A settembre grande mostra di Sergio Scatizzi presso La Soffitta Spazio delle Arti

11/lug/2018 10:34:26 La Soffitta Spazio delle Arti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La stagione 2018-19 de La Soffitta Spazio delle Arti

parte a settembre con un'antologica di grande prestigio


Arriva a Sesto Fiorentino

l'inimitabile armonia

dei quadri di Sergio Scatizzi


Dal 23 settembre all'11 ottobre 2018 Sesto Fiorentino ospiterà una ricca mostra antologica dedicata al pittore lucchese Sergio Scatizzi nel centenario della sua nascita. La rassegna si terrà pressoLa Soffitta Spazio delle Arti, storica galleria del Circolo Arci-Unione Operaia di Colonnata.

L'organizzazione è del Gruppo La Soffitta Spazio delle Arti con la collaborazione del Comune di Sesto Fiorentino. Il curatore è Alberto Diolaiuti, nipote dell'artista, titolare della galleria Studio d'arte moderna Il Fiore di Montecatini Terme (dove ha sede l'unico archivio ufficiale di Sergio Scatizzi), che ha avuto la preziosa collaborazione di Carlo Sarri, noto collezionista sestese delle opere di Scatizzi. Per l'occasione saranno esposte una cinquantina di opere provenienti sia dall'Archivio Scatizzi che dalla collezione Sarri.

Sergio Scatizzi è nato nel 1918 a Gragnano, in provincia di Lucca, e ha soggiornato a Napoli, Roma e Parigi prima di tornare stabilmente in Toscana, prima a Montecatini Terme e dal 1955 a Firenze. Nel suo peregrinare ha conosciuto la scuola di Posillipo e molti affermati artisti del periodo tra le due guerre; incontri che lo hanno subito indirizzato verso un cammino pittorico. La sua forza espressiva emerge chiaramente nelle nature morte, nei paesaggi e nelle marine, suoi cavalli di battaglia. Nel tempo ha espletato lo stile informale in una matericità unica raggiungendo una gestualità inconfondibile. Ha esposto per la prima volta a Montecatini Terme presso la Libreria Ariel. Era il 1949. L'anno dopo è stato protagonista alla XXV biennale di Venezia e nel 1965 alla IX Quadriennale di Roma. Sono seguite mostre in Stati Uniti, Canada e nelle più prestigiose location italiane. In particolare a Firenze è stato insignito, nel 1967, del XVIII premio del Fiorino e poi ha esposto a Palazzo Strozzi, nel Salone delle Reali Poste degli Uffizi e nel Quartiere d’Inverno della Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti. E' morto a Firenze l'1 dicembre 2009, ma le sue opere continuano ad affascinare tutti ogni volta.

“Per noi è uno straordinario onore poter proporre al nostro raffinato pubblico una mostra di così alto livello �“ sottolinea Francesco Mariani, responsabile del Gruppo La Soffitta Spazio delle Arti e presidente di Circolo Arci-Unione Operaia di Colonnata �“. Ringrazio Alberto Diolaiuti e Carlo Sarri per aver condiviso questo progetto e per l'indispensabile collaborazione, così come ringrazio il Comune di Sesto Fiorentino per il sostegno dato all'iniziativa. Siamo certi che nessun vero appassionato d'arte si perderà questa importantissima esposizione”.

L'inaugurazione è prevista domenica 23 settembre alle ore 10,30.



Sede espositiva:

La Soffitta Spazio delle Arti c/o Circolo Arci-Unione Operaia di Colonnata

Piazza M. Rapisardi, 6 - Sesto Fiorentino (FI)

Ufficio stampa:

ufficiostampa@lasoffittaspaziodellearti.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl