L'Accademia Cappiello in visita alla mostra "La Vergine e la Femme Fatale" a Sesto F.no

28/apr/2017 18:45:37 La Soffitta Spazio delle Arti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il professor Dorigo ha accompagnato un gruppo di alunni

alla scoperta della rassegna su Simbolismo e Art Nouveau


L'Accademia “Cappiello” in visita

alla mostra “La Vergine e la Femme Fatale”


La mostra “La Vergine e la Femme Fatale”, organizzata da Comune di Sesto Fiorentino e La Soffitta Spazio delle Arti e dedicata all'immaginario femminile nel Simbolismo e nell'Art Nouveau, ha ospitato, giovedì 27 aprile, un gruppo di studenti dell'Accademia di design e comunicazione “Leonetto Cappiello” di Firenze.

Attiva dal 1956, l'Accademia ha sede in viale Michelangelo e propone corsi di interior design, grafica pubblicitaria e comunicazione, digital communication, product design, fashion communication & trands e master per alcuni indirizzi.

A organizzare la visita è stato il professor Gianni Dorigo, docente di materie cartacee. Ad accogliere il gruppo c'era Francesco Mariani, coordinatore organizzativo dell'evento, responsabile del Gruppo La Soffitta Spazio delle Arti e presidente del Circolo Arci-Unione Operaia di Colonnata.

Alunni e professore hanno visitato entrambe le location della mostra, che incarna la settima edizione del progetto AltoBasso: prima La Soffitta Spazio delle Arti, sezione dedicata prevalentemente al Simbolismo, e poi il centro Berti, dove l'Art Nouveau è dominante.

Il professor Dorigo ha voluto sottolineare la ricchezza della collezione esposta e l'utilità della visita per i suoi studenti: “Oggi nei ragazzi manca la conoscenza del passato �“ ha spiegato �“ e una mostra del genere li può portare ad acquisire una percezione visiva che gli manca e che non potrebbero assimilare in nessun altro modo. Qui c'è la sintesi di un'abilità grafica infinita, ci sono tutte le tecniche possibili e anche libri molto interessanti. Il loro percorso di studi li porterà a diventare dei grafici e queste opere regalano una visione della grafica completamente diversa da quella a cui sono abituati. E' per questo che siamo venuti a godere di opere stupende che raccontano un'epoca di straordinaria creatività”.

“Per noi è un piacere ospitare gruppi di studenti �“ ha aggiunto Francesco Mariani �“ perché le nostre mostre hanno sempre anche un fine didattico. Mi auguro che molte altre scuole colgano l'occasione per venire a trovarci e far conoscere ai giovani questo interessantissimo periodo storico dell'arte moderna”.

Gli orari di apertura della mostra “La Vergine e la Femme Fatale” sono i seguenti: 16-19 da martedì a sabato, 10-12 e 16-19 la domenica, lunedì feriali chiuso.

Per le scuole è possibile prenotare visite anche al di fuori dell'orario ufficiale di apertura contattando il numero 3356136979.




Sedi espositive

Centro espositivo “Antonio Berti” - Via Bernini, 57 - Sesto Fiorentino (FI)

La Soffitta Spazio delle Arti c/o Circolo Arci di Colonnata - Piazza M. Rapisardi, 6 - Sesto Fiorentino (FI)

Contatti stampa: ufficiostampa@lasoffittaspaziodellearti.it - g.rizzo@comune.sesto-fiorentino.fi.it

per info: 335.6136979

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl