Workshop di Regia con STEFANO INCERTI

15/mar/2013 20:57:02 Scuola di Cinema Pigrecoemme Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
13 marzo 2013
Se hai problemi a leggere questa email, clicca qui per leggerla nel browser.
NUM #14
 

incontro con gigi sorrentino

LA RIVOLTA TUNISINA NELLE FOTO DI LUIGI SORRENTINO

La scuola di cinema e fotografia Pigrecoemme abbina da sempre all'attività didattica il proprio impegno nell'organizzazione di eventi culturali e momenti di incontro e riflessione sulle arti visive. Nel solco di questa tradizione la Pigrecoemme ha organizzato per  Lunedì 18 marzo, alle ore 16,00, presso la propria sede di piazza Portanova 11, un incontro aperto gratuitamente a tutti con il fotografo Luigi Sorrentino, che presenterà un suo drammatico e potente fotoreportage sui recenti scontri in Tunisia, che stanno, dopo gli sconvolgimenti della cosiddetta "primavera araba", di nuovo segnando profondamente uno dei paesi chiave del Maghreb.

L'appuntamento è un'occasione per gli appassionati di fotografia e di fotogiornalismo per conoscere meglio la ricerca fotografica di Sorrentino, caratterizzata da una grande forza espressiva e da una solida attenzione antropologica.
L'incontro è a ingresso gratuito e sarà introdotto da Luca Sorbo, curatore del Corso di fotografia del corso di fotogiornalismo della Pigrecoemme  e da Corrado Morra, presidente della Pigrecoemme.

"A far cadere la Tunisia sull'orlo di una gravissima crisi istituzionale �“ ci dice Sorrentino, fotografo italiano, che attualmente insegna nella capitale tunisina �“ è stato l'assassinio del leader del Partito unificato democratico nazionalista, Chokri Belaid freddato, lo scorso febbraio, davanti casa, a Tunisi. E, da quel momento, la città e l'intera Tunisia stanno vivendo una situazione esplosiva".
Attivista per i diritti umani, Belaid era in prima fila tra coloro che tentano di contenere le derive islamiste di Ennahda, e la sua morte ha scosso profondamente il Paese."
"La scena era imponente e drammatica: migliaia di persone sono subito scese in avenue Bourghiba �“ aggiuge Sorrentino �“ gridando slogan ("dégage, dégage!") e chiedendo le dimissioni del premier e del governo. Ma qui a Tunisi, contro i manifestanti, la polizia che ha fatto? Gli ha sparato addosso i lacrimogeni, scatenando violenti scontri con i giovani. Da allora è un susseguirsi di manifestazioni pro e contro il governo. E la tensione, ad oggi, è altissima…"
Luigi Sorrentino ha seguito gli eventi che in questi giorni stanno sconvolgendo il paese mediterraneo, cercando di coglierne soprattutto gli aspetti umani e, con un occhio attento e pieno di empatia, Sorrentino, in ogni scatto, si prefigge innanzi tutto di denunciare i soprusi e gli inganni del potere, le fragilità e i piccoli gesti di resistenza eroica di uomini e donne, che lottano per il loro futuro.

Luigi Sorrentino (Gigi per gli amici) è un insegnante e fotografo italiano, nato in Francia nel 1960, che ha vissuto per molto tempo all'estero (Marocco, Gran Bretagna, Francia, Argentina, Irlanda) dove ha lavorato, viaggiato e soprattutto fotografato. Attualmente vive e lavora a Tunisi.
Nel 1995, in Marocco, ha vinto il concorso fotografico "Casablanca in bianco e nero"; nel 2007 si è aggiudicato il premio Città di Lille in Francia, nel 2009 il premio Peña fotografica Mar del Plata e nel 2010 il Premio Ciudad de Málaga per la paz. Ha esposto in varie città in Italia e all'estero.

Per maggiori informazioni sull'incontro:
tel. 081 5635188
www.pigrecoemme.com

vedi su facebook


 
 

i corsi di cinema e televisione

SONO APERTE LE ISCRIZIONI AI CORSI DELLA PIGRECOEMME

Ecco le date di inizio dei prossimi corsi di cinema e fotografia.
Cliccando sui singoli link verrete condotti alle pagine we

Sono previste offerte speciali per ex allievi, soci COOP e per chi segue più di un corso.

Per maggiori informazioni:
tel. 081 5635188
Email: corsi@pigrecoemme.com
www.pigrecoemme.com

vedi su facebook


 
 

Woekshop di regia con Stefano Incerti

IL 3 ED IL 4 APRILE TORNA IL WORKSHOP DI REGIA CON STEFANO INCERTI

Il 3 e 4 aprile prossimi tornerà uno degli appuntamenti annuali più attesi di Pigrecoemme: il workshop di regia (12 ore) condotto da Stefano Incerti.

Incerti ha esordito nel 1995 con Il verificatore e da subito si è distinto dal gruppo del cosiddetto Nuovo Cinema Napoletano, per uno sguardo più attento alle dinamiche dei generi, ben amalgamate, nel suo cinema, all'impronta autoriale.


La sua filmografia comprende flm amatissimi come GorbaciofL'uomo di vetro e Complici del silenzio, mentre Neve è il film che ha appena terminato di girare.


Stefano Incerti, oltre che regista di punta del panorama italiano, è anche cinefilo appassionato ed attento e gli incontri, i workshop da lui condotti se ne giovano.


Non sentirete parlare solo del suo cinema, ma del cinema di tutti, del cinema che lui ama e che andrebbe amato. Perché un regista deve raccontare ciò che conosce e ama (come diceva Truffaut) e Stefano Incerti conosce e ama il cinema..

Il workshop si terrà nei giorni 3 aprile (ore 15-19) e 4 aprile (10-14 e 15-19).

Per maggiori informazioni:
tel. 081 5635188
Email: corsi@pigrecoemme.com
www.pigrecoemme.com

vedi su facebook


 

 

Find us on facebook    Follow us on twitter    RSS Feed

Contattaci all'indirizzo info@pigrecoemme.com o allo 0815635188

Per assicurarti di non perdere questa email e di non farla accidentalmente bollare come spam
aggiungi info@pigrecoemme.com ai tuoi contatti email o alla tua rubrica degli indirizzi su hotmail, gmail e simili.

Per ogni domanda scrivici o chiamaci allo 0815635188

Questa newsletter ti è stata inoltrata? Iscriviti alla newsletter della Pigrecoemme
Vai a Pigrecoemme.com  |  Chi siamo  |  Cancella iscrizione  |  Pubblicità  |  Contatti
   
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl