comunicato stampa: A proposito di "Ultimo tango" in tv un chiarimento sul restauro

22/gen/2019 14:57:40 Centro Sperimentale di Cinematografia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Il restauro di “Ultimo tango a Parigi” andato in onda il 21 gennaio su RaiDue è della Cineteca Nazionale, a differenza di quanto erroneamente diffuso da alcuni.

 

In occasione della messa in onda del film di Bernardo Bertolucci “Ultimo tango a Parigi”, la sera di lunedì 21 gennaio su RaiDue, alcuni mezzi di stampa e alcuni siti internet hanno erroneamente attribuito il restauro del film alla Cineteca sbagliata. A differenza di quanto scritto da alcuni, il costoso restauro è stato realizzato esclusivamente dalla Cineteca Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia (CSC) il cui presidente, Felice Laudadio, ha dichiarato: “Un po’ di interessata disinformazione e un po’ di fake news hanno attribuito il restauro di questo celebre film ad un’altra cineteca che in alcun modo ne è stata coinvolta. Pratica antica e molto discutibile ormai giunta al capolinea. La complessa opera di restauro di ‘Ultimo tango’, cui hanno intensamente lavorato Vittorio Storaro e Federico Savina, ha richiesto imponenti risorse pubbliche messe a disposizione dal MiBAC. E’ per questo che, d’ora in avanti, per tutte le opere restaurate dalla Cineteca Nazionale cedute alle emittenti televisive dai proprietari dei diritti si procederà ad accordi che prevedano l’obbligatorio rientro a favore del CSC del 50% dell’importo derivato della cessione”.



per informazioni:

Susanna Zirizzotti uff. stampa: 3391411969

Alberto Crespi resp. Comunicazione, stampa,web, editoria


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl