La Mostra di Ai Weiwei a Firenze

04/gen/2017 01.27.55 florencetours Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La mostra a Firenze di Ai Weiwei presso Palazzo Strozzi si presenta con una serie di gommoni appesi alle finestre del primo piano, la mostra di Ai Weiwei è uno degli eventi di arte contemporanea a Firenze più significativi degli ultimi anni.

Un evento che coinvolge molti aspetti del momento storico attuale, la mostra di Ai Weiwei a Firenze pone l'attenzione su temi universali sia per il travagliato passato politico dell'artista sia per le forme di arte che utilizza per mettere in evidenza fatti spesso drammatici come il dramma dei profughi.

Ai Weiwei è un artista molto particolare e anche molto discusso che è solito unire l'arte alla politica e ai grandi temi sociali del nostro tempo, l'artista cinese ha più volte dichiarato che "Tutto è arte, tutto è politica" 

L'allestimento esterno della mostra del famoso artista Cinese Ai Weiwei solleva subito ed in modo plateale l'attenzione sul problema del flusso di profughi dall'Africa all'europa, i gommoni che vengano utilizzati per attraversare il mare alla ricerca di un futuro migliore sono adesso ben visibili sia dai visitatori della mostra sia dai molti stranieri che passano per questa zona durante i florence tours che vengano organizzati ogni giorno dalle guide.

Questi gommoni color rosso collocati come cornici alle finestre del primo piano di Palazzo Strozzi rimarranno Dal 23 settembre 2016 al 22 gennaio in concomitanza di tutto il periodo della mostra di Ai Weiwei.

Il periodo dell'allestimento di Palazzo Strozzi potrebbe anche suscitare qualche interrogativo nei fiorentini che ricordano il 2016 come il 50°anniversario della disastrosa alluvione che colpì duramente Firenze il 4 novembre del 1966.

Una data che rimarrà per sempre nella storia contemporanea come uno dei giorni più bui della città del giglio.

Durante i giorni della ricorrenza della tragica alluvione di Firenze del 1966 i gommoni rossi esposti al primo piano di Palazzo Strozzi potrebbero anche assumere un significato diverso dai Fiorentini, che ancora oggi durante le giornate più piovose di Novembre provano una certa inquietudine osservando il fiume Arno in piena.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl