Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Cinema Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Cinema Fri, 19 Oct 2018 02:22:25 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/1 comunicato stampa Wed, 17 Oct 2018 14:05:33 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/497372.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/497372.html Luca Bertossi Luca Bertossi

Luca Bertossi cell 347-2234261, per maggiori info non esitate a contattarmi, o potete consultare il Press Kit presso il sito dedicato al cortometraggio all'indirizzo  www.quelleragazze.info

COMUNICATO STAMPA
Udine, 17 Ottobre 2018 �“ RILASCIO IMMEDIATO

 

GIÀ ONLINE IL NUOVO CORTO PARANORMALE DI BERTOSSI

Il 18 Ottobre alle 18 viene pubblicato su YouTube il cortometraggio “Quelle Ragazze” del giovane regista di Udine Luca Bertossi.

 

“Quelle Ragazze” è il nuovo cortometraggio di Luca Bertossi, un horror di tematica paranormale dalle tinte thriller e noir. Al cinema si è visto al multiscala del Cine Città Fiera di Udine e al Miotto di Spilimbergo, proiettato prima del fortunato film indipendente “La Donna di Picche” di Renzo Sovran.

 

«E’ stato impegnativo realizzare questo cortometraggio, soprattutto per la spasmodica ricerca della luce giusta dell’ora dorata, quando il sole offre colori più morbidi e più caldi  �“ ha sottolineato Massimo Bocus, direttore della fotografia degli ultimi 5 cortometraggi del talento udinese �“ è significativo ai fini della trama perchè in questa storia, tratta da una leggenda metropolitana, è il momento in cui i due piani dell’aldiqua e dell’aldilà si uniscono. Siamo felicissimi di potere portare questo nostro lavoro all’attenzione del grande pubblico, contravvenendo all’usuale ordine delle finestre di pubblicazione: “Quelle Ragazze” va prima su YouTube e poi ai concorsi».

 

Interpretato dai giovani attori friulani Sebastiano Zoletto, Monica Sebastianutti e Jessica Stocco, il corto si avvale della collaborazione dello scrittore maniaghese Emiliano Grisostolo, noto al grande pubblico come autore del libro Unabomber (Ciesse Edizioni), di Diego Cancian in qualità di sound engineer e di Gian Pietro Nadalutti della Back Film Productions. Menzione di merito va a Luca Buosi, autore della colonna sonora originale: la cura per l’accompagnamento musicale, composto appositamente, è una singolarità da rimarcare in un prodotto indipendente low budget. Le interviste al compositore Luca Buosi e a Emiliano Grisostolo sono disponibili sulla pagina web dedicata al cortometraggio, assieme a tutte le altre info e curiosità: www.quelleragazze.info.

 

La Deep Mind Film Factory è un gruppo di amici che condivide la passione per il cinema, assieme hanno realizzato una ventina di cortometraggi gli ultimi dei quali hanno visto importanti riconoscimenti quali  miglior giovane regista al Mediterranean Film Festival, miglior montaggio al Rome Web Awards, miglior corto thriller e miglior sceneggiatura all’Oniros Film Festival. Il corto precedente di Bertossi, “Io non Le credo”, sarà a breve su Netflix negli USA e in Canada, all’interno di una raccolta antologia del meglio del panorama dell’horror indipendente italiano a cura regista Davide Pesca.

 

Il canale YouTube della Deep Mind Film Factory è a questo indirizzo: https://www.youtube.com/c/DeepMindFilmFactory

Deep Mind Film Factory è presente anche sui social Facebook, Instagram e Pinterest.

]]>
Fundamental information about MapleStory 2 Wed, 17 Oct 2018 03:50:26 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/497128.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/497128.html rinharles rinharles MapleStory 2 is a sequel to the "Adventure Island" of South Korea's Nexon.

The game continues the classic game character image, but unlike the prior 2D horizontal version of the game, "Adventure Isle 2" is not a 3 DIMENSIONAL horizontal version, neither is just 3D of "Adventure Island". It is a everyday game that includes 3DMMO forms and sandbox gameplay. If you adored this article so you would like to acquire more info with regards to cheap MapleStory2 Mesos please visit our own web page.As a outcome, the game's picture has become more vivid, filled with vitality, and the character's actions are becoming more colourful. The game was exposed in November 2013, leader tests were conducted on September 17, 2014, and beta tests were conducted on January twenty one, 2015. A 10-day ultimate test will be conducted on 1 May 2015.

Optionally available professional factions include four major professional factions: warriors, magicians, archers, and robbers, and return to vintage career system before. The particular warriors are separated into "Knights" and "mad warriors", the mage is divided into "wizards" and "pastors", the archers are split into "Rangers" and "heavy gunners", and the robbers are divided into "Grand Theft" and "Assassin", a total of 8 careers. The existing upper level is 45 levels. If you adored this article so you would like to acquire more info with regards to MapleStory 2 Mesos i implore you to visit the web-site. Although the role occupation has lowered, the balance between careers has been strengthened consequently, so that the skill between players becomes more important.

]]>
materiali mostra Piero Tosi : accesso al Cloud per scaricarli Mon, 15 Oct 2018 15:38:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/496915.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/496915.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


Cari colleghi,


vi inoltriamo in allegato le coordinate per accedere al  nostro Cloud dove stiamo mettendo tutti i materiali sulla MOSTRA PIERO TOSI che potete utilizzare, si tratta di fotografie dei film a cui Tosi ha realizzato i costumi, le immagini dei seminari e delle lezioni che il maestro ha tenuto al Centro Sperimentale di cinematografia, il comunicato stampa, le testimonianze di chi ha lavorato con lui.
Grazie a tutti
Saluti cari

Susanna Zirizzotti e Alberto Crespi
Ufficio stampa CSC
3391411969
]]>
COMUNICATO STAMPA: "Piero Tosi. Esercizi sulla bellezza. Gli anni del CSC. 1988-2016" Una grande mostra del Centro Sperimentale di Cinematografia -Cineteca Nazionale Fri, 12 Oct 2018 16:32:57 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/496694.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/496694.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


Comunicato stampa n. 1

 

“Piero Tosi. Esercizi sulla bellezza.

Gli anni del CSC. 1988-2016”

Una grande mostra del Centro Sperimentale

di Cinematografia -Cineteca Nazionale

 

                                 Palazzo delle Esposizioni di Roma                 

dal 16 ottobre 2018 al 20 gennaio 2019

 

 

Dal 16 ottobre 2018 al 20 gennaio 2019 sarà aperta, al Palazzo delle Esposizioni di Roma (via Nazionale 194) la mostra “Piero Tosi. Esercizi sulla bellezza. Gli anni del CSC, 1988-2016”, promossa da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita culturale e dall’Azienda Speciale Palaexpo, organizzata dal Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale presieduto da Felice Laudadio, in collaborazione con la Festa del Cinema di Roma. La mostra è curata da Stefano Iachetti con Giovanna Arena, Virginia Gentili e Carlo Rescigno, e documenta il lavoro del grande artista presso la scuola di cinema di via Tuscolana, nella quale è stato docente per quasi trent’anni.

 

Piero Tosi, nato a Sesto Fiorentino nel 1927, è il più grande creatore di costumi nella storia del cinema italiano ed è un artista che ha ispirato costumisti, attori e cineasti di tutto il mondo. Trasferitosi a Roma giovanissimo sulla spinta dell’amico Franco Zeffirelli, ha stabilito fin dagli anni ’50 un ferreo sodalizio creativo con Luchino Visconti, per il quale ha creato i costumi di Senso, di Rocco e i suoi fratelli, di Il Gattopardo, di Morte a Venezia e di tanti altri capolavori. Tosi ha lavorato assiduamente anche con Mauro Bolognini e con il citato Zeffirelli, e nel corso di una lunga carriera ha collaborato con Federico Fellini, Pier Paolo Pasolini, Lina Wertmuller, Liliana Cavani, Gianni Amelio e tantissimi altri registi del cinema italiano.

 

Nel 1988, chiamato da Lina Wertmuller, ha iniziato l’attività di docente di Costume presso il Centro Sperimentale di Cinematografia. In quasi trent’anni di insegnamento, Tosi ha creato un modulo didattico originale e seminale: i seminari di costume, trucco e acconciatura, ciascuno dedicato a un preciso momento storico della moda e della cultura italiana. Partendo dal Rinascimento e arrivando fino al Novecento, Tosi ha realizzato - con il decisivo apporto di collaboratori illustri, a cominciare da Luca Costigliolo e dalla Sartoria Tirelli - una serie di costumi “d’epoca” che, aggiunti a un prezioso lavoro sul trucco e sulla pettinatura, hanno creato veri e propri “personaggi” incarnati, di volta in volta, dagli allievi e soprattutto dalle allieve dei corsi di Recitazione. Nei seminari di Tosi hanno lavorato allieve del Csc poi divenute famose, come Carolina Crescentini, Paola Minaccioni, Claudia Zanella, Alba Rohrwacher e tante altre.

 

La mostra documenta questo lavoro, ospitando anche quattro abiti di allievi di Costume - tutti diplomati al Csc con Tosi - che oggi proseguono una tradizione di eccellenza del cinema italiano anche a livello internazionale: Daniela Ciancio, Massimo Cantini Parrini, Andrea Cavalletto e Andrea Sorrentino.

 

Durante la mostra, la sala cinematografica del Palazzo delle Esposizioni ospiterà una rassegna di film che Piero Tosi ha arricchito con il proprio lavoro e il proprio talento. La rassegna si intitola “Il Senso del cinema” e il primo film, il 24 ottobre 2018, sarà proprio Senso di Luchino Visconti. Seguiranno Bellissima, Il padrone sono me, Le notti bianche e tanti altri titoli. Le proiezioni saranno sempre alle 21, a ingresso gratuito.

 

In occasione della mostra il Centro Sperimentale di Cinematografia e Edizioni Sabinae propongono al pubblico due prestigiose pubblicazioni: il volume Esercizi sulla bellezza curato da Stefano Iachetti, che in una serie di stupende fotografie ricostruisce il lavoro di Tosi, degli allievi del Csc e di tutti i suoi collaboratori nel corso dei seminari; e un numero speciale della rivista Bianco e nero dedicato all’attività di Tosi in campo cinematografico, con scritti e testimonianze di Claudia Cardinale, Gabriella Pescucci, Maurizio Millenotti, Gianni Amelio, Ottavia Piccolo, Massimo Ranieri, Rita Pavone, Liliana Cavani e molti altri.

 

ufficiostampa@fondazionecsc.it

 tel: 3391411969



]]>
ERP Software Market 2018 – Global Industry Growth and Demand Till 2025 Fri, 12 Oct 2018 12:55:06 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/496492.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/496492.html Sunil Bukey Sunil Bukey Global ERP Software Market Report is prepared to provide an overview of the market dynamics that triggers the market. It is comprised of the segmentation of the market along with the active players. Moreover, the report provides a geographical segmentation of the market that leads to impact to competitive fringe / edge. The report recognizes the probable consumer of the market within various sectors and addresses them.

Get Free Sample Report  https://www.decisiondatabases.com/contact/download-sample-555

This report studies ERP Software in Global market, especially in North America, Europe, China, Japan, Southeast Asia and India, focuses on top manufacturers in global market, with capacity, production, price, revenue and market share for each manufacturer, covering

  •  SAP
  •  Oracle
  •  Sage
  •  Infor
  •  Microsoft
  •  Epicor
  •  Kronos
  •  Concur(SAP)
  •  Ibm
  •  Totvs
  •  Unit4
  •  Yonyou
  •  Netsuite
  •  Kingdee
  •  Workday
  •  Cornerstone
  •  Digiwin

Market Segment by Regions, this report splits Global into several key Regions, with production, consumption, revenue, market share and growth rate of ERP Software in these regions, from 2011 to 2021 (forecast), like

  •  North America
  •  Europe
  •  China
  •  Japan
  •  Southeast Asia
  •  India

Split by product type, with production, revenue, price, market share and growth rate of each type, can be divided into

  •  On-Premise ERP
  •  Cloud ERP

Split by application, this report focuses on consumption, market share and growth rate of ERP Software in each application, can be divided into

  •  Manufacture
  •  Logistics Industry
  •  Financial
  •  Telecommunications
  •  Others

Access Full Report https://www.decisiondatabases.com/ip/555-erp-software-industry-market-report

Table of Contents - Snapshot
1 Industry Overview
2 Global Industry Competition by Manufacturers
3 Global Industry Capacity, Production, Revenue (Value) by Region (2013-2018)
4 Global Industry Supply (Production), Consumption, Export, Import by Region (2013- 2018)
5 Global Industry Production, Revenue (Value), Price Trend by Type
6 Global Industry Analysis by Application
7 Global Industry Manufacturers Profiles / Analysis
8 Industry Manufacturing Cost Analysis
9 Industrial Chain, Sourcing Strategy and Downstream Buyers
10 Marketing Strategy Analysis, Distributors / Traders
11 Market Effect Factors Analysis
12 Global Industry Forecast (2018-2025)
13 Research Findings and Conclusion
14 Appendix

About Us:
DecisionDatabases.com  is a global business research report provider, enriching decision makers and strategists with qualitative statistics. DecisionDatabases.com  is proficient in providing syndicated research Reports, customized research reports, company profiles and industry databases across multiple domains.

Our expert research analysts have been trained to map clients research requirements to the correct research resource leading to a distinctive edge over its competitors. We provide intellectual, precise and meaningful data at a lightning speed.

For More Details
DecisionDatabases.com
E-Mail:  sales@decisiondatabases.com
Phone: +91 9028057900
Web:  www.decisiondatabases.com/

 
]]>
INCONTRO STAMPA - INVITO: Piero Tosi- Esercizi sulla bellezza. Gli anni del Csc 1988-2016 Thu, 11 Oct 2018 15:40:51 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/496325.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/496325.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


Caro collega, ti inoltriamo in allegato l'invito alla visita guidata 

riservata alla stampa

della mostra al Palazzo delle Esposizioni


Piero Tosi

Esercizi sulla bellezza

Gli anni del CSC /1988-2016/


ufficio stampa Csc:

Susanna Zirizzotti 3391411969  -  Alberto Crespi 3336323056


]]>
Comunicato stampa: Il CSC alla Festa del Cinema di Roma: restauri, film, omaggi Tue, 09 Oct 2018 17:32:26 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/495638.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/495638.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


Restauri, film, omaggi

Il Centro Sperimentale di Cinematografia

e la Cineteca Nazionale

alla Festa del Cinema di Roma

 

 

Il Centro Sperimentale di Cinematografia �“ Cineteca Nazionale sarà presente con numerosi titoli alla Festa del Cinema di Roma, in programma dal 18 al 28 ottobre all’Auditorium della capitale.

 

Il primo importante restauro, realizzato in collaborazione con l’Istituto Luce-Cinecittà, sarà San Michele aveva un gallo, diretto da Paolo e Vittorio Taviani nel 1972. Il restauro, che è stato tra l’altro supervisionato dal direttore della fotografia del film Mario Masini (diplomato al Csc nel 1961), è stato fortemente voluto da Martin Scorsese, che durante la Festa del cinema riceverà il premio alla carriera direttamente dalle mani di Paolo Taviani. Sarà lo stesso Scorsese a presentare la proiezione di San Michele aveva un gallo, che è ovviamente un omaggio a Vittorio Taviani, scomparso lo scorso 15 aprile. Ispirato al racconto Il divino e l’umano di Tolstoj, il film racconta la parabola di un rivoluzionario risorgimentale (magnificamente interpretato da Giulio Brogi) che vede le proprie utopie crollare di fronte alla nuova realtà del socialismo scientifico.

 

San Michele aveva un gallo sarà proiettato mercoledì 24 ottobre, alle ore 16, in Sala Petrassi, alla presenza di Paolo Taviani e di Martin Scorsese. 

 

Un altro importante restauro presentato dal Csc-Cineteca Nazionale è Italiani brava gente, una coproduzione italo-sovietica girata nel 1964 da Giuseppe De Santis (che del Csc è stato, per anni, docente). È un grande film epico e spettacolare che si inserisce all’interno della tradizione del cinema sovietico sulla “Grande guerra patriottica”, come i russi definiscono la seconda guerra mondiale. Il tutto esaltato dallo stile e dalla sensibilità di De Santis, che racconta l’odissea di alcuni soldati italiani durante la campagna di Russia e il loro rapporto, conflittuale ma anche a tratti solidale, con l’Armata Rossa e soprattutto con la popolazione sovietica. Il restauro è stato realizzato dalla Cineteca Nazionale a partire dai negativi originali 35mm e dalla colonna sonora messi a disposizione dalla Galatea, con la collaborazione di Intramovies. Tale restauro è stato possibile - oltre allo sforzo economico della Genoma Films di Paolo Rossi Pisu �“ grazie anche al contributo di Ebano Spa e della Banca Popolare di Fondi.

Italiani brava gente sarà proiettato sabato 27 ottobre, alle ore 16, in Sala Petrassi alla presenza di Raffaele Pisu, unico protagonista maschile ancora vivente, e della vedova del regista, Gordana Miletic.

Il Csc-Cineteca Nazionale contribuisce anche alla retrospettiva che la Festa del Cinema dedica al grande attore britannico Peter Sellers. Pochi sanno che Sellers diresse anche un film come regista: Il piacere della disonesta (in originale Mr. Topaze, 1961). La Cineteca Nazionale ha messo a disposizione la copia depositata in occasione dell’uscita italiana del film: Il piacere della disonestà è sostanzialmente invisibile da allora, tanto che anche molti esperti di Sellers non lo conoscono e non l’hanno mai visto. È un delizioso film di impianto teatrale, ispirato a una pièce di Marcel Pagnol e interpretato, oltre che dallo stesso Sellers, da Nadia Gray, Michael Gough e Herbert Lom, che pochi anni dopo avrebbe fatto coppia con Sellers nella saga della “Pantera rosa” interpretando il mitico ispettore Dreyfus. La copia depositata in Cineteca è in pellicola ed è doppiata in italiano, il che renderà la visione del film doppiamente “vintage”: per il supporto, e per le voci italiane che rendono Il piacere della disonestà un esempio della cosiddetta “epoca d’oro” del nostro doppiaggio.

Il piacere della disonestà sarà proiettato sabato 27 ottobre, alle ore 18, alla Casa del Cinema.

Sempre dalla Cineteca Nazionale provengono i tre capolavori �“ Otto e mezzo, Bellissima, C’era una volta in America �“ che verranno proiettati nell’ambito dell’omaggio a Cinecittà nella tensostruttura Cinema Hall, allestita appunto da Istituto Luce-Cinecittà in occasione della Festa. È un piccolo festeggiamento per il ritorno dei teatri di posa e dei laboratori di Cinecittà sotto il controllo pubblico. Come scrive il presidente di Cinecittà Roberto Cicutto, “vogliamo celebrare il primo compleanno della Cinecittà tornata pubblica con la proiezione di alcuni fra i titoli più
prestigiosi nati fra le sue mura. Ringrazio la Direzione Generale Cinema del MiBAC, la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia per averci accompagnato in questo breve viaggio nella nostra storia, e la famiglia Leone per averci concesso di mostrare il capolavoro di Sergio Leone C’era una volta in America.

C’era una volta in America (Sergio Leone, 1984) sarà proiettato martedì 23 ottobre, alle ore 15, al Cinema Hall.

Bellissima (Luchino Visconti, 1951) sarà proiettato mercoledì 24 ottobre, alle ore 15, al Cinema Hall.

Otto e mezzo (Federico Fellini, 1963) sarà proiettato giovedì 25 ottobre, alle ore 15, al Cinema Hall.


ufficiostampa@fondazionecsc.it

3391411969



]]>
Offerta di prestito tra privato serio e rapido. Wed, 03 Oct 2018 01:21:04 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/494483.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/494483.html grimaldi10 grimaldi10
Ciao
Siamo un'associazione di investitori privati, mettiamo a disposizione di tutti dei prestiti, la durata massima di rimborso è di 1 anno a 25 anni, il nostro tasso d'interesse annuale è pari al 2%. Il credito è accordato ad ogni persona che guadagna un reddito mensile fisso. Per ulteriori informazioni sull'offerta di prestito, volete volere scrivere a quest'indirizzo:
Email : grimaldifrancesco117@gmail.com
WhatsApp : +39 334 166 9611

]]>
I CORTI SUL LETTINO - CINEMA E PSICOANALISI - X Edizione al PAN Napoli Sun, 30 Sep 2018 18:46:15 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/494032.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/494032.html accordi @ DISACCORDI accordi @ DISACCORDI Quarantuno corti selezionati su più di ottocento pervenuti, una nutrita pattuglia di registi napoletani presenti alle proiezioni l’attrice Marina Confalone, presidente di giuria, affiancata dagli attori Nando Paone, Massimiliano Gallo e dall’attrice Shalana Santana.e, infine, le targhe alla carriera a Cristina Donadio, Adele Pandolfi, Gianfranco Gallo, Franco Iavarone e Gianni Ferreri, interpreti di alcuni corti che verranno proiettati. E’ questo in sintesi il programma della 10a Edizione del Festival Internazionale del Cortometraggio "I Corti sul Lettino - Cinema e Psicoanalisi”, ideata dal direttore artistico Ignazio Senatore, psichiatra, giornalista e critico cinematografico ed organizzata dall’Associazione “Movies Event” e da Pietro Pizzimento, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e con il sostegno della Regione Campania, che si terrà  dal 3 al 6 ottobre 2018 al PAN – Palazzo delle Arti Napoli, dalle ore 17.30 alle 19.30.

La prima giornata è dedicata ai corti che, con sagacia e ironia, hanno saputo raccontare i tormentati rapporti tra paziente ed analista o hanno scavato nel profondo dell’anima umana: Save di Iván Sáinz-Pardo, Peggie di Rosario Capozzolo, Gray umbrella di Mohammad Postindouz, Because of a little apple di Ksenia Roganova, Tu non c’eri di Cosimo Damiano Damato con Brenno Placido e Piero Pelù, Une place di Arthur Bacry, Triunfadores di Joseba Alfaro, Pajero di Aitor González Iturbe, La risa de las mariposas di Regla Peinado Elliott, In ritardo di Franz Laganà con Cristiana Capotondi e Paolo Rossi, Happy hour di Fabrizio Benvenuto con Paolo Briguglia, El lucero di Patricia Galán, Marcos Álvares, Manicure di Francesco Natale con Adele Pandolfi.

A commentarli lo psichiatra Adolfo Ferraro, la psicoanalista Rossana Calvano e Luigi La Monica selezionatore dei corti del Festival del Cinema Europeo di Lecce.

La seconda giornata è una retrospettiva dedicata ai corti più rappresentativi proiettati nelle precedenti edizioni, interpretati, tra gli altri, da Stefano Accorsi, Giuseppe Battiston, Neri Marcorè. Rolando Ravello, Gigio Alberti, Vittoria Puccini, Valeria Solarino e Donatella Finocchiaro: L’amore è un giogo di Andrea Rovetta con Neri Marcorè, Meglio se stai zitta di Elena Bouryka con Valeria Solarino e Donatella Finocchiaro, Swing di Maria Guidone con Giuseppe Battiston, November di Eric Esser, Un uccello molto serio di Lorenza Indovina con Rolando Ravello e Chiara Caselli, Maradona Baby di Nino Sabella, L’ultimo viaggio di Valeria Luchetti con Gigio Alberti, Marina Massironi, Io non ti conosco di Stefano Accorsi con Stefano Accorsi  e Vittoria Puccini.

A commentarli il critico cinematografico Alberto Castellano, lo storico del cinema Giuseppe Borrone e Giuseppe Colella, presidente del Coordinamento Festival Cinematografici della Campania.

Il 5 e 6 ottobre verranno proiettati i corti che concorreranno per i premi di miglior corto, miglior corto straniero, miglior attore, attrice e corto premiato dal pubblico.

Il 5 ottobre aprono la competizione i corti stranieri: Waves di Sophie Chamoux, Waiting di Alexey Rem, Mazeppa di Jonathan Lago Lago, Dix minutes pas plus vostit di Antoine De Bujadoux, Agelasta di Sara Gracia Jiménez, Verde pistacho di Paco Cavero, Le défi du rade di François Zaïdi, Seguono Al posto suo di Alessandro Sampaoli, Still Dance di Alessandro Sampaoli Andrea Paracchini, Vera Racanelli, Mauro Paglialonga, Giovanni Franzoi con Renato Scarpa,  Per errore di Raffaele Ceriello con Laura Borrelli e Lalla Esposito, Lei di Roberto Bontà Polito con Yuliya Mayarchuk e Ragù noir di Alfredo Teja Mazzara con Alessandra Borgia e Laura Borrelli.

Il 6 ottobre sarà, invece la volta di Deux mains di Michaël Barocas, Familienurlaub di Fabian Giessler, Storia triste di un pugile scemo di Paolo Strippoli con Cristina Donadio, In quel preciso istante di Sarasole Notarbartolo con Cristina Donadio e Franco Iavarone, Tu m’uccidi, o crudele di Giovanni Calvino con Gianni Ferreri e Franco Iavarone, La giornata di Pippo Mezzapesa con Arianna Gambaccini, Sweetheart di Marco Spagnoli con Marco Giallini e Violante Placido, La gatta mammona di Paolo Cipolletta con Gianfranco Gallo. Sarà presente alla serata Nino Daniele – Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. 

INFO:  www.cinemaepsicoanalisi.com     Tel. 0815491838

 

]]>
Centro Sperimentale di Cinematografia: a proposito del maestro Piero Tosi Thu, 27 Sep 2018 16:57:54 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/493699.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/493699.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


Spero ti interessi la notizia che sto per darti: il 15 ottobre, in collaborazione con Palaexpo e Festa del cinema di Roma, inauguriamo - appunto al Palazzo delle Esposizioni - una grande mostra su Piero Tosi. Si tratta, come ben sai, del più grande costumista nella storia del nostro cinema: credo basti nominare Il Gattopardo per capire ciò di cui parliamo, ma si potrebbero aggiungere a quello di Visconti i nomi di Zeffirelli, Bolognini, Wertmuller, Pasolini, Monicelli, Amelio… e anche quello di Fellini, per il quale fece due film e mantenne uno spassoso rapporto di odio-amore che durò tutta una vita. 

 

Nell’occasione pubblicheremo due testi: un numero speciale di “Bianco e nero” dedicato a Tosi, con testimonianze di molti artisti che hanno collaborato con lui; e il libro Esercizi sulla bellezza, che documenta il lavoro di Tosi come docente al CSC: un lavoro durato 28 anni, attraverso seminari nel corso dei quali - assieme agli studenti di Costume e di Recitazione - Tosi ha compiuto un vero e proprio viaggio nella storia dell’abito italiano dal ‘400 al ‘900, realizzando costumi meravigliosi e facendoli indossare ad allieve del CSC poi divenute famose, come Carolina Crescentini, Paola Minaccioni, Claudia Zanella e tante altre. 

 

Oltre che darti la notizia della mostra, vorrei sottoporti alcuni materiali che ritengo siano interessanti per eventuali anticipazioni. Tosi ha 91 anni, non ama essere intervistato e quindi non vorremmo disturbarlo, ma ci sono molte vie “parallele” per parlare di lui. 

 

Il numero di “Bianco e nero” contiene interventi di Massimo Ranieri, Ottavia Piccolo, Rita Pavone (breve), Giancarlo Giannini (breve), Liliana Cavani, Milena Vukotic, Gabriella Pescucci (premio Oscar per i costumi di L’età dell’innocenzadi Scorsese), Maurizio Millenotti (attuale docente di Costume al CSC). Tutti disponibili.

 

Il libro ha una prefazione di Gianni Amelio. 

 

Carolina Crescentini e Paola Minaccioni stanno entrambe lavorando, ma sono raggiungibili per interviste telefoniche.

 

Il libro contiene una serie di fotografie, in bianco e nero e a colori, che potrebbero dar vita a “gallery” fotografiche online strepitose.

 

La fototeca del CSC ha i diritti di centinaia di foto dei film di Tosi, alcune mai viste e veramente bellissime. C’è per esempio una serie di foto “dietro le quinte” del Gattopardo veramente strepitose. Ma - sempre dal punto di vista del costume - anche le foto (di scena e/o di set) di Rocco e i suoi fratelli, di I compagnidi Monicelli, dei film di Bolognini e di tanti altri sono un’autentica miniera. 

 

Ti allego intanto la foto che sarà il “logo” della mostra, campeggerà sul Palaexpo in via Nazionale e comparirà sulla copertina del volume: è Carolina Crescentini in  uno dei seminari tenuti da Tosi al CSC. NON è la foto di un film, per cui - libro a parte - è sostanzialmente inedita. 


Susanna Zirizzotti

Uff. stampa Centro Sperimentale di Cinematografia

via Tuscolana, 1520 - 00172 Roma

tel: 06.72294260/3391411969


]]>
PTZ IP Cameras Industry 2018 Global Market Growth, Trends, Revenue, Share and Demands Research Report Wed, 26 Sep 2018 13:56:29 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/493206.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/493206.html Nagesh Kambale Nagesh Kambale PTZ IP Cameras Industry 2018 Global market research report presents you analysis of market size, share, growth, trends, and cost structure. you analysis of market size, share, and growth, trends, and cost structure. 

Get Sample Copy of this Report - https://www.orianresearch.com/request-sample/641674

The Global PTZ IP Cameras market 2018 research provides a basic overview of the industry including definitions, classifications, applications and industry chain structure. The Global PTZ IP Cameras market analysis is provided for the international markets including development trends, competitive landscape analysis, and key regions development status. Development policies and plans are discussed as well as manufacturing processes and cost structures are also analyzed. This report also states import / export consumption, supply and demand figures, cost, price, revenue and gross margins.

The study objectives of this report are:

·          To study and forecast the market size of PTZ IP Cameras in global market.global market.

·          To analyze the global key players, SWOT analysis, value and global market share for top players.

·          To define, describe and forecast the market by type, end use and region.and region.

·          To analyze the market status and forecast between China and major regions, namely, United States, Europe, China, Japan, Southeast Asia, India and Rest of World.

·          To analyze the global key regions market potential and advantage, opportunity and challenge, restraints and risks.

·          To identify significant trends and factors driving or inhibiting the growth market.

·          To analyze the opportunities in the market for stakeholders by identifying the high growth segments.

·          To strategically analyze each submarket with respect to individual growth trends and their contribution to the market

·          To analyze competitive developments such as expansions, agreements, new product launches and acquisitions in the market

·          To strategically profile the key players and comprehensively analyze their growth strategies.

Global PTZ IP Cameras Industry 2018 Market Research Report is spread across 107 pages and provides exclusive vital statistics, data, information, trends and competitive landscape in this sector.

Inquire more or share questions if any on Purchase of this report @  https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/641674

Global PTZ IP Cameras Market competition by top manufacturers, with production, price, revenue (market value) and market share for each manufacturer; the TOP PLAYERS including : -

·          Hunter Fan Company

·          Casablanca

·          Emerson Ceiling Fans

·          Minka

·          Monte Carlo

·          Craftmade

·          Litex

·          Fanimation

·          Kichler

·          Panasonic

·          ...

PTZ IP Cameras market providing information such as company profiles, product picture and specification, capacity, production, price, cost, revenue and contact information. Upstream raw materials and equipment and downstream demand analysis is also carried out. The and specification, capacity, production, price, cost, revenue andcontact information. Upstream raw materials and equipment and downstream demand analysisisalso carried out. TheGlobal PTZ IP Cameras Market development trends and marketing channels are analyzed. Finally, the feasibility of new investment projects are assessed and overall research offered.finally the feasibility of new investment projects are assessed and overall research offered.

Global tables with PTZ IP Cameras, this research provides key statistics on the state of the industry and is a valuable source of guidance and direction for companies and individuals interested in the market.

Market segment by Type, the product can be split into

·          3 Blades

·          4 Blades

·          5 Blades

·          Others

Market segment by Application, split into

·          Household Use

·          Commercial Use

Order to copy of PTZ Global IP Cameras Market Report 2018 @ https://www.orianresearch.com/checkout/641673

If you have any special requirements , please let us know and we will offer you the report as you want.

Major Points from Table of Contents:

1 Global PTZ IP Cameras Market Overview

2 Global PTZ IP Cameras Market Competition by Manufacturers

3 Global PTZ IP Cameras Production, Revenue (Value) by Region (2013-2018)

4 Global PTZ IP Cameras Supply (Production), Consumption, Export, Import by Regions (2013-2018)

5 Global PTZ IP Cameras Production, Revenue (Value), Price Trend by Type

6 Global PTZ IP Cameras Market Analysis by Application

7 Global PTZ IP Cameras Manufacturers Profiles / Analysis

8 Global PTZ IP Cameras Market Manufacturing Cost Analysis

9 Industrial Chain, Sourcing Strategy and Downstream Buyers

10 Marketing Strategy Analysis, Distributors / Traders

11 Market Effect Factors Analysis

12 Global PTZ IP Cameras Market Forecast (2018-2025)

13 Research Findings and Conclusion

14 Appendix

Author List

Disclosure Section

Research Methodology

Data Source

About Us:

Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our Repository Reports of Over 500,000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continually update our repository as we provide our clients with access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicated research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

]]>
PTZ IP Cameras Market 2018 Global Industry Size, Segments, Share and Growth Factor Analysis Research Report 2025 Wed, 26 Sep 2018 13:53:15 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/493204.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/493204.html Nagesh Kambale Nagesh Kambale  

Get Sample Copy of this Report - https://www.orianresearch.com/request-sample/641674

The Global PTZ IP Cameras market 2018 research provides a basic overview of the industry including definitions, classifications, applications and industry chain structure. The Global PTZ IP Cameras market analysis is provided for the international markets including development trends, competitive landscape analysis, and key regions development status. Development policies and plans are discussed as well as manufacturing processes and cost structures are also analyzed. This report also states import / export consumption, supply and demand figures, cost, price, revenue and gross margins.

The study objectives of this report are:

·          To study and forecast the market size of PTZ IP Cameras in global market.

·          To analyze the global key players, SWOT analysis, value and global market share for top players.

·          To define, describe and forecast the market by type, end use and region.

·          To analyze the market status and forecast between China and major regions, namely, United States, Europe, China, Japan, Southeast Asia, India and Rest of World.

·          To analyze the global key regions market potential and advantage, opportunity and challenge, restraints and risks.

·          To identify significant trends and factors driving or inhibiting the growth market.

·          To analyze the opportunities in the market for stakeholders by identifying the high growth segments.

·          To strategically analyze each submarket with respect to individual growth trends and their contribution to the market

·          To analyze competitive developments such as expansions, agreements, new product launches and acquisitions in the market

·          To strategically profile the key players and comprehensively analyze their growth strategies.

Global PTZ IP Cameras Industry 2018 Market Research Report is spread across 107 pages and provides exclusive vital statistics, data, information, trends and competitive landscape in this sector.

Inquire more or share questions if any on Purchase of this report @  https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/641674

Global PTZ IP Cameras Market competition by top manufacturers, with production, price, revenue (market value) and market share for each manufacturer; the TOP PLAYERS including : -

·          Hunter Fan Company

·          Casablanca

·          Emerson Ceiling Fans

·          Minka

·          Monte Carlo

·          Craftmade

·          Litex

·          Fanimation

·          Kichler

·          Panasonic

·          ...

PTZ IP Cameras market providing information such as company profiles, product picture and specification, capacity, production, price, cost, revenue and contact information. Upstream raw materials and equipment and downstream demand analysis is also carried out. The Global PTZ IP Cameras Market development trends and marketing channels are analyzed. Finally, the feasibility of new investment projects are assessed and overall research offered.

 Global tables with PTZ IP Cameras, this research provides key statistics on the state of the industry and is a valuable source of guidance and direction for companies and individuals interested in the market.

Market segment by Type, the product can be split into

·          3 Blades

·          4 Blades

·          5 Blades

·          Others

Market segment by Application, split into

·          Household Use

·          Commercial Use

Order to copy of PTZ Global IP Cameras Market Report 2018 @ https://www.orianresearch.com/checkout/641673

If you have any special requirements , please let us know and we will offer you the report as you want.

Major Points from Table of Contents:

1 Global PTZ IP Cameras Market Overview

2 Global PTZ IP Cameras Market Competition by Manufacturers

3 Global PTZ IP Cameras Production, Revenue (Value) by Region (2013-2018)

4 Global PTZ IP Cameras Supply (Production), Consumption, Export, Import by Regions (2013-2018)

5 Global PTZ IP Cameras Production, Revenue (Value), Price Trend by Type

6 Global PTZ IP Cameras Market Analysis by Application

7 Global PTZ IP Cameras Manufacturers Profiles / Analysis

8 Global PTZ IP Cameras Market Manufacturing Cost Analysis

9 Industrial Chain, Sourcing Strategy and Downstream Buyers

10 Marketing Strategy Analysis, Distributors / Traders

11 Market Effect Factors Analysis

12 Global PTZ IP Cameras Market Forecast (2018-2025)

13 Research Findings and Conclusion

14 Appendix

Author List

Disclosure Section

Research Methodology

Data Source

About Us:

Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our Repository Reports of Over 500,000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients with access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicated research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

]]>
calmes à avoir autour de vous le matin de votre mariage Wed, 26 Sep 2018 03:50:48 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/493130.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/493130.html munloy munloy «Je suis tombé amoureux de la dentelle et de la soie et du style totalement unique. J'ai adoré le fait que c'était une blouse et une jupe; pas de corsets serrés ou de restrictions, c'était tellement confortable.

J'adore le col haut du chemisier d’Emma et le détail complexe de la jupe et du haut, à la fois magnifiquement édouardien et étonnamment moderne. Notre mariée a choisi une paire de escarpins à plateforme métallique de L.K. Bennett a opté pour un maquillage élégant, minimaliste, à petit pain et simple, tout parfumé au divin Chanel No. 5.

“Mes accessoires équivalaient à un anneau de beignet! Mes cheveux ont été réalisés par Jo Irving à Lovehair & Co et mon maquillage par Clare Read. Ce sont deux femmes incroyablement talentueuses et calmes à avoir autour de vous le matin de votre mariage. Je ne pouvais pas les recommander plus fortement. "


Des fleurs merveilleusement fraîches ont été fournies par Marion à Kingfisher Farm Shop - J'adore la simplicité et la beauté esthétique de ces arrangements robe pour baptême, en associant la sensation printanière / extérieure d'Emma et Tom et le design simple et minimal de la papeterie de Gee Brothers. . Les anémones doivent être l'une de mes fleurs préférées.

]]>
RAI MOVIE: OFFSTAGE Carolina Crescentini si racconta a Carla Signoris Tue, 25 Sep 2018 11:44:23 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/493086.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/493086.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


Dall’aula di recitazione del Centro Sperimentale di Cinematografia

 
La puntata di stasera di OffStage, in onda su Rai Movie alle 23.00, è dedicata a Carolina Crescentini. 
 
La giovane attrice ritorna nel luogo dove ha iniziato la sua carriera: fra i sei nuovi divi del cinema italiano ospiti di OffStage, Carolina Crescentini è infatti l’unica che si è diplomata in recitazione presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma,  la più antica e prestigiosa scuola di cinema italiana. L’incontro con Carla Signoris, che conduce la trasmissione, è quindi l’occasione per rivedere luoghi ai quali Carolina è emotivamente legata, e per conoscere i suoi “successori”: gli attuali allievi dei corsi di recitazione del Csc, con i quali l’attrice è prodiga di incoraggiamenti e di consigli.
 
A seguire, sempre su Rai Movie, il film “L’industriale” di Giuliano Montaldo, del quale Carolina Crescentini è protagonista a fianco di Pierfrancesco Favino. 
 
Off Stage è un programma di Rai Movie, prodotto da Sabrina La Croix, condotto da Carla Signoris, con la regia di Giuseppe Bucchi. Ogni martedì, in seconda serata, un inedito e personale racconto  in un'atmosfera coinvolgente di scambio intimo e leggero tra chi ce l'ha fatta e chi sogna, un giorno, di farcela.
 
Nelle puntate precedenti abbiamo incontrato Alessandro Borghi e Paola Cortellesi. Le puntate future saranno dedicate a Jasmine Trincia, Vinicio Marchioni e Lino Guanciale. 
 
 ufficiostampa@fondazionecsc.it

tel: 06.72294260/3391411969
]]>
L’attrice pugliese Arianna Valentini premiata alla V edizione del Premio Carlo Rambaldi – Effetto Cinema Tue, 18 Sep 2018 08:22:30 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/492138.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/492138.html WEBTVSTUDIOS WEBTVSTUDIOS Si è svolta Sabato 15 Settembre a Vigarano Mainarda (Fe) la Quinta edizione del prestigioso Premio Carlo Rambaldi 

Effetto cinema, dedicato alla memoria del grande maestro degli effetti speciali vincitore di 3 premi Oscar.  La manifestazione, organizzata dalla Fondazione Culturale Carlo Rambaldi con il patrocinio del Comune di Vigarano Mainarda, come ogni anno intende mettere in luce giovani talenti e professionalità che si sono distinte in ambito cinematografico e artistico.  A fare gli onori di casa Victor Rambaldi, erede del grande maestro, che ha consegnato i riconoscimenti a quattro personalità che si sono distinte nel campo della cinematografia e della creatività.  Tra i quattro vincitori di questa quinta edizione c’è l’attrice di origine pugliese Arianna Valentini, premiata per le qualità attoriali e la poliedricità in campo cinematografico, televisivo e radiofonico.

 

Originaria di Lecce ma romana di adozione, Arianna Valentini vanta un curriculum eccezionale, da Giuseppe Tornatore a Cristina Comencini, da Diego Abatantuono a Raoul Bova, ha lavorato con molti grandi attori e registi del cinema italiano ed internazionale, recitando in film e fiction di successo.  Una carriera iniziata quasi per caso, partecipando come comparsa nel film liberate i pesci e proseguita grazie all’impegno ed allo studio che le hanno regalato numerose soddisfazioni. Attrice poliedrica e versatile, negli ultimi anni si è avvicinata al cinema indipendente col quale ha iniziato a sperimentare personaggi complessi e sui generis, dando sfogo al suo talento ed alla sua creatività, con la quale ha dato vita a personaggi indimenticabili. Una personalità vulcanica quella della Valentini che non smette mai di sperimentare, oltre alla recitazione infatti è un’affermata conduttrice radiofonica ed un’apprezzata giornalista cinematografica cura una rubrica su un noto settimanale, ma soprattutto è  direttore editoriale del sito iMOVIEZ Magazine, uno dei più importanti siti di settore in Italia,

Oltre alla Valentini sono stati premiati il freehand designer Max Redin, per l’originalità delle sue creazioni grafiche nelle arti figurative, ed il giovane filmmaker Marcello Baretta, per l’impegno e la passione profusi nella divulgazione dell’effetto speciale visuale. A Leonardo Cruciano del gruppo Makinarium è andato il premio più importante della rassegna, grazie all’innovazione e la continuità storica nella creazione degli effetti combinati speciali e visivi nel cinema italiano ed internazionale, che gli hanno addirittura permesso di guadagnare l’appellativo di ‘erede di Carlo Rambaldi’ da parte della critica.

L’ennesimo personaggio che porta lustro alla Puglia che riceve un’importante premio internazionale che consacra il lavoro, l’impegno e la passione di un grande talento, ma soprattutto un biglietto per il successo che sicuramente non tarderà ad arrivare, La nostra Arianna infatti ha un 2019 pieno di impegni due importanti cortometraggi su tematiche sociali molto sentite, ed un film per la tv che la vedrà protagonista anche nella nuova veste di produttrice.

 

Per rimanere aggiornati su Canale di Informazione Web Tv Studios 

CLICCA QUI per lasciare una recensione su Facebook Web Tv Studios

Canale di Informazione  Sport e Spettacolo
Un’immagine illustra … Il Video ti emoziona!

Per i tuoi eventi  “webtvstudios” di Roma in collaborazione con   

 Roma video Eventi

]]>
Comunicato stampa: RAI MOVIE - PAOLA CORTELLESI SI RAC CONTA DAL CSC Mon, 17 Sep 2018 15:24:31 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/492096.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/492096.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


Dall’aula di recitazione del Centro Sperimentale di Cinematografia

 

 

Paola Cortellesi domani a Off Stage: “La timidezza l’ho superata, l’ansia da prestazione no. La sensazione del cuore che batte fortissimo prima che si apra il sipario me la sogno ancora la notte”.

 

Domani martedì 18 settembre, alle 22.50, va in onda su Rai Movie la seconda puntata di Off Stage: Paola Cortellesi si racconta a Carla Signoris e agli studenti del triennio di recitazione del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma,  la più antica e prestigiosa scuola di cinema italiana. 

 

Off Stage: ogni martedì in seconda serata un inedito e personale racconto  in un'atmosfera coinvolgente di scambio intimo e leggero tra chi ce l'ha fatta e chi sogna, un giorno, di farcela.

 

A seguire, su Rai Movie alle 23.30, il film “A cavallo della tigre” di Carlo Mazzacurati, con Paola Cortellesi e Fabrizio Bentivoglio.

 

Un programma condotto da Carla Signoris, con la regia di Giuseppe Bucchi.

Prodotto da Sabrina La Croix.

 



Ufficio stampa Centro Sperimentale di Cinematografia tel:3391411969


 


]]>
Epic Amateur has credible fit to arouse the Power Chord Wed, 12 Sep 2018 05:17:30 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/491443.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/491443.html lolgaonline lolgaonline Following a abbreviate tease,Epic Amateur has credible fit to LOLGA arouse the Power Chord Derma aback into its accepted activity royale appellation Fortnite.For those unaware,it was a attenuate derma that was allotment of the Aggregate 11 set,which aswell includes the Date Dive glider,the Anarchy Axe,and the Rock Out emote.All of these are now attainable in the Anniversary Shop,with the derma ambience players aback 2,000 V-bucks.

This acknowledgment is acceptable to be able-bodied acclimatized by abounding admirers of the activity royale game.Afterwards all,there has been a committed accumulation petitioning for the acknowledgment of the skin.These Power Chord admirers acquire been a baby but articulate accumulation over assorted forms of amusing media,argumentation that Epic accord the Fortnite Power Cord derma accession run.Seemingly,it formed aback she is now attainable in the latest abundance update.

However,abounding are aswell acceptable to Fortnite Items  be agitated by this move.Abundant like the Red Charlatan skin,it was absolute attenuate afore Epic issued its re-release.Now,because added humans were able to get their calmly on it,the Red Knight's aberration and in-game anniversary to some players acquire decreased.The Power Chord derma is acceptable to go the way of the Red Charlatan skin,which bureau those who acquired it afore are acceptable to be upset.

]]>
Comunicato: 'Offstage' sei giovani attori italiani intervistati da Carla Signoris al Centro Sperimentale di Cinematografia Tue, 11 Sep 2018 15:02:06 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/491417.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/491417.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


Offstage: sei giovani attori italiani

intervistati da Carla Signoris

al Centro Sperimentale di Cinematografia

da oggi in onda su Rai Movie

 

La prima puntata con Alessandro Borghi stasera alle 23.05

 

Inizia stasera su Rai Movie la nuova serie del programma “Offstage”: sei incontri con altrettanti giovani attori del cinema italiano, realizzate nella sede del Centro Sperimentale di Cinematografia. Intervistati da Carla Signoris, i protagonisti raccontano come si sono avvicinati al difficile ed affascinante mestiere di attore, analizzano la propria carriera e i propri sogni, danno preziosi consigli agli allievi del corso di Recitazione del Csc che hanno avuto l’opportunità di interagire con loro.

 

La prima puntata, in onda stasera alle 23.05, è dedicata ad Alessandro Borghi: nato a Roma nel 1986, si è imposto nel 2015 con Non essere cattivo di Claudio Caligari e con Suburra di Stefano Sollima. Attualmente è sugli schermi (cinematografici e televisivi, grazie a Netflix) con Sulla mia pelle, nel quale interpreta con straordinaria adesione fisica ed emotiva il personaggio di Stefano Cucchi. In questa stagione sarà anche protagonista di Il primo re di Matteo Rovere, nell’arduo ruolo - recitato in  latino arcaico - di Remo, fratello di Romolo.

 

Le prossime puntate, sempre in onda su Rai Movie il martedì in seconda serata, saranno dedicate a Paola Cortellesi (18 settembre), Carolina Crescentini (25 settembre), Lino Guanciale (2 ottobre), Vinicio Marchioni (9 ottobre) e Jasmine Trinca (16 ottobre).

 

Il programma è stato voluto e curato da Cecilia Valmarana, vicedirettrice di Rai Gold e responsabile di Rai Movie; la regia del programma è di Giuseppe Bucchi.


ufficiostampa@fondazionecsc.it


]]>
HIPPOPOETESS (la poetessa ippopotamo) anteprima nazionale del nuovo film di Francesca Fini al Museo Macro di Roma Mon, 10 Sep 2018 10:02:50 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/491094.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/491094.html Francesca Fini Studio press office Francesca Fini Studio press office

HIPPOPOETESS (la poetessa ippopotamo)
anteprima nazionale del nuovo film di Francesca Fini al Museo Macro di Roma


FUORINORMA - la via neosperimentale del cinema italiano
, il festival diretto da Adriano Aprà, è lieto di presentare, per la sua seconda edizione, l'anteprima nazionale del film HIPPOPOETESS (la poetessa ippopotamo), l'ultimo lavoro sperimentale della videoartista e performer Francesca Fini. La proiezione sarà al Museo Macro di Roma, giovedì 4 ottobre 2018, all'interno del progetto Macro Asilo.

HIPPOPOETESS (53', 2018)
La poetessa ippopotamo
Un film di Francesca Fini

Grassoccia, bruttina, testarda, mascolina, invadente, anticonformista, intraprendente, ambiziosa, inarrestabile: la poetessa ippopotamo è una di noi.

HIPPOPOETESS (la poetessa ippopotamo) è un film sperimentale, surrealista, con un linguaggio ibrido tra animazione e performance art, che racconta la storia della scrittrice americana Amy Lowell e il suo desiderio di avere successo in un mondo dominato dagli uomini.
Nel film la storia di questa donna nata a Boston alla fine del diciannovesimo secolo, si sovrappone a quella dell'autrice: la sua furia intellettuale, la sua testardaggine, la sua ambizione, la sua intraprendenza, la solitudine, gli ostracismi e gli ostacoli che dovette affrontare, sono tutte cose in cui la Fini si riconosce, in cui moltissime donne si riconoscono. Come moltissime conosco bene quella forma di bullismo estetico che Amy subì da parte maschile nel corso della sua vita: lei non era perfetta, era sovrappeso, e questa particolarità veniva utilizzata contro di lei per deriderla, per sminuire il suo lavoro, proprio nella cerchia letteraria che frequentava. La chiamavano hippopoetess, poetessa ippopotamo. 
Hippopoetess è una sperimentazione visiva che mescola i linguaggi del documentario di creazione, della performance, del gossip, del cinema muto, della videoarte e dell’animazione 2D e 3D, per restituire, con uno stile assolutamente contaminato, a volte tragico e a volte comico, la storia di questo personaggio suggestivo.

Dice l’autrice: “nel film racconto il rapporto di Amy con l’arte, con la poesia, con il corpo, con l’amore e con il cibo, in un continuo gioco di specchi in cui io mi rifletto in lei e lei in me. Anche le nostre voci si confondono, su un piano in cui la voce diventa atto creativo: la mia voce, rigorosamente in italiano per rispettare il suono della mia cultura, e quella di Amy, restituita nel presente grazie all’interpretazione di un’attrice americana, si fondono e si passano il testimone, in una tenera sorellanza che sfida spazio e tempo".


sito del film: https://hippopoetess.tumblr.com/
trailer del film: https://vimeo.com/277210880

MACRO ASILO
Giovedì 4 ottobre 2018, ore 18.00, SALA CINEMA
* anteprima nazionale *
evento speciale a cura di FUORINORMA - la via neosperimentale del cinema italiano
INGRESSO LIBERO

]]>
Comunicato Stampa - Il 15 Settembre apre a MILANO il negozio Mister Canapa Sun, 09 Sep 2018 20:01:21 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/491052.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/491052.html LR LR
Richiedo la pubblicazione di questo comunicato, grazie

COMUNICATO STAMPA

 

Inaugurazione

negozio "Mister Canapa” 

15 Settembre - Milano

 

 

Apre ufficialmente il negozioMister Canapain via Sant’Agnese 12 a Milano. L’inaugurazione avverrà il 15 Settembre 2018 dalle ore 16.30 alle 19.30. Lo chef titolare di un ristorante nel centro del capoluogo lombardo e un imprenditore hanno unito le forze per proporre una nuova visione di un mercato in ascesa in tutto il mondo: la canapa. Durante l’inaugurazione sarà possibile assaggiare focacce e altri prodotti a base di canapa, accompagnati da birra, energy drink e prosecco.

 

Recenti studi effettuati dalla Sorbona hanno confermato che il mercato della canapa in Italia si muove intorno ai 45/50 milioni di euro, pertanto Mister Canapa entra in gioco con la 

preparazione di prodotti alimentari, tessili e cosmetici di qualità.Nell’ultimo anno sono centinaia le aziende agricole che hanno convertito i propri terreni per la coltivazione della canapa, e sono nate altrettantattività commerciali che vendono infiorescenze etutti i derivati” hanno dichiarato i fondatori di Mister Canapa che sono pronti a mettersi alla prova in un mercato in espansione che ha attraversato periodi difficili, legati a questioni politiche e sociali.

 

All’inizio nel nostro paese la canapa è sempre stata coltivata e utilizzata in diversi settori, dalla bonifica dei terreni, per la produzione di fibra tessile, carta di alta qualità, combustibile, come valida alternativa alle materie plastiche, o nell’edilizia come sostituto del cemento e dei mattoni. Esempio tutto italiano ne è il biomattone in grado di assorbire la co2 , sostituto del legno, per non parlare degli effetti benefici per l’essere umano in tutti gli utilizzi alimentari, insomma si può dire che della canapa (come del maiale) non si butta via nulla, e potrebbe rivelarsi una grandissima risorsa per tutti noi in ogni aspetto della nostra vita!” hanno aggiunto. 

 

Il punto vendita che apre le porte a Milano nel mese di Settembre offrirà un ricco catalogo di prodotti alimentari come grissini, torte, biscotti, focacce a base di canapa, ma anche creme per il corpo e capi di abbigliamentorealizzati grazie all’impiego di questa risorsa controversa. Mister Canapa propone una soluzione alternativa alla cura del corpo in modo naturale, differenziando l’offerta rispetto agli altri negozi che vendono infiorescenze. 

]]>