Arteologia - Arte etica in dialogo tra passato e futuro

07/lug/2018 16:32:55 FG Comunicazione-Venezia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Arteologia L'Arte Etica in dialogo fra passato e futuro

 Presentazione del catalogo

 

Il giorno 17 luglio alle ore18.00 al Museo Archeologico di Venezia, con ingresso da Piazza San Marco 52 (vicino al Cafè Florian), sarà presentato il Catalogo di Maretti editore della Mostra Arteologia - L'Arte Etica in dialogo fra passato e futuro a cura di Sandro Orlandi Stagl.

 

Relatori:

Fortunato D’Amico - critico, curatore indipendente e collaboratore de CittadellArte, Fondazione Pistoletto; 

Sandro Orlandi Stagl – curatore della Mostra;

Paolo Mozzo – project manager e ambasciatore de Cittadellarte Fondazione Pistoletto;

 

Dalle 17.00 sarà possibile effettuare una visita guidata gratuita alla Mostra, con la partecipazione degli Artisti che illustreranno le loro opere. 

 Saranno presenti i 13 gli artisti del Movimento Arte Etica: Marco Bertin, Carlo Bonfà, Julia Bornefeld, Luigi Dellatorre, Gianfranco Gentile, Marco Gradi, Franco Mazzucchelli, Matteo Mezzadri, Marica Moro, Jorge R. Pombo, Sarah Revoltella, Alberto Salvetti, Alessandro Zannier.

 Il catalogo in italiano e inglese, con la presentazione di Daniele Ferrara direttore del Polo museale veneziano e saggi di Sandro Orlandi Stagl, Paolo Mozzo, del critico d’arte Fortunato D’Amico e dell'archeologo Ashley Frazza, si presenta, per l’approfondimento dei testi e per il ricco apparato iconografico, come un libro d’arte di piacevole lettura garantito dalla cura di Maretti editore.

 

Il progetto Arteologia ideato da ARTantide.com Gallery si realizza come una serie di installazioni site specific per il Museo Archeologico di Venezia. L'idea del Curatore Sandro Orlandi Stagl è interpretare lo spazio del Museo Archeologico nel rispetto dei reperti della collezione permanente e in dialogo con essi, promuovendo opere d’arte a forte Responsabilità Sociale.

 

 Arte come strumento di comunicazione efficace e convincente che offre spunti di sensibilizzazione; le opere di Arteologia hanno il fine di scuotere le coscienze su tematiche scottanti del mondo che ci circonda. Franco Mazzucchelli, i fiumi e l’ambiente; Jorge R. Pombo, la giustizia; Sarah Revoltella, il disarmo, solo per citarne alcuni.

Va evidenziata la collaborazione con Ca’ Foscari Sostenibile, programma dell’Ateneo veneziano, nato nel 2010 per promuovere la sostenibilità e che dal 2013 ha iniziato a sviluppare il tema “Arte e Sostenibilità” trovando nell’arte un possibile strumento di diffusione delle problematiche legate ai cambiamenti globali. Per questo Ca’ Foscari Sostenibile ha deciso di supportare e promuovere la mostra Arteologia, condividendo fin da subito le tematiche trattate.

 Bisogna avviare cenacoli, forum, reti di ripensamento e ridiscussione sull'argomento della morale – ha dichiarato Michelangelo Pistoletto, Ospite d'onore dell’esposizione veneziana con l’installazione “L’Etrusco” - Riprendere le forme di etica codificate e inciderne l'integrità per introdurvi la linfa di idee modalità orientate alla consapevolezza e alla responsabilità interindividuali”

 

Di seguito il link a press kit e immagini:

 

http://www.fg-comunicazione.it/area_stampa/

 

UFFICIO STAMPA e COMUNICAZIONE

FG Comunicazione – Venezia

info@fg-comunicazione.it

mob.  +39 3386950929 -  Cristina Gatti

mob.  +39 3315265149 -  Davide Federici

 

ULTERIORI INFO

www.artantide.com

 

Venezia, 3 luglio 2018

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl