Comunicato stampa: OMAGGIO A LUIGI MAGNI al Festival di Roma

08/nov/2013 15:12:06 Centro Sperimentale di Cinematografia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Cineteca Nazionale e il Festival Internazionale del Film di Roma rendono omaggio a pochi giorni dalla morte al regista che più ha legato il suo nome ai fasti della Città Eterna: Luigi Magni. Saranno proiettati per l’occasione due suoi film La Tosca (domenica 10 novembre  Studio 3 alle ore 11.00) e Arrivano i bersaglieri (domenica 10 novembre Studio 3 alle ore 14.30). 

La Tosca (1973) è la prima «delle tante Tosca viste sullo schermo» che si «distacca dalla tradizione togata ed accademica nel tentativo di affrontare la roboante materia sul filo teso dell’ironia, con le battute tronfie e lacrimose di Sardou sostituite con altre non più patetiche e a volte dissacranti, e con le arcate pucciniane messe a tacere per far posto alle marcette che il solito Armando Trovajoli compone per le commedie di Garinei e Giovannini» (Achille Valdata, «Stampa Sera»). Come notava Aldo Scagnetti sulle pagine di «Paese Sera» il film di Magni rappresenta « un’operazione del tutto nuova per l’Italia cinematografica: che è quella di offrire un volto nostrano ad un “genere”, il musical, che se ha avuto fortuna altrove, nella Penisola non ha mai trovato una sua giusta strada». Con Arrivano i bersaglieri (1980) Luigi Magni racconta l’epilogo della storia romana papalina con la presa di Porta Pia e il tentativo di un principe di fermare la Storia. Ma come Magni ci ha insegnato la Storia non si può fermare ma solo rievocare con sguardo ironico e disincantato.

 

 

 

Susanna Zirizzotti

Ufficio stampa  

Centro Sperimentale di Cinematografia

via Tuscolana, 1520 - 00172 Roma

tel. 06.72294260   cell. 3391411969

susanna.zirizzotti@fondazionecsc.it - susanna.zirizzotti@gmail.com

mailfax: cscfax_press@fondazionecsc.it

 

TUTELA DELLA PRIVACY

Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da contatti personali o da elenchi e servizi di pubblico dominio o pubblicati. In ottemperanza della Legge 675 del 31/12/96 così come modificata dal decreto legislativo 196 del 30/06/2003, per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati. Nel caso le nostre comunicazioni non fossero di vostro interesse, sarà possibile evitare ulteriore disturbo, rispondendo a questa e-mail e specificando l'indirizzo o gli indirizzi da rimuovere e come oggetto del messaggio “Cancellazione Nominativo”.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl