Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Cinema Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Cinema Sat, 18 Aug 2018 02:38:08 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/1 Golden Goose Sneakers Across the board Thu, 09 Aug 2018 20:27:15 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/488576.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/488576.html cage goose cage goose Likewise, a study by Iowa State University researchers found fitness trackers were often inaccurate. After 30 men and 30 women wore eight different fitness trackers for an hourplus workout, including 13 different activities ranging from Wii tennis to running, researchers discovered several inaccuracies among the models that led, in some cases, to a more than 23 percent rate of error. Golden Goose Sneakers Across the board, the fitness trackers performed best when capturing brisk aerobic activity, such as walking or jogging, as opposed to light activity or resistance exercises. Orthopedic shoes are the perfect option for those who are suffering from problems of the feet. They are also an extremely comfortable option if your job, or any other occasion, entails standing for long hours. Usually, when standing or walking for long hours, the effects www.goldengooser.com become evident in the form of pain in the ankles and calves, swollen feet, aching heels and soles, etc. In this trianglebased image, the three men are focused on a central activity, paying no attention to the photographer. I did arrange them on two sides of the table and facing the same way for even lighting and closer grouping. I complete the "third point" of this triangle or diamondshaped image. And one of them, it turns out, was watching us last night. He reached out to us. I called him this afternoon, and I asked what he thought when he saw the image last night. How do you figure out your foot type? Take the quick wet test: dampen the sole of your foot, step on a shopping bag or a heavy piece of paper, and step off and look down. Observe the shape of your foot. If you see almost your entire footprint, you have a flat foot. 

]]>
DONAZIONE E PRONTA PER I TUOI PROGETTI Thu, 09 Aug 2018 18:48:22 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/488570.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/488570.html gabriella gabriella  

Vi metto a disposizione Donazioni e prestiti per l'acquisto di a

casa, per la costruzione e per qualsiasi tipo di progetto.

puoi ottenere il tuo credito nel breve periodo e 24 ore dopo

la tua richiesta

Per favore contattami per essere servito: gabriellamartino1980@gmail.com

]]>
Reich Taille Strass Reich Strass Insert Kleid Wed, 08 Aug 2018 07:19:55 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/488363.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/488363.html zhuzhu zhuzhu
Auf der Suche nach einem besonderen und wunderschönen Rückkehr Kleid? Luxus und Charme, aber nicht zu teuer auf Didobridal. Wenn Sie ein einzigartiges Design für Ihre Party haben wollen. Sweetheartstyle wie auswechselbare Seide Diamante Futter rosa Strass Taille Empire Return Kleid ist Ihre beste Wahl. 
Hinzufügen von gelben Abendkleid Verzierungen zu Ihrem Design ist ein Muss. Sie können aus schimmernden Pailletten, einer Schleife Gillne.de, floralen Akzenten, einem Gürtel oder Stickereien wählen. Wenn Sie hoffen, dass ein ansonsten uniformer Rock für die Rückkehr nach Hause einen Hauch von Glamour verleiht, können Sie wählen.

Sie sollten die Silhouette, die Länge, das Dekolleté und die Größe wählen. Wählen Sie die passendste Silhouette: eine Linie oder Hülle, die in der Form Ihres Körpers ist. Wenn Sie stolz auf Ihre perfekten Kurven sind, besteht kein Zweifel, dass die Scheide Ihnen eine gute Chance bietet, Ihren Glamour zu präsentieren. Im Gegenteil, vielseitige A-Linie sollte auf der Liste der besten Wahl platziert werden. Was die Länge betrifft, wird die Länge des Knies in der Regel besser sein.

Entscheiden Sie, wie Sie den Ausschnitt wollen: trägerlos, Schatz, eine Schulter, Neckholder oder Spaghettiträger. Beginnen Sie, Ihr Design auf Ihrem Skizzenbuch zu zeichnen. In Bezug auf die Größe, wenn Sie hoffen, einen größeren, dünneren Look zu schaffen oder wenn Sie Apple-Schattierungen präsentieren, ist das Empire-Größe Strass-verzierte Party-Kleid die perfekte Option. Der Grund ist, dass die hohe Taillenlinie die Taille des Trägers ablenken und den Körperanteil für kleine Mädchen verlängern kann. Natürlich sollten Sie auch auf andere Details wie die Rückseite achten.
Dann ist es Zeit für Sie, die Mutter der Braut zu schwärzen und die Wahl der Farbe zu erwägen. Es kann eine Farbe wie blau, weiß, pink oder lila, oder mehrfarbig, wie schwarz und weiß und schwarz sein. Der Farbton des Kleides hat auch einen entscheidenden Einfluss auf das Gesamtdesign, also wähle weise. Natürlich, die Prämisse, dass Sie Ihren Teint und die Farbe Ihrer Haare berücksichtigen müssen. Stellen Sie sicher, dass Ihre Lieblingsfarbe zu Ihrem Teint passt.




]]>
comunicato stampa: Il CSC a VENEZIA Restauri, cortometraggi, opere prime: il cinema di ieri e il cinema di domani Mon, 30 Jul 2018 17:00:14 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/487654.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/487654.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


Il Centro Sperimentale di Cinematografia

e la Cineteca Nazionale

alla 75.a Mostra di Venezia

 

Restauri, cortometraggi, opere prime: il cinema di ieri

e il cinema di domani

 

Il Centro Sperimentale di Cinematografia, presieduto da Felice Laudadio, sarà presente in maniera significativa alla 75esima Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, in programma dal 29 agosto all’8 settembre 2018. Verranno presentati due restauri di classici del cinema italiano realizzati dalla Cineteca Nazionale in collaborazione con Istituto Luce-Cinecittà, impegnati insieme nella conservazione, nel restauro e nella circuitazione dei grandi film del nostro cinema. Accanto ai cineasti del passato (e del presente, trattandosi di Liliana Cavani e di Paolo e Vittorio Taviani) ci saranno anche i cineasti del futuro: Letizia Lamartire presenterà il suo film d’esordio nella Settimana della Critica, e numerosi saggi e film di diploma saranno proiettati in altre sezioni.

 

I restauri.

Nella sezione Venezia Classici, che nel 2017 ha visto le anteprime mondiali di Il deserto rosso di Michelangelo Antonioni e di Non c’è pace tra gli ulivi di Giuseppe De Santis, verranno presentati i restauri di La notte di San Lorenzo (Paolo e Vittorio Taviani, 1982) e di Il portiere di notte (Liliana Cavani, 1974). Entrambi i restauri sono realizzati dalla Cineteca Nazionale in collaborazione con Istituto Luce-Cinecittà. Liliana Cavani e Paolo Taviani saranno presenti al Lido per presentare i rispettivi film. Il portiere di notte è stato restaurato nella sua versione internazionale, girata in inglese: il pubblico potrà quindi ascoltare le voci originali di Dirk Bogarde e di Charlotte Rampling. La notte di San Lorenzo sarà un omaggio a Vittorio Taviani, scomparso a Roma lo scorso 15 aprile.

 

L’opera prima.

La Settimana Internazionale della Critica, destinata alle opere prime, ha selezionato Saremo giovani e bellissimi, film d’esordio di Letizia Lamartire. La regista è una diplomata del CSC e la sua opera prima è prodotta da CSC Production in collaborazione con RaiCinema. Nel 2017, la SIC aveva proiettato il cortometraggio di diploma di Letizia Lamartire, Piccole italiane. Il lungometraggio Saremo giovani e bellissimi è interpretato da Barbora Bobulova, Alessandro Piavani e Massimiliano Gallo.

 

I cortometraggi.

Sempre alla SIC, in concorso nella sezione Short Italian Cinema, verrà presentato Fino alla fine, cortometraggio di Giovanni Dota realizzato al termine del II anno del corso di regia al CSC di Roma, anch’esso prodotto da CSC Production. È una commedia sulla criminalità napoletana interpretata da Lino Musella e Nello Mascia. Altri due cortometraggi in concorso nella stessa sezione provengono dalla Sede Sicilia del CSC, diretta da Pasquale Scimeca: Cronache dal crepuscolo di Luca Capponi e Epicentro, di Leandro Picarella. Capponi è un allievo del terzo anno, mentre Picarella è un diplomato della Sede Sicilia che quest’anno ha svolto il ruolo di tutor all’interno della Scuola ed è stato autore del lungometraggio documentario Triokala (2015). La Sede Lombardia del CSC collabora invece con la manifestazione “Bookciak, Azione!”, diretta da Gabriella Gallozzi e giunta alla VII edizione, che il 28 agosto sarà l’evento di pre-apertura delle Giornate degli Autori. Una giuria presieduta da Lidia Ravera e composta da Wilma Labate, Teresa Marchesi e Gianluca Arcopinto sceglierà i bookciak vincitori tra una selezione di corti ispirati a romanzi, racconti e graphic-novel. Quest’anno partecipano al concorso gli studenti del CSC della Sede Lombardia, diretta da Maurizio Nichetti. La docente e regista Alessandra Pescetta ha guidato una classe nella realizzazione dei bookciak, nell’ambito del modulo di regia del corso di Pubblicità e cinema d’Impresa del triennio 2017/2019.

Tutti i materiali possono essere scaricati dal cloud usando questo link: https://goo.gl/xaEZRQ


ufficiostampa@fondazionecsc.it

tel: 0672294260/408 - cell. 3391411969


]]>
Francesca Dellera: il film “La Carne” questa sera su Cielo TV alle ore 21,15 Fri, 27 Jul 2018 12:09:32 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/487493.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/487493.html articolinews articolinews Francesca Dellera, fotomodella e attrice apprezzata a livello internazionale, ha tra i suoi ruoli principali quello di protagonista nel film La Carne, del regista Marco Ferreri: Cielo TV lo ripropone in prima serata questa sera.

Francesca DelleraFrancesca DelleraFrancesca Dellera

La Carne: il film con Francesca Dellera in programmazione su Cielo TV

Il ruolo di sensuale e provocante protagonista interpretato dall'attrice Francesca Dellera nel film La Carne è stato scritto appositamente per lei dal grande regista italiano Marco Ferreri, che la definì sua musa ispiratrice e "La pelle più bella del cinema italiano". Il film viene ora riproposto da Cielo TV in prima questa sera alle 21.15. La Carne è in programmazione nell'ambito del ciclo estivo proposto da Cielo dedicato all'erotismo d'autore, in onda ogni venerdì sul canale 26 Cielo TV. Il personaggio interpretato da Francesca Dellera nel film risulta infatti particolarmente rappresentativo e riconosciuto a livello internazionale: è l'unica attrice italiana ad apparire nell'Hotel Autograph Collection in Svizzera, caratterizzato dalle pareti che espongono le scene più belle dei film che uniscono dramma e sensualità. Insieme a La Carne sono rappresentate all'interno del prestigioso Hotel immagini iconiche da Ultimo tango a Parigi, Le relazioni pericolose, Casanova, Quell'oscuro oggetto del desiderio e altri.

La carriera dell'attrice italiana Francesca Dellera, icona di sensualità

Francesca DelleraFrancesca DelleraFrancesca Dellera

Dopo le prime esperienze come modella per riviste nazionali e internazionali, Francesca Dellera viene presto notata dal mondo del cinema per la sua bellezza mediterranea. Partecipa come attrice nella serie TV La Romana, in tre puntate e diretta da Giuseppe Patroni Griffi, tratto dall'omonimo romanzo di romanzo di Alberto Moravia. La serie TV ha enorme successo e viene seguita da oltre 10 milioni di spettatori, inoltre, per la sua interpretazione al fianco di Gina Lollobrigida, Francesca Dellera vince il Telegatto. Dopo l'esperienza in La Carne, film per il quale ottiene riconoscimento a livello internazionale, l'attrice suscita l'interesse di Federico Fellini, che la sceglie per interpretare la Fata nel suo film Pinocchio, poi non realizzato a causa purtroppo della prematura scomparsa del regista. Recita successivamente in L'ours en peluche di Jacques Deray, al fianco di Alain Delon, per poi tornare in Italia e interpretare la protagonista del film Nanà tratto dall'originale romanzo di Émile Zola. Francesca Dellera è protagonista anche del Kolossal TV La Contessa di Castiglione, di "Josée Dayan. Anche nel mondo della moda l'attrice continua a riscuotere grande successo: Jean Paul Gaultier la sceglie come modella di eccezione facendola sfilare come era stato concesso in precedenza solo a Madonna.

]]>
Valentino Shoes this, fix the crown Mon, 23 Jul 2018 12:01:24 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/486971.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/486971.html zab goose zab goose Two factors that I did built it even much more affordable. Initial, I compensated along the home loan as significantly as I could when Applied to be functioning. Within just five long I owed absolutely nothing, and from that point on it expense an normal of $300 per month to fork out for the utilities, mobile phone, garbage collection, taxes, insurance, and repairs. This is living affordable.

 

When you assume of how substantially Louise Vuitton handbags are getting offered for in retail shops, the considered of just spending a few hundred seems so simple to do device. Envision for a second the appear of shock that arrived upon your deal with when you discovered prices http://www.salevalentinoshoes.com/ come of the LV carrying cases. It almost certainly sdidn't require extended to realize that might possibly well for no reason own an genuine Louis vuitton for as prolonged because you live. But, if your are performing what additional than 10,000 folks occur accomplished and shopped on the net, the considered of never owning an LV bag was forgotten.

 

It's vital that wear eye protection when going in the tanning pickup's bed. Most salons sell tiny goggles that have been worn this eyes, but which will not have much effect on the tan itself (no one wants to walk around with those white, reverse-raccoon eyes). Quite a few people choose basically close their eyes, but this is really a mistake. Most salons will insist you wear the goggles, likewise this isn't used just for their own protection. Heed their advice and wear them. UV rays can take a toll upon the vision. The goggles will provide complete protection and it's simply not worth it to do it now any other way.

 

The last team to shoot is Mikaela and Sara. Around the very start, you will see this team is likely to really find it difficult. Sara starts out saying her lines to Mikaela instead of the male actor, and Francesco reminds her that she's supposed for you to become seducing him not Mikaela. Mr. Jay says these types of about as sexy as watching paint dry.

 

Many exceptional . got fantastic of clothes in very beautiful designs and disparate fashions. In many cases, they will be confused while taking suit, anyway a pair of nice shoes in fact will begin a lot of help in while getting. And this may produce an inappropriate perspective for mode. A consumer who require to go behind vogue will be confused when buying clothing and thus will alter his conception about approach.

 

This associated with decor is ideal for a condo, while it automatically adds spaciousness to fairly compact area. That you to prolong the spacious feel, don't change getting rid of of the paintwork from the dining area to the living area or hallway. Paint all open areas in the same tone, a person have a narrow wall that enjoy to use as an accent.

 

Fulfill might not be of being a royal princess by wearing a sparkling crown rrn your head. Amongst the most popular head piece is the crown. Always be classy additionally easy-to-wear. To put a crown, you can adhere to be able to simple hair do. You can pin up head of hair on the top of the head to make a better bun. Also you can part your front hair and curl the back hair. After curling the rear hair, pin them at any height or let them down. After Cheap Valentino Shoes this, fix the crown and veil with an identical pins. Lessons give that you' more formal look.

 

 

In accessory for depriving no less than of needed nutrients, those looking to get weight your tissue paper diet can produce harm inside their GI tract, bringing on intestinal problems like pain, bloating and "even blockage and ruptures" in extreme cases.

]]>
L’attrice Francesca Romana De Martini prossimamente nel cast di tre progetti internazionali molto importanti. Mon, 16 Jul 2018 21:22:59 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/486314.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/486314.html Uff Stampa Uff Stampa

Dopo il successo ottenuto con il film “Come diventare grandi nonostante i genitori” di Luca Lucini e numerose partecipazioni a fiction italiane di successo, Francesca Romana De Martini sbarca anche all’estero con tre progetti internazionali molto importanti.

Sarà infatti l’unica attrice italiana (insieme con Alessandro Riceci) nel cast della 2^ stagione della seguita serie tv “Riviera”, che andrà in onda prossimamente su Sky Atlantic. Tra i protagonisti della serie ideata da Neil Jordan, diretta da Paul Walker, prodotta da Peninsula Film e girata in Costa Azzurra dove ha luogo la storia, con Julia Stiles, Vincent Perez, Anthony La Paglia, Lena Olin. Nella serie tv, Francesca Romana De Martini vestirà i panni di una giornalista.

Per il cinema, invece, sarà Evelina Lamborghini, madre di Ferruccio Lamborghini nel film “Lamborghini” diretto dal Premio Oscar Bobby Moresco (Crash, Million Dollar Baby), prodotto da Ambi Group ed interpretato da Antonio Banderas, Alec Baldwin, Romano Reggiani, Fortunato Cerlino.

A breve, infine, la De Martini inizierà le riprese del cortometraggio che la vede protagonista dal titolo “Opening Night” diretto da Bekka Gunther, una regista fotografa che lavora anche nel campo della moda. La storia parla di un’attrice di teatro che seduce la sua assistente. Sarà girato in toscana in inglese.

]]>
comunicato stampa: La notte dei diplomi a Santa Croce in Gerusalemme Sat, 14 Jul 2018 18:45:11 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/486167.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/486167.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


Venerdì sera, a Santa Croce in Gerusalemme, è stata “la notte dei diplomati”. La rassegna “Per il cinema italiano”, organizzata dal Centro Sperimentale di Cinematografia e Mibact e ancora in svolgimento nell’area archeologica dove sorge il Ministero, ha vissuto una serata davvero speciale. Per la prima volta nella storia del Centro Sperimentale, i diplomi agli allievi del triennio 2015-2017 sono stati assegnati fuori dalle mura della sede storica di via Tuscolana, con una grande festa alla quale hanno potuto partecipare amici e parenti. Tutti i diplomati dei 9 corsi attivi nella sede di Roma (regia, produzione, sceneggiatura, recitazione, suono, montaggio, costumi, scenografia, fotografia) hanno ricevuto il loro attestato dalle mani della preside Caterina D’Amico, in un’atmosfera molto festosa. Durante la cerimonia sono stati consegnati anche i tre diplomi honoris causa. Fabrizio Gifuni ha fatto il bis: in questo 2018 ha anche ricevuto la Laurea magistrale honoris causa in letteratura italiana dall’Università di Tor Vergata, e ieri ha tenuto fede alla propria statura intellettuale leggendo alcune poesie di Giorgio Caproni. Lina Sastri ha cantato alcune canzoni napoletane e si è fatta fotografare accanto all’immagine di Anna Magnani in “Roma città aperta” che compare nella mostra “L’Italia restaurata” (la Sastri ha interpretato la Magnani in “Celluloide” di Carlo Lizzani, che racconta appunto la realizzazione del capolavoro di Rossellini). Matteo Garrone è stato come sempre di poche parole, ma a margine ci ha regalato una notizia: il lavoro per il nuovo film da “Pinocchio” prosegue. “Mi hanno detto che Pinocchio è inafferrabile - ci ha detto il regista romano - perché va sempre di corsa. Ma a me va bene così, non voglio fermarlo, voglio corrergli dietro”.


ufficiostampa@fondazionecsc.it

3391411969


]]>
comunicato stampa: I restauri della Cineteca Nazionale a Locarno e Venezia Fri, 13 Jul 2018 15:24:14 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/486140.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/486140.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


I restauri del CSC - Cineteca Nazionale

ai prossimi festival internazionali

 

I fratelli Taviani e Liliana Cavani

“Good Morning Babilonia” a Locarno,

“Il portiere di notte” e “La notte di San Lorenzo”

alla Mostra di Venezia

 

 

Il Centro Sperimentale di Cinematografia, presieduto da Felice Laudadio, è orgoglioso di annunciare tre importanti restauri realizzati dalla Cineteca Nazionale in collaborazione con Istituto Luce-Cinecittà che tra agosto e settembre verranno presentati in due grandi festival internazionali: il festival di Locarno, in programma dall’1 all’11 agosto 2018, e la Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, che si svolgerà dal 29 agosto all’8 settembre 2018.

 

Locarno, giunto alla 71esima edizione, dedicherà nella sezione “Histoire(s) du cinéma” un omaggio a Paolo e Vittorio Taviani. Verrà proiettato il film Good Morning Babilonia (1987) - interpretato fra gli altri da Greta Scacchi che sarà a Locarno - il cui restauro è stato appena  portato a termine dalla Cineteca Nazionale in collaborazione con Istituto Luce-Cinecittà. Paolo Taviani e Greta Scacchi verranno celebrati in piazza Grande la sera dell’8 agosto, e il film sarà proiettato il 9 agosto.

 

Dalla stessa collaborazione nascono gli altri due restauri che saranno proiettati nella sezione Venezia Classici della Mostra di Venezia (la cui giuria sarà presieduta dal regista Salvatore Mereu, diplomato in regia del CSC). Il programma, annunciato oggi dalla Biennale di Venezia, include Il portiere di notte (The Night Porter) di Liliana Cavani (1974) e La notte di San Lorenzo di Paolo e Vittorio Taviani (1982). È importante segnalare anche il titolo internazionale del film di Liliana Cavani poiché si sta lavorando al restauro della copia originale in lingua inglese: a Venezia sarà possibile vedere il film con le vere voci di Dirk Bogarde e Charlotte Rampling. Il lavoro di restauro dei due film dei Taviani (ma è in programma anche un terzo) sarà l’occasione per ricordare il maggiore dei due fratelli, Vittorio, scomparso a Roma lo scorso 15 aprile, al quale è dedicata una rassegna di otto film che, a cominciare da domani 14 luglio alle ore 21, si svolgerà fino a sabato 21 luglio a Roma in Santa Croce in Gerusalemme, organizzata dal CSC e dal Mibact.

 

 

Roma, 13 luglio 2018


ufficiostampa@fondazionecsc.it

3391411969

 


]]>
comunicato stampa: Il Centro Sperimentale porta il cinema a "Letture d'estate" a Castel S. Angelo Thu, 12 Jul 2018 17:55:09 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/486040.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/486040.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


Da giovedì 12 luglio il Centro Sperimentale di Cinematografia, rappresentando tutti i vari settori che lo compongono, porta il cinema a Letture d'Estate, la nota manifestazione romana che si tiene ogni anno lungo i viali dei Giardini di Castel sant'Angelo.

Grazie alla Cineteca Nazionale è in programma la proiezione di film - di finzione e documentari - che raccontano la città di Roma; la Scuola Nazionale di Cinema terrà incontri d'orientamento con proiezione di saggi di diploma realizzati dagli ex allievi; la CSC Production proietterà i film di maggior successo prodotti in 10 anni di attività; il settore editoriale propone la presentazione delle sue più recenti e prestigiose pubblicazioni, la Biblioteca Luigi Chiarini offrirà spiegazioni su cosa voglia dire lavorare per gli archivi e la conservazione presentando alcuni fondi donati  dai nomi più illustri della cinematografia italiana. Infine, lo spazio del Centro Sperimentale ospiterà la mostra fotografica I baci nel cinema: 50 anni di cinema italiano attraverso i baci più celebri dei grandi interpreti del panorama cinematografico italiano (tutte le immagini provengono dall'Archivio Fotografico della Cineteca Nazionale).

Questo tutto il programma:

Giovedì 12 la rassegna filmica Roma nel cinema prende il via con la proiezione del film Castel Sant'Angelo di Alessandro Blasetti (1947,10') e L'oro di Roma di Carlo Lizzani (1961,97'), in occasione degli 80 anni dalla proclamazione delle leggi razziali, per non dimenticare. Inaugura, inoltre, la citata mostra fotografica dal titolo I baci nel cinema
 
Sabato 14 i lungometraggi prodotti dalla CSC Production: proiezione dell'opera prima di Edoardo De Angelis dal titolo Mozzarella Stories
 
Domenica 15 la Cineteca Nazionale proietterà Scrittori e poeti anglosassoni a Roma di Pietro Germi (1947,10') e Roma città aperta di Roberto Rossellini (1945, 104').
 
Martedì 17 presentazione dei fondi della Biblioteca Luigi Chiarini; in particolare si parlerà dei "I Fondi musicali": un'importante dotazione di materiali originali musicali costituiti da partiture e spartiti musicali provenienti dai Fondi Carlo Savina, Angelo Francesco Lavagnino, Rizzoli Film, Donato Salone, Vittorio Gelmetti e Luciano Michetti Ricci, indispensabili per ricostruire il percorso ideativo che porta alla completa realizzazione della musica per film. Interverranno Federico Savina e Francesca Agresta. Segue una proiezione di Una vita difficile di Dino Risi (1961,118').
 
Mercoledì 18 luglio per i "I cortometraggi della Scuola Nazionale di Cinema" proiezione di Sei pezzi facili. Film a episodi della durata complessiva di 100', composto da sei cortometraggi di diploma realizzati dagli allievi del triennio 1999-02 (Claudio Cicala, Daniele Basilio, Paolo Tripodi, Marco Chiarini, Claudio Cupellini, Michele Carrillo); presentato al Bergamo Film Meeting e uscito in sala nel 2003 distribuito da Lab80.
 
Giovedì 19 luglio la Cineteca Nazionale, per la rassegna "Roma nel cinema" proiezione di Ignoti alla città di Cecilia Mangini, con commento di Pier Paolo Pasolini (1958-1959, 11') e di Accattone di Pier Paolo Pasolini (1961, 117')
A questi eventi "Letture d'estate"abbina la presentazione del volume di Alfredo Bini, Hotel Pasolini, Il Saggiatore, 2018, partecipa Giuseppe Simonelli.
 
Venerdì 20 luglio per "Le edizioni del CSC" presentazione del volume di Alberto Anile, Guardie e ladri, Csc/Rubbettino 2018, partecipano Alberto Anile e Alberto Crespi.

Sabato 21 luglio
è la volta dei lungometraggi prodotti dalla CSC Production con la proiezione di Ma che ci faccio qui di Francesco Amato (2006, 93'), opera prima.
 
Lunedì 23 luglio nella rassegna "Roma nel cinema", la Cineteca Nazionale ha in programma la proiezione di N.U. di Michelangelo Antonioni (1948, 12') e Un maledetto imbroglio di Pietro Germi (1959, 114') film liberamente tratto da Quer pasticciaccio brutto de via Merulana di Carlo Emilio Gadda     
 
Martedì 24 luglio per i "I fondi della Biblioteca Luigi Chiarini" presentazione dei Fondi di donne nel cinema: Adriana Berselli partecipano Silvia Tarquini e Laura Ceccarelli (Centro Sperimentale di Cinematografia) segue la proiezione del film L'avventura di Michelangelo Antonioni (1960, 142').
 
Mercoledì 25 luglio "I cortometraggi" della Scuola Nazionale di Cinema: proiezione di Incidenti film a episodi della durata complessiva di 72', composto da tre cortometraggi di diploma realizzati dagli allievi del triennio 2001-03 (Toni Trupia, Ramón Alós Sánchez, Miloje Popović); uscito in sala il 25 marzo 2005 distribuito da Pablo.
 
Giovedì 26 luglio per la rassegna Roma nel cinema la Cineteca Nazionale presenta Ore 12 Piazza di Spagna di Michele Gandin (1961, 11') e Le ragazze di Piazza di Spagna di Luciano Emmer (1952, 97')
 
Venerdì 27 luglio "Le edizioni del CSC": presentazione del volume Giuseppe De Santis La trasfigurazione della realtà a cura di Marco Grossi, CSC/Edizioni Sabinae 2017, partecipano Alberto Crespi, Marco Grossi
 
Sabato 28 luglio "I lungometraggi prodotti dalla CSC Production": proiezione di Dieci inverni di Valerio Mieli (2009, 99'), opera prima
 
Lunedì 30 luglio la Cineteca Nazionale nella rassegna "Roma nel cinema" presenta Appunti su un fatto di cronaca di Luchino Visconti (1951, 7') e Io la conoscevo bene di Antonio Pietrangeli (1965, 117')
 
Martedì 31 luglio da I fondi della Biblioteca Luigi Chiarini "Fondi di costume" partecipa Maurizio Millenotti, Giovanna Arena, Andrea Sorrentino segue proiezione di L'innocente di Luchino Visconti (1976, 125')
 
Mercoledì 1 agosto la Scuola Nazionale di Cinema Documentari proiezione di Inatteso di Domenico Distilo (2004, 53') e Buon inverno di Giovanni Totaro (2004)
 
Giovedì 2 agosto Cineteca Nazionale presenta nella rassegna "Roma nel cinema" Magari le cose cambiano di Andrea Segre (2009, doc, 63') in collaborazione con Zalab. A seguire incontro con il regista Andrea Segre e presentazione del suo libro La terra scivola, Marsilio, 2017.
 
Venerdì 3 agosto per "Le edizioni del Csc" presentazione del volume di Stefano Iachetti, Laura Morante in punta di piedi, Csc/Edizioni Sabinae 2018, partecipano Laura Morante e Stefano Iachetti
 
Sabato 4 agosto ne "I lungometraggi prodotti dalla Csc Production" proiezione di Amori elementari di Sergio Basso (2014, 94'), opera prima
 
Lunedì 6 agosto la Cineteca Nazionale nella rassegna "Roma nel cinema" presenta Memorie in acquerello di Gastone Grandi (1960, 10') e La Tosca di Luigi Magni (1973, 103')
 
Martedì 7 agosto "I fondi della Biblioteca Luigi Chiarini" presentazione dei
Fondi di scenografia, partecipano Carlo Rescigno e Francesco Frigeri, segue proiezione di Borotalco di Carlo Verdone (1982, 97')
 
Mercoledì 8 agosto I cortometraggi della Scuola Nazionale di Cinema "A Cannes" proiezione dei cortometraggi degli allievi selezionati al festival di Cannes: Il naturalista di Giulia Barbera, Gianluca Lo Presti, Federico Parodi, Michele Tozzi (2007, 5'); L'estate che non viene di Pasquale Marino (2010, 17'); Terra di Piero Messina (2010, 21'); Lievito madre di Fulvio Risuleo (2014, 17'); La santa che dorme di Laura Samani (2016, 19').
 
Giovedì 9 agosto la Cineteca Nazionale nella rassegna "Roma nel cinema" ha in programma un omaggio a Vittorio Taviani con la proiezione di Risveglio di Raffaele Andreassi (1956, 11') I Sovversivi di Paolo e Vittorio Taviani (1967, 97').
 
Venerdì 10 agosto per "Le edizioni del Csc" presentazione del volume di Alfredo Baldi, La scuola italiana del cinema, Csc/Rubbettino 2018 partecipa Alfredo Baldi
 
Lunedì 20 agosto nella rassegna della Cineteca Nazionale "Roma nel cinema" Racconto del quartiere di Valerio Zurlini (1950, 11') e C'eravamo tanto amati di Ettore Scola (1974, 111')
 
Martedì 21 agosto nell'ambito della presentazione de " I Fondi della Biblioteca Luigi Chiarini, Fondi di registi, sceneggiatori e critici, partecipano: Marco Grossi e Flaminia Lizzani, segue la proiezione di Roma ore 11 di Giuseppe De Santis (1952, 107')
 
Mercoledì 22 agosto per "I cortometraggi della Scuola Nazionale di Cinema" I miei luoghi oscuri, proiezione di Sotto il mio giardino di Andrea Lodovichetti (2006, 20'); Col sangue agli occhi di Lorenzo Sportiello (2007, 24'); Il grande spettacolo di Andrea De Sica (2004, 14'); Persefone di Grazia Tricarico (2014, 18'); Blodhound di Tommaso Landucci (2014, 19').
 
Giovedì 23 agosto la Cineteca Nazionale nella rassegna "Roma nel cinema" ha programmato la proiezione di Il mercato delle facce di Valerio Zurlini (1952, 12') e Bianca di Nanni Moretti (1984, 98')
 
Venerdì 24 agosto per "Le edizioni del Csc" presentazione del numero monografico di "Bianco e Nero", storica rivista del Csc, Camilleri su Camilleri, Csc/edizioni Sabinae, n. 590, 2018. Partecipa Alberto Crespi
 
Sabato 25 agosto nella rassegna "I lungometraggi prodotti dalla Csc Production" sarà proiettato Leoni di Pietro Parolin (2014, 90'), opera prima
 
Lunedì 27 agosto la Cineteca Nazionale nella rassegna "Roma nel cinema" presenta L'Orchestra di Piazza Vittorio di Agostino Ferrente (2006, doc, 99') e a seguire incontro con il regista.
 
Martedì 28 agosto Fondi di donne nel cinema Alida Valli  è nel consueto appuntamento de "I fondi della Biblioteca Luigi Chiarini", partecipa Pierpaolo De Mejo; segue la proiezione di Piccolo mondo antico di Mario Soldati (1941, 106') Il film è tratto dal romanzo di Fogazzaro ma nell'incontro si parlerà del numero monografico n. 586 di "Bianco e nero" su Alida Valli.
 
Mercoledì 29 agosto per i "I cortometraggi della Scuola Nazionale di Cinema" presentazione dei film di diploma degli allievi del triennio 2014-16: Piccole italiane di Letizia Lamartire (18'); Pipinara di Ludovico De Martino (14'); Rocky di Daniele Pini (15'); Episodio di Sonia Giannetto (20'); Pink Elephant di Ado Asanovic (17'); Il legionario di Hleb Papou (13'); Da cosa nasce cosa di Francesco Bruni (15') (totale 112').
 
Giovedì 30 agosto la Cineteca Nazionale nella rassegna "Roma nel cinema" presenta Passeggiata di buon mattino di Folco Quilici (1952, 16') e Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio di Isotta Toso (2010, 95').

Sabato 1 settembre ultima giornata con i lungometraggi prodotti dalla Csc Production: proiezione de La ragazza del mondo di Marco Danieli (2016, 104'), opera prima.

Per i materiali fotografici contattare: ufficiostampa@fondazionecsc.it
tel: 3391411969/0672294260
 

]]>
comunicato stampa: Diplomi agli allievi del CSC e diplomi h. c. a Lina Sastri, Matteo Garrone e Fabrizio Gifuni Wed, 11 Jul 2018 15:35:21 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485893.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485893.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


“Per il cinema italiano”

a Santa Croce in Gerusalemme

 

Venerdì 13 luglio la cerimonia di consegna dei diplomi

agli allievi del triennio 2015-2017

e dei diplomi honoris causa

a Lina Sastri, Matteo Garrone e Fabrizio Gifuni

 

Il 13 luglio si svolgerà a Santa Croce in Gerusalemme, nell’ambito della manifestazione “Per il cinema italiano”  (in programma dal 30 giugno al 21 luglio e organizzata dal Centro Sperimentale di Cinematografia e dal Mibact in collaborazione con l’Istituto Luce Cinecittà), la cerimonia di consegna dei diplomi agli allievi dei nove corsi della Scuola Nazionale di Cinema della sede centrale di Roma, diretta da Caterina d’Amico. La cerimonia si svolgerà, per la prima volta nella storia del CSC, fuori dalla storica sede di via Tuscolana, negli spazi all’aperto antistanti al Mibact la cui Direzione Generale Cinema promuove l’iniziativa, e sarà coordinata dal direttore generale del CSC Marcello Foti.

 

In questa stessa occasione saranno consegnati i diplomi honoris causa a tre grandi artisti del cinema italiano: gli attori Lina Sastri e Fabrizio Gifuni (in recitazione) e il regista Matteo Garrone (in regia).

 

I PREMIATI

 

Matteo Garrone, romano, è uno dei nostri cineasti più noti in ambito internazionale. Ha vinto due Grand Prix du Jury al festival di Cannes con Gomorra e con Reality, e sempre a Cannes ha portato l’attore Marcello Fonte al premio come migliore attore nel recente Dogman. Da giovane ha iniziato con la pittura, per poi dirigere i primi film (Terra di mezzo, Ospiti, Estate romana) in felice equilibrio tra documentario e finzione. Successivamente, con L’imbalsamatore, Primo amore, i citati Gomorra e Reality e Il racconto dei racconti, fino a Dogman, si è sempre mantenuto a livelli artistici di assoluta eccellenza. È un uomo di cinema a tutto tondo: sui suoi set è anche operatore alla macchina, come produttore ha ottenuto grande successo con Pranzo di Ferragosto diretto da Gianni Di Gregorio.

 

Fabrizio Gifuni, romano, ha vinto il David di Donatello per il film Il capitale umano, nel quale interpreta con grande talento mimetico un imprenditore milanese. Tra i suoi film ricordiamo Così ridevano, L’amore probabilmente, La meglio gioventù, La ragazza del lago, Noi 4, Fai bei sogni. In tv ha interpretato importanti personaggi storici come Alcide De Gasperi (De Gasperi, l’uomo della speranza), Papa Paolo VI (Paolo VI - Il Papa nella tempesta), Franco Basaglia (C’era una volta la città dei matti…) e Giuseppe Fava (nel recentissimo Prima che la notte). In teatro ha collaborato spesso con la moglie Sonia Bergamasco e con il regista Giuseppe Bertolucci, lavorando in diverse occasioni su testi di Pier Paolo Pasolini, ed è stato uno degli interpreti dello spettacolo Lehman Trilogy di Stefano Massini, per la regia di Luca Ronconi.

 

Lina Sastri, napoletana, è un’attrice e una cantante di grande talento vincitrice di tre David di Donatello per Mi manda Picone, Segreti segreti e L’inchiesta. Ha interpretato ruoli memorabili in Ecce bombo, in Vite strozzate, in Napoli velata. Ha avuto l’onore di dare il volto ad Anna Magnani in Celluloide, il film di Carlo Lizzani sulla lavorazione di Roma città aperta. È anche un’importante autrice teatrale e una raffinata interprete della tradizione della canzone napoletana.

Foto di Lina Sastri posso essere scaricate da questo link: https://goo.gl/xaEZRQ

 

 

ufficiostampa@fondazionecsc.it



 

 

 


]]>
comunicato stampa: a Santa Croce in Gerusalemme Una "tre giorni" di restauri con Totò, Antonioni e Massi mo Troisi Tue, 10 Jul 2018 14:10:45 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485753.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485753.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


“Per il cinema italiano”

a Santa Croce in Gerusalemme

Una “tre giorni” di restauri con Totò, Antonioni

e Massimo Troisi

Organizzato da CSC e Mibact

 

La seconda settimana della manifestazione “Per il cinema italiano” è dedicata ai restauri della Cineteca Nazionale. “Per il cinema italiano” è in programma dal 30 giugno al 21 luglio a Roma nel Parco Archeologico di Santa Croce in Gerusalemme, negli spazi all’aperto antistanti al Mibact la cui Direzione Generale Cinema promuove l’iniziativa organizzata dal Centro Sperimentale in collaborazione con l’Istituto Luce Cinecittà. Nei primi dieci giorni, nell’arena di piazza S.Croce in Gerusalemme 9/A si sono succeduti ospiti quali Carlo Verdone, Michael Nyman, Nicola Piovani, Giuliano Montaldo, Valerio Aprea, Donato Carrisi, Galatea Ranzi, Alessio Boni, Anna Bonaiuto, Marco Manetti, Antonino Iuorio, Pivio, Paola Cortellesi e Riccardo Milani.

 

Da oggi, martedì 10 luglio, inizia una “tre giorni” di restauri all’insegna della commedia e del grande cinema d’autore.

 

Martedì 10 luglio viene proiettato “Miseria e nobiltà” (Mario Mattoli, 1954), uno dei film più popolari della popolarissima filmografia di Totò. Presentato in anteprima nell’autunno del 2017 al Teatro San Carlo di Napoli (dove sono ambientate alcune sequenze), il film è tratto da un testo teatrale di Eduardo Scarpetta. Nel porticato del Mibact, gli studenti di scenografia del CSC coordinati dal docente Francesco Frigeri hanno ricostruito una scena del film, quella della famosa “spaghettata”. Il film sarà introdotto dalla conservatrice della Cineteca Nazionale Daniela Currò e dal maestro Federico Savina, che ha curato il restauro della colonna sonora.

 

Mercoledì 11 luglio la Cineteca Nazionale (che all’interno del CSC si occupa della conservazione e del restauro dei film italiani) è orgogliosa di presentare la copia restaurata di “Il deserto rosso” (Michelangelo Antonioni, 1964), uno dei capolavori del regista interpretato da Monica Vitti. È un restauro importantissimo, che ha avuto la sua prima mondiale alla Mostra di Venezia nel 2017 ed è stato proiettato in numerosi paesi. Sempre Daniela Currò presenterà il film assieme al direttore della fotografia Luciano Tovoli, che ha curato il restauro ed è stato collaboratore di Antonioni in “Il mistero di Oberwald” e in “Professione: reporter”.

 

Giovedì 12 luglio verrà invece presentato il restauro di “Ricomincio da tre” (1981), amatissima opera prima di Massimo Troisi. Sarà presente l’attore Renato Scarpa, che nel film interpreta l’indimenticabile personaggio dell’eterno ragazzo Robertino.

 

Le proiezioni all’aperto iniziano intorno alle 21, l’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti. Nell’area archeologica del Mibact sono presenti mostre, stand del CSC con libri in vendita e informazioni sui corsi della Scuola Nazionale di Cinema, e un punto ristoro organizzato da Palombini.


Le foto possono essere scaricate dal link:  https://goo.gl/xaEZRQ

 

Roma, 10 luglio 2018

 

 

 


]]>
“El Apòstol” da Pavia al Museo del Cine Pablo C. Ducròs di Buenos Aires Tue, 10 Jul 2018 12:26:45 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485711.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485711.html Redaclem Redaclem Pavia – Buenos Aires sola andata. Il puppet 3D “El Apòstol” realizzato dai creativi digitali Massimo Rossi e Simone Rasetti di 949 Creative Studio, startup di Casei Gerola, nel Pavese, che crea pupazzi cartoon con la moderna tecnica 3D, sarà esposto da oggi, martedì 10 luglio, al Museo del Cinema di Buenos Aires - Museo del Cine Pablo C. Ducrós in apertura di “Cuadro a Cuadro”, la mostra dedicata ai 101 anni del cinema d’animazione in Argentina.

 

“El Apòstol” è stato creato per celebrare il centenario del primo lungometraggio della storia del cinema, il 9 novembre 1917, inventato da Quirino Cristiani (1896-1984), eccellente vignettista e animatore italo argentino, originario di Santa Giuletta, come Massimo Rossi. Il puppet 3D, creato con una tecnica particolarissima, rappresenta il busto del presidente argentino del 1917 a cui Cristiani aveva dedicato il primo lungometraggio d'animazione muto al mondo, sdoganando l’uso della satira politica nell’animazione cinematografica e aprendo la strada ad altri disegnatori come Ramón Columba, Landrú e Siulnas.

 

Una storia che suo nipote Hector Cristiani sta facendo rivivere con il film “Sin Dejar Rastros” proiettato in prima visione al museo il 7 luglio 2018. La pellicola descrive la vita e il lavoro del nonno cineasta, le cui creazioni sono andate nel tempo quasi completamente perse per via di diversi incendi. Durante la serata, ripercorrendo la vita dell’artista pioniere, ci si fermerà anche in Italia, quando nel 1981 Quirino fece ritorno per una visita ai luoghi della sua infanzia e fu accolto con una grande manifestazione. E nel 2017, dopo 36 anni, anche suo nipote Hector, ospite di Massimo Rossi e del 949 Creative Studio, passò alcuni giorni pieni d’emozione nei luoghi del nonno. 

 

Al termine della proiezione del film, Hector mostrerà in sala il puppet creato da Massimo Rossi e Simone Rasetti raccontando lo speciale incontro italiano durante il quale Hector ha potuto visitare la casa in cui il nonno aveva abitato fino a 4 anni, prima di emigrare, il Museo della bambola e del giocattolo a lui intitolato, e la stessa sede dell’agenzia creativa, tuffandosi nell’irriverente mondo dei pupazzi – caricatura 3D. 

 

«Quirino Cristiani è stato una grandissima fonte di ispirazione per me. Un maestro. E chiunque sia appassionato di cinematografia e di animazione, sa quanto importante sia stato il suo impegno nel settore. Ricordo benissimo sia l’incontro con Quirino che con suo nipote Hector. È stata una grande emozione e lo è ancora di più oggi, sapendo che il nostro puppet “El Apòstol” sarà esposto in un luogo tanto importante. Un riconoscimento, questo, che si aggiunge a quello, altrettanto notevole che ha visto lo scorso anno “El Apòstol” essere protagonista come simbolo della Giornata Nazionale del Cinema di Animazione, un’occasione di culto per tutti gli appassionati di cinematografia» - dichiara Massimo Rossi. 

 

I due pionieri del digitale 3D hanno creato anche altri puppets, già esposti a Buenos Aires, e sono stati i primi in Italia a realizzare due statue installate in altrettante rotonde stradali a Broni in due punti della città, altri sono stati consegnati alla Fiera Internazionale del Camper a Parma, altri ancora venduti in diversi negozi di tutta Italia e condivisi su migliaia e migliaia di account social grazie anche al fortunatissimo Giustino, lo gnomo giramondo, che oggi conta già più di 100 esemplari nel mondo e le cui avventure sono condivise con l’hagstag #adottagiustino. Ora il nuovo prezioso riconoscimento dedicato a colui che per primo ha ispirato la loro arte: Quirino Cristiani.

]]>
world cup best eleven, play free h5 game now at InstantFuns Mon, 09 Jul 2018 10:06:50 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485581.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485581.html galenbao galenbao Sophomore-to-be Travion Sanders also flashed at receiver, taking a screen 55-yards to the world cup best eleven after a swift juke that shook a Giants' defender out of his shoes. Delegrotti-Ocampo said the school plans on retiring Marc's No. 2, Kamareon Williams, and No. Minnesota hasn't beaten Ohio State since 2000 and has lost 11 straight games vs.
You can bet your last dollar that one or more games in Beaver Stadium will be played under the lights. After two years of house cleaning and a new foundation for a program that once went to five straight bowl games under Greg Schiano, it is time to make that the goal yet again. A single play has decided two of the last three games between Michigan State and Ohio State and we're expecting more of the same this fall .

best eleven: world cup 2018

It'll show that she has people having her back, and that we weren't just teammates or friends, Atlantic senior Corey Cola said. It's going to be the same impact, but maybe a little bit worse. For the last few weeks, Head Coach Andrew Rohrs and his staff have been working with the student athletes to prepare not only for the upcoming Spring Football Game, but for the 2018 season. Offense and defense square off with the Floresville coaching staff watching.
Larry Williams started the game off with a beautiful performance of the national anthem. The verdict: In terms of toughness, this will probably be Alabama's second or third-most competitive game of the season based on expectations in best eleven game and where we project the Bulldogs to be in the West during Moorhead's first campaign. With kickoff times yet to be announced for 10 other Penn State regular season games, we can be assured the Nittany Lions will be playing more than two primetime games.

best eleven world cup 2018
Favre won the first of his three consecutive Most Valuable Player awards that season. As it turned out, the game served its purpose. Faulkner said Johnson could very well be a candidate to take over Enterprise's Wildcat formation in the near future. Splitting the difference should be the goal for D.
As was previously announced, Virginia Tech's opening football game of the 2018 season will take place at Florida State on Sept. It is important to be more experienced but youcan level it with desire, attitude, work-rate and that is what I love in football. And hopefully, we won't have to wait another 10 or 15 years for another epic final.

You can try to our new chinese game 死神BT or play free football game at Instantfuns on your mobile: https://h5.wc2018.instantfuns.com/

]]>
I prossimi ospiti alla manifestazione "Per il cinema italiano" a Santa Croce in Gerusalemme Thu, 05 Jul 2018 14:57:20 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485379.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485379.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


Continua la grande festa del cinema a Santa Croce in Gerusalemme.  Il pubblico ha accolto con entusiasmo   registi e interpreti dei primi film in programma come Valerio Aprea che, con "Smetto quando voglio", ha  inaugurato la manifestazione,  il premio Oscar Nicola Piovani, nell’intervista raccolta da Alberto Crespi, ha parlato del suo lavoro per le musiche di “A casa tutti bene” di Gabriele Muccino. Hanno partecipato anche gli sceneggiatori Gianni Romoli e Valeria Santella e l’attrice Anna Bonaiuto per il film “Napoli velata” di Ferzan Özpetek.

Accolti con molta curiosità anche i giovani registi esordienti del Centro Sperimentale di Cinematografia come Letizia Lamartire e Ludovico Di Martino autori dei corti di diploma "Piccole italiane" e   "Pipinara" realizzati entrambi con la CSCProduction.  Una partecipazione speciale è stata quella di Giuliano Montaldo  e Vera Pescarolo.

 Venerdì 6 luglio il pubblico incontrerà Paola Cortellesi  che presenterà il film di Riccardo Milani "Come un gatto in tangenziale".

Sabato 7 ci sarà un evento speciale: alle ore 21.00 la consegna del diploma honoris causa al Maestro Michael Nyman, seguirà la sua lectio magistralis e la proiezione del film "The 2018 Director's Cut of War Work:8 Songs with Film" di cui Nyman è regista e autore delle musiche. I testi furono scritti da poeti della prima guerra mondiale che hanno poi perduto la vita durante il conflitto, fatta eccezione per il poeta e pittore inglese David Bomberg. 

Un altro evento del fine settimana sarà la partecipazione, domenica 8 luglio,  di Carlo Verdone alla proiezione del film "Il medico della mutua" di Luigi Zampa appena restaurato dalla Cineteca nazionale. 

Per interviste e riprese durante tutta la manifestazione potete contattare questo indirizzo:

ufficiostampa@fondazionecsc.it



]]>
Sterile Lancets Market - Size, Share, Outlook, and Forecast till 2026 Wed, 04 Jul 2018 08:53:11 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485162.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485162.html mayuri mayuri Worldwide Market Reports added Latest Research Report titled “Sterile Lancets Market – Size, Share, Outlook, and Forecast till 2026”

Sterile lancets are aseptic, small, and disposable medical implements used in capillary blood sampling. It is used for making punctures to obtain small blood specimens. Skin testing for allergies are also done using lancets by pricking the skin. This instrument is a part of the blood-sampling device known as a lancing device. Various types of sterile lancets include safety lancets, homecare lancets, and others.

Increasing prevalence of chronic diseases such as diabetes, hyperlipidemia, and dyslipidemia, rising awareness about advanced technologies, and rising geriatric population are some of the major factors driving growth of the global sterile lancets market. Moreover, rising reimbursement policies and M&A activities by many local players are also fueling growth of the sterile lancets market. Research and development in the field of surgical equipment is projected to provide new opportunities for the market over the forecast period.

However, high cost of sterile lancets and lack of patient awareness are major factors that are expected to hinder growth of the global sterile lancets market.

Request Sample of Copy of the Business Report: https://www.worldwidemarketreports.com/sample/197659 

Key Developments in Sterile Lancets Market

Key players are adopting various strategies such as mergers, acquisitions, new product launches, expansions, collaborations, partnerships, approvals, and joint ventures to retain its position in the sterile lancets market. Becton Dickinson offers the BD Microtainer contact-activated lancet, which is a safety-engineered device used for the fingerstick collection of blood. Abbott Laboratories offer sterile lancets with very fine 28 gauge, which can be used with the AlphaTrak blood glucose monitoring system.

Accu-Chek’s FastClix pen-like lancing device is capable of holding a drum of six lancets, which makes it easier for the user, as the user does not have to fumble with tiny sharps. On pushing a lever on the device to advance to the next lancet, a small window shows the number of unused lancets that are left.

Some of the major players operating in the global sterile lancets market include Becton, Dickinson and Company, Abbott Laboratories, Nipro Medical Europe, Bound Tree Medical, Improve Medical, Terumo Corporation, Sarstedt AG & Co., F.L. Medical SRL, Medtronic, Haemonetics Corporation, Shangdong Lianfa Medical, Jiangsu huida medical instruments co. Ltd, and Amkay Products Pvt. Ltd among others.

Request for Complete TOC before buying this exclusive Report by WMR: https://www.worldwidemarketreports.com/toc/197659

Report includes chapters which deeply display the following deliverable about industry:
•Sterile Lancets Market Research Objective and Assumption

•Sterile Lancets Market Purview – Report Description, ExecutiveSummary, and Coherent Opportunity Map (COM)

• Sterile LancetsMarket Dynamics, Regulations, and Trends Analysis – Market Dynamics,Regulatory Scenario, Industry Trend, Merger and Acquisitions, Newsystem Launch/Approvals, Value Chain Analysis, Porter’s Analysis,and PEST Analysis

• Global Sterile Lancets Market, By Regions

•Sterile Lancets Market Competition by Manufacturers includingProduction, Share, Revenue, Average Price, Manufacturing BaseDistribution, Sales Area and Product Type.

• Sterile LancetsMarket Manufacturers Profiles/Analysis including Company BasicInformation, Manufacturing Base and Its Competitors.

• SterileLancets Market Manufacturing Cost Analysis including Key RawMaterials and Key Suppliers of Raw Materials.

• IndustrialChain, Sourcing Strategy and Downstream Buyers including Upstream RawMaterials Sourcing and Downstream Buyers

• Marketing StrategyAnalysis, Distributors/Traders including Marketing Channel, MarketPositioning and Distributors/Traders List.

• Market EffectFactors Analysis including Technology Progress/Risk, ConsumerNeeds/Customer Preference Change and Economic/Political EnvironmentalChange.

• Sterile Lancets Market Forecast including Production,Consumption, Import and Export Forecast by Type, Applications andRegion.

• Research Findings and Conclusion

** If you have any special requirements, please let us know and we will offer you the report as you want.

About WMR

Worldwide Market Reports is your one-stop repository of detailed and in-depth market research reports compiled by an extensive list of publishers from across the globe. We offer reports across virtually all domainsv and an exhaustive list of sub-domains under the sun. The in-depth market analysis by some of the most vastly experienced analysts provide our diverse range of clients from across all industries with vital decision making insights to plan and align their market strategies in line with current market trends. Worldwide Market Research’s well-researched inputs that encompass domains ranging from IT to healthcare enable our prized clients to capitalize upon key growth opportunities and shield against credible threats prevalent in the market in the current scenario and those expected in the near future.

Contact Us:

Mr. Shah

Worldwide Market Reports

1001 4th Ave,

#3200

Seattle, WA 98154,

U.S

Tel: +1 415 871 0703

Email: sales@worldwidemarketreports.com

Website: https://www.worldwidemarketreports.com/

Our latest New Site: https://www.industrychronicle.com/

]]>
Materiali per i giornalisti: "Per il Cinema italiano" Santa Croce in Gerusalemme Tue, 03 Jul 2018 14:33:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485106.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485106.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


Il Centro Sperimentale di Cinematografia d'intesa con la direzione generale Cinema del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e con la collaborazione di Luce Cinecittà ha organizzato l'evento estivo in Santa Croce in Gerusalemme a Roma


per il cinema italiano

memoria, presente e futuro


La manifestazione è in corso dal 30 giugno e terminerà il 23 luglio.

Il CSC è presente ogni sera per documentare eventi, incontri, mostre, tutto il materiale è raccolto in un cloud ad uso esclusivo dei giornalisti, e può essere scaricato usando l’ indirizzo URL: 


 https://goo.gl/xaEZRQ


oppure usando il codice sottostante 



per informazioni:

ufficiostampa@fondazionecsc.it

 

 


]]>
Arriva l'Ocean Film Festival Italia: storie e avventure dal Pianeta Acqua Tue, 03 Jul 2018 12:24:20 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485077.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/485077.html Itaca Srl Itaca Srl

STORIE E AVVENTURE DAL PIANETA ACQUA

ARRIVA L’OCEAN FILM FESTIVAL ITALIA

 

Un nuovo tour di 10 tappe a partire da ottobre 2018

 

Una selezione di 9 film provenienti dall’omonimo festival australiano.

 

Milano, 3 luglio 2018 - Un mondo in cui immergersi o su cui scivolare leggeri, un mondo popolato da creature ora amiche, ora ostili, ora dalle sembianze quasi aliene ma sempre autentiche e libere, un mondo potente e al tempo stesso fragile: l’Ocean Film Festival, rassegna cinematografica che presenta una selezione dei migliori film provenienti dall’omonimo festival australiano, sarà in Italia a partire dal 15 ottobre 2018 .

 

Giunto alla sua seconda edizione, dopo il grande successo di pubblico dello scorso anno, il festival partirà da Milano, con due serate presso il cinema Odeon, nei giorni 15 e 16 ottobre 2018 e proseguirà con un tour di dieci tappe in otto città.

 

Free diving in acque incontaminate, surf di big waves, vela tra gli iceberg della remota Disko Bay: tante storie di esplorazione e avventura in ambienti remoti e selvaggi, su cui grava però l’ombra dell’inquinamento prodotto dall’uomo e in particolare della plastica: “quando buttiamo via qualcosa” dice la campionessa di freediving Hanli Prinsloo “dobbiamo sempre ricordare che ‘via’ non esiste”. 

 

Tra i film in programma ricordiamo Oceanminded, di cui è protagonista la stessa Hanli Prisloo che, abbandonato il mondo delle gare, cerca la connessione con la natura immergendosi insieme ai grandi squali e ai delfini che popolano le coste del Sudafrica e del Mozambico. Proprio uno squalo è al centro del racconto di Scarlet’s Tale, film che racconta la storia del campione di nuoto parolimpico sudafricano Achmat Hassiem, in cui l’animale, incontrato in circostanze traumatiche, finirà per diventare la forza ispiratrice dell’atleta. Disko è invece il viaggio dei sogni di un vecchio lupo di mare che, dopo aver perso tutto in un naufragio, costruisce una nuova barca e parte alla volta dei grandi iceberg della Groenlandia. Non mancherà infine il surf di big wave con The Big Wave Project, in cui una comunità di surfisti si stringe attorno a un unico grande obiettivo: calvacare l’onda più grande del mondo.

 

Ogni serata propone una selezione di 9 tra corto e mediometraggi e il programma sarà identico per tutte le serate.

È possibile vedere a questo link http://bit.ly/2018_OOCEANFILMFESTIVAL-ITALIA_FILMl’elenco completo dei film.

 

I biglietti sono disponibili online e si possono acquistare sul sito ufficiale dell’Ocean Film Festival Italia http://bit.ly/2018_OCEANFILMFESTIVAL-ITALIA-DATEBIGLIETTI o presso i punti vendita del circuito Vivaticket.

Gli spettacoli inizieranno alle ore 20. La sala aprirà al pubblico alle ore 19,30.

Il costo del biglietto in vendita online e tramite il circuito Vivaticket è di 14 euro + diritti di prevendita; il prezzo la sera stessa sarà di 16 euro al botteghino, che aprirà alle ore 19.

___________________________________________________________

CALENDARIO

 

Milano – 15 ottobre – Cinema Odeon - Sala 2

Milano – 16 ottobre – Cinema Odeon - Sala 2

Torino – 17 ottobre – Cinema Massimo - Sala 1

Torino – 18 ottobre – Cinema Massimo - Sala 1

Genova – 19 ottobre – Cinema Porto Antico The Space - Sala 6

Padova – 22 ottobre – Cinema MPX - Pio X

Bologna – 23 ottobre – Cinema Teatro Antoniano

Roma – 24 Ottobre – Cinema Moderno The Space - Sala 3

Napoli – 25 Ottobre – sala in fase di definizione

Firenze – 29 ottobre – Cinema La Compagnia

 

___________________________________________________________

FILM IN PROGRAMMA

 

AI’S JOURNEY

 

Con la campionessa mondiale di freediving Ai Futaki, partiremo per un viaggio che ci ricorda la meraviglia dei nostri oceani. Le riprese sono state girate nell’incredibile Rowley Reef, una delle ultime barriere coralline incontaminate, situata nell’Australia occidentale. Qui, possiamo sentirci trasportati in un altro mondo, dove è la vita del mare a far da padrone e la gravità è assente.

 

DISKO

 

Olivier Dupont-Huin dice di sé che non può vivere senza una barca. Per questo, dopo un naufragio in cui ha perso tutto, inizia a costruire da zero una nuova imbarcazione: la Breskell, che lo porterà verso gli incredibili iceberg e le gelide acque della Disko Bay. Paesaggi incontaminati e atmosfere rarefatte scorreranno sotto i suoi occhi, mentre la luce del grande Nord dipingerà magicamente ogni cosa.

 

 

OCEANMINDED

 

Oceanminded racconta la vita della campionessa di freediving Hanli Prinsloo e le sue immersioni lungo le coste del Sudafrica e del Mozambico. Il suo viaggio sottomarino la porta nel reame dei più temuti predatori dell’oceano: gli squali. Queste creature apparentemente spaventose vengono viste sotto una luce completamente diversa, da cui emergono in tutta la loro bellezza. Quello di Hanli è un viaggio che, come tutte le avventure, unisce in sé la passione per la natura e il rischio di viverla appieno.

 

ONE BREATH

 

“Magico, mistico, come lo zen…” ecco come la freediver australiana Christina Saenz de Santamaria descrive la sua esperienza di scendere in due nelle profondità dell’oceano fino a 82 metri in apnea. Quando non è impegnata a esplorare il vivido blu delle acque nelle grotte del Messico o la fauna marina delle Hawaii, Saenz de Santamaria gestisce in Tailandia una scuola di freediving con il marito Eusebio.

 

SCARLET’S TALE

 

Achmat è un promettente giovane atleta di grandi speranze, con il sogno di rappresentare il Sudafrica alle Olimpiadi. Tutto questo cambia però in maniera imprevista e drammatica il 13 agosto 2006, quando per la prima volta incontra Scarlet, un grande squalo bianco di circa 5 metri.  Ma il giovane Achmat non sa che il suo incontro  on l’animale sarà solo l’inizio di un legame lungo più di dieci anni che cambierà profondamente e in meglio la sua vita.

 

SUBJACENT

 

Se pensate che l’oceano sia un mondo calmo e sereno, è meglio che ci ripensiate. Questo breve film nasce da una collaborazione tra un videomaker subacqueo, un animatore e un compositore.  Il risultato surreale dimostra quanto la vita sottomarina possa essere spietata.

 

THE BIG WAVE PROJECT (Tour Edit)

 

Sono serviti cinque anni per realizzare questo film, che segue le imprese di una comunità molto affiatata di surfer di big waves, impegnati nel perseguire un obiettivo comune che va dritto al cuore di questa disciplina: cavalcare l’onda più grande del mondo. Il film raccoglie i racconti sinceri e spontanei di chi ogni giorno sfida le più potenti forze della natura, in un viaggio straordinario alla ricerca del sottile equilibrio tra la gloria personale, la solidarietà di gruppo e la potenza immensa dell’oceano.

 

OCEAN STORIES: THE HALLS

 

I pluripremiati registi Howard e Michelle Hall raccontano il dietro le quinte del modo in cui riescono a catturare immagini di animali che solo raramente si incontrano e si possono riprendere.  La loro “Ocean Story” è il meraviglioso racconto di due persone che hanno trovato insieme la loro passione nella vita: esplorare e filmare un mondo sottomarino quasi alieno, affinché tutti noi possiamo apprezzare insieme a loro l’oceano e la vita che lo anima.

 

TURTLEY ADDICTED

 

Ogni mattina a Cairns, in Australia, un gruppo di persone si ritrova al porto per un viaggio speciale. Sono persone molto diverse tra loro, per interessi e per provenienza, ma hanno una cosa in comune: sono matti per le tartarughe e dedicano il loro tempo a fare attività di volontariato presso il centro di riabilitazione costruito per questi animali. 

 

___________________________________________________________

 

Ocean Film Festival Australia

L’Ocean Film Festival Australia nasce nel 2014 per promuovere l’esplorazione, la conoscenza, la tutela e il rispetto del mondo degli oceani attraverso i migliori film a loro dedicati, provenienti da tutto il mondo.

Ogni anno, l’Ocean Film Festival Australia presenta una selezione di film di lunghezza e stili diversi, dedicati a temi ambientali, sportivi, culturali e naturalistici.

Attualmente il Festival è presente in 6 Paesi: Australia, Belgio, Italia, Nuova Zelanda, Inghilterra, USA.

___________________________________________________________


Informazioni e Ufficio stampa

ALESSANDRA RAGGIO                                                                      

Mobile: +39 347 2685010

Email:  alessandra.raggio@banff.it                                                                                          


SIMONETTA RADICE

Mobile: +39 320 4139218

Email:  simonetta.radice@banff.it

 

 

 

]]>
Francesca Dellera: “La Carne” all’Hotel Autograph Collection Mon, 02 Jul 2018 15:13:49 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/484924.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/484924.html articolinews articolinews The Hotel Autograph Collection dedica le sue stanze alle scene più sensuali della cinematografia internazionale: l'unica attrice italiana scelta dall'architetto di questo raffinato progetto è Francesca Dellera. Varie fotografie tratte dal film "La Carne" di Marco Ferreri sono riprodotte sulla parete della stanza interamente dedicata al film.

L'hotel del grande cinema: la stanza ispirata a "La Carne" con Francesca Dellera

Francesca DelleraFrancesca DelleraFrancesca Dellera

Una notte da sogno, avvolti dalle stelle del cinema internazionale. È un'esperienza che solo The Hotel Autograph Collection può regalare ai suoi ospiti. Nelle stanze sono infatti riprodotte alcune delle scene più celebri tratte da film di importanti registi internazionali come: Federico Fellini, Bernardo Bertolucci, David Lynch, Luis Buñuel, Rainer Werner Fassbinder, Peter Greenaway e ovviamente Marco Ferreri, che hanno saputo unire sapientemente dramma e sensualità: Ultimo tango a Parigi, Le relazioni pericolose, Casanova, Quell'oscuro oggetto del desiderio, Querelle solo per citarne alcuni. Nel panorama di star internazionali che adornano le pareti dell'Hotel l'unica attrice italiana scelta dall'architetto di questo raffinato progetto è Francesca Dellera ritratta sul set del film "La Carne" che Marco Ferreri scrisse appositamente per lei definendola "La pelle più bella del cinema italiano", al pari di un'altra bellezza iconica come Michelle Pfeiffer nel film "Le relazioni pericolose" rappresentato in un'altra stanza. In ogni camera la pellicola scelta per rendere l'atmosfera suggestiva è accompagnata da una citazione: "Ho le vertigini, è quasi come se stessi per svenire" è quanto pronuncia l'attore quando vede la bellissima Francesca Dellera e ne rimane estasiato. The Hotel Autograph Collection si trova in Svizzera, circondato da un magnifico paesaggio e con vista sul lago. La progettazione è stata ispirata proprio dalle stelle del cinema che oggi brillano sui soffitti e sulle pareti delle stanze: veri e propri capolavori di ospitalità e design, ogni camera è diversa dall'altra, in quanto dotata di un arredamento realizzato appositamente per richiamare il film a cui è dedicata. Grazie a "La Carne" e a Francesca Dellera, anche l'Italia può ritenersi parte di questo importante e raffinato progetto.

Francesca Dellera: il percorso artistico dell'attrice

Francesca DelleraFrancesca DelleraFrancesca Dellera

Oggi attrice apprezzata a livello internazionale, Francesca Dellera esordisce nel mondo dello spettacolo come fotomodella: la sua bellezza incanta Maestri della fotografia come Helmut Newton, André Rau, Annie Leibovitz, Dominique Isserman e Michel Comte. Fascino, bellezza e il candore di una pelle meravigliosa le aprono ben presto le porte del mondo del cinema, dove l'attrice ha modo di mettere in risalto le proprie doti interpretative e l'intensità carismatica. L'adattamento televisivo de "La romana", tratto dal romanzo di Alberto Moravia, le vale un importante premio televisivo e la notorietà internazionale. La consacrazione arriva con il film "La Carne", opera di Marco Ferreri scritta appositamente per Francesca, che il regista definisce "La pelle più bella del cinema italiano". Il film viene scelto per il concorso dal Festival di Cannes dove ottiene notevole successo: il noto stilista Jean-Paul Gaultier sceglie Francesca Dellera come musa e modella d'eccezione. Successivamente Francesca Dellera è la protagonista del film "L'ours en peluche" al fianco di un mito internazionale del cinema come Alain Delon, della serie televisiva "Nanà" tratta dall'omonimo romanzo di Émile Zola, successivamente è la protagonista del kolossal tv "La contessa di Castiglione" opere che impreziosiscono ulteriormente il percorso artistico dell'attrice.

]]>
MEMO: DOMANI 28 GIUGNO CONFERENZA STAMPA CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA Wed, 27 Jun 2018 10:27:41 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/484348.html http://comunicati.net/comunicati/arte/cinema/484348.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia




MEMO

 

Casa del Cinema a Villa Borghese


giovedì 28 giugno 2018, ore 12.00

 

Presentazione delle attività del secondo semestre 2018 del

 

CSC-Centro Sperimentale di Cinematografia

Scuola Nazionale di Cinema - Cineteca Nazionale - CSC Production

 

Gli eventi, i film, i festival, i restauri, l’editoria, la distribuzione

 

Partecipano

Felice Laudadio presidente CSC

Marcello Foti direttore generale CSC

e

Nicola Borrelli direttore generale cinema MiBACT

 

Sarà presente il componente del C.d.A. del CSC

Giancarlo Giannini

 

Coordina

Alberto Crespi responsabile stampa e comunicazione CSC

 

Cocktail

 

 

R.S.V.P.

 

Ufficio Stampa e Comunicazione CSC

Alberto Crespi 333 6323056 alberto.crespi@fondazionecsc.it

Susanna Zirizzotti  3391411969 susanna.zirizzotti@fondazionecsc.it

 


]]>