comunicato stampa: Il CSC partecipa alla NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI

29/set/2016 17:18:11 Centro Sperimentale di Cinematografia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Centro Sperimentale di Cinematografia partecipa alla

Notte Europea dei Ricercatori

Viaggio al Centro della Terra

Ma che Scienza c’è al Cinema?

 

 

Casa del Cinema, 30 settembre 2016

 

Dal Viaggio al Centro della Terra del 1959  una giornata interamente dedicata al Cinema e alla Scienza, con una serie di incontri e dibattiti tra scienziati, registi, attori, critici cinematografici e giornalisti in cui saranno proiettati film e documentari su tematiche ambientali, in occasione della "Notte Europea dei Ricercatori". Molti sono i film che hanno portato la scienza sul grande schermo, non sempre tenendo conto della veridicità scientifica dei temi affrontati. Con una lente d’ingrandimento ricercatori ed esperti cinematografici metteranno in luce non solo sviste, abbagli e distrazioni presenti nei film e nei documentari, ma anche opere attente ai contenuti scientifici e alla divulgazione di concetti a volte complessi.

L'iniziativa, promossa dalla Comunità Europea, nasce da un'idea dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), partner dell'Associazione Frascati Scienza. Collaborano alla manifestazione: La FAO, anche in vista della giornata mondiale dell'alimentazione che si terrà a ottobre, la Direzione Cinema del MIBACT, l’Istituto Luce Cinecittà e il Centro Sperimentale di Cinematografia.

 

Dalle 9.30 alle 13.00

Prima Parte

 

Con il film “The Core” (2003), diretto da Jon Amiel, anche il campo magnetico terrestre diventa protagonista di un film catastrofico sui fenomeni naturali. Le scene selezionate offrono interessanti spunti scientifici tali da incuriosire il pubblico su una tematica non troppo nota. Come avviene nel film, vengono rappresentate in modo spettacolare improbabili missioni umane fino al nucleo della Terra, dove il campo magnetico terrestre ha origine.

Durante l’incontro si parlerà anche di come è cambiata l’immagine scenografica di “centro della Terra” nei decenni intercorsi tra il film di Amiel e “Viaggio al Centro della Terra” del 1959, di Henry Levin, ispirato al romanzo omonimo di Verne del 1864.

 

Viaggio al centro della Terra, ed. 1959 diretto da Herny Levin

The Core, 2004 diretto da Jon Amiel

 

Seconda Parte

La componente spettacolare nei film spesso va a discapito della coerenza scientifica. Così un fenomeno come il terremoto, che sebbene intenso risulta relativamente breve, viene dilatato in “San Andreas” (2015) di Brad Peyton, mentre un maremoto viene ristretto in un’unica onda in “Tsunami” (2005) di Winfried Oelsner. Vi sono altri casi in cui la rappresentazione ricalca bene la realtà, come nel film di animazione “Si alza il vento” (2013) di Hayao Miyazaki, in cui l’evento sismico, pur nella sua drammaticità, si colloca nella giusta dimensione.

 

Tsunami, 2004 Winfrid Oelsner

San Andreas 2015 diretto da Brad Peyton

Terza Parte

I vulcani sono spesso presenti nel cinema per la loro spettacolarità. In Italia ve ne sono ben dieci attivi o quiescenti (Etna, Pantelleria, Stromboli, Vulcano, Lipari, Panarea, Ischia, Campi Flegrei, Vesuvio e Colli Albani); ognuno di essi è caratterizzato da uno determinato tipo di attività e da una specifica pericolosità. Nel film Dante’s Peak di Roger Donaldson (1997), pur con alcune forzature introdotte per accrescere suspense e spettacolarità, sono mostrati alcuni fenomeni eruttivi fra i quali le pericolosissime colate piroclastiche. Con Pompei, film del 2014 diretto da Paul W. S. Anderson. ripercorriamo l'eruzione del Vesuvio del 79 d.C., che distrusse la cittadina campana ai tempi dell'Impero romano.

 

Pompei, film del 2014 diretto da Paul W. S. Anderson

Dante’s Peak 1997 diretto da Roger Donaldson

 

 

Dalle 15.00 alle 19.00

Alle 15.00 Prima parte

Saluti

 

L’attrice Francesca Cardinale (diplomata al CSC)  legge un brano di Pierpaolo Pasolini

 

Proiezioni

Spunti da:

Il Deserto e il Grido, Pasolini e l'Etna, documentario realizzato da Sebastiano Gesù e Sebastiano Pennisi. Pasolini ebbe il privilegio di entrare in contatto con le persone del luogo, soprattutto le guide che lo portarono in ripetute escursioni sull'Etna. Il Vulcano lo appassionerà a tal punto da trasformare il suo ambiente in funzione dei film che vi girerà in quegli anni. Con l’occasione sarà presentato anche il catalogo, con saggio critico, di Sebastiano Gesù su Pasolini e l'Etna.

Emergenza Etna 1991, documentario di Giovanni Tomarchio, giornalista Rai

 

Dibattito

con gli autori, il Prof. Franco Barberi, il direttore dell’Osservatorio Etneo Eugenio Privitera, il regista e scrittore David Grieco

 

Moderano

Silvia Mattoni e Giuliana D’Addezio

 

16.15 Seconda parte

 

L’attrice Francesca Cardinale legge un brano della Lettera Enciclica Laudato si’ del Santo Padre Francesco sulla cura della casa comune

 

Proiezioni

Giornata mondiale dell’Alimentazione, documentario Fao

Spunti da:

L’Impero di marmo, film di Folco Quilici

 

Dibattito

con gli autori, il Presidente dell’INGV Carlo Doglioni,  Direttore della Comunicazione FAO Enrique Yeves, il regista e documentarista Folco Quilici

 

Modera

Marlon Pellegrini

 

 

17.30 Terza parte

 

L’attore Paolo Briguglia legge un brano del reportage di Giovanni Cena Lungo le Rive della Morte

 

Proiezione

RI-COMPOSIZIONE, reportage di Valerio Burli e Massimo Denaro sul complesso rapporto tra centro storico e centri commerciali dopo il terremoto dell’Aquila. Produzione: Centro Sperimentale di Cinematografia, sede Abruzzo, 2012

 

Dibattito

Con gli autori, il Presidente Carlo Doglioni, il Maestro Ugo Gregoretti, Federico Savina (docente di suono al Centro Sperimentale di Cinematografia)

 

Modera

Felice Laudadio

 

Si ringraziano Orsetta Gregoretti e Felice Laudadio

 

Chiusura della manifestazione alle 19.00

 

 

Susanna Zirizzotti

Responsabile Uff. Comunicazione e Archivio Storico

Centro Sperimentale di Cinematografia  (Scuola Nazionale di Cinema)

via Tuscolana, 1520 - 00173 Roma - tel: 06.72294260 - 3391411969 

http://www.fondazionecsc.it   

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl