Fratelli nell'arte : L'Arte Contemporanea Toscana e Rumena @Sala Papirus Biblioteca Nazionale di Bucarest

06/lug/2019 13:40:41 GAMeC CentroArteModerna Pisa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Fratelli nell'arte : L’Arte Contemporanea Toscana e Rumena


Fino  17 luglio 2019

Artisti italiani: Stefano Ballantini, Franco Banti, Giuseppe Biondi, Franco Cappelli, Mimmo Corrado, Manrico Del Corso, Francesco Lipani, Francesco Mìlicia e Lucia Sandroni

Artisti Rumeni: Andana Călinescu, Nicoleta Cărare, Cornelia Victoria Dedu, Elena Otilia, Adrian Hofman Garbiș, Florin Grădinaru, Sibil Ruxandra Mermeze, Daniela Orăvițanu, Victoria Caraiman Pastuch, Florentina Popescu, Ema Szabo, Carmen Cecilia Rusu, Mihaela Radian, Cecilia Găinaru, Margareta Apahidean e Elena Stănescu.

A cura Mimmo Corrado, Massimiliano Sbrana e Dan Tudor Truica.

Sede: Sala Papirus, Biblioteca Nazionale della Romania Corso Unirii, 22 Bucarest, ROMANIA

Promossa da GAMeC CentroArteModerna di Pisa

In collaborazione con la Biblioteca Nazionale di Bucarest, Romania  e TRUICART Events Brand

 _____________________________________________________________

Fratelli nell'arte : L’Arte Contemporanea Toscana e Rumena

Si  è inaugurerta venerdì 5 luglio 2019, presso la sede della Biblioteca Nazionale di Bucarest, Romania, Sala Papirus, Corso Unirii 22, la mostra “Fratelle nell’Arte, L’Arte Contemporanea Toscana e Rumena" che vedrà la partecipazione di un selezionato gruppo di artisti Toscani e Rumeni, promossa da GAMeC CentroArteModerna di Pisa a cura Mimmo Corrado, Massimiliano Sbrana  e Dan Tudor Truica.

Quest’evento, di grande importanza artistica a carattere internazionale, si inserisce nelle iniziative di scambi culturali-artistici che il GAMeC di Pisa e TRUICART Events Brand di  Romania hanno instaurato al fine di promuovere e valorizzare le rispettive eccellenze artistiche del proprio territorio. Per l’occasione sono stati selezionati artisti Toscani (sono presenti alcuni noti autori pisani) e Rumeni che ben rappresentano le tendenze espressive e stilistiche del contemporaneo.

Tra gli artisti toscani ( alcuni di questi molto noti del panorama artistico pisano)  sono da ricordare: Stefano Ballantini, Franco Banti, Giuseppe Biondi, Franco Cappelli, Mimmo Corrado, Manrico Del Corso, Francesco Lipani, Francesco Mìlicia, Lucia Sandroni,

Gli autori toscani propongono opere che spaziano dalla pittura di tradizione figurativa, all’informale e all’astratto. Importante e significativa la presenza degli artisti Rumeni che propongono un’evidente e marcata varietà di stili a conferma della  loro tradizione espressiva nel panorama artistico.

Un percorso che avvia un dialogo plastico e creativo tra le più svariate forme ed esperienze innovative del panorama espressivo di queste due eccellenti realtà artistiche contemporanee.

La mostra sarà visitabile fino al 17 luglio 2019 dalle ore 8:00 alle 18:00. Ingresso Libero


Ufficio stampa:
Massimiliano Sbrana
mobile +39 3393961536
e-mail mostre@centroartemoderna.com


____________________________________________________________________________

Si autorizza la pubblicare testi e immagini relativi alla mostra IN OGGETTO. Si dichiara che per le immagini e per i testi contenuti nel predetto comunicato non esistono  VINCOLI SIAE NE' VINCOLI DI ALCUN TIPO.
____________________________________________________________________


Il contenuto di questa email è strettamente riservato e non divulgabile a terzi se non previa autorizzazione scritta, dal GAMeC CentroArteModerna di Pisa , in caso si riscontrassero usi impropri dei contenuti, divulgazione a terzi ed in particolare manipolazioni della stessa, saremo autorizzati a procedere per vie legali.
In ottemperanza alla Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196  "Codice in materia di protezione dei dati personali", art. 13 si dichiara che i dati raccolti, verranno trattati per il solo scopo di invio mail promozionali (altre info sono reperibili sul sito www.CentroArteModerna.com ).  Secondo quanto previsto dal DLs, è possibile modificare o cancellare i dati in qualsiasi momento in modo del tutto gratuito e autonomo. Una  non risposta, invece, varrà come consenso alla spedizione dei nostri inviti. Se non hai richiesto questa email, ce ne scusiamo. Per contattare il titolare della newsletter    <info@CentroArteModerna.com>
Questa newsletter ha un indirizzo fisico che puoi usare contro eventuali abusi

                  GAMeC CentroArteModerna
                           Dal 1976 a Pisa
              Lungarno Mediceo,26 - 56127 Pisa
                MobilePhone +39 3393961536

                               Web
         < http://www.CentroArteModerna.com >

                              Youtube
        < http://www.youtube/CentroArteModerna >

                            Facebook
          < https://www.facebook.com/gamecpisa >

                              Twitter
           < https://twitter.com/GAMeCPISA >
                        @GAMeCPisa
                       

 Copyright 1976 - 2019 GAMeC CentroArteModerna Pisa
___________________________________________

Before printing, think about ENVIRONMENTAL responsibility










































































blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl