei migliori negozi di musica alternativa e sui principali webstores nazionali ed internazionali.

Trento, 10/12/2018 – Viene pubblicato oggi “Pezzi miei”, primo album solista di Bobby Gualtirolo, alias Bob Rodiatoce, mente compositiva dei Lino e i Mistoterital, nota band anni ‘80 catalogata come rock demenziale, ma che si è contraddistinta per l’originalità e la profondità delle citazioni, l'ironia sottile e le pirotecniche esibizioni live.

Reduce dal successo di due ristampe del suo gruppo (le antologie “Fischi per nastri” e “Dischi per fiaschi”, che hanno riportato alla ribalta delle cronache musicali il nome Lino e i Mistoterital) Bobby Gualtirolo gioca la sua carta da solista in un disco che mette a nudo la sua personalità fuori dal gruppo che lo ha reso famoso.

Nell’album “Pezzi miei” si tratteggiano le caratteristiche peculiari del chitarrista trentino: meno diretto dei Lino, più intimamente cantautoriale, i brani rivelano il mondo suggestivo e composito di “Bobby”, libero adesso di esprimersi in totale autonomia. La scaletta si compone di 11 brani inediti nei quali il nostro è degnamente accompagnato da una nutrita schiera di musicisti, tra cui Maddy Ansaloni (basso), Francesco Carli (batteria), Lorenzo Scrinzi (chitarra), Renato Mattiuzzo (chitarra), Gigi Grata (trombone) e Fiorenzo Zeni (tromba).

È vero che le due acclamate ristampe dei Lino e i Mistoterital mi hanno dato lo stimolo di incidere questo disco” ha dichiarato Bobby “ma è anche vero che non ho mai lasciato il mio strumento e le undici canzoni dell’album non sono che una minima parte del repertorio custodito nel cassetto”.

Pubblicato dall’etichetta The Cotton Club - Fonoarte, distribuito da Audioglobe, l’album “Pezzi miei” di Bobby Gualtirolosarà disponibile per l’acquisto a partire dal 10 dicembre 2018 nei migliori negozi di musica alternativa e sui più importanti WEB Stores nazionali ed internazionali (Ebay.it, cdandlp.com, discogs.com, Amazon, ecc…). 


]]>
Bobby Gualtirolo dei Lino e i Mistoterital pubblica “Pezzi miei”, il suo primo album solista. Mon, 10 Dec 2018 00:57:31 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/507872.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/507872.html Fonoarte Fonoarte Si torna a parlare dei Lino e i Mistoterital dopo le due acclamate antologie pubblicate lo scorso anno da Again Records: Bobby Gualtirolo, alias Bob Rodiatoce, cantante e chitarrista dei Lino, pubblica il suo primo album solista dal titolo “Pezzi miei”. Lontano dal rock demenziale del suo gruppo originario, Bobby ci regala undici brani inediti dove emerge il suo stile personale e la sua vena rock-cantautoriale. Licenziato dall'etichetta indipendente The Cotton Club, il disco sarà disponibile dal 10 dicembre 2018 nei migliori negozi di musica alternativa e sui principali webstores nazionali ed internazionali.

Trento, 10/12/2018 – Viene pubblicato oggi “Pezzi miei”, primo album solista di Bobby Gualtirolo, alias Bob Rodiatoce, mente compositiva dei Lino e i Mistoterital, nota band anni ‘80 catalogata come rock demenziale, ma che si è contraddistinta per l’originalità e la profondità delle citazioni, l'ironia sottile e le pirotecniche esibizioni live.

Reduce dal successo di due ristampe del suo gruppo (le antologie “Fischi per nastri” e “Dischi per fiaschi”, che hanno riportato alla ribalta delle cronache musicali il nome Lino e i Mistoterital) Bobby Gualtirolo gioca la sua carta da solista in un disco che mette a nudo la sua personalità fuori dal gruppo che lo ha reso famoso.

Nell’album “Pezzi miei” si tratteggiano le caratteristiche peculiari del chitarrista trentino: meno diretto dei Lino, più intimamente cantautoriale, i brani rivelano il mondo suggestivo e composito di “Bobby”, libero adesso di esprimersi in totale autonomia. La scaletta si compone di 11 brani inediti nei quali il nostro è degnamente accompagnato da una nutrita schiera di musicisti, tra cui Maddy Ansaloni (basso), Francesco Carli (batteria), Lorenzo Scrinzi (chitarra), Renato Mattiuzzo (chitarra), Gigi Grata (trombone) e Fiorenzo Zeni (tromba).

È vero che le due acclamate ristampe dei Lino e i Mistoterital mi hanno dato lo stimolo di incidere questo disco” ha dichiarato Bobby “ma è anche vero che non ho mai lasciato il mio strumento e le undici canzoni dell’album non sono che una minima parte del repertorio custodito nel cassetto”.

Pubblicato dall’etichetta The Cotton Club - Fonoarte, distribuito da Audioglobe, l’album “Pezzi miei” di Bobby Gualtirolo sarà disponibile per l’acquisto a partire dal 10 dicembre 2018 nei migliori negozi di musica alternativa e sui più importanti WEB Stores nazionali ed internazionali (Ebay.it, cdandlp.com, discogs.com, Amazon, ecc…). 

 

]]>
Bobby Gualtirolo dei Lino e i Mistoterital pubblica “Pezzi miei”, il suo primo album solista. Mon, 10 Dec 2018 00:44:34 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/507870.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/507870.html Fonoarte Fonoarte Si torna a parlare dei Lino e i Mistoterital dopo le due acclamate antologie pubblicate lo scorso anno da Again Records: Bobby Gualtirolo, alias Bob Rodiatoce, cantante e chitarrista dei Lino, pubblica il suo primo album solista dal titolo “Pezzi miei”. Lontano dal rock demenziale del suo gruppo originario, Bobby ci regala undici brani inediti dove emerge il suo stile personale e la sua vena rock-cantautoriale. Licenziato dall'etichetta indipendente The Cotton Club, il disco sarà disponibile dal 10 dicembre 2018 nei migliori negozi di musica alternativa e sui principali webstores nazionali ed internazionali.

Trento, 10/12/2018 – Viene pubblicato oggi “Pezzi miei”, primo album solista di Bobby Gualtirolo, alias Bob Rodiatoce, mente compositiva dei Lino e i Mistoterital, nota band anni ‘80 catalogata come rock demenziale, ma che si è contraddistinta per l’originalità e la profondità delle citazioni, l'ironia sottile e le pirotecniche esibizioni live.

Reduce dal successo di due ristampe del suo gruppo (le antologie “Fischi per nastri” e “Dischi per fiaschi”, che hanno riportato alla ribalta delle cronache musicali il nome Lino e i Mistoterital) Bobby Gualtirolo gioca la sua carta da solista in un disco che mette a nudo la sua personalità fuori dal gruppo che lo ha reso famoso.

Nell’album “Pezzi miei” si tratteggiano le caratteristiche peculiari del chitarrista trentino: meno diretto dei Lino, più intimamente cantautoriale, i brani rivelano il mondo suggestivo e composito di “Bobby”, libero adesso di esprimersi in totale autonomia. La scaletta si compone di 11 brani inediti nei quali il nostro è degnamente accompagnato da una nutrita schiera di musicisti, tra cui Maddy Ansaloni (basso), Francesco Carli (batteria), Lorenzo Scrinzi (chitarra), Renato Mattiuzzo (chitarra), Gigi Grata (trombone) e Fiorenzo Zeni (tromba).

È vero che le due acclamate ristampe dei Lino e i Mistoterital mi hanno dato lo stimolo di incidere questo disco” ha dichiarato Bobby “ma è anche vero che non ho mai lasciato il mio strumento e le undici canzoni dell’album non sono che una minima parte del repertorio custodito nel cassetto”.

Pubblicato dall’etichetta The Cotton Club - Fonoarte, distribuito da Audioglobe, l’album “Pezzi miei” di Bobby Gualtirolo sarà disponibile per l’acquisto a partire dal 10 dicembre 2018 nei migliori negozi di musica alternativa e sui più importanti WEB Stores nazionali ed internazionali (Ebay.it, cdandlp.com, discogs.com, Amazon, ecc…). 

 

]]>
Bobby Gualtirolo dei Lino e i Mistoterital pubblica “Pezzi miei”, il suo primo album solista. Mon, 10 Dec 2018 00:41:43 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/507869.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/507869.html Fonoarte Fonoarte  

Si torna a parlare dei Lino e i Mistoterital dopo le due acclamate antologie pubblicate lo scorso anno da Again Records: Bobby Gualtirolo, alias Bob Rodiatoce, cantante e chitarrista dei Lino, pubblica il suo primo album solista dal titolo “Pezzi miei”. Lontano dal rock demenziale del suo gruppo originario, Bobby ci regala undici brani inediti dove emerge il suo stile personale e la sua vena rock-cantautoriale. Licenziato dall'etichetta indipendente The Cotton Club, il disco sarà disponibile dal 10 dicembre 2018 nei migliori negozi di musica alternativa e sui principali webstores nazionali ed internazionali.

Trento, 10/12/2018 – Viene pubblicato oggi “Pezzi miei”, primo album solista di Bobby Gualtirolo, alias Bob Rodiatoce, mente compositiva dei Lino e i Mistoterital, nota band anni ‘80 catalogata come rock demenziale, ma che si è contraddistinta per l’originalità e la profondità delle citazioni, l'ironia sottile e le pirotecniche esibizioni live.

Reduce dal successo di due ristampe del suo gruppo (le antologie “Fischi per nastri” e “Dischi per fiaschi”, che hanno riportato alla ribalta delle cronache musicali il nome Lino e i Mistoterital) Bobby Gualtirolo gioca la sua carta da solista in un disco che mette a nudo la sua personalità fuori dal gruppo che lo ha reso famoso.

Nell’album “Pezzi miei” si tratteggiano le caratteristiche peculiari del chitarrista trentino: meno diretto dei Lino, più intimamente cantautoriale, i brani rivelano il mondo suggestivo e composito di “Bobby”, libero adesso di esprimersi in totale autonomia. La scaletta si compone di 11 brani inediti nei quali il nostro è degnamente accompagnato da una nutrita schiera di musicisti, tra cui Maddy Ansaloni (basso), Francesco Carli (batteria), Lorenzo Scrinzi (chitarra), Renato Mattiuzzo (chitarra), Gigi Grata (trombone) e Fiorenzo Zeni (tromba).

È vero che le due acclamate ristampe dei Lino e i Mistoterital mi hanno dato lo stimolo di incidere questo disco” ha dichiarato Bobby “ma è anche vero che non ho mai lasciato il mio strumento e le undici canzoni dell’album non sono che una minima parte del repertorio custodito nel cassetto”.

Pubblicato dall’etichetta The Cotton Club - Fonoarte, distribuito da Audioglobe, l’album “Pezzi miei” di Bobby Gualtirolo sarà disponibile per l’acquisto a partire dal 10 dicembre 2018 nei migliori negozi di musica alternativa e sui più importanti WEB Stores nazionali ed internazionali (Ebay.it, cdandlp.com, discogs.com, Amazon, ecc…). 

 

 

]]>
Bobby Gualtirolo dei Lino e i Mistoterital pubblica “Pezzi miei”, il suo primo album solista. Mon, 10 Dec 2018 00:40:19 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/507868.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/507868.html Fonoarte Fonoarte Si torna a parlare dei Lino e i Mistoterital dopo le due acclamate antologie pubblicate lo scorso anno da Again Records: Bobby Gualtirolo, alias Bob Rodiatoce, cantante e chitarrista dei Lino, pubblica il suo primo album solista dal titolo “Pezzi miei”. Lontano dal rock demenziale del suo gruppo originario, Bobby ci regala undici brani inediti dove emerge il suo stile personale e la sua vena rock-cantautoriale. Licenziato dall'etichetta indipendente The Cotton Club, il disco sarà disponibile dal 10 dicembre 2018 nei migliori negozi di musica alternativa e sui principali webstores nazionali ed internazionali.

Trento, 10/12/2018 – Viene pubblicato oggi “Pezzi miei”, primo album solista di Bobby Gualtirolo, alias Bob Rodiatoce, mente compositiva dei Lino e i Mistoterital, nota band anni ‘80 catalogata come rock demenziale, ma che si è contraddistinta per l’originalità e la profondità delle citazioni, l'ironia sottile e le pirotecniche esibizioni live.

Reduce dal successo di due ristampe del suo gruppo (le antologie “Fischi per nastri” e “Dischi per fiaschi”, che hanno riportato alla ribalta delle cronache musicali il nome Lino e i Mistoterital) Bobby Gualtirolo gioca la sua carta da solista in un disco che mette a nudo la sua personalità fuori dal gruppo che lo ha reso famoso.

Nell’album “Pezzi miei” si tratteggiano le caratteristiche peculiari del chitarrista trentino: meno diretto dei Lino, più intimamente cantautoriale, i brani rivelano il mondo suggestivo e composito di “Bobby”, libero adesso di esprimersi in totale autonomia. La scaletta si compone di 11 brani inediti nei quali il nostro è degnamente accompagnato da una nutrita schiera di musicisti, tra cui Maddy Ansaloni (basso), Francesco Carli (batteria), Lorenzo Scrinzi (chitarra), Renato Mattiuzzo (chitarra), Gigi Grata (trombone) e Fiorenzo Zeni (tromba).

È vero che le due acclamate ristampe dei Lino e i Mistoterital mi hanno dato lo stimolo di incidere questo disco” ha dichiarato Bobby “ma è anche vero che non ho mai lasciato il mio strumento e le undici canzoni dell’album non sono che una minima parte del repertorio custodito nel cassetto”.

Pubblicato dall’etichetta The Cotton Club - Fonoarte, distribuito da Audioglobe, l’album “Pezzi miei” di Bobby Gualtirolo sarà disponibile per l’acquisto a partire dal 10 dicembre 2018 nei migliori negozi di musica alternativa e sui più importanti WEB Stores nazionali ed internazionali (Ebay.it, cdandlp.com, discogs.com, Amazon, ecc…). 

]]>
GINETTACCIO , la storia di Gino Bartali al Cantiere 2000 dal 14 dicembre! Sun, 09 Dec 2018 14:29:34 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/507847.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/507847.html Giulia Contadini Giulia Contadini AGITEATRO presenta

GINETTACCIO

La storia di Gino Bartali

 

il 14 e 15 dicembre 2018 ore 21

 Al Cantiere 2000

 

Di Andrea Ferri e Matteo Malfetti

con Matteo Malfetti

regia di Andrea Ferri

 

“Come può una bicicletta salvare una nazione?”

Da questa domanda parte il testo, monologo di narrazione di Andrea Ferri e Matteo Malfetti.

Lo spettacolo infatti ripercorre le tappe della vita del grande Gino Bartali, dalle prime biciclettate in paese insieme al fratello al Tour de France del ’48 dove i travagliati eventi di quel periodo portarono Bartali ad essere determinante per il riscatto e la sorte di un’intera nazione.

La bicicletta di Bartali durante le fasi che portano al nostro finale attraversa un periodo difficile per il nostro paese, dal periodo fascista, al periodo delle deportazioni fino ad arrivare al delicato periodo del dopoguerra.

La tematica del testo è appunto l’importanza di un’etica nel professionismo sportivo. Tutt’oggi l’esempio più lampante è il gioco del calcio, che smobilita e muove un’intera popolazione. Ma verso dove la muove? Il potere di aggregazione che possiede potrebbe avere una direzione più nobile?

Potremmo certamente fare lo stesso discorso per qualsiasi ambito lavorativo.

Gino Bartali con la sua passione consapevolmente o inconsapevolmente ci ha provato; diceva spesso “è tutto sbagliato è tutto da rifare”  

“... è tutto da rifare...”

 

Note di regia. Il ritmo è quello di una corsa in bicicletta altalena periodi incalzanti, veloci come una tappa in pianura, a momenti più carichi e sentiti come in salita in montagna fino a prendere la rincorsa per arrivare al folle scatto finale

 

 

 

Cantiere 2000 - Via Gustavo Modena 92- Roma

biglietto unico 10 euro

info e prenotazioni al numero 3338635979

Addetto stampa Giulia Contadini giuliacontadini@gmail.com – 333.3483517

 

]]>
La giornalista positiva Silva Bos autrice della storia di Zia Caterina nel libro di Silvia Vaccarezza (Tg2-RAI) Sun, 09 Dec 2018 13:50:29 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/507846.html http://comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/507846.html Silva Bos giornalista di informazione positiva Silva Bos giornalista di informazione positiva Zia Caterina e la Giornalista di Informazione Positiva Silva Bos

La Giornalista di ‘Informazione Positiva’ Silva Bos è tra gli autori di “Tutto il Bello che c’è oltre il tg”, il libro della giornalista tv della Rai Silvia Vaccarezza e ispirato alla rubrica “Tutto il bello che c’è” che lei stessa conduce su Rai2.

La Giornalista di Informazione Positiva Silva Bos autrice della storia di Zia Caterina nel libro Tutto il bello che c'è oltre il tg di Silvia Vaccarezza (Tg2-RAI)Nelle pagine del volume di My Life Editore, fresco d’uscita nelle librerie, Silva Bos firma infatti la storia della vulcanica Zia Caterina. Grazie alla sua particolare sensibilità e alla dote del bel scrivere, Silva è infatti riuscita a raccogliere e fissare su carta parole, riflessioni e sentimenti dell’amatissima tassista fiorentina nota, in tutt’Italia ma anche all’estero, per il coloratissimo taxi con cui trasporta gratuitamente i bimbi malati oncologici all’ospedale Meyer di Firenze e per il suo saper illuminare di radiosità il cammino della vita di chiunque la incontri.

Una narrazione, quella di Silva Bos-De Franco, che ha saputo entrare con leggerezza nell’animo di Zia Caterina (Caterina Bellandi), ascoltandolo, cogliendone ogni piccola malinconia ma anche e soprattutto le gioiose sfumature nate dal bisogno di darsi e dare motivo all’esistenza umana. Una gran soddisfazione per Silva, definita ‘life coach naturalmente coach’, che della sua emotività e della sua positività ne ha fatto i suoi punti di forza per costruirsi un giornalismo a sua misura, coraggiosamente innovativo e  controcorrente rispetto ai tradizionali media. Il suo modo ‘solare’ di vedere e vivere la vita l’ha così fatta conoscere su larga scala nazionale in qualità di Scrittrice ma ancor più proprio come come Giornalista di Informazione Positivae, attualmente, anche Direttore del Magazine Nazionale di Informazione PositivaKaramellenews.it – Buone Notizie da NON Scartare (naturale evoluzione dei suoi molti progetti ‘positivi’ di cui negli anni è stata fondatrice).

Zia Caterina e la Giornalista di Informazione Positiva Silva BosSilva e Caterina, insieme, grazie ad una portentosa complicità emotiva, in un connubio che sa di “buono” tanto che Silva Bos, proprio in qualità di Direttore Editoriale, a giugno scorso al Teatro del Casinò di Sanremo ha consegnato nelle mani di Zia Caterina il Premio Bontà Karamellenews.it (l’episodio è citato nel racconto così come il giovane e indimenticato Alessio Ceresola).

A fine narrazione, Silvia Vaccarezza ha voluto pubblicare anche una breve biografia della collega Silva Bos.

]]>
Comunicato Stampa | Quelle come te - Silvano Bulgari solo exhibition Sun, 09 Dec 2018 12:27:45 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/507844.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/507844.html SB Artefice SB Artefice

COMUNICATO STAMPA

 

Lo scultore SILVANO BULGARI arriva alla Casa delle Arti �“ Spazio Alda Merini con una mostra di scultura e poesia.


“QUELLE COME TE”. OMAGGIO AD ALDA.

 

Dal 12 al 22 dicembre 2018 La Casa delle Arti - Spazio Alda Merini,  ospita l’esposizione personale dello scultore Silvano Bulgari, dal titolo “Quelle come te”, in omaggio ad Alda Merini, la poetessa dei Navigli.

L’esposizione, patrocinata dal Comune di Milano, si articola attraverso due linguaggi, quello scultoreo e quello poetico, mettendo in rilievo le affinità tematiche tra l’opera dei due artisti milanesi che, tra l’altro, si conoscevano. Punto di partenza, dunque, il comune interesse, sia estetico che concettuale, per alcuni temi esistenziali: l’amore, la maternità, il dolore, la violenza, la follia.

Le opere scelte da Bulgari per realizzare questo omaggio, sondano la parte più profonda dell’animo femminile, addentrandosi nei luoghi intimi dell’introspezione, ed esplorando il nesso tra pensiero, parola e forma. La mostra propone un percorso “semantico” che abbina i versi della poetessa alla scultura.

L’opera Nuova Luna (dimensioni cm 150x50x220, anno 2009) è il segno di una narrativa simbolica che bene interpreta i versi di Alda Merini: «Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso». Come madre dell’universo, la donna azzurra incinta della luna piena è sospesa nell’etere come una dea. La gravidanza, un soggetto ricorrente nelle sculture del Bulgari, colloca immediatamente la donna in un contesto superiore. Il suo viso trasmette dolcezza, sicurezza. La scultura è realizzata in modo che la figura poggi a terra soltanto su un tallone; sembra quasi fluttuare, sposando le caratteristiche della divinità. È il frutto dell’urgenza ineludibile di dare un “corpo” alle emozioni, fatto di metallo, di immagini, ma anche di pensieri che, per dirla con la Merini, si fanno “sentire dentro la carne”.

Silvano Bulgari cresce e si forma nella Milano del dopoguerra nel laboratorio di famiglia, dove apprende l’amore per l’arte, per la cultura orafa e la scultura. Inizia la sua attività artistica nel 1973 utilizzando la tecnica della cera persa, tecnica tradizionale delle botteghe rinascimentali. Nelle sue sculture in bronzo, né propriamente classiche né totalmente moderne, Bulgari ottiene raffinati cromatismi accostando materiali differenti come cristallo di rocca, meteoriti, lava e pietre dure. In oltre trent’anni di attività, ha esposto le sue opere in numerose mostre personali in Italia e all’estero, dalla Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi di Firenze, o al Parlamento Europeo di Strasburgo.

La mostra sarà accompagnata da un catalogo con saggi scritti da Alberto Corvi e fotografie di Mario Lisi.

 

OPENING mercoledì 12 dicembre 2018 dalle ore 19.00


Link per scaricare comunicato e foto: https://www.dropbox.com/sh/hharvcpvulchz0b/AAAngC9UqA5yNSM1p_eKYIOza?dl=0

 

Associazione culturale La Casa delle Artiste 
e La Casa delle Arti - Spazio Alda Merini
Via Magolfa 32,  20143, Milano
02.83969921-339.3556484

Orari apertura della mostra: 
Mar. 10.00 - 13.00 
Mer. 10.00 - 13.00 e 20.00 - 23.00
Giov. - Dom. 17:00 - 20:00


Per info sull’artista: 392.8310786 �“ www.silvanobulgari.it

]]>
Domani al Palladium la "nuova Callas" Svetlana Kasyan per la rassegna "Prime donne" Sun, 09 Dec 2018 10:34:14 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/507838.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/rock/507838.html GDG Press GDG Press                                                                                   

 

TEATRO PALLADIUM - Stagione 2018/2019

SVETLANA KASYAN, LA "NUOVA CALLAS" 

Lunedì 10 dicembre 

PER LA RASSEGNA “PRIME DONNE” DAL 10 DICEMBRE AL 25 MARZO 

In collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma

Lunedì 10 dicembre - ore 20,30: Svetlana Kasyan e Marco Forgione al piano

Lunedì 21 gennaio - ore 20,30: Claudia Pavone e Marco Forgione al piano

Lunedì 11 febbraio - ore 20,30: Valentina Varriale e Antonio Maria Pergolizzi al piano

Lunedì 25 marzo - ore 20,30: Mariangela Sicilia e Antonio Maria Pergolizzi al piano

SCARICA TUTTE LE BIOGRAFIE E LE FOTO: 

https://www.dropbox.com/sh/q03rcoe1im26l2b/AACdZc2qWvDhs9y08ETOjpBTa?dl=0

in foto: Svetlana Kasyan

Dopo il successo dello scorso anno torna dal 10 dicembre al 25 marzo la rassegna di concerti lirici “Prime donne”, realizzata dalla Fondazione Roma Tre Teatro Palladium in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma. Quattro appuntamenti con la grande lirica che vedranno alternarsi ogni mese soprani d’eccezione, impegnate nella stagione del Teatro Costanzi: Svetlana Kasyan il 10 dicembre; Claudia Pavone il 21 gennaio; Valentina Varriale l’11 febbraio e Mariangela Sicilia il 25 marzo.

A dare il via alla rassegna domani, lunedì 10 dicembre, il soprano russo più conteso in Italia, spesso paragonato a Maria Callas: la giovane Svetlana Kasyan, che fino al 16 dicembre sarà sul palco del Teatro dell'Opera nella Tosca di Puccini.
Accompagnata al pianoforte da Marco Forgione, eseguirà un programma variegato con un repertorio che va da Catalani e Rachmaninov, fino ad arrivare a Puccini e Tchaikovsky.
Dopo gli studi musicali compiuti presso il Conservatorio Statale di Mosca, Svetlana Kasyan entra nello Young Artists Program del Teatro Bol’šoj. I più recenti impegni la vedono interprete di Manon Lescaut al Teatro Regio di Torino, di Attila al Teatro Comunale di Modena, di Tosca al Theater St Gallen, di Madama Butterfly e Tosca al Teatro La Fenice di Venezia, del Don Carlo al Teatro Regio di Torino con la direzione del Maestro Gianandrea Noseda e registrato dalla RAI, di Un ballo in maschera alla Dorset Opera, ancora di Tosca al Bol’šoj di Mosca, all’Ekaterinburg Opera Theatre e nuovamente al Theater St Gallen. Si è esibita presso il Latvian National Opera, al Teatro Petruzzelli di Bari, Ningbo Concert Hall in Cina, Tchaikovsky Concert Hall di Mosca, nei Teatri d’Opera di Ekaterinburg e Krasnoyarsk, al Conservatorio di Mosca, al Sion Festival in Svizzera e al Festival Internazionale d’Opera in Ungheria.

Lunedì 21 gennaio è la volta di Claudia Pavone, tra i più promettenti giovani soprani nel panorama lirico italiano, accompagnata al pianoforte da Marco Forgione. Ha già avuto modo di calcare il palco di alcuni fra i più importanti teatri italiani, collaborando fra gli altri con il maestro Riccardo Muti che nel 2015 la sceglie come allieva effettiva della “Riccardo Muti Italian Opera Academy” per lo studio del ruolo di Violetta.
Al Palladium esegue il programma “La notte e la luna”: un omaggio al mondo notturno che la vedrà interpretare �“ tra le diverse composizioni - La Luna di Mascagni, Die Nacht di Strauss, Nacht di Schubert e Vaga luna di Bellini.
Tra i suoi impegni recenti: La traviata al Teatro La Fenice di Venezia, al Teatro Verdi di Trieste e al Teatro San Carlo di Napoli; Norma (Adalgisa) all’Opéra de Rennes; La traviata all’Opera di Roma e al Teatro Bellini di Catania; Rigoletto (Gilda, debutto nel ruolo) con Opera Lombardia; La traviata all’Opera di Firenze e a La Fenice di Venezia con la direzione di Diego Matheuz; Carmen (Frasquita) a La Fenice di Venezia con la direzione di Myung-Whun Chung. Fino al 18 dicembre è tra gli interpreti di Rigoletto e dal 12 al 26 gennaio de La Traviata all’Opera di Roma.

Lunedì 11 febbraio scalderà il pubblico del Palladium il timbro morbido di Valentina Varriale, accompagnata al pianoforte da Antonio Maria Pergolizzi. Classe 1981, protagonista su palcoscenici nazionali ed internazionali, recentemente amplia il suo repertorio dedicandosi anche alla liederistica e alla lirica.
Presenta: “Promenade amourouse”, ovvero una “passeggiata romantica” tra i più noti compositori francesi: Claude Debussy, Georges Bizet, Joseph Maurice Ravel.
Il Maestro Nicola Piovani, premio Oscar per la colonna sonora del film “La vita è bella”, l’ha scelta per il suo “Padre Cicogna”, presentato al teatro Petruzzelli di Bari e trasmesso in diverse occasioni sulle reti RAI nell’anno 2013/2014 e per “La vita nova" su testo di Dante eseguito a Pisa e al Teatro Coliseo di Buenos Aires nel 2018. Timbro morbido e eleganza di fraseggio le hanno permesso di essere notata dalla celebre Raina Kabaivanska che l’ha voluta per partecipare come allieva alla sua accademia di alto perfezionamento presso l’istituto Vecchi Tonelli di Modena.
Nel 2016 ha partecipato al FABBRICA YAP lo Young Artist Program del Teatro dell'Opera di Roma debuttando in ruoli quali Madama Cortese nel Viaggio a Reims, Anna nel Nabucco, Lisa nella Sonnambula, Contessa nelle Nozze di Figaro e Violetta nella Traviata.

Amore e disamore, impeto e passione: sono questi gli elementi che animano il canto appassionato di Mariangela Sicilia e i versi tellurici di Daniel Cundari con il piano di Antonio Maria Pergolizzi al Palladium lunedì 25 marzo. Le voci di un soprano e di un poeta che si alternano e si fondono in un’emozionante sfida alla parola. Un viaggio ideale nel misterioso ed intrigante mondo della donna, attraverso gli umori e le atmosfere che da sempre contraddistinguono l’esistenza umana.
Dai grandi classici della letteratura, fonte d’ispirazione di grandi compositori, ai testi inediti della contemporaneità, “Nemici intimi” è una narrazione di contrasti, sempre in bilico tra il dubbio e la certezza della vita, che spazia tra Vincenzo Bellini, Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini e Charles Gounod.
Premio Operalia 2014, Mariangela Sicilia canta regolarmente nei teatri di tutto il mondo: San Carlo di Napoli, Comunale di Bologna, Opera di Roma, Massimo di Palermo, Regio di Torino, Rossini Opera Festival di Pesaro, Opéra di Parigi, Dutch National Opera di Amsterdam, Teatro Real di Madrid, Royal Opera House di Muscat, Sydney Opera House, Opéra di Montecarlo, Festival di Salisburgo. Lavora con i più prestigiosi direttori d'orchestra internazionali: Leonardo Garcia Alarcon, Marc Albrecht, Sir Mark Elder, Asher Fish, Francesco Lanzillotta, Stefano Montanari, Michele Mariotti, Renato Palumbo, Daniel Oren, Alberto Zedda. E con registi tra i quali Graham Vick, Damiano Michieletto, Jonathan Miller, David Mc Vicar, Terry Gilliam.

Svetlana Kasyan - Programma

S. Rachmaninov, “Io ti aspetto” (Ya jdu tebya)

R. Wagner, “Schmerzen”

S. Rachmaninov, “Sogno” (Son)

G. Puccini, “Sole e amore”

P.I. Tchaikovsky, “Giorno da vedere” (Den’ li zarit)

A. Dvorak, “Gipsy Song”

S. Rachmaninov, “Non cantare, bella” (Ne poi Krasaviza pri mne)

R. Strauss, "Zueignung" 

 A. Catalani, “Ebben n’andrò lontano”, da “La Wally”

G. Puccini, “O mio babbino caro”, da “Gianni Schicchi”

P.I. Tchaikovsky, aria di Kuma (Gde je ty, moi jeIanny), da “L’incantatrice”

G. Puccini, “In quelle trine morbide”, da “Manon Lescaut”

Claudia Pavone �“ Programma “La notte e la luna”

Faurè, “Apres un reve”

Mascagni, “La luna”

Rachmaninov, “Di notte nel mio giardino”

Debussy, “Clair de lune”

Strauss, “Die Nacht”

Schubert, “Nacht”

Berg da Sieben Frühe, “Nacht”

Bellini, “Vaga luna”

Donizetti, “A mezzanotte”

Rusalka Dvorak, “Inno alla luna”

Bellini, “Casta diva”

Valentina Varriale �“ Programma “Promenade amourouse”

C. Debussy, “Mandoline”

“Romance �“ Les cloches”

“Le jet d ‘Eau”

“Fantoche”

G. Bizet, “La coccinelle”

“J'aime l'amour”

“Chanson espagnole”

C. Chaminade: “La lune paresseuse”

R. Hahn: “A Chloris”

“L'enamouree”

“L'heure exquise”

J. M. Ravel: “Vocalise en forma de habanera”

G. Faure: “Les berceaux”

Bis. E Chabrier, “Romance de l'etoile”

 

Mariangela Sicilia e i versi tellurici di Daniel Cundari �“ Programma “Nemici Intimi”

Canto e Disincanto tra Musica e Poesia

AMORE

V. Bellini da “Capuleti e Montecchi” - Oh quante volte, o quante

VELENO

C. Gounod “Romeo et Juliette” �“ Amour, ranime mon courage

PASSIONE

G. Verdi “La Traviata”: Scena della lettera + Amami Alfredo

DISINCANTO

G. Verdi “La Traviata” Lettura telegramma di G. Germont + Addio del passato

SPERANZE

G. Puccini “La Rondine”- Ch’il bel sogno di Doretta

VERSUS

IMPROVVISAZIONE SU Vocalizzo op. 34 di Rachmaninoff

SCARICA IL COMUNICATO IN WORD

SCARICA LA CARTELLA STAMPA: TUTTE LE BIOGRAFIE, LE FOTO E I PROGRAMMI

 

BIGLIETTERIA PALLADIUM
Prenotazioni via e-mail: biglietteria.palladium@uniroma3.it; prevendite www.liveticket.it/TeatroPalladium
Durante gli orari di apertura del botteghino (aperto due ore prima dello spettacolo), attivo il numero: 0657332768
Info line per prenotazioni cell 350 011 9692 (attivo tutti i giorni, 11:00-13:00 / 16:00 �“ 20:00)

INFO

Teatro Palladium
piazza Bartolomeo Romano, 8 �“ Roma - Tel: 06 5733 2772
http://teatropalladium.uniroma3.it/ - teatro@uniroma3.it - https://www.facebook.com/teatropalladium/

Ufficio stampa GDG press
www.gdgpress.com  

Alessandro Gambino: 3208366055 alessandro@gdgpress.com;
Michela Rossetti: 3479951730 rossetti.michela1@libero.it;
Giulia Zanichelli: 3401808965 giulia.zanichelli@gdgpress.com
Ilenia Visalli: 3293620879 ilenia.visalli@gdgpress.com;
Giulia Di Giovanni: 3341949036 giulia.digiovanni@gdgpress.com

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

]]>
Golden Goose tell Sun, 09 Dec 2018 09:58:41 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/507835.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/507835.html Kumin Goltina Kumin Goltina One the the photo and this is sense. He's 21, very talented and merely signed an agreement to represent Parana, an Italian/Brazilian sneaker company.

That's right, you read that suitably. Toning shoes can be also found in boot grow! Those toning sandals bought are just the tools for summer, but what you going to finish when it gets icy? Put on your toning boots, as expected! The furry, fluffy, warm and comfy boots you like can even be found in toning form. These boots offer technology that mimics the way your body acts walking without running shoes. This means the muscles you use barefoot are activated collectively step you take, toning your body and promoting weight grief. These boots are equipped with Kinetic Wedge super soft foam midsoles, which are designed to absorb shock and share with the exercising effect. They're even specially sculpted using a rubber rocker bottom outsole for natural propulsion backyard moving you forward.

Goldens are generally speaking an immensely healthy and balanced pet. When you maintain his inoculations up currently and bring her towards vet each month an annum, chances an individual been will n't have any problems. Finally, there are some things to check even simply. Goldens are susceptible to hip complications referred to as hip dysplasia. In addition, Goldens could possibly get cataracts although with surgical treatment that could possibly be sorted elsewhere. Goldens can also occasionally later in life have along with their eyelids rotating inward. Just as before, this can generally be resolved with medical procedures.

A surgeon removed an important chunk for the bottom of his foot, leaving tendons revealed. We had been told he probably would still lose his foot, probably a part of his branch. The doctor then transferred him to a speciality hospital, where tries to save his foot, as well as his life, continued.

Looking closely at this sort of of sneaker s, these couple of kind of a hybrid coming from a wedge http://www.goldengooser.com/ heeled sandal and a flat sport sneaker. It is a fantastic innovation in the fashion world, right? These wedges happen to criticized until you get it again but the fact still remains that made (and are still making) a hit one of several fashionable people.

Let check this stuff out about mbt shoes online for all of you that now have a fitness walking program, or are contemplating starting 1. Walking holds several advantages, but still produces a lot of where and tear on the human frame. In fact, every step you take puts about 500 pounds of pressure on your feet.

 

We faith pure Christianity. This year alone we've got given less than $50,000 to missions and benevolent health care. And we is usually a church of 100 anyone. Now do I tell you this to boast? Negative. I Golden Goose tell you this to share our secret for success--we give without discrimination, as well as actively try to reach our neighbor in need of funds in the authority of Jesus Christ and through power of His Holy Spirit.

]]>
Rocket League frenzied multiplayer action Sun, 09 Dec 2018 03:52:18 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/507831.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/507831.html lolgaonline lolgaonline Rocket league trading take this one for a spin even though.That style hitbox isn't the finest,but it's quite first rate all around and does not certainly have one particular shortcoming.It's honestly just no longer astonishing at any given component. As for the brand new crate,I'm in my opinion hoping it'll have some emblem-new -- and glaringly,rad -- purpose explosions.The last factor I need is more boosts or wheels.So hopefully this is intention explosion and/or decal heavy. Rocket League is to be had for PlayStation 4,Xbox One,PC,and Nintendo Switch.For more news,media,and information on the game,be sure to peep our previous insurance on the football-with-automobiles identify by way of clicking right here. And as always,hit that remarks phase and let us recognise what you suspect.What do you observed of the new warfare-car? Will you buy it? Will Psyonix ever launch a new vehicle that demanding situations the Octane's dominance?Developer Psyonix has revealed that Rocket League's solar-bleached,summer season-themed Salty Shores update will release on all systems subsequent Tuesday,May twenty ninth. Salty Shores' maximum extremely good addition is the new Salty Shores beachside area,which sees Rocket League's frenzied multiplayer action play out upon golden sands below blazing blues skies."As our sunniest map so far," says Psyonix,"Salty Shores should preserve the coolest vibes going yr-round as a everlasting addition to all on line playlist".You can get a blast of its summer-sparkling,sea-salted air in the trailer below. Buy FIFA Coins, Rocket League Trading, Madden Coins, RS Gold Online Store : https://www.lolga.com]]>