I "Riflessi" notturni di Barni hanno svelato un mondo nuovo

07/nov/2019 09:31:13 La Soffitta Spazio delle Arti Contatta l'autore

A Sesto Fiorentino si è chiusa con grandi consensi

la mostra personale del pittore di Quarrata

organizzata da La Soffitta Spazio delle Arti


i “riflessi” notturni NEI QUADRI

Di Stefano Andrea brani

SVELAnO UN MONDO NUOVO


Sono stati davvero tanti gli appassionati d’arte che hanno visitato Riflessi, la mostra personale di Stefano Andrea Barni tenutasi a Sesto Fiorentino presso La Soffitta Spazio delle Arti - storica galleria del Circolo Arci-Unione Operaia di Colonnata - dal 13 al 31 ottobre scorsi.

Per l’occasione l’innovativo pittore quarratino, classe 1973, ha portato 35 opere ispirate a scorci, diurni e notturni, del suo territorio natale, la Piana tra Pistoia e Prato.

Figlio d’arte, avviato piccolissimo all’uso di pennelli e colori dalla madre pittrice, ha studiato all’Istituto d’Arte di Pistoia e all’Accademia di Belle Arti di Firenze dove si è diplomato in pittura. E’ poi stato assunto alla ex Breda, oggi Hitachi, a Pistoia, ma non ha mai messo di sviluppare la sua vena creativa.

“E’ stata un’esperienza davvero positiva - ha sottolineato l’artista - e mi piace descriverla come una bella passeggiata tra amici con cui ho dialogato di arte e luoghi del cuore. Sono stati apprezzati soprattutto gli scorci notturni che hanno fatto scoprire un modo diverso di vedere il nostro territorio. Le luci che identificano un borgo o un casolare hanno affascinato molti e tanti hanno cercato di capire dove li ho dipinti rivedendoci anche luoghi a loro cari. E’ stato come se un nuovo mondo si svelasse con la ragnatela di luci della sua faccia notturna. Sono molto felice di questa personale, che arriva dopo una serie di collettive, e ringrazio dell’opportunità Francesco Mariani, responsabile del Gruppo La Soffitta Spazio delle Arti, che mi ha ospitato e l’amico scultore Giorgio Butini che mi ha coadiuvato nell’allestimento della mostra”.

Riflessi, di Stefano Andrea Barni, è stata una mostra apprezzata da tutti - ha aggiunto Francesco Mariani - e ciò conferma le qualità di questo artista emergente che ha trovato il modo per raccontare sulle sue tele, in modo nuovo e coinvolgente, storie visive legate alla nostra bella Toscana. Siamo felici e orgogliosi di averlo portato a Sesto Fiorentino e presentato al nostro appassionato pubblico”.


La Soffitta Spazio delle Arti

c/o Circolo Arci-Unione Operaia di Colonnata

Piazza Rapisardi, 6 - Sesto Fiorentino (FI) 

info: 335.6136979

e-mail: ufficiostampa@lasoffittaspaziodellearti.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl